Preparati enzimatici per il pancreas

I preparati enzimatici sono farmaci che contengono sostanze speciali (enzimi) necessari per la normale scissione e assimilazione di proteine, grassi e carboidrati. Di regola, sono prescritti per le malattie del pancreas, nel corso del quale viene violata la funzione esocrina di questo organo. I preparati enzimatici per il pancreas hanno varie forme di rilascio (compresse, capsule, confetti, ecc.) E una categoria di prezzo. Tuttavia, tutti agiscono in modo identico. La differenza in questi preparati è solo nel numero di enzimi contenuti in una singola compressa o dragee, così come la presenza di sostanze ausiliarie in essi.

Perché i preparati enzimatici?

Come già accennato, i preparati di azione enzimatica sono nominati in violazione della funzione esocrina del pancreas. È disturbato dallo sviluppo di processi patologici (necrosi, infiammazione, ecc.) Nel corpo, contro i quali l'integrità delle cellule della ghiandola è danneggiata e cessano di produrre enzimi necessari per mantenere la digestione.

Con pancreatite (infiammazione del pancreas), possono esserci frequenti attacchi dolorosi associati a grave compromissione della ghiandola. A causa della grave infiammazione, il suo parenchima si gonfia, causando la spremitura dei dotti escretori e il restringimento del loro lume. Ciò comporta una violazione del rilascio di succo pancreatico e il suo ristagno nell'organo. E come nel succo del pancreas gli enzimi sono contenuti, la ghiandola inizia a "mangiare" i suoi stessi tessuti, digerendoli e provocando una morte cellulare massiccia.

Questo fenomeno si verifica spesso in presenza di errori nell'alimentazione o della mancanza di ricezione di preparati enzimatici che contribuiscono ad alleviare il carico dal pancreas. E infatti i carichi eccessivi e provocano il verificarsi in esso di un'infiammazione acuta.

Le medicine, che contengono enzimi, esistono sul mercato farmaceutico da molti anni. Sono fatti da pancreas bovino o suino, che contengono enzimi digestivi identici all'uomo.

Prima della produzione di medicinali, le materie prime vengono lavorate mediante liofilizzazione, in conseguenza delle quali si ottengono solo le parti necessarie della pancreatina contenente enzimi digestivi. Tra loro ci sono:

  • amilasi, senza la quale non si può verificare la scissione di carboidrati;
  • proteasi, necessario per la digestione delle proteine;
  • lipasi, responsabile della ripartizione dei grassi.

Questi enzimi pancreatici nella pancreatite e in altre malattie di questo corpo producono in quantità insufficienti. E per prevenire l'insorgenza di gravi complicazioni dal tratto digestivo, i medici usano rimedi enzimatici che riempiono il deficit di queste sostanze nel corpo e migliorano il lavoro del tratto digestivo.

Ma, nonostante il fatto che le pillole contenenti pancreatina siano sicure per gli esseri umani. Portarli senza la conoscenza del medico curante in ogni caso impossibile. In primo luogo, la loro assunzione deve essere rigorosamente secondo lo schema, dal momento che la loro applicazione scorretta può portare a gravi interruzioni del tratto digestivo. E in secondo luogo, come già notato sopra, questi farmaci hanno diversi dosaggi di sostanze attive e dovrebbero essere selezionati rigorosamente in un ordine individuale.

Caratteristiche dell'uso di preparati enzimatici

L'uso di preparati enzimatici in presenza di malattie pancreatiche, accompagnato da una violazione della funzione esocrina, dovrebbe verificarsi a lungo. Se a una persona è stata diagnosticata una pancreatite acuta, il loro uso è prescritto per un periodo da 6 a 12 mesi. Se il paziente soffre di pancreatite cronica, che, sfortunatamente, non risponde al trattamento, tali farmaci dovrebbero essere presi continuamente.

Poiché gli enzimi digestivi appartengono a questi farmaci hanno effetto immediato dopo la penetrazione nello stomaco, loro ricezione deve essere effettuata durante o immediatamente dopo i pasti 1-2 compresse (unico dosaggio seleziona il medico in vista della malattia e le caratteristiche individuali organismo). Prima di mangiare, non puoi prenderli! Ricorda questo, poiché ciò può innescare l'inizio di un attacco di dolore.

L'uso occasionale di farmaci mediati da enzimi è raccomandato quando bruciore di stomaco, nausea o sensazione di pesantezza si verificano immediatamente dopo aver mangiato. Tuttavia, se si osservano regolarmente questi sintomi, per verificare il funzionamento del pancreas, che si verificano più spesso nelle prime fasi di sviluppo del tratto digestivo (per controllare il pancreas, tanto per passare l'analisi biochimica del sangue nella clinica).

Inoltre, il ricevimento di preparati enzimatici è raccomandato anche per tali condizioni:

  • varie malattie dello stomaco (ulcera, gastrite, ecc.);
  • patologie della cistifellea (ad esempio con colelitiasi);
  • malattie dell'intestino;
  • violazioni della digestione parietale;
  • dispepsia funzionale.

Le indicazioni per l'uso di preparati enzimatici sono anche operazioni durante le quali è stata eseguita una resezione parziale o completa della cistifellea o del pancreas per normalizzare il processo di digestione.

Elenco di farmaci

Con la carenza di enzimi pancreatici, i seguenti farmaci vengono spesso utilizzati:

  • pancreatina
  • Mezim Forte,
  • Creonte 10000,
  • Pezital,
  • Wobenzym,
  • Digestal e altri.

pancreatina

Se parliamo di quale sia la migliore preparazione dell'azione enzimatica, allora vale la pena notare Pancreatina. È venduto in tutte le farmacie, ma il suo prezzo non supera i 60 rubli. Contiene pancreatina, che, come già accennato, include amilasi, proteasi e lipasi, che promuovono la digestione di proteine, grassi e carboidrati.

Con lo sviluppo delle malattie del pancreas, la pancreatina fornisce un compenso per la mancanza di una funzione esocrina e migliora il processo di digerire il cibo. Il dosaggio del farmaco viene somministrato singolarmente, a seconda dell'età del paziente e del grado di sviluppo della malattia. La dose media per un adulto è di 150.000 unità al giorno. Se il paziente ha una disfunzione pancreatica completa, il dosaggio giornaliero è aumentato a 400.000 U / die.

La particolarità di questo farmaco è che può essere utilizzato anche nei bambini piccoli. Tuttavia, prima di questo, si dovrebbe sempre consultare il proprio medico, poiché l'assunzione di pancreatite può provocare il verificarsi di effetti collaterali, tra cui:

  • reazioni allergiche (raramente);
  • disagio allo stomaco;
  • disturbo delle feci;
  • irritazione perianale (sovradosaggio).

Mezim Forte

Questo farmaco enzimatico è più costoso del precedente. Il suo prezzo medio è 190 rubli per pacchetto, che include 20 compresse. Principio attivo attivo Mezima è anche pancreatina. Ma a parte che, nella sua composizione e sono eccipienti - silice colloidale anidra, talco, additivi E122, sodio amido glicolato, MCC, macrogol, un'emulsione di simeticone, biossido di titanio, e la dispersione di poliacrilato.

