Quali sono le malattie della colecisti e come vengono trattate?

Le malattie della colecisti spesso insorgono a causa di processi patologici negli organi vicini (fegato, pancreas). I loro sintomi hanno molto in comune: dolore nell'ipocondrio destro, disturbi digestivi, decolorazione e consistenza delle feci, alterazioni dell'appetito, sindrome itterica. La colecisti svolge una funzione importante - è responsabile dell'accumulo e della distribuzione della bile, e qualsiasi irregolarità nelle prestazioni dell'organo influisce negativamente sull'intero sistema digestivo.

Funzioni della cistifellea

La bile viene prodotta costantemente nel corpo e viene costantemente rilasciata sul dotto biliare epatico. Ma nel processo di digestione, è richiesto solo quando c'è cibo nell'intestino. Se la bile arriva in assenza di contenuti intestinali, può danneggiare la mucosa intestinale.

La cistifellea è necessaria in modo che la bile costantemente assegnata non entri nell'intestino quando non c'è cibo in essa. La regolazione dell'assunzione di bile nell'intestino o nella cistifellea è abbastanza semplice - se lo sfintere, che chiude il dotto biliare comune, è aperto - la bile fluisce nell'intestino. Se è chiuso, la bile entra nella cistifellea. Lì può accumularsi molto tempo. L'acqua contenuta nella bile viene parzialmente assorbita, quindi la cistifellea è più spessa e più viscosa rispetto alla bile epatica.

Quando lo sfintere della grande papilla duodenale si apre, il primo nel lume dell'intestino entra nella bile cistica, quindi - l'epatico. Se per qualche motivo lo sfintere rimane chiuso per un lungo periodo, è possibile la stasi della bile, la formazione di calcoli e altri disturbi del deflusso della bile.

Malattie della colecisti - le ragioni principali

La violazione delle funzioni della cistifellea può innescare i seguenti fattori:

  • La penetrazione di agenti infettivi (stafilococciche o microflora streptococco, Escherichia coli) provoca infiammazione della mucosa della colecisti e promuove colecistite.
  • Il cambiamento nella composizione chimica della bile porta al suo ispessimento. Aumenta la concentrazione di colesterolo, minerali e acidi biliari, che termina con la formazione di calcoli e lo sviluppo della colelitiasi.
  • La violazione dell'innervazione (deflusso) della bile porta a una violazione dell'attività motoria della cistifellea. Di conseguenza, la bile ristagna, causando una violazione dei processi digestivi, la comparsa di dolore doloroso persistente nell'ipocondrio destro e altri sintomi spiacevoli.
  • Infezioni parassitarie (in particolare, giardiasi).
  • Caratteristiche anatomiche della struttura della cistifellea (kink, alterazione anormale della forma e della grandezza).
  • Le neoplasie (polipi, tumori) sono benigne o maligne.
  • Lesioni concomitanti del fegato, pancreas.

sintomi

Indipendentemente dalle cause e dal meccanismo di sviluppo, le patologie della cistifellea hanno sintomi simili. Il segno principale - un dolore doloroso raspiruyuschaya costante nell'ipocondrio destro, che non viene rimosso assumendo analgesici. Con colecistite o colelitiasi, la sindrome del dolore è più intensa. Di solito, il dolore si verifica dopo aver mangiato (in particolare grasso, piccante o fritto). Quando le pietre escono dalla cistifellea compaiono dolori acuti e taglienti. Inoltre, altri sintomi caratteristici si manifestano:

  • stato febbrile (brividi, temperatura) nel corso acuto del processo;
  • manifestazioni dispeptiche (nausea, vomito, eruttazione);
  • disturbi delle feci (diarrea, stitichezza);
  • gonfiore, flatulenza;
  • mancanza di appetito, perdita di peso;
  • amarezza e bocca secca;
  • cambiamento di colore di urina (a intensamente giallo) e decolorazione di feci;
  • ittero della pelle;
  • prurito della pelle, eruzioni cutanee sul corpo;
  • insonnia, irritabilità.

L'aspetto del colore della pelle itterico e della sclera indica che il processo infiammatorio si è diffuso al fegato. Ciò minaccia lo sviluppo di gravi complicanze e può portare a insufficienza epatica, cirrosi o emorragia interna. Considerare i principali sintomi e metodi di trattamento per le più comuni malattie della cistifellea.

Discinesia della cistifellea

Questa condizione patologica è un prerequisito per lo sviluppo di molte malattie della colecisti e delle vie biliari. Può essere asintomatico per molto tempo. L'essenza della malattia è che l'attività motoria della colecisti è compromessa. Il più delle volte è indebolito, quindi, quando lo sfintere della grande papilla duodenale viene aperto, la vescica non si riduce abbastanza, e quando arriva il cibo, non espelle la quantità necessaria di bile nell'intestino. Una parte di essa rimane nella vescica, ristagna e si presentano condizioni per lo sviluppo del processo infiammatorio.

Sintomi di discinesia della cistifellea - una violazione della digestione dei grassi, principalmente animali. Il paziente può trarre un lieve peggioramento di salute dopo un pasto grasso o eccesso di cibo, che si verificano periodicamente disagio nella ipocondrio destro, a volte il dolore - tirare, di contrasto. Dopo abbondanti cibi grassi, si può verificare diarrea.

Questa condizione è trattata con preparazioni coleretiche, nonché mezzi che aumentano il tono dei muscoli lisci - eleuterococco, ginseng e altri. Sono raccomandati anche dieta e attività fisica.

Malattia da calcoli biliari

La formazione di pietre nella cistifellea è una diretta conseguenza del ristagno della bile. Questo può contribuire a mangiare irregolarmente, mancanza di attività fisica e altri fattori. Inoltre, la discinesia dei dotti biliari nella maggior parte dei casi precede la colelitiasi.

Le pietre sono mazzi di bile indurita, che si formano a causa dell'eccessivo assorbimento dell'acqua. Tra tutte le malattie del fegato e della colecisti malattia gallstone - il fenomeno più comune. Il suo decorso è parossistico: durante il periodo di remissione i sintomi sono quasi del tutto assenti o insignificanti (come nel caso della discinesia), ma gli attacchi della malattia sono molto vividi.

Una esacerbazione della colelitiasi (colica biliare) può provocare sforzo fisico, eccesso di cibo, tremori durante la guida o anche movimenti improvvisi. Il sintomo più brillante è un forte dolore nell'ipocondrio destro. L'attacco può passare in modo indipendente, ma questo non significa una cura per la malattia. In alcuni giorni dopo lui o lui l'ingiallimento di una pelle e uno sciatore, un prurito dermico, кал biancastro è possibile. Questi sintomi sono il risultato di acidi biliari che entrano nel sangue.

Per alleviare l'attacco, gli antispastici sono usati per alleviare lo spasmo delle vie biliari e alleviare il dolore. Durante un attacco acuto di colelitiasi, non puoi muoverti, prendere cibo (specialmente grasso), usare preparazioni colagogo. Questa condizione richiede un intervento medico, quindi è necessario chiamare un'ambulanza.

