Duodenite - che cos'è? Sintomi, cause e trattamento

La duodenite è un'infiammazione della membrana mucosa del duodeno. Il duodeno è immediatamente dopo lo stomaco - separato dal piloro - ed è la sezione iniziale dell'intestino tenue umano.

I meccanismi per lo sviluppo della duodenite non sono completamente compresi. Generalmente, il processo infiammatorio nel duodeno sviluppa come risultato degli effetti sui fattori che hanno un effetto irritante e dannoso sulla mucosa del tratto digerente o sgradevole fattori rapporto aggressività e fattori di protezione gastroduodenale.

Secondo il decorso clinico, una forma acuta e cronica di duodenite è isolata. Di conseguenza, i sintomi e il trattamento varieranno anche in base alla forma della malattia.

motivi

Perché si sviluppa la duodenite e cos'è? Per duodenite si intende una malattia infiammatoria sistemica della mucosa duodenale o dell'organo stesso.

I seguenti fattori contribuiscono all'insorgenza della duodenite acuta nel duodeno:

  • abuso di cibo e bevande, irritazione della mucosa degli organi digestivi - affumicato, piccante, fritto, grasso, caffè, alcool;
  • intossicazione alimentare;
  • danno a corpi estranei mucosi, ad esempio, ingestione di particelle alimentari indigeribili;
  • entrare nell'intestino duodenale delle infezioni - stafilococchi, Helicobacter pylori, clostridium, enterococchi.

La duodenite cronica può essere primaria e secondaria. La duodenite cronica primaria si verifica con la malnutrizione (acuta, irritante, cibo caldo, alcool), il fumo.

Duodenite cronica secondaria più comune - si sviluppa sullo sfondo di malattie infiammatorie già esistenti, ad esempio, gastrite cronica, ulcera duodenale, trattamento improprio della duodenite acuta.

Un ruolo importante nello sviluppo della duodenite secondaria è giocato dalla duodenostasi - mobilità insufficiente del duodeno a causa dell'ostruzione o della scarsa peristalsi.

classificazione

La classificazione convenzionale della duodenite cronica è assente. Tenendo conto delle peculiarità dello sviluppo e della localizzazione primaria del processo, si distinguono quattro varianti:

  • genesi cronica, prevalentemente bulbitis, acido-patogenica;
  • Cronico, combinato con gastrite atrofica o enterite;
  • Cronico, sviluppato contro la duodenosi;
  • duodenite locale (papillite, papillose diverticolite).

Secondo la prevalenza del processo, la duodenite si verifica nei seguenti tipi:

  • diffuso - la membrana mucosa dell'intero duodeno è infiammata;
  • focale - l'infiammazione è limitata a una piccola area;
  • prossimale - l'area del duodeno, adiacente allo stomaco (bulbo), è infiammata;
  • Distale - l'infiammazione si sviluppa nell'area di transizione all'intestino tenue.

Inoltre, l'immagine endoscopica distingue:

  • cronica superficiale;
  • cronico atrofico;
  • cronico interstiziale;
  • cronico erosivo e ulcerativo.

La durata del processo si distingue per:

  • acuto - il periodo di tempo non è più di 1 mese;
  • cronica - la durata della malattia è superiore a sei mesi, i periodi di miglioramento (remissione) sono sostituiti da esacerbazione (recidiva).

Di conseguenza, a seconda della forma della duodenite, i sintomi e i metodi di trattamento saranno diversi. Stabilire una diagnosi accurata aiuterà la diagnosi qualificata.

Sintomi di duodenite

L'infiammazione delle budella 12-типерстной è caratterizzata da dolore allo stomaco, vomito, nausea, debolezza in tutto il corpo, dolore nella palpazione della zona epigastrica. Se necessario, per chiarire la diagnosi, viene prescritta duodenofibroscopia, con l'aiuto di quali processi infiammatori nell'intestino vengono rilevati.

Con la duodenite flemmatica, che è molto rara, i muscoli della parete addominale sono tesi, la condizione generale del paziente si deteriora bruscamente, febbre, aumento della VES, leucocitosi neutrofila. In questo caso, eseguire la duodenofibroscopia e il sondaggio duodenale è controindicato.

Il quadro clinico della duodenite cronica è caratterizzato dalla varietà e dalla non specificità dei sintomi negli adulti, nonché dalla significativa somiglianza dei sintomi con altre malattie degli organi digestivi. La duodenite cronica, di regola, è unita a ulcera peptica, gastrite cronica, enterite, pancreatite, malattie croniche delle vie biliari.

La gravità e la natura di altre malattie concomitanti del tratto gastrointestinale determinano in modo significativo la sintomatologia clinica della duodenite cronica. A seconda delle manifestazioni cliniche, si distinguono diverse forme principali di duodenite cronica: forme ulcerose, gastritiche, colecistoi, pancreatiche e neurovegetative.

diagnostica

Diagnosticare duodenit è possibile da risultati di un quadro endoscopico dopo esecuzione di una gastroscopia. Spesso utilizzati e altri metodi diagnostici aggiuntivi che consentono di determinare correttamente la forma della malattia:

  • Radiografia del duodeno e dello stomaco;
  • suono duodenale;
  • coprogram;
  • analisi biochimica del succo gastrico e determinazione del pH;
  • analisi del sangue biochimica.

Nel caso di duodenite secondaria singoli pazienti possono inoltre designare Piano manometria, colangiopancreatografia retrograda, procedure CT o MRI, analisi del sangue biochimica coprogram, valutazione dei fecale elastasi-1 fibroileokolonoskopiyu, 24 ore di monitoraggio gastrico pH-metria, enterograph, gepatoholetsistografiyu, elettrocardiografia, renografia, ecografia del cuore e altri metodi.

Trattamento della duodenite

Quando il trattamento con duodenite inizia con l'eliminazione della causa che ha causato l'infiammazione del duodeno.

Prima di tutto, con la duodenite acuta, è una dieta e un rigido regime stazionario. Nei primi due giorni, i medici raccomandano di lavare lo stomaco con una soluzione di pergamena di potassio, dopo di che si preleva uno stomaco vuoto circa trenta grammi di solfato di magnesio, diluito in 300 millilitri di acqua pulita.

Dal secondo giorno è razionale prendere avvolgenti preparazioni corporee e neutralizzare il dolore: antispastici in forma di papaverina e di drotaverina. La duodenite flemmonica di solito richiede un trattamento con antibiotici, degenza ospedaliera e talvolta - intervento chirurgico.