Controindicazioni Mezima piccolo. Non può essere assunto con pancreatite acuta ed esacerbazione dell'ostruzione intestinale cronica e ostruttiva e in presenza di ipersensibilità alle sostanze ausiliarie contenute nel preparato.

Per i disturbi pancreatici minori, Mezim deve essere assunto nella quantità di 1-2 compresse ai pasti. Con disfunzione d'organo completa - 2-4 compresse. La dose giornaliera massima è di 20.000 unità / kg.

Creonte 10000

Il prezzo di questo farmaco enzimatico nelle farmacie è di circa 270-300 rubli. La sua composizione comprende:

  • il principale ingrediente attivo è la pancreatina;
  • sostanze ausiliarie - macrogol, alcool cetilico, ftalato ipromelloso, trietilcitrato, dimeticone.

Per quanto riguarda gli effetti collaterali, durante l'assunzione di questo farmaco possono verificarsi dolore all'addome, flatulenza, diarrea, nausea e vomito. È anche possibile la comparsa di colonopatia fibrotica, orticaria, iperuricosuria.

La dose massima giornaliera di Creonte 10000 è di 10.000 unità / kg. Per amministrarlo con intolleranza individuale di componenti, la pancreatite affilata o l'esacerbazione di no cronico.

Penzital

Penzital è la preparazione enzimatica più economica, il cui costo medio non supera i 40 rubli per confezione (20 compresse). Oltre alla pancreatite, contiene i seguenti eccipienti:

  • lattosio;
  • talco;
  • amido di sodio glicolato;
  • cellulosa;
  • povidone;
  • biossido di titanio;
  • biossido di silicio colloidale;
  • copolimero dell'acido metacrilico.

Come nei casi precedenti, prendendo Penzital con ipersensibilità ai componenti del farmaco, pancreatite cronica acuta o acuta non può. In tutti gli altri casi, l'assunzione di questo farmaco può essere fatto senza timori, ma solo secondo lo schema prescritto.

Questo farmaco è relativamente sicuro. Gli effetti collaterali sotto forma di eruzioni cutanee, nausea, vomito, dolore addominale, iperuricosuria, ecc., Con la sua ammissione sono estremamente rari.

Il dosaggio medio di Penzital per un adulto è di 150.000 unità / giorno. Se c'è una completa disfunzione del pancreas, il dosaggio sale a 400.000 unità / giorno. Il dosaggio giornaliero massimo del farmaco è di 15.000 unità / kg. Per i bambini di età inferiore a 1,5 anni, il dosaggio massimo di Penzital è di 50.000 unità / giorno, per i bambini di età superiore a 1,5 anni - 100.000 unità / giorno.

Wobenzym

Questo farmaco non si applica a preparazioni enzimatiche economiche, poiché il suo costo varia da 400 rub. fino a 1700 rubli. a seconda del numero di compresse in un unico pacchetto. Tuttavia, Wobenzym è riconosciuto come la preparazione enzimatica più efficace e migliore, poiché contiene numerosi componenti attivi:

Nel ruolo di componenti aggiuntivi sono il talco, l'amido di mais, l'acqua purificata, il biossido di silicio colloidale, l'acido stearico, il lattosio e il magnesio stearato. La composizione è ricca, ma in connessione con questo farmaco, oltre alla pancreatite cronica acuta e acuta, ci sono altre controindicazioni, tra cui:

  • tutte le patologie, con lo sviluppo di cui esiste un alto rischio di apertura del sanguinamento interno;
  • bambini sotto i 5 anni;
  • condurre emodialisi;
  • ipersensibilità alle sostanze attive o aggiuntive del farmaco.

Il vantaggio di Wobenzym è la completa assenza di effetti collaterali. Solo in casi isolati può verificarsi una reazione allergica se il farmaco viene assunto in presenza di controindicazioni o la comparsa di piccole deviazioni nell'odore e nel colore delle feci.

Questo farmaco in medicina è usato per vari scopi e il suo dosaggio è selezionato individualmente. Ma se parliamo di malattie del pancreas, di solito è prescritto nella quantità di 1-2 compresse durante o dopo un pasto.

Digestal

Il costo di questo farmaco è di circa 110-150 rubli. È una preparazione enzimatica combinata che prevede la sostituzione della carenza di componenti biliari e degli enzimi pancreatici, normalizzando in tal modo i processi digestivi.

Nel ruolo dei componenti attivi del farmaco sono:

  • emicellulasi;
  • componenti della bile;
  • pakreatin.

Non prendere Dehistal in presenza delle seguenti malattie e condizioni:

  • colelitiasi;
  • pancreatite cronica acuta e acuta;
  • insufficienza epatica;
  • l'epatite;
  • intolleranza individuale dei componenti che compongono il farmaco.

Questo farmaco viene assunto 2-3 volte al giorno per 1-3 compresse alla volta durante o dopo un pasto. Il dosaggio può essere aumentato solo previo accordo con il medico curante. Se aumenti la dose da sola, questo può portare a effetti collaterali, tra cui:

  • gravi reazioni allergiche;
  • una diminuzione della sintesi endogena degli acidi biliari;
  • giperurikuya;
  • aumento dei livelli plasmatici di acido urico nel sangue.

I preparati enzimatici aiutano a colmare la carenza di enzima pancreatico nel corpo e sono necessari per la normalizzazione dei processi digestivi. Ma ricorda che non puoi portarli senza la conoscenza di un dottore. Questo può portare a seri problemi di salute.

Quali enzimi aiuteranno con la pancreatite - cosa è meglio scegliere?

Con la pancreatite devono essere prescritti preparati enzimatici. Sono progettati per calmare il dolore acuto e compensare la carenza costante dei propri enzimi digestivi. Per alleviare il dolore, i farmaci sono prescritti in compresse, e al fine di sostituire la mancanza dei loro enzimi, sono in capsule. Con una preparazione enzimatica ben scelta, i sintomi della pancreatite si fermano e la digestione si riprende.

Gruppi di preparati enzimatici pancreatici

Ci sono molti nomi di preparati enzimatici nelle farmacie. Possono essere divisi in gruppi:

  • pancreatina in compresse;
  • Enzimi contenenti non solo pancreatina, ma anche bile;
  • pancreatina sotto forma di microsfere (palline) o microtivoli, incapsulati, insolubili nello stomaco.

A volte gli adsorbenti (ad esempio il simeticone) vengono aggiunti ai mezzi enzimatici, che riducono la formazione di gas e il gonfiore.

Diciamo subito che gli enzimi con l'aggiunta di bile nella pancreatite non dovrebbero essere usati. Provocano un aumento del lavoro della ghiandola, mentre nel peggioramento, al contrario, il ferro ha bisogno di riposo. Inoltre, quando prescritto in una dose adeguata, i preparati con contenuto di bile causano la diarrea. I farmaci con contenuto di bile vengono mostrati a persone sane con un errore nella dieta. Questi sono strumenti come Festal, Digestal, Biofestal, Normoenzyme, Normoenzyme Forte, Ferestal, Enzistal.

Quindi, per il trattamento della pancreatite, vengono prescritti farmaci che includono solo pancreatina, eventualmente con integratori di simeticone o dimeticone, sotto forma di compresse o capsule. Parliamo di come differiscono e quando è meglio usare questo o quel modulo.

