Anatomia del duodeno e trattamento di possibili malattie

Il duodeno nel corpo umano svolge un ruolo importante nel processo di digestione. Si trova all'inizio dell'intestino, quindi c'è un assorbimento attivo dei nutrienti e la trasformazione del nodulo di cibo. Questa zona dell'intestino non è immune dallo sviluppo di molte malattie. La loro insorgenza porta a disturbi significativi della digestione, che influiscono negativamente sulla salute della persona nel suo insieme.

IMPORTANTE DA SAPERE! Un cambiamento nel colore delle feci, diarrea o diarrea indica la presenza nel corpo. Leggi di più >>

L'intero intestino di una persona è condizionatamente diviso in due sezioni: l'intestino tenue e quello piccolo. All'inizio dell'intestino tenue è il duodeno. È chiamato così perché la sua lunghezza è approssimativamente uguale a dodici dita o dita.

Si trova tra lo stomaco e il digiuno. Al punto di partenza dallo stomaco è lo sfintere. Anatomicamente, il duodeno è diviso in quattro parti:

  • la parte superiore (il bulbo del DPC) si trova nella regione della dodicesima vertebra toracica e prima lombare, la sua lunghezza è di 5-6 cm;
  • la parte discendente va a destra delle prime tre vertebre lombari, la lunghezza è di 7-12 cm;
  • la parte orizzontale è al livello della terza vertebra lombare, la lunghezza è 6-8 cm;
  • la parte ascendente sale alla seconda vertebra lombare, la lunghezza è di 4-5 cm.

La parte discendente contiene un dotto escretore del pancreas e una grande papilla duodenale. La lunghezza totale del WPC è 22-30 cm.

Il muro dell'intestino ha una struttura a strati:

  • lo strato interno è rappresentato dalla mucosa con un gran numero di pieghe, villi e rientranze;
  • lo strato intermedio, o sottomucosa, consiste in un tessuto connettivo in cui si trovano i plessi vascolari e neurali
  • il terzo strato - il muscolo, fornisce le contrazioni dell'intestino nel processo di digestione;
  • Lo strato sieroso esterno protegge dai danni.

Il duodeno è su tutti i lati in contatto con altri organi interni:

  • fegato e dotto biliare comune;
  • rene destro e uretere;
  • pancreas;
  • colon ascendente.

Questa anatomia dell'organo determina le peculiarità delle malattie che si presentano in esso.

Duodeno: dov'è l'uomo e come fa male?

loading...

Il duodeno inizia l'intestino umano - Si trova appena dietro lo stomaco e ha una dimensione relativamente piccola, rispetto ad altre parti di questo organo (vedi foto sopra). Abbreviato anche come PDK.

Perché l'hanno chiamata così: Gli anatomisti medievali non disponevano di moderni mezzi di misurazione e, dopo aver misurato la lunghezza di questo organo con le dita, hanno ottenuto un indice di 12 dita trasversali - 25-30 cm.

Funzioni del duodeno

loading...

Il duodeno svolge un ruolo importante nell'intero processo digestivo. Poiché è il collegamento iniziale dell'intestino, qui si verificano attivamente i processi di assorbimento dei nutrienti da alimenti e liquidi. Porta il valore acido-base del cibo ad un livello che sarà ottimale per le successive fasi di digestione nell'intestino. È in questo organo che inizia lo stadio della digestione intestinale.

Un'altra fase integrale di questa parte dell'intestino è la regolazione degli enzimi pancreatici rilasciati dal pancreas, così come la bile, a seconda dell'acidità del nodulo alimentare e della sua composizione chimica.

Il duodeno influenza il corretto funzionamento della funzione secretoria dello stomaco, poiché si verifica l'interazione inversa. Consiste nell'apertura e chiusura del piloro e nella secrezione umorale.

Evacuazione e funzioni motorie.

12 il duodeno svolge la funzione di promuovere ulteriormente l'impasto alimentare trattato con enzimi nella sezione successiva dell'intestino tenue. Ciò è dovuto al massiccio strato muscolare del muro del duodeno.

Caratteristiche della struttura del corpo (forma, posizione, allegato)

loading...

La forma della maggior parte delle persone è varia, e in una persona nel corso della vita, la forma e la posizione del duodeno possono variare. Può essere a forma di V e assomigliare a un ferro di cavallo, un cappio e altre forme. Nella vecchiaia, o dopo aver perso peso, viene omesso rispetto a dove si trova il duodeno nelle persone di età giovane e di mezza età e con peso in eccesso. Ma più spesso ha origine a livello della settima toracica, o della prima vertebra lombare, da sinistra a destra. Poi c'è una curva con la discesa alla terza vertebra lombare, un'altra curva con un'alzata parallela alla parte superiore e l'intestino termina nella regione della seconda vertebra lombare.

È attaccato dalle fibre connettive situate sulle pareti agli organi della cavità addominale. Il minimo di questi collegamenti nella parte superiore del duodeno, quindi è mobile, può spostarsi da un lato all'altro.

La struttura del muro del duodeno:

  • lo strato esterno sieroso svolge funzioni protettive meccaniche.
  • Lo strato muscolare è responsabile della peristalsi dell'organo durante la digestione del cibo.
  • Lo strato sottomucoso porta i nodi nervosi e vascolari.
  • lo strato interno è una membrana mucosa, disseminata di un gran numero di villi, pieghe e rientranze.

Corpi adiacenti al KDP

Questa sezione dell'intestino su tutti i lati entra in contatto con altri organi della cavità addominale:

Questa disposizione anatomica dell'organo ha un profondo effetto sulla caratterizzazione e sul decorso delle malattie che si verificano in essa.

Le malattie più comuni del duodeno.

loading...
  • duodenite- il disturbo più comune di DPC acuto o di tipo cronico, manifestato sotto forma di infiammazione della mucosa.
  • ulcera - si sviluppa a seguito di duodenite cronica. Sconfitta cronica del duodeno, in cui si formano ulcere nello strato mucoso.
  • carcinoma - neoplasia maligna, localizzata in diversi strati della parete del PDC.

duodenite

Più del 90% dei pazienti sviluppa duodenite di tipo cronico. Può svilupparsi a causa di molti fattori, tra cui:

  • consumo di prodotti di bassa qualità;
  • abuso di alcol;
  • il fumo;
  • ingresso di corpi estranei e sostanze tossiche;
  • altre malattie croniche intestinali.

Questa malattia si manifesta sotto forma di dolori epigastrici di media intensità, debolezza, eruttazione, bruciore di stomaco, nausea e vomito. I sintomi sono spesso accompagnati da febbre.