Esacerbazione esterna, nutrizione terapeutica, esercizio moderato, colagoga e antispasmodici sono prescritti. Si consiglia al paziente di sottoporsi a esami regolari per prevenire nuove esacerbazioni.

colecistite

La colecistite è un'infiammazione della cistifellea. Il più delle volte è asettico, cioè avviene senza infezione e ha un decorso cronico. Il suo sviluppo è preceduto da una varietà di motivi, inclusa la predisposizione ereditaria.

La forma più pericolosa è la colecistite calcarea acuta, che si manifesta in uno scenario di colelitiasi. Durante un attacco, la temperatura aumenta, l'amarezza nella bocca, rutto vuoto, grave debolezza, dolore nel giusto ipocondrio, vomito di bile, che non porta sollievo.

La colecistite cronica colagogica senza esacerbazione si manifesta con periodici dolori tiranti nel giusto ipocondrio, alterazione dell'appetito, disagio e diarrea dopo aver mangiato cibi grassi. I sintomi della malattia durante un'esacerbazione assomigliano a una colica biliare, ma possono durare molto più a lungo.

Il primo aiuto durante un attacco è lo stesso della colica biliare. Durante la remissione vengono utilizzati farmaci antinfiammatori. Senza colecistite di pietra meno spesso che con colelitiasi, si deve ricorrere all'intervento chirurgico, nel trattamento maggiore enfasi viene posta sulla terapia anti-infiammatoria.

Ittero con malattie della cistifellea

Sindrome di ittero si verifica con molte malattie del fegato. Per origine e caratteristiche di laboratorio, l'ittero è diviso in superpatico, epatico e fegato. Per le malattie della cistifellea, è caratteristico dell'ittero epatico (meccanico), causato dalla congestione della bile. Si verifica 2-3 giorni dopo un attacco di colelitiasi, piccole manifestazioni di sindrome itterica possono essere osservate al di fuori di esacerbazione con errori nella dieta, assunzione impropria di farmaci.

L'ittero in questo caso è dovuto all'ingestione di un gran numero di acidi biliari e di bilirubina nel sangue. La pelle, le mucose e la sclera acquisiscono una sfumatura giallastra. È il colore giallo della sclera che è un criterio diagnostico affidabile, poiché la pelle può avere un tono naturale diverso. Un altro sintomo caratteristico è il prurito. È dovuto all'effetto irritante che gli acidi biliari hanno sulle terminazioni nervose situate negli strati superiori dell'epidermide. 1-2 giorni dopo l'ingiallimento della pelle, ci sono cambiamenti nel colore delle urine e delle feci. L'urina si scurisce a causa della comparsa di bilirubina in esso, e le feci, al contrario - la luce a causa della sua mancanza.

Test di laboratorio rivelano un aumento del livello ematico di bilirubina a causa della frazione legata, la comparsa di acidi biliari, un aumento del livello di transaminasi e fosfatasi alcalina, che parlano di danno epatico. Nelle urine la bilirubina si trova nelle feci - una netta diminuzione del suo livello (achiolia).

diagnostica

Per una corretta diagnosi, le descrizioni dei sintomi spesso non sono sufficienti - sono spesso lubrificate e spesso il paziente non può attribuire importanza a loro fino a quando non si verifica un attacco. I test generali del sangue e delle urine, così come un esame del sangue biochimico senza esacerbare la malattia, possono essere completamente normali. Durante un attacco nell'analisi generale del sangue, aumenta il numero di leucociti. Nell'analisi biochimica 1-2 giorni dopo l'attacco, vengono rilevati acidi biliari, la bilirubina è aumentata. Il suo aumento è annotato in urina, e in feci questo, anzi, diminuisce.

Informazioni molto più preziose sono fornite da metodi di laboratorio e strumentali per esaminare la funzione dei dotti biliari. L'ecografia della cavità addominale permette di vedere pietre nella cistifellea, anomalie anatomiche che predispongono a queste. Per una diagnosi più accurata, vengono utilizzati metodi angiografici in grado di tracciare la dinamica del deflusso biliare. Il suono duodenale mostra come la bile entra nel duodeno. Con la malattia della cistifellea nei bambini, questo metodo di ricerca è usato raramente.

Trattamento farmacologico delle malattie della colecisti

L'assunzione di farmaci è un prerequisito per prevenire gli attacchi della malattia. Quali farmaci il medico sceglierà dipende dalle caratteristiche del decorso della malattia, dalla capacità del paziente di assumere regolarmente i farmaci e molti altri fattori. Tipi di farmaci usati nelle malattie della cistifellea:

  • fondi del colagogo (cholesecretics);
  • antispastici;
  • gepatoprotektory;
  • anti-infiammatori;
  • tonici.

Gli anestetici per il trattamento delle malattie della colecisti non sono raccomandati, perché la loro efficacia in questo caso è piuttosto bassa, ma c'è il rischio di provocare un'ulcera allo stomaco e complicare la diagnosi. Per alleviare il dolore, è molto più efficace usare antispastici (No-shpu, Drotaverin, Mebeverin)..

Le preparazioni colagoghe sono utilizzate solo al di fuori delle riacutizzazioni, dal momento che il loro uso durante la colica biliare può portare al deterioramento delle condizioni del paziente.

Gli epatoprotettori (Gepabene, Karsil, Essentiale, Hofitol) sono prescritti per tutte le malattie della cistifellea, così come il fegato per mantenere le sue funzioni. Seguono corsi durante il periodo di remissione. Inoltre, i farmaci tonici che migliorano la funzione della cistifellea sono presi dai corsi.

colecistectomia

Il trattamento chirurgico della malattia è la rimozione della cistifellea. Il più spesso è usato per cholelithiasis. L'operazione può essere eseguita per via endoscopica (senza incisione) o per via laparotomica. L'uso di metodi endoscopici è considerato più progressivo oggi e nella maggior parte dei casi l'operazione viene eseguita esattamente in questo modo.

Indizi per laparotomia (incisione della cavità addominale) - l'impossibilità di eseguire un'operazione endoscopica, il sospetto di complicanze di cholecystitis. Questa operazione è più traumatica, è applicata di recente piuttosto raramente e rigorosamente secondo le indicazioni.

L'operazione per rimuovere la cistifellea può essere eseguita su base programmata o di emergenza. L'indicazione per un'operazione di emergenza è un attacco di colelitiasi, che non viene ritirato dal punto di vista medico (e se questo non è il primo attacco, nella maggior parte dei casi è richiesta un'operazione). Pianificarlo può essere eseguito con colecistite, colelitiasi o altre lesioni durante la remissione, se le misure terapeutiche hanno un piccolo effetto e le esacerbazioni si verificano frequentemente. Nei casi di cistifellea nelle donne durante la gravidanza, non è prevista una colecistectomia.

Dopo l'operazione, è necessario seguire una dieta e assumere farmaci. È particolarmente importante monitorare gli intervalli tra i pasti, in quanto vi è il rischio di danni al fegato con un deflusso inverso della bile, che normalmente entra nella cistifellea.