Preparati di pancreatina in compresse

I preparati di pancreatina, rilasciati sotto forma di compresse, sono indicati per la soppressione della funzione del proprio pancreas, in particolare con il dolore acuto causato da esacerbazione della pancreatite.

Questi fondi non cambiano la funzione motoria dell'intestino e la secrezione della bile. La loro ricezione è mostrata non solo in pancreatite, ma anche in duodenite atrofica, discinesia del duodeno, reflusso gastrico duodenale. Possono essere usati per la sindrome dell'intestino irritabile. La mancanza di bile nella loro composizione, di solito ottenuta da materie prime animali, desidera tali mezzi per i bambini e le persone inclini ad allergia alle proteine ​​di manzo.

Gli studi hanno dimostrato che i farmaci sotto forma di compresse alleviano meglio il dolore grave rispetto ai farmaci incapsulati. Sopprimono l'attività del pancreas dal meccanismo di feedback. Dopo aver ricevuto una sostituzione, il corpo dà un segnale per fermare il rilascio dei propri enzimi, che riduce la pressione nei dotti della ghiandola, riduce il suo gonfiore e allevia il dolore.

Le preparazioni tradizionali di pancreatina in compresse convenzionali hanno il vantaggio: basso costo (Mezim Forte, Panzim Forte). Tuttavia, sono instabili nello stomaco, dove sono semplicemente digeriti. Per evitare ciò, si propone di combinare tali farmaci con farmaci che riducano la formazione di acido nello stomaco. Ciò rende il trattamento più costoso e richiede il rispetto di uno schema complesso per l'assunzione di compresse. Pertanto, i farmaci di scelta per una sindrome del dolore forte sono le compresse di pancreatina, coperte da un rivestimento enterico-solubile:

  • Gastenorm Forte;
  • Gastenorm Forte 10000;
  • Mezim 20000;
  • Mezim Forte 10000;
  • Panzica;
  • Pansinorm Forte 20000;
  • Pankreazim;
  • pancreatina;
  • Penzital;
  • Enzistal-P.

L'aspetto negativo di questi rimedi è la scarsa miscelazione di questi con il cibo nello stomaco. Di conseguenza, possono entrare nel 12-colon prima o dopo la massa di cibo principale. Tuttavia, ciò non impedisce a tali farmaci di adempiere al loro compito principale: il blocco della secrezione pancreatica.

La pancreatina è una delle droghe popolari di questo gruppo

I più economici, ma non i più inefficaci di questo gruppo sono Pancreasim, Gastenorm Forte, Pancreatin e Panzikam. Il farmaco più costoso è Mezim 20000 (probabilmente a causa della pubblicità attiva). La scelta ottimale per alleviare il dolore in caso di esacerbazione della pancreatite sarà Panzinorm Forte 20000.

Preparazioni di pancreatina in capsule

Con il prolungato decorso della pancreatite, si forma la deficienza secretoria esterna - la ghiandola smette di rilasciare enzimi che digeriscono il cibo. Di conseguenza, l'assorbimento dei nutrienti è compromesso, il peso è perso, il grasso diventa fecale, vi è costante diarrea e altri sintomi di maldigestia.

Per sostituire la funzione insufficiente della ghiandola nella pancreatite cronica, è necessario sostituire gli ormoni con i farmaci. In questo caso diventa molto importante che il medicinale non venga digerito nello stomaco, mescolato bene con il cibo e spostato insieme al nodulo di cibo nello stomaco e poi attraverso l'intestino, esercitando il suo effetto. Questi requisiti sono soddisfatti dalle preparazioni di pancreatina in capsule.

Le capsule vengono digerite solo nelle condizioni alcaline del duodeno. All'interno contengono molte mini-compresse, mini-microsfere o micro-pellet (piastre) di pancreatina, che facilita la miscelazione con la massa del cibo. La dimensione ideale delle mini particelle è inferiore a 2 mm.

La particolarità di questi farmaci è che a volte gli enzimi non hanno il tempo di attivarsi direttamente nel duodeno, quindi non inibiscono la secrezione dei loro stessi enzimi. Ma, come abbiamo già capito, non c'è un compito simile prima di loro. Dovrebbero fornire una normale digestione e con compresse di pancreatina antidolorifiche.

Portiamo alla vostra attenzione un elenco di preparati di pancreatina in capsule che vengono utilizzati per la terapia di mantenimento a lungo termine della pancreatite cronica:

La scelta di un preparato tra quelli elencati dipende dal loro costo, dall'esperienza personale del medico che nomina questi mezzi, alcune caratteristiche aggiuntive. Pertanto, il Pasinormum 10000 contiene una maggiore quantità di lipasi, che gli consente di partecipare più efficacemente all'assorbimento dei grassi e combattere la diarrea.

Il più costoso di questi gruppi è l'Hermitage. Il prezzo più conveniente è Pansinorm 10000. Nonostante il costo più basso, il farmaco è abbastanza efficace.

A quale dottore applicare

Per scegliere in modo ottimale i preparati enzimatici per il trattamento della pancreatite, si consiglia di consultare un gastroenterologo. Il medico dovrà essere informato della presenza di tali sintomi come dolore addominale, disturbi digestivi, perdita di peso e diarrea persistente.

Quali enzimi sono migliori per la pancreatite?

Gli enzimi nella pancreatite sono necessariamente inclusi nel complesso trattamento della malattia, perché con il loro aiuto puoi ridurre il carico sul pancreas e migliorare la digestione del cibo. Insieme a questo, non puoi sempre usare gli enzimi, a volte possono fare più male che bene.

Funzionalità di ricezione

Prendere gli enzimi con l'infiammazione del pancreas può essere raccomandato solo da un medico. La preparazione, il dosaggio, la molteplicità di applicazione e la durata della terapia necessari possono essere determinati esclusivamente da uno specialista. Allo stesso tempo, le condizioni del paziente, i reclami, i risultati dei metodi di analisi strumentale e di laboratorio, la gravità del processo patologico, il grado di insufficienza pancreatica e altri fattori di accompagnamento sono necessariamente presi in considerazione.

I preparati enzimatici sono indicati per l'uso in persone con ridotta produzione di enzimi digestivi da parte del pancreas. La composizione dei farmaci comprende lipasi, proteasi, amilasi e altri componenti importanti per la digestione del cibo.

Gli enzimi includono Mezim, Panzinorm, Pankurmen, Hermital, Enzistal, Creonte, Pancitrat, Penzital ecc. Il principio attivo di ogni farmaco è la pancreatina. Le forme principali sono compresse e capsule che hanno un involucro resistente agli acidi, quindi l'attivazione dei principi attivi e la loro miscelazione con la massa commestibile avviene nel duodeno. La bile viene escreta nella cavità intestinale, che partecipa attivamente ai processi di digestione.

Prendere i farmaci mentre si sta mangiando, questo garantirà la ripartizione dei grassi e aiuterà a digerire le fibre.

In forma cronica

Gli enzimi nella pancreatite cronica sono mezzi sicuri con i quali è possibile fornire normali processi digestivi, il cui disturbo si sviluppa a causa dell'insufficienza pancreatica assoluta o relativa.

