I sintomi principali di perforazione di un'ulcera allo stomaco

L'ulcera gastrica e duodenale perforata o perforata è una malattia grave e molto pericolosa. In breve tempo (alcune ore) una persona sviluppa un'infiammazione purulenta della cavità addominale. Se, per non dare urgentemente cure mediche di emergenza al paziente, la malattia si conclude con esito fatale.

Descrizione della malattia

L'ulcera perforata è un foro passante formato nelle pareti degli organi digestivi a seguito di un'infiammazione ricorrente. In questo caso, all'interno dell'organo, possono esserci forti emorragie. Ma il pericolo principale sta nel fatto che, con questa patologia, il contenuto dello stomaco o dell'intestino entra nella cavità addominale.

Come risultato degli effetti batterici e chimici delle sostanze tossiche nel peritoneo, inizia un'infiammazione purulenta (peritonite). In considerazione del fatto che il processo infiammatorio si sviluppa alla velocità della luce, in assenza di cure di emergenza, le conseguenze saranno tragiche.

La perforazione di un'ulcera allo stomaco non è una malattia indipendente. Appare sullo sfondo di una malattia ulcerosa già esistente nello stomaco e nel duodeno. Se l'ulcera peptica non viene trattata per un lungo periodo, l'acido cloridrico può perforare lo strato mucoso dell'organo digestivo fino a formare un foro passante.

Questo difetto può verificarsi non solo nello stomaco, ma anche nell'intestino e sulle pareti dell'esofago. Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi, la perforazione si verifica nella parte inferiore dello stomaco o nel bulbo del duodeno, che lo confina. La dimensione del foro perforato può raggiungere 10 cm di diametro.

Perforazione di ulcera gastrica e duodenale intestino colpisce circa il 10% dei pazienti con diagnosi di malattia ulcerosa del tratto digestivo, che è piuttosto alto.

In considerazione del fatto che la diffusione dell'infezione nella cavità addominale è rapida, la mortalità con un'ulcera perforata è molto alta.

Con pronto soccorso immediato e intervento chirurgico rapido, questo indicatore non supera il 18%. Se, dall'inizio della rilevazione dei sintomi prima che l'operazione richieda più di 12 ore, il tasso di mortalità è di circa il 70%. In questo caso, i pazienti con esito favorevole del trattamento sono generalmente sotto i 50 anni di età.

Questa malattia colpisce tutte le categorie della popolazione, compresi i bambini, ma, nelle donne, è parecchie volte meno comune che negli uomini.

Il più alto tasso di incidenza ricade sugli uomini di età compresa tra 20 e 50 anni. Nei giovani, la perforazione dello stomaco può apparire improvvisamente. In questo caso, una persona potrebbe precedentemente sentirsi in salute.

Cause della malattia

La perforazione delle pareti degli organi digestivi appare come una complicazione dell'ulcera dello stomaco e del duodeno. È iniziato da una grande quantità di acido cloridrico, prodotto dallo stomaco per digerire il cibo. La medicina moderna ritiene che la causa principale dell'ulcera sia il batterio Helicobacter pylori. Tuttavia, per la sua attivazione nel corpo, sono necessari fattori stimolanti. Questi includono:

  • disturbi nel sistema immunitario del corpo;
  • uso a lungo termine di farmaci antibatterici, che influenzano fortemente la microflora del tubo digerente;
  • disturbi nervosi, forte stress psico-emotivo;
  • fumo frequente. Questo riduce le funzioni protettive del corpo, c'è uno squilibrio nello strato mucoso;
  • alcolismo cronico. La membrana mucosa viene danneggiata a causa dell'azione costante di bevande contenenti alcol;
  • dieta impropria. Abuso di cibi grassi e nocivi, che influiscono negativamente sulla mucosa. L'assunzione di cibo molto caldo o freddo, che danneggia le pareti dell'organo digestivo. Digiuno a lungo termine o assunzione eccessiva di grandi quantità di cibo, che allunga le pareti dello stomaco;
  • fattore genetico. Predisposizione ereditaria a tali malattie;
  • forte attività fisica, trauma addominale.

Tipi di ulcere

La perforazione dell'ulcera gastrica può essere di natura diversa e variare in sede, natura dell'origine e manifestazioni cliniche. Il decorso della malattia può avvenire in modi diversi, a seconda di un numero di fattori.

L'ulcera perforata dello stomaco e del duodeno si differenzia per le ragioni che l'hanno provocata: cronica, a lunga durata sullo sfondo della gastrite ulcerosa e acuta (improvvisamente dovuta ad altri fattori). Inoltre, può apparire a causa di infezione da parassiti, comparsa di tumori o interruzione dei vasi sanguigni (trombosi, ecc.). I buchi localizzati possono essere nelle pareti dello stomaco (sia nella parte inferiore che in altri reparti) e nel duodeno. Il foro passante può essere aperto:

  • nel peritoneo (forma tipica);
  • nella forma atipica: nell'omento, l'area tra le aderenze, la cellulosa retroperitoneale;
  • in combinazione con sanguinamento - nella cavità addominale o nel tratto gastrointestinale.

In alcuni casi, l'ulcera può essere coperta da un altro organo situato nelle vicinanze, quindi c'è una perforazione coperta. In considerazione di questa circostanza, l'ingestione del contenuto dell'intestino nel peritoneo può cessare. Quindi, le sensazioni del dolore vengono cancellate, l'infiammazione purulenta è localizzata nella regione subpatica o nella fossa iliaca.

Se, nel tempo, la perforazione si riapre nella cavità addominale, compaiono i sintomi iniziali e l'infiammazione progredisce. Un'altra opzione è possibile, in cui l'ascesso si sviluppa nel sito della localizzazione originale. Molto raramente, c'è una situazione in cui un'ulcera coperta si espande e una cicatrice appare al suo posto.

Con una forma atipica, la perforazione può aprirsi nella ghiandola situata dietro lo stomaco o nello spazio tra i picchi. In questi casi può essere molto difficile fare una diagnosi, perché le manifestazioni cliniche sono piuttosto atipiche. A causa della penetrazione della perforazione nel tessuto della ghiandola, inizia l'infiammazione purulenta.

Alla sua scoperta lunga, l'ascesso si sviluppa, che provoca l'erosione di pareti di uno stomaco. Con questa situazione, il peritoneo della parete dello stomaco e la peritonite del fulmine sono perforati. Di conseguenza, si verifica uno shock tossico.

Nelle fasi di sviluppo dell'infiammazione purulenta, la perforazione dello stomaco e delle ulcere duodenali si differenzia nelle seguenti fasi:

  • stadio dello shock primario (sviluppo della peritonite chimica);
  • la diffusione dei batteri, seguita da una risposta infiammatoria (periodo falso positivo);
  • vasto processo purulento-infiammatorio in forma grave.

I sintomi della malattia

L'ulcera perforata dello stomaco ha sintomi che indicano chiaramente la presenza di questa malattia. Cambiamenti sintomatici, a seconda delle fasi di sviluppo dell'ascesso. I primi segni della presenza di ulcere perforate cominciano ad apparire dal momento della penetrazione nel peritoneo del contenuto del tubo digerente.

Il primo stadio dura circa sei ore ed è caratterizzato dalla comparsa di un forte dolore acuto nella parte superiore dell'addome. Quindi, le sensazioni dolorose si diffondono sull'addome e possono dare alla spalla e all'area scapolare a destra.

Il dolore è così forte che la persona mente, piegata, non cambia la posizione. Il viso impallidisce, c'è un sudore freddo. In questo caso, potrebbe esserci una diminuzione dell'impulso. I muscoli addominali sono molto tesi e non partecipano al processo respiratorio.