Una varietà di questo fenomeno infiammatorio è bulbit, a cui il processo patologico passa solo nel bulbo del duodeno. Questa forma di duodenite non nasce semplicemente perché è una conseguenza di altre patologie dell'intestino o dello stomaco. La causa dell'aspetto dei bulbiti può essere:

Se la malattia è in uno stadio acuto, la persona avverte dolore e nausea e soffre di vomito ripetuto. Bulbite acuto si sviluppa sullo sfondo di un lungo ricevimento di un grande gruppo di droghe o avvelenamento. La forma cronica ha anche una sindrome dolorosa dolorosa, a volte può essere accompagnata da nausea.

I pazienti incontrano anche un'ostruzione duodenale cronica, che si verifica sullo sfondo di processi tumorali, anomalie dello sviluppo e altri disturbi nel duodeno. È espresso in violazione delle funzioni motorie e di evacuazione in questa parte dell'intestino ed è caratterizzato dai seguenti sintomi:

  • bruciori di stomaco;
  • diminuzione dell'appetito;
  • sensazione di pesantezza e disagio nel reparto epigastrico;
  • costipazione;
  • mormorio e gorgoglio.

La manifestazione di questo disturbo è influenzata dalle cause che hanno causato l'ostruzione duodenale, il decorso del corso e la durata della malattia.

Ulcera peptica

La causa principale di questa pericolosa malattia è la fusione di acido dal contenuto gastrico e il suo effetto nocivo sulla mucosa di questa parte dell'intestino. Ma questo processo patologico si sviluppa solo quando gli strati superficiali dell'intestino non rispondono alle loro funzioni protettive. Ulcera localizzata nella sezione iniziale del 12-colon e nel bulbo, cioè nella zona dell'intestino, che si trova ad una distanza minima dallo stomaco.

Molti gastroenterologi parlano all'unanimità dell'effetto negativo del frequente consumo di farmaci antinfiammatori, che abbassano la barriera protettiva della mucosa del DPC. Questi farmaci sono forme di aspirina e dosaggio basate su di esso, ibuprofene, diclofenac e altri. Pertanto, se vi è una tale opportunità - dovrebbe limitare al massimo l'assunzione di droghe di questo gruppo.

La duodenite mal curata o trascurata, l'abuso di bevande alcoliche e l'uso di alimenti nocivi per il corpo possono anche causare lo sviluppo di ulcere del duodeno.

I batteri Helicobacter ha anche la proprietà di influenzare non solo lo stomaco, ma anche la membrana mucosa del duodeno. È una causa abbastanza comune di patologia ulcerosa, aprendo la strada agli acidi negli strati mucosi dell'intestino. In 19 casi su 20 di sviluppo dell'ulcera di questo organo, il batterio Helicobacter è responsabile.

sintomi:

Poiché questo disturbo è molto comune nella pratica gastroenterologica, dovrebbe essere noto quale quadro sintomatico si manifesta. Questa sindrome dolorosa di carattere parossistico nella parte superiore dell'addome è leggermente al di sotto dello sterno. Fa male nell'epigastrio durante una sensazione di fame o, al contrario, subito dopo aver mangiato. Dopo un pasto, sintomi come:

Le principali complicazioni pericolose di questa malattia dell'ulcera duodenale sono il sanguinamento o la perforazione, che richiedono la fornitura di assistenza operativa urgente. Il sanguinamento è irto di una pericolosa perdita di sangue e il riempimento con la cavità addominale. La perforazione avviene quando il cibo con tutti gli enzimi e gli acidi entra nella cavità addominale attraverso l'apertura dell'ulcera formata nell'intestino.

Se le cure mediche non sono disponibili in tempo, tali complicazioni possono portare alla morte del paziente. Ci sono casi nella pratica medica quando un'ulcera peptica passa in uno stato canceroso.

L'ulcera, come altre lesioni del PDK, viene diagnosticata mediante endoscopia. Con l'aiuto di questa procedura, un gastroenterologo può valutare visivamente le condizioni di tutti gli organi dell'apparato digerente. Potrebbe anche essere necessario un prelievo di sangue, specialmente se si tratta di un'ulcera duodenale causata dal batterio Helicobacter. La diagnostica complessa può includere l'esecuzione di una biopsia della zona interessata dell'intestino - viene eseguita durante l'esame endoscopico (procedura per prelevare un piccolo volume del tessuto interessato per uno studio di laboratorio).

Cancro del duodeno

Sfortunatamente, in questo momento, nella pratica medica non ci sono dati precisi sulle cause del cancro nel corpo. Ma c'è una certa categoria di fattori di rischio che possono provocare un processo maligno nel corpo - e il 12-duodeno non è un'eccezione. Questa malattia può portare a:

  • predisposizione genetica alle malattie oncologiche;
  • abitudini perniciose: fumo, uso di droghe, alcolismo;
  • diabete mellito;
  • pancreatite cronica;
  • pietre nei reni, vescica;
  • consumo di grandi quantità di cibo di origine animale

Secondo gli scienziati, i componenti del caffè in combinazione con la nicotina possono anche influenzare lo sviluppo del cancro del duodeno. Pertanto, i medici non consigliano un grande interesse per il caffè: dovresti limitarti a fare un massimo di 2-3 tazze al giorno. La costante assunzione di sostanze cancerogene e chimiche che hanno un effetto dannoso sull'intero tratto gastrointestinale può anche causare il cancro duodenale. La situazione ecologica sfavorevole nella regione di residenza influenza indubbiamente lo sviluppo di molti gruppi di malattie, incluse le malattie oncologiche. Il gruppo a rischio comprende uomini e donne di età superiore ai 50 anni.

La malattia è considerata insidiosa, perché è difficile da diagnosticare nelle fasi iniziali dello sviluppo. I primi segni della malattia possono essere facilmente confusi con i soliti disturbi gastrointestinali. In seguito, a queste sensazioni, lo sviluppo dell'oncologia aggiunge dolore, specialmente quando una persona si sente affamata, pesante. Il paziente si sente debole, il suo appetito è sparito e la sindrome depressiva viene osservata. Questa sintomatologia è associata al processo di intossicazione.

Una persona con tumore del duodeno ha una possibilità molto migliore di un risultato normale se il tumore viene rilevato nelle fasi primarie dello sviluppo. Per stabilire una diagnosi accurata, vengono eseguiti l'EGDS e la biopsia del sito intestinale interessato e sono collegati a una serie di studi di laboratorio (OAK, oncomarker sa 125, ecc.). Dopo questo, si dovrebbe eseguire urgentemente un'operazione per rimuovere il tumore e i linfonodi più vicini ad esso.

Da tutto quanto sopra, puoi fare una conclusione semplice e logica. Il 12 duodeno è, e come tutti gli organi, una parte molto importante del nostro corpo. Svolge funzioni complesse e importanti nel sistema digestivo, quindi ogni persona deve trattare con attenzione le proprie preferenze alimentari - se possibile, escludere dalla propria dieta alimenti nocivi e abbandonare abitudini dannose. Dopotutto, è molto più facile prevenire le malattie che andare dai dottori e giacere in un ospedale nella speranza di superarli.