A causa della riduzione del carico, i tessuti danneggiati vengono rapidamente ripristinati.

Nella fase acuta

In uno stadio acuto della malattia, l'uso di preparati enzimatici è severamente proibito. Questo medicinale può ulteriormente peggiorare le condizioni del paziente.

Perché con l'esacerbazione della pancreatite non puoi prendere gli enzimi

Nella pancreatite acuta si verificano infiammazione e gonfiore dei tessuti.

Ciò porta a un'interruzione della sintesi di lipasi, amilasi e altri enzimi nel tratto digestivo. L'assunzione di preparati enzimatici dall'esterno è in grado di attivare ulteriormente il pancreas.

Di conseguenza, il corpo subisce un aumento dei carichi, che influisce negativamente sul benessere del paziente. A volte c'è un'auto-digestione dei tessuti dell'organo, che porta non solo a un forte dolore, ma anche a danneggiare i tessuti del pancreas.

Quanto dovrei prendere

Se la funzione del pancreas peggiora, gli enzimi devono essere assunti a lungo, per tutta la vita, per compensare la mancanza di enzimi digestivi.

Grazie a questo trattamento, si ottiene un pronunciato effetto positivo nelle condizioni del paziente. Come conseguenza dell'azione del farmaco, si verifica flatulenza, lo sgabello viene normalizzato e l'appetito viene ripristinato.

Recensioni

Светлана, 31 anni, Nizhniy Novgorod

L'attacco di pancreatite acuta è avvenuto inaspettatamente, dopo il matrimonio degli amici. Di conseguenza, sono andato in un ospedale dove ho subito un corso terapeutico. Dopo alcuni giorni, è diventato molto meglio, ha continuato il trattamento su base ambulatoriale. Tra gli altri farmaci il medico ha prescritto Creon 10000 per 1-2 compresse 4 volte al giorno per 1 mese. A poco a poco, la condizione è tornata alla normalità, ma con una pronunciata violazione della dieta, viene presa una capsula di qualsiasi enzima per facilitare la digestione. Non ci sono stati più attacchi di pancreatite, il che è estremamente gratificante.

Alevtina, 55 anni, Omsk

Soffro di pancreatite cronica nella mia giovinezza. Per sostenere il pancreas, effettuo regolarmente una terapia con enzimi di mantenimento. Questo migliora efficacemente la digestione e previene il verificarsi di gravità nello stomaco, flatulenza e disturbi alle feci. Da preparazioni enzimatiche ha preso Pancreatina, Panzinorm, Mezim e Creonte. Quest'ultimo è piaciuto di più, anche se sono quasi identici nella composizione. La cosa principale è scegliere il giusto dosaggio.

Il ruolo dei preparati enzimatici nella pancreatite: una lista

I preparati enzimatici con pancreatite sono progettati per calmare il dolore acuto e compensare la carenza costante dei propri enzimi digestivi.

La rottura del pancreas, chiamata pancreatite, può essere causata dai seguenti fattori:

  • Cibo sbagliato Più una persona assorbe cibi grassi, piccanti, fritti, più enzimi uccide. Con un carico pesante di cibo pesante, molti enzimi vengono consumati per elaborare il cibo. Allo stesso tempo, viene speso un sacco di energia e non rimane energia per lavorare con i reni, il cuore, il fegato, il cervello e altri organi vitali.
  • L'uso eccessivo di alcol è uno dei casi più comuni di pancreatite. Con una grande quantità di alcolici può interrompere il lavoro dello sfintere, che nello stato normale passa gli enzimi nell'intestino. Così, aumenta la saturazione degli enzimi nel succo pancreatico.
  • Malattia di calcoli biliari colpisce anche l'inizio della pancreatite. La presenza di una pietra nella bocca del dotto biliare lo ostruisce, causando dolore all'addome e ristagno degli enzimi.
  • Le malattie infettive si influenzano direttamente. epatite virale, vaiolo, parotite e processi Pyo-infiammatori nello stomaco, dissenteria e sepsi intestinale moltiplicano la probabilità del verificarsi di pancreatite.
  • Farmaci come Azatioprina, Tetraciclina, Furosemide.

Se avete installato la pancreatite diagnosi, è necessario mantenere la salute della terapia enzimatica, e dovrebbe eliminare dalla vostra alcol dieta, attenersi a una dieta speciale e un cambiamento di dieta (ogni 3-4 ore per mangiare piccole porzioni).Pomnite che il fallimento di almeno uno dei precedenti le condizioni influenzano immediatamente la tua salute e possono provocare una esacerbazione della pancreatite.

Nutrizione in caso di ridotta funzionalità pancreatica

Carboidrati e grassi dovrebbero essere esclusi dalla loro dieta, ma i prodotti contenenti proteine, al contrario, ne trarranno beneficio. È importante mangiare cibi crudi, come frutta e verdura: contengono la maggior parte degli enzimi.

Per una dieta con pancreatite, si consiglia di seguire un menu vegetariano, ma non bisogna dimenticare la carne. Vitello, coniglio, tacchino, pollo bollito - tutto questo può essere mangiato, ma non lasciarsi trasportare dalle spezie. Ridurre al minimo la quantità di sale ed escludere del tutto lo zucchero.

Frutta e verdura contengono un gran numero di enzimi che sono utili per il pancreas.

La massima salute dello stomaco e le condizioni generali di una persona aiuteranno a separare cibo e piatti vegetariani. Il meccanismo dello stomaco è semplice: per la trasformazione delle proteine ​​(carne, pesce, uova, latte) avrebbe bisogno di un ambiente acido, e per la digestione dei carboidrati (patate, cavoli, prodotti di farina) necessita ambiente alcalino. Combinando tali prodotti, gli enzimi vengono rilasciati simultaneamente, cercando di neutralizzarsi a vicenda e quindi aumentare l'acidità dello stomaco. Questo di conseguenza porta a una cattiva digestione.

C'è un mito che non ci siano prodotti completamente proteici o carboidrati. Questo è vero, ma il contenuto di proteine ​​nella carne, pesce, uova e latte oltre il 20%, e le stesse patate, cavolo e lo zucchero hanno il 20% in più di carboidrati. Approssimativamente lo stesso contenuto di proteine ​​e carboidrati contiene solo lenticchie, soia e piselli.

Informazioni sugli enzimi e le loro funzioni

Tra le cellule contenute nel pancreas, distinguono i tre enzimi più importanti che assumono i ruoli principali nel processo digestivo: amilasi, lipasi e proteasi.

Enzimi contenuti nel pancreas.

  • L'amilasi scinde i carboidrati, li trasforma in glucosio e consente loro di essere assorbiti nel sangue. È anche contenuto nella saliva. Se questo enzima è carente, la digestione si deteriora.
  • Lipase digerisce e dissolve i grassi nel pancreas. A proposito, un sacco di lipasi è contenuto nell'avocado.
  • La proteasi si scompone in aminoacidi e digerisce le proteine, normalizza la microflora del tratto gastrointestinale.

Tipi di farmaci per il pancreas

I preparati per il trattamento della pancreatite contengono pancreatina contenente i principali enzimi mancanti, che sono stati elencati sopra.