Nel corso cronico della duodenite vengono prescritti farmaci antiacidi, antispasmodici, astringenti, holinolitici e ganglionari. Puoi curare la malattia con l'aiuto della terapia vitaminica, che suggerisce di reintegrare il corpo con tali elementi: A, B6, B12. Ancora può applicare infusioni a goccia di idrolizzati di proteine ​​per via endovenosa.

Se una duodenite secondaria è diagnosticata con gastrite, quindi dovrebbe essere trattata in concomitanza con la terapia del disturbo di base. I pazienti con una forma cronica di patologia dovrebbero essere costantemente sotto la supervisione di un medico, e anche necessariamente condurre un trattamento anti-ricaduta.

Terapia farmacologica

Come trattare la duodenite? Oltre ad una dieta con duodenite acuta o durante un periodo di esacerbazione della sua forma cronica, il paziente può essere prescritto e farmaci:

  • antispastici (per alleviare il dolore) - Platifillina, Drottaverina, No-Shpa;
  • agenti avvolgenti (per proteggere la mucosa) - De-nol, Vis-nol;
  • antiacidi (farmaci che riducono l'acidità aumentata del succo gastrico) - Omeprazolo, Pantoprazolo, Almagel;
  • quando viene rilevato Helicobacter pylori - antibiotici;
  • nel caso della parassitosi - chemioterapia (Metronidazolo, Vormil);
  • con duodenosi - significa che migliora la motilità del tratto digestivo (Domperidone).

Le procedure fisioterapeutiche completeranno efficacemente il trattamento medico: elettroforesi, fangoterapia, terapia a microonde e trattamento di sanatorio.

dieta

Nel trattamento della duodenite, una corretta alimentazione gioca un ruolo molto importante, perché il lavoro del sistema digestivo dipende direttamente da ciò che la persona mangia. La dieta terapeutica in questo caso consiste nel rifiuto dei seguenti prodotti:

  • cibo grasso e pesante;
  • prodotti affumicati a base di carne;
  • condimenti piccanti;
  • sottaceti;
  • bevande gassate;
  • alcol;
  • caffè e tè forte;
  • frutti acidi - mele, arancia, ecc.

È meglio attenersi a una dieta rigida per un mese, dopo di che la dieta può essere arricchita con varie salsicce, salsicce, cereali, insalate di verdure, frutta cruda e verdure e una frittata. Durante il trattamento della duodenite, è anche importante escludere alimenti che sono severamente proibiti per questa malattia. Questi includono i prodotti di cui sopra.

prevenzione

Per prevenire non solo lo sviluppo di infiammazione dell'ulcera duodenale, ma anche le sue esacerbazioni, è necessario aderire ad una dieta razionale. È necessario evitare l'uso frequente di piatti taglienti, fritti, piccanti, mangiando asciutto. Non abusare di alcool, caffè forte e tè. È necessario che la dieta contenga non solo carboidrati e grassi, ma anche una quantità sufficiente di proteine.

duodenite

duodenite Infiammazione della mucosa duodenale. Nelle lesioni di parti superiori dei sintomi assomigliano ulcera allo stomaco e duodenite divisioni inferiori provoca sintomi simili a pancreatite o colecistite. La malattia è accompagnata da debolezza generale, dolore allo stomaco, bruciore di stomaco, eruttazione, nausea, vomito. La duodenite acuta con una dieta moderata (a volte a digiuno) di solito finisce dopo pochi giorni. Recidivante malattia cronica diventare, sanguinamento gastrointestinale complicata, perforazione della parete del colon, lo sviluppo di pancreatite acuta.

duodenite

duodenite - una malattia infiammatoria della membrana mucosa della parete dell'intestino duodenale (DPC). Distinguere tra forme acute e croniche. La duodenite acuta è caratterizzata da gravi sintomi di infiammazione acuta, che si placano completamente dopo la terapia e non lasciano evidenti cambiamenti strutturali nella mucosa. La duodenite cronica è una malattia di un lungo decorso ricorrente, caratterizzata dallo sviluppo di focolai di infiammazione nella mucosa seguiti da una ristrutturazione patologica della sua struttura.

La duodenite è la più comune delle malattie duodenali. Il 94% di tutti i processi infiammatori nel PDK acquisisce un decorso cronico. Duodenite cronica più del doppio delle probabilità che si verifichi negli uomini rispetto alle donne.

Classificazione della duodenite

La duodenite cronica è classificata secondo diversi segni.

  • per origine (primaria e secondaria);
  • localizzazione di focolai infiammatori (bulbari, postbulbari, locali o diffusi);
  • sul quadro endoscopico (eritematoso, emorragico, atrofico, erosivo, nodulare);
  • dal grado di cambiamenti strutturali (superficiale, interstiziale, atrofico);
  • forme speciali (duodenite specifica: tubercolosi, con malattia di Whipple, immunodeficienza, funghi, amiloidosi intestinale, morbo di Crohn, ecc.).
Classificazione clinica
  • bulboide acido-peptico cronico, solitamente combinato con gastrite di tipo B;
  • duodenite cronica in combinazione con enterite e vari tipi di enteropatia;
  • duodenite, a seguito di duodenosi;
  • duodenite locale (papillose diverticolite, infiammazione della papilla).

Eziologia e patogenesi della duodenite

Le cause della duodenite primaria sono:

  • disturbi alimentari, consumo di alimenti che irritano la mucosa gastrointestinale (acida, affumicata, piccante, fritta);
  • alcool, fumo, abuso di caffè;

Il meccanismo di infiammazione del duodeno è associato a un danno alla mucosa intestinale proveniente dallo stomaco con succo iperacido. L'acidità aumentata in combinazione con una diminuzione delle proprietà protettive della parete del duodeno porta all'irritazione e quindi all'infiammazione della mucosa. Se infiammazione acuta si verifica senza sintomi pronunciati, si sviluppa in un processo cronico diventa ciclico andamento ricorrente, nella parete intestinale iniziare processi degenerativi e atrofiche.

I casi clinici di duodenite primaria sono molto meno comuni della duodenite secondaria (sviluppata come risultato di un'altra patologia).