Primo medico

loading...

Funzioni del duodeno

loading...

Il duodeno è la sezione iniziale dell'intestino crasso, che si trova immediatamente dopo il piloro dello stomaco.

Il suo nome è il duodeno perché la sua lunghezza è di circa 12 dimensioni trasversali del dito della mano.

La forma del duodeno può variare da persona a persona: essere a forma di C, U o V.

Questo intestino è la parte più "spessa" dell'intestino tenue e allo stesso tempo la più corta - la sua lunghezza varia solitamente da 25 a 30 cm.

struttura

loading...

Ci sono quattro divisioni.

Superiore orizzontale - è la sezione iniziale dell'intestino, la sua lunghezza è di 5-6 cm. Funziona come una continuazione del compartimento pilorico dello stomaco; è delineato dal reparto successivo da una curva acuta. Quindi sulle immagini a raggi X la sezione superiore ha una forma sferica, poi gli è stato dato un altro nome - la lampadina del duodeno. La membrana mucosa del bulbo ha pieghe longitudinali, così come il piloro dello stomaco. Discendente - situato sul lato destro del rachide lombare della colonna vertebrale, la sua lunghezza è nell'intervallo da 7 a 12 cm. Nella transizione alla sezione successiva, si forma la curvatura inferiore. In questo reparto, i dotti del pancreas, così come la cistifellea, escono dall'intestino. Questi dotti si aprono nel lume del duodeno attraverso lo sfintere di Oddi, che è un muscolo liscio e si trova nella papilla faringea. La funzione principale dello sfintere di Oddi è regolare l'assunzione di bile e succo pancreatico digestivo nel lume del duodeno. Inoltre, lo sfintere impedisce il riempimento del contenuto nei dotti biliari e pancreatici. Inferiore orizzontale - la sua lunghezza è da 6 a 8 cm; si trova nella direzione da destra a sinistra; attraversa la regione della colonna vertebrale nella direzione trasversale, dopo di che si piega nella direzione superiore e passa nella parte ascendente. Crescente - ha una lunghezza di 4-5 cm; questa parte si trova a sinistra della colonna lombare, formando una curvatura duodenale-digiunale. È seguito dalla parte mesenterica dell'intestino tenue.

Al sito della transizione del duodeno al magro si trova un altro sfintere, che impedisce il movimento reciproco delle masse alimentari.

La fissazione dell'organo si ottiene grazie alle fibre del tessuto connettivo dirette dalle sue pareti verso gli organi dello spazio retroperitoneale. La parte superiore è più mobile di altre parti, quindi può spostarsi lateralmente dopo il gatekeeper gastrico.

Duodeno distintivo struttura epitelio mucosale per cui è resistente all'ambiente corrosivo di acido gastrico, pepsina, bile ed enzimi pancreatici.

bulbo duodenale, il resto del suo reparto e testa del pancreas sono la circolazione generale, essa viene effettuata grazie alla arteria mesenterica superiore e rami del tronco celiaco.

posizione

loading...

Il duodeno è situato il più spesso al livello della seconda e terze vertebre lombari. La sua posizione può variare leggermente tra persone diverse, a seconda dell'età, del grado di grasso e di una serie di altri fattori. Ad esempio, nelle persone anziane o troppo magre questa zona dell'intestino può essere localizzata un po 'più in basso rispetto ai soggetti giovani e relativamente ben nutriti.

Nella maggior parte dei casi, la parte superiore ha origine al livello dell'ultima vertebra toracica o prima lombare. Poi budello va da sinistra a destra e fino al livello della terza vertebra lombare, e quindi esegue la piega inferiore ed è parallela alla divisione superiore, ma da destra a sinistra a livello della seconda vertebra lombare.

La parte superiore del duodeno davanti e sopra confina con il lobo quadrato del fegato e anche con la cistifellea.

La sezione discendente con il suo lato posteriore confina con il bacino del rene destro e la sezione iniziale dell'uretere. D'altra parte, il colon ascendente, parte dell'intestino crasso, confina con questa parte dell'intestino.

Per la parte orizzontale del duodeno, l'arteria mesenterica superiore confina con il fronte. Anche vicino a questo sito è il colon trasverso.

La sezione ascendente sul retro è adiacente al tessuto retroperitoneale, dalla parte anteriore alle anse dell'intestino tenue.

Sulla superficie anteriore e posteriore della testa del pancreas si trovano vasi linfatici, progettati per la rimozione della linfa dal duodeno.

funzioni

loading...

Il duodeno svolge le seguenti funzioni.

Secretory - la miscelazione di pappa alimentare (chimo) con succhi digestivi, che entrò in questo reparto dell'intestino tenue dal pancreas e dalla cistifellea. Inoltre, il duodeno ha le sue ghiandole (Brunner), che partecipano attivamente alla formazione del succo intestinale. A causa dell'assunzione di enzimi digestivi, il chima acquisisce una sorta di "carica enzimatica", vale a dire ulteriore digestione si verifica nelle sezioni successive dell'intestino tenue. Motore: fornisce il processo di movimento del chimo, che proviene dallo stomaco, attraverso l'intestino tenue. Evacuazione - evacuazione del chimo arricchito con enzimi digestivi, nelle seguenti parti dell'intestino tenue. Il mantenimento di una relazione inversa con lo stomaco è l'apertura e la chiusura del riflesso del piloro gastrico, a seconda del livello di acidità del grumo di cibo in entrata. Regolazione della produzione di enzimi digestivi da parte del pancreas e del fegato.

Così, nel duodeno inizia il processo di digestione intestinale. In questo caso, l'acidità della polpa del cibo viene portata al livello alcalino, in modo che le sezioni distali dell'intestino tenue siano protette dall'effetto irritante degli acidi.

digestione

loading...

Questa sezione contiene informazioni su cosa succede al cibo nel corpo. Chimo ricevuto dalla divisione iniziale dell'intestino tenue dallo stomaco, mescolato con un liquido fornito dal dotto pancreatico e bile e pareti intestinali segreto.

Inoltre, la bile neutralizza l'ambiente acido del nodulo di cibo, in modo che la mucosa acquisisca protezione dall'effetto corrosivo del contenuto acido del chimo.

Anche a causa dell'effetto della bile, l'emulsionamento e la scissione del grasso vengono effettuate. Il grasso si trasforma in emulsione (gocce molto piccole, localizzate nell'ambiente acquatico). A causa di ciò, la superficie dell'interazione di grassi con enzimi del succo digestivo aumenta sostanzialmente e il processo di digestione del cibo viene accelerato.