Inoltre, arriva la seconda fase, che richiede da 6 a 12 ore ed è caratterizzata da un benessere immaginario. I segni esterni (polso, respirazione, ecc.) Sono normalizzati, il pallore della pelle viene eliminato. Ciò si traduce in un rivestimento bianco sulla lingua.

Il dolore viene gradualmente cancellato, ma con dolore alla palpazione sono presenti sensazioni. I muscoli addominali si rilassano un po '. Il dolore può comparire nell'addome inferiore, a destra, a causa della perdita di secrezione purulenta. La peristalsi dell'intestino si estingue, il che è associato alla paralisi della muscolatura intestinale.

Un medico che esamina un paziente in questa fase può fare una conclusione errata e diagnosticare un'appendicite. Il paziente, sentendo la remissione dei sintomi, può rifiutare il ricovero in ospedale. In questa fase di infiammazione, è necessario porre una diagnosi affidabile, poiché la procrastinazione può costare la vita di una persona. Nella terza fase della malattia, che inizia, 12 ore dopo la scoperta dell'ulcera, c'è un netto peggioramento della condizione. Inizia un vomito forte, spesso ripetuto. Il paziente ha la febbre, le palpitazioni cardiache, una diminuzione della pressione.

Si osservano pelle secca e mucose. La lingua è ricoperta da un rivestimento marrone. Nell'addome, si verifica gonfiore, quando si avverte la palpazione della presenza di liquido. Urgente intervento chirurgico, in questa fase è per lo più inutile.

Diagnosi della malattia

La diagnosi di ulcere perforate dello stomaco e del duodeno viene eseguita mediante test di laboratorio. In primo luogo, il medico effettua un esame generale, con la palpazione e l'identificazione dei reclami. Una radiografia può essere prescritta per rilevare l'aria nel peritoneo.

Il paziente dona sangue per analisi generali e biochimiche. Questo permette di determinare la presenza di infiammazione nel corpo e il grado di intossicazione.

Verificare la presenza di un'ulcera consente l'esame endoscopico, che viene effettuato utilizzando una sonda inserita nello stomaco del paziente. Questo determina la posizione della localizzazione della perforazione e le sue dimensioni. Se la diagnosi è difficile, la parete gastrica è alleviata con l'aria.

Per identificare le violazioni nel lavoro del sistema cardiovascolare, viene prescritto un elettrocardiogramma. Questo ha un ruolo importante nella pianificazione dell'operazione. Un tale studio, come gli ultrasuoni, rende possibile vedere un ascesso nascosto nello spazio tra i picchi. Mostra anche la presenza di liquido nello spazio addominale.

Trattamento della perforazione

Il trattamento di un'ulcera perforata comporta un intervento chirurgico. Se il paziente rifiuta l'operazione, si verifica un esito letale.

Con l'ulcera perforata dello stomaco, le operazioni possono essere suddivise in due tipi principali:

  • con conservazione degli organi - sutura di ulcere perforate;
  • con rimozione parziale del tessuto gastrico (escissione dell'ulcera).

La scelta della tecnologia dipende da diversi fattori. Questi includono:

  • l'età e le condizioni del paziente;
  • origine e localizzazione della perforazione;
  • grado di ascesso;
  • tempo di peritonite.
Le ulcere perforate da cucire vengono eseguite in anestesia generale. È indicato in condizioni gravi, con lo sviluppo di una peritonite estesa. Questa tecnica è applicata a pazienti anziani con alto rischio operativo. Viene anche praticato nei giovani, con forme acute di ulcera peptica, senza segni cronici pronunciati.

La sutura viene eseguita nel caso in cui l'infiammazione purulenta si verifica più di sei ore. Questa operazione può avere complicazioni. Il periodo postoperatorio richiede una terapia farmacologica prolungata.

L'escissione è assegnata al paziente se ha un'ulcera di lunga durata di grandi dimensioni che non può essere suturata. Si esegue in quei casi in cui ci sono due o più fori passanti, e anche se la perforazione è causata dalla comparsa di un tumore. L'escissione è prescritta nello sviluppo della peritonite in meno di 12 ore.

In questo caso, il paziente viene rimosso parte dello stomaco. Al paziente viene assegnato un gruppo di disabilità. Dopo l'operazione, è indicato il trattamento con farmaci antibatterici. Le complicazioni dopo le operazioni sono rare. Fondamentalmente, è un difetto emorragico nel tratto digestivo o la formazione di ascessi locali. Ci può anche essere una rottura di punti di sutura con la penetrazione del contenuto dell'intestino nel peritoneo.

Nel periodo postoperatorio, oltre alla terapia farmacologica, viene mostrata una dieta rigorosa. Durante i primi due giorni è consentito solo l'uso dell'acqua. Quindi, puoi prendere cibo liquido: zuppa di carne macinata, porridge in acqua, gelatina. Dopo dieci giorni, gradualmente introdotto nella dieta prodotti come verdure bollite, prodotti di latte acido, carne magra e pesce.

Dopo il ritorno a una dieta normale, è necessario rispettare i principi di una sana alimentazione. Dovresti usare prodotti naturali sani, come frutta e verdura, latticini, carne a basso contenuto di grassi di varietà dietetiche. È necessario ridurre al minimo l'assunzione di cibi fritti, piccanti e salati, marinate e prodotti affumicati. Bere alcolici e fumare sono assolutamente inaccettabili.

Ai primi segni di rilevare un'ulcera perforata, cercare immediatamente un aiuto qualificato. Se c'è una gastrite, non ritardare il suo trattamento per evitare lo sviluppo di malattie più gravi.

Perforazione dello stomaco o ulcera perforata

L'aspetto di un foro passante nello stomaco minaccia la comparsa di peritonite purulenta.

L'ulcera gastrica è una malattia abbastanza comune del tratto gastrointestinale. Secondo le statistiche, il 6-14% della popolazione mondiale soffre di questa malattia. La perforazione dello stomaco o dell'ulcera perforata è una specie più rara, ma allo stesso tempo più formidabile di questa malattia. Perché questa patologia sorge? Su quali basi puoi sospettare la sua presenza? E come combatterlo? Ecco le principali domande a cui è necessario conoscere le risposte.

Cos'è un'ulcera gastrica perforata?

L'ulcera gastrica è una malattia in cui l'integrità dello strato interno dello stomaco, la mucosa, è disturbata. Se l'integrità non solo delle mucose, ma anche i seguenti strati più profondi vengono violati, si può formare un foro passante nello stomaco. Questo è chiamato una perforazione dello stomaco o un'ulcera perforata.

Un'ulcera perforata è una delle complicanze più pericolose ulcere gastriche. Quando si verifica un foro passante, il contenuto dello stomaco può cadere nella cavità addominale o nel tessuto retroperitoneale, con conseguente peritonite purulenta. E se non si adottano misure urgenti, la situazione può essere pericolosa per la vita.

L'ulcera di probodnaya si trova più spesso negli uomini. Questa patologia si verifica raramente in età avanzata, ma se lo fa, differisce in modo severo.

Cause di perforazione gastrica

Perforazione dello stomaco più spesso si verifica sullo sfondo di ulcera peptica come il suo peggioramento. A fattori che provocano l'apparizione di un buco nel muro dello stomaco, includono:

  • Eccessiva attività fisica. Casi in cui, a causa di un forte carico, la pressione intraperitoneale aumenta notevolmente.
  • Situazioni stressanti
  • Abuso di bevande alcoliche
  • Eccessivo eccesso di cibo.
  • Lesioni all'addome.

sintomi caratteristici

La perforazione dell'ulcera è accompagnata da un forte dolore. Spesso si parla di "pugnale", il dolore che appare per la prima volta nella parte superiore dell'addome e copre l'intero addome. Quando ti muovi o tossisci, il dolore aumenta. Muscoli addominali fortemente tesi, c'è una cosiddetta pancia "placca". Quando si fora lo stomaco, il dolore è spesso così forte che una persona può perdere conoscenza o iniziare a urlare. Questa condizione è chiamata il periodo di shock da dolore. Di solito dura circa 6 ore.