Cause di duodenite secondaria:

  • infezione da DHC Helicobacter pylori,
  • gastrite cronica di varie eziologie;
  • ulcera duodenale del duodeno;
  • disturbi del flusso sanguigno del duodeno, peggioramento del trofismo, innervazione e respirazione dei tessuti nella parete intestinale;
  • malattie croniche intestinali e organi digestivi: fegato, pancreas (colite, epatite, cirrosi, pancreatite varie eziologie acute e croniche, malattie infiammatorie mesentere et al.);

Nel caso di duodenite principale legame patogenetico secondario lo sviluppo della malattia è duodenostasis - una conseguenza di disturbi funzionali della peristalsi digestivo insufficiente, aderenze, duodeno compressione ostruzione.

Malattie croniche del fegato, della cistifellea e del pancreas causano disturbi nel bilancio enzimatico, che provoca un cambiamento nell'omeostasi dell'ambiente intestinale, riducendo le proprietà protettive dell'epitelio della mucosa. La conseguenza è un processo infiammatorio cronico.

L'infiammazione della papilla duodenale, di regola, è il risultato di processi patologici nei dotti biliari.

Sintomi di duodenite

I sintomi della duodenite cronica differiscono per le diverse forme cliniche della malattia. Atsidopeptichesky duodenite associato con gastrite antrale, spesso accompagnata da ulcera gastrica e duodenale batterica, che porta alla presenza di sindrome di yazvopodobnogo - un forte dolore nella epigastrica a stomaco vuoto, di notte o in un paio d'ore dopo l'ingestione.

Duodenite, enteriti combinato con sintomi manifestati principalmente intestinali (disturbi digestivi, dispepsia, sindrome da malassorbimento). Quando duodenostasis caratterizzata da grave dolore - parossistica, Expander e torcendo la natura, dolore epigastrico, o nella metà destra dell'addome, una sensazione di gonfiore, brontolio nello stomaco, eruttazione amaro, nausea e vomito di bile.

Con la duodenite locale, il deflusso della bile viene interrotto, di conseguenza, sintomatico della discinesia delle vie biliari. Dolore nell'area della proiezione DPC può irradiare all'ipocondrio destro o sinistro, acquisire un carattere shingling. lo sviluppo Tipicamente di segni di ittero, lieve ingiallimento della pelle (per l'ittero colestatico caratteristico colore marrone) e sclera, ha chiarito fino al bianco sedia (completa ostruzione delle vie biliari). Nel sangue - bilirubinemia.

Per la duodenite cronica cronica, c'è una rottura nella sintesi di secretina, encefaline e altri enzimi gastrointerstiziali. Ciò è dovuto alla diminuzione delle proprietà secretorie dell'epitelio della mucosa a causa della sua distrofia. Questi peptidi sono estremamente importanti per l'attività digestiva, e il fallimento porta a disturbi profondi del tubo digerente non sono solo corpi, ma anche altri sistemi del corpo, fino ai disturbi del sistema nervoso autonomo e centrale.

Forme cliniche
  1. Yazvennopodobnom ( "notte" e il dolore "fame" nel epigastrica o nella proiezione del KDP tirando personaggio senza irradiazione. Pasto attraccate e prendendo antiacidi e gastroprotettivi. Spesso il bruciore di stomaco e eruttazione amaro.).
  2. modulo Gastritopodobnaya (dolore sindrome dispeptica praticamente dopo 15-20 minuti postprandiale - nausea, vomito, eruttazione, brontolio nell'addome, diarrea, flatulenza, mancanza di appetito).
  3. Holetsistopodobnaya e la forma pankreatopodobnaya (dolore acuto, grave, si trova in alto a destra o quadrante superiore sinistro, è incline a irraggiamento, avviene in base al tipo di colica biliare, ci sono segni di colestasi, dispepsia).
  4. Forma neurovegetativa (in prima linea sono i disordini autonomi astenio-nevrotici, la sindrome da depigment - gli effetti del deficit di ormone duodenale).
  5. Forma mista (combina i segni di diverse forme cliniche di duodenite).
  6. La forma asintomatica (di regola negli anziani) si rivela nei metodi diagnostici funzionali quando si esaminano altre patologie).

Diagnosi di duodenite

Diagnosticare duodenit è possibile sulla base di un quadro endoscopico a una gastroscopia. Ulteriori metodi diagnostici sono:

Quando si sospetta una lesione maligna della mucosa, viene effettuato uno studio del campione bioptico.

Trattamento della duodenite

Il trattamento della duodenite cronica varia a seconda della forma clinica.

Duodenite acida cronica

Il trattamento prevede un'azione globale in tre aree:

  • eradicazione di Helicobacteria;
  • protezione della mucosa: diminuzione della secrezione di acido cloridrico (bloccanti della pompa protonica, H2 antagonisti, antiacidi) e gastroprotezione (farmaci avvolgenti);
  • ripristino della digestione con l'aiuto di preparati enzimatici.
Duodenite con enterite

Il trattamento delle riacutizzazioni diretta principalmente ad esclusione dagli alimenti dietetici sono mal digerito (principalmente latte, cereali), l'uso di preparati enzimatici per ripristinare le funzioni digestive intestinali, la normalizzazione della flora intestinale. Nei periodi di remissione, viene mostrata una dieta equilibrata.

Le misure terapeutiche e profilattiche dovrebbero essere implementate tenendo conto della versione clinica della duodenite cronica e della natura delle malattie concomitanti.

Duodenite sullo sfondo della duodenosi

La duodenostasi del trattamento ha sempre lo scopo di sradicare la causa dell'ostruzione del duodeno. La duodenosi funzionale viene trattata in modo conservativo - pasti frequenti in piccole porzioni, ad eccezione dei prodotti che promuovono la secrezione biliare, i farmaci che si legano alla bile, i farmaci che aiutano a regolare la motilità intestinale. Suono efficacemente duodenale con lavaggio del duodeno.

Nei casi di ostruzione persistente a causa di aderenze pronunciate, ostruzioni meccaniche, nonché con ostruzione funzionale, che è inapplicabile al trattamento terapeutico, viene mostrata un'operazione. Il trattamento dell'ostruzione duodenale viene sempre eseguito in un ambiente stazionario per prevenire possibili complicazioni gravi.

Profilassi e prognosi nella duodenite

La profilassi primaria della duodenite è una dieta bilanciata, la cessazione del fumo e la moderazione nel consumo di alcol. Rilevazione tempestiva e trattamento delle malattie gastrointestinali, l'uso di farmaci rigorosamente secondo prescrizione medica. La prevenzione delle recidive nei pazienti con duodenite cronica è l'osservazione regolare e l'esame ambulatoriale annuale, il trattamento di sanatorio.

