Disagio nell'addome

Qualsiasi sensazione spiacevole che si verifica nella cavità addominale causa cattive condizioni di salute. Per vari motivi, l'addome è scomodo, ma la zona di manifestazione, l'intensità è diversa l'una dall'altra, perché le fonti di eruttazione, gonfiore, bruciore di stomaco, sindrome dell'intestino irritabile sono fonti diverse. La natura del disagio determina la scelta del modo giusto per sbarazzarsi di una sensazione spiacevole, perché il corpo ha dato un chiaro segnale che il funzionamento del sistema digestivo è stato interrotto.

Cause di disagio nell'addome inferiore

Malattie posticipate, nel trattamento di cui abbiamo dovuto prendere antibiotici, gravidanza, stress, malattie ereditarie del tratto digerente - tutti questi sono i fattori più comuni che portano a disagio nel basso ventre. Determinare con precisione la causa dell'aspetto di sensazioni spiacevoli è possibile sotto la condizione dell'esame, perché l'insorgenza del dolore è dovuta a fattori quali:

  • infiammazione dell'utero, appendici nelle donne;
  • mensile;
  • cancro alla prostata negli uomini;
  • processi infiammatori della vescica, uretere;
  • appendicite;
  • compressione o stiramento di cicatrici, aderenze, tumori nell'addome;
  • Dolore riflesso, quando la fonte del disagio è lontana dall'area pelvica, ma il disagio si manifesta in esso.

Dolore e gonfiore

Sindrome dell'intestino irritabile (IBS), che accompagna una sensazione di pesantezza, gonfiore, diarrea - questo è quello che almeno una volta ha affrontato metà degli abitanti del mondo. Non tutti consultano un medico, preferendo risolvere da soli un problema delicato, che non è sempre giustificato. In alcuni casi, è solo necessario cambiare la dieta, cambiare il modo di vivere, ridurre lo stress. Eppure, il disagio nell'addome, accompagnato dalla formazione di gas nell'intestino, spesso non è una malattia indipendente, ma indica una grave rottura del tratto digestivo.

In gravidanza

Se una donna incinta ha un dolore addominale inferiore, soprattutto nelle prime fasi, questo è motivo di preoccupazione. Quando si tira il basso addome non è troppo intenso, questa sensazione è spesso causata dalla ristrutturazione del corpo. Battere lo stesso allarme dovrebbe essere quando i dolori all'addome durante la gravidanza sono forti, specialmente se si aggiunge disagio tali manifestazioni come mal di testa, febbre, spotting. Nessuna auto-medicazione - una richiesta immediata di assistenza medica, è meglio chiamare una squadra di ambulanze.

Nausea e debolezza

Se il dolore è il modo più veloce in cui il corpo avverte del pericolo, accompagnando una sensazione di disagio nell'addome, debolezza con nausea, richiama immediatamente l'attenzione sulla tua salute. L'avvelenamento alimentare è considerato il leader nella lista delle cause che causano una tale reazione del corpo. Ma non puoi perdere di vista fattori quali la patologia dell'apparato digerente, la gravidanza, l'eccessivo sforzo fisico, lo stress grave, gli effetti collaterali dei farmaci.

Pesantezza dopo aver mangiato

Disagio nello stomaco, se la causa della comparsa di una sensazione spiacevole è di natura situazionale, ad esempio, dopo una festa, presto si passerà da sé. La situazione è molto più grave quando la causa della gravità è l'infiammazione della mucosa dello stomaco. Insieme al gonfiore dell'addome, alla gassificazione o al bruciore di stomaco dopo aver mangiato, eruttazione, la causa del disagio nell'addome può essere un processo cronico o infiammatorio del tratto digestivo. Senza un esame approfondito e il successivo trattamento con questa spiacevole sensazione semplicemente non ce la fanno.

costipazione

Lo svuotamento dell'intestino, che si verifica con un ritardo superiore a due giorni, è solitamente chiamato stitichezza. Sebbene la regolarità sia determinata dalle caratteristiche fisiologiche di ciascun individuo, tuttavia le sensazioni fastidiose e dolorose che ne derivano sono considerate una deviazione. Soprattutto se la stitichezza assume la forma di cronica, indicando una violazione della funzione motoria dell'intestino crasso, la sua purificazione incompleta. Stanchezza aumentata, nausea, mal di testa sono sintomi frequenti di disagio addominale.

Dolore nella parte destra

Sono spesso associati a varie malattie degli organi interni. La violazione del corretto funzionamento può causare forti dolori e questo è già un segnale diretto per cercare aiuto medico. Il disagio in quest'area dell'addome comporta una minaccia per la vita, perché le cause del suo aspetto sono sia trauma che infiammazione del pancreas, della cistifellea, del fegato, fino all'epatite. Dovrebbero essere trattati con meno cautela, cercando un aiuto medico, come nel caso in cui il basso addome ha un dolore a sinistra.

Il bambino

Per i bambini, il disagio è spesso associato alla colica, che causa gas accumulati. Le sensazioni dolorose nei bambini più grandi sono provocate dallo squilibrio della microflora, come effetto collaterale dopo l'assunzione di farmaci o l'introduzione di nuovi alimenti. Succede che il disagio è causato da un'infezione intestinale, e quindi hai bisogno di una dieta speciale, di più su di esso, leggi su sovets24.ru. La peculiarità del sistema digestivo dei bambini: una debole capacità di far fronte a fattori esterni aggressivi. Da qui disbatteriosi, diarrea, stitichezza, diatesi, parassiti, che possono causare disagio, dolore nel bambino.

trattamento

La sensazione di raspiraniya nello stomaco dopo aver mangiato è diversa dal dolore nell'addome durante la gravidanza. Cosa dovrei fare per sbarazzarmi del disagio causato dalla rottura del tubo digerente? Qualsiasi praticante risponderà che nel caso in cui lo stomaco fa male dopo aver mangiato o disturbato il dolore nel basso addome, vengono prescritti diversi regimi di trattamento. Non in tutte le situazioni, dovresti immediatamente cercare un aiuto medico, ma non trascurarlo, prendere antidolorifici, quando lo stomaco fa male in gravidanza, o le sensazioni dolorose sono accompagnate da brividi, febbre.