Il prossimo stadio caratteristico nella perforazione di un'ulcera è un periodo di benessere immaginario. Il dolore diminuisce, la tensione dei muscoli addominali diminuisce leggermente, c'è l'euforia e la sensazione che la condizione stia migliorando. Ma questo miglioramento "immaginario", seguito dalla terza fase di perforazione - peritonite diffusa. Durante la seconda fase c'è anche una forte flatulenza, la peristalsi dell'intestino scompare. Ciò significa che si sviluppa l'ostruzione intestinale.

Peritonite diffusa - la terza fase di solito si verifica 10-12 ore dopo la perforazione dell'ulcera e ha i suoi sintomi caratteristici:

  • bocca secca, sete
  • aumento brusco della temperatura
  • carnagione terrosa
  • vomito
  • l'addome rimane teso

In questo momento, il contenuto dello stomaco, che si è diffuso attraverso la cavità addominale, provoca processi purulenti. E se il paziente non fornisce assistenza tempestiva, tutto può finire in un risultato fatale.

Forma atipica di ulcera perforata

Ulcera perforata - un rapido messaggio emergente del lume dello stomaco o del duodeno con una cavità addominale libera. Circa il 10% delle ulcere è complicato dalla perforazione.

Sintomi, naturalmente 3-4 giorni prima del pugno

A volte c'è una forma atipica di perforazione dello stomaco. In questo caso, il contenuto dello stomaco cade dalla sacca di omento, dal tessuto retroperitoneale o dall'area delimitata da punte. In questo caso, i sintomi caratteristici possono essere sfocati e la diagnosi di manifestazioni esterne è difficile.

Come diagnosticare un'ulcera perforante?

Un quadro tipico con un'ulcera perforata di solito indica questa malattia in modo abbastanza accurato. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi diagnostici per chiarire la diagnosi e per rivelare il quadro completo della malattia, nonché nei casi di forma atipica. Se il sospetto di perforazione dello stomaco è di solito prescritto:

Dopo aver confermato la diagnosi di "perforazione dello stomaco", andare al trattamento della malattia.

Trattamento di ulcere perforate

La perforazione dello stomaco di solito non viene trattata con metodi conservativi. Un'eccezione può essere solo se, per qualche ragione, l'operazione è controindicata, mentre il foro risultante è piccolo e le condizioni del paziente sono soddisfacenti. Di solito, se viene rilevata un'ulcera perforata, viene immediatamente eseguita un'operazione.

In questo tipo di patologia vengono utilizzati vari tipi di intervento chirurgico:

  • fori di sutura
  • escissione di un'ulcera
  • rimozione di una parte dello stomaco

Sono anche possibili altre opzioni. Il medico dovrebbe scegliere il metodo ottimale di intervento chirurgico.

La perforazione dello stomaco è un pericolo mortale, quindi se si ha un forte dolore nell'addome, consultare urgentemente un medico. La consulenza tempestiva di uno specialista ti consentirà di effettuare rapidamente una diagnosi accurata e adottare le misure necessarie per eliminare un problema pericoloso.

Buco nel trattamento dello stomaco

L'ulcera perforata dello stomaco è definita come la patologia del tratto digestivo con gravi conseguenze, che viene trattata solo chirurgicamente. Il recupero dopo l'intervento richiede molto tempo. Oltre alla terapia farmacologica, include una dieta rigorosa e una dieta speciale.

Caratteristiche della malattia

Un'ulcera gastrica perforata o perforata è chiamata una formazione difettosa nella mucosa degli organi digestivi, che ha un carattere passante. Con una malattia ulcerosa progressiva, l'acido cloridrico corrode le pareti dello stomaco, con conseguente perforazione. Quindi, il contenuto del tubo digerente scorre nella cavità addominale.

Come conseguenza di questa azione, inizia un'infiammazione purulenta, che porta a un esito fatale, in caso di mancata fornitura di cure mediche di emergenza. La perforazione dell'ulcera viene eliminata solo attraverso l'intervento chirurgico. In questo caso, le sostanze tossiche vengono pompate fuori dal peritoneo e il foro nelle pareti dello stomaco viene suturato.

In molti casi, durante l'intervento chirurgico, è necessario rimuovere una parte dell'organo digestivo quando l'ulcera è grande o vecchia. Il processo protesico dopo l'intervento richiede molto tempo. Al paziente viene prescritta una dieta speciale, necessaria dopo un'ulcera allo stomaco perforata.

Regole della dieta

L'obiettivo della nutrizione alimentare nel periodo postoperatorio è quello di ridurre il carico sulla mucosa gastrica. Per consentire all'epitelio di recuperare, il cibo dovrebbe essere molto morbido e facilmente digeribile.

  • ricette per zuppa con ulcera allo stomaco
  • quando è possibile rimanere incinta dopo un'operazione ulcera allo stomaco

I prodotti utilizzati nel menu sono selezionati per escludere qualsiasi effetto chimico o fisico aggressivo sulle pareti dello stomaco.

Inoltre, non dovrebbero provocare un aumento del rilascio di acido cloridrico, che porta alla formazione di ulcere. Inoltre, è necessario evitare l'esposizione termica alla superficie interna dello stomaco, in quanto ciò irrita anche la mucosa. Queste condizioni sono causate dai seguenti fattori:

  • ipersensibilità dello strato mucoso, che è stato sottoposto ad un'azione aggressiva durante l'intervento chirurgico;
  • una forma grave del processo infiammatorio, che si verifica in caso di ulcera peptica;
  • debolezza di tutto l'organismo nel periodo postoperatorio.

In relazione a questi fattori, la dieta del paziente dovrebbe essere il più delicata possibile. Inoltre, è necessario seguire una dieta speciale e uno stile di vita sano. La correzione non è solo una dieta, ma anche il principio dell'assunzione di cibo. È necessario astenersi dal fumare e dal bere bevande alcoliche.

L'alcol contenuto nell'alcool brucia la mucosa dello stomaco. Questo lo distrugge e porta forte dolore. Anche le resine e altre sostanze presenti nelle sigarette, che penetrano nell'esofago durante il fumo, irritano fortemente le pareti dello stomaco. Questa esposizione può provocare una grave complicazione dopo l'operazione.

L'assunzione di alcol e fumo è assolutamente inaccettabile e dovrebbe essere esclusa.

Inoltre, è vietato utilizzare vari prodotti chimici gassati e contenenti bevande. Ciò porta all'irritazione delle pareti dello stomaco e all'aggravamento delle gravi condizioni del paziente. Tè e caffè forti, contenenti caffeina, rafforzano la ghiandola secretiva. Di conseguenza, c'è un rilascio di acido cloridrico, che influisce negativamente sullo strato mucoso dell'organo digestivo. Pertanto, queste bevande derivano anche dalla dieta del paziente.

La dieta con un'ulcera perforata dello stomaco viene effettuata tenendo conto delle seguenti regole:

  • il cibo del paziente è frazionario (mangiare 6 volte al giorno);
  • il cibo è diviso in piccole porzioni, è consigliabile mangiare un piatto alla volta;
  • mangiare troppo e bere troppo liquido non può, perché, allungando le pareti dello stomaco e creando ulteriore stress meccanico;
  • la temperatura dei piatti dovrebbe essere calda. Il cibo caldo e freddo influisce negativamente sullo stomaco;
  • il cibo va masticato bene, non ingoiare il cibo con pezzi.