Nel dolore acuto, è necessario utilizzare farmaci che eliminano lo spasmo. Può essere No-shpa, Drotaverin, Spazmalgon o Maxigan, contengono analgin e sostanze che eliminano lo spasmo. Se sei allergico all'analgin, puoi assumere farmaci con il paracetamolo: Efferalgan o Panadol.

Inoltre ci sono preparazioni contenenti bile di bovini (Festal, Ferestal, Enzistal). Essi efficacemente abbattere i grassi e dare un senso di sollievo dopo una festa abbondante. Tuttavia, le persone che soffrono di ulcere, gastrite o colelitiasi, sono controindicati.

Una versione più semplice è una droga senza bile, come Pancreatina, Enzibene e Mezim-forte.

Il trattamento più attento è fornito da medicine a base di erbe.

Sono più adatti per il terreno acido-base e prima della digestione nell'intestino tenue vengono prima digeriti nello stomaco.

In alcuni casi è necessaria una terapia cronica con pancreatite con preparati antienzimatici. Preparati antifermentanti sono utilizzati per sopprimere l'attività eccessiva di enzimi (tripsina, chimotripsina, plasmina), la cui azione può essere pericolosa per la vita. Il trattamento con tali farmaci si verifica in ospedale, di regola, vengono somministrati per via endovenosa.

Non automedicare e prima di utilizzare qualsiasi farmaco consultare il proprio medico. La pancreatite è una malattia grave e gli errori nel trattamento possono portare a cattiva salute.

Pancreatite: trattamento + dieta. Trattamento efficace del pancreas senza droghe o farmaci.

Enzimi nella pancreatite

La pancreatite, o infiammazione del pancreas, è una patologia estremamente comune dell'organo che i medici e i pazienti affrontano. In parallelo, spesso si sviluppano malattie di terzi, a causa di una forte mancanza di enzimi digestivi. Cercando di combattere il fenomeno, il medico curante prescrive preparati enzimatici volti a ripristinare l'equilibrio interno degli enzimi mancanti. Dopo aver assunto i farmaci, la digestione ritorna normale, il pancreas viene ripristinato nel funzionale, le condizioni del paziente migliorano notevolmente.

Considera quali sono gli enzimi discussi, come assumere farmaci per il recupero.

Enzimi, che possono mancare nel pancreas

Gli enzimi - sostanze biologicamente attive, sono prodotti dalla ghiandola e vengono inviati agli organi e ai tessuti del corpo per svolgere funzioni complesse. Ad esempio, il pancreas produce insulina, glucagone e lipocaina - gli ormoni necessari per la digestione. La lipocaina non è un ormone nella composizione, ma svolge funzioni simili - assicura il flusso delle reazioni chimiche nel fegato.

Gli enzimi fanno parte del succo pancreatico, in grado di mantenere la digestione dell'intestino tenue. Se le sostanze neutre passano attraverso i condotti, gli enzimi devono attivarli, per ulteriore partecipazione al processo di taglio.

Di regola, il luogo d'azione degli enzimi è il duodeno. Se, per qualche ragione sconosciuta, la reazione viene scatenata prima, si manifestano sensazioni spiacevoli. Ad esempio, quando l'interazione di enzimi con l'intestino avviene simultaneamente con il rilascio di bile.

Da quali enzimi dipende la digestione

Tra la maggior parte degli enzimi prodotti dal pancreas, gli enzimi coinvolti nella digestione sono significativi per il paziente, la cui carenza gioca un ruolo negativo per il sistema digestivo. Discorso su lipasi, amilasi e proteasi. Questi enzimi sono progettati per abbattere elementi alimentari: carboidrati, proteine ​​e grassi, differiscono nella loro funzione.

L'amilasi è creata per abbattere i carboidrati. Viene eseguita la disintegrazione con "aiuto" di altri enzimi prodotti dall'intestino tenue.

Proteasi (enzimi proteolitici). Esistono diversi tipi di enzimi:

I primi due sono necessari per la scissione delle proteine ​​in presenza di una grande struttura molecolare. L'ultimo enzima si occupa dei peptidi, la cui struttura molecolare rivela un semplice dispositivo, la trasformazione in amminoacidi non richiede molto tempo.

Questo tipo di enzima è considerato estremamente pericoloso, specialmente quando funziona. Dal pancreas, le sostanze vengono rilasciate neutrali, diventano attive se esposte alla tripsina, che possono essere attivate indipendentemente. A volte, con l'attività della tripsina con enzimi proteolitici, inizia l'infiammazione, i medici spesso devono fermare l'azione degli enzimi. Per fare ciò, è necessario impedire l'avvio automatico del meccanismo: uno dei principi attivi viene semplicemente rimosso dalle pareti cellulari delle molecole di tripsina.

Le nucleasi, che comprendono RNA e DNA, sono responsabili del trasferimento di informazioni genetiche.

La lipasi è necessaria per abbattere i grassi in sostanze semplici. Come enzimi selezionati, la lipasi funziona in sintesi con gli altri, che sono prodotti in parti del sistema digestivo.

L'enzima fosfolipasi è noto. Dal nome è chiaro: la sostanza chimica prende una parte diretta nella scissione di fosforo, fosfolipidi e collagene, influenzando positivamente la struttura dei tessuti connettivi. Quando il pancreas è colpito, questi tessuti soffrono tra gli altri, sono benvenute proteine ​​sane.

Le ragioni per la mancanza di enzimi

I medici identificano una serie di ragioni per la mancanza di enzimi:

  • i tessuti pancreatici naturali sono sostituiti dal connettivo;
  • atrofia condotti pancreatici;
  • I dotti pancreatici si gonfiano e il succo gastrico, necessario per la digestione, non raggiunge la destinazione;
  • il tessuto pancreatico si rompe a causa di processi infiammatori, distruggendo il corpo stesso.

È abbastanza logico assumere farmaci che possano ripristinare gli enzimi nella pancreatite nei loro diritti.

Sintomo di una mancanza di enzimi

Riconoscere la mancanza di un certo enzima nel corpo non è facile. Sullo sfondo dello stato morboso del paziente, è difficile cogliere i sintomi individuali. Se osservi attentamente, diventa evidente:

  • gonfiore costante;
  • una sensazione di nausea quando si usano determinati cibi;
  • diarrea, costante o periodica;
  • mancanza di appetito o, al contrario, appetito iper-sviluppato;
  • sensazioni spiacevoli nell'addome senza localizzazione ovvia;
  • stanchezza costante, non spiegabile.

La malattia del pancreas causa costantemente difficoltà con la digestione, i sintomi indicano solo una carenza enzimatica. Tuttavia, i medici non prescrivono necessariamente preparazioni enzimatiche per la pancreatite.

Indicazioni per la nomina dei preparati enzimatici

C'è una mancanza relativa ed assoluta di enzimi nel corpo. Assoluto - peggio del relativo, ma i preparativi per il ripristino del bilancio enzimatico sono ancora assegnati.

L'eccezione è quando il bilancio enzimatico nel corpo è normale. Un risultato simile è raggiunto nella fase di remissione. Prima dell'inizio dei giorni calmi, il farmaco è determinato dal desiderio del medico di anticipare una possibile mancanza di enzimi nel corpo.

