Gastrite cronica

Gastrite - è una malattia pericolosa del tratto gastrointestinale, che molti non molta importanza e non sono in alcun fretta di vedere un medico, secondo la sua posizione è diviso in 3 tipi: fundica distale (la parte più lontana della giunzione stomaco con duodeno) e antrale (situato nello stesso nome dello stomaco).

Sintomi di una gastrite bassa

Questo tipo di malattia si esprime nel fatto che quando è influenzato dal processo infiammatorio, sono esposte le parti superiore e mediana dello stomaco, in cui si trovano le ghiandole digestive che producono acido cloridrico.

Una caratteristica della gastrite fondamentale è la sua localizzazione. Tutte le lesioni delle mucose sono raccolte solo in questo reparto e la parte antrale mantiene la sua struttura e continua a funzionare pienamente. Solo in casi rari può esser osservato un quadro di gastrite superficiale.

L'acidità del succo gastrico in questa malattia è sia alta che bassa, quindi i suoi segni dipendono da esso. Tra i sintomi comuni di questo disturbo sgradevole i più diffusi sono i seguenti:

  • Sapore sgradevole in bocca. Con aumento della secrezione con una tinta acida e con una diminuzione della secrezione, rinunciando a marciume;
  • Diminuzione dell'appetito e notevole perdita di peso;
  • Gravità nello stomaco dopo aver mangiato e una sensazione di raspiraniya negli organi digestivi;
  • Sindrome da dolore spasmodico nell'epigastrio;
  • Violazioni di feci dalla diarrea alla stitichezza;
  • Vomito (con ridotta acidità, vomito contiene cibo non digerito).

Anche l'aspetto del paziente cambia, compare un pallore anemico, la pelle diventa eccessivamente secca, i capelli e le unghie sono fragili.

Per la maggior parte, questa malattia infiammatoria del fondo si svolge in una forma cronica. Gli specialisti distinguono 2 delle sue varianti: primaria (autoimmune) e secondaria (endogena).

Quali forme di questa malattia esistono?

Il primo tipo di gastrite cronica fundico è raro ed è caratterizzata da atrofia verificano nella mucosa delle cellule ghiandolari responsabili della produzione di secrezioni digestive. La carenza di porta non solo ad una diminuzione della funzioni digestive, ma anche in un organo come digestivo in grado di sviluppare B12 anemia da carenza a causa di malassorbimento di questa vitamina attraverso la mucosa.

Il secondo tipo di gastrite cronica, localizzato nella parte basale dell'organo digestivo, deriva dagli effetti di vari fattori endogeni sulla mucosa gastrica. Per la maggior parte, si possono distinguere tra loro: ipossiemico, metabolico, neurotrofico, tossico, ecc.

Una caratteristica distintiva di entrambe le varianti di gastrite è il decorso latente della malattia. La sintomatologia clinica chiara non viene quasi mai osservata. Può verificarsi solo nel 10-15% dei pazienti affetti da questa patologia.

Quando si esegue la diagnosi di gastrite secondaria, oltre a determinare i segni morfologici corrispondenti ad esso, è necessario stabilire la malattia iniziale che lo ha causato. E la conferma del primo tipo di malattia è la presenza di anemia da carenza di vitamina B12.

Di importanza decisiva nella corretta diagnosi della gastrite fundale è solo uno studio complesso (radiologico ed endoscopico). Quando è obbligatorio, una biopsia dovrebbe essere presa dalle aree della mucosa dell'organo digestivo principale che hanno subito i maggiori cambiamenti.

In casi non chiari, il paziente è seguito da un'osservazione dinamica di 2-3 settimane con la condotta ripetuta obbligatoria di tutti gli studi necessari.

Come trattare la gastrite gastrica

Come ogni malattia, la gastrite ha una forma acuta e cronica. Se ignori la presenza di una malattia acuta, alla fine andrà in una forma permanente e disturberà durante il periodo di esacerbazioni (spesso questa primavera-autunno).

Una forma acuta della malattia si verifica quando si assumono alimenti di bassa qualità o prodotti medici. C'è un catarrale gastrite acuta (verifica quando malnutrizione o in seguito a stress grave), diphtheric o fibrinoso (a causa di malattie infettive e acidi ricezione) korozivny o gastrite con componente emorragica (risultato di ingestione di acido concentrato) e ascesso (come appare complicazioni di ulcera peptica o successivamente traumi).

La gastrite cronica secondo il meccanismo dell'apparenza è divisa nei seguenti tipi:

  • Gastrite di tipo C, o chimica, spesso il risultato dell'assunzione di farmaci forti, oltre a ottenere il contenuto del duodeno nello stomaco;
  • gastrite di tipo B, o batterica causata da un certo batterio (Helicobacter pylori);
  • gastrite di tipo A, o autoimmune, che è anche chiamata gastrite fundale causata da compromissione della funzione immunitaria.

Determinata come tipi misti (autoimmune-batteriche e autoimmune-chimico), in cui, rispettivamente, sono di origine batterica, e autoimmuni o chimiche e raramente si verificano gastrite linfocitica.

Nel centro dell'infiammazione ci sono la pangastrite (comune in tutto lo stomaco), antrale (infiammazione della sezione d'ingresso) e fundale (infiammazione del fondo dello stomaco).

La gastrite fondamentale è accompagnata da una lesione atrofica della ghiandola, che produce acido cloridrico, ma la malattia stessa è piuttosto rara. Si verifica nel cinque per cento dei casi e soprattutto tra le persone che hanno varcato la soglia degli anni Trenta.

Cause della gastrite sottostante

L'emergere di varie malattie autoimmuni è un fenomeno non completamente compreso. Per ragioni mediche incomprensibili, le cellule immunitarie iniziano a distruggere le cellule sane e questo provoca infiammazione. Ulteriori ragioni per lo sviluppo della gastrite sono le seguenti:

  • ereditarietà. Se il parente più prossimo aveva la gastrite, allora la propensione al suo verificarsi aumenta;
  • dieta impropria. Abuso di cibi grassi e fritti, alcool, tè e caffè forti, eccesso di cibo, cibi avariati provocano malattie dello stomaco, inclusa la gastrite fondamentale;
  • come conseguenza delle malattie trasmesse (spesso infettive) e dopo l'uso di farmaci;
  • affaticamento cronico, aumento dello stress e stress a lungo termine;
  • violazione del background ormonale;
  • avvelenamento da sostanze chimiche, anche quando si lavora in industrie pericolose.