Nutrizione dopo l'intervento chirurgico

Nei primi giorni dopo l'intervento chirurgico, è vietato ricevere cibo. La manutenzione del corpo del paziente viene effettuata introducendo soluzioni speciali attraverso i contagocce. Dopo tre giorni è permesso bere decotti alle erbe e gelatina in un piccolo volume.

Dopo altri tre giorni, puoi dare al paziente una zuppa debole su base vegetale, con cibi macinati, uova strapazzate, porridge di purea di riso. Una settimana dopo, devi mangiare un po 'di stoviglie da verdure, cotolette di pollo morbido. Quando il paziente si riprende, è possibile aggiungere gradualmente altri prodotti dall'elenco approvato.

Dalla dieta, tutti gli alimenti grassi e fritti vengono rimossi, così come speziati, salati, in salamoia e affumicati. Tutto il cibo in scatola è proibito, compresi i sottaceti fatti in casa. Le spezie sono escluse, l'uso di sale deve essere ridotto al minimo (diversi grammi al giorno).

Il cibo è preso in bollito, cotto, cotto a vapore o in umido. In questo caso, tutti i prodotti sono macinati o schiacciati in un altro modo.

Tutto il cibo grezzo dovrebbe essere rimosso dal menu del paziente. Frutta e verdura crude proibite, prodotti da forno e dolciumi, così come prodotti lattiero-caseari, con un alto livello di acido. Non usare salse contenenti ingredienti taglienti e brucianti. Sono esclusi i brodi di carne bolliti, poiché il loro uso può portare a esacerbazioni della malattia.

Le regole della dieta dopo l'operazione dell'ulcera perforata dello stomaco ti permettono di mangiare i seguenti piatti:

  • zuppe mucose con verdure;
  • porridge di purea semi-liquido;
  • bollito, al forno, pollo in umido o carne di coniglio, pesce magro;
  • verdure bollite o stufate;
  • frutta sotto forma di purea o marmellata;
  • pane bianco secco, biscotti;
  • pasta, purè o piccole varietà;
  • patè, gelatina, soufflé di prodotti consentiti;
  • formaggio a pasta molle, formaggio scremato, latte, panna acida;
  • uova alla coque o uova strapazzate.

È permesso usare un po 'di olio vegetale, oltre che cremoso, come additivo ai piatti o separatamente. Bere bibita e gelatina di frutta consigliate, tisane, bevande alla frutta, composte.

Esempi di menu

Menu per il paziente che ha subito l'operazione dello stomaco, è necessario compilare, guidato dall'elenco dei prodotti consentiti. Quando preparate i piatti, considerate le regole della dieta e della dieta.

Menu di esempio per un giorno:

  • Prima colazione: omelette da due uova, bevanda allo yogurt a basso contenuto di grassi.
  • Seconda colazione: gelatina di frutta, tè verde.
  • Pranzo: una zuppa viscosa fatta di farina d'avena grattugiata con verdure, succo di bacche.
  • Secondo pranzo: fricassea di carne di pollo, purè di patate, gelatina.
  • Merenda pomeridiana: ricotta a basso contenuto di grassi con panna acida, pane tostato di pane bianco.
  • Cena: pesce in gelatina, purea di verdure, biscotti, latte.

Un altro esempio del menu:

  • Colazione: porridge di semolino, tisana.
  • Spuntino: uova alla coque, pane tostato da pane bianco secco, mors.
  • Pranzo: porridge di zucca, cotoletta di pollo al vapore, composta.
  • Secondo pranzo: zuppa di crema di carote, coniglio brasato, biscotto, gelatina di bacche.
  • Snack: purea di frutta, yogurt magro.
  • Cena: zrazy per una coppia, porridge di grano saraceno, latte.

Nel periodo postoperatorio, il paziente deve seguire rigorosamente una dieta e una dieta speciali. Queste misure ripristinano il corpo e avvicinano la guarigione. Dopo il passaggio a una dieta normale, è necessario rispettare le regole del mangiare sano.

Cause e trattamento della rottura del colon

Una rottura del colon è una fessura nell'ano. Un tale trauma può manifestarsi in una forma aperta o chiusa. I sintomi del danno al colon stanno rapidamente progredendo. Pertanto, ai primi segni della manifestazione della patologia, si dovrebbe consultare uno specialista, altrimenti la diffusione del processo infiammatorio può portare a gravi conseguenze.

motivi

I fattori che provocano un'interruzione nei due punti includono:

  • costipazione cronica;
  • malattie dell'intestino crasso;
  • uso frequente di lassativi;
  • lesioni meccaniche;
  • un forte aumento della pressione all'interno dell'intestino.

La causa di una forma chiusa di ferita può essere un incidente d'auto o una caduta da un'altezza. In questo caso ci possono essere diverse lacune. Alla rottura dell'intestino crasso può portare a fratture delle ossa pelviche. Se la spremitura è forte, i due punti possono rompere completamente nella direzione trasversale. In rari casi, l'intestino crasso può staccarsi del tutto. Le cause di questo fenomeno: un forte colpo diretto o compressione obliqua dell'addome.

La ferita aperta all'intestino crasso può provocare una ferita nell'addome o qualche manipolazione medica. L'integrità del colon può essere compromessa durante l'intervento con un oggetto appuntito.

L'area anale può essere danneggiata da oggetti contundenti, ad esempio quando cadi su una maniglia, un ombrello o uno scopa. Tali traumi portano alla rottura dello sfintere e delle ragadi anali. L'integrità del colon può essere disturbata da un corpo estraneo situato nelle feci.

Una rottura dell'intestino crasso può verificarsi spontaneamente quando un oggetto pesante viene sollevato o ad alta pressione all'interno del peritoneo, ad esempio durante la minzione, il parto o un ictus nell'addome.

Al danno meccanico all'intestino crasso può essere attribuito il sesso anale, il lavaggio dell'intestino o l'uso imprudente dei mezzi tecnici. Fornire una fessura o rottura dell'intestino può essere un clistere basato su una soluzione chimica.

Come si è manifestato?

  1. I primi segni di manifestazioni della malattia dell'intestino crasso sono espressi da sensazioni dolorose. Il paziente avverte un dolore acuto e bruciante nell'area del perineo e del passaggio anale. In alcuni casi, il dolore può essere sentito nella zona dell'intestino. La rottura dell'intestino può essere accompagnata da spotting.
  2. Durante la defecazione, le sensazioni dolorose si aggravano e non durano per diverse ore. A seconda della gravità del danno, il dolore può peggiorare ed essere completamente insopportabile. Nel trauma severo dell'intestino, lo scarico sanguinante può essere abbondante. In questi casi, il paziente soffre di dolore e può perdere conoscenza.
  3. I sintomi del danno sono esacerbati da gravi lesioni e, con lievi lesioni, il paziente può sentire solo uno spasmo dello sfintere dell'ano. Oltre ai suddetti segni della manifestazione della malattia, il paziente è nervoso e irritabile.
  4. Se la causa principale della rottura è la stitichezza cronica, ai sintomi possono essere aggiunti nausea, vertigini e debolezza.
  5. A volte sulla pelle intorno al passaggio anale appare umidità abbondante e il paziente può lamentare prurito e bruciore in questo luogo.
  6. Con una forte rottura dell'intestino crasso, la cavità addominale si riempie di aria e lo stomaco diventa gonfio e duro. Il paziente ha difficoltà a respirare e una frequenza cardiaca rapida. In questo caso, le masse fecali entrano nella cavità addominale dall'intestino crasso.
  7. Nel trauma severo dell'intestino, i cicli intestinali possono cadere all'esterno dell'anello anale, che è accompagnato da febbre alta.