Dieta e corretta alimentazione

La dieta nelle malattie della cistifellea è cruciale. Precisamente gli errori in esso provocano esacerbazioni. Nel periodo di remissione, è necessario limitare il consumo di cibi grassi, affumicati e piccanti, uno per il quale è necessaria la secrezione biliare. Il liquido può essere consumato senza restrizioni. È molto importante osservare gli intervalli tra i pasti - ci dovrebbero essere piccole porzioni, ma spesso. L'intervallo di tempo tra i pasti non deve superare le quattro ore. Questo è particolarmente importante per coloro che sono stati sottoposti a chirurgia per la colecistectomia. La restrizione sul cibo grasso riguarda non solo gli animali, ma anche i grassi vegetali. Le bevande alcoliche sono completamente vietate.

Durante un'esacerbazione, non si dovrebbe mangiare fino a quando la colica biliare non viene rimossa. Non usare liquidi troppo. Se vuoi davvero bere, puoi inumidire le tue labbra con acqua tiepida o tè. Dopo aver alleviato la condizione e ridotto il dolore, puoi mangiare alcuni cucchiai di zuppa vegetale strofinata, bere un po 'di tè non zuccherato o succo diluito. I porridge viscosi semi-liquidi possono essere inseriti nel menu solo il terzo giorno dopo l'attacco. E circa una settimana dopo vai a una speciale dieta terapeutica 5A.

La dieta corretta dovrebbe essere basata sulla restrizione dei grassi (animali e vegetali), alimenti pesanti, cibi piccanti e piccanti. Non è possibile includere nel menu sottaceti, cibo in scatola, carne affumicata, carne grassa e pesce. Si consiglia di abbandonare la cottura, la cottura, il pane fresco. Sotto il divieto, gelati, dolci, bevande gassate dolci, caffè, cioccolato, cacao. Sarà necessario abbandonare completamente l'alcol e fumare.

Nella dieta sono inclusi zuppe di verdure e cereali, cereali (riso, grano saraceno, farina d'avena), carne magra, frutti di mare, verdure cotte, al forno o al vapore. Con la colelitiasi, sono particolarmente utili la dieta vegetariana, la frutta, i frutti secchi (albicocche secche, uva sultanina), le bacche e le insalate di verdure.

prevenzione

Nello sviluppo delle malattie della colecisti, molti fattori svolgono un ruolo, tutti non possono essere prevenuti. Tuttavia, uno stile di vita sano, smettere di alcol e fumo, attività fisica moderata, grassi limitare e cibi piccanti (quello che i nutrizionisti chiamato pesante) aiutano a prevenire lo sviluppo della malattia, anche se ci sono anomalie anatomiche (costrizione, picchi, e altri.)

L'alimentazione nelle malattie della cistifellea è estremamente importante: consente di ridurre la frequenza delle esacerbazioni e consente al paziente di sentirsi bene. È necessario seguire scrupolosamente le raccomandazioni del medico in merito alla dieta e all'assunzione di farmaci. In questo caso, il paziente ha l'opportunità di condurre una vita piena, nonostante la malattia cronica.

È importante ricordare che le malattie croniche devono essere trattate da un medico, e il trattamento delle malattie della colecisti con rimedi popolari è consentito solo dopo aver consultato uno specialista per non danneggiare la loro salute.

Cistifellea e suoi sintomi

La cistifellea è una sorta di riserva nel corpo, progettata per immagazzinare la bile. Lei, a sua volta, prende parte al processo digestivo.

Se una persona mostra segni di malattia della cistifellea, come, ad esempio, colica epatica o nausea, devono essere prese misure mediche urgenti.

In questo articolo considereremo i sintomi e il trattamento di tali disturbi e parleremo anche dei fattori che provocano il loro aspetto.

Funzioni della cistifellea

Come ogni organo interno, la cistifellea svolge una serie di importanti funzioni. Il suo scopo principale è quello di conservare e trasportare il liquido giallo necessario allo stomaco per digerire e digerire il liquido.

L'organo è a forma di pera. È raffinato nella zona dell'attacco del condotto e addensato alla base. La sua lunghezza media in un adulto è 3,5 - 5,5 cm.

La cistifellea è divisa in 3 parti: il fondo, il collo e il corpo. Si trova nella zona del fegato, quindi la malattia della colecisti è sempre accompagnata da colica epatica.

Una persona avverte forti dolori nell'ipocondrio destro. Per liberarsene, devi prendere antispastici o analgesici.

Questo organo ha una superficie del tessuto a 3 strati: mucosa, muscolare e sierosa. Il primo consiste di un gran numero di pieghe longitudinali.

Un fatto interessante! Per palpare una cistifellea attraverso una parete addominale è impossibile. Ciò è dovuto alla struttura anatomica del corpo umano. Ma se l'organo è ingrandito, allora può essere sondato.

L'aumento di questo serbatoio è sempre accompagnato da un processo infiammatorio che provoca un forte dolore nel giusto ipocondrio.

È opinione diffusa che il liquido giallo sia prodotto proprio da questo organo. Infatti, per la sua produzione nel corpo è responsabile per il fegato.

Quando il processo di produzione del liquido giallo è finito, la bolla viene riempita con esso, dopodiché viene ricevuto un segnale nello stomaco per la sua accettazione.

Quindi il liquido giallo entra in uno speciale dotto cistico. Sui dotti biliari, entra nel 12-colon.

La proprietà di riserva non è l'unico scopo di questo corpo. È anche responsabile della produzione di acetilcholecistochinina e muco.

Grazie a questo serbatoio, lo stomaco assorbe i nutrienti necessari per sostenere la vita della persona.

In un solo giorno, questo organo è in grado di produrre circa 1 litro di liquido giallo. L'acido biliare non è il suo unico componente. Consiste anche di fospolipidi, acqua, muco, amminoacidi e bilirubina.

La composizione della bile include un gran numero di vitamine e minerali. Le sue proprietà principali sono:

  • Esportazione di microflora intestinale patogena. Il liquido giallo contribuisce non solo a neutralizzare l'azione degli agenti patogeni, ma anche la loro escrezione dal corpo.
  • Neutralizzazione del succo prodotto dallo stomaco.
  • Dare un tono all'intestino, migliorando le sue funzioni.
  • Attivazione della funzione enzimatica intestinale.
  • Rimozione dal corpo dei resti di principi attivi dei farmaci.

I disturbi della cistifellea nelle donne possono essere associati alla ginecologia. Pertanto, un paziente di un gastroenterologo o chirurgo viene spesso offerto di essere esaminato da un medico "femmina".

Cause di malattie della cistifellea

Tali disturbi raramente si presentano sotto l'influenza di fattori esterni. Come dimostra la pratica, la distruzione del funzionamento di questo corpo è collegata a uno stile di vita sbagliato.

Elenchiamo le cause principali della sua disfunzione:

  1. Cambiamento nella composizione chimica della bile. Di conseguenza, il liquido giallo diventa più spesso. Aumenta in modo significativo la concentrazione di colesterolo, acido e minerali.
  2. Invasione di argilla Praticamente qualsiasi malattia della colecisti può essere provocata da lesioni parassitarie. Nella maggior parte dei casi, provoca la giardiasi.
  3. Infezione del corpo con batteri patogeni. Ad esempio, un disturbo può essere innescato dall'ingestione di Pseudomonas aeruginosa nell'intestino. Provoca un'infiammazione della superficie del tessuto del serbatoio. Inoltre, sotto l'influenza di un batterio patogeno, spesso si sviluppa la colecistite.
  4. Patologia oncologica La presenza di una neoplasia maligna sulle pareti dell'organo è accompagnata da un progressivo deterioramento del benessere. Se il cancro non viene diagnosticato in tempo, il paziente morirà.
  5. Disfunzione delle vie biliari. Se il loro lavoro è stato disturbato, il liquido giallo non entra nello stomaco in quantità sufficiente. Di conseguenza, il paziente gregge con un malfunzionamento nel funzionamento digestivo. Questo è irto della comparsa di dolori dolorosi, che non si placano nemmeno di notte.
  6. Malattia del pancreas o del fegato.