Gastrite fondamentale dello stomaco: sintomi

A causa del fatto che c'è carenza secretoria e bassa acidità, il cibo non è completamente digerito. Ciò causa i seguenti sintomi abbastanza comuni:

  • bruciore di stomaco, nausea, vomito;
  • odore sgradevole dalla bocca con sapore putrefattivo;
  • rivestimento spesso bianco sulla lingua;
  • brontolio dell'addome, gonfiore, indigestione;
  • vertigini, pallore, debole perdita di peso a causa del cattivo assorbimento della vitamina B12;
  • nelle ultime fasi dell'anemia.

In connessione con la debole atrofia delle ghiandole, si produce meno succo gastrico, comincia a comparire la gastrina (un ormone che promuove la produzione di pepsina e acido cloridrico). La gastrina in eccesso porta alla comparsa di tumori. Spesso la parte superiore dello stomaco mantiene un lavoro ben coordinato, quindi questo tipo di malattia ha il carattere di gastrite superficiale.

In realtà, i pazienti spesso perdono di vista i primi sintomi del dolore, scrivendo per un dolore occasionale. Questo è molto pericoloso, perché la lunga ignoranza dei sintomi primari porta a una forma più acuta. La gastrite, che non viene trattata, può andare incontro a ulcera peptica o addirittura a cancro allo stomaco.

Diagnosi della malattia

Per identificare la gastrite sottostante, sono prescritti studi di laboratorio e strumentali. Tra i laboratori: urine generali, analisi delle feci e del sangue, analisi del sangue biochimico e analisi per la determinazione di Helicobacter pylori. Sono tipici e sono prescritti per la maggior parte delle malattie. Più informativo nel caso della gastrite sono studi strumentali:

  • FEGDS (fibroesofagogastroduodenoscopia);
  • screening;
  • Radiografia dello stomaco usando il contrasto;
  • diagnosi ecografica della cavità addominale;
  • biopsia della mucosa gastrica;
  • tomografia computerizzata a spirale.

La maggior parte di questi studi aiuta a determinare la posizione dei tumori (erosioni, tumori e ulcere) e altre cellule non gastriche. Senza attività nello studio della malattia, non è possibile creare un'immagine completa e, di conseguenza, scegliere il modo ottimale per migliorare le condizioni del paziente.

Trattamento della malattia

Va notato subito che non esiste ancora una terapia efficace per curare completamente questa malattia. Per questo motivo, tutte le misure terapeutiche sono volte a rimuovere la sindrome dispeptica e migliorare le condizioni del paziente.

Come per il trattamento di gastrite fundico, esso dipende dallo stadio della malattia e include componenti di droga (antibiotici, gastroprotettivi, antispastici, ecc), così come la fisioterapia (elettroterapia, e altre applicazioni). trattamento ospedaliero ha una durata di dieci giorni, e se non ci sono co-morbidità, il paziente torna a casa. Dopo questo, è necessario essere osservato di volta in volta con il gastroenterologo.

Con la gastrite acuta, prima di tutto, lo stomaco viene lavato e la dieta del tè dell'acqua viene prescritta per i primi due o tre giorni. A partire dal quarto giorno, l'elenco dei prodotti consentiti viene leggermente ampliato, vengono aggiunte zuppe, purè di patate (ad esempio farina d'avena in acqua) e uova alla coque. Per calmare il dolore, prescrivi antispastici e antiacidi.

Per una forma cronica di gastrite fondamentale, il trattamento è più simile a uno stile di vita. È necessario mantenere un'alimentazione corretta con l'accento sul risparmio dei prodotti gastrointestinali. Si basa su una pasti frazionati in forma di calore con l'eccezione di grassi, cibi fritti e acuta e prodotti affumicati e promuovere quantità eccessiva di gas (cavoli, fagioli, ecc). Dal trattamento termico, il vantaggio dovrebbe essere dato al vapore o tempra. È necessario liberarsi delle cattive abitudini (fumare, bere alcolici). Il cibo può essere solo leggermente salato. L'alimentazione deve essere frequenti (ogni 2-3 ore) e scarsa di non sovraccaricare lo stomaco.

Ci sono anche una serie di metodi popolari di trattamento che sono più adatti per mantenere la remissione della malattia. Quando acidità dei brodi negativa semi di lino, radice di bardana e fiori di camomilla, così come l'acqua salmastra alcalina senza gas (per esempio, Borjomi) sotto forma di calore. A bassa acidità importante per normalizzare il livello di acido e di mele (come il succo o purea) vengono utilizzati per questo, così come decotti di radice calamus, foglia di banano, assenzio. Acque minerali Essentuki utilizzato, e in questo caso è eventualmente preriscaldato.

In generale, il trattamento di questo tipo di gastrite differisce poco dagli altri. Ha lo scopo di indebolire i sintomi. Con un'ulteriore adesione alle diete e alle raccomandazioni del gastroenterologo, c'è una remissione a lungo termine. Per evitare la ricaduta della malattia due volte all'anno, è necessario visitare un medico e attuare misure preventive, perché, come si suol dire, la prevenzione è sempre meglio del trattamento. Si raccomanda un trattamento di sanatorio e spa. Sii sano!

Gastrite fondamentale: è possibile guarire?

La gastrite fondamentale è una delle forme più sfavorevoli di malattia dello stomaco. Il nome della patologia deriva dalla localizzazione del processo infiammatorio - nella parte inferiore dell'organo. Capiremo perché la malattia si verifica, come riconoscerla e diagnosticarla, e se esistono metodi efficaci di trattamento: farmaci o non tradizionali.

Cause principali e patogenesi

La gastrite della parte inferiore dello stomaco è più spesso autoimmune. Cioè, il sistema immunitario umano inizia a produrre anticorpi che non influenzano gli antigeni che entrano nel corpo (virus, batteri), ma le cellule del loro stesso stomaco. Come conseguenza dell'attacco delle immunoglobuline, le cellule del corpo che producono acido cloridrico (parietale) si infiammano e poi muoiono.

Il tessuto cicatriziale non può produrre sostanze che possono essere condizionalmente chiamate succo gastrico, quindi:

  • o il processo di digestione è interrotto dalla mancanza di acido cloridrico;
  • o le cellule parietali in altre zone dello stomaco iniziano a produrre più acido, il che porta a un'infiammazione dell'intera mucosa del corpo, cioè la gastrite di base viene trasformata in pangastrite.

La medicina moderna non può ancora rispondere alla domanda per cui si verificano malattie autoimmuni, inclusa la gastrite del primo tipo. È noto che la malattia progredisce costantemente e il fattore ereditario svolge un ruolo chiave nelle cause del fenomeno.

È possibile identificare i fattori che aumentano la probabilità di patologia:

  • gastrite di genesi batterica;
  • malnutrizione, diete o eccesso di cibo;
  • abuso di alcol;
  • il fumo;
  • malattie endocrine: diabete mellito e tiroidite autoimmune;
  • assumere farmaci, ad esempio, acido acetilsalicilico;
  • stress frequente e prolungato.