Disturbo nei bambini

Stranamente, ma la malattia del colon nei bambini è più comune che negli adulti. Tali lesioni gravi possono anche essere affrontate da bambini sotto i 3 anni. Ciò è dovuto al fatto che gli organi dell'apparato digerente non si sono ancora formati, quindi i bambini hanno problemi con una violazione delle feci. Con costipazione permanente, la mucosa dell'intestino crasso viene danneggiata dalle masse fecali.

Anche la diarrea frequente durante l'infanzia è pericolosa, così come la stitichezza. Irritano le pareti del colon e provocano la comparsa di gonfiore. Qualsiasi cambiamento nel tratto gastrointestinale nel corpo del bambino può portare alla formazione di crepe. Di norma, le crepe guariscono rapidamente, tuttavia trasmettono sensazioni spiacevoli al bambino.

A volte le malattie del colon possono provocare parassiti nell'intestino del bambino. La causa più comune di trauma al colon è la presenza di vermi.

I sintomi del danno intestinale nei bambini sono simili a quelli degli adulti. Il processo di defecazione per un bambino diventa sgradevole e nella maggior parte dei casi è accompagnato da una sindrome del dolore nell'ano. Nelle masse fecali può apparire una scarica sanguinolenta. Con forti sensazioni dolorose, il processo di defecazione può diventare impossibile. In questo caso, l'intestino si accumula e ispessisce le masse delle feci. È piuttosto difficile aiutare un bambino in questa situazione. Pertanto, quando compaiono i primi sintomi di una malattia del colon, dovresti cercare aiuto da un medico.

diagnostica

Di norma, le ragadi anali sono diagnosticate senza molto sforzo. All'esame, il medico sonda la mucosa del colon e rivela lo spasmo dello sfintere. Nel caso di una fessura, la palpazione è accompagnata da dolore. Per ottenere un quadro clinico completo, il medico conduce un colloquio paziente, una sigmoidoscopia e un'anoscopia.

  1. La rettoscopia consente di determinare le condizioni del retto. L'esame viene eseguito utilizzando un tubo speciale, al termine del quale ci sono lenti e un illuminatore.
  2. L'anoscopia consente di esaminare il colon a una profondità di 12 cm con uno strumento speciale: un anoscopio, che viene inserito nel passaggio anale.

Per rilevare lesioni chiuse dell'intestino crasso, ferite da arma da fuoco o ferite cutanee della cavità addominale, viene eseguita un'ampia laparotomia. Nelle prime fasi del danno, la sintomatologia è scarsamente espressa, e quindi la lacaroscopia può rivelare rotture e crepe nelle pareti del colon.

Quando diagnostichi il danno al retto, il dottore prima di tutto prende in considerazione i reclami e sentimenti dolorosi del paziente.

trattamento

Di norma, il trattamento per la violazione dell'integrità dell'intestino crasso viene eseguito chirurgicamente, che consiste non solo dell'operazione, ma anche della terapia riabilitativa. Il volume dell'operazione dipende direttamente dal grado e dalla gravità delle lesioni e dalla gravità dei sintomi nel paziente.

Con le lesioni aperte, la ferita viene prima trattata chirurgicamente. Le lacune e le fessure dell'intestino sono cucite solo con ferite da taglio o da taglio e in assenza di infiammazione purulenta.

Se le lesioni si trovano all'interno della cavità addominale, il chirurgo esegue un'incisione nella parete addominale anteriore e conduce un esame dell'intestino, dello stomaco e del fegato. Tale esame viene effettuato al fine di rivelare le lesioni di accompagnamento degli organi della cavità addominale.

Con una leggera rottura, l'intestino viene semplicemente suturato e, con un danno più grave, il chirurgo rimuove l'area danneggiata dell'intestino e si siede diverse articolazioni con il sito di giunzione.

L'integrità dell'intestino crasso viene ripristinata dopo 3-4 mesi. Una rottura nell'intestino crasso può causare danni allo sfintere, nel qual caso il chirurgo applica una colostomia di scarico, elabora la ferita e le pareti dell'intestino. In futuro, la colostomia può essere rimossa.

Il trattamento delle lesioni dell'intestino crasso nei bambini ha lo scopo di eliminare i vermi e ammorbidire le feci. Pertanto, il medico può prescrivere farmaci come Dufalac, Lactusan e Prelaxan. Inoltre, il medico prescrive i probiotici Linex o Lactobacterin. Come trattamento topico, unguenti e supposte contenenti metiluracile e benzocaina sono molto efficaci. L'effetto curativo delle supposte di glicerina facilita il processo di defecazione e favorisce la rapida guarigione delle ragadi anali.

Il trattamento del danno minore alla parete del colon è fatto solo da un metodo medicamentous. In caso di fallimento del trattamento, le operazioni possono essere eseguite. Le rotture o le crepe possono essere eliminate con il metodo delle onde radio.

Periodo di riabilitazione

Il trattamento del danno al colon sarà efficace se segui una dieta speciale durante il periodo dopo l'intervento. La giusta dieta favorisce un rapido processo di recupero. Il medico raccomanda dopo l'operazione i primi 2 giorni di bere solo liquidi in modo che le cuciture sull'intestino possano essere serrate. Durante il periodo di riabilitazione, la dieta può essere suddivisa in 3 fasi:

  1. I primi 3-5 giorni dopo l'intervento, è preferibile mangiare piccole porzioni 7-8 volte al giorno. Una porzione non deve superare i 200 g Il cibo non deve essere solido. Durante questo periodo è permesso bere tè, gelatina e succo di frutta. Il tè troppo caldo non è raccomandato.
  2. Nella fase successiva, l'assunzione di cibo può essere divisa in 6 volte e leggermente aumentata la porzione - fino a 400 g Oltre al liquido, è possibile mangiare porridge macinati, pesce tritato, brodo di pollo, latte, burro possono essere inclusi nella dieta.
  3. La fase finale dura circa 2 settimane. Puoi prendere da mangiare 4-5 volte al giorno. L'assortimento di piatti può essere aumentato. I piatti cucinati sono al vapore, zuppe a basso contenuto di grassi, carne bollita o pesce, mele cotte.

Nel periodo di riabilitazione è molto importante che le feci siano regolari e morbide. Questo può aiutare le ricette della gente. È possibile preparare brodi lassativi a base di corteccia spinosa o radice di rabarbaro.

Con piccole ragadi anali, puoi trattare con candele fatte in casa. Allevia rapidamente l'infiammazione e cura le candele delle ferite. In un bagno d'acqua, sciogliere 100-120 g di cera e aggiungere piantaggine schiacciata, camomilla e motherwort. La miscela risultante viene accuratamente miscelata e formata sotto forma di candele. Mantieni le candele migliori nel frigorifero.

Il succo di aloe vera ha un eccellente effetto curativo. 1 cucchiaio. l. mescolare l'aloe con olio di pesce e uova. Bagnare un batuffolo di cotone e attaccarlo al passaggio posteriore.

Per scopi profilattici, bambini e adulti possono bere la farina d'avena. Elimina la stitichezza, normalizza la flora intestinale e aumenta il tono intestinale. Per la sua preparazione, è necessario versare l'avena in un contenitore e versare acqua bollita e kefir. Capacità di mettere in un luogo caldo per 2 giorni. Quindi scolate il liquido e aggiungete l'acqua fredda al sedimento denso. Bollire la gelatina fino a quando non si addensa.

Rafforzare lo strato muscolare, alleviare spasmi e dolore, accelerare il processo di guarigione può essere l'infusione di erbe medicinali. Ciò richiederà 2 cucchiai. l. erba secca versare 500 ml di acqua bollente e lasciare riposare per una notte. Prendi l'infuso prima di mangiare.