Sindrome dell'intestino irritabile

Per eliminare il disagio nell'intestino ci sono rimedi popolari, ma prima di applicare questo o quel metodo, è meglio consultare uno specialista. Fattori, perché c'è irritazione, pesantezza, feci sciolte, brontolio, o quando dentro inizia a gorgogliare dolorosamente, il lato sinistro fa male, ci sono molti e diversi. Se il dolore a destra è permanente, dovresti immediatamente consultare un gastroenterologo. Tra i rimedi popolari, sono ammessi:

  • Ricetta 1. Lo zenzero e la cannella sono spezie che devono essere presenti nella dieta. Condire i piatti, preparare un tè caldo non forte per alleviare il dolore, rimuovere il disagio, affrontare la flatulenza.
  • Ricetta 2. Menta piperita. Brew 1 cucchiaio. cucchiaio foglie su un bicchiere di acqua calda, insistere per almeno mezz'ora, quindi prendere prima dei pasti. Bere almeno due bicchieri al giorno per rilassare i muscoli, normalizzare il sistema digestivo, alleviare le sensazioni di disagio nella regione addominale.
  • Ricetta 3. Raccolta di erbe: corteccia di prugnolo, fiori di camomilla, radice di valeriana, foglie di menta in proporzioni uguali. Mescolare le erbe, versare la raccolta di un bicchiere d'acqua, mettere a bagnomaria, portando a preparare un quarto d'ora. Insistere tanto, drenare e poi assumere al mattino e alla sera un quarto di tazza prima dei pasti per alleviare gli spasmi, eliminare la sindrome del dolore, affrontare il disagio.

Compresse da gravità nello stomaco

La scelta del farmaco dipende dai sintomi. Ogni compressa ha il suo meccanismo d'azione, ma esiste una categoria di "primi assistenti", che dovrebbe trovarsi in ogni armadietto delle medicine di casa. A tali medicine che rapidamente allevia di un disagio, il carbone attivato, l'argilla bianca o Smekta, preoccupazioni di Mezim. Ma anche loro sono raccomandati per essere presi con cautela, non abusando, ma solo qualche volta.

Pillole ben provate e tali che aiutano a eliminare la gravità nello stomaco, come:

  1. Di festa. Con il disagio che si forma nella parte superiore dell'addome, prendi un confetto prima o dopo un pasto. Non hai bisogno di masticare la pillola, bevi solo con acqua. Per rimuovere il disagio nell'addome, puoi prendere solo due pillole alla volta. La durata del trattamento è di diversi giorni.
  2. Allohol. Il medicinale aiuta a normalizzare l'output della bile, prevenendo il ristagno. Prendi la pillola durante i pasti o dopo. Tasso giornaliero per eliminare il disagio, è una o due compresse.

Dopo aver sollevato la gravità

Con carichi impropri o eccessivi, possono verificarsi disagio e dolore. Le terminazioni nervose sensibili della cavità addominale, i muscoli addominali reagiscono a uno stimolo esterno. A poco a poco, questo dolore passa, ma per evitare una seria minaccia per la salute, è necessario consultare un medico. Dal grado di intensità, localizzazione e carattere del dolore nell'addome, lo specialista diagnosticherà e prescriverà un trattamento.

  1. Assicurati di acquistare una benda, indossala quando c'è la possibilità di sollevare pesi o il disagio si è già fatto sentire.
  2. Assumere un controllo per escludere o identificare la gastroptosi (ritardo gastrico).
  3. Scegli una dieta semplice, fai ricorso al relax e, se non è proibito, a un massaggio per eliminare il disagio.
  4. Aiuta il dolore addominale causato dal sollevamento di pesi, appliques di argilla. Uno strato di fino a due centimetri si sovrappone all'area interessata dal dolore. Successivamente, la torta viene mantenuta per circa tre ore, lavata via con acqua tiepida, e dopo diverse sessioni, il disagio passa, lasciando il disagio molto indietro.
  5. Rimedio popolare - tintura di alcool su erbe, per cui è necessario prendere mezzo litro di vodka, 120 g di radici secche schiacciate del cedro eretto (kalgan). Insiste rimedio per disagio dopo il sollevamento pesi dovrebbe essere di 2 settimane, e portarlo in un cucchiaio mezzo bicchiere di acqua prima di un pasto, preferibilmente almeno due volte al giorno per normalizzare il funzionamento degli organi interni dell'addome.

Video sulla sensazione di disagio nell'addome

Quando ci sono sensazioni spiacevoli nell'addome, la causa dell'aspetto è meglio cercare immediatamente. La sensazione di disagio, fino ai forti fenomeni dolorosi, può provocare incomprensibili a prima vista. Come e cosa trattare il gonfiore, eliminare i gas, la gravità, risolvere il problema di eruttazione - tutto questo viene detto in un formato video accessibile. Aiutare te stesso o persone care, eliminando il disagio e rivelando i segni di rottura del sistema digestivo, sarà in grado di coloro che considereranno attentamente le raccomandazioni presentate di seguito.

Gonfiore frequente e flatulenza da quelli che possono essere questi dolori

Frequenti dolori di gonfiore molte persone e si osserva quando c'è un accumulo di gas nello stomaco e nell'intestino.

Alcuni dei sintomi di questa condizione includono allungamento dello stomaco, flatulenza frequente, disagio generale, dolore addominale e un cambiamento delle dimensioni dell'addome.

Gonfiore si riferisce a una sensazione di pienezza e oppressione in esso, anche senza mangiare cibo. Una sensazione gonfiata non è solo presente nello stomaco, ma è anche sentita nel tratto intestinale.

Questa è una condizione di salute generale che molte persone non possono identificare correttamente.

Quasi il 30-40 per cento delle persone soffre di gonfiore. Le cause principali dello stomaco gonfio comprendono, soprattutto, l'indigestione (soprattutto dopo aver preso cibo non salutare).

Il gonfiore è anche causato da altri disturbi del tratto digestivo.

motivi

Frequenti gonfiori dello stomaco che possono essere molto diversi causano particolare attenzione da parte del paziente. Ci sono diversi fattori prevalenti che causano il gonfiore:

  1. Ritenzione idrica
  2. Sindrome dell'intestino irritabile.
  3. Cambiamenti ormonali.
  4. Evento di varie malattie.

L'eccessiva ritenzione idrica è solitamente il risultato di un maggiore apporto di sale. Questo stato indica anche un basso livello di consumo di acqua.

Quando una persona beve acqua inadeguata, il suo corpo "si inganna", sentendo che ha bisogno di immagazzinare acqua.

Di conseguenza, il corpo entra in "modalità fame" e trattiene l'acqua nelle sue cellule per un uso futuro. Questo processo porta ad una sensazione di "gonfiore".

Di tanto in tanto, il gonfiore può essere un sintomo di celiachia e altri disturbi.

