fibrocolonoscopy

La fibrocolonoscopia (colonscopia, endoscopia inferiore) è un metodo diagnostico, grazie al quale è possibile valutare la condizione della mucosa dell'intestino crasso. Assegna uno studio sulla raccomandazione di uno specialista. Se necessario, il materiale bioptico può essere preso durante la manipolazione. Successivamente, un pezzo di materia viene inviato all'istologia e la diagnosi viene perfezionata.

Indicazioni per la conduzione

La fibrocolonoscopia dell'intestino crasso viene assegnata alle persone nelle seguenti condizioni:

  • presenza nelle feci di muco e sangue;
  • diarrea e costipazione di forma cronica;
  • temperatura elevata per lungo tempo senza una causa evidente;
  • perdita di sangue dalla parete intestinale;
  • ostruzione intestinale;
  • perdita di peso;
  • sensazione di un corpo estraneo nel retto;
  • Morbo di Crohn, colite ulcerosa;
  • oncologia.

Con i polipi del colon, la colonscopia ti consente di rimuoverli. Secondo le statistiche, durante gli esami preventivi, il 4% dei pazienti ha polipi. Se il medico sospetta un tumore, durante la diagnosi viene eseguita una biopsia. Un altro studio consente di eliminare la curvatura dell'intestino.

Controindicazioni alla

Inoltre, che l'endoscopia valuta la condizione della mucosa, la procedura non può essere eseguita da tutti. La colonscopia dell'intestino non viene eseguita in quelle persone che soffrono di:

Attività preparatorie

La preparazione per fibrocolonoscopy è necessaria. Grazie ad esso, è possibile ottenere dati più precisi durante lo studio. La preparazione include la pulizia dell'intestino. Per questi scopi, usare lassativi speciali. Pertanto, la preparazione per la diagnosi non può fare a meno di una diagnosi, Endofalka, Fortrans.

Oltre a prendere i farmaci, il paziente deve sedersi per 3-4 giorni con una dieta priva di scorie. La preparazione alla vigilia e il giorno della colonscopia includono uno sciopero della fame completo.

Il processo diagnostico

Quando tutte le misure preparatorie sono state eseguite, il paziente arriva alla diagnosi, il medico lo mette sul divano sul lato sinistro, le gambe devono essere piegate alle ginocchia.

Il colonoscopio viene inserito nel retto attraverso l'ano. Dentro l'aria viene pompata. Tali misure sono necessarie per il facile spostamento del colonoscopio all'interno dell'intestino. Il paziente avverte una sensazione di scoppio e una lieve sindrome del dolore. Per alleviare la tua condizione, devi rilassarti e respirare la pancia.

Al suo computer, il dottore esamina le pareti dell'intestino. Il dispositivo fornisce un'immagine in cui è possibile trovare i più piccoli cambiamenti nei tessuti. Lo specialista sposta il colonscopio e fotografa le aree in cui sono presenti lesioni patologiche.

Lo speciale tubo del tubo è dotato di manipolatori. Servono a prendere i tessuti e rimuovere i polipi. La cervice del polipo è avvolta e rimossa. C'è un piccolo sanguinamento in quel posto. Per eliminarlo, il medico esegue una cauterizzazione con un laser. Dopo l'intervento, il paziente può manifestare sintomi come febbre e dolore all'addome.

Una volta completata la diagnosi, l'aria dal tratto intestinale viene rimossa per mezzo di un tubo speciale. Per qualche ora in più il paziente sentirà una sensazione di gonfiore. Ma tutti i sintomi sgradevoli spariranno col tempo. La durata della procedura è di 15-30 minuti. Alla fine della diagnosi il paziente torna a casa.

Cosa prova il paziente?

Prima di entrare nel colonoscope, viene elaborato con unguento. Ha un effetto anestetico locale. Quando un tubo viene inserito nel retto, la persona non sente dolore. In genere, il sintomo del dolore è forte e forte durante la rimozione del polipo o del ritaglio di tessuto. Tuttavia, i pazienti sentono dolore quando si estende l'intestino a causa dell'introduzione di aria. Le persone descrivono la sindrome del dolore come media o pronunciata. Ma passa molto velocemente.

Diagnosi in anestesia generale

Spesso, la fibrocolonoscopia viene eseguita in anestesia. Fai questa manipolazione della seguente categoria di persone:

  1. Bambini sotto i 12 anni Anche il minimo dolore può causare traumi alla psiche del bambino instabile. Pertanto, una colonscopia in tali pazienti deve essere sottoposta ad anestesia.
  2. Le persone con malattia adesiva dell'intestino. Tale patologia si forma dopo aver eseguito varie operazioni sugli organi della regione addominale. I cappi dell'organo sotto esame possono consolidarsi fortemente, il che impedisce il normale passaggio del colonscopio. Ciò causa un forte dolore, che comporta la conduzione di anestesia in anestesia generale.
  3. Pazienti che soffrono di un lungo processo distruttivo nell'organo sotto esame.
  4. La fibrocolonoscopia sotto anestesia deve essere eseguita in soggetti con una bassa soglia di sensibilità al dolore.

La fibrocolonoscopia è un metodo efficace per diagnosticare l'intestino per determinare le varie patologie, effettuare la rimozione dei polipi e prelevare tessuto su una biopsia. Per condurre uno studio è necessario solo dopo la preparazione, altrimenti sarà molto difficile ottenere un'immagine accurata e, inoltre, per determinare la patologia.

Fibrocolonoscopia sotto anestesia

In termini di efficacia, la colonscopia è il metodo più affidabile per esaminare il colon dall'interno, il cui compito principale è quello di rilevare precancerose condizioni o cancro in uno stadio precoce nel tempo. Le possibilità della moderna endoscopia consentono non solo di rilevare i cambiamenti e le neoplasie, ma anche di rimuoverle radicalmente, in molti casi - anche in ambito ambulatoriale. I moderni endoscopi sono dotati di una guida di luce e di una videocamera, attraverso la quale un medico sullo schermo monitor vede un'immagine di alta risoluzione.

Se durante l'esame del colon il medico del Centro diagnostico vede qualsiasi formazione, esegue immediatamente la rimozione. Ad esempio, i polipi rivelati vengono rimossi con l'aiuto di strumenti speciali - un ciclo endoscopico con elettrochirurgia o pinza da biopsia. Nelle prime forme di cancro, può essere applicata una tecnica speciale per l'escissione più profonda dei tessuti (resezione endoscopica della mucosa), che viene eseguita da speciali coltelli endoscopici. Questo approccio è molto conveniente per il paziente. Di solito, negli ospedali, i pazienti vengono sottoposti per la prima volta a una colonscopia, quindi viene prescritta la stessa procedura ai fini del trattamento. Nel Centro diagnostico, il paziente non ha bisogno di venire due volte allo stesso studio, rispettivamente, per prepararsi due volte, a pagare più del dovuto, perché in una procedura, sia la ricerca che il trattamento vengono eseguiti.