Chirurgia per cancro allo stomaco

L'ecologia moderna e il modo di vivere di molte persone che preferiscono spuntini dannosi alimenti a tutti gli effetti da prodotti naturali, sono le cause delle malattie gastrointestinali. Quando il rilevamento prematuro di stadi avanzati di patologia richiede un trattamento in modo operativo. Più spesso, l'intervento chirurgico viene utilizzato per eliminare il cancro allo stomaco. Esistono diversi tipi di operazioni, selezionate dal grado di danno e dalla diffusione del processo patologico nello stomaco e oltre. L'operazione classica dura da 2 a 4 ore.

Indicazioni e controindicazioni

Il motivo principale per la nomina di operazioni è una lesione cancerosa dei tessuti gastrici. Rimozione di una parte dello stomaco o l'intero organo con i linfonodi consente di tagliare la maggior parte delle cellule tumorali, che riduce il rischio di recidiva. Per consolidare l'effetto, sono necessarie raccomandazioni di follow-up come dieta, radiazioni e chemioterapia. Le operazioni per il cancro allo stomaco sono proibite quando:

  • ci sono metastasi in organi separati, come il fegato, le ovaie (nelle donne), la tasca peritoneale, i polmoni, i linfonodi sopraclaveari e separati;
  • c'è un grande accumulo di liquido libero negli organi e nello spazio addominale (ascite);
  • il corpo è gravemente esaurito, c'è una grande perdita di peso con una debolezza generale (cachessia da cancro);
  • diagnosticata peritonite cancerosa, suggerendo la diffusione di cellule patologiche in tutto il peritoneo;
  • ci sono malattie del cuore, vasi sanguigni, reni;
  • è stata diagnosticata la malattia emorragica ereditaria (emofilia).

In assenza di controindicazioni, la chirurgia per il cancro allo stomaco viene eseguita indipendentemente dalla fascia di età. È possibile designare radiazioni e terapia chimica, a seguito delle quali il tumore diminuisce, aumentando l'efficienza della sua rimozione.

Tipi di operazioni per il cancro dello stomaco

La scelta del tipo di operazione sullo stomaco dovuta alla rimozione della formazione maligna si basa su diversi criteri:

  • posizione del tumore;
  • grado di metastasi;
  • numero di metastasi;
  • età del paziente;
  • risultati della diagnostica preoperatoria.
  1. Resezione o rimozione parziale dei tessuti con un tumore.
  2. La gastrectomia comporta la completa rimozione dello stomaco nel cancro. Inoltre, parti dell'intestino o dell'esofago possono essere tagliati.
  3. La linfodiscussione è caratterizzata dall'asportazione di uno strato grasso, linfonodi, vasi.
  4. La chirurgia palliativa viene utilizzata per alleviare le condizioni generali e il progresso del cancro nei casi in cui il cancro non è operabile. Dopo aver applicato la tecnica, i pazienti vivono più a lungo.

La prognosi e la sopravvivenza dopo ogni intervento chirurgico dipendono dal grado di cancro e dalla sua prevalenza.

Come viene eseguita la resezione?

Durante l'operazione, o parte dell'organo viene rimosso, o tutto, a seconda della lesione.

Il metodo prevede la completa rimozione dell'organo o l'escissione della sua parte. Esistono diverse tecniche di conduzione. L'escissione o la gastrectomia totale viene utilizzata quando:

  • l'obiettivo principale delle cellule tumorali è situato nel centro dello stomaco;
  • se tutte le parti del corpo sono interessate

Escono insieme allo stomaco:

  • aree affette della piega peritoneale che reggono l'organo;
  • pancreas completamente o parzialmente;
  • la milza;
  • linfonodi vicini.

Dopo l'escissione dello stomaco, viene praticata una anastomosi, cioè la connessione dell'intestino superiore con l'appendice a 12 dita e l'esofago per la somministrazione di enzimi digestivi. Il metodo si riferisce a operazioni pesanti. Sopravvivenza, il cancro dello stomaco scomparirà dopo l'operazione o no, quanto bene il ripristino della funzione digestiva e il recupero di una persona andranno dipende dalla precisione della dieta post-operatoria.

La resezione selettiva-prossimale viene utilizzata quando il tumore si trova nella metà superiore dello stomaco. È prescritto in rari casi e con le seguenti caratteristiche di neoplasia:

  • il valore è inferiore a 40 mm;
  • crescita esofitica, cioè sulla superficie della parete;
  • confini chiari;
  • senza intaccare la membrana sierosa.

Quando la resezione taglia l'area superiore colpita, 50 mm dell'esofago, linfonodi adiacenti. Si forma un canale che collega l'esofago allo stomaco operato. La resezione distale è prescritta per il cancro nella regione inferiore dello stomaco. Simultaneamente con i linfonodi dell'organo, le parti dell'appendice a 12 dita dell'intestino sono tagliate. La gastroenteroanastomosi è formata per collegare il moncone dell'organo con l'ansa del piccolo intestino.

gastrectomia

L'operazione è indicata come tecnica laparoscopica, che implica un intervento minimamente invasivo. Prodotto nel seguente ordine:

  1. Una piccola incisione è fatta sulla parete addominale.
  2. Un endoscopio con una camera per esaminare lo stomaco e le strutture adiacenti è inserito nel foro.
  3. Ulteriori tagli sono fatti.
  4. Viene introdotto uno strumento chirurgico.
  5. Il tessuto asportato viene asportato.
  6. Cuci le parti rimanenti.

La rimozione dello stomaco nel carcinoma gastrico con metodo laparoscopico viene eseguita in toto o in parte con l'uso di uno speciale coltello chirurgico. Per migliorare la vista, l'anidride carbonica viene iniettata nella cavità addominale. La fotocamera, situata sull'endoscopio, trasferisce l'immagine al monitor, dove il chirurgo può selezionare l'area per ingrandire l'immagine. Questo ti permette di vedere la patologia ed eseguire l'escissione con alta precisione. I principali vantaggi della gastrectomia laparoscopica:

  • numero minimo di complicanze postoperatorie;
  • un periodo leggero di riabilitazione.

Rimozione con linfoadenectomia

Il metodo si riferisce a misure aggiuntive che comportano il taglio di linfonodi vicini, plessi vascolari e tessuto adiposo. Il volume di linfodissection dipende dal grado di lesione maligna. Esistono diversi tipi di tali operazioni:

  • Taglio del tessuto grasso con conservazione dei linfonodi.
  • Tagliare nodi vicini a un omento grande e piccolo.
  • Asportazione di nodi sulla linea mediana dall'organo interessato.
  • Rimozione aggiuntiva di strutture nel tronco celiaco.
  • Ritaglio di nodi intorno all'aorta.
  • Rimozione di tutti i linfonodi e degli organi colpiti dal cancro vicino allo stomaco.

La linfodiscussione è difficile da eseguire, ma il rischio di recidiva è significativamente inferiore.

Chirurgia palliativa

La chirurgia palliativa per il cancro allo stomaco comprende operazioni che allevia temporaneamente la condizione dei pazienti.

Effetti dell'applicazione del metodo:

  • sollievo dei sintomi;
  • diminuzione della quantità di istruzione;
  • ridurre il rischio di intossicazione;
  • aumentare l'efficacia di radiazioni e chemioterapia.

Esistono due tipi di operazioni palliative:

  • Il metodo che consente di creare un canale di bypass per l'intestino tenue. L'organo interessato può essere rimosso senza alterare i linfonodi e i tessuti circostanti. effetti:
    • miglioramento della qualità della nutrizione;
    • sollievo delle condizioni generali;
    • miglioramento della tollerabilità di ulteriori trattamenti.
  • Completa rimozione del tumore. Effetto post-operatorio - aumento dell'efficacia della radioterapia e della chemioterapia.