Raccomandazioni cliniche per la nomina di preparati enzimatici

Ci sono diverse condizioni obbligatorie per la conformità, senza le quali la terapia non avrà successo. Le condizioni suonano così:

  • Per mangiare è necessario spesso, in piccole porzioni - per esempio, per rompere una porzione di cena per 5-6 pasti durante il giorno;
  • è meglio non consumare carboidrati semplici, grassi vari, cibi fritti;
  • Non usare alcol che inibisce la produzione di enzimi;
  • Non dimenticare di fare sport, grazie all'attività motoria, la lavorazione delle sostanze è più veloce;
  • se non mangi la sera, permetterà all'intestino di elaborare e dividere il cibo usato nella giornata.

Il medico che prescrive i preparati enzimatici per il paziente parlerà di queste condizioni.

Ricezione di enzimi nella pancreatite

L'infiammazione del pancreas provoca una diminuzione della sua attività, che, a sua volta, porta ad una diminuzione della produzione di enzimi, che il corpo ha bisogno di digerire il cibo. L'assunzione di enzimi nella pancreatite è necessaria per normalizzare il lavoro del sistema digestivo.

Caratteristiche degli enzimi e modi di la loro produzione

Gli enzimi sono elementi biologicamente attivi prodotti dal pancreas. La funzione principale dei microelementi è la scissione e la digestione dei pezzi di cibo nell'intestino (sottile).

I micronutrienti prodotti fanno parte del succo pancreatico, la loro funzione principale è quella di mantenere un normale processo di digestione degli alimenti nell'intestino tenue. Questi elementi biologicamente attivi, se necessario, attivano sostanze neutre che si trovano nel pancreas e nei suoi dotti. La produzione di enzimi avviene nella prostata e agiscono nel duodeno.

Se parliamo di una reazione chimica alla quale partecipano gli enzimi, essi scompongono composti complessi di carboidrati, proteine ​​e grassi. Di conseguenza, si ottengono molecole semplici che penetrano nel flusso sanguigno attraverso la membrana cellulare. Grazie alla produzione di enzimi dal pancreas, viene fornito il processo completo di assimilazione di elementi traccia utili contenuti nel cibo.

Enzimi prodotti dal pancreas

In totale, il pancreas produce enzimi e proenzimi di circa 20 specie. Sono divisi in diversi gruppi.

Lipolitico (fosfolipasi e lipasi): questi componenti convertono gli acidi grassi in glicerolo.

Amilolitico (amilasi e suoi derivati) - questi oligoelementi sono coinvolti nel processo di scissione dei carboidrati in monosaccaridi. Il medico stima l'attività della pancreatite dal contenuto di amilasi nelle urine e nel sangue;

Nucleolitico (ribonucleasi) - coinvolto nella conversione di RNA e DNA.

Proteolitico (elastasi, chemotripsina, ecc.) - questi enzimi sono coinvolti nel processo di conversione della proteina in amminoacidi.

Inoltre, il pancreas produce altre sostanze biologicamente attive: fosfolipasi, fosfatasi, ecc. Svolgono tutte determinate funzioni nel processo di digestione.

Fattibilità della somministrazione di preparati enzimatici

Con la pancreatite, il pancreas non produce completamente queste sostanze, quindi nel corpo del paziente può verificarsi una carenza di enzima. Per eliminare i sintomi della malattia e normalizzare il funzionamento del tratto gastrointestinale, al paziente possono essere assegnati i preparati enzimatici.

Le medicine devono essere prese nei seguenti casi:

  • a una pancreatite cronica (in uno stadio di remissione);
  • nella complessa terapia della fibrosi cistica, della celiachia e di altre malattie del paziente associate a infiammazione cronica dell'intestino;
  • diminuzione della funzione esocrina del pancreas, associata a cambiamenti senili nel corpo;
  • dopo aver mangiato troppo cibi acuti o grassi;
  • nel trattamento delle patologie del sistema epatobiliare.

Scelta di farmaci

Quando si sceglie un farmaco per compensare gli enzimi nella pancreatite, il medico curante deve tenere conto delle caratteristiche individuali del corpo del paziente, nonché delle sfumature del corso del processo patologico nel corpo.

I migliori rimedi sono farmaci complessi contenenti componenti che normalizzano il processo di digestione.

I componenti principali contenuti nella maggior parte dei preparati enzimatici sono l'amilasi di pancreatina, proteasi e lipasi. I componenti sopra menzionati sono prodotti dal pancreas dei maiali.

Tutti i componenti delle preparazioni medicinali inattivano l'acido cloridrico, perché il produttore "li protegge" con un rivestimento resistente agli acidi. Tutti i farmaci contenenti enzimi possono essere suddivisi in 2 gruppi:

Fondi Dvuhobolochechnye

I farmaci più efficaci sono quelli con 2 gusci, poiché il meccanismo di rilascio di sostanze biologicamente attive in questi farmaci è più efficace.

Gli enzimi sono posti in speciali microsfere, che sono coperte con un rivestimento resistente agli acidi. Quindi queste microsfere vengono poste in capsule, sciogliendosi nel contenuto dello stomaco. Grazie a questo design delle capsule, i loro contenuti sono distribuiti uniformemente nello stomaco. Dopo che la sostanza è penetrata nel duodeno, gli enzimi vengono attivati ​​quasi al 100%. Al gruppo di medicine descritto sopra, è possibile portare:

Preparati enzimatici per pancreatite

Nel processo acuto o esacerbazione della cronica, eccessiva produzione di enzimi, aumento della pressione intraprotettiva e auto-digestione dei tessuti d'organo. La pancreatite cronica, al contrario, è solitamente accompagnata da carenza di enzimi. Per la normale digestione, il paziente necessita di terapia sostitutiva con preparati enzimatici.

Quali enzimi sono prodotti dal pancreas?

Il pancreas produce enzimi e proenzimi (in totale circa 20), che possono essere suddivisi in quattro grandi gruppi:

  • Proteolytic - sono assegnati nella forma di proenzimi, che nel lume dell'intestino sono attivati ​​da enterokinases. A causa di ciò, non c'è auto-digestione del tessuto pancreatico. Gli enzimi proteolitici includono tripsina (escreta come tripsinogeno), chimotripsina, peptidasi, elastasi. Abbattono proteine ​​e peptidi in aminoacidi.
  • Lipolitico - lipasi e fosfolipasi. La lipasi acquisisce attività solo in presenza di acidi biliari, la cui funzione è quella di emulsionare i grassi. La lipasi scinde i trigliceridi dai monogliceridi e dagli acidi grassi. La fosfolipasi scinde i fosfolipidi e la lecitina.
  • Amilolitico - amilasi (dal suo livello nel sangue e nelle urine viene giudicato sull'attività della pancreatite), scinde i polisaccaridi e l'amido ai disaccaridi. Enzimi dell'intestino tenue - maltasi, lattasi, invertasi - completare il processo, suddividendo i disaccaridi in monosaccaridi.
  • Nucleolitici: si distinguono un po ', dividono il DNA e l'RNA e sono chiamati rispettivamente ribonucleasi e desossiribonucleasi.