Se il paziente non desidera provare sensazioni spiacevoli, lo studio può essere condotto in anestesia endovenosa, che aumenta le possibilità di un'esecuzione completa e indolore dello studio.

Il Dipartimento di Endoscopia del Centro Diagnostico ha installato moderne apparecchiature digitali (2015 di rilascio). Le procedure vengono eseguite da medici altamente qualificati che hanno completato la formazione nei migliori centri di formazione in Russia, Giappone ed Europa.
La qualità della ricerca medica è confermata dal certificato internazionale ISO 9001: 2008.

Vantaggi e controindicazioni alla colonscopia in anestesia generale

L'anestesia con colonscopia è una variante dell'esame medico dell'intestino durante il quale il disagio del paziente si riduce a zero. Secondo le statistiche, il livello di cancro di questo corpo oggi è cresciuto in modo significativo, a questo proposito, la regolare prevenzione della malattia sotto forma di esame è un ottimo modo per prevenire lo sviluppo della malattia nel tempo. Non è necessario pensare che l'esame dell'intestino sotto anestesia sia esclusivamente un capriccio del paziente, in alcuni casi è vietato un normale esame, secondo le indicazioni mediche, è meglio eseguire la procedura meglio sotto sedazione.

Varianti di anestesia

Alcuni pazienti hanno paura dell'intervento chirurgico condotto sotto anestesia, ritenendo che in questo caso sia possibile anche un esito letale. Naturalmente, questa procedura è uno stress significativo per il corpo, ma vale la pena considerare quale tipo di anestesia viene utilizzata.

Un anestetico stesso in qualsiasi colonscopia è indicato se il paziente ha una sensibilità troppo alta. Di conseguenza, la procedura troppo dolorosa non viene eseguita come dovrebbe.

Ci sono due varianti di anestesia, in base alle quali è possibile passare una colonscopia.

Il sonno della droga in questo caso non si confronta con la solita anestesia, perché il paziente sarà incosciente:

  1. Anestesia generale La procedura viene eseguita in questo caso con anestesia completa, durante la quale il paziente non sente nulla e rimane incosciente. Il paziente sarà sotto anestesia per tutto il tempo che dura la colonscopia, e anche per qualche periodo dopo, quando l'effetto dei farmaci "non porta a nulla". Conducendo un esame alla colonscopia dell'intestino sotto completa anestesia, il paziente non ricorda nulla della procedura stessa e non avverte alcuna conseguenza.
  2. Sedazione con colonscopia. È un'altra versione di un sonno medico che non è profondo come un anestetico convenzionale. Il paziente, che è colonscopia dell'intestino, viene iniettato preliminarmente con vari farmaci lenitivi che agiscono sul corpo rilassando e attenuando la sensibilità. Condurre una colonscopia sotto anestesia sedativa è caratterizzata da uno stato semi-cosciente del paziente, in cui può ben ricordare alcune fasi della procedura.

Entrambe queste opzioni sono diverse anestesia suoi vantaggi e svantaggi, per esempio, v'è un parere di medici che svolgono una colonscopia in anestesia generale è pericoloso, soprattutto un bambino, perché ha colpito tutti i sistemi importanti del corpo, e il tempo che impiega per recuperare.

La colonscopia con sedazione non prevede un sogno troppo profondo, tuttavia un paziente può provare un certo fastidio durante il trattamento, il che richiederà anche del tempo per il restauro.

Informazioni sulla procedura

Prima di decidere di controllare bene l'intestino e assicurarsi che non ci siano nuove escrescenze nella mucosa, è necessario trovare la risposta alla domanda su come eseguire una colonscopia e se si può persino utilizzare il sonno medico durante la procedura. Sotto la ricerca medica di questo tipo, una sonda speciale viene introdotta nell'area rettale. L'introduzione del dispositivo viene effettuata attraverso l'ano, dopodiché il medico, utilizzando un altro antidolorifico, con l'aiuto di un endoscopio penetra ulteriormente nella cavità dell'organo.

Se la sensibilità del paziente è troppo alta, l'anestesia con colonscopia è una vera salvezza. Utilizzando un endoscopio dotato di una piccola telecamera, è possibile eseguire varie funzioni, ad esempio FCC o sigmoidoscopia. L'immagine dalla telecamera va allo schermo del monitor, che consente al medico di immaginare meglio lo stato reale dell'organo.

Molte malattie possono essere prevenute sotto la condizione del rilevamento tempestivo dell'intestino, che richiede un po 'di tempo.

Con l'aiuto di un endoscopio, è possibile iniettare aria direttamente nell'organo in esame, migliorando la vista. È interessante notare che la FCC e la colonscopia in un sogno sono lontane dall'unica opzione per l'utilizzo di tale sonda con una fotocamera. Spesso viene usato come strumento per la chirurgia, quando è necessario rimuovere un tumore di dimensioni fino a un millimetro.

Controindicazioni

Di per sé FCC o colonscopia dell'intestino sotto qualsiasi anestesia ha alcune controindicazioni per l'esecuzione.

Questi includono i seguenti:

  1. Uno stato instabile del paziente per motivi di salute, quando la somministrazione di farmaci di questo tipo è indesiderabile.
  2. La presenza o il sospetto di perforazione intestinale a causa di eventuali disturbi proibisce la condotta di FCC.
  3. Infarto miocardico, trasferito non molto tempo fa.
  4. Quadro sintomatico, secondo quale possibile irritazione della cavità addominale.
  5. La colonscopia dell'intestino con anestesia generale è vietata e in presenza di colite forma maligna.
  6. I bambini in tenera età non sono rigorosamente raccomandati di condurre tale procedura.
  7. Non troppo buono, da un punto di vista medico, la preparazione degli intestini, che può portare a una violazione della sua attività se si esegue una colonscopia sotto anestesia.

Preparazione di

Fibrocolonoscopy sotto anestesia, così come qualsiasi versione dello studio con l'aiuto di un endoscopio richiede formazione obbligatoria dell'organismo di controllo. Il medico deve dettaglio per rispondere alla domanda del paziente, che cosa è la sedazione, così come vi aiuterà a svolgere tutte le attività preparatorie che porteranno allo stato desiderato non è solo l'intestino, ma anche tutto il corpo prima di prendere l'anestesia.

Affinché lo studio proceda normalmente, è importante che l'intestino sia vuoto. Effettuare lo svuotamento dovrebbe avvenire alcuni giorni prima della procedura, ad esempio una colonscopia, quindi l'anestesia verrà percepita dal corpo in modo più adeguato.