La condizione può anche essere associata al consumo umano di tali alimenti per i quali ha un'allergia. Ad esempio, molte persone soffrono di questo tipo di allergia alimentare, come l'intolleranza al lattosio.

Pertanto, quando consumano latte o altri prodotti a base di latte, come yogurt e formaggio, sviluppano gonfiore, nausea, eruttazione, gas, crampi addominali e diarrea.

Il disagio superiore nella cavità addominale con gonfiore è causato dalla deglutizione dell'aria, nota come aerofagia.

L'ingestione di aria può verificarsi durante il mangiare, parlare, fumare, respirare attraverso la bocca (con l'accumulo di muco nei passaggi nasali) o anche in presenza di stress.

Il gonfiore può anche verificarsi a causa dell'eccesso di cibo o di alcuni alimenti che sono molto difficili da digerire.

Esempi di tali prodotti sono verdure ad alto contenuto di fibre, come cavoli, fagioli e germogli, cibi ricchi di zucchero, come le caramelle e bibite, alimenti amidacei come patate, pasta e pane, così come le bevande alcoliche, soprattutto birra.

Gonfiore nella parte superiore dell'addome può verificarsi a causa delle strutture che si trovano lì.

Ad esempio, il pancreas, che si trova vicino allo stomaco, può infiammarsi e portare a una malattia nota come pancreatite.

L'aumento del consumo di alcol e la presenza di calcoli biliari possono causare questa condizione, che causa quasi sempre i sintomi di gonfiore e forte dolore addominale.

Il gonfiore e il dolore che si verifica immediatamente dopo aver mangiato, accompagnato da vomito, diarrea, spasmi, perdita di appetito, affaticamento e febbre, possono essere causati da intossicazione alimentare.

L'avvelenamento da cibo causato da gonfiore è spesso causato dal consumo di alimenti infetti da parassiti, virus, vermi o batteri.

Altre cause di distensione addominale sono costipazione e feci complicate. In questa condizione, c'è una difficoltà nel processo di defecazione. L'efflusso fecale si verifica raramente, a volte meno di tre volte a settimana, il che porta all'accumulo di rifiuti e tossine nel corpo.

Questi rifiuti portano al fatto che i gas vengono rilasciati attivamente e si osserva un gonfiore. Altri sintomi di costipazione sono gravi e colore delle feci scure, dolore addominale e difficoltà nel passare le feci.

Lo stomaco e il dolore possono essere associati a una malattia nota come sindrome dell'intestino irritabile, in cui il cibo passa molto rapidamente attraverso l'intestino.

L'IBS, oltre al gonfiore, causa manifestazioni quali stitichezza, diarrea, flatulenza, crampi allo stomaco, danno al fegato.

IBS è aggravato da stress, consumo di alcol, caffeina e alcuni farmaci.

La splenomegalia è una malattia cronica che si verifica spesso in combinazione con la sindrome dell'intestino irritabile.

In questa condizione, i gas entrano nella cosiddetta "trappola" nel colon, portando a sintomi come crampi muscolari, gonfiore, dolore e il disagio nella zona interessata.

Gonfiore e dolore nelle parti superiori di esso può essere causato da dispepsia funzionale o un disturbo digestivo causato da una serie di fattori:

  • alcune condizioni, come il funzionamento anormale dei muscoli e dei nervi del tratto gastrointestinale;
  • infezione batterica dell'intestino tenue;
  • le mestruazioni nelle donne;
  • infiammazione dell'intestino crasso;
  • colite;
  • l'uso di alcuni farmaci, i FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei).

A causa della dispepsia funzionale, una persona può provare disagio, dolore e gonfiore nella parte superiore (in alto), specialmente di notte e al mattino al risveglio.

A causa di un'altra grave malattia (celiachia), la parete dell'intestino tenue collassa e, quindi, il corpo non riesce a digerire il glutine.

Questa malattia rende debole una persona e può causare sintomi come dolore addominale, gonfiore, costipazione, vomito, perdita di peso, mal di stomaco, odore sgradevole di feci.

Le violazioni dell'attività motoria causano movimenti insoliti nei muscoli dell'intestino. Una persona che soffre di un tale disturbo può sentire gonfiore, anche nell'addome superiore.

L'Helicobacter pylori è un batterio che causa molti disturbi e persino ulcere. Questo batterio distrugge la parete dello stomaco, permettendo ai succhi digestivi di penetrare nei tessuti dello stomaco e irritarlo.

Questo batterio porta a una serie di sintomi nello stomaco, che includono:

  • gonfiore (flatulenza);
  • una sensazione di nausea;
  • ruttare dopo aver mangiato;
  • perdita di peso;
  • formazione di gas;
  • sensazione di dolore allo stomaco;
  • a volte - dolore che dà al fegato.

È molto importante che le cause del gonfiore e del mal di stomaco siano correttamente determinate. Quelle persone che soffrono di questa condizione di solito preferiscono trattarla a casa, facendo cambiamenti nella dieta e nello stile di vita.

Tuttavia, in caso di sintomi persistenti, è necessario visitare un medico per la diagnosi e il trattamento di una condizione spiacevole come flatulenza.

sintomatologia

Gli alimenti ricchi di olio raffinato e grassi sono difficili da digerire.

Una digestione inadeguata causa un'eccessiva formazione di gas (più delle normali quantità), che porta a vari sintomi di uno stomaco troppo gonfiato.

I sintomi di stomaco gonfio (dolore, stitichezza, ecc.) Sono spesso confusi con altri problemi digestivi. Di seguito sono riportati alcuni dei notevoli segni di gonfiore.

La produzione anormale di gas è uno dei principali sintomi del gonfiore.

Poiché il cibo non viene digerito correttamente, produce altri gas, diversi da quelli normalmente secreti, come metano, zolfo, idrogeno e anidride carbonica.

Bere bevande gassate contribuiscono alla comparsa di uno stomaco gonfio dopo aver mangiato e alla fine peggiorano le condizioni dello stomaco.

Il costante rilascio di gas in eccesso a causa di un processo di digestione incompleto porta ad un aumento delle dimensioni dello stomaco e un senso di pesantezza in esso (lo stomaco, letteralmente, scoppia).

I gas secretati si accumulano nello stomaco e nel tratto intestinale, il che, a sua volta, causa l'espansione delle pareti di questi organi.

Questo processo generale porta a un fastidioso stiramento dello stomaco, a volte aumenta più volte.

Un'altra caratteristica degna di nota è il frequente passaggio di gas o flatulenza. A differenza della normale flatulenza senza odore, i gas che vengono rilasciati a causa di uno stomaco gonfio, hanno un odore sgradevole.