Spesso, il disturbo della cistifellea è una complicazione della malattia di base, ad esempio la cirrosi epatica.

Segni espliciti di malattia della cistifellea si manifestano nel caso di un cambiamento nella composizione chimica del liquido giallo. Di conseguenza, il saldo dei suoi componenti viene interrotto.

A cosa conduce? Come dimostra la pratica, il cambiamento nella composizione chimica del liquido giallo provoca la formazione all'interno del serbatoio di pietre - pietre di diverse dimensioni e diametri.

Il loro movimento all'interno dell'organo porta al blocco del condotto. Come risultato di ciò, il paziente avverte forti dolori nell'ipocondrio destro, che non è sempre possibile interrompere in modo terapeutico.

La presenza di concrezioni all'interno della cistifellea si chiama colelitiasi.

Come mostra la pratica medica, è possibile interrompere i suoi sintomi solo chirurgicamente. Cioè, un organo pieno di pietre o pietre deve essere rimosso.

Caratteristiche dei disturbi della cistifellea

Il tipo di malattia della colecisti dipende dalla sintomatologia. Consideriamo brevemente i principali disturbi, il cui sviluppo provoca la disfunzione di questo corpo.

Colecistite cronica non calcica

Una delle patologie più pericolose. Sono assenti i concrementi nel serbatoio per la conservazione del liquido giallo nella colecistite calcicola cronica.

Tuttavia, la superficie del tessuto dell'organo è altamente infiammata. Questo è provocato da un agente infettivo.

Tuttavia, l'infiammazione delle pareti del serbatoio può essere una conseguenza dello sviluppo di malattia pancreatica, epatite o colestasi.

Colangite acuta

Questo disturbo è caratterizzato da infiammazione dei dotti biliari. Nella maggior parte dei casi, la colangite acuta si verifica a causa dello sviluppo di altre malattie.

In questo caso, è la loro complicazione. Pertanto, per sbarazzarsi della colangite acuta, è necessario diagnosticare un disturbo, il cui sviluppo ha provocato la sua comparsa, dopo di che - prendere misure mediche volte a fermare i suoi sintomi.

Malattia da calcoli biliari

Nel 50% dei casi, i gastroenterologi che trattano i pazienti affetti da questa malattia li fanno riferimento a un chirurgo che deve eseguire l'operazione.

Sfortunatamente, non ci sono misure mediche per rimuovere i grandi concrementi nel serbatoio per la conservazione del liquido giallo, tranne che per la chirurgia.

Pietre inferiori a 0,3 mm possono essere divise usando una terapia laser o a onde d'urto. Ma la presenza nell'organo di questa nuova crescita è raramente accompagnata dalla manifestazione dei segni della malattia fortemente trasferiti.

Pertanto, se i sintomi e i segni della colelitiasi non si manifestano esplicitamente, non è necessario rimuovere l'organo.

A rischio sono le donne con più di 40 anni che hanno dato alla luce un bambino. Se la donna è piena, aumenta il rischio di predisposizione a questa malattia.

Le probabilità di "spalare" le pietre sono più alte nei pazienti obesi. Vale la pena notare che agli uomini viene diagnosticata questa malattia meno spesso delle donne.

I gastroenterologi distinguono 4 tipi di concrementi:

Ognuno di questi tipi di pietre può formarsi in altri organi interni. Nella maggior parte dei casi, la colelitiasi procede in forma cronica.

Lei, come ogni altro disturbo, ha un periodo di remissione e di esacerbazione. Per quanto riguarda il secondo periodo, quindi, al momento del suo decorso, il paziente avverte forti dolori nell'ipocondrio destro.

Il disagio costante lo priva della capacità di pensare in modo critico e di concentrarsi sugli oggetti dell'ambiente esterno.

In medicina, questo dolore è chiamato colica epatica. Chirurghi e gastroenterologi raccomandano di fermarlo con antispastici.

Ad esempio, durante il periodo di esacerbazione di questa patologia, è consigliabile assumere No-shpu, Riabal e Spazmolgon.

Se il dolore è molto grave, bere una compressa è inutile. In questo caso, si raccomanda di pungere dei punti.

Suggerimento: Per ottenere il massimo effetto analgesico, si raccomanda di combinare gli antispastici. Ad esempio, al momento della colica epatica, il paziente deve iniettare 1 fiala di Analgin, Spazmolgona, No-shpa e Baralgina.

Ricorda che il sollievo dal dolore al momento della esacerbazione della malattia non è una misura medica! Se il disagio nell'ipocondrio destro ti infastidisce regolarmente, è necessario fissare un appuntamento con un gastroenterologo.

Discinesia dei dotti biliari

Questa è una patologia seria che richiede un intervento medico. È caratterizzato dalla disfunzione dei dotti, attraverso i quali il liquido giallo penetra nello stomaco.

I sintomi della malattia della cistifellea con discinesia dei dotti si manifestano sempre chiaramente. Un paziente a cui è stata diagnosticata questa patologia si sentirà assonnato e apatico.

Il disagio nella zona epatica sarà il suo compagno costante. Alla comparsa di questo disturbo spesso conduce lo stress psicoemozionale.

Anche tra i fattori provocatori viene assegnato uno stress fisico eccessivo, nevrastenia e tensione cerebrale.

La migliore prevenzione della discinesia è un riposo completo. Una persona dovrebbe dormire almeno 8 ore al giorno. Per quanto riguarda i carichi di energia, dovrebbero essere moderati.

carcinoma

Questa patologia è considerata la più pericolosa, tra tutte le precedenti. Perché? A un carcinoma in una zona di una bolla cholic il tumore si sviluppa.

L'etimologia del tumore è maligna. Il suo sviluppo è spesso provocato da un processo infiammatorio sulla superficie del tessuto dell'organo.

L'alta neoplasia è la principale caratteristica del carcinoma. Anche in una fase iniziale del suo sviluppo, il paziente deve affrontare la comparsa di screening.

sintomatologia

Indipendentemente dal tipo, i sintomi della malattia, accompagnati da disfunzione della cistifellea, appaiono quasi identici.

Il segno principale che indica il funzionamento disturbato del corpo non è un dolore cessante nell'ipocondrio destro.

Importante! Il disagio nella parte destra del corpo aumenta dopo aver mangiato. Pertanto, una persona a cui è stata diagnosticata una patologia della cistifellea necessita di una dieta. Senza osservare le sue regole, il dolore sorgerà ancora e ancora.

Il disagio si intensifica se il paziente mangia piccante, fritto o grasso. Tale cibo provoca il movimento della pietra all'interno dell'organo.