Considerando il meccanismo della malattia autoimmune, si può supporre raffreddori frequenti presenza nell'organismo di focolai di infezione cronica (tonsilliti, carie) può determinare la risposta patologica del sistema immunitario, quando immunoglobuline attaccheranno non antigeni come tessuto sé stomaco. La medicina non può fornire informazioni precise sul fatto che possa essere evitata con l'aiuto di prevenire le malattie batteriche e virali, ma molti scienziati dicono sulla correlazione tra infezioni e progressione.

Man mano che la patologia si sviluppa, la lesione si diffonde ad altre parti dello stomaco, il duodeno, provocando l'interruzione della peristalsi e dei tumori.

Sintomi di una gastrite bassa

Il quadro clinico della malattia include un gran numero di sintomi. Il grado della loro gravità dipende da quanto velocemente progredisce la gastrite della base.

La stragrande maggioranza dei sintomi deriva da una diminuzione della funzione secretoria dell'organo, a causa della quale il livello di acidità dello stomaco diminuisce e il cibo non può normalmente essere digerito. Di conseguenza, una persona sperimenta:

  • pesantezza nell'addome dopo ingestione di cibo e liquidi;
  • eruttazione;
  • sapore amaro in bocca;
  • cattivo odore dalla bocca;
  • bruciori di stomaco;
  • diarrea e flatulenza, brontolii nell'addome;
  • sindrome di dumping: troppo veloce per ottenere cibo non digerito nell'intestino, che porta all'irritazione della sua membrana mucosa.

Con queste manifestazioni, il paziente si incontra piuttosto rapidamente man mano che la patologia progredisce. Ma spesso registra i sentimenti sulle conseguenze del mangiare abbondante, la fame, lo stress e ignora i sintomi ansiosi.

In futuro, il quadro clinico può espandersi ai seguenti segni della malattia:

  • diminuzione del peso corporeo;
  • deterioramento dell'aspetto di capelli e unghie;
  • pallore;
  • vertigini.

A prima vista, questi sintomi non sono correlati con gastrite, ma in realtà sono il risultato di carenza di vitamina B12, che si verifica a causa della atrofia delle cellule mucose sono responsabili per l'assorbimento di questa vitamina.

Metodi diagnostici

La diagnosi di patologia inizia con la raccolta dell'anamnesi. Alla reception il dottore esamina il paziente:

  • valuta la condizione della sua pelle (con pelle secca di gastrite);
  • presenza di gengive sanguinanti;
  • placca bianca o grigia sulla lingua.

Il paziente racconta quali sintomi ha, il medico scopre il fattore ereditario, l'osservanza delle regole di una dieta sana, patologie concomitanti.

Al paziente vengono quindi assegnati test di laboratorio:

  • l'analisi clinica di sangue (con la malattia la concentrazione di erythrocytes, leucociti, piastrine e emoglobina è ridotta);
  • l'analisi degli anticorpi nel sangue può rivelare un malfunzionamento del sistema immunitario;
  • un esame del sangue biochimico è necessario per rilevare patologie di altri organi dell'apparato digerente.

La diagnosi funzionale o strumentale consente una diagnosi più accurata.

  • Il metodo di ricerca più affidabile è la gastroscopia, che consente di notare i focolai di danni alla mucosa localizzati nella parte inferiore dello stomaco e la peristalsi ridotta. Durante una gastroscopia, un medico può eseguire prelievi tissutali per l'esame istologico e per misurare il pH del succo gastrico.
  • È possibile rilevare atrofia delle pieghe dello stomaco durante l'esecuzione di fluoroscopia con contrasto (bario). Ma questo metodo è parecchie volte inferiore alla gastroscopia in termini di grado di informatività e affidabilità dei dati.

trattamento

Ad oggi, la medicina non può dare una risposta precisa a come trattare correttamente le malattie autoimmuni. Il meccanismo stesso, in conseguenza del quale l'immunità inizia ad attaccare cellule sane del corpo, è ancora sconosciuto alla scienza moderna, e quindi il metodo etiologico di trattamento non esiste ancora.

La malattia progredisce costantemente e nel potere umano di influenzare il tasso di lesioni dei tessuti dello stomaco. Per questo è importante abbandonare completamente le cattive abitudini (fumare, bere bevande alcoliche) e normalizzare il cibo.

dieta

Prima di tutto, una dieta medica è un rifiuto di qualsiasi prodotto che abbia un effetto irritante sulla mucosa gastrica:

  • cibo in scatola e sottaceti;
  • fast food e prodotti semilavorati;
  • cibi affumicati e fritti;
  • condimenti, cipolle, aglio, rafano, rafano;
  • cioccolato, caffè, cacao;
  • piatti e bevande eccessivamente caldi o freddi (gelato).

Il cibo dovrebbe includere alimenti facilmente digeribili che non influenzano negativamente la mucosa del tratto digestivo:

  • cereali da cereali;
  • pesce e carne bolliti;
  • purea di verdure;
  • una quantità sufficiente di fibra

Una persona con una gastrite autoimmune deve trovare un equilibrio nel determinare la quantità di cibo assorbito: da un lato, non dovrebbe sentirsi affamato, dall'altro lato - appesantito dal sistema digestivo. L'uscita da una situazione è un cibo frazionario quando il cibo viene usato in piccole porzioni in intervalli di tempo ridotti in 2,5-3,5 ore.

medicina

La terapia farmacologica è sintomatica e ausiliaria. Cioè, lo scopo di tali farmaci è quello di migliorare il processo di digestione ed eliminare il disagio nella regione epigastrica.

Gastrite fondamentale

La gastrite fondamentale è una forma di gastrite cronica, con localizzazione predominante nel fondo dell'organo, che ha un'origine autoimmune.

Il pericolo di questa malattia è un alto rischio di degenerazione in un processo maligno.

Eziologia e patogenesi

Il cuore della malattia è il danno alle cellule parietali (parietali) dello stomaco, a cui si verifica la produzione di anticorpi. L'organismo percepisce i suoi stessi tessuti come un oggetto alieno e inizia a "distruggerlo".

La ragione principale di questo processo non è ancora nota. La predisposizione ereditaria alla malattia gioca un ruolo, quando anche un effetto insignificante sullo strato epiteliale della parete gastrica innesca una "aggressione" autoimmune.

Questa forma del processo non è così comune, ma è molto più pesante della gastrite associata all'infezione da Helicobacter pylori. La malattia è caratterizzata da progressiva atrofia delle cellule della mucosa gastrica. C'è una pronunciata insufficienza secretoria.

Gli autoanticorpi danneggiano diverse strutture e tessuti (cellule parietali, apparati recettori e altri). Esiste un'eccessiva reazione infiammatoria locale, con una predominanza di linfociti B e T.