La prognosi per il controllo regolare e la cura tempestiva è favorevole, con duodenite, causato duodenostasis dopo le misure volte alla eliminazione di stasi si verifica sintomi infiammatori stuhanie e di solito curare.

Duodenite - sintomi e trattamento, farmaci, principi nutrizionali

Se prendi seri libri di testo su gastroenterologia, chirurgia e malattie interne, raramente vedrai un'intera sezione dedicata alla duodenite o all'infiammazione del duodeno. Tuttavia, c'è una scusa per questo.

Intorno a questo intestino ci sono molti organi importanti, come lo stomaco, il fegato, il pancreas. Lo stomaco è suscettibile a tali malattie come gastrite e ulcere, contiene infezione da Helicobacter pylori. Il pancreas è affetto da pancreatite, nel fegato si trova spesso epatite grassa, epatite alcolica e nella colecisti - calcoli.

Tutti questi organi (eccetto lo stomaco) sono vitali e le loro malattie sono descritte in modo più dettagliato. E perché abbiamo bisogno del duodeno, o del duodeno, in cui inizia la parte intestinale della digestione e quali sono i segni della sua infiammazione?

Sulla funzione del duodeno

Questo breve (solo dodici barretta trasversale, da qui il nome) intestino riceve il cibo tritato che è stata esposta a amilasi salivare, che scinde zucchero e succo gastrico che rompe molti composti.

L'intestino viene anche iniettato con la bile, che emulsiona e rompe i grassi, e il succo pancreatico, che alla fine abbatte molte proteine, grassi e carboidrati.

  • Pertanto, non sarebbe esagerato affermare che in questo luogo dell'intestino ci sono condizioni "infernali".

Qui tutto ciò che è possibile dovrebbe essere diviso, e l'intestino stesso deve rimanere illeso. Per questo, a volte lei "manca di forza", e poi il più delle volte c'è la duodenite. Che cos'è, come si manifesta, si manifesta e guarisce?

Prima di parlare di duodenite, devi dire che questa parola per una diagnosi completa è abbastanza. È immediatamente chiaro che questa è un'infiammazione del primissimo intestino (secondo il conteggio) negli esseri umani. Pertanto, frasi come "sintomi duodenali duodenali" sono goffi e analfabeti.

Navigazione veloce della pagina

Cos'è?

La duodenite è un'infiammazione del duodeno, che è spesso confinata alla sua membrana mucosa interna. Duodenite spesso si verifica come complicazione di malattie dello stomaco o gastrite, insieme, come due organo cavo anatomicamente e funzionalmente combinati, li separa sfintere piloro, che si trova nel compartimento uscita dello stomaco.

Perché si sviluppa la duodenite, quali sono le sue cause?

Come quasi sempre nella clinica delle malattie interne, la duodenite è primaria e secondaria. Nella lesione primaria, i fattori dannosi influenzano direttamente l'intestino, mentre gli organi e i tessuti circostanti sono sani.

Con lo sviluppo secondario del processo, la duodenite è una complicazione, o una manifestazione concomitante di un'altra malattia gastrointestinale che è dannosa per l'intestino.

Le cause della duodenite primaria sono:

  • imprecisioni nella dieta (cibi acuti, grassi, speziati, affumicati, acidi);
  • consumo di alcol, particolarmente forte, nonché birra "in polvere" di bassa qualità, caffè forte. Tutte queste sostanze irritano la mucosa in tutto il tratto gastrointestinale;
  • acidità in eccesso di succo gastrico. Dopo un certo periodo conduce spesso a duodenite cronica;
  • insufficienza dello sfintere pilorico;
  • conseguenze di gastroenterite infettiva acuta e infezioni tossiche.

Il classico debutto della duodenite acuta (o esacerbazione della duodenite cronica) è una festa festiva o un'infezione intestinale.

Questo è un processo reciprocamente dannoso: il contenuto acido dannoso dello stomaco entra costantemente nel duodeno e il contenuto dell'intestino che ha una reazione alcalina può essere gettato nello stomaco. Questo movimento inverso o retrogrado è chiamato reflusso.

In questo caso, vi è una reflusso-duodenite, che alcune persone chiamano ancora analfabeta "duodenite dello stomaco", cioè la comparsa di contenuti intestinali nello stomaco.

I duodeniti secondari si sviluppano più spesso:

  • a causa dell'infezione da Helicobacter pylori nello stomaco, che penetrava sotto, nel duodeno;
  • con gastrite cronica, spesso con elevata acidità;
  • contro l'ulcera gastrica e le ulcere del duodeno;
  • contro uno sfondo di varie pancreatite, epatite;
  • con violazioni della circolazione degli organi addominali (ad esempio, con un aneurisma dell'aorta addominale e tronco celiaco).

Tipi e forme di duodenite, caratteristiche

Oltre alla duodenite acuta, è anche possibile sviluppare un'infiammazione cronica, in cui si forma non solo l'infiammazione della mucosa, che è permanente, ma anche un cambiamento nell'attività funzionale dell'intestino. Diminuisce la sua peristalsi, c'è duodenosi, o ostruzione del passaggio del cibo nel digiuno.

Di solito, procede a duodenite cronica ondulata, con periodi alternati di esacerbazione e remissione. Spesso questi periodi coincidono con i tempi della festa popolare e gli errori nella dieta.

La duodenite cronica è una "bomba" di azione ritardata. Dal duodeno l'infiammazione può essere trasferita al pancreas, così come alle vie biliari. Pertanto, è possibile ottenere una lesione complessa della zona epatobiliare.

Quali altre forme di duodenite?

superficie

Vale la pena di dire alcune parole su questa forma della malattia. È noto che tutte le forme di infiammazione dell'intestino iniziano proprio dalla superficie della mucosa.

Nel caso in cui la reazione infiammatoria si arresti a questo (come spesso accade con un processo acuto), cioè, le possibilità di recupero. Nel caso in cui l'infiammazione non si fermi, forme di duodenite più gravi, per esempio, un processo erosivo.

erosivo

L'erosione è un'area dolorosa, sulla quale non c'è semplicemente la mucosa. La duodenite erosiva è una forma più grave.

Per capire che cosa è l'erosione, basta guardare il mais fresco: se la bolla è stato scoperto, ed i resti della pelle per rimuovere, poi trovato la carne - superficie rossa, ogni tocco di un dolore acuto. La stessa cosa accade sulla superficie interna del duodeno.