Le fasi della pulizia dell'intestino sono le seguenti:

  • Per 5 giorni prima la procedura deve essere abbandonata con preparazioni ricche di fibre e dimenticare le droghe di fissaggio e la natura antidiarroica, interrompere l'assunzione di multivitaminici. In particolare, il ferro e la vitamina E sono indesiderabili.
  • Per 3 giorni per rimuovere dal cibo dieta, che contiene fibre.
  • Il giorno prima che la colonscopia venga prescritta senza dolore, dovrebbero essere presi solo liquidi chiari, preferibilmente acqua normale senza gas. Gli alimenti duri sono proibiti e vengono forniti anche preparati lassativi a condizione di consultare preventivamente il proprio medico.

Oltre all'auto-preparazione dell'intestino per l'esame con un endoscopio, è necessario visitare un anestesista per un esame. Un tal medico dovrà esaminare la scheda medica del paziente senza fallire nel determinare la variante del medicinale per l'anestesia, e anche calcolare il suo dosaggio.

A proposito di anestesia locale

Oltre alle opzioni per il sonno dei farmaci, l'anestesia locale viene praticata anche con una colonscopia.

Questo metodo di esecuzione della procedura prevede l'uso di farmaci, applicati direttamente all'endoscopio stesso prima della sua introduzione nella cavità rettale. Poiché l'antisettico locale attenua la sensibilità della mucosa intestinale, passare la sonda attraverso il retto sarà meno doloroso.

Nonostante il fatto che l'anestesia locale possa aumentare significativamente la soglia del dolore, un tale esercizio non è sufficiente. Il paziente può sentire tutti i movimenti dell'endoscopio, che possono dargli un certo fastidio. Come supplemento, puoi usare antispastici speciali e farmaci che hanno un effetto calmante.

dignità

L'uso dell'anestesia nell'esame rettale consente di ottenere un numero impressionante di momenti positivi:

  • La principale è l'assenza di dolore nel paziente, a seguito della quale l'esame dell'intestino viene effettuato senza l'influenza di fattori esterni. Spesso un dottore non può condurre lo studio più accurato se il paziente sente qualche disagio con lui.
  • Oltre all'assenza di spiacevoli sensazioni durante l'operazione stessa, il paziente non avverte alcun momento negativo dopo la colonscopia. La procedura viene eseguita in modo tale che non vi siano danni alla mucosa nella zona del retto, a condizione che la procedura sia eseguita da un medico esperto.
  • Vale la pena prestare attenzione alla durata della procedura, che è ridotta in media del 25%, soggetta all'uso dell'anestesia. Ciò è dovuto alla mancanza di intervento del paziente, che si trova in uno stato rilassato nella fase del sonno della droga. Spesso il medico ha più tempo per andare direttamente all'operazione con l'endoscopio piuttosto che convincere il paziente a soffrire di dolore.
  • Se un pediatra permesso sedazione colonscopia come il bambino è un bambino in un futuro non avrà la sindrome di "camice bianco" in cui v'è la paura dei medici. L'intera procedura passerà per lui in modo impercettibile, mentre si troverà in uno stato di sonno profondo.
  • Poiché la colonscopia è una procedura delicata, non è raro che si verifichino danni alla mucosa troppo delicata della cavità di questo organo. Forse questo è con una risposta del paziente completamente ragionevole al dolore doloroso. Nel caso in cui la procedura è in anestesia, non ci saranno tali fenomeni.

A proposito di complicazioni

Per sua natura, la colonscopia può essere classificata come un intervento chirurgico con l'aiuto di un sensore speciale. Naturalmente, come ogni operazione, può comportare alcune complicazioni. Questo è particolarmente vero per l'anestesia, che richiede un certo periodo di recupero.

Tuttavia, non aver paura del sonno profondo, perché i farmaci moderni e le potenti apparecchiature cliniche ti consentono di monitorare completamente le condizioni del paziente. Inoltre, un anestesista esperto sarà sempre in grado di calcolare la quantità corretta di fondi necessari per introdurre il paziente nello stato desiderato.

Non credere alle voci secondo cui l'anestesia influisce negativamente sulla chiarezza della mente in futuro. Infatti, i fallimenti della memoria e la salute non troppo buona dopo l'intervento chirurgico dovevano essere in un momento in cui non venivano usati farmaci di alta qualità per iniettare il paziente in un anestetico profondo.

Informazioni sulle indicazioni per la procedura

Poiché la colonscopia, come qualsiasi variante dell'esame rettale con un endoscopio, consente di vedere lo stato dell'intestino dall'interno, questa procedura viene mostrata per l'esame con varie diagnosi. Sfortunatamente, non tutte le cliniche hanno l'opportunità di condurre questo tipo di ricerca a causa della mancanza di attrezzature adeguate e di specialisti esperti.

Molto spesso, la colonscopia è prescritta con i seguenti disturbi associati all'intestino:

  • Presenza di sospetti di formazioni maligne. Poiché il cancro del retto e di altre parti dell'organo è oggi uno dei problemi più comuni, il medico al minimo sospetto prescrive uno studio simile per verificare o confutare la possibilità di un tumore.
  • Tumori benigni e neoplasie possono anche essere rilevati mediante colonscopia. Con il suo aiuto nell'intestino si trovano polipi, che, secondo le indicazioni, devono essere trattati o rimossi, che possono essere effettuati utilizzando una sonda.
  • La colonscopia aiuterà a determinare la causa del sanguinamento interno dell'intestino, se l'ecografia e la radiografia falliscono.
  • Il dolore e il gonfiore frequenti servono come indicazione per l'uso di una colonscopia. Gastroscopia preliminare condotta per escludere la presenza di malattie delle pareti gastriche.
  • Esame preventivo dopo 45 anni al fine di rilevare l'insorgenza del cancro.
  • Determinazione della possibilità di oggetti estranei.

La colonscopia, eseguita in anestesia generale o sedativa, è un metodo moderno per studiare lo stato dell'intestino. Con l'aiuto di questa procedura, è possibile prevenire lo sviluppo della maggior parte delle malattie senza dolore.

Colonscopia sotto anestesia: come prepararsi e sottoporsi a ricerche. Tutti i pro e contro di questa diagnosi

La colonscopia sotto anestesia è un metodo moderno e comodo per studiare l'intestino crasso e la parte inferiore dell'intestino tenue.

Questa procedura porta un notevole disagio e dolore al paziente.

Cosa offre la medicina?

Cos'è?

La colonscopia è un metodo per studiare la condizione anatomica e la funzione motoria dell'intestino tenue usando una sonda fibroottica. Aiuta a identificare le malattie pericolose. È inoltre possibile trovare il nome fibrocolonoscopy (FCC).

Questo studio può essere condotto utilizzando un tomogramma computerizzato e una risonanza magnetica nucleare. Questo metodo è chiamato "colonscopia virtuale" - assolutamente indolore. È usato per quelle persone che sono controindicate nei metodi invasivi.