Il disagio generale, specialmente dopo aver mangiato, può essere un altro sintomo di flatulenza. Il disagio nell'addome è spesso accompagnato da un senso di ansia e mancanza di respiro, specialmente di notte.

I sintomi di uno stomaco gonfio comprendono anche il dolore addominale, che può variare da lieve a grave, a seconda della gravità delle condizioni della persona.

Si nota anche che il dolore nella regione addominale si verifica, principalmente dopo aver assunto un sacco di cibo, così come di notte.

Il cambiamento delle dimensioni dell'intestino (in una certa misura), soprattutto prima e dopo aver mangiato, si verifica frequentemente ed è generalmente normale.

Tuttavia, se le dimensioni della parte inferiore della cavità addominale cambiano significativamente (l'intestino sta scoppiando) per diversi giorni, allora questo è uno dei segni di flatulenza.

Se i suddetti sintomi di gonfiore persistono per più di 3-4 giorni, peggiorano durante la notte, si consiglia di consultare un medico.

Inoltre, qualsiasi sintomo accompagnato da forte dolore addominale può essere un segno di qualsiasi disturbo grave.

Pertanto, è sempre meglio diagnosticare correttamente questa condizione, controllare la condizione di tutti gli organi dall'interno, senza perdite di tempo, e effettuare un trattamento per evitare complicazioni mediche dopo il rilevamento di un gonfiore regolare.

È importante ricordare che la prevenzione e le misure preventive sono sempre migliori di qualsiasi, anche il trattamento più efficace.

Metodi di terapia e prevenzione

Poiché il gonfiore è causato principalmente da una dieta scorretta o da un consumo eccessivo di cibo, i rimedi casalinghi per lo stomaco gonfio sono focalizzati sul cambiamento della dieta.

Al fine di sbarazzarsi di gonfiore, è necessario concentrarsi sulla assunzione di cibi ricchi di fibre, tra cui frutta fresca e un sacco di verdure a foglia verde.

Dovrebbe essere rigorosamente evitato l'uso di cibi grassi, cibi trattati e prodotti con l'aggiunta di sostanze nocive. Il consumo di cibo molto caldo o freddo porta anche a gonfiore.

Di conseguenza, il rifiuto delle abitudini alimentari dannose aiuterà nella lotta contro il problema del gonfiore.

È meglio tenere un diario e scrivere il cibo che causa o peggiora la condizione dello stomaco.

È importante bere molta acqua. Il consumo della portata d'acqua raccomandata faciliterà il normale movimento del cibo attraverso l'intestino, migliorerà il movimento degli intestini e permetterà al corpo di secernere l'acqua in eccesso dalle cellule.

Poiché il sale aiuta a trattenere l'acqua, è necessario ridurre il consumo di cibi saturi di sale, in particolare snack salati e trasformati e cibi veloci.

Il gonfiore costante è anche causato dal rilascio di gas intestinale. È necessario evitare di mangiare cibo che causa flatulenza.

Ciò significa che il paziente deve rimuovere dalla dieta fagioli e legumi, broccoli, cavoli, prugne e mele, se i sintomi di gonfiore persistono per lungo tempo.

Puoi provare a prendere i probiotici e aumentare il consumo di yogurt magro, non zuccherato. Contiene batteri utili che alleviano i sintomi dell'IBS.

Inoltre, lo yogurt riduce l'accumulo di gas nell'intestino dopo il consumo regolare.

La priorità nel cibo dovrebbe essere data a prodotti e piatti con un alto contenuto di fibre solubili. Ciò significa che è necessario mangiare più crusca di cereali e farina d'avena.

Tra i frutti puoi scegliere fragole, mirtilli e prugne. Certo, non mangiare troppi cibi ricchi di fibre, in quanto ciò può portare a gonfiore a lungo termine.

È importante essere fisicamente attivi, eseguire esercizi fisici moderati, fare passeggiate all'aria aperta, correre al mattino, fare sport, muoversi di più.

Questo è il modo più efficace per ridurre il gonfiore e migliorare la digestione, che è molto più efficace del trattamento medico convenzionale.

Poiché lo stress è uno dei fattori causali del gonfiore, si dovrebbe cercare di evitare situazioni stressanti. Puoi praticare yoga, meditazione o impegnarti costantemente in qualsiasi attività che aiuti a ridurre la tensione nervosa.

L'intolleranza al lattosio è un'altra causa di gonfiore. Pertanto, è necessario escludere l'ingestione di prodotti caseari se il paziente ha questa intolleranza dopo aver mangiato.

È necessario discutere questo problema con un medico per saperne di più su questa condizione, dopo la quale eseguire il trattamento.

Cambiando le abitudini nella dieta e nello stile di vita, si può quasi eliminare la possibilità di gonfiore in futuro.

Ma se una persona soffre costantemente di gonfiore eccessivo, non praticare l'auto-trattamento.

L'infiammazione può trasformarsi in disturbi gravi se non trattata tempestivamente.

Si raccomanda di consultare un gastroenterologo su questo sintomo.

Dottore, dimmi perché c'è un gonfiore regolare e sintomi di accompagnamento, e anche quali sono le sue cause. Dopo aver identificato la causa, prescriverà il trattamento appropriato.

Perché la pancia puchit - le principali cause di gonfiore e forte formazione di gas

L'aumento della gassificazione, accompagnato da disagio e aumento del volume dello stomaco, segnala una violazione dei processi digestivi e delle possibili patologie della cavità addominale. Oggi parliamo delle cause e del trattamento del gonfiore e scopri come puoi affrontare uno spiacevole sintomo con farmaci e rimedi popolari.

Fisiologia o patologia?

La formazione di gas nell'intestino avviene costantemente, questo processo è considerato una norma fisiologica per una persona sana. Il volume di gas intestinali rilasciati al giorno varia da 700 ml a 1,5 litri. I gas sono costituiti da metano, azoto, idrocarburo volatile e anidride carbonica. La loro formazione è promossa da aria che arriva a uno stomaco se durante l'accettazione di cibo la persona attivamente parla. Ma il volume principale di gas è secreto dai batteri che abitano l'intestino, durante la digestione e la divisione del cibo in entrata.

In futuro, i composti gassosi lasciano il corpo sotto forma di eruttazioni e vengono parzialmente assorbiti nel sangue attraverso i vasi, ma la parte principale viene rilasciata attraverso il retto. Se una persona è in buona salute e i processi digestivi si verificano senza anomalie, il rilascio di gas avviene in modo impercettibile, senza accompagnare un odore sgradevole e suoni caratteristici.