Enzimi che distruggono la fibra (fibre vegetali), il corpo non produce. Questo viene fatto da microrganismi simbionti che vivono nell'intestino crasso. Con emicellulasi e cellulasi, abbattono la fibra in acidi e zuccheri, producendo contemporaneamente un numero di gas che stimola il lavoro dell'intestino.

Va notato una caratteristica importante - gli enzimi funzionano solo in un ambiente alcalino, quindi il succo pancreatico contiene bicarbonati che neutralizzano la reazione acida del cibo proveniente dallo stomaco nel lume del duodeno.

Requisiti per i preparati enzimatici per il trattamento della pancreatite cronica. L'attività degli enzimi è espressa in unità internazionali (ED).

  • I preparati enzimatici devono essere sicuri da usare e non tossici.
  • Origine animale di ingredienti attivi (spesso carne di maiale).
  • Il numero di enzimi dovrebbe garantire la completa scissione delle sostanze nutritive consumate per pasto e corrispondere alle proporzioni degli enzimi prodotti da un pancreas sano. Quindi, la lipasi per un pasto dovrebbe essere di almeno 36.000 unità.
  • La pelle della forma di dosaggio (capsule, compresse) deve essere acida per proteggere il contenuto dagli effetti corrosivi dell'acido cloridrico nel succo gastrico.
  • Gli enzimi devono essere rilasciati rapidamente nel lume del duodeno e miscelati uniformemente con il liquame alimentare.
  • I preparati enzimatici non devono contenere acidi biliari, poiché provocano un aumento della secrezione pancreatica e aumentano la sindrome del dolore nella pancreatite cronica.

Quali preparazioni enzimatiche sono prescritte per la pancreatite cronica?

Quando si sceglie un preparato enzimatico per compensare l'insufficienza pancreatica, è necessario tenere conto delle peculiarità del decorso della malattia individualmente per ciascun paziente. I principali ingredienti attivi nella maggior parte dei farmaci sono la lipasi, la proteasi e l'amilasi della pancreatina. È prodotto dal pancreas dei maiali, come la specie biologica più vicina all'uomo in questo senso.

Tutti gli enzimi sono inattivati ​​dall'acido cloridrico del succo gastrico e quindi sono posti in un involucro resistente agli acidi. Attualmente, le droghe sono divise in due gruppi: bicarbonato e singolo guscio.

I farmaci Dvuhobolochechnye sono considerati i più efficaci a causa del meccanismo di rilascio degli enzimi. I principi attivi sono posti in microsfere con un rivestimento resistente agli acidi. Le microsfere, a loro volta, sono poste in una capsula che si dissolve nello stomaco, permettendo alle microsfere di diffondersi uniformemente sulla poltiglia alimentare. Dopo aver inserito il 12-colon, l'attivazione completa degli enzimi avviene praticamente senza perdita. Questo gruppo include creonte, lycrase, pancitrato.

Assegnazione preparazioni singolo guscio (Mezim, pancreatina, penzital) ritenuti più giustificabile quando espresso sindrome di dolore perché hanno la capacità di indirettamente attraverso una serie di reazioni biochimiche che inibiscono l'attività di duttale pancreatica ridurre la pressione per ridurre il gonfiore e autolisi (auto-digestione) cellule dell'organo.

Ci sono preparati enzimatici che sono controindicati nella pancreatite cronica. Questo è un panzinorm, festoso, digestivo. Tutti contengono componenti della bile, che possono stimolare la secrezione pancreatica, il che significa rafforzare la sindrome del dolore.

Tratto i pazienti dal 1988. Compreso, e con pancreatite. Racconto la malattia, i suoi sintomi, i metodi di diagnosi e trattamento, la prevenzione, la dieta e il trattamento.

Commenti

Per poter lasciare commenti, si prega di registrarsi o accedere.

Trattamento con enzimi - farmaci per il pancreas

La pancreatite si riferisce a malattie gravi:

  • forma acuta con prematura cura spesso porta alla morte;
  • cronica porta a una violazione della digestione - per correggerlo per il pancreas, gli enzimi sono costantemente richiesti.

Esiste già una patologia nella fase delle manifestazioni cliniche pronunciate, quando la maggior parte delle cellule dell'organo interessato è stata sostituita da un tessuto connettivo. Pertanto, è necessario consultare un medico il più presto possibile, ai primi segni della malattia: il gastroenterologo prescriverà speciali enzimi per la pancreatite.

Preparati enzimatici

Per ripristinare la normale digestione, è necessario verificare la diagnosi. A tale scopo, nominato funzionale - ecografia dell'addome, nei casi più gravi, se necessario, CT, MRI, e test di laboratorio, che determinano il livello di enzimi nel sangue e feci. Un'analisi dei risultati ottenuti e dei dati oggettivi dell'indagine mostrerà quali enzimi bere per aumentare il loro livello.

Il trattamento della pancreatite, come il diabete, richiede molto tempo, a volte ci vuole una vita per assumere l'enzima necessario e il farmaco ipoglicemico.

Se pancreatite è efficace terapia complessa: Oltre ai preparati enzimatici per pancreas usato un certo numero di altri effetti di farmaci su tutte le fasi della digestione disturbata. È necessaria una dieta durante tutto il periodo di trattamento. A volte bisogna sempre osservare per preservare il pancreas. Questo approccio al trattamento può gradualmente recuperare l'organo colpito e compensare la mancanza di enzimi vegetali alimentari.

Classificazione dei farmaci

Dopo aver chiarito la diagnosi e i disturbi funzionali, viene prescritta la somministrazione di farmaci diretti a ripristinare il lavoro dell'organo. A seconda di come viene rotto l'equilibrio enzimatico della ghiandola, vengono prescritti farmaci - enzimi e antifermenti:

  1. I preparativi del primo gruppo sono necessari per sostituire la mancanza dei propri enzimi e rallentare la formazione del tessuto connettivo nel decorso cronico della pancreatite. Nei casi più gravi, le cellule del parenchima muoiono raggiungendo il 90% del volume corporeo. È impossibile ripristinare completamente la funzione dell'organo interessato. Ogni aggravamento li riduce. I preparati enzimatici sono prescritti da molto tempo per migliorare la digestione. Trattati con enzimi a volte hanno una vita, aumentando la dose man mano che l'attività della ghiandola si attenua.
  2. Il secondo gruppo di farmaci è destinato al sollievo dell'infiammazione acuta nel pancreas. A causa del blocco del sistema di condotti, che si verifica per una serie di ragioni, gli enzimi non entrano nel lume del duodeno, ma si attivano nella ghiandola stessa e iniziano a digerire il suo tessuto. Questo è accompagnato da intenso dolore fino allo sviluppo dello shock e richiede misure urgenti nelle condizioni del reparto rianimatore o chirurgico.

La correzione di insufficienza esocrina è effettuata secondo il livello di un lipase. È un enzima indispensabile, che viene prodotto quasi completamente dal pancreas stesso.

Pertanto, l'attività del farmaco, che è selezionato per la terapia sostitutiva, viene valutata in unità di lipasi - LE. Il nome di qualsiasi farmaco contiene questi dati - la quantità di lipasi nel LE. L'elenco dei preparati enzimatici per la correzione digestiva è ampio.