I processi di sintesi di prostaglandine e mediatori della reazione infiammatoria sono violati. I meccanismi della reazione di difesa locale soffrono.

Vi è una violazione dell'assorbimento di vitamine, in particolare della vitamina B12, che è associata a danni al fattore interno del Castello, che è responsabile della sua cattura e assimilazione da parte dell'organismo. Tali pazienti hanno sempre anemia da carenza di B12 con tutte le sue manifestazioni.

La gastrite più comune è registrata tra i pazienti, la cui età supera i 50 anni. La malattia sta progredendo costantemente e c'è un alto rischio di metaplasia cellulare e degenerazione maligna.

Quadro clinico, sintomi della gastrite fundale

Il paziente lamenta una sensazione di pesantezza e "sovraffollamento" nella regione epigastrica associata al mangiare. Alcuni pazienti hanno dolore persistente alla regione epigastrica dopo un certo periodo di tempo dopo aver mangiato.

La violazione della funzione secretoria dello stomaco provoca la comparsa di sintomi come vomitare aria o pezzi di cibo mangiati prima, una sensazione di amarezza in bocca, odore marcio dalla bocca.

Ci sono attacchi periodici di bruciore di stomaco, che aumentano dopo errori nel mangiare e nella posizione orizzontale del paziente.

Cambiando la sedia, c'è una tendenza alla sindrome da diarrea, preoccupata per la sensazione di trasfusione e brontolio nell'addome.

Se la sindrome di dumping si sviluppa, il cibo ricco di carboidrati provoca attacchi di vertigini, grave debolezza e sudorazione (questo è dovuto al rapido assorbimento del glucosio senza prima "trattarlo" con succo gastrico).

L'appetito del paziente peggiora, diminuisce il peso corporeo, si manifestano problemi con tegumenti della pelle, capelli e unghie.

C'è una marcata carenza vitaminica e tutte le manifestazioni della condizione ipovitaminina (mancanza di vitamina B12, A, B2, PP, C e altri).

diagnostica

Quando si esaminano i pazienti, le coperture della pelle secca e pallida attirano l'attenzione. Le crepe possono apparire negli angoli delle labbra, sanguinare le gengive, ci sono problemi con unghie e capelli. La superficie della lingua è coperta da un tocco di colore bianco o grigio sporco. Quando la palpazione è determinata dalla tenerezza locale nella regione epigastrica, l'auscultazione può essere udita brontolare.

Ricerca di laboratorio:

  • l'esame del sangue è caratterizzato da cambiamenti inerenti l'anemia da carenza di vitamina B12 (diminuzione dei livelli di emoglobina ed eritrociti, diminuzione dei globuli bianchi e delle piastrine);
  • la determinazione degli anticorpi circolanti nel sangue ai componenti cellulari dello stomaco e dei loro titoli (cellule di rivestimento, recettori e altri).

Ricerca strumentale:

  • Radiografia dello stomaco (atrofia delle pieghe dell'organo, a volte completa assenza di essi).
  • Gastroscopia (lo strato mucoso diventa più sottile, diventa bruscamente atrofizzato, il modello vascolare è chiaramente visualizzato e la peristalsi flaccida della parete gastrica attira l'attenzione). Raccolta obbligatoria di materiale per ulteriore esame istologico. Dai risultati, viene diagnosticata la progressiva sostituzione delle ghiandole normali da parte dell'epitelio intestinale e cambiamenti atrofici nello strato epiteliale.
  • Lo studio dell'attività secretoria dello stomaco viene effettuato mediante pH-metria, rilevamento frazionale del succo gastrico, ecc. Nei pazienti con gastrite fundale, vi è una forte diminuzione della produzione di acido cloridrico, fino allo sviluppo di acloridria.

Trattamento della gastrite del fondo

Dato che le cause di questa forma di gastrite non sono state ancora stabilite, non esiste una terapia eziologica. Le principali attività mirano a creare una dieta ottimale in tali pazienti e ad escludere tutti i fattori provocatori (consumo di alcool e tabacco, diversi gruppi di farmaci, ecc.).

Le regole nutrizionali includono le seguenti condizioni:

  • Completa eliminazione di cibi pesanti, piccanti, grassi, fritti, piccanti o piccanti. Il cibo è solo leggermente salato. Cuocere solo per una coppia o mangiare cibo in una forma cotta.
  • Il cibo dovrebbe essere frequente, ma non abbondante. Le pause tra un pasto e l'altro non devono superare le 2,5-3 ore.

Il ruolo principale nel trattamento dei pazienti con gastrite fondamentale appartiene alla correzione dei disturbi secretori. Prescrivere farmaci che hanno un effetto stimolante sulle cellule parietali dello stomaco (Pentagastrin, Proserin e altri).

La terapia sostitutiva comprende la ricezione di analoghi naturali del succo gastrico (Pepsidol, Pepsin e altri).

I complessi polivitaminici sono ampiamente utilizzati, aiutano ad eliminare l'ipovitaminosi e accelerano i processi metabolici nel corpo. In caso di anemia da carenza di B12 grave, l'iniezione intramuscolare viene somministrata nel dosaggio terapeutico richiesto.

Con le manifestazioni spastiche della malattia, gli antispastici e i farmaci del gruppo anticolinergico (No-shpa, Cerukal e altri) aiutano a combattere.

È importante correggere i processi di digestione associati ad altre malattie gastrointestinali (ad esempio, l'assunzione di preparati enzimatici come Mezim, Creonte e altri).

Per migliorare i processi metabolici e rigenerativi, vengono utilizzati agenti con attività riparativa (Riboxin, Actovegin, Solcoseryl e altri).

L'assunzione di fitosporte aiuta nella lotta contro la componente infiammatoria e migliora la digestione. Si consiglia di utilizzare un decotto di achillea, menta, erba di San Giovanni, camomilla, radice di valeriana, piantaggine e altri. Prendili regolarmente, più volte al giorno.

Viene effettuato un trattamento fisioterapeutico per migliorare i processi trofici e combattere la componente infiammatoria. Come terapia, sono prescritti UVA, elettroforesi, laser terapia e altre procedure.

prevenzione

Sfortunatamente, non esistono misure preventive specifiche per la forma base della gastrite. È necessario limitarsi al massimo all'uso di alcol, rifiutare il tabacco. Il cibo dovrebbe essere equilibrato, regolare e pieno. Rafforza l'immunità di mantenere uno stile di vita sano, assumendo vitamine, gradualmente temperando il corpo.

Shaikhnurova Lyubov Anatolyevna

La pagina è stata utile? Condividilo nel tuo social network preferito!