Ma se il sistema digestivo fallisce, gonfiore addominale, flatulenza, aumento della produzione di gas. Una persona avverte disagio, raspirania, brontolio e pesantezza nell'addome. Dopo aver mangiato, vi è un aumento del ritiro dei gas con un odore sgradevole, si producono spasmi dolorosi a causa dello stiramento delle pareti intestinali, appare un eruttazione con un retrogusto sgradevole, nausea, alterazione delle feci. Ma il disagio di solito passa rapidamente dopo che l'intestino è stato svuotato. Perché lo stomaco si gonfia, cosa causa questa condizione? Andiamo in alto.

Cause di gonfiore - perché costantemente vomitare lo stomaco?

Si ritiene che il gonfiore e l'aumento della formazione di gas possano essere causati da una violazione della dieta o delle malattie associate dell'apparato digerente. Molto spesso abbastanza per regolare la dieta, in modo che i sintomi spiacevoli associati alla flatulenza, scomparso. Tutti i prodotti alimentari, dai quali aumenta il gonfiamento della pancia e la gassificazione, possono essere suddivisi in diversi gruppi:

  • prodotti contenenti fibre grossolane. Flatulenza causando legumi aspirazione (piselli, fagioli), cavoli, cipolle, pomodori, mele, uva, peperoni, rape, ravanelli;
  • prodotti che promuovono il miglioramento della fermentazione e dei processi putrefattivi nell'intestino (pasta sfoglia, pane di segale);
  • prodotti con un alto contenuto di glutine (cereali, salsicce, salse);
  • latticini che causano gonfiore se c'è una carenza in un determinato enzima digestivo responsabile della digestione del lattosio.

Inoltre, il disagio e il gonfiore causano cibi con un alto contenuto di "carboidrati veloci" (dolci, cioccolato), bevande gassate dolci, birra, kvas. Disturbi della digestione sono facilitati da spuntini "in fuga", conversazioni durante i pasti, eccesso di cibo e l'uso di cibi pesanti, piccanti o grassi.

La causa di gonfiore e aumento della formazione di gas può diventare stress cronico, sovraccarico psico-emotivo, esaurimento nervoso. Tutti i processi nel corpo sono controllati dal sistema nervoso e la distruzione delle sue funzioni influisce sulle condizioni del corpo nel modo più sfavorevole, causando interruzioni nel sistema digestivo e altre condizioni patologiche.

Nelle donne, la causa di questa condizione può essere la sindrome premestruale (PMS) o la gravidanza tardiva, quando il feto preme sugli organi interni e distrugge l'intestino.

È un fenomeno abbastanza innocuo, è la flatulenza mattutina, causata dalla difficoltà di flutulentazione in una certa posizione, che la persona assume in un sogno. Dopo il risveglio, quando il corpo ritorna al regime attivo, questi fenomeni scompaiono.

Malattie che causano gonfiore

Le malattie del tratto digestivo, oltre al gonfiore, sono accompagnate da una serie di sintomi caratteristici: nausea, vomito, disturbo delle feci, dolore addominale, amarezza in bocca. Gli specialisti identificano diversi gruppi di malattie che causano un aumento della produzione di gas:

  • Condizioni patologiche associate a digestione compromessa, carenza enzimatica, diminuzione della produzione di acidi biliari e ristagno della bile. Di conseguenza, il cibo è scarsamente digerito e assorbito, nell'intestino i processi di fermentazione e di putrefazione sono intensificati, accompagnati da una maggiore formazione di gas.
  • Flatulenza meccanica. Si verifica quando la violazione della permeabilità intestinale causata dal processo del tumore, aderenze o stenosi (costrizione delle sue pareti).
  • Flatulenza dinamica. Si sviluppa se c'è una violazione della funzione motoria dell'intestino. Provoke una condizione simile può essere malnutrizione, stile di vita sedentario, processo infiammatorio, infezioni gravi e intossicazione del corpo.
  • Malattie infiammatorie dell'intestino e degli organi addominali (epatite, cirrosi, colecistite, pancreatite, morbo di Crohn, sindrome dell'intestino irritabile, colite di varie eziologie).
  • Una frequente causa di disagio è una violazione dell'assorbimento di gas nel sangue a causa dell'edema e dell'infiammazione della parete intestinale o del blocco dei vasi sanguigni da parte dei trombi.

Il costante gonfiore, che è una conseguenza della malattia, non scompare dopo aver regolato la dieta. Nel corso del tempo, la salute della persona peggiora e compaiono altri sintomi:

  1. costipazione cronica o diarrea;
  2. dolore addominale di vari gradi di intensità;
  3. mancanza di appetito;
  4. nausea, vomito;
  5. eruttazione, bruciore di stomaco;
  6. un retrogusto sgradevole in bocca, una placca sulla lingua.

Se il gonfiore è accompagnato da diarrea, la causa di questa condizione può essere:

  • a dysbacteriosis,
  • invasioni elmintiche,
  • enterocolite allergica,
  • infezioni intestinali.

Questa sintomatologia è caratteristica della sindrome dell'intestino irritabile o grave danno epatico (cirrosi).

Gonfiore come sintomo

Se il gonfiore e la formazione di gas si verificano contemporaneamente alla sindrome del dolore, questo può essere un segno delle seguenti patologie:

  • malattie ginecologiche (infiammazione di appendici, miomi, endometriosi, gravidanza ectopica);
  • enterocolite cronica;
  • Malattia di Crohn;
  • peritonite (infiammazione del peritoneo);
  • ostruzione intestinale acuta;
  • discinesia biliare;
  • esacerbazione di pancreatite, colecistite, colelitiasi.

Se il gonfiore è accompagnato da eruttazione, vomito, costipazione, la causa del problema può essere una malattia di cui sopra, o esacerbazione della colite cronica, gastrite, ostruzione intestinale acuta, malattia di calcoli biliari, una grave fegato o del pancreas.

Nelle malattie dell'intestino tenue, i dolori si verificano nell'ombelico, e i gas che si formano stanno facendo esplodere lo stomaco dall'interno. I sintomi si verificano dopo aver mangiato e sono accompagnati da un brontolio nell'addome e flatulenza.

Quando l'enterite esacerba, appare una feci molli, il cibo non viene assorbito, la condizione della pelle e dei capelli si deteriorano, il paziente perde peso. C'è irritabilità aumentata, lo stomaco si gonfia e fa male, c'è un'eruzione con un retrogusto sgradevole. I processi infiammatori nell'intestino e nella colite sono anche accompagnati da diarrea, spasmi dolorosi, aumento del volume dello stomaco.