Ma la fibrocolonoscopia virtuale non fornisce tante informazioni quanto un esame endoscopico a tutti gli effetti. Un altro vantaggio è la possibilità di eseguire ulteriori manipolazioni.

Alcuni metodi terapeutici possono essere utilizzati durante la procedura. L'esame stesso dura 20 minuti.

L'endoscopio è un dispositivo costituito da una manopola di controllo, una sonda flessibile flessibile (tubo flessibile) con una videocamera all'estremità. Con l'aiuto di una videocamera, l'immagine viene prodotta sullo schermo.

Attraverso la sonda viene fornita aria alla cavità intestinale, che consente di espandere la vista e consente alcune manipolazioni.

L'aria nella cavità consente:

  • il passaggio dell'endoscopio migliora;
  • rimuovere piccole neoplasie (non più di 1 mm di dimensione);
  • fare una biopsia

Si esegue inserendo la sonda nella cavità intestinale attraverso l'ano.

testimonianza

La colonscopia viene prescritta al proctologo a persone che hanno raggiunto l'età di 45 anni in caso di sospetto cancro intestinale.

Questa procedura è un metodo diagnostico utilizzato per identificare le cause:

  • diarrea cronica o stitichezza;
  • sanguinamento gastrointestinale;
  • rapida perdita di peso;
  • Anemia - una condizione patologica che è caratterizzata da una diminuzione della concentrazione di emoglobina in una unità di volume del sangue;
  • dolore addominale grave inspiegabile, gonfiore.

Lo studio viene utilizzato secondo le indicazioni prima dell'intervento chirurgico nella pratica ginecologica.

Controindicazioni

Come ogni altra procedura, la colonscopia ha alcune controindicazioni:

  • grave insufficienza cardiaca o polmonare;
  • ipertensione del terzo stadio - lo stadio più severo di ipertensione, a cui c'è costantemente la pressione del sangue alta (sopra 180/110);
  • colite ulcerosa in forma grave - una patologia che colpisce la mucosa del colon;
  • peritonite - un processo infiammatorio batterico o asettico della cavità addominale;
  • Malattia adesiva dell'intestino nella fase acuta - una condizione patologica che è causata dalla crescita di aderenze nella cavità addominale;
  • ictus - un disturbo acuto della circolazione cerebrale, in cui l'afflusso di sangue di una certa area del cervello è disturbato o completamente cessato;
  • la gravidanza.

Ci sono condizioni in cui il medico stima il rapporto beneficio-danno, come: varie malattie della regione anale, periodo precoce dopo l'intervento chirurgico del colon, ernie interne.

Necessità di usare l'anestesia

La procedura, nonostante una sonda sottile e una videocamera in miniatura, è sgradevole.

Per eliminare il disagio, il dolore e calmare il paziente, una colonscopia viene eseguita con l'anestesia.

Indicazioni dirette per colonscopia sotto anestesia:

  • i bambini di età inferiore ai 12 anni - anche il più debole dolore e paura dei medici possono colpire la psiche;
  • pazienti con spasmi nell'intestino;
  • soglia del dolore bassa - un leggero dolore può provocare shock doloroso e svenimento;
  • persone con processi distruttivi (distruttivi) nell'intestino;
  • La malattia di Crohn è una malattia infiammatoria cronica che colpisce l'intero tratto gastrointestinale (dalla cavità orale all'ano).

La fibrocolonoscopia sotto anestesia viene effettuata tenendo conto della sensibilità del paziente ai farmaci antidolorifici. Alcuni di questi potrebbero essere controindicati.

Gli esperti raccomandano l'uso dell'anestesia. Ciò è dovuto al fatto che sensazioni spiacevoli e dolorose possono accompagnare non solo durante la procedura, ma anche dopo di essa. Inoltre, non è noto quali deviazioni nel corpo e se ci sarà una colonscopia indolore.

Una persona può esprimere se stessa il desiderio di condurre la procedura in modo indolore e confortevole. Deve solo dire al dottore che vuole fare una colonscopia sotto anestesia.

In questo caso, i medici informano il paziente delle possibili complicanze e il paziente firma un consenso volontario per l'anestesia.

Tipi di anestesia

L'uso di un metodo specifico di anestesia nella colonscopia dell'intestino è dovuto all'anamnesi di una persona, la presunta patologia.

Quale anestesia scegliere viene decisa direttamente dal medico.

Esistono tre tipi principali di anestesia con colonscopia:

  • anestesia locale;
  • sedazione;
  • anestesia generale.

Anestesia locale

Al fine di ridurre la sensibilità delle terminazioni nervose, al dispositivo viene applicato un anestetico locale. Ma questo tipo di anestesia non può fermare completamente il dolore, inoltre c'è una sensazione di paura e ansia.

Per migliorare il comfort della procedura, sono prescritti antispasmodici e sedativi nella fase di preparazione.

sedazione

La sedazione in colonscopia viene eseguita utilizzando farmaci che inducono una persona ad avere un sogno medico (Propofol, Metazolam).

Il sogno è superficiale, la persona non sente nulla, ma tutti sentono e reagiscono alle richieste del medico (ad esempio, per cambiare una posa). Sotto sedazione, una persona respira da sola.

FCS (fibrocolonoscopia) dell'intestino: cosa devi superare?

Su domande su come viene eseguita la FCC dell'intestino, qual è, il medico che ha scritto la direzione risponderà. oggi Fibrocolonoscopy (FCC) tratto appartiene ad una delle procedure diagnostiche più comuni, con l'aiuto di cui è possibile trovare una varietà di disturbi patologici che si presentano in questo organo.

Tale procedura diagnostica viene eseguita utilizzando uno speciale dispositivo medico chiamato colonscopio. Utilizzando tale dispositivo, è possibile ispezionare visivamente la cavità intestinale e valutare le condizioni della sua mucosa. Inoltre, un colonscopio può essere utilizzato per altre manipolazioni, che sono impossibili per molti dispositivi medici moderni.

Qual è la procedura

Il colonscopio è un laccio emostatico flessibile speciale, che è dotato su tutti i lati di tutti i tipi di strumenti medici, dispositivi di illuminazione e una fotocamera. A causa del fatto che il colonscopio è abbastanza flessibile, questo dispositivo può penetrare senza difficoltà nelle parti più remote del tratto intestinale. Le fibre che fanno parte del dispositivo medico hanno particelle conduttive, attraverso le quali il trasferimento dei dati e l'immagine risultante sullo schermo del monitor. Più lontano l'esperto fa una stima di una condizione di un intestino della persona.