Gastrite fondamentale

Una delle più comuni malattie dello stomaco è la gastrite cronica. Ha colpito quasi la metà della popolazione mondiale. Nella spiacevole malattia gastrica, piccoli fuochi o ampie aree della mucosa gastrica si infiammano. Successivamente, le cellule dell'epitelio si atrofizzano, cessano di recuperare e svolgono le loro funzioni nella secrezione di succo gastrico e gastrico. Di conseguenza, la digestione, la digestione e l'assorbimento del cibo sono disturbati.

La gastrite cronica, a seconda del meccanismo di occorrenza, è classificata come:

  • A - gastrite autoimmune o di fondazione. È provocato da disturbi nel sistema immunitario del corpo.
  • B - batterico. La gastrite antrale è causata dall'infezione con i batteri Helicobacter pylori.
  • C - chimico. Si sviluppa in seguito al costante ingresso nello stomaco dei contenuti del duodeno, quando si assumono farmaci pesanti.

AB e AC sono classi miste. In tali patologie, i processi autoimmuni sono provocati dall'azione patogenica dell'elicobatterio o da ustioni chimiche della bile e di altri acidi.

Forme rare isolate separatamente di gastrite, per esempio, linfocitica.

A seconda della zona interessata, c'è gastrite:

  • Il reparto fondamentale è la zona del fondo dello stomaco.
  • Regione antrale - la zona dello stomaco si trova vicino al duodeno.
  • Gastrite del corpo dello stomaco - l'area si trova tra la parte antrale e il fondo.
  • Pangastrite: un processo infiammatorio si diffonde su tutto l'organo mucoso.

Pertanto, la gastrite sottostante è localizzata nella parte inferiore dello stomaco ed è caratterizzata da anomalie nel lavoro delle ghiandole che producono acido cloridrico e la loro ulteriore distruzione.

Questo tipo di malattia gastrite è meno comune - circa il 5% dei pazienti. Per lo più persone oltre i trenta. Con l'età, la probabilità di ammalarsi aumenta.

motivi

I meccanismi per l'insorgenza di malattie autoimmuni non sono completamente compresi. Sotto l'influenza di fattori non identificati, le cellule immunitarie che sono chiamate a combattere i microrganismi patogeni iniziano ad attaccare le cellule sane del loro stesso organismo. Di conseguenza, si verifica un'infiammazione del tessuto sano, che porta a disturbi nel lavoro di organi e sistemi.

Una delle cause della gastrite sottostante è un fattore ereditario. Come risultato di mutazione genica modificato la struttura antigenica delle cellule parietali gastriche, che producono il succo gastrico e l'enzima (fattore intrinseco) per suddividere assorbimento della vitamina B12 dal corpo. Come risultato della patologia, i linfociti prendono queste cellule per persone straniere o malate e attaccano. Il sistema immunitario secerne le proteine ​​anticorpali che provocano l'infiammazione e l'atrofia degli organi sani.

Questi processi portano ad un calo della quantità di acido cloridrico e un enzima che facilita l'assimilazione della vitamina B12. Ciò comporta costantemente malfunzionamenti nel sistema digestivo e anemia (pericoloso per il midollo osseo e il sistema nervoso).

Più spesso la malattia si verifica nel parente più prossimo. Ci sono anche altri fattori che portano allo sviluppo della patologia.

  1. Disturbi del comportamento alimentare. Questo è eccesso di cibo; eccesso di cibo fritto, speziato, affumicato e irritante; non conformità con la dieta; cibo molto caldo o freddo; prodotti viziati contenenti tossine e agenti patogeni e altro ancora.
  2. Il batterio Helicobacter pylori negli adulti. Spesso i provocatori di sviluppo di gastrite cronica e malattie autoimmuni sono varie infezioni e virus. L'Helicobacter è estremamente contagioso ed è l'agente causale più comune della gastrite. Si adatta all'ambiente acido dello stomaco. Un altro agente causale è l'herpesvirus Epstein-Barr. Provoca gastrite cronica autoimmune cronica nei bambini.

I sintomi associati alla malattia

La particolarità della gastrite di base è che a causa della sconfitta delle ghiandole secretorie l'acidità diminuisce, il cibo non viene completamente digerito e inizia a decadere. In questo caso, i pazienti hanno sintomi:

  • Dispepsia. La sindrome è caratterizzata da una sensazione di disagio, raspiraniya e sovraffollamento nell'addome superiore, indipendentemente dalla quantità di cibo assunto, dalla nausea e dalla mancanza di appetito.
  • Gonfiore, brontolio e diarrea.
  • Il dolore con questa forma di gastrite è scarsamente espresso, non dipende dall'assunzione di cibo e non ha una localizzazione chiara.
  • L'odore dalla bocca e dal sapore è una spiacevole putrefazione, eruttante per l'aria marcia.
  • La lingua è ricoperta da uno spesso rivestimento bianco.
  • La vitamina B12 è scarsamente digerita e l'anemia si sviluppa, nei pazienti c'è debolezza, perdita di peso, vertigini, pallore, mal di testa, tachicardia e mancanza di respiro.
  • Poiché i sintomi sono scarsamente espressi, l'anemia si verifica già nelle fasi successive della malattia.

Caratteristiche della malattia

Più spesso la gastrite cronica di fondo è accompagnata da altri disturbi funzionali del tubo digerente.

  1. Nonostante il fatto che la fundiche gastrico separato riduce la produzione di succo gastrico, antrale compensa carenza per generazione di ormone gastrina che stimola la produzione di acido cloridrico e pepsina (un enzima che rompe le proteine). Per lungo tempo, l'iperproduzione della gastrina può portare alla formazione di tumori nello stomaco.
  2. In presenza di helikobacteria nella microflora della mucosa gastrica, la sezione di antrum è più spesso colpita. Si ritiene che l'organismo patogeno contenga un antigene che, raggiungendo le cellule dell'epitelio, provoca una risposta immunitaria aggressiva. Questo porta a cambiamenti atrofici e provoca un'aumentata produzione di gastrina. Un fattore importante che determina l'ulteriore sviluppo di malattie concomitanti è la funzione di formazione degli acidi. A seconda del livello di acidità, il paziente presenta vari sintomi. Con l'aumento della secrezione si sviluppa la gastrite antrale, che può andare nell'ulcera dello stomaco e del duodeno. Con una ridotta acidità, è più probabile che si sviluppi la pangastrite. E si sviluppa in una gastrite atrofica e un carcinoma (un tumore di gabbie epitelialny).