Ora immagina di aver cosparso questa superficie di acido. Presentato? Questo è esattamente ciò che accade nel duodeno durante la digestione. Pertanto, nel caso in cui una conclusione di "duodenite erosiva" venga fatta al FGDS, è urgente iniziare il trattamento. Spesso esporre una diagnosi generale di "gastroduodenite erosiva".

L'unica consolazione è che l'erosione guarisce facilmente. Formano una nuova mucosa e non vi è alcun difetto, come nelle lesioni ulcerative.

Va ricordato che la gastroduodenite erosiva può verificarsi quando si abusa di farmaci FANS che inducono un processo erosivo e persino l'ulcerazione.

Pertanto, l'uso di droghe, come "Bonifen" "diclofenac" ibuprofene "Nise", meloxicam, e molti altri da questo gruppo bisogno corsi brevi, in condizioni rigorose, e sotto l'apparenza di inibitori della pompa protonica - omeprazolo.

Approccio ancora più cauto all'appuntamento degli ormoni corticosteroidi. Nel caso in cui sia contemplato anche un ciclo di somministrazione molto breve (ad esempio, terapia a impulsi con prednisolone per soli tre giorni), prima di questo è assolutamente necessario fare l'EGF. Lo stomaco e il duodeno dovrebbero essere "calmi".

Un po 'di lesione ulcerosa

Tutti sanno che di solito si parla di ulcere, il nome della diagnosi è pronunciato come "ulcera peptica dello stomaco e del duodeno". Molti sosterranno che l'ulcera peptica è un'altra malattia e nell'articolo sulla duodenite non è questo il luogo. Questo è un equivoco profondo, poiché l'ulcera è sempre accompagnata da infiammazione.

Parlando di duodenite ulcerativa, si può solo notare che l'esito di un'ulcera, in ogni caso, anche con un trattamento tempestivo, non passerà inosservato: si forma una cicatrice. In casi sfavorevoli, il risultato può essere stenosi scarry (restringimento del lume), perforazione ulcera con peritonite, emorragie diffuse, che può portare alla morte, o anche ulcere croniche malignità.

Sintomi di duodenite acuta e cronica

Parlando di duodenite acuta, è possibile elencare in modo sicuro tutti i sintomi tipici dei problemi del tratto gastrointestinale. I sintomi della duodenite negli adulti e nei bambini includono:

  • dolore nella regione epigastrica (sotto il processo xifoideo dello sterno);
  • una sensazione di nausea, a volte vomito;
  • sensazione di disagio nell'addome superiore;
  • a volte bruciore di stomaco.

Va notato che la clinica della duodenite acuta mostra una chiara direzione verso il dolore. Per questo, i segni di dispepsia che si verificano con duodenite cronica sono meno comuni.

In caso di danni gravi (ad esempio, con la sconfitta l'intero spessore dell'intestino), (ad esempio, quando duodenite flemmonosa, che è un'indicazione per la chirurgia) in un processo purulenta all'interno del paziente sorga espresso la reazione generale: c'è febbre, stanchezza, brividi. L'impulso a vomitare aumenta, diventa multiplo.

C'è una tensione opaca nei muscoli dell'addome, che indica il possibile sviluppo di peritonite. Questa è un'indicazione per un intervento chirurgico urgente.

Certo, queste forme pesanti sono rare. Molto più spesso abbiamo a che fare con la duodenite cronica, che procede in modo leggermente diverso.

Prima di tutto, le manifestazioni cliniche dell'infiammazione cronica sono più vaghe. Quindi, quindi, ci sono esacerbazioni ondulate, spesso associate a imprecisioni nella dieta. Le sensazioni dolorose sono "unte" in natura, la loro intensità è inferiore.

Ma i segni della dispepsia gastrica possono essere di natura molto diversa, ad esempio:

  • c'è un rutto, acido, marcio;
  • c'è una diminuzione dell'appetito, intolleranza a qualsiasi tipo di cibo;
  • c'è uno sgabello instabile;
  • Il vomito lascia il posto alla nausea abituale durante i periodi di esacerbazione;
  • spesso c'è una sensazione di amarezza in bocca;
  • con un decorso prolungato, può esserci un deficit nel peso corporeo, in quanto si sviluppa la sindrome da malassorbimento.

Trattamento di duodenite, droghe e dieta

La natura ci ha regalato un dono meraviglioso: nel rispetto delle regole semplici e della dieta, nella maggior parte dei casi la duodenite acuta passa da sola e arriva un completo recupero. Affinché si verifichi il più rapidamente possibile, è necessario rispettare le seguenti regole, sia nel trattamento della riacutizzazione acuta che acuta della duodenite cronica:

  1. Per uno-due giorni, è necessario nominare un regime semi-postale. Dopo tutto, qualsiasi infiammazione provoca pletora (arrossamento), gonfiore e un aumento locale della temperatura nell'area dell'infiammazione. Pertanto, non è necessario esercitare un'attività fisica eccessiva durante la duodenite;
  2. Con la duodenite acuta, è utile morire di fame per 1-2 giorni, senza limitare l'acqua;
  3. Puoi mettere una bolla di ghiaccio nella regione epigastrica (attraverso il tessuto).

Circa la dieta nel trattamento della duodenite

C'è una dieta numero 1 secondo Pevzner, che è adatto per esacerbazioni di malattie dello stomaco e dell'intestino. La dieta più rigorosa n. 1a è generalmente una zuppa viscida (ad esempio, riso), riscaldata a temperatura corporea.

Lo scopo della dieta nel trattamento della duodenite è la completa conservazione fisica, chimica, meccanica e termica della mucosa intestinale. Tutto il cibo è servito in un liquido caldo, o semi-liquido, forma spurgata.

farmaci

Applicare principalmente farmaci sintomatici che riducono il dolore e normalizzano la digestione. Questi includono:

  • Antispasmodici miotropi (No-Shpa). Ridurre il dolore e lo spasmo dell'intestino infiammato;
  • Farmaci antiemetici ("Cerucal"). Il vomito è dannoso, poiché con un aumento della pressione intra-addominale possono verificarsi emorragie sull'intestino infiammato;
  • Enzimi (Festal, Enzistal, Pancreatin, Creonte). Dovrebbero essere prescritti per facilitare la digestione in condizioni difficili quando il dolore scompare;
  • Applicare farmaci antiacidi, astringenti e avvolgenti, soprattutto quando lo sfintere del piloro è inadeguato, ad esempio "Maalox", "Fosfalugel".