La bile promuove la dissoluzione dei prodotti di scissione del grasso, così come il loro assorbimento nelle pareti intestinali. Inoltre, la bile è estremamente importante nel processo di digestione nell'intestino delle vitamine liposolubili, degli amminoacidi, del colesterolo e dei sali di calcio.

Un'altra funzione della bile è la regolazione della peristalsi intestinale. Sotto l'influenza di questa sostanza, la muscolatura intestinale diminuisce, accelerando così il movimento del cibo nelle viscere e la sua ulteriore evacuazione dal corpo. In futuro, tutti i componenti della bile sono quasi completamente eliminati dal corpo umano.

Il succo pancreatico, che entra nel duodeno dal pancreas, si presenta come un liquido trasparente ed è in grado di digerire vari nutrienti: proteine, grassi e amidi. Nella cavità intestinale è attivato a causa dell'azione di altri enzimi.

Il succo intestinale, che si forma a causa dell'azione delle ghiandole del duodeno, è costituito da una quantità significativa di muco e contiene un enzima peptidasi che promuove la degradazione delle proteine. Inoltre, queste ghiandole producono due tipi di ormoni: la colecistochinina-pancreosimina e la secretina, che rafforzano la funzione secretoria del pancreas e regolano quindi il suo lavoro.

In assenza di cibo nel duodeno, il suo contenuto ha una reazione leggermente alcalina, con pH 7,2-8,0. Quando si entra nell'intestino della poltiglia alimentare acida, il livello di acidità cambia anche nel lato acido, ma poi neutralizza il succo gastrico e sposta il pH verso il lato alcalino.

Pertanto, il duodeno svolge una serie di importanti funzioni nel processo di digestione, compresa la saturazione del nodulo di cibo con enzimi digestivi e la fornitura di un ulteriore processo di digestione del cibo.

Entro un giorno, l'intestino può ricevere da 0,8 a 2,5 litri di succo pancreatico. La quantità di bile che entra nel corpo va da 0,5 a 1,4 litri al giorno e dipende dalla natura della nutrizione e dalle caratteristiche individuali del corpo umano.

Dal normale funzionamento del corpo, l'intero processo di digestione del cibo nell'intestino dipende, quindi qualsiasi malfunzionamento nel suo funzionamento può portare all'emergere di una serie di disturbi e malattie dell'apparato digerente.

Pensi ancora che sia difficile curare lo stomaco e l'intestino?

loading...

A giudicare dal fatto che ora stai leggendo queste righe - la vittoria nella lotta contro le malattie del tratto gastrointestinale non è ancora dalla tua parte...

E hai già pensato all'intervento chirurgico? È comprensibile, perché lo stomaco è un organo molto importante, e il suo corretto funzionamento è una garanzia di salute e benessere. Dolore frequente nell'addome, bruciore di stomaco, gonfiore, eruttazione, nausea, disturbo delle feci... Tutti questi sintomi sono familiari a voi non per sentito dire.

Ma forse è più corretto trattare non una conseguenza, ma una ragione? Ecco la storia di Galina Savina, su come si è liberata di tutti questi spiacevoli sintomi... Leggi l'articolo >>>

Il dipartimento iniziale dell'intestino tenue, che ha un ruolo importante nella digestione e nel controllo della produzione di bile ed enzimi è il duodeno. La struttura delle pareti e la copertura mucosa forniscono la lavorazione e il passaggio del cibo attraverso il tratto intestinale. Tutte le sostanze alimentari sono qualitativamente digerite: proteine ​​- fino agli amminoacidi, grassi - agli acidi grassi e glicerina, carboidrati - ai monosaccaridi. Le malattie di questa parte dell'intestino interrompono il processo generale di digestione e richiedono un trattamento con il successivo mantenimento di una dieta e di un sano regime di vita.

Il duodeno è una parte importante del sistema digestivo attraverso il quale il cibo lascia lo stomaco.

Anatomia e istologia

loading...

La lunghezza del duodeno è di 25-30 cm e il diametro è di 6 cm. Si trova dietro lo stomaco, attorno alla testa del pancreas. Forme caratteristiche di ferro di cavallo, angolo, anello. Il denso peritoneo copre il duodeno solo su tre lati. È fissato, di regola, a livello 2-3 della vertebra lombare, collegando le fibre.

L'apporto di sangue del duodeno passa attraverso le arterie pancreato-duodenali e il deflusso del sangue venoso attraverso le vene con lo stesso nome. È innervato dai rami del nervo vago, dal plesso nervoso dello stomaco, dal fegato. Nell'uomo, 4 parti del duodeno sono isolate. La sezione iniziale è espansa e chiamata cipolla. Nella sezione discendente, i dotti pancreatici e l'uscita della bile. L'intestino è resistente agli enzimi, alla pepsina e al succo gastrico. L'epitelio ha membrane dense e riprende in breve tempo.

Le pareti del duodeno hanno una tale struttura di strati:

membrana sierosa, strato di fibre muscolari, sottomucosa, copertura mucosa.

Duodeno: posizione, struttura e funzione

loading...

12 duodeno (duodeno latino) È il reparto iniziale dell'intestino tenue, che si trova dopo lo stomaco. In relazione allo scheletro umano, l'intestino si trova a livello di 1,2,3 vertebre lombari. La lunghezza media dell'intestino va da 25 a 30 cm, che corrisponde a 12 dita incrociate trasversalmente - da qui la specificità del nome. Il duodeno è unico nella sua struttura sia esternamente che a livello cellulare, svolge un ruolo importante nel sistema digestivo. Il prossimo dopo il duodeno è il digiuno.

Posizione e struttura

loading...

Questo organo, che è direttamente nella cavità addominale, circonda spesso il pancreas, in particolare la sua testa. Il duodeno potrebbe non essere costante nella sua posizione e dipende dal sesso, dall'età, dalla costituzione, dalla grassezza, dalla posizione del corpo nello spazio e così via.

Skeletotopicheski, considerando quattro intestino, la sua parte superiore inizia dalla vertebra toracica 12, produce la prima (superiore) piegando la 1-esima lombare, poi scende e raggiunge la colonna lombare 3a vertebra produce inferiore (secondo) flessione, segue da destra a sinistra in posizione orizzontale e, infine, raggiunge la seconda vertebra della vita.

Divisioni del duodeno

Questo organo giace retrospettivamente e non ha un mesentere. L'organo è suddiviso condizionatamente in quattro dipartimenti principali:

  1. Sezione orizzontale superiore. La sezione orizzontale superiore può rasentare il fegato, cioè il suo lobo destro e si trova nella regione della prima vertebra della regione lombare.
  2. Parte discendente (dipartimento). La sezione discendente confina con il rene destro, esegue la curva e può raggiungere la seconda terza vertebra lombare.
  3. Sezione orizzontale inferiore. La sezione orizzontale inferiore esegue la seconda curva e inizia, si trova vicino all'aorta addominale e alla vena cava inferiore, che si trovano posteriormente al duodeno.
  4. Dipartimento in ascensione. La sezione ascendente termina con una seconda curva, sale e passa dolcemente nel digiuno.