Diagnosi e trattamento

  • Oltre alle analisi cliniche standard e alla determinazione della presenza di batteri Helicobacter pylori, viene misurata l'acidità della secrezione gastrica.
  • La diagnosi ecografica consente di determinare la posizione e l'entità del danno tissutale.
  • La gastroendoscopia consente al medico di vedere la condizione della mucosa e il prelievo di diversi campioni bioptici da diverse parti dello stomaco è un cambiamento patologico nelle cellule.
  • Una caratteristica della diagnosi di gastrite fundimmune autoimmune è lo screening per la presenza di anticorpi al rivestimento dello stomaco. In parallelo, lo screening può anche essere eseguito per identificare altri disordini autoimmuni.
  • Per determinare le comorbidità gastrointestinali, viene effettuata una radiografia dello stomaco; elettrogastroenterografia, che studia la motilità gastrica; monometria, misurazione della pressione interna degli organi e diagnosi del reflusso. Questi studi aiutano a chiarire il quadro clinico generale e scelgono le migliori opzioni di trattamento.

Non è stata sviluppata una terapia efficace in grado di curare la gastrite sottostante. Pertanto, una serie di misure per rimuovere la sindrome dispeptica e migliorare la condizione dei pazienti. La terapia sostitutiva standard prevede iniezioni permanenti di vitamina B12. In caso di secrezione insufficiente, vengono somministrati succo gastrico naturale, enzimi digestivi e agenti avvolgenti.

Nei pazienti con Helicobacter pylori sono stati riscontrati buoni risultati nel trattamento dell'eradicazione (distruzione) di questo batterio. Pertanto, regimi di trattamento prescritti in aggiunta, inclusi antibiotici e inibitori della pompa protonica (farmaci che riducono l'acidità). Il complesso di tali misure consente di fermare l'atrofia della mucosa gastrica.

L'importanza della dieta e della dieta è di non poca importanza.

La gastrite fundimmune autoimmune è una malattia complessa e piuttosto sfavorevole. Ciò è dovuto alla sfocatura sintomi derivanti malattia è diagnosticata in una fase successiva è malattie complesse e altri autoimmuni, cancro, lo sviluppo di anemia e disturbi del sistema digerente.

Gastrite fondamentale dello stomaco: sintomi e trattamento

Una delle varietà pericolose di gastrite cronica è la gastrite sottostante. Questa malattia è di natura autoimmune e colpisce principalmente il fondo dell'organo digestivo principale. La gastrite fondamentale è pericolosa a causa dell'aumentato rischio di degenerazione della malattia in neoplasie maligne.

Le cause principali di

Le cause della formazione di molte malattie autoimmuni non sono state ancora completamente studiate. E oggi, i medici stanno cercando di capire perché le cellule immunitarie distruggono la salute, provocando l'infiammazione.

Le ragioni principali per lo sviluppo della gastrite fundal sono le seguenti:

  • Fattore ereditario I pazienti i cui parenti hanno sofferto di gastrite rientrano nella zona a rischio.
  • Cibo sbagliato La malattia provoca: spuntini frequenti, eccesso di cibo, cibi avariati, abuso di prodotti pericolosi che non risparmiano la mucosa dello stomaco. Inoltre, lo sviluppo della malattia può causare un trattamento termico improprio del cibo, il fumo e il frequente consumo di alcol.
  • Le malattie trasmesse in precedenza sono solitamente infettive.
  • Ricezione non controllata di alcune medicine.
  • Attività lavorativa in produzione dannosa, avvelenamento con varie sostanze chimiche.
  • Affaticamento prolungato, mancanza di sonno, alta attività fisica, stress frequente.
  • Violazione cronica dei processi metabolici.

E anche le cause della malattia possono essere violazioni del background ormonale e varie patologie di natura autoimmune.

Molto spesso, la gastrite da fundus viene diagnosticata in persone di età superiore ai 50 anni. La malattia progredisce abbastanza rapidamente ed è caratterizzata da un aumentato rischio di degenerazione maligna.

I sintomi della malattia

La gastrite fondamentale causa deficit secretori, in cui l'acidità è ridotta e, di conseguenza, il cibo non è completamente digerito. Il paziente lamenta una sensazione di pesantezza nella zona epigastrica. Alcune persone hanno dolori persistenti sordo nella regione epigastrica dopo qualche tempo dopo l'ingestione.

La gastrite di base procede con i seguenti segni caratteristici:

  • eruttazione o pezzi di cibo;
  • bruciore di stomaco, peggioramento quando una persona assume una posizione orizzontale, nausea e vomito;
  • odore sgradevole marcio o putrido dalla bocca;
  • indigestione e gonfiore;
  • rivestimento spesso bianco sulla lingua;
  • debolezza improvvisa, vertigini, sudorazione, pallore della pelle;
  • diminuzione dell'appetito e perdita di peso insignificante.

Un marcato deficit di vitamine, e in fasi successive, anemia.

I pazienti non sempre prestano attenzione ai segni della malattia e un trattamento prematuro può portare allo sviluppo di ulcera peptica o cancro allo stomaco.

diagnostica

Per diagnosticare e prescrivere il trattamento, il medico guida il paziente per la diagnosi.

Ricerca di laboratorio

Per determinare la presenza di una gastrite di base, vengono solitamente utilizzati test di laboratorio successivi:

  • Analisi del sangue generale, così come l'urina. Con l'aiuto di questo studio, viene determinata la presenza di infiammazione nel corpo, appare un'immagine della funzionalità del fegato e dei reni.
  • Analisi delle feci Questo studio rivela contaminanti del sangue che indicano sanguinamento interno.
  • Analisi del sangue biochimica. Lo studio è condotto a stomaco vuoto, il sangue viene prelevato dalla vena e mostra patologie di accompagnamento.

Inoltre, viene eseguita un'analisi per determinare la presenza di batteri Helicobacter.

Metodi di ricerca strumentale

Con l'aiuto di questi studi, il medico può esaminare l'area interessata, l'ubicazione della localizzazione e lo stadio di sviluppo della malattia.

I metodi più comuni per questa patologia sono:

  • La diagnosi ecografica degli organi peritoneali consente di determinare l'area interessata.
  • Fibroezofagogastroduodenoskopiya. Con l'aiuto di un sondaggio, è possibile esaminare visivamente le mucose e le superfici interne degli organi digestivi. Questo metodo rivela con precisione i confini neri dell'erosione e delle ulcere.
  • Biopsia. Con l'aiuto del metodo è possibile determinare lo stadio della malattia, la presenza di microrganismi e cellule mutate.
  • La radiografia a contrasto può determinare la presenza di ulcere, erosioni o neoplasie.
  • Electrogastrogram. Con l'aiuto del metodo, si può stabilire se il contenuto intestinale viene gettato nello stomaco.
  • Tomografia computerizzata a spirale Il metodo descrive in dettaglio l'immagine della sconfitta degli organi digestivi.

Gli studi strumentali sono più istruttivi di quelli di laboratorio. La maggior parte dei suddetti metodi di ricerca consentono di stabilire la localizzazione della patologia e prescrivere un trattamento efficace.