Quando discinesia biliare disturbato la peristalsi intestinale appare stitichezza atonica, i sintomi di intossicazione, ittero della pelle, dello stomaco e si gonfia infuria, una sensazione di evacuazione incompleta intestinale durante la defecazione. Provocare spiacevoli sintomi può essere eccesso di cibo, disturbi alimentari, fattori di stress.

Con colecistite, epatite, cirrosi, la causa del gonfiore diventa una produzione inadeguata di bile e una violazione del suo deflusso dalla cistifellea. L'uso di cibi grassi e acuti provoca manifestazioni caratteristiche (gonfiore, flatulenza, diarrea, dolore nell'ipocondrio destro).
Guarda il video di 2 minuti, in cui il medico parla in modo specifico delle cause del gonfiore e dei metodi di trattamento di questa condizione.

Cosa devo fare se ho sintomi ansiosi e disagio accompagnando gonfiore?

È necessario chiedere il parere di uno specialista (terapeuta, gastroenterologo), sottoporsi a un esame completo e stabilire la causa che causa tale condizione. Dopo di ciò, puoi iniziare il trattamento, che include l'assunzione di farmaci, l'applicazione di ricette popolari, la regolazione dello stile di vita e della nutrizione.

Cura per il gonfiore - il trattamento giusto

Gonfiore, accompagnata da vomito, forti dolori addominali, e una sedia ritardo gas sanguinamento dall'ano, un brusco calo della pressione sanguigna o la perdita dello stato di coscienza indica che i medici chiamano "addome acuto". In questo caso, si dovrebbe immediatamente chiamare il "pronto soccorso" per il ricovero del paziente in ospedale, dove, molto probabilmente, il paziente avrà un intervento chirurgico.

  • Assorbenti. Questi farmaci, che assorbono le tossine e le sostanze nocive, eliminano l'aumento della formazione di gas e il gonfiore. Mezzi popolari: carbone attivo, Enterosgel, Polysorb, Smecta. Le medicine assumono secondo le istruzioni, carbone attivo - al ritmo di 1 compressa per 10 kg di peso.
  • Preparati che eliminano la flatulenza (i cosiddetti antischiuma). In questa lista Espumizan, Infakol, Simikol, Simethicone, Mezim Forte. I principi attivi dei farmaci eliminano l'aumento della formazione di gas, facilitano l'assorbimento dei gas nel sangue e la loro rimozione dal retto.
  • Prodotti a base di erbe con effetto carminativo. In farmacia è possibile acquistare "Collezione veterinaria", "Acqua di aneto", tintura di finocchio e frutta di cumino, che riducono la formazione di gas nell'intestino.
  • Antispastici. Se il gonfiore è accompagnato da spasmi dolorosi, è possibile assumere farmaci antispastici (Mebeverin, Buskopan, Drotaverin, Papaverin). I preparati enzimatici (Pancreatina, Creonte, Festale) contribuiranno a migliorare la digestione e ad eliminare la flatulenza.

Se la causa del gonfiore è la disbiosi, prendere i probiotici (Lineks, Bifidumbacterin, Bifiform). Questi farmaci contengono utili batteri lattici che aiutano a ripristinare la microflora benefica e normalizzano i processi digestivi.

Rimedi popolari per il gonfiore

Per trattare l'aumento della formazione di gas e il gonfiore a casa, è possibile utilizzare ricette popolari testate nel tempo:

  1. Infuso di semi di aneto o di finocchio. Per la sua preparazione 1 cucchiaino. i semi versano 200 ml di acqua bollente, insistono 20 minuti, filtrano. Bere questa quantità di infusione prima di ogni pasto per 10 giorni, quindi effettuare una pausa di 7 giorni e ripetere il trattamento.
  2. Infuso di prezzemolo. Per preparare un rimedio, devi prendere delle foglie di prezzemolo fresco (un grappolo abbastanza piccolo), tritare, versare un litro di acqua bollente e lasciare in infusione per 8 ore. L'infuso pronto viene filtrato e preso 1/2 tazza dopo aver mangiato.
  3. Tè alla menta e zenzero. La menta ha proprietà lenitive e lo zenzero fornisce un effetto antinfiammatorio e antimicrobico. La bevanda terapeutica viene preparata sulla base di foglie di menta e radice di zenzero macinato, assunte in quantità uguali (1 cucchiaino). Si versano 250 ml di acqua bollente, insistono mezz'ora sotto un coperchio chiuso, filtrano e bevono questa bevanda prima di ogni pasto.

Buon mezzo, riduce la flatulenza, un decotto di semi di zucca, camomilla, iperico o un saggio, un decotto del frutto di ciliegia, lascia la madre e matrigna -e- piantaggine. Al fine di non provocare complicazioni indesiderate, prima di utilizzare le ricette popolari dovrebbero consultare un medico.

dietoterapia

La nutrizione con gonfiore dovrebbe essere frazionale. Il cibo dovrebbe essere assunto spesso (5-6 volte al giorno) in piccole porzioni, preferibilmente allo stesso tempo. Ciò contribuirà a stabilire il processo di digestione e migliorare la produzione di enzimi digestivi. Di conseguenza, il cibo sarà digerito meglio e i processi di fermentazione e putrefazione nell'intestino, causando un aumento della formazione di gas, diminuiranno. Tra i pasti, dovrebbe esserci un intervallo di tre ore. Dovrebbero essere esclusi i cibi snack frequenti con un alto contenuto di "carboidrati veloci (dolciumi, prodotti da forno), poiché aumentano la fermentazione nell'intestino.

Il cibo deve essere accuratamente masticato, osservando la regola ben nota: "Mentre mangio, sono sordo e muto". Cioè, non dovresti parlare con la bocca piena, perché l'aria entrerà nell'esofago, che, mescolando con gas intestinali, provocherà gonfiore. Il cibo deve essere servito in una forma calda, i metodi di cottura preferiti sono la cottura, la cottura, la cottura a vapore. Tali piatti, a differenza del fritto, vengono rapidamente assorbiti e non provocano senso di gravità. Per prevenire la stitichezza, si raccomanda di osservare il regime di assunzione e di bere almeno 1,5-2 litri di liquidi al giorno.

Nel menu del giorno è utile includere prodotti che migliorano la peristalsi intestinale. Si tratta di verdure bollite o al forno, insalate di frutta e verdura, bevande a basso contenuto di grassi di latte acido, pappe friabili, salumi, pesce magro.