L'organo viene fornito con il tronco celiaco e l'arteria superiore del mesentere, che oltre all'intestino fornisce anche la base della testa del pancreas.

Struttura del muro del duodeno

Il muro è rappresentato da tali strati:

  • sierosa è una membrana sierosa che copre l'intestino dall'esterno;
  • muscolare - rappresentato dalle fibre muscolari (localizzate circolarmente e lungo l'organo), così come i nodi nervosi;
  • sottomucoso - è rappresentato da vasi linfatici e sanguinanti, e anche sottomucosa con una forma piegata con semilunare;
  • Mucoso - rappresentato dai villi (sono più larghi e più corti che in altre parti dell'intestino).

Dentro l'intestino è un capezzolo grande e piccolo. Il capezzolo grande (Fatera) si trova a circa 7-7,5 cm direttamente dal piloro dello stomaco. Deriva dal dotto pancreatico principale e da holedoch (o dotto biliare comune). Circa 8-45 mm dal capezzolo del Fater emerge una piccola papilla, un ulteriore dotto pancreatico si estende su di esso.

funzioni

loading...
  • Motore. È un processo di spingere il cibo attraverso il canale alimentare;
  • Eiaculatorio. L'organo funge da serbatoio, rilascia acidi biliari e vari enzimi della ghiandola pancreatica;
  • digestivo. Nell'intestino si verifica la fase iniziale della digestione;
  • Regolamentazione. È causato dalla regolazione degli acidi biliari e degli enzimi pancreatici;
  • L'acido-alcalino. Nel 12-duodeno, la massa di cibo è portata a parametri ottimali per la sua ulteriore trasformazione in altre parti del tubo digerente;
  • Umorale. L'intestino è in grado di chiudere e aprire il piloro (questo è fornito dalla presenza dello sfintere), regola il normale funzionamento delle parti secretorie dello stomaco.

malattia

loading...

Ci sono le seguenti malattie di questo corpo:

  • duodenite (duodenite infettiva, duodenite parassitaria, duodenite causata da giardiasi, candidosi duodenale);
  • gastroduodenite;
  • bulbit;
  • ulcera duodenale;
  • cancro intestinale;
  • dispepsia funzionale;
  • ipertensione duodenale;
  • ostruzione del duodenale.

Chiedilo al nostro medico del personale direttamente sul sito. Risponderemo sicuramente.

Duodeno assunzione e funzione

loading...

Il duodeno (duodeno) fa parte dell'intestino negli esseri umani. Si trova nello spazio retroperitoneale (retroperitoneale). Cos'è il KDP? Il duodeno sembra un tubo che collega lo stomaco all'intestino tenue. Nel mezzo ha un foro attraverso il quale entrano gli enzimi del pancreas. Questo è il segmento iniziale e il più breve dell'intestino.

Il nome del duodeno era dovuto alla lunghezza, che è di circa 30 cm, che corrisponde a 12 dita. L'anatomia del DPC, come lo stomaco, include la differenziazione in divisioni che differiscono nella copertura e nella lunghezza esterne.

Dov'è il duodeno? Di solito si trova a livello del segmento della colonna vertebrale L2-L3. A seconda dell'altezza, del peso, del tipo di figura, una persona può spostarsi più in basso. Finisce alla terza vertebra della vita. Il PDK ha un sistema unificato di afflusso di sangue e il deflusso della linfa avviene attraverso le pareti della testa del pancreas. Malattie del duodeno - un fenomeno comune nel mondo moderno.

Struttura e funzioni

loading...

Il duodeno può essere a forma di C, a forma di V, a forma di U. Ognuno di loro è una variante della norma. Nonostante le piccole dimensioni, la struttura anatomica del duodeno comprende 4 reparti:

  • superiore orizzontale (bulbo) - 5-6 cm di lunghezza, coperto da un sottile strato di muscoli, situato sul bordo dell'ultima toracica e le vertebre lombari;
  • scendendo - 7-12 cm di lunghezza con pieghe circolari pronunciate, rivela a destra delle prime 3 vertebre lombari;
  • l'orizzontale inferiore - 6-8 cm di lunghezza, la membrana coperta nella parte anteriore, si trova al livello III della vertebra della vita;
  • ascendente - 4-5 cm di lunghezza, situato vicino alla II vertebra lombare. A volte può essere espresso vagamente, creando l'effetto dell'assenza.

Il primo reparto si trova vicino al fegato, dal basso tocca il rene. Dietro il contatto con il tessuto retroperitoneale. Le malattie del duodeno possono influenzare uno qualsiasi dei suoi dipartimenti.

La parete del duodeno ha una struttura complessa, costituita, come l'anatomia dello stomaco, da diversi gusci:

  • mucoso - con pieghe circolari, villi microscopici;
  • sottomucosa - da tessuto connettivo lasso con fibre di collagene e una varietà di vasi sanguigni;
  • tessuto muscolare - ha fibre lisce, regola il tono muscolare, aiuta a promuovere il chimo nell'intestino;
  • membrana sierosa - è formata da un epitelio piatto, impedisce l'attrito del DPC contro altri organi.

12 duodeno si trova alla giunzione dello stomaco, cistifellea con dotti biliari, pancreas, fegato, rene destro.

Funzioni del duodeno:

  • Secretory - aiuta a mescolare il cibo con i succhi digestivi;
  • riflesso - con il suo aiuto con lo stomaco, viene mantenuta una connessione che consente di aprire e chiudere il piloro gastrico;
  • la secrezione motoria aiuta a spostare la massa del cibo;
  • regolamentazione - controlla la produzione di enzimi alimentari;
  • La funzione protettiva consente di mantenere il livello alcalino normale per l'organismo nel chimo;
  • il principio di evacuazione è spostare il chimo in altri reparti.

Malattie e loro prevenzione

loading...

A causa della influenza di vari fattori esterni, ereditarietà, infezione di Helicobacter pylori, patologie di fondo e di età si verificano cambiamenti che influenzano il duodeno.

Come fa male l'area colpita? Le sensazioni di fastidio si trovano solitamente nella parte superiore dell'addome. I disturbi del duodeno si manifestano anche con altri sintomi: bruciore di stomaco, nausea e disturbo delle feci. Le più comuni malattie dello stomaco e del duodeno:

  • duodenite - infiammazione della mucosa del duodeno, che disturba il suo normale funzionamento;
  • ulcera - formazione di difetti nella parete dell'organo;
  • gastrite - processo infiammatorio della mucosa gastrica;
  • cancro - l'aspetto di un tumore maligno.