Trattamento della malattia

Ad oggi, non ci sono farmaci efficaci che cureranno completamente la malattia.

La terapia della gastrite sottostante è principalmente finalizzata alla rimozione della sindrome dispeptica, al miglioramento delle condizioni del paziente e include:

  • terapia farmacologica;
  • fisioterapia;
  • terapia dietetica.

Il medico sceglie il metodo di trattamento, a seconda della fase di abbandono della malattia.

Terapia farmacologica

In generale, i seguenti gruppi di farmaci sono prescritti per il trattamento:

  • antiacidi, per ridurre l'acidità: Almagel, Gastral, Maalox e altri;
  • antibiotici. Assegnare con la presenza di batteri Helicobacter. Generalmente vengono utilizzati preparati di un ampio spettro di azione: tetraciclina, amoxicillina o claritromicina;
  • i gastroprotettori non riducono la produzione di acido cloridrico, ma formano un guscio protettivo nel mezzo dell'organo digestivo, proteggendolo dall'effetto negativo dell'acido sulle pareti del corpo interessate. I farmaci più comuni in questo gruppo sono Vikalin e De-nol;
  • antispastici nominati per alleviare i crampi dolorosi nello stomaco e causano disagio e mettere in pericolo il processo di digestione: No-spa, Baralgin.

Spesso nominare gocciolatori per via endovenosa e, in caso di necessità, procinetici e applicare la terapia enzimatica sostitutiva.

fisioterapia

Per il trattamento della gastrite fundale sono prescritte le seguenti procedure fisioterapiche:

La fisioterapia viene selezionata individualmente, a seconda dello stadio della malattia e viene eseguita solo durante la remissione.

dietoterapia

Il paziente deve monitorare costantemente la loro dieta.

I principali aspetti della dieta:

  • utilizzare prodotti delicati che non irritino la mucosa dello stomaco;
  • cibo frazionale;
  • il cibo dovrebbe essere caldo;
  • si consiglia di cucinare per una coppia, cuocere o cuocere a fuoco lento.

Eliminare completamente l'acuto, grasso e fritto, affumicato e acido. Vietato anche caffè, alcol e dolciumi vari. Si raccomanda di abbandonare il cibo, provocando la formazione di gas.

Medicina tradizionale

Oltre ai metodi di cui sopra, i metodi tradizionali vengono utilizzati per mantenere una remissione stabile.

Per ridurre l'acidità, i decotti sono consigliati dalla radice di bardana, semi di lino e fiori di camomilla. Inoltre, bere efficacemente acqua calda, non areata, leggermente mineralizzata.

A bassa acidità, è necessario normalizzare la concentrazione di acido. A tale scopo vengono utilizzati succo di mela o purea. Decotto ben consolidato di assenzio, foglie di piantaggine e radice di aira.

La terapia di questa malattia è simile al trattamento di altri tipi di gastrite e mira a ridurre la manifestazione di sintomi e sintomi. Se segui una dieta e tutte le raccomandazioni del medico, il paziente ha una remissione prolungata. Per evitare le recidive, si consiglia di sottoporsi a un esame 2 volte all'anno.

Gastrite fondamentale - cause e trattamento della patologia

La gastrite fondamentale è una patologia grave che si sviluppa nel centro del sistema digestivo - nello stomaco. Il trattamento di questa malattia dovrebbe trattare con un medico competente specializzato in questo particolare profilo. Oltre a prendere farmaci, il paziente è tenuto a seguire altre fasi della terapia. Altrimenti, l'aggravamento comparirà di nuovo.

Qual è la gastrite di base dello stomaco?

La gastrite fondamentale è un'infiammazione standard del rivestimento gastrico, più spesso è cronica. La malattia ha preso il nome a causa della posizione delle lesioni nel tratto digestivo.

Nella gastrite di base, è la parte inferiore dello stomaco che è interessata (nella parte inferiore dell'organo), in cui il cibo viene processato per il suo successivo movimento verso l'antrum e il duodeno.

Cause di patologia

Ci sono molte condizioni che possono portare alla formazione di una gastrite di base. Molti di loro sono pienamente giustificati e logici, altri non possono essere spiegati. Il fatto è che l'insorgenza di infiammazione dello stomaco in una persona è influenzata non solo da qualche innesco malevolo, ma anche dalla presenza di predisposizione ereditaria.

Inoltre, i fattori predisponenti includono:

  • Cibo disgregato
  • Cattive abitudini
  • batteri
  • malattia
  • avvelenamento
  • stress

Sintomi di una gastrite bassa

La sintomatologia della gastrite di base non è diversa dalla comparsa di infiammazione in altre parti dello stomaco. All'inizio, i segni saranno meno pronunciati, ma si intensificheranno solo in seguito. È molto importante consultare un medico sin dalle prime fasi della manifestazione della malattia.

Su quali sintomi si raccomanda di prestare attenzione:

  • dispepsia: comparsa improvvisa di gravità nell'addome dopo assunzione di cibo, nausea e perdita di appetito;
  • mal di stomaco - diarrea o stitichezza;
  • dolore nell'epigastrio - appare debolmente e non sempre;
  • l'aspetto della placca bianca o gialla sulla lingua;
  • peggioramento generale del benessere - abbassamento degli indici arteriosi, perdita di peso, debolezza e vertigini, mal di testa.

Metodi diagnostici

La diagnostica complessa può essere eseguita solo da un gastroenterologo qualificato. Inizialmente, esegue un sondaggio e un esame, che lo aiuteranno a porre una diagnosi preliminare. Più tardi il paziente si riferisce a studi funzionali e di laboratorio.

Per determinare la diagnosi corretta, è necessario eseguire la fibrogastroduodenoscopia. Questo studio aiuta a valutare completamente la condizione dello stomaco e tutte le parti della sua mucosa.

Saranno inoltre necessari numerosi studi di laboratorio. La condizione generale del corpo viene valutata in base agli indici del sangue e i test delle feci aiutano a valutare la funzionalità del sistema digestivo.

Inoltre, viene eseguito un test per aiutare a determinare la presenza di acido nel succo gastrico e la sua quantità. Sulla base di tutti i dati ricevuti, il gastroenterologo può fare una diagnosi accurata e scegliere la strategia di trattamento appropriata.

trattamento

Per liberarsi da una gastrite bassa è possibile solo nel caso che il paziente effettui tutte le raccomandazioni del dottore non solo su ricevimento di medicine, ma anche su un cibo e un modo di vivere nel suo complesso.

medicina

La base della terapia è precisamente l'assunzione di farmaci. Un complesso di farmaci viene utilizzato immediatamente, ciascuno dei preparativi in ​​cui svolge la sua funzione specifica. Gruppi di fondi:

  • antiacidi - proteggono la membrana mucosa, neutralizzano l'effetto dell'acido (Almagel, Maalox, Gastal);
  • stimolatori delle cellule parietali - aumentano la secrezione gastrica con una quantità insufficiente di acido (pentagastrina);
  • terapia sostitutiva - farmaci che migliorano la digestione (pepsina, Biosim);
  • antispastici - allevia sensazioni spiacevoli nello stomaco (No-shpa, Spazmalgon);
  • enzimi - sono coinvolti nella digestione (Creonte, Pancreatina);
  • complessi vitaminici e minerali - se necessario.