Trattamento di esacerbazioni duodenite cronica effettuate nello stesso modo e nel trattamento di duodenite erosiva svolge un importante ruolo utilizzo di inibitori della pompa protonica che inibiscono la sintesi di acido cloridrico, e accelerare la guarigione erosioni. Questi strumenti comprendono l'omeprazolo noto e altri, più sofisticati rappresentanti di una serie di farmaci.

Se necessario, stanno combattendo sul regime helikobacter pylori. Per accelerare i reparti di guarigione prescritti. Questi includono, per esempio, olio di olivello spinoso e "Solcoseril".

Prognosi e prevenzione

Nel caso in cui, dopo il trattamento di duodenite persona acuta aderirà ad uno stile di vita moderato, guardare la vostra dieta, e di astenersi dal bere, la duodenite acuta, i sintomi e trattamento che abbiamo considerato, non diventerà cronica.

Se ci sono altre malattie croniche del tratto gastrointestinale, come la colecistite cronica e pancreatite cronica, il duodeno è anche in pericolo, dal momento che "il suo territorio" viene digestione difettosa.

Per evitare questo, è necessario limitare l'assunzione di cibi grassi, speziati e affumicati, per rinunciare a abitudini e feste dannose. E nel caso in cui dovessi ancora sederti al tavolo delle feste, devi prendere i preparati enzimatici in tempo e in nessun caso mangiare troppo.

  • E poi il tuo duodeno ti delizierà sempre con una buona digestione.

Duodenite - che cos'è, le cause, i tipi, i sintomi negli adulti, il trattamento e la dieta con duodenite

La duodenite è una malattia che è accompagnata da un'infiammazione della mucosa intestinale. È accompagnato da debolezza generale, dolore allo stomaco, bruciore di stomaco, eruttazione, nausea, vomito. Distinguere tra forme acute e croniche. La duodenite è la malattia più comune del duodeno, il 5-10% della popolazione ha manifestato i suoi sintomi almeno una volta nella vita. Colpisce ugualmente i rappresentanti di diverse fasce d'età.

Negli uomini, è diagnosticato 2 volte più spesso a causa della dipendenza da alcol e uno stile di vita malsano. Nell'articolo, considereremo più in dettaglio le principali cause della malattia, i sintomi ei primi segni, nonché i metodi di trattamento della duodenite negli adulti di diverse forme.

Duodenite: che cos'è questa malattia?

La duodenite è una malattia infiammatoria della membrana mucosa del muro dell'intestino duodenale. Più spesso si sviluppa in combinazione con la gastrite ed è indicato come gastroduodenite. DPC esegue funzioni di secretoria, motore ed evacuazione.

  • La funzione secretoria consiste nel mescolare il chimo con i succhi digestivi che entrano nell'intestino dalla cistifellea e dal pancreas.
  • La funzione motoria è responsabile per il movimento della pappa alimentare.
  • Il principio della funzione di evacuazione consiste nell'evacuazione del chimo nelle sezioni successive dell'intestino.

Come mostra la pratica, i processi infiammatori acuti del duodeno nel 94% dei casi acquisiscono una forma cronica di flusso.

Duodenite può essere una malattia indipendente o patologia in combinazione con altri apparato digerente, per esempio, in grado di sviluppare sullo sfondo di gastrite, pancreatite, colecistite, enterite, cioè contro lo sfondo della sconfitta dello stomaco, pancreas, cistifellea, intestino tenue, rispettivamente.

La malattia è classificata in base alla natura della lesione:

  • Neatrofico (superficiale).
  • Ipertrofico (erosivo).
  • Atrofica.

Secondo la localizzazione - affetto delle parti prossimale (centrale) e distale del PDC. È manifestato da più specie cliniche:

  • gastritopodobnym;
  • yazvennopodobnom;
  • holetsistopodobnym;
  • pankreapodobnym;
  • misto e asintomatico.

motivi

Duodenite ragioni principali nella maggior parte dei casi - il batterio Helicobacter Pylori (Helicobacter pylori), posizione del corpo anormale e generando una violazione intestinale ormoni. Il rischio di ottenere la duodenite esiste nelle persone di tutte le età. Distinguere tra forme acute e croniche.

  • disturbi alimentari, consumo di alimenti che irritano la mucosa gastrointestinale (acida, affumicata, piccante, fritta);
  • alcool, fumo, abuso di caffè;

I casi clinici di duodenite primaria sono molto meno comuni di quelli secondari (sviluppati come risultato di un'altra patologia).

Secondario. sviluppo della malattia avviene sullo sfondo di altre malattie dell'apparato digerente - ulcere dello stomaco e 12 ulcera duodenale, gastrite, pancreatite, colecistite, epatite, infezione con il batterio Helicobacter pylori e altri.

Ci sono anche una serie di fattori usa e getta che, per un lungo periodo di tempo, portano alla comparsa di una forma cronica della malattia e dell'infiammazione periodica della duodenite. Questi includono:

  • pasti malsani e irregolari;
  • cattive abitudini;
  • grave stress;
  • malattie croniche di vari organi;
  • prendendo alcune medicine

Duodenite acuta: che cos'è?

La forma acuta di duodenite appare improvvisamente. Spesso è dopo una violazione della dieta. La sintomatologia caratteristica è una sensazione dolorosa nella parte superiore dell'addome, nausea, con conseguente vomito. Accompagna questi segni di debolezza generale, febbre.

Nella duodenite acuta, il dolore è intenso, improvviso, si verifica più spesso 2-3 ore dopo il pasto o la notte (dolori affamati). Se la duodenite è associata a una gastrite con un'acidità acuta dello stomaco, il dolore può manifestarsi anche dopo 15-20 minuti dopo il pasto. Tali forme cliniche sono chiamate ulcerative e gastritiche.

Con una corretta terapia e dieta, puoi sbarazzartene in poche settimane. Se l'infiammazione si ripresenta, c'è un'alta probabilità che la malattia diventi cronica. Secondo le statistiche, ciò accade nel 90% dei casi.

Duodenite cronica

Il decorso della duodenite cronica (HD) è caratterizzato da una varietà di sintomi clinici che rendono difficile stabilire la diagnosi corretta. Spesso confuso con altre malattie dell'apparato digerente, il più delle volte viene preso per l'ulcera del duodeno, ma con meno dolore e severità delle esacerbazioni. Se l'HD si manifesta con disturbi dispeptici, inizialmente viene erroneamente diagnosticata come gastrite.