Escludere dalla dieta

Dalla dieta esclusi i prodotti che migliorano la fermentazione e provocano un aumento della gassazione:

  • varietà di carne grassa (agnello, maiale, oca);
  • fagioli (piselli, fagioli, lenticchie);
  • pasticceria fresca, cottura al forno, confetteria;
  • dolci, cioccolato, gelato;
  • latte intero, panna, panna acida;
  • verdure crude con fibra grossolana (cavolo, rutabaga, ravanello, ravanello)
  • frutta e bacche (mele, uva, fichi, uva spina, datteri);
  • bevande gassate dolci, kvas;
  • alcool, birra.

Non è possibile utilizzare prodotti incompatibili, evitare l'eccesso di cibo o l'inedia prolungata. L'osservanza di queste raccomandazioni, il riposo adeguato, l'attività fisica sufficiente, l'assenza di un fattore di stress - contribuirà a ripristinare la normale digestione ed eliminare il gonfiore.

Gonfiore e pesantezza nell'addome

Gonfiore e pesantezza nell'addome sono tra i tre disturbi più frequenti con cui i pazienti si rivolgono al gastroenterologo. Questi sintomi possono manifestarsi isolatamente, ma più spesso il quadro clinico si manifesta simultaneamente per flatulenza, fastidio, sensazione di spremitura e peso, che può manifestarsi immediatamente dopo un pasto o entro 1-1,5 ore dopo un pasto. La causa di gonfiore e flatulenza (aumento della formazione di gas) può essere la malnutrizione, ma a volte questi sintomi sono i primi segni di malattie acute o croniche del tratto gastrointestinale. Che il dottore potesse nominare la cura necessaria, è necessario scoprire la ragione di una patologia, e anche effettuare la diagnostica differenziale diretta su esclusione di malattie accompagnatorie e violazioni.

Gonfiore e pesantezza nell'addome

Gonfiore e pesantezza - che cos'è?

Questi segni sono più spesso inclusi nel complesso sintomatico di flatulenza - eccessivo accumulo di gas nel lume dell'intestino tenue e crasso. Il volume di gas intestinale (comprende ammoniaca, meta, azoto, anidride carbonica) nell'intestino di un adulto con un peso corporeo compreso tra 60 e 75 kg è di circa 1 litro. È formato principalmente come risultato dell'attività vitale dei microrganismi che abitano la membrana mucosa dell'intestino e costituiscono la sua microflora. In violazione dell'equilibrio di batteri utili e opportunistici nella maggior parte dei casi, il rilascio giornaliero di gas aumenta a 1,2-1,5 litri, e i gas stessi hanno un odore pungente. Con flatulenza, il volume di gas rilasciato può raggiungere 3-4 litri e nei pazienti con sovrappeso fino a 4,5 litri. Circa il 60% di questo volume viene escreto dall'intestino durante la defecazione.

Il gonfiore è la manifestazione principale della flatulenza, ma il quadro clinico della patologia è più spesso rappresentato da altri sintomi, tra cui:

  • la gravità del dolore addominale, accompagnato da inarcando il dolore moderato e funzione respiratoria compromessa ( "gonfia" pancia sostiene apertura, per cui il paziente ha mancanza di respiro, e mite la tenerezza fase inspiratoria);
  • rilascio involontario di miscela gassosa dall'intestino (flatulenza);
  • disordine delle feci, che è caratterizzato dall'alternanza di stitichezza e diarrea;
  • crampi nell'addome, che passano dopo la rimozione dei gas o lo svuotamento dell'intestino;
  • eruttazione (può comparire nelle pause tra i pasti).

Come si manifesta la flatulenza nell'intestino

Il movimento dei gas può anche causare l'oscillazione delle sezioni distali (inferiori) del diaframma, quindi, in alcuni pazienti, gonfiore e pesantezza sono accompagnati da un singhiozzo doloroso.

Influenza del fattore alimentare

Il fattore principale nello sviluppo della flatulenza, manifestato da gonfiore e pesantezza nell'addome, è il fattore alimentare. Anche una persona sana può periodicamente soffrire di flatulenza se la sua dieta contiene un gran numero di prodotti che causano fermentazione e decadimento o sono un "fornitore" diretto di gas (bevande gassate). I prodotti che possono stimolare la produzione di gas nell'intestino comprendono:

  • fagioli, fagioli, piselli e altri tipi di legumi (questo gruppo include noccioline, che molti erroneamente considerano un dado);
  • alcune verdure (cavoli, spinaci, rape, ravanelli, ravanelli, carciofi, cetrioli);
  • acciughe;
  • sgombri;
  • birra e kvas;
  • prodotti da forno lievitati;
  • mele crude.

Gonfiore addominale può verificarsi anche se una persona è spesso morde "in fuga" non è sufficiente per masticare il cibo o in fretta mentre si mangia, che li porta a ingoiare grandi quantità di aria (in medicina questa patologia si chiama aerofagia). Per ridurre il rischio di disturbi digestivi e di fornire un comodo lavoro dello stomaco e degli intestini, è necessario prendere il cibo in un'atmosfera rilassata, senza fretta e senza essere distratti da fattori esterni (ad esempio, comprendeva un televisore o un computer). Gli amanti di chat nel corso di un pasto dovrebbe abbandonare questa abitudine, perché non solo aumenta la probabilità di flatulenza, ma interferisce anche con la normale digestione e contiene vitamine e minerali.

Possibili cause di gonfiore nell'addome

Per liberarsi dalla pesantezza dell'addome, causata dall'eccessivo accumulo e dal movimento dei gas, è necessario scoprire cosa ha causato esattamente la patologia.

Neurosi (disturbo nevrotico)

Segnali del corpo sulla nevrosi

La nevrosi è una malattia reversibile della psiche, manifestata da isteria, depressione, sindrome astenica (stanchezza cronica), un temporaneo declino delle capacità intellettuali e fisiche. Vari disturbi digestivi, che includono la gravità dell'addome, sono rivelati in ogni terzo paziente con una diagnosi di "psiconeurosi". Si riferiscono ai sintomi fisici di questo gruppo di patologie e possono anche manifestarsi con i seguenti segni:

  • disturbo dell'appetito;
  • dolore addominale;
  • tendenza all'eccesso di cibo;
  • un rapido senso di sazietà dopo aver assunto anche una piccola quantità di cibo, che viene sostituito da un forte senso di fame dopo 1-1,5 ore dopo aver mangiato.