Il trattamento palliativo prolunga la vita per le persone che hanno l'ultimo stadio del cancro. Il metodo è controindicato nel coinvolgimento del mesentere, della testa e del midollo osseo, polmoni, fogli peritoneali nel processo oncologico.

Preparazione per un'operazione

La preparazione preoperatoria è necessaria per migliorare lo stato psicologico, il lavoro del corpo nel suo insieme:

Prima del passaggio chirurgico, devi seguire una dieta speciale.

  • Una dieta speciale composta da un purè, cibo liquido, facilmente digeribile. I piatti dovrebbero contenere l'intero complesso di vitamine.
  • Preparazione psicologica Di solito alle persone non viene detto nulla sul cancro. Prima dell'operazione viene riportata un'ulcera progressiva dello stomaco, che deve essere urgentemente operata.
  • Atteggiamento positivo del paziente. Ciò richiede il supporto dei parenti.
  • La preparazione del farmaco comporta l'assunzione di:
    • multivitaminici;
    • fondi che aumentano la funzionalità del tratto digestivo;
    • farmaci sedativi per migliorare la qualità del sonno e il benessere psicologico;
    • proteine ​​e plasma per eliminare l'anemia;
    • farmaci che migliorano il lavoro del fegato, dei reni, del cuore;
    • antibiotici per alleviare l'infiammazione e ridurre la temperatura;
    • Emostatico (se necessario).
  • Lavanda gastrica Si usa una soluzione di furacilina, manganese, acido cloridrico. Questo dovrebbe essere fatto per svuotare completamente il tratto gastrointestinale.
  • Chemioterapia per ridurre l'entità della formazione del tumore e l'arresto delle metastasi.

Diagnosi preoperatoria

I metodi diagnostici consentono di determinare:

  • capacità lavorativa di organi e sistemi;
  • posizione del tumore;
  • luoghi di fuochi secondari.

Per fare questo:

La scansione TC fornirà ulteriori informazioni sul problema.

  • Gastroscopia dello stomaco con una biopsia dei suoi tessuti. Ti permette di determinare l'entità del cancro.
  • La TC consente di conoscere l'entità, la prevalenza del tumore e confermare la presenza di metastasi.
  • Ultrasuoni per scoprire quanti fuochi secondari apparivano.
  • Test generali e biochimica del sangue, che permettono di determinare l'attività del processo infiammatorio, valutano le prestazioni di altri organi.
  • ECG per la valutazione della funzione cardiaca.
  • Radiografia dei polmoni.

Quanti vivono dopo l'operazione?

Le previsioni dopo l'operazione per rimuovere lo stomaco variano da caso a caso. Altrettanto possibile è un risultato favorevole o la diffusione di cellule tumorali nel corpo con un peggioramento della condizione. La sopravvivenza dipende direttamente dalla negligenza del cancro. Spesso, i pazienti che sono stati rimossi dallo stomaco si lamentano del bruciore di stomaco. Il disagio è spiegato dalla fusione inversa del mezzo intestinale alcalino nell'esofago.

Quante persone vivono dopo l'operazione, quali saranno le conseguenze e le complicazioni, dipende dalla precisione della compliance del paziente con la dieta e da altre raccomandazioni del medico. Il periodo di riabilitazione postoperatoria va da 3 mesi a un anno. Durante questo periodo:

Se il problema non è consentito visitare il bagno.

  • dieta giponatrievaya osservata con ridotta assunzione di un alto contenuto di proteine ​​con vitamine e grassi e carboidrati;
  • il movimento intestinale quotidiano viene eseguito;
  • il modo corretto del giorno e l'attività del paziente sono osservati senza eccessiva tensione del tendine e del corsetto muscolare;
  • trattamento preventivo nei sanatori specializzati;
  • È vietato visitare bagni, saune e altri luoghi con carichi termici.

Come viene trattata la perforazione gastrica?

L'ulcera allo stomaco è la più comune malattia cronica del tratto gastrointestinale. Il numero di casi aumenta di anno in anno, il più delle volte la malattia colpisce uomini di età compresa tra 25 e 45 anni, nelle donne la malattia è meno comune. La complicazione più pericolosa di un'ulcera è la perforazione dello stomaco o in altro modo la perforazione.

La perforazione dello stomaco è un piccolo foro nella parete dello stomaco. I bordi delle aperture sono arrotondati, lisci, lisci, il diametro può raggiungere 1 cm Le ulcere di locusta si trovano più spesso nella parete inferiore dello stomaco, meno spesso nella parete laterale.

Cibo, acido dello stomaco, bile ed enzimi attraverso la perforazione possono entrare liberamente nella cavità addominale e causare un'ustione chimica. Le particelle di cibo nella cavità addominale iniziano a marcire gradualmente, provocando la moltiplicazione dei batteri e lo sviluppo di un processo infiammatorio acuto - peritonite. La peritonite si sviluppa rapidamente, entro 12-18 ore dopo la formazione della perforazione. Senza assistenza medica, il 4 ° giorno dopo lo sviluppo della peritonite, l'intero organismo viene infettato, il che porta alla morte.

Nell'esofago e nell'intestino tenue, le ulcere e le perforazioni sono rare, il più delle volte tali fenomeni si osservano nello stomaco e nel duodeno. L'esacerbazione dell'ulcera si verifica nei periodi primaverili e autunnali, quindi spesso possono comparire delle perforazioni in questo momento. Nel 20% dei casi, le pareti dello stomaco sono perforate in modo asintomatico e senza la presenza di ulcera gastrica. Questo è il pericolo mortale di questa malattia.

motivi

La principale causa della comparsa di perforazione della parete dello stomaco è l'esacerbazione dell'ulcera peptica. Altri motivi per la formazione della perforazione sono:

  • eccessivo sforzo fisico;
  • stress, nervosismo eccessivo;
  • violazione delle funzioni trofiche dello stomaco;
  • cattive abitudini: fumare, bere alcolici, mangiare troppo;
  • riproduzione del batterio Helicobacter;
  • sanguinamento nello stomaco;
  • trascuratezza del trattamento dell'ulcera;
  • uso frequente di farmaci (analgesici, corticosteroidi, anticoagulanti, preparati a base di acido salicilico);
  • predisposizione ereditaria;
  • aumento dell'acidità;
  • aumento della pressione nella cavità addominale;
  • non conformità con la dieta;
  • malattie infettive croniche croniche;
  • ustioni.

Lo sviluppo delle perforazioni è facilitato da varie lesioni, lesioni alla cavità addominale, ustioni. Qualche volta le pareti gastriche possono perforare in condizioni severe - dopo un attacco di un infarto, un colpo.

sintomi

I sintomi della malattia e le sue fasi dipendono dalla forma clinica dell'ulcera perforata. Esistono 2 forme di sviluppo della perforazione:

  • tipico - manifestato nel 95% dei casi, mentre il contenuto dello stomaco entra nella cavità addominale, che provoca peritonite;
  • atipico - si manifesta nel 5% dei casi, in un altro si chiama perforazione "coperta", la ferita è coperta da un omento, pieghe della parete gastrica o pareti di organi vicini (pentrazione).

Nella forma tipica, si distinguono le seguenti fasi:

Sindrome del dolore - forte dolore "a coltello" nella regione epigastrica, che insorge in seguito allo sviluppo di infiammazione (peritonite).