Di conseguenza, può ostruire il condotto. Ciò porterà alla comparsa della colica più forte.

Per soffrire un attacco doloroso è impossibile. A volte il disagio è così forte che una persona perde conoscenza. Per evitare questo, è importante prendere misure mediche tempestive.

Oltre alla colica epatica, il paziente incontra anche altri sintomi, vale a dire:

  • Nausea, che a volte è accompagnata da vomito. Va notato che con la colica biliare, il vomito della bile non porta il sollievo desiderato.
  • Fallimento nel funzionamento del tratto gastrointestinale. Una persona può avere stitichezza o diarrea.
  • Reazione allergica Sembra un prurito e un'eruzione.
  • Manifestazione dispeptica, ad esempio, eruttazione.
  • Difficoltà a respirare. Al momento di un attacco di dolore, una persona sperimenta difficoltà associate al processo di respirazione.
  • Flatulenza (grave gonfiore).
  • Ingiallimento della pelle e delle proteine ​​dell'occhio. Il sintomo è dovuto al blocco biliare.
  • Disturbi del sonno, insonnia.
  • Irritabilità aumentata
  • Un senso di amarezza in bocca.
  • Secchezza della pelle

La manifestazione di tali sintomi influisce negativamente non solo sulla salute del paziente, ma anche sulla sua salute.

Non ignorare la sua manifestazione. Se ti trovi di fronte ai primi sintomi della disfunzione della colecisti, sentiti libero di lasciare l'ospedale.

Trattamento farmacologico delle patologie della colecisti

Naturalmente, la disfunzione di qualsiasi organo interno - questo è un problema serio, sbarazzarsi del quale senza l'assunzione di farmaci non funzionerà.

La terapia regolare con colestasi o altre patologie della cistifellea è la condizione principale per ottenere un effetto terapeutico.

Senza questo, non sarà possibile ottenere l'effetto terapeutico desiderato. Quali farmaci sono prescritti da un gastroenterologo in questo caso?

  • Analgesici (analgesici).
  • Mezzi colagogo.
  • Antinfiammatorio.
  • Epatoprotettori.
  • Preparazioni tonificanti

È importante affrontare il problema del trattamento in modo completo. I farmaci sono prescritti a seconda dell'età e del sesso del paziente, nonché del tipo di disturbo.

Per quanto riguarda l'assunzione di farmaci antidolorifici, è importante che siano prescritti solo da un medico.

Vale la pena notare che i gastroenterologi, come i chirurghi, raramente scrivono ai propri pazienti analgesici, perché fermano il dolore.

Sembrerebbe che questo è quello che aspettarsi. Tuttavia, la presenza di dolore nella patologia dei dotti biliari è importante, perché per sua natura è possibile giudicare lo stadio della malattia, così come l'efficacia dei metodi utilizzati per rimuoverlo.

Si può dire che l'uso di analgesici in presenza di tali malattie non è efficace.

Il sollievo dal disagio non è una misura medica, quindi, è consigliabile assumere farmaci di questo gruppo solo al momento della colica epatica.

I fondi del cologogo sono prescritti solo durante la remissione della patologia. Al momento del suo peggioramento, non puoi usarli. Altrimenti, lo stato di salute del paziente peggiorerà e il suo problema peggiorerà.

Per quanto riguarda gli epatoprotettori, sono prescritti per quasi tutte le patologie della cistifellea. Inoltre, si consiglia di assumere se la funzionalità epatica è compromessa.

Le medicine di questo gruppo contribuiscono alla normalizzazione del processo di produzione e fornitura dello stomaco con un liquido giallo.

Sono nominati epatoprotettori solo durante la remissione della malattia. Tra questi, farmaci come:

Cibo dietetico

Senza osservare le regole di una dieta medica, non si può contare sul trattamento. Qualsiasi patologia, accompagnata da un disturbo della funzione digestiva, deve essere trattata da una correzione nutrizionale.

In questo caso, si raccomanda la dieta n ° 5. Elenchiamo le sue regole principali:

  1. Si consiglia di bere almeno 1,5 litri di acqua pulita al giorno. È richiesto per prevenzione di disidratazione e prevenzione di processi metabolici.
  2. La quantità di cibi grassi utilizzati dal paziente dovrebbe essere minima. L'opzione ideale è abbandonarla completamente. Si tratta di prodotti come fritti in olio di semi di girasole, carne / pesce / patate, brodi grassi, maionese, ecc.
  3. Potere frazionale Non puoi sovraccaricare lo stomaco con una grande quantità di cibo mangiato per 1 pasto, altrimenti, ci saranno costipazione e nausea.
  4. L'alcol durante il trattamento deve essere completamente escluso. Per quanto riguarda il fumo di tabacco, dovrà anche essere abbandonato.
  5. Da piatti affumicati e salati dovrà essere abbandonato.
  6. Rifiuta di avere da prodotti da forno, farina e cioccolato. Inoltre, il paziente non deve bere acqua gassata.
  7. Piatti consigliati: zuppa di verdure, purè di patate, zuppa, carne di pollo bollita, spezzatino di verdure, cereali, verdure e macedonie, latticini a basso contenuto di grassi. Ad esempio, un paziente può piacere a se stesso con ricotta senza grassi o yogurt (preferibilmente cucinarlo a casa).

Una regola importante: dopo un attacco di coliche epatiche non puoi bere e mangiare nulla. Rifiuta di mangiare per 1 giorno. L'acqua potabile è consentita solo in caso di forte sete.

Beneficio o danno

Dieta per la cistifellea - una descrizione dettagliata, suggerimenti utili ed esempi di menu.

Dieta nelle malattie della cistifellea - una descrizione e principi generali

La cistifellea è una specie di deposito di bile. È necessario che il corpo elabori il cibo, inaspettatamente in termini di qualità e quantità. Stiamo costantemente "violentando" il corpo del cibo fritto, grasso, pesante, non ascoltando i suoi bisogni, e questo sta costringendo il brodo di bile a funzionare in un ritmo insolito per lui. La malattia più comune della colecisti è la colecistite negli stadi acuti e cronici. La maggior parte delle ragioni per lo sviluppo di questa malattia dipendono dalle persone stesse, sono causate dalla prevalenza nella dieta di cibi ipercalorici, grassi, fritti e alimenti ricchi di colesterolo. Per trattare questa malattia, viene prescritta una dieta speciale.

La cistifellea, come molti organi del nostro corpo, è costituita da tessuto muscolare. Ha una funzione contrattile, grazie alla quale le pareti della vescica si contraggono, garantendo il movimento della bile. Se si verifica un malfunzionamento nel corpo e la mobilità dei dotti biliari viene interrotta, appare la discinesia, un prerequisito per la malattia della colecisti. Il suo sintomo è un dolore periodico nell'ipocondrio dalla parte destra. In assenza del paziente la dovuta attenzione discinesia può portare a colelitiasi. È caratterizzato dalla formazione di pietre nella cistifellea e nei dotti. Una pietra di dimensioni relativamente piccole può essere spostata in modo abbastanza indolore nel duodeno. Questo ferma l'attacco. Altrimenti, ostruisce il tratto biliare, che porta all'infiammazione della colecisti o alla colecistite acuta. Se la malattia è più graduale e lenta, questo tipo di malattia si chiama cronica.