Nei disordini nevrotici di grado lieve, il trattamento di solito comprende preparazioni sedative di origine vegetale e sintetica ("tenotome"Afobazol"Novo-pass"persen"), Sedativo (una miscela di valeriana, coni di luppolo e motherwort) e la correzione del modo di vita (normalizzazione del regime di lavoro e di riposo, aumentando la durata del camminare). Se la nevrosi ha un decorso prolungato o grave, i tranquillanti e gli antidepressivi ("fluoxetina"paroxetina").

Metodi per eliminare la flatulenza

Fai attenzione! Trattamento di flatulenza associata a disturbi nevrotici, deve avvenire sotto la supervisione di un medico, come un uso improprio di tranquillanti e farmaci antipsicotici può causare depressione della funzione cardiaca e respiratoria, e improvvisa perdita di coscienza.

Dysbacteriosis dell'intestino

Questa è una delle cause più comuni di aumento dell'accumulo di gas nell'intestino. La patologia è una violazione dell'equilibrio di batteri benefici e patogeni nella mucosa intestinale e si manifesta non solo con gonfiore e pesantezza nell'addome, ma anche con altri sintomi, tra cui:

  • dolori crampi (meno spesso noiosi) nell'addome;
  • disturbo dell'appetito;
  • mal di testa;
  • debolezza pronunciata e diminuzione dell'efficienza;
  • sindrome di flatus (separazione "esplosiva" di gas con un odore acuto e sgradevole);
  • eruzioni cutanee (acne, foruncoli, acne);
  • diminuire l'organismo immunorezistentnosti.

Cause di disbiosi intestinale

La disbacteriosi può svilupparsi con malnutrizione (assunzione insufficiente di fibre vegetali grossolane), l'assunzione di antibiotici, alcune malattie dell'apparato digerente.

Per il trattamento viene prescritta una dieta che contiene una grande quantità di cibo vegetale e prodotti a base di latte fermentato (una fonte di utili lattobacilli) e preparati che normalizzano la microflora intestinale: "Normobakt"Linex"Bifidumbacterin".

Cause e segni di disbiosi

Insufficienza di lattasi (ipolattasia)

Negli adulti, la vera insufficienza della lattasi è piuttosto rara (meno del 5-7%). Con questa patologia, nel corpo umano è necessaria una quantità inadeguata di enzimi della famiglia delle β-galattosidasi per abbattere lo zucchero del latte in molecole di glucosio e galattosio. Lo zucchero del latte (lattosio) si trova in tutti i prodotti a base di latte naturale, quindi quando viene diagnosticata l'ipolattasia, il latte e i prodotti derivati ​​dalla dieta dovrebbero essere eliminati completamente. L'eccezione è rappresentata da cibo e bevande a base di soia, mandorle, riso, cocco e altri tipi di latte vegetale.

Sintomi di deficit di lattasi

I sintomi del deficit di lattasi possono essere:

  • forte gonfiore e pesantezza nell'addome (i batteri che vivono nell'intestino non possono metabolizzare lo zucchero del latte e produrre una miscela di metano, idrogeno e anidride carbonica);
  • Diarrea causata da una maggiore pressione osmotica nell'intestino;
  • nausea e vomito;
  • ritardo nella crescita e nello sviluppo (nei bambini del primo anno di vita).

Il trattamento consiste nell'osservare dieta priva di lattosio (per infanti - alimentazione miscele contenenti lattosio) e ricevente preparazioni lattosio ( "Laktazar", "Lattasi-enzima").

Importante! Per collegare i sintomi di ipolattasia con una mancanza di lattasi e scarsa assimilazione dello zucchero del latte è possibile solo se si presentano dopo l'uso di prodotti lattiero-caseari.

Patogenesi del deficit di lattasi

Ostruzione intestinale

La ritenzione di gas nell'intestino può essere associata a un'ostruzione meccanica (tumore, polipi, feci secche) o una violazione della funzione motoria e di evacuazione delle pareti intestinali. La normale defecazione può essere ostacolata da un'assunzione inadeguata di alimenti vegetali, prodotti a base di latte fermentato e liquidi. Le formazioni tumorali possono anche impedire il progresso di gas e noduli fecali, causando flatulenza, grave gonfiore, pesantezza e dolori di natura scoppiante e angosciante. Se l'evacuazione della miscela gassosa e delle feci dall'intestino è associata a un'interruzione della peristalsi, al paziente viene diagnosticata "atonia intestinale". In assenza di assistenza tempestiva, l'ostruzione intestinale può passare nella paresi dell'intestino, che è pericolosa per lo sviluppo di una reazione infiammatoria sistemica e intossicazione acuta del corpo.

Le cause che possono causare l'ostruzione intestinale e i sintomi dispeptici associati sono molte.

Schema di inversione dell'intestino

  • diverticolite (diverticolo di Meckel);
  • peritonite (infiammazione del peritoneo);
  • sconfitta delle radici del nervo spinale e delle colonne posteriori del midollo osseo, che porta a ostruzione spastica (dorsale);
  • avvelenamento con sali di metalli pesanti;
  • ernia e aderenze della parete addominale anteriore;
  • allungamento patologico congenito del colon sigmoide (dolichosigma);
  • colica biliare e renale.

Fattori provocatori che aumentano il rischio di ostruzione intestinale e ritardo dei gas intestinali sono l'eccesso di cibo, l'abuso di cibi ipercalorici e l'assunzione abbondante di cibo dopo una fame prolungata.

Per normalizzare la funzione motoria dell'intestino, sufficiente attività motoria, normalizzazione della razione alimentare (aumento dell'introito giornaliero di fibre, assunzione di acqua adeguata), ricezione di farmaci che normalizzano la microflora intestinale ("bifiform"Yogulakt").

Ostruzione intestinale dall'interno

Importante! Se l'ostruzione intestinale è provocata da un giro dell'intestino o da un'ostruzione meccanica (ad es. Un tumore), viene eseguito un trattamento chirurgico.

Gonfiore e pesantezza come sintomi delle malattie del sistema digestivo

La maggior parte delle patologie in organi (85%) che partecipano al processo digestivo per essere dispepsia funzionale, che include non solo gonfiore e flatulenza, ma anche la gravità del dolore nella epigastrica e la zona addominale, bruciore di stomaco, nausea, vomito, problemi di appetito. Per scoprire quale malattia ha scatenato il disturbo digestivo e l'eccessivo accumulo di gas, è necessario sottoporsi a diagnostica strumentale, strumentale e di laboratorio. Il paziente era comuni esami del sangue e delle urine, coprogram, ecografia dell'addome, endoscopica e ai raggi X l'esame dello stomaco e degli intestini, e altre procedure diagnostiche possono essere assegnati.

Ti Piace Di Ulcere Allo Stomaco