Il decorso della malattia è solitamente prolungato con esacerbazioni periodiche.

  1. Durante l'esacerbazione il paziente lamenta mal di testa, malessere generale, irritabilità e sonno povero.
  2. Dopo 2-2,5 ore dopo aver mangiato, alcuni pazienti hanno palpitazioni cardiache, sudorazione, mancanza di respiro, debolezza e vertigini.
  3. C'è una significativa perdita di peso o eccesso di pienezza del paziente.
  4. Inoltre, ci sono gravi disturbi cardiovascolari e neuropsichici.

Secondo il grado di cambiamenti strutturali, ci sono diverse varianti della duodenite cronica:

Duodenite superficiale

Cos'è? duodenite superficie è un processo infiammatorio che interessa la mucosa del duodeno, motivo per cui la parete intestinale è notevolmente gonfia e si addensa. Oltre ai cambiamenti organici, la capacità funzionale dell'organo viene compromessa e le funzioni motorie ed enzimatiche vengono modificate. A volte il gonfiore si trova in altri organi digestivi. La forma superficiale della duodenite non è mai un disturbo indipendente. Secondo le statistiche, il disturbo in combinazione con la gastrite si verifica in più del 50% della popolazione.

  • dolore e disagio nell'ipocondrio dopo aver mangiato. Con gli stadi avanzati, il dolore allo stomaco e all'intestino può essere amplificato durante la notte;
  • stanchezza generale e apatia, anche l'anemia può svilupparsi;
  • disturbo delle feci permanenti: diarrea o costipazione.

atrofico

duodenite atrofica è una forma cronica della malattia caratterizzata da atrofia della mucosa del KDP, e una forte riduzione del numero degli enterociti caliciformi. Questa diagnosi non è in alcun modo associata alla gastrite atrofica.

interstiziale

Senza danni alle ghiandole.

Erosivi e ulcerosa

È caratterizzato da un difetto superficiale della mucosa intestinale dovuto a lesioni erosive. Oltre ai fattori esterni, il catalizzatore dello sviluppo può essere interventi chirurgici su organi interni, sepsi, lesioni trombotiche delle vene, malattie del sistema nervoso centrale e sangue.

iperplastica

Si manifesta con la crescita eccessiva del tessuto.

I pazienti con duodenite cronica dovrebbero essere sotto controllo clinico, hanno dimostrato di condurre un trattamento anti-ricaduta.

Sintomi di duodenite negli adulti

La duodenite può iniziare improvvisamente o gradualmente. Spesso si manifesta dopo un eccesso di dieta, consumo di alcol, stress. I sintomi della duodenite dipendono dalla causa della malattia e dalle patologie di accompagnamento del sistema digestivo. La malattia è spesso "mascherata" per l'ulcera gastrica, la gastrite, la colica epatica (biliare), il che rende difficile la diagnosi.

I principali sintomi della duodenite sono:

  • dolore costante opaco nella regione addominale epigastrica o nell'ipocondrio destro, che viene amplificato durante la notte, con stomaco affamato o palpazione;
  • mancanza di appetito;
  • sensazione di pienezza dell'addome, soprattutto dopo aver mangiato;
  • gonfiore (flatulenza);
  • un'eruzione amara;
  • bruciori di stomaco;
  • nausea, a volte con vomito;
  • costipazione;
  • debolezza, malessere generale;
  • aumento della temperatura corporea;
  • dispepsia.
  • forte dolore nella regione epigastrica 1.5-2 ore dopo aver mangiato, dolore notturno;
  • nausea e vomito;
  • debolezza generale.
  • sensazione di scoppiare "sotto il cucchiaio";
  • scarso appetito; bruciori di stomaco;
  • eruttazione; una sensazione di nausea e vomito;
  • costipazione.

Se compaiono i sintomi, consultare un medico e seguire le sue istruzioni! Non impegnarsi in auto-trattamento per impedire la transizione della malattia a uno stadio cronico.

complicazioni

Se la prematura applicazione per cure mediche o non conformità con diete con duodenite cronica, gravi complicanze sono possibili. L'infiammazione può diffondersi a tutti gli strati della parete intestinale e persino influenzare il peritoneo. In questo caso, la periduodenite si sviluppa, portando a gravi disturbi nel processo digestivo, il dolore diventa permanente e il trattamento è notevolmente ostacolato.

Se un paziente sviluppa complicazioni, la prognosi per la vita rimane favorevole, e per la salute, è dubbio a causa di una violazione della funzione degli organi interni.

diagnostica

Uno specialista competente è in grado di sospettare la duodenite dopo aver parlato con il paziente che è venuto da lui e il suo esame. Ma per la verifica finale di questa diagnosi non troppo frequente, è necessario un esame completo e completo.

Se durante una diagnosi un medico sospetta lesioni maligne localizzate nella mucosa, il medico prescriverà un altro esame. In questo caso, il biomateriale viene esaminato nel laboratorio del dipartimento di oncologia.

La diagnosi si basa su metodi strumentali di ricerca:

  • Fibrogastroduodenoscopia (FGDS) con biopsia;
  • duodenoscopia;
  • pH-metro;
  • radiografia dello stomaco e del duodeno;
  • analisi del sangue biochimica;
  • esame delle feci;
  • ultrasuoni (ultrasuoni)

Con l'aiuto della ricerca è possibile stabilire quale sia diventata la causa della malattia, questo in seguito semplificherà il trattamento e permetterà al fischietto di minimizzare il rischio di recidiva.

Trattamento della duodenite

Negli adulti, il trattamento della duodenite coinvolge diverse direzioni:

  • eliminazione di infiammazione acuta
  • prevenzione della transizione della malattia allo stadio cronico
  • recupero della funzione 12 duodenale
  • normalizzazione della digestione

Come trattare la duodenite acuta?

Il trattamento della duodenite con gastrite nella fase acuta nei primi giorni prevede lavanda gastrica, riposo a letto rigoroso e fame. Dopo questo, la malattia deve essere trattata con farmaci cholinolitici e antispastici, farmaci avvolgenti e astringenti. Deve essere osservata una dieta con duodenite n.

Come trattare la duodenite cronica negli adulti?