La fibrocolonoscopia intestinale consente al medico di valutare la posizione in cui si trovano tutte le parti dell'intestino crasso. Allo stesso tempo determinare lo stato della parte distale del tratto intestinale, che si trova nella regione iliaca. Con l'aiuto di un colonscopio, non solo puoi eseguire un'ispezione visiva dell'intestino tenue, ma, se necessario, eseguire manipolazioni radicali, come una biopsia (campionando un tessuto nell'intestino per ulteriori test di laboratorio).

Se nella cavità del tratto intestinale sono state trovate varie neoplasie, come polipi e piccole dimensioni del tumore, la resezione (rimozione) viene eseguita con lo stesso dispositivo. Tale manipolazione medica viene eseguita con grande precisione e viene eseguita abbastanza velocemente, quasi istantaneamente. Precisione e rapidità di resezione utilizzando colonscopio permette pazienti sottoposti alla procedura in caso di necessità di evitare qualsiasi intervento chirurgico su questo organo interno e rispettivamente eseguire processi preparatori e di riabilitazione collegati con l'intervento chirurgico.

Inoltre, il colonsoscopo può scattare foto mentre si muove attraverso il tratto intestinale, oltre a eseguire ogni tipo di manipolazione terapeutica di natura locale. La fibrocolonoscopia viene eseguita in anestesia generale, ma può essere eseguita senza di essa. Questa procedura è indolore e sicura per il paziente.

Indicazioni e controindicazioni all'uso della procedura

La conduzione della fibrocolonoscopia intestinale è prescritta al paziente se:

  1. Il paziente osserva la comparsa di segni clinici che indicano una tale malattia come la sindrome dell'intestino irritabile (IBS). Questi segni includono l'insorgenza di qualsiasi violazione del sistema digestivo umano, che può manifestarsi come un disturbo ricorrente o permanente di feci caratterizzate da stitichezza e diarrea. Così la persona può sperimentare il dolore e la sensazione di peso che si verificano durante addominale eccessivo accumulo di gas nel tratto digestivo (flatulenza).
  2. Nelle feci dell'uomo sono state scoperte impurità straniere come muco e sangue.
  3. Il paziente lamenta perdita di appetito e la comparsa di un costante senso di debolezza.
  4. C'è stata una forte diminuzione del peso corporeo di una persona senza ragioni ben espresse.

Inoltre, la FCC del tratto intestinale è assegnata a quei pazienti in cui si osservano in qualsiasi parte dei tumori del tumore crasso di varie eziologie, la presenza di corpi estranei nel lume della parte addominale e processi infiammatori. L'uso di un colonscopio è anche prescritto in caso di emorragia interna nel tratto intestinale, che richiede cure mediche urgenti.

Fibrocolonoscopia, sebbene sia una procedura diagnostica sicura, ma il suo utilizzo non può essere eseguito se il soggetto presenta le seguenti patologie:

  • insufficienza cardiopolmonare;
  • colite ulcerosa o ischemica, che ha un decorso grave del processo patologico;
  • il colpo recente;
  • Ipertensione che procede nel terzo grado di gravità;
  • Malattia di Crohn, che ha una fase cronica dello sviluppo del processo patologico o si presenta in forma grave;
  • lo sviluppo di eventuali processi infiammatori nella regione rettale che sono acuti;
  • peritonite (presenza di processi infiammatori nella cavità addominale viscerale e parietale);
  • vari problemi che interrompono i processi di coagulabilità del sangue;
  • aderenze nell'intestino;
  • il decorso di malattie come la trombosi dei vasi sanguigni e le emorroidi in forma acuta.

Inoltre, questo tipo di procedura diagnostica non può essere eseguita per i pazienti che hanno recentemente subito interventi chirurgici nel tratto intestinale e sottoposti a un periodo di recupero postoperatorio.

Procedure preparatorie per l'implementazione della FCC

Affinché la fibrocolonoscopia abbia successo, il paziente deve sottoporsi a una serie di procedure preparatorie prima di implementarlo. La preparazione per la procedura FCC inizia almeno 3 giorni prima della procedura e include l'assunzione di farmaci speciali con effetto lassativo e assunzione dietetica.

Il cibo dietetico implica l'uso del paziente negli alimenti solo i seguenti prodotti:

  • tutti i tipi di cereali, cotti sull'acqua senza l'aggiunta di latte e burro;
  • prodotti da forno con una quantità insignificante di glucosio (zucchero);
  • Varietà a basso contenuto di grassi di carne o pesce, al vapore o cotti;
  • tutti i tipi di brodi a basso contenuto di grassi, sia a base di carne che di verdura;
  • permesso l'uso di uova sode, ma solo 1 pezzo al giorno;
  • vari prodotti caseari.

In questo caso, il paziente deve essere escluso dalla dieta quotidiana:

  • il consumo di frutta e verdura crude, specialmente quelle che hanno molte piccole ossa;
  • pesce e carne grassi;
  • Legumi e piatti cucinati sulla loro base;
  • piatti fritti, affumicati e acidi;
  • cibo, aromatizzato con alcuni additivi alimentari taglienti;
  • l'uso di varie bevande alcoliche.

Per pulire il tratto intestinale dalla massa delle feci, viene utilizzato un farmaco come Fortrans. L'effetto di questo farmaco è basato sulla ritenzione idrica nell'intestino, sull'ammorbidimento delle feci formate e sulla loro confortevole escrezione dal corpo umano. L'uso di un tale farmaco può essere accompagnato dalla comparsa di nausea in una persona. Pertanto, per eliminare un fenomeno così spiacevole, dopo aver assunto il farmaco, si consiglia di mettere un pezzo di limone o di mela acida in bocca. Fortrans inizia a prendere 1 giorno prima dell'inizio della FCC e almeno 3 ore prima della procedura stessa. Il dosaggio di un tale farmaco è determinato dal medico individualmente per ciascun paziente e dipende dal suo peso corporeo.

Condurre la FCC

Come è fatta la FCC? Prima della conduzione diretta della fibrocolonoscopia, può essere somministrata un'anestesia generale al soggetto. Questo viene fatto se il soggetto è in gravi condizioni o non può muovere il suo corpo per un lungo periodo di tempo. Durante la diagnostica vengono eseguite le seguenti manipolazioni:

  1. Prima dell'introduzione dell'anestesia generale, il paziente viene spogliato e disteso sul lato sinistro del divano, dopo di che dovrà avvicinare le ginocchia al petto.
  2. Il paziente viene quindi iniettato in anestesia e lo specialista appropriato esegue una vescica anale.
  3. L'ano è introdotto gradualmente comincia colonscopio, una parte flessibile che pre-lubrificati con vaselina, mentre fornisce un comodo inserimento e ulteriore passaggio del dispositivo medico nella cavità colon. Nel caso fibrocolonoscopy eseguita senza anestesia generale, la persona soggetto nelle fasi iniziali di aria di alimentazione attraverso il colonscopio può apparire disagio e falso bisogno di defecare. Dopo un certo periodo di tempo, i muscoli degli intestini a poco a poco si abituano a tale esposizione, e le sensazioni sgradevoli diventano meno intensi.
  4. Il movimento lento della sonda ottica consente di ispezionare e valutare la condizione in cui si trova questo o quel reparto dell'intestino crasso. Allo stesso tempo, per essere in grado di osservare visivamente tutte le aree della mucosa attraverso il colonscopio, viene fornito un getto d'aria, che assicura la rettificazione della cavità intestinale.