La nutrizione dietetica aiuta a ripristinare la funzionalità compromessa della colecisti e delle vie biliari. Per fare questo, la razione è arricchita con prodotti ricchi di proteine ​​del latte. Allo stesso tempo, la quantità di carne, pesce, grasso, funghi è limitata. I piatti sono preparati facendo cuocere o bollire. Quando la nutrizione dietetica deve monitorare la temperatura del cibo: non dovrebbe essere troppo fredda o calda. I pasti dovrebbero essere assunti regolarmente, in piccole porzioni almeno 6 volte al giorno, porzioni abbondanti sono difficili da digerire.

Dieta nelle malattie della cistifellea - quali alimenti possono

La nutrizione dietetica per le malattie della colecisti è prescritta in combinazione con altri interventi medici. La dieta dipende dalla gravità della malattia e dalla complessità del corso. Con l'aggravamento della colecistite, gli alimenti liquidi sono inclusi nella dieta: tè non zuccherato, succhi diluiti con acqua e zuppe di verdure. È possibile includere nel menu di porridge, ma solo per 3-4 giorni, dopo il ritiro dell'attacco. Con la dieta cronica di colecistite è più diversificata e meno parsimoniosa.

Il cibo dovrebbe essere assunto più spesso, ma in piccole porzioni (circa 300 grammi), ciò impedirà il ristagno della bile e contribuirà al suo deflusso tempestivo. Cibo proteico consigliato, oltre a contenere una piccola quantità di grasso. Sono necessari per il normale funzionamento del corpo. Per fare questo, un po 'di verdura o burro viene aggiunto ai piatti, ma i grassi animali pesanti (grasso, agnello, grasso di manzo) sono controindicati.

Delle bibite consentite, è possibile con latte, gelatina, composte, succhi, diluito con acqua, decotti di frutta secca. Puoi consumare segale secca o pane di grano. Sono ammesse anche le uova sode, solo senza tuorli, omelette cotte al vapore o al forno. È necessario includere nel menu zuppe, vegetariano leggero, senza friggere. I pappe dovrebbero essere semi-viscosi o friabili, da grano saraceno, orzo perlato, farina d'avena. Anche frutta e verdura crude o al forno sono utili.

Dieta nelle malattie della cistifellea - quali cibi non possono

La dieta di questa dieta limita la quantità di carne, pesce, funghi, esclude cibi grassi, fritti e ipercalorici. La gravità speciale differisce in caso di chirurgia. Il menu in esso diventa praticamente vegetariano, i grassi animali e vegetali sono quasi completamente esclusi dalla dieta. Sono esclusi anche frutta, verdura ed erbe contenenti olii essenziali.

Questa è cipolla, ravanello, aglio, rabarbaro, ravanello e altri. Se è impossibile rifiutare completamente la carne, si raccomanda di mangiare carne magra di pollame, pesce e manzo in forma cotta. È importante consumare molto liquido - almeno 3 litri al giorno. Durante questa dieta terapeutica, sono escluse salse, marinate, maionese, senape, carne affumicata e sottaceti.

Dieta nelle malattie della colecisti - esempi del menu

8-9 ore - tè con latte, vinaigrette con panna acida, ricotta, pane, burro, aringa ammollata (20 g).
12-13 ore - porridge di grano saraceno friabile, carne bollita o al forno, succhi di frutta.
16-17 ore - preparare la zuppa dalle verdure, servire con panna acida. Lessare i pesci con patate e carote. Insalata di crauti, composta di frutta.
19-20 ore - tortino di cavolo al forno, pasta al forno con ripieno di cagliata, composta di frutta e bacche.
22 ore - gelatina di panino, frutta e bacche.

Esempi di ricette:
Zuppa di verdure con riso

Ingredienti: diverse patate, 1/2 tazza di latte, una piccola radice di prezzemolo, una carota, riso 1 cucchiaio. l, 1 cucchiaio di panna acida senza grassi o conservata in casa, sale 1g di aneto a piacere.

Risciacquare e cuocere il riso. Carote, patate, prezzemolo, pelati, tagliati e bolliti in acqua. Dopo di che, verdure e riso vengono spazzati via da un grande setaccio, mescolato con latte caldo, facciamo bollire e togliere dal fuoco. Zuppa di stagione con sale, panna acida e zucchero. Al momento di servire decorare con verdure tritate.

Manzo bollito con salsa al latte

Ingredienti: pezzo di manzo di circa 200 grammi di latte - 1/4 di tazza, patate - 4 patate, farina - 1 cucchiaio, formaggio grattugiato - 1 cucchiai di burro - 1 cucchiaio per brodo: radici (prezzemolo) carote

Puliamo accuratamente la carne da film e tendini, cuciniamo con carote e radici. Manzo pronto tagliato a fette sottili, mettere su una padella. Intorno alla purea di patate spalmata, versare la salsa al latte, cospargere di formaggio grattugiato e infornare in forno (7 minuti). Salsa al latte: scaldare la farina in una casseruola e aggiungere il latte caldo, mescolare in modo che non rimangano grumi. Puoi servire annaffiando il burro fuso.

Dieta nelle malattie della cistifellea - consigli utili e feedback

Con tali malattie, frutta e verdura hanno un effetto benefico. Ciò è dovuto alla loro pronunciata azione coleretica. I succhi di frutta e verdura sono particolarmente attivi in ​​questo senso. Un ottimo stimolatore della secrezione biliare sono le verdure, utilizzate con olio vegetale, che ne accrescono l'efficacia. Pertanto, i pazienti sono invitati a utilizzare insalate, verdure con olio vegetale. Le vitamine contenute nelle verdure, in particolare la vitamina C, migliorano la funzionalità del fegato, della cistifellea. Frutta e verdura hanno un effetto preventivo nella formazione di calcoli di colesterolo nella cistifellea grazie alla loro capacità di promuovere l'escrezione di colesterolo dal corpo.

Ma non tutte le bacche, frutta e verdura sono utili per tali malattie. È necessario utilizzare solo le bacche mature, frutta (mele dolci, uva, ciliegie e pere, mandarini e arance, lamponi, fragole, meloni e cocomeri). Delle verdure sono raccomandate solo quelle che contribuiscono alla separazione della bile e allo svuotamento regolare dell'intestino. Queste sono carote, barbabietole, rape, cavolfiori, zucchine, zucca, pomodori freschi, cetrioli, insalata. Cavoli, patate e legumi non possono essere consumati da tutti, perché questi prodotti provocano la formazione di gas nell'intestino. È vietato utilizzare varietà acide di mele, mirtilli, uva spina, limoni e altri frutti aspri, che irritano le mucose. Cosa può causare spasmi e aumentare il dolore.

Né ci dovrebbe verdura che contengono acido ossalico (spinaci) e oli essenziali (ravanelli, radicchio, cipolla, scorze di agrumi), che irritano le cellule del fegato. Inoltre, l'acido ossalico può portare alla formazione di calcoli. Frutta e verdura dovrebbero essere consumate insieme ad altri prodotti. È vietato mangiare verdure fritte e marinate. Nel trattamento delle malattie del fegato o colecisti su consiglio del medico di organizzare giorni di digiuno su frutta e verdura: cocomero, mele, frutti di bosco, uva, carote, e altri.