Per ridurre il rischio di malattia duodenale, si raccomanda di seguire la dieta corretta. Dovrebbe essere composto da 5-6 pasti diurni. In questo caso, il cibo viene consumato in piccole porzioni e accuratamente masticato. Prevenzione delle ulcere duodenali e ulcere gastriche prevede anche il rifiuto di cattive abitudini come il fumo e l'abuso di alcol sono una provocazione seria.

Cucinare è meglio per una coppia, modi di mettere o cuocere. Anche le bevande gassate, il tè forte e il caffè non dovrebbero essere consumati. Le marinate, i sottaceti, i prodotti affumicati, i piatti grassi e speziati dovrebbero essere esclusi.

La profilassi principale delle ulcere duodenali è la minimizzazione dei fattori di stress. Benefit e moderata attività fisica, e una visita medica annuale contribuiranno a identificare la malattia in una fase precoce, che agevolerà notevolmente il processo di trattamento e le previsioni future.

Il duodeno della persona (DPC)

loading...

Il duodeno è la sezione iniziale dell'intestino crasso, che si trova immediatamente dopo il piloro dello stomaco.

Il suo nome è il duodeno perché la sua lunghezza è di circa 12 dimensioni trasversali del dito della mano.

La forma del duodeno può variare da persona a persona: essere a forma di C, U o V.

Questo intestino è la parte più "spessa" dell'intestino tenue e allo stesso tempo la più corta - la sua lunghezza varia solitamente da 25 a 30 cm.

struttura

Ci sono quattro divisioni.

  1. Superiore orizzontale - è la sezione iniziale dell'intestino, la sua lunghezza è di 5-6 cm. Funziona come una continuazione del compartimento pilorico dello stomaco; è delineato dal reparto successivo da una curva acuta. Quindi sulle immagini a raggi X la sezione superiore ha una forma sferica, poi gli è stato dato un altro nome - la lampadina del duodeno. La membrana mucosa del bulbo ha pieghe longitudinali, così come il piloro dello stomaco.
  2. Discendente - situato sul lato destro del rachide lombare della colonna vertebrale, la sua lunghezza è nell'intervallo da 7 a 12 cm. Nella transizione alla sezione successiva, si forma la curvatura inferiore. In questo reparto, i dotti del pancreas, così come la cistifellea, escono dall'intestino. Questi dotti si aprono nel lume del duodeno attraverso lo sfintere di Oddi, che è un muscolo liscio e si trova nella papilla faringea. La funzione principale dello sfintere di Oddi è regolare l'assunzione di bile e succo pancreatico digestivo nel lume del duodeno. Inoltre, lo sfintere impedisce il riempimento del contenuto nei dotti biliari e pancreatici.
  3. Inferiore orizzontale - la sua lunghezza è da 6 a 8 cm; si trova nella direzione da destra a sinistra; attraversa la regione della colonna vertebrale nella direzione trasversale, dopo di che si piega nella direzione superiore e passa nella parte ascendente.
  4. Crescente - ha una lunghezza di 4-5 cm; questa parte si trova a sinistra della colonna lombare, formando una curvatura duodenale-digiunale. È seguito dalla parte mesenterica dell'intestino tenue.

La fissazione dell'organo si ottiene grazie alle fibre del tessuto connettivo dirette dalle sue pareti verso gli organi dello spazio retroperitoneale. La parte superiore è più mobile di altre parti, quindi può spostarsi lateralmente dopo il gatekeeper gastrico.

Duodeno distintivo struttura epitelio mucosale per cui è resistente all'ambiente corrosivo di acido gastrico, pepsina, bile ed enzimi pancreatici.

posizione

Il duodeno è situato il più spesso al livello della seconda e terze vertebre lombari. La sua posizione può variare leggermente tra persone diverse, a seconda dell'età, del grado di grasso e di una serie di altri fattori. Ad esempio, nelle persone anziane o troppo magre questa zona dell'intestino può essere localizzata un po 'più in basso rispetto ai soggetti giovani e relativamente ben nutriti.

Nella maggior parte dei casi, la parte superiore ha origine al livello dell'ultima vertebra toracica o prima lombare. Poi budello va da sinistra a destra e fino al livello della terza vertebra lombare, e quindi esegue la piega inferiore ed è parallela alla divisione superiore, ma da destra a sinistra a livello della seconda vertebra lombare.

La parte superiore del duodeno davanti e sopra confina con il lobo quadrato del fegato e anche con la cistifellea.

La sezione discendente con il suo lato posteriore confina con il bacino del rene destro e la sezione iniziale dell'uretere. D'altra parte, il colon ascendente, parte dell'intestino crasso, confina con questa parte dell'intestino.

Per la parte orizzontale del duodeno, l'arteria mesenterica superiore confina con il fronte. Anche vicino a questo sito è il colon trasverso.

La sezione ascendente sul retro è adiacente al tessuto retroperitoneale, dalla parte anteriore alle anse dell'intestino tenue.

Sulla superficie anteriore e posteriore della testa del pancreas si trovano vasi linfatici, progettati per la rimozione della linfa dal duodeno.

funzioni

Il duodeno svolge le seguenti funzioni.

  • Secretory - la miscelazione di pappa alimentare (chimo) con succhi digestivi, che entrò in questo reparto dell'intestino tenue dal pancreas e dalla cistifellea. Inoltre, il duodeno ha le sue ghiandole (Brunner), che partecipano attivamente alla formazione del succo intestinale. A causa dell'assunzione di enzimi digestivi, il chima acquisisce una sorta di "carica enzimatica", vale a dire ulteriore digestione si verifica nelle sezioni successive dell'intestino tenue.
  • Motore: fornisce il processo di movimento del chimo, che proviene dallo stomaco, attraverso l'intestino tenue.
  • Evacuazione - evacuazione del chimo arricchito con enzimi digestivi, nelle seguenti parti dell'intestino tenue.
  • Il mantenimento di una relazione inversa con lo stomaco è l'apertura e la chiusura del riflesso del piloro gastrico, a seconda del livello di acidità del grumo di cibo in entrata.
  • Regolazione della produzione di enzimi digestivi da parte del pancreas e del fegato.

Così, nel duodeno inizia il processo di digestione intestinale. In questo caso, l'acidità della polpa del cibo viene portata al livello alcalino, in modo che le sezioni distali dell'intestino tenue siano protette dall'effetto irritante degli acidi.

digestione

Questa sezione contiene informazioni su cosa succede al cibo nel corpo. Chimo ricevuto dalla divisione iniziale dell'intestino tenue dallo stomaco, mescolato con un liquido fornito dal dotto pancreatico e bile e pareti intestinali segreto.

Inoltre, la bile neutralizza l'ambiente acido del nodulo di cibo, in modo che la mucosa acquisisca protezione dall'effetto corrosivo del contenuto acido del chimo.