Resezione di eventuali tumori di piccole dimensioni eseguita immediatamente una volta trovati, e qual è il vantaggio principale di uno studio di tale diagnosi. Una biopsia viene eseguita nei casi in cui l'attuazione di un tale manipolazione è stato precedentemente assegnato al paziente o il medico ha trovato qualsiasi tessuto discutibile che devono condurre ulteriori studi di laboratorio per determinare le loro caratteristiche strutturali. La durata massima della fibrocolonoscopia intestinale può essere di 40 minuti.

Questo metodo consente di stimare la condizione dei tessuti e delle mucose di questo organo interno con la massima precisione, che consente allo specialista di effettuare una diagnosi corretta. Inoltre, se necessario, nel processo di esecuzione di tale procedura diagnostica, è possibile eseguire una resezione dell'uno o dell'altro neoplasma.

Fibrocolonoscopia sotto anestesia (colonscopia sotto anestesia)

  1. Reclami sul dolore, gonfiore, fastidio all'addome, secrezione di muco del sangue dal retto, cambiamento della frequenza e della natura delle feci, perdita di peso.
  2. Anemia, aumento di specifici marcatori (CA-242, REA).
  3. Se i tuoi parenti hanno il cancro, allora l'esame dovrebbe essere fatto 5 anni prima dell'età in cui il tumore è stato rilevato dal parente più prossimo (fratello, sorella, genitori, nonna, nonno).
  4. Pazienti di età superiore ai 50 anni.

Analisi prima dell'anestesia generale con endoscopia:

  • esame del sangue clinico (valido per 7 giorni)
  • ALT (valido per 14 giorni)
  • AST (valido per 14 giorni)
  • Creatinina (valido per 14 giorni)
  • MNO + protrombina (valido per 14 giorni)

ECG (pazienti di età superiore a 40 anni, valido per 30 giorni)

In presenza di gravi malattie del sistema cardiovascolare, è anche opportuno includere un cardiologo (terapeuta).

Cos'è la fibrocolonoscopia?

Per molte persone che hanno incontrato per la prima volta le malattie dell'apparato digerente, la vera domanda è: fibrocolonoscopia - che cos'è? FCC è una procedura per l'esame endoscopico di tutte le parti dell'intestino crasso utilizzando una sonda speciale inserita nell'apertura rettale.

Questa manipolazione diagnostica consente di esaminare i tessuti intestinali dall'interno, effettuare le necessarie manipolazioni terapeutiche ed eseguire il campionamento del materiale per l'esame istologico o microscopico. Pertanto, la fibrocolonoscopia aiuta a identificare una serie di pericolose patologie nella fase iniziale dello sviluppo.

Che cos'è la fibrocolonoscopia, quando si sospetta quale malattia venga somministrata, quali controindicazioni esistono e a chi viene mostrata la FCC in anestesia generale.

Indicazioni per FCC

La fibrocolonoscopia viene eseguita con sospetto di malattie intestinali:

  • colite ulcerosa;
  • Malattia di Crohn;
  • poliposi;
  • sindrome dell'intestino irritabile.

Il sospetto per queste malattie si verifica in un quadro clinico, che include i seguenti sintomi:

  • sangue e muco nelle feci;
  • dolore addominale;
  • frequenti diarrea o stitichezza;
  • perdita di peso con sufficiente apporto calorico.

La FCS intestinale può anche essere utilizzata a scopo profilattico, ad esempio nelle persone over 50 che affrontano più spesso patologie simili. In questo caso, la maggior parte delle patologie sono asintomatiche fino all'inizio del terminale, fase difficile da trattare.

Controindicazioni alla diagnosi

La colonofibroscopia è una procedura sicura. Tuttavia, esiste una vasta gamma di controindicazioni che impediscono l'esame endoscopico dell'intestino. Qualsiasi patologia nella fase acuta, nonché un cattivo stato di salute del paziente, rende la procedura pericolosa, quindi il medico seleziona un'alternativa o suggerisce di rimandare la diagnosi fino al momento del miglioramento del benessere.

La fibrocolonoscopia non viene eseguita con i seguenti disturbi:

  • infarto miocardico;
  • peritonite;
  • ictus;
  • aterosclerosi;
  • perforazione delle pareti intestinali;
  • crisi ipertensiva;
  • insufficienza polmonare;
  • ernia ombelicale;
  • picchi nell'intestino.

L'elenco delle controindicazioni alla fibrocolonoscopia può includere quelle malattie che sono nella lista delle indicazioni per la procedura, se sono in fase acuta. Se c'è un processo infiammatorio nell'intestino, l'inserimento della sonda può causare danni ai tessuti. Pertanto, la domanda sulla necessità della procedura viene decisa individualmente dal medico curante.

Preparazione per la ricerca

Come ogni studio endoscopico, la fibrocolonoscopia richiede un addestramento speciale. Affinché lo studio abbia successo, il paziente deve pulire completamente la parte inferiore del tubo digerente prima della procedura.

La preparazione inizia in tre giorni, durante questo periodo il paziente deve adeguare la sua dieta in modo da ridurre la gassatura nell'intestino.

  • Per questo, sono esclusi prodotti come cavoli, fagioli, fast food, panini.
  • Il menu dovrebbe preferibilmente consistere in pappe cotte sull'acqua e carne magro.

Molti pazienti per una pulizia rapida prendono lassativi, ad esempio, decotto di Senna o preparati con composizione chimica. Ma non lo consiglio, poiché i lassativi aumentano il tono intestinale, il che porta a una difficoltà nel processo di fibrocolonoscopia.

Per pulire l'intestino, è meglio ricorrere ai clisteri con un volume massimo di un litro e mezzo. Uno di questi viene fatto di notte, alla vigilia della procedura, l'altro - il mattino successivo. Se non puoi mettere da solo un clistere, puoi usare droghe speciali:

In presenza di emorroidi, il processo preparatorio dovrebbe essere ancora più approfondito:

  • devi bere almeno un litro e mezzo di acqua;
  • 3 giorni prima che la FCC si conformi alla "dieta liquida";
  • assumere lassativi morbidi, come Endofalk o Flit Phospho-soda.

Un giorno prima della fibrocolonoscopia è utile bere circa 40 ml di olio di ricino.