Se la colecisti fa male: una dieta per la salute

Tutti i tipi di malattie travolgono le persone. Quanti tentativi sono fatti per guarire disturbi cardiaci, patologie endocrine, malattie nervose e molti altri. Lontano da sempre il processo di recupero è facilmente realizzabile e spesso solo i farmaci aiutano. La maggior parte delle malattie associate al tratto gastrointestinale sono facilmente curabili se si segue una dieta speciale.

Patologie della colecisti

Se questo organo si ammala, significa che le funzioni della secrezione sono violate. La cistifellea accumula il fluido che si forma con l'aiuto del fegato per abbattere i grassi e aiutare nel lavoro dell'intestino. La bile passa lungo il condotto che va dalla vescica al duodeno, e lì inizia "adempiere ai suoi compiti" - aiuta il corpo ad assorbire il cibo preso.

Se uno degli stadi "formazione-assunzione-scissione" non funziona bene, allora si chiama disfunzione della cistifellea.

Lo stile di vita scorretto (in particolare la nutrizione) porta a varie malattie: colecistite, tratto biliare discenico, formazione di calcoli nell'organo e nei suoi dotti. Le violazioni sono accompagnate da nausea, nei casi più gravi, vomito, riduzione dell'appetito, dolore al fegato. Per correggere o alleviare la situazione, è possibile, seguendo un certo modo di mangiare, perché la malattia deriva dall'uso di alimenti monotoni e grassi.

Dieta in caso di malattia della colecisti

Nelle patologie delle funzioni di questo organo, viene mostrata la tabella 5. Per curare la cistifellea, la dieta dovrebbe essere a basso contenuto di grassi e senza spezie. Questa è la regola più importante da ricordare per la guarigione.

Il principio di base: mangiare più spesso, dividere in 5 ricevimenti. Mangiate piccole porzioni di cibo ruvido, che dovete macinare voi stessi prima dell'uso, o che è una struttura morbida e facilmente divisa durante la masticazione.

Se si continua a mangiare cibi che non sono raccomandati (dal cibo grasso e nutriente è difficile dare un uomo moderno, in modo conforme alla quinta tabella può passare con difficoltà e notevoli errori), porterà a conseguenze negative: una nausea costante, dolore addominale e costipazione, sapore amaro della bile in la tua bocca diventerà la tua costante compagna. Per evitare questo, la dieta dovrebbe essere strettamente osservata.

Quali prodotti non sono ammessi?

Per curare la cistifellea, la dieta proibisce l'uso di cibi piccanti con l'aggiunta di condimenti e spezie. Sale - il secondo nemico secondo la dieta numero 5, la sua quantità nel cibo dovrebbe essere ridotta al minimo. Inoltre, i prodotti contenenti molti grassi influiscono negativamente sul funzionamento della cistifellea, in particolare su carne e pesce fritti. È auspicabile sostituire questo trattamento con la cottura o la cottura a vapore. Anche l'estinzione di verdure e carne è accettabile, ma i metodi sopra indicati saranno preferibili.

Per normalizzare la cistifellea, la dieta comporta il rifiuto di cibi affumicati e di cottura. Pesante per la lavorazione di dolci contenenti lievito e farina bianca non sono solo controindicati per l'assunzione di questo tipo di malattia, ma anche dannoso per un corpo sano. Sono scarsamente digeriti e favoriscono lo sviluppo di carie, cellulite, creano placche di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni. Pertanto, è meglio rinunciare ai panini per sempre a chiunque si preoccupi delle condizioni del proprio corpo.

Il prossimo divieto - bevande alcoliche e gassate, oltre a caffè forte. Hanno un effetto irritante, che è irrilevante per la violazione delle funzioni della cistifellea.

Quali alimenti posso mangiare?

Tutti i tipi di zuppe non acide si adatteranno perfettamente alla dieta per la normalizzazione del sistema gastrointestinale. Dieta nell'infiammazione della colecisti assume l'adozione di carne a basso contenuto di grassi, prodotti lattiero-caseari, se non aumentata acidità, così come il porridge. Forse, il porridge è l'opzione più ottimale, perché migliorano la peristalsi dell'intestino e influenzano favorevolmente le pareti dello stomaco. Soprattutto riguarda la groppa saldata sul latte.

Per ripristinare la cistifellea, la dieta offre di caricarla periodicamente con piccole porzioni di cibo, in modo che venga gradualmente scaricata dal liquido. È preferibile passare il cibo allo stesso tempo, tuttavia, se ciò non è possibile, è possibile limitarsi a un cibo frazionario.

Quando si aggiungono gli oli, si dovrebbe essere cauti sulla loro quantità, perché la funzione diretta della bile è quella di abbattere i grassi, e quindi una grande quantità di essi nel cibo può peggiorare la condizione.

Pertanto, utilizzando la tabella numero 5, è possibile facilitare il processo di recupero. La cosa più importante qui è disciplina e resistenza, perché non è così facile rinunciare al modo di mangiare abituale. Ma hai un obiettivo che allontana tutte le scuse e si chiama salute.

Cistifellea - dieta

La bile aiuta a digerire cibi grassi e promuove il cibo attraverso l'intestino. Ma, mentre la bile raggiunge l'intestino, è necessario passare attraverso un labirinto di finissima filate da fegato di fegato e dei dotti biliari, la cistifellea, poi attraverso lo sfintere nell'intestino. Discinesia - un difetto del passaggio bile lungo questo percorso, nel quale è trattenuto nella cistifellea. Di conseguenza, possono esserci infiammazione (colecistite) o formazione di calcoli nella cistifellea.

Le interruzioni della colecisti di solito (ahimè, queste sono le realtà della vita moderna) sono causate proprio da una dieta squilibrata. Conclusione: Per la prevenzione e il trattamento devono essere utilizzati per la dieta cistifellea ad almeno sbarazzarsi del patogeno della malattia - acuta, grassi, colesterolo e saturi carboidrati semplici cibo.

Esistono due tipi di discinesia: ipercinetico e ipocinetico. La discinesia ipercinetica è un'eccessiva attività della cistifellea, che porta al rilascio di più della quantità necessaria di bile. Il problema è che la bile viene secreta, ma gli sfinteri per il passaggio nell'intestino non sono sufficientemente aperti. Quindi otteniamo un cluster che porta alla colecistite. Discinesia ipocinetica è una diminuita attività della cistifellea. Mostra dolore nell'ipocondrio destro, c'è la sensazione che qualcosa dentro di te sotto le costole "esploda".

Scegliendo una dieta per la discinesia della cistifellea, è molto importante che il medico abbia identificato esattamente il tipo di malattia. Con la cistifellea non attiva, la dieta sarà basata su prodotti stimolanti, con prodotti iperattivi che sopprimono la cistifellea.

Iniziamo con una dieta con cistifellea malata con discinesia ipercinetica.

5 - 6 pasti al giorno sono un assioma. Se mangi due volte al giorno, ognuna delle due volte, il corpo "matto" e "affamato" si affretterà a far funzionare la cistifellea.