Tutte le compresse e gli sciroppi sono nominati individualmente dopo le misure diagnostiche e solo dal medico curante.

dieta

Una fase altrettanto importante nella terapia della gastrite fondamentale è l'osservanza di una dieta corretta. Dovrebbe essere delicato per il tratto digestivo, in modo da poter rimuovere il carico di stomaco in eccesso.

Il medico fornirà un promemoria su tutti i prodotti consentiti e vietati, che dovrebbero essere rispettati. Se ci sono problemi con la creazione di un menu completo per ogni giorno, si consiglia di consultare una persona di specializzazione pertinente.

Il cibo che mangi deve essere cotto, bollito o bollito. Si consiglia di dividere a metà le tre porzioni ordinarie e di assumere il cibo 5-6 volte al giorno.

Metodi popolari

La medicina tradizionale non può far fronte completamente all'infiammazione dello stomaco, se non aderisce ad altre regole di trattamento. Ma nel periodo di remissione, è possibile assumere infusi a base di erbe per la prevenzione della peristalsi intestinale, per rimuovere l'infiammazione e normalizzare il livello di acido nello stomaco.

A questo scopo è adatto:

  • corteccia di quercia;
  • fiori di camomilla;
  • radice di bardana;
  • piantaggine;
  • Erba di San Giovanni.

Per proteggere la mucosa dell'organo digestivo, puoi prendere un cucchiaio vuoto di miele, olio vegetale o aloe vera con proprietà curative.

prevenzione

La prevenzione della gastrite è necessaria per tutte le persone che hanno una storia di propensione a sviluppare una malattia o predisposizione ereditaria. Cambiando completamente il modo di vivere, puoi ridurre significativamente i rischi di questa pericolosa patologia.

Cosa si può fare per la prevenzione:

Gastrite fondamentale

  • Malattie infettive posticipate. Nella maggior parte dei casi, questa è la distruzione delle pareti dello stomaco da parte del batterio Helicobacter.
  • Avvelenamento da sostanze chimiche velenose.
  • Uso frequente di caffè e tè forti.
  • Accettazione di alcuni farmaci
  • Stress psico-emotivo prolungato, frequenti soggiorni in situazioni stressanti.
  • Esaurimento fisico prolungato, mancanza di sonno.
  • Disturbi metabolici cronici nel corpo.
  • Varie malattie di natura autoimmune.
  • Lavorare sulla produzione nociva, inalazione di fumi tossici.
  • Ricerca di laboratorio

    Per fare una diagnosi accurata è necessario sottoporsi al seguente complesso di misure diagnostiche di laboratorio:

    • un'analisi generale del sangue e delle urine (rivelare il processo infiammatorio nel corpo e determinare come funzionano i reni e il fegato);
    • analisi del sangue biochimica (si arrende da una vena a stomaco vuoto e determina malattie concomitanti);
    • analisi delle feci (consente di rilevare tracce di sangue in presenza di sanguinamento gastrico e intestinale);
    • l'identificazione di Helicobacter nel corpo.

    Ricerca strumentale

    Gli studi strumentali consentono di esaminare visivamente la lesione, l'area di localizzazione e lo stadio di abbandono della malattia. Questi metodi sono più istruttivi nella gastrite fundale:

    1. Fibroesofagogastroduodenoscopia (FEGDS). Consente di esaminare visivamente le superfici interne e le mucose del tubo digerente. Questo metodo consente di vedere i confini chiari della localizzazione dell'erosione e delle ulcere.
    2. Ultrasuoni degli organi della cavità addominale. Aiuta anche a vedere l'area della sconfitta.
    3. Biopsia dei tessuti della mucosa gastrica. Questo metodo rivela l'incuria della malattia, la presenza di cellule atipiche e microrganismi.
    4. Radiografia dello stomaco con contrasto. Rileva la presenza di formazioni tumorali, erosioni e ulcere.
    5. Electrogastrogram. Consente di determinare se il contenuto del 12 duodeno viene gettato nello stomaco.
    6. Tomografia computerizzata a spirale A causa della precisione delle immagini, questo metodo fornisce un'immagine dettagliata del danno agli organi interni.

    Schema di trattamento

    Il regime di trattamento si basa sulla gravità e l'incuria della malattia e include:

    1. Terapia farmacologica Si basa sull'uso di antiacidi, antibiotici, gastroprotettori, antispastici e sulla formulazione di sistemi di infusione endovenosa. Se necessario, viene utilizzata la terapia enzimatica sostitutiva e vengono utilizzati i principi procinetici.
    2. Trattamento con fisioterapia I metodi sono applicati come elettroforesi, applicazioni, magnetoterapia ed elettroterapia.
    3. Organizzazione di una corretta alimentazione. Il cibo dovrebbe fornire brividi agli organi digestivi e non irritare le mucose. Al centro della dieta c'è un cibo frazionato, cibo in tavola solo in una forma calda e completa esclusione di grassi, fritti, caldi, acidi, affumicati. Anche le spezie, l'alcol, il caffè, i dolci devono essere cancellati. Il cibo è cucinato per una coppia, bollito o in umido.

    Durata del trattamento ospedaliero

    La durata media del trattamento in un ospedale richiede 10 giorni. Se la malattia non è complicata da malattie concomitanti, se è curabile e diagnosticata, dopo 10 giorni il paziente viene rilasciato a casa, soggetto a monitoraggio regolare da parte di un gastroenterologo.

    Risultato del trattamento

    Dopo il trattamento di successo, arriva il periodo di remissione della malattia. La sua durata dipende dalla conformità con tutte le raccomandazioni sulla terapia dietetica, l'organizzazione del regime giornaliero e l'assunzione di farmaci. Per prolungare il periodo di remissione, uno specialista può raccomandare il trattamento con la medicina tradizionale e il trattamento di sanatorio.

    Si consiglia di visitare il gastroenterologo 2 volte all'anno per nuove lesioni focali e per controllare quelle esistenti. In primavera e in autunno viene fornito un trattamento antiretrovirale basato sul corso.

    La gastrite fondamentale richiede un atteggiamento attento e responsabile verso lo stile di vita. Per evitare complicazioni, è necessario contattare uno specialista in tempo.