Anche a causa dell'effetto della bile, l'emulsionamento e la scissione del grasso vengono effettuate. Il grasso si trasforma in emulsione (gocce molto piccole, localizzate nell'ambiente acquatico). A causa di ciò, la superficie dell'interazione di grassi con enzimi del succo digestivo aumenta sostanzialmente e il processo di digestione del cibo viene accelerato.

La bile promuove la dissoluzione dei prodotti di scissione del grasso, così come il loro assorbimento nelle pareti intestinali. Inoltre, la bile è estremamente importante nel processo di digestione nell'intestino delle vitamine liposolubili, degli amminoacidi, del colesterolo e dei sali di calcio.

Un'altra funzione della bile è la regolazione della peristalsi intestinale. Sotto l'influenza di questa sostanza, la muscolatura intestinale diminuisce, accelerando così il movimento del cibo nelle viscere e la sua ulteriore evacuazione dal corpo. In futuro, tutti i componenti della bile sono quasi completamente eliminati dal corpo umano.

Il succo pancreatico, che entra nel duodeno dal pancreas, si presenta come un liquido trasparente ed è in grado di digerire vari nutrienti: proteine, grassi e amidi. Nella cavità intestinale è attivato a causa dell'azione di altri enzimi.

Il succo intestinale, che si forma a causa dell'azione delle ghiandole del duodeno, è costituito da una quantità significativa di muco e contiene un enzima peptidasi che promuove la degradazione delle proteine. Inoltre, queste ghiandole producono due tipi di ormoni: la colecistochinina-pancreosimina e la secretina, che rafforzano la funzione secretoria del pancreas e regolano quindi il suo lavoro.

In assenza di cibo nel duodeno, il suo contenuto ha una reazione leggermente alcalina, con pH 7,2-8,0. Quando si entra nell'intestino della poltiglia alimentare acida, il livello di acidità cambia anche nel lato acido, ma poi neutralizza il succo gastrico e sposta il pH verso il lato alcalino.

Pertanto, il duodeno svolge una serie di importanti funzioni nel processo di digestione, compresa la saturazione del nodulo di cibo con enzimi digestivi e la fornitura di un ulteriore processo di digestione del cibo.

Dal normale funzionamento del corpo, l'intero processo di digestione del cibo nell'intestino dipende, quindi qualsiasi malfunzionamento nel suo funzionamento può portare all'emergere di una serie di disturbi e malattie dell'apparato digerente.

Aggiungi un commento Annulla risposta

Questo sito utilizza Akismet per combattere lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

La struttura del duodeno umano è la sua posizione e funzione

Il duodeno è la primissima sezione dell'intestino tenue, va proprio dietro lo stomaco, di piccole dimensioni. Un nome così interessante, questa parte del tratto gastrointestinale era perché la sua lunghezza è di circa 25-30 cm, che è all'incirca la stessa piegata nella larghezza di 12 dita. Il duodeno è seguito da un digiuno. Questo è uno dei segmenti più corti, ma allo stesso tempo spessi.

struttura

Dov'è il duodeno? Considerare la posizione di ciascuna delle sue parti, così come la struttura del duodeno, i suoi dipartimenti. Consiste di 4 parti:

  1. La parte superiore Questa è la parte iniziale del duodeno. Puoi trovarlo tra l'ultima vertebra toracica e 1 lombare, sopra di essa puoi vedere una parte del fegato. La lunghezza di questa parte è di circa 5-6 cm. Prima va in senso obliquo, da sinistra a destra, e poi fa la curva superiore.
  2. La parte verso il basso. La sua lunghezza è di circa 7-12 cm, si trova a destra della regione lombare, forma gradualmente la curva inferiore. Raggiunge fino a 3 vertebre lombari e tocca il rene situato a destra.
  3. Orizzontale o inferiore. La lunghezza di questa parte è di circa 6-8 cm. È diretta da destra a sinistra, quindi passa accanto alla colonna vertebrale e curva verso l'alto. Dietro la parte inferiore c'è l'aorta, così come la vena cava più bassa.
  4. Parte ascendente. La lunghezza di questa parte -. Non più di 4 o 5 cm Si trova dal lato sinistro della lombare, dove 2 è la vertebra lombare, dove forma una curva.

Nella prima parte dell'intestino, situata vicino allo stomaco, c'è un'estensione chiamata bulbo duodenale o ampolla. È diverso dal resto dell'intestino. Il bulbo mucoso è uguale a quello del piloro, con piegatura longitudinale, come nel resto dei reparti il ​​piegamento è circolare.

Forma, fissazione e altro

Abbiamo parlato di dove si trova il duodeno, ma la sua posizione può cambiare costantemente, dipende da vari fattori. L'anziano o coloro che hanno perso molto peso, questa parte dell'intestino si trova più in basso rispetto ai giovani di normale pienezza. Ma soprattutto all'inizio del 12 ulcera duodenale - livello 7 toracica o una vertebra lombare, allora diretto da sinistra a destra, poi si china per 3 vertebre lombari, rendendo la curva inferiore e corre parallela alla cima, ma da destra a sinistra e termina alle livello 2 vertebra lombare.

La forma del duodeno può anche essere diversa e variare nel tempo. A volte assomiglia a un ferro di cavallo, a volte un anello, forse a forma di V e così via. Questa parte dell'intestino è fissata da speciali fibre connettive che vanno dalle sue pareti agli organi situati nella cavità addominale. Meno fisso, più mobile è la parte superiore del duodeno, che può spostarsi da un lato all'altro. La parte superiore dell'intestino non copre il peritoneo.

Struttura del muro e pectorals della papilla

La struttura del suo muro è la stessa di tutto il piccolo intestino, ha diversi strati:

  1. Guaina esterna
  2. Membrana muscolare, può essere trovata longitudinale, così come strati circolari.
  3. La sottomucosa. È grazie alla sottomucosa che la mucosa si raccoglie in pieghe, che sono chiamate spirale e semilunare. La loro altezza è di 1 cm e non possono allungarsi o svanire se gli intestini sono pieni di cibo.
  4. Membrana mucosa. È ricoperto di villi, in questa parte dell'intestino la mucosa è più larga e più corta.