È necessario limitare i prodotti che causano l'attivazione della bolla:

  • carne e pesce grassi;
  • prodotti affumicati;
  • carboidrati leggeri;
  • pasticceria;
  • soda, birra;
  • cibo fritto.

Invece, dobbiamo concentrarci sui piatti puliti, bolliti, al vapore e al forno. Cereali purè di patate, soufflé, carne sfilacciata, verdure, frutta, zuppe amidacei - tutto questo rende più facile la digestione, e, quindi, aiutare l'apparato digerente della cistifellea non è necessaria.

La dieta per trattare la cistifellea dovrebbe consistere principalmente in prodotti vegetali. I grassi animali vengono sostituiti con oli vegetali, mangiano meno carne (anche magri), saturi di cereali, contorni vegetali.

L'acqua minerale a basso contenuto di carbonio è aiutata a mezzo bicchiere mezzora prima dei pasti, in forma calda (circa 40⁰). Acque - Yessentuki № 4 e 20, Narzan, Smirnovskaya, ecc.

La dieta per i pazienti con cistifellea con discinesia ipocinetica suggerisce una serie di contraddizioni con la versione precedente. Al contrario, il corpo deve essere attivato con l'aiuto di burro, panna acida, pane nero, panna, uova, ecc. Applicare il colagogo, le infusioni di Eleuterococco, il ginseng.

I pazienti sottoposti a un ciclo di trattamento con acque minerali gassate - Essentuki n. 17 o Arzni, e, a freddo. Prendi mezzo bicchiere un'ora prima dei pasti 3 o 4 volte al giorno. Questo corso dura circa un mese.

Per i trattamenti ambulatoriali o stazionari utilizzati laser terapia, l'agopuntura, Carlsbad tyubazh con sale e fisioterapia.

Al fine di evitare discinesia e tutte queste manipolazioni, sarà sufficiente una dieta equilibrata semplice e un'alimentazione regolare.

Trattamento di malattie della cistifellea

Nelle prime fasi della malattia, è necessario eliminare i sintomi e prevenire la formazione di calcoli. Le misure terapeutiche possono essere raggruppate in otto categorie:

Cibo salutare

Il cibo dovrebbe essere preso in modo frazionario, in piccole porzioni da quattro a cinque volte al giorno, osservando intervalli di tempo uguali. La dieta dovrebbe essere di alta qualità, dovrebbe essere bilanciata sulla composizione di grassi, proteine ​​e carboidrati. Inoltre, dovrebbe promuovere il normale funzionamento del tratto digestivo e dell'escrezione biliare. Il menu del giorno comprende cibi ricchi di fibre e fibre alimentari, frutta, verdura, bacche e un sacco di verdure.

Allo stesso tempo, dovrebbero essere esclusi i frutti acerbi o acidi, così come le verdure ricche di oli essenziali e di acido ossalico.

È bene combinare le verdure con oli vegetali secondo i tuoi gusti. Quindi insalate e calici possono essere riempiti con olio d'oliva.

Dalla dieta è necessario escludere, al massimo, prodotti affumicati, spezie, soda e cibi fritti.

Se la malattia peggiora e le convulsioni diventano più frequenti, la dieta dovrebbe essere resa più parsimoniosa. Ci possono essere verdure bollite, purè in purea, pane fatto con farina grossolana (meglio essiccata), porridge. È necessario bere almeno due litri di liquidi al giorno - composte, succhi e tisane.

Nella colecistite acuta e grave, si raccomanda di passare alla nutrizione artificiale per un paio di giorni.

Ginnastica terapeutica

Gli esercizi fisici migliorano efficacemente la circolazione del sangue nella cavità peritoneale, attivano la secrezione biliare e regolano l'attività funzionale dell'intestino. In particolare, gli esercizi per i muscoli addominali e muscolari del corpo sono considerati utili.

Un componente importante della fisioterapia è camminare, fare lunghe passeggiate all'aria aperta. È necessario prestare attenzione alla respirazione diaframmatica, specialmente quando si è sdraiati. Allo stesso tempo, è impossibile sollevare pesi e anche subire stress fisici eccessivi.

Acqua minerale e colagoga

Al fine di intensificare le contrazioni della colecisti ricorrere a tali farmaci come colecisti. Questi farmaci stimolano l'attività funzionale della cistifellea e rimuovono anche la bile. Includono xilitolo, sorbitolo, solfato di magnesio e oli vegetali.

Gli Holekinetics non devono essere assunti con colecistite acuta, esacerbazioni di colecistite cronica e anche con piccole pietre.

Aumentare la formazione della bile può essere con l'aiuto di coleretici. Questi sono farmaci come l'allochol, il chologon (acido deidocolico), l'oxaphenamide, il rovahol e il colago. Sono prescritti per esacerbazioni di colecistite cronica. Non è raccomandato l'uso della parte funzionale (parenchima) del fegato in caso di malattia.

Il trattamento delle malattie viene effettuato anche con l'aiuto di acqua minerale. Al fine di non provocare uno spasmo nel tratto biliare, in nessun caso si dovrebbe bere acqua fredda. È meglio riscaldare fino a 40-45 ° C. Bere un bicchiere prima dei pasti (per mezz'ora), per un mese. Il corso del trattamento può essere ripetuto due o anche tre volte l'anno.

Prevenzione, così come il trattamento di malattie che sono accompagnate da malfunzionamenti nei processi metabolici

Tali malattie comprendono il diabete, l'obesità, la gotta, l'ipotiroidismo, le malattie infettive e le funzioni digestive. Tutti questi fattori possono provocare lo sviluppo di disturbi della cistifellea.

Spasmolitici e antidolorifici

Al fine di eliminare il dolore, ricorrere all'uso di droghe come baralina, atropina, papaverina, platifilina, no-shpa. Immediatamente prima di andare a letto, le candele vengono introdotte con il contenuto di zuffilla, l'estratto di belladonna. L'effetto migliore può essere ottenuto con l'aiuto di antistaminici. Se la malattia è accompagnata da vomito e nausea, prescrivere farmaci per prevenirli. Inoltre, usano antispasmodici e tranquillanti.

Terapia antibiotica

I processi infiammatori che indicano la colecistite acuta sono spesso accompagnati da febbre, leucocitosi, aumento della velocità di sedimentazione degli eritrociti, ecc. Questi fattori indicano la necessità di utilizzare la terapia antibatterica. Viene anche usato prima e dopo l'intervento chirurgico, poiché è durante questi periodi che i pazienti sono più suscettibili allo sviluppo di infezioni batteriche e devono essere prevenute.

Trattamento fisioterapeutico

I metodi di fisioterapia sono usati in un momento in cui la riacutizzazione è in declino. L'obiettivo principale è ridurre i processi infiammatori nella cistifellea e nei dotti. Per fare questo, utilizzare elettroforesi, applicazioni di paraffina e ozocerite e molti altri metodi.

Trattamento chirurgico

L'intervento chirurgico è fatto ricorso a violazioni significative o completa assenza di funzioni della cistifellea, pietre multiple e colecistite calcanea acuta.

Il trattamento del sanatorio è spesso raccomandato, sia per scopi terapeutici che per la riabilitazione dopo l'intervento chirurgico. Ma con le pietre nella cistifellea, è controindicato.