Come viene eseguita la fibroscopia?

Fibrokolonoskopiya: una procedura in cui un paziente attraverso l'apertura rettale viene inserito nella sonda intestinale lunga 160-185 cm ed è dotato di:

  • una fotocamera che visualizza l'immagine sul monitor del dispositivo;
  • ottica;
  • uno strumento speciale, con cui viene prelevato il tessuto per la biopsia o la manipolazione terapeutica.

La fibrocolonoscopia viene eseguita rigorosamente a stomaco vuoto.

  1. Nella sala delle procedure, il paziente si spoglia completamente, si sdraia sulla sua parte sinistra e flette le gambe sulle sue ginocchia. Affinché la procedura sia meno spiacevole, l'area dell'apertura anale viene trattata con un gel speciale, che contiene lidocaina.
  2. Il medico introduce lentamente la sonda per la fibrocolonoscopia nell'intestino, alimentando periodicamente attraverso uno speciale foro nel tubo un gas che diffonde l'intestino, consentendo al dispositivo di muoversi più facilmente.
  3. Il medico controlla il movimento del dispositivo sul monitor del dispositivo. Nel caso in cui venga trovato un polipo o altra formazione, la rimuove istantaneamente o produce tessuto per una successiva ricerca in laboratorio.

La fibrocolonoscopia dura in media 20-40 minuti, dopodiché il paziente può tornare immediatamente a casa. Al fine di eliminare gli effetti della fornitura di gas all'intestino, dovrebbe prendere carbone attivo.

Non allarmarti notando piccole macchie di sangue nelle feci dopo fibrocolonoscopia. Questo può essere il risultato del campionamento di una piccola area di tessuto per l'esame. In caso di sanguinamento significativo, consultare immediatamente un medico.

Studia sotto anestesia

Gli studi sul tratto intestinale con l'aiuto di dispositivi endoscopici possono essere descritti come uno dei più spiacevoli dal punto di vista delle sensazioni fisiche e delle esperienze emotive.

Per ridurre l'effetto spiacevole della procedura, il medico usa anestetici e sedativi locali che consentono a una persona di rilassarsi. Dopo aver consultato il medico curante, il paziente può portarli da soli alla vigilia della fibrocolonoscopia per ottenere un buon sonno.

Tuttavia, in alcuni casi è estremamente difficile per una persona trasferire un esame endoscopico dell'intestino:

  • con una grave condizione generale;
  • presenza di aderenze e processi infiammatori a livello intestinale.

Quindi una colonscopia viene eseguita in anestesia.

Tecnicamente, questa procedura non differisce dalla fibrocolonoscopia convenzionale, tranne che dopo che il paziente assume la posa necessaria, sarà immerso nell'anestesia generale.

Per la fibrocolonoscopia viene utilizzato un grado medio di anestesia, in cui una persona è in grado di reagire al dolore, quindi la diagnosi diventa più accurata. Dopo il risveglio, il paziente non ricorderà nulla da ciò che sta accadendo, compresi i momenti di dolore quando la sonda passa attraverso l'intestino.

Pertanto, la moderna diagnostica medica rende l'esame del corpo il più indolore, accurato e informativo possibile.

Qual è la differenza tra fibrocolonoscopia e colonscopia: differenze nella preparazione, nella condotta e nelle possibilità dei metodi

La colonscopia e la fibrocolonoscopia (FCC) sono due tecniche diagnostiche simili. Entrambi consentono di esplorare l'intestino, valutarne le condizioni, identificare patologie e condurre piccoli interventi chirurgici.

Tuttavia, ci sono differenze. Per capire qual è la differenza tra fibrocolonoscopia e colonscopia, è necessario approfondire la struttura dell'apparecchiatura e il principio del suo funzionamento.

Cos'è la fibrocolonoscopia?

La fibrocolonoscopia è un'indagine che consente di valutare le condizioni delle pareti dell'intestino crasso, prelevare il materiale per l'esame istologico, bruciare il sanguinamento, rimuovere polipi e altri tumori.

La procedura viene eseguita utilizzando una sonda speciale - fibrocolonoscopio. La sua lunghezza va da 135 a 145 cm Il dispositivo è dotato di:

  • microcamera: trasmette l'immagine al monitor;
  • ottica - per l'illuminazione;
  • sistema di alimentazione dell'aria - è necessario raddrizzare le pareti bloccate: ciò migliora la vista e vi è la possibilità di spostare il tubo attraverso l'intestino senza ferirlo;
  • pinze per raccolta tessutale e micro-operazioni chirurgiche;
  • aspiratore - il dispositivo è progettato per il drenaggio di liquidi.

La fibrocolonoscopia è un metodo diagnostico informativo. Insieme ad altri studi endoscopici sull'intestino, oggi FCC è lo studio più efficace in proctologia clinica. Questo sondaggio consente:

  • valutare lo stato dell'intestino, l'aspetto delle pareti - colore, lucentezza, pattern vascolare della mucosa;
  • rivelare processi patologici - infiammazioni, sanguinamento, ulcerazioni, cicatrici, crepe, diverticoli, neoplasie, corpi estranei;
  • confermare o smentire la presenza di malattie, identificare le loro cause;
  • istituire un fattore provocante di violazione di una defecazione, bleedings;
  • effettuare termocoagulazione (cauterizzazione) del sito sanguinante;
  • prendere materiale per biopsia;
  • rimuovere polipi e tumori senza malignità.

Fai attenzione! Infatti, la fibrocolonoscopia è una versione migliorata della colonscopia. Gli apparati sono simili nella struttura e nell'informatività. Ma il fibknotscope è un'apparecchiatura più moderna e molto accurata.

Preparazione per la FCC

La preparazione per fibrocolonoscopia e per colonscopia è simile. Prima della procedura, è necessario pulire l'intestino dalle feci per facilitare l'avanzamento della sonda e l'esame della mucosa.

Le attività preliminari includono:

1. La dieta. Si osserva 3 giorni prima della procedura. Alimenti proibiti che sono lunghi e difficili da digerire, portano alla formazione di gas. I seguenti sono esclusi dalla dieta:

  • frutta, bacche e verdure in crudo, marinato, stufato o cotto;
  • pasticcerie;
  • dolci;
  • noci;
  • salsicce;
  • gradi grassi di carne, pesce, formaggio;
  • fast food;
  • caffè.
  • porridge sull'acqua;
  • brodi leggeri;
  • prodotti a base di latte fermentato;
  • carne bianca al forno o bollita;
  • uova;
  • gelatine, composte, bevande alla frutta, non tè forte.

L'ultima volta mangiano cibo liquido entro le 18:00 prima della colonscopia. Mattina prima della FCC è vietato mangiare e bere.