Il trattamento della forma cronica nella maggior parte dei casi si verifica in ospedale. La terapia medicamentosa classica comprende:

  • antibiotici (per combattere l'Helicobacter pylori);
  • preparativi avvolgenti - un rimedio "Sulfakrat";
  • enzimi;
  • mezzo di chemioterapia (in presenza di helminthiosi);
  • farmaci che riducono l'acidità (ad esempio "Maalox");
  • farmaci che riducono il segreto dell'acido cloridrico (compresse "ranitidina").
  • Drotaverin (Bespah, No-shpa, Spasmoverin, Spasmol)
  • Papaverina cloridrato (Papaverin)
  • Antiacidi (ridotta acidità del succo gastrico)
  • Almazilat (Simagel)

Ogni paziente viene selezionato uno schema individuale di terapia farmacologica, a seconda della forma e delle caratteristiche cliniche della malattia.

Di norma, tutte le misure necessarie vengono eseguite a casa. Per accelerare il recupero si consiglia di evitare lo stress, rinunciare all'alcool e fumare. Il paziente ha bisogno di riposo e sonno, attività fisiche leggere e passeggiate. Nel periodo di remissione i pazienti con duodenit sono mostrati il ​​trattamento di sanatorio.

La prognosi per il controllo regolare e la cura tempestiva è favorevole, con duodenite, causato duodenostasis dopo le misure volte alla eliminazione di stasi si verifica sintomi infiammatori stuhanie e di solito curare.

L'esame clinico comprende la registrazione, la visita medica periodica in autunno e in primavera con esame ambulatoriale e trattamento preventivo anti-recidivo.

Nutrizione e dieta

Durante la duodenite, al paziente viene prescritta una dieta, di solito la dieta numero 1 (secondo Pevzner), che elimina l'uso di irritanti mucose gastriche e alimenti a base di duodeno. Dopo l'esacerbazione della duodenite, il paziente viene trasferito alla dieta n. 2 o n. 5 e, in caso di ridotta tolleranza ai latticini, alla dieta n. 4, quindi trasferito in 4B. Nel periodo di remissione, la dieta n. 15 può essere applicata.

Accogliamo con favore l'uso di prodotti come:

  • prodotti che hanno un effetto avvolgente sulla mucosa dello stomaco e DPC - semi di lino, avena, patata e amido di mais,
  • zuppe di cereali e purè,
  • varietà a basso contenuto di grassi di carne e pesce, meglio sotto forma di cotolette, polpette e polpette di carne,
  • frittata, piatti caseari,
  • frutta in forma cotta, verdure al vapore,
  • pane raffermo, biscotti,
  • burro e olio vegetale in piccole quantità.

I piatti bolliti sono ammessi. Devono essere necessariamente caldi, poiché il freddo può aggravare gli spasmi e i disturbi motori (clinicamente il paziente riprenderà o il dolore aumenterà).

I primi 12 giorni con infiammazione duodenale non possono mangiare carne. Solo 2 settimane dopo l'inizio del ciclo di trattamento e la dieta, è possibile includere nel menu carne magra bollita senza pelle, e le vene: petto di pollo, vitello. Puoi cucinare cotolette al vapore di pesce magro (trota, merluzzo, lucioperca) senza ossa e pelli e carne magro, passata attraverso un tritacarne.

La dieta con duodenite aiuta a ridurre l'infiammazione, favorisce la guarigione di ferite, ulcere ed erosioni, riduce il dolore.

Proibito con prodotti a duodenite che eccitano la secrezione gastrica e alimenti contenenti fibre vegetali grossolane.

  • prodotti in scatola
  • carne affumicata
  • brodi concentrati di carne, pesce, funghi
  • varietà grasse di carne e pesce (maiale, anatra, sgombro)
  • pepe, senape, aglio, rafano, pepe, cipolla
  • gelato
  • bevande gassate
  • alcool
  • frutta e verdura cruda

Menu per il giorno

Dieta per il giorno può essere regolata a sua discrezione, compresi i prodotti preferiti più consentiti.

Si raccomanda l'alimentazione analoga con duodenite per aderire a due settimane, fino a un mese (l'ora esatta della dieta deve essere determinata dal medico). Dopo di che, la dieta può essere ampliata ancora di più - aggiungere ad essa salsicce di qualità (non affumicate), porridge friabile, frutta cruda, insalate di verdure.

Con la più stretta osservanza della dieta, il paziente si sente sollevato dopo pochi giorni. E se il paziente aderisce costantemente a tutte le raccomandazioni sopra descritte nella dieta, allora tutte le manifestazioni di duodenite possono essere completamente eliminate.

Rimedi popolari

Prima di usare rimedi popolari per la duodenite, assicurati di consultare il tuo medico!

  1. È preferibile bere il tè dalla camomilla più spesso di due volte al giorno. Bevi meglio raffreddato. La bevanda si distingue per la sua capacità di calmare gli organi interni e ridurre l'infiammazione.
  2. Succo di banana e miele. Per fare la composizione, prendi 3 cucchiai grandi di succo di piantaggine e 1 cucchiaino di miele. Mescola tutto e prendi la quantità di 3 cucchiai grandi 3 volte al giorno. È particolarmente efficace nella duodenite erosiva.
  3. Versare 2 cucchiai di erba di erba di San Giovanni perforata 1 tazza di acqua bollente, chiudere il coperchio, scaldare a bagnomaria per 30 minuti, insistere per 15 minuti, scolare. Bere 0,3 tazza 3 volte al giorno per 30 minuti prima dei pasti con duodenite.
  4. Per trattare la forma erosiva della malattia, si consiglia di utilizzare la seguente ricetta: un cucchiaino di semi di lino viene versato in un bicchiere di acqua bollente e infuso per circa 15 minuti. Prendere la composizione medicinale è consigliato a stomaco vuoto un'ora prima della colazione. Il trattamento del lino dura circa un mese.
  5. 30 grammi di foglie di menta piperita e melissa, 40 grammi di fiori di camomilla. Insistere. Bere un bicchiere per mezz'ora prima di mangiare.

prevenzione

La manutenzione preventiva della duodenite include le seguenti misure preventive:

  • regolare alimentazione razionale con la restrizione di cibi piccanti e alcolici;
  • diagnosi tempestiva e trattamento della parassitosi e delle malattie dell'apparato digerente.

Quando compaiono segni di duodenite, non bisogna praticare l'auto-medicazione con vari rimedi popolari, che possono essere solo metodi di terapia supplementari. Altrimenti, sono possibili gravi complicanze sotto forma di sanguinamento intestinale, sindrome da malassorbimento, ulcera peptica o ostruzione intestinale.

Ti Piace Di Ulcere Allo Stomaco