La durata del dolore e la sua gravità dipendono dal grado di riempimento dello stomaco, dalla posizione e dalla dimensione della ferita passante. Le sensazioni del dolore compaiono prima nella regione epigastrica, quindi passano all'intera cavità addominale, il paziente allo stesso tempo cerca di non muoversi, poiché il sintomo del dolore aumenta con il movimento e la tensione dei muscoli addominali. Il dolore è così insopportabile che un uomo in posizione prona preme le ginocchia verso lo stomaco, cercando almeno di alleviare la sua condizione.

Un altro sintomo in una forma tipica è la presenza di gas nella cavità addominale, che entra con il cibo. La presenza di gas è determinata dalla percussione (toccando sullo stomaco) dal suono della risposta. Il gas può diffondersi diffusamente in tutta la cavità addominale, ma il più delle volte è localizzato sotto il diaframma.

Altri sintomi di ulcere perforate in forma tipica:

  • Sintomo di Grekov (diminuzione della frequenza cardiaca);
  • abbassare la pressione sanguigna;
  • respirazione intermittente;
  • sbiancamento della pelle;
  • sudore freddo;
  • tensione dei muscoli mimici del viso, occhi palmari.
  • tensione dei muscoli addominali (addome come "tavola").

Falso miglioramento della condizione - tutti i sintomi acuti regrediscono, il paziente sembra che la malattia si sia ritirata. Sintomi in questa fase:

  • remissione della sindrome del dolore;
  • normalizzazione della frequenza cardiaca e respiratoria;
  • rilassamento dei muscoli addominali, "stomaco morbido".

Le sensazioni dolorose si attenuano come risultato del rilascio di essudato - un fluido anti-infiammatorio che viene secreto dai capillari circostanti nella parete addominale e una diminuzione della soglia di sensibilità delle terminazioni nervose. L'assunzione di antidolorifici accelera il processo di falso miglioramento del benessere. Ma questa condizione non dura a lungo, dopo 6-12 ore di benessere immaginario le condizioni del paziente si deteriorano bruscamente.

Peritonite - la diffusione dell'infezione batterica attraverso la cavità addominale.

Caratteristico dei seguenti sintomi:

  • nausea, vomito;
  • gonfiore;
  • aumento della temperatura corporea a 38-49 gradi;
  • disidratazione, anuria;
  • tensione delle pareti dell'addome;
  • bocca secca, placca sulla lingua;
  • accelerazione dell'impulso - fino a 120 colpi;
  • colore terroso della pelle;
  • guance vuote, occhi.

A poco a poco la temperatura scende a 36 gradi e sotto, aumentano i livelli ematici di emoglobina, potassio e leucociti. L'assistenza medica in questa fase non aiuta.

La forma atipica della perforazione si osserva con un piccolo foro passante nello stomaco, che copre il fondo della ferita con organi vicini: il fegato, la cistifellea o l'omento. Nel corso della malattia, si distinguono due fasi:

La perforazione è l'apertura di una ferita passante nella cavità addominale e una leggera infiltrazione di cibo nella cavità addominale. Esiste la stessa sintomatologia della forma tipica, ma il dolore è meno pronunciato.

Miglioramento del benessere - 40-50 minuti dopo la perforazione, i sintomi diminuiscono, il fondo del foro è coperto da pieghe della mucosa dello stomaco o del grasso addominale. Se il foro è coperto ermeticamente e il cibo non penetra più nella cavità addominale, è possibile l'auto-guarigione dell'ulcera perforata. Sotto l'influenza di fattori avversi, la perforazione può progredire e trasformarsi in una forma tipica della malattia.

diagnostica

La diagnosi di "perforazione" si basa su informazioni anamnestiche, esame del medico - gastroenterologo, risultati di studi diagnostici.

La diagnosi può rendere difficile migliorare temporaneamente le condizioni del paziente, quando non ci sono sintomi clinici marcati e l'apertura perforante è coperta da organi vicini o da un omento. In questo caso viene nominato un esame completo che include:

  1. Radiografia (nelle immagini è possibile vedere l'accumulo di gas nell'ipocondrio destro sotto il diaframma);
  2. Esame ecografico della cavità addominale (determina la presenza di gas nella cavità addominale, diaframma a falce, ascesso diffuso);
  3. Endoscopia (con l'aiuto della sonda determinare il grado di perforazione, la localizzazione del foro);
  4. Analisi generale e biochimica del sangue (determina il grado di intossicazione con peritonite, così come il livello dei leucociti in presenza di infiammazione);
  5. Laparoscopia (eseguita per confermare la diagnosi, specialmente in forma atipica).

Se è difficile fare una diagnosi, viene eseguita la FGDS (fibrogastroduodenoscopia) - l'espansione delle pareti gastriche con l'aiuto di un potente flusso d'aria.

trattamento

Il trattamento viene eseguito mediante intervento chirurgico, la scelta del metodo dipende dalla forma della perforazione, dallo stadio della malattia, dall'età del paziente, dalla localizzazione della perforazione, dalle sue dimensioni. Metodi principali:

Ulcere perforate da cucire.

Il metodo è mostrato con una piccola apertura perforante, peritonite, una condizione grave del paziente e anche in assenza di sanguinamento nell'area dell'ulcera. Questo tipo di intervento viene eseguito nel 90% dei casi di trattamento delle ulcere perforate.

Per i giovani, l'operazione è indicata in assenza di ulcera peptica, gli anziani sono assegnati alla chirurgia in connessione con la probabilità di complicanze in altri metodi operativi. L'operazione viene eseguita in anestesia locale o generale.

Asportazione di ulcera perforata.

Il metodo è utilizzato per l'ulcera cronica, prima di suturare la perforazione. La ferita passante è quasi sempre più piccola rispetto all'area dell'ulcera nella parete gastrica, quindi semplicemente suturare la ferita, senza escludere l'ulcera stessa, può portare a un ri-sviluppo della perforazione. Durante l'escissione, vengono catturate aree sane per ridurre al minimo il rischio di ri-sviluppo della malattia.

Metodo radicale di trattamento, quando è necessario rimuovere una parte dello stomaco. Viene utilizzato per danni estesi ai tessuti della parete gastrica (30-70% del volume totale dello stomaco). L'operazione è indicata in presenza di un grave decorso cronico di ulcera peptica, con una grande apertura perforante, sanguinamento, stenosi delle pareti gastriche o del duodeno e in presenza di ulcere multiple.

L'operazione richiede le seguenti condizioni:

  • l'età del paziente non deve superare i 60 anni;
  • le condizioni del paziente consentono un'operazione;
  • Il chirurgo ha esperienza e capacità rilevanti nella conduzione di tali operazioni;
  • non ci sono altre complicazioni.

Se sono trascorse più di 6 ore dal momento della perforazione e la peritonite è iniziata, la resezione non viene eseguita, poiché vi è il rischio di gravi conseguenze.

L'operazione è indicata con un piccolo foro, emodinamica stabile, assenza di peritonite, stenosi, sanguinamento. In assenza di sintomi clinici, l'intervento chirurgico deve essere eseguito entro e non oltre 12 ore dal momento della perforazione.

Il metodo fornisce un'assunzione minima di farmaci dopo l'intervento chirurgico e garantisce anche un recupero di successo.

Dopo l'intervento, il paziente deve rispettare tutte le prescrizioni del medico responsabile. Il primo tempo postoperatorio è richiesto per conformarsi alla dieta, i nuovi prodotti vengono introdotti gradualmente. La dieta deve essere osservata per un lungo periodo - 6-8 mesi, dal menu sono esclusi tutti i prodotti pericolosi per il tratto gastrointestinale - sono inoltre controindicati i cibi affumicati, affettati, fritti, il fumo e il bere. Dovresti evitare sforzi fisici, stress e stress. In tutte le condizioni, il recupero ha esito positivo e in breve tempo.