Nella parte discendente c'è una grande faringe pettorale. È una protuberanza che sporge leggermente sopra la mucosa. Dietro di lui ci sono 2 grandi ghiandole, cioè il pancreas e il fegato. Queste ghiandole e papille della faringe sono collegate. A volte può esserci un altro, una piccola papilla.

funzioni

Considera le funzioni del duodeno, non ce ne sono così tante:

  1. Cambiando il pH della pappa alimentare. Dovrebbe cambiare il pH del cibo, renderlo alcalino, preparare il cibo per la digestione intestinale.
  2. Regolazione della secrezione della bile e degli enzimi pancreatici. Il duodeno negli esseri umani è responsabile della secrezione della bile e degli enzimi secreti dal pancreas. Il loro numero dipende dal chimo, che cade nel 12-colon.
  3. Mantiene la comunicazione con lo stomaco. Il dodicesimo intestino passa immediatamente dietro allo stomaco, quindi è lei a essere responsabile dell'apertura e della chiusura del piloro. Queste azioni riflesse dipendono dalla pappa alimentare. Questa parte dell'intestino influisce anche sulla regolazione dell'acidità del succo gastrico.
  4. Responsabile per il movimento di pappa alimentare, cioè, esegue l'evacuazione o la funzione motoria.

Malattie del duodeno

Ci sono molte malattie del duodeno. Elenchiamo quelli che si trovano più spesso e descriviamo brevemente ogni patologia.

duodenite

La duodenite è una malattia in cui la mucosa del duodeno si infiamma. Ci sono entrambe duodenite acuta e cronica, spesso ricorrente, nel 94% dei casi, il paziente ha una forma cronica. Le cause dell'apparizione della duodenite: malnutrizione, cattive abitudini, malattie croniche dell'intestino e così via. Il paziente è tormentato da debolezza, lieve dolore allo stomaco, nausea, a volte vomito, eruttazione, bruciore di stomaco e altri sintomi.

Una delle varietà di duodenite è il bulbitis, nel quale si infiamma solo il bulbo del duodeno, cioè la parte adiacente allo stomaco. Raramente, questa malattia si verifica da sola, il più delle volte appare sullo sfondo di gastrite o ulcera del duodeno o dello stomaco. I sintomi di questa malattia possono essere diversi. Nella bulbite acuta, che si verifica dopo avvelenamento o abuso di farmaci, le persone lamentano dolore, nausea, soffre di vomito ripetuto. Se anche questa è una forma cronica, c'è dolore, ma è dolorante, non forte, ea volte c'è nausea.

Ulcera peptica

Se la duodenite non viene curata, o per altre cause, cioè situazioni di stress, malnutrizione, abuso di alcool, frequenti farmaci che irritano la mucosa, può comparire un'ulcera del duodeno. Il duodeno dapprima infiamma, poi si forma un difetto sulla sua mucosa. È provato che una delle cause della malattia è il batterio Helicobacter pylori.

Il sintomo principale dell'ulcera è il dolore doloroso, che è preoccupante nella regione epigastrica. Lei appare a stomaco vuoto o di notte, impiega circa mezz'ora dopo che il paziente ha mangiato. Inoltre, può avere un rutto con un sapore aspro o bruciore di stomaco, il suo stomaco si gonfia e soffre di stitichezza.

L'ulcera è pericolosa perché può diventare un cancro. A volte i pazienti sanguinano o perforano. Queste sono complicazioni molto pericolose che possono portare alla morte del paziente.

tumore

Oltre alle malattie sopra elencate, le neoplasie possono anche comparire nel duodeno. Sono benigni, cioè polipi, fibromi, lipomi, ecc. E maligni, questo è il cancro dell'intestino. Spesso il paziente non sa di avere polipi nel suo intestino, dal momento che non possono disturbare una persona per molto tempo, scoprono questa malattia per caso, al prossimo esame. In questo caso, si consiglia al paziente di rimuovere i polipi, poiché possono essere trasformati in un tumore maligno.

Una malattia rara è considerata un tumore del duodeno, più spesso appare perché il tumore cresce da un altro organo, come lo stomaco. Si verifica negli anziani, che hanno più di 50 anni. È difficile da diagnosticare nelle prime fasi, i primi sintomi della malattia sono simili a un disturbo del tratto digestivo. Più tardi, ci sono dolori all'addome, soprattutto se il paziente ha fame, una sensazione di pesantezza. Una persona si lamenta di debolezza, perde appetito, inizia a sentirsi depresso. Tutti questi sintomi sono il risultato di intossicazione del corpo. Una persona con un intestino malato, se può essere rilevato un tumore, deve essere urgentemente operata per rimuovere il tumore e i linfonodi più vicini. Quando il tumore è piccolo (meno di 1 cm), viene eseguita l'escissione parziale del duodeno. Dopo l'operazione, circa la metà dei pazienti sopravvive.

diagnostica

Per diagnosticare correttamente, il medico invia il paziente all'EGDS. Questo è il modo migliore per fornire o chiarire la diagnosi, dal momento che il medico può esaminare la mucosa intestinale stessa, vedere le ulcere, se sono presenti, la loro dimensione e posizione, e così via. Inoltre, polipi e altre neoplasie compaiono sulla mucosa. Il medico prenderà sicuramente un pezzo di mucosa per lo studio per assicurarsi che il paziente non abbia un tumore maligno, in grado di rimuovere immediatamente un piccolo polipo.

Per chiarire la diagnosi può essere nominato radiografia. Ma questo sondaggio non fornisce tutte le informazioni che si possono ottenere grazie a EGDS, ma a volte viene utilizzato dai medici per esaminare la forma dell'intestino. Ancora più raramente è l'ecografia, che aiuta a considerare la posizione e la dimensione degli organi.

Naturalmente, questi non sono gli unici esami nominati da un medico. Per chiarire la diagnosi, il medico può richiedere molti altri test aggiuntivi, ma queste sono le procedure principali che vengono prescritte più spesso. Solo dopo che è stata fatta la diagnosi esatta, il medico può prescrivere un trattamento: il duodeno, come si vede, svolge un ruolo enorme nel corpo umano, ha una struttura complessa e svolge molte funzioni. Ci sono alcune malattie di questa parte dell'intestino, che dovrebbero essere diagnosticate in una fase iniziale e immediatamente trattate, fino a quando non iniziano le complicazioni che minacciano la vita umana.

Il duodeno, come vediamo, svolge un ruolo enorme nel corpo umano, ha una struttura complessa e svolge molte funzioni. Ci sono alcune malattie di questa parte dell'intestino, che dovrebbero essere diagnosticate in una fase iniziale e immediatamente trattate, fino a quando non iniziano le complicazioni che minacciano la vita umana.

E un po 'di segreti.

A giudicare dal fatto che ora stai leggendo queste righe - una vittoria nella lotta contro le malattie del tratto gastrointestinale non è dalla tua parte. E hai già pensato all'intervento chirurgico? È comprensibile, il corretto funzionamento del tratto digestivo è un pegno di salute e benessere. Dolori addominali frequenti, bruciore di stomaco, gonfiore, eruttazione, nausea, rottura delle feci. Tutti questi sintomi ti sono familiari non per sentito dire. Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare un'intervista con Elena Malysheva, in cui rivela il segreto in dettaglio. Leggi l'articolo >>