Esiste una classificazione che tiene conto dell'origine degli enzimi e della loro applicazione. Lei divide i farmaci in 5 gruppi, a seconda della presenza di pancreatina in loro:

  1. Avere pancreatina (Creonte, Pangrol, Mezim-forte, Pancreatina).
  2. Composto da pancreatina, emicellulasi, bile (Festal, Enzistal, Digestal, Penzinorm).
  3. Ottenuto da piante (Solizim, Unienzym, Somilase).
  4. Combinato (Wobenzym, Flogenzym).
  5. Semplice - Betaina, Abomin.

descrizione

Nel succo pancreatico, oltre agli enzimi, contengono:

Gli enzimi vengono distrutti in un ambiente acido. Pertanto, la moderna farmacologia mira a creare farmaci in gusci resistenti agli acidi. Questo li protegge dall'effetto corrosivo dell'acido cloridrico nello stomaco e consente di entrare in una forma intatta nell'intestino tenue, dove vengono attivati.

Un tablet (un nome condizionale in questo caso) di alcuni farmaci viene prodotto in due capsule. La capsula esterna si dissolve nello stomaco. Emette microcapsule, che sono anche rivestite con uno strato capsulare protettivo dalla digestione con acido cloridrico nello stomaco. Sono mescolati uniformemente con chimo (noduli di cibo), che contribuisce alla sua migliore digestione nell'intestino tenue, dove il secondo guscio si dissolve. A causa di questa configurazione, il farmaco funziona il più possibile e svolge pienamente le funzioni di divisione dei componenti alimentari.

Il prezzo di tali farmaci è più alto rispetto ai medicinali convenzionali compressi, ma agisce anche più velocemente. Finora l'unico farmaco altamente efficace è Creonte, il suo valore rimane alto. Il resto dei farmaci, sotto forma di capsule, ha una conchiglia.

Uso della malattia

Il primo gruppo di enzimi secondo la classificazione non contiene acidi biliari. indicazioni:

  • pancreatite cronica;
  • Disbatteriosi: i microbi patogeni distruggono gli enzimi;
  • gastrite iperacida;
  • patologia dell'intestino con la sindrome da malassorbimento e maldigestia.

Acidi biliari nelle preparazioni del secondo gruppo:

  • aumentare la secrezione di enzimi;
  • aumentare la motilità della cistifellea e dell'intestino.

Indicazioni per l'uso: patologia, accompagnata da eruttazioni, flatulenza, stitichezza.

  • pancreatite (acuta e cronica);
  • diarrea;
  • ulcera peptica;
  • se il fegato è interessato

L'enzima della pianta è mostrato:

  • con pancreatite cronica;
  • intolleranza alla carne (i preparati enzimatici sono fabbricati da esso).

Controindicazioni per Solizima e Somilase - un'allergia alla penicillina.

preparazioni combinate (Vobenzim, Yunienzim e altri), contenente nella sua composizione pancreatina, enzimi vegetali, vitamine, sono 75 volte meno attiva rispetto agli enzimi di origine animale. Controindicazioni:

Gli enzimi semplici (Abomin, Betaina) dividono solo le proteine, quindi vengono utilizzate raramente. L'unica indicazione per l'uso è una gastrite ipoacida.

Quando sono esposti, c'è un aumento del livello di gastrina, che aumenta la secrezione di succo gastrico e aumenta il tono degli organi digestivi.

Quando e dove vengono prescritti gli enzimi

  • per uso singolo;
  • per il trattamento a lungo termine.

Con il cibo e il carico di alcol può essere assunto su richiesta.

Per la terapia permanente, il farmaco viene selezionato individualmente, tenendo conto dell'attività della lipasi. L'effetto è valutato dai parametri di laboratorio (elastasi delle feci) e dalle condizioni del paziente. Viene preso in considerazione:

  • sollievo dal dolore;
  • feci (frequenza e natura delle feci);
  • di peso.

L'assenza di effetto è osservata:

  • con dosaggio inadeguato;
  • iperacidità;
  • a un dysbacteriosis.

Nella grave iperacidità, i medicinali sono usati in parallelo, il cui scopo è:

  • recettori a blocchi di istamina, aventi un marcato effetto antisecretorio;
  • inibizione dell'acido cloridrico nello stomaco.

Per questo usiamo:

  • H2 - bloccante dei recettori dell'istamina (famotidina);
  • PPI - inibitori della pompa protonica (Omez);
  • antiacido.

L'elenco di questi farmaci è ampio, un farmaco specifico è prescritto da un medico. Spiegherà come accettarlo correttamente e quanto usare per un certo periodo. La scelta tiene conto del suo meccanismo d'azione.

Farmaci enzimatici per malattie croniche

Nella pancreatite cronica, la base del trattamento è la fermentazione sostitutiva. Viene usato il primo tipo di farmaci con pancreatina. Il farmaco non deve contenere la bile, che provoca un aumento della secrezione enzimatica e aumenta il dolore.

Mostrando: Creon, Mezim-forte, Pancreatina.

Controindicato: Festal, Digestal, Panzinorm.

Preparati antifermentanti per pancreatite

In caso di un processo acuto, il pancreas è auto-digerito - è necessario sopprimere l'attività dell'enzima. In condizioni stazionarie, i preparati antischiuma vengono utilizzati a questo scopo:

Al momento sono usati raramente: la loro efficacia non è stata provata da studi clinici. Ci sono effetti collaterali pronunciati:

Enzimi per il pancreas nella medicina popolare

Molte persone spesso cercano di usare il metodo popolare di trattamento. Le probabilità di curare la pancreatite con la medicina tradizionale - no. È possibile utilizzare solo ricette che includono un componente naturale delle piante (ad esempio, la radice di crespino, cicoria, bardana). Questo è risolto nella fase di remissione della pancreatite cronica, in concomitanza con il principale trattamento farmacologico e la terapia dietetica.

Enzimi vegetali

Un enzima medico derivato dalle piante ha lo scopo di aumentare il livello di digestione nella pancreatite cronica. In processo affilato non è nominato. Gli enzimi vegetali hanno un'efficacia inferiore agli enzimi di origine animale.

La loro azione è simile alle droghe tradizionali, ma 75 volte più debole. La gamma di indicazioni è piccola: intolleranza ai prodotti a base di carne e un'allergia a loro. I farmaci stessi causano reazioni allergiche, quindi non vengono prescritti per l'asma e le allergie a polvere, piante e funghi. Si riferiscono a 3 e 4 gruppi di agenti enzimatici.

I preparati da materie prime vegetali non hanno un rapporto costante di lipasi, amilasi e triptasi. Inizia ad essere digerito nello stomaco. Un esempio di una pianta con un alto contenuto di enzimi è la soia.

Indipendentemente, per trattare le condizioni in cui vi è una carenza di enzimi, può essere una singola dose del farmaco - con un elevato carico di cibo. Con l'uso incontrollato e prolungato di enzimi in alte dosi, la sua secrezione è inibita, il deficit enzimatico è ulteriormente aggravato. La base per un trattamento efficace è l'attenta conformità con le raccomandazioni mediche.