2. Purificazione dell'intestino. Per fare questo, prendere potenti lassativi. Di solito bevono Fortrans, ma possono assegnare analoghi - Forlax e Lavakol. Il farmaco viene assunto in base al peso corporeo: 1 bustina per 20 kg. Al mattino bevono l'ultima dose. A volte le medicine vengono sostituite da clisteri, ma questo è indesiderabile, dal momento che non sono in grado di eliminare tutte le parti dell'intestino.

Importante! I pazienti con emorroidi devono mangiare tutti i 3 giorni solo con cibo liquido.
Il medico curante viene informato sui farmaci presi. Necessariamente annulla i farmaci e gli assorbenti che fluidificano il sangue. In ospedale è necessario prendere un asciugamano, un pannolino, carta igienica, salviettine umidificate.

Progresso dell'operazione

La fibrocolonoscopia viene eseguita da un proctologo o da un endoscopista, è assistito da un'infermiera e, con l'aiuto di un colonscopone, viene condotto uno studio. Sull'apparecchio oltre alla telecamera con sensori, illuminazione e sistema di alimentazione dell'aria, ci sono diversi usi della pinza: per prelevare tessuti per l'esame istologico o per eseguire piccoli interventi chirurgici.

La manipolazione viene eseguita in fasi:

  1. Il paziente si trasforma in una camicia da notte procedurale, si sdraia sulla sua parte sinistra, piega le gambe.
  2. Il medico inietta aria nella cavità intestinale per espanderla.
  3. Lubrificare l'ano con un anestetico con lidocaina.
  4. Inserisci il fibrocolonoscopio, spingendolo gradualmente lungo l'intestino. Se necessario, viene fornito un flusso d'aria per raddrizzare le pareti e facilitare il passaggio dell'endoscopio. Quando si avvicina alla curva dell'intestino, l'infermiera assistente preme sullo stomaco del paziente. La sonda è abbastanza flessibile, quindi è facile regolarla in questo modo.
  5. L'endoscopista segue il movimento del dispositivo sul monitor, fissa i dati. Se c'è bisogno di smettere di sanguinare, cauterizza le ulcere. Inoltre, un medico può prendere il materiale con una speciale pinza da biopsia o rimuovere nuove escrescenze.
  6. Alla fine della colonscopia, l'aria viene evacuata e la sonda viene estratta dall'intestino.

La fibrocolonoscopia dura da 10 a 1,5 ore. La durata dipende dallo scopo della procedura, dalla presenza di complicanze, dalla necessità di ulteriori manipolazioni. Se una colonscopia viene eseguita a scopo diagnostico, non richiede più di 20 minuti. Ma quando è necessario rimuovere i polipi o interrompere il sanguinamento, il tempo dell'esercizio viene aumentato più volte. La conclusione è data dopo 1 - 3 giorni.

Fai attenzione! Se FCC è stato eseguito in presenza di sanguinamento o durante la procedura rimossa polipi, tumori, è possibile produrre feci con impurità insignificanti di sangue. Questo è considerato la norma. Ma se il sanguinamento è abbondante, devi andare urgentemente in ospedale.

Caratteristiche di condurre con l'uso di anestesia

Fibrocolonoscopia e colonscopia sono procedure spiacevoli. Sono accompagnati da disagio (fisico e morale), dolore. Il grado di dolore dipende dalla sensibilità individuale del paziente, dalla presenza di patologie nell'intestino.
Pertanto, alcuni pazienti insistono sull'anestesia. Ciò aumenta il costo della procedura, il suo tempo e la durata del recupero dopo. Ma rende possibile rendere la FCC indolore.

La fibrocolonoscopia sotto anestesia è obbligatoria quando:

  • condizione grave generale;
  • adesioni;
  • infiammazione dell'intestino;
  • adenoma della prostata.

Importante! I medici preferiscono non utilizzare l'anestesia, poiché la reazione del paziente (al dolore, al disagio) aiuta a condurre una colonscopia in modo più accurato. Come compromesso è possibile utilizzare sedazione - sonno leggero, in cui l'accoppiamento di un paziente con un medico.

Controindicazioni alla procedura

Come per qualsiasi studio diagnostico, l'esame intestinale ha indicazioni e controindicazioni. Sono comuni per colonscopia e fibrocolonoscopia.

La procedura è eseguita a sospetto di:

  • emorroidi;
  • polipi, tumori, condilomi, altre neoplasie nell'intestino;
  • patologie oncologiche;
  • colite ulcerosa;
  • processi infiammatori della mucosa;
  • emorragia interna.

La colonscopia non è consentita se vengono diagnosticati i seguenti:

  • malattie intestinali in fase acuta;
  • ostruzione;
  • ernia;
  • malattie infettive acute - locali e sistemiche;
  • adesioni;
  • disturbi mentali nei quali è impossibile eseguire una colonscopia;
  • restringimento brusco del lume intestinale o perforazione delle sue pareti;
  • forte indebolimento del corpo;
  • patologia del sistema cardiovascolare: infarto, ictus, aterosclerosi, ischemia, insufficienza cardiaca;
  • peritonite;
  • insufficienza polmonare;
  • la gravidanza;
  • disturbi della coagulabilità del sangue.

Ulteriori informazioni! Nei casi sopra citati, la fibroconoscopia è sostituita da una diagnostica meno informativa ma sicura: colonscopia capsulare, risonanza magnetica, TC.

Qual è la differenza tra FCC e colonscopia?

Entrambe le procedure - FCC e colonscopia - sono simili. Le differenze tra i metodi diagnostici sono piccole:

  • cosa più importante, ciò che distingue fibrocolonoscopy - attrezzature costruzione, grosso modo, il colonscopio è un tubo di gomma e fibrocolonoscopy semplice - sonda di fibra ottica di lunga durata;
  • un'altra caratteristica fibrocolonoscopy dalla colonscopia - le migliori attrezzature, le unità sono dotate di utensili ad alta precisione per prendere biopsie, coagulazione ed estrazione dei tumori, hanno migliorato ottica e una videocamera;
  • Paziente differenze principali risiedono in meno disagio - fibrocolonoscopy più sottile e flessibile, che facilita il passaggio attraverso le pareti intestinali e piegatura, porta disagio al minimo;
  • per i medici il vantaggio della fibronocoloscopia è l'alta precisione dell'apparecchiatura - migliora i metodi di diagnosi e trattamento, consente di identificare le patologie in una fase precoce, per rilevare anche piccole deviazioni.

Il medico dovrebbe spiegare cosa sono la colonscopia e la fibrocolonoscopia, come vengono condotti e le differenze tra i due metodi. I pazienti preferiscono FCC a causa della maggiore natura informativa dello studio e meno dolore. Inoltre, la differenza di prezzo è piccola - 1 - 2 mila rubli. In media, ogni tipo di procedura dovrà pagare da 5 a 10 mila rubli.