Che trattare una dysbacteriosis al bambino

Dysbacteriosis (secondo nome - disbiosi intestinale) - una delle anomalie intestinali più comuni nell'infanzia. La disbacteriosi non è una malattia indipendente. Questo stato è caratterizzato da una perturbazione dell'equilibrio microbico nell'intestino e si verifica a causa di alcune malattie del tratto gastrointestinale, scarsa igiene personale e intima e di altri fattori che potrebbero influenzare la composizione della microflora intestinale. Ufficialmente Disbiosi considerato clinico e sindrome di laboratorio è determinata da una variazione di composizione quantitativa e qualitativa della flora intestinale benefica e patogeni.

Nei bambini, la patologia può verificarsi a qualsiasi età, ma i bambini da 3 a 7 anni e gli adolescenti di età superiore a 12 anni sono i più sensibili a questo. I bambini del primo anno di vita che sono allattati al seno, la disbatteriosi non si verifica quasi mai, come tutti i batteri e gli anticorpi necessari che il bambino riceve dal latte materno. Per diagnosticare la disbiosi, è necessario l'esame delle feci e l'applicazione dei metodi di biologia molecolare (ad esempio la reazione a catena polimerica). Se la diagnosi è confermata e al bambino viene diagnosticata una disbatteriosi, il medico prescriverà il trattamento necessario, che sarà geloso dell'età del paziente.

Che trattare una dysbacteriosis al bambino

Qual è la microflora e il suo ruolo nella formazione dell'immunità

Fino a poco tempo si è creduto che un bambino è nato con lo stomaco e l'intestino sterile, e la colonizzazione dei microrganismi si verifica già nel periodo neonatale, che dura dalla nascita fino al ventottesimo giorno di vita. ricercatori recenti provenienti dal Regno Unito hanno confutato questa affermazione: essi hanno trovato tracce di E. coli e di alcuni ceppi di batteri lattici, acido lattico. Questa scoperta ha portato alla conclusione che la formazione della microflora intestinale e immunità verifica anche durante la crescita fetale.

In totale, la microflora intestinale del bambino ha più di 500 specie di microrganismi. I batteri vivono sulle mucose dell'intestino, dello stomaco, dell'esofago e di altre parti del tubo digerente. I batteri utili sono coinvolti non solo nel mantenere un'attività sufficiente delle cellule immunitarie, ma anche nei processi digestivi, quindi quando il loro numero diminuisce, una persona inizia a provare dolore e disagio all'addome, gonfiore. Alcuni bambini con una rottura cronica del normale equilibrio di microrganismi soffrono di un disturbo delle feci, che può manifestarsi come diarrea e costipazione.

Funzioni di microflora intestinale

La microflora del bambino e dell'adulto è rappresentata da tre gruppi di batteri, elencati nella tabella seguente.

La composizione della microflora intestinale nell'uomo

Manifestazione di un dysbacteriosis in un bambino in 2 anni, sintomi, terapia

La disbacteriosi può comparire a qualsiasi età, ma molto spesso soffrono di bambini piccoli. Questa malattia inizia la sua manifestazione quando il corpo cessa di affrontare disturbi nel sistema digestivo. Nelle prime fasi di sviluppo di disbiosi, quando il numero di agenti patogeni non sono tanto avere un impatto negativo sulla flora, così come il loro numero è leggermente aumentato, i sintomi si manifestano debolmente o non a tutti sarà assente, che a volte rende la diagnosi e il trattamento tempestivo della nomina.

La manifestazione di dysbacteriosis negli adulti e nei bambini non è specifica. La sintomatologia della disbiosi può indicare altre malattie dell'apparato digerente, con varie cause.

Sviluppo di sintomi nei bambini

I sintomi di dysbacteriosis nei bambini di 2 anni sono gli stessi della sintomatologia di qualsiasi malattia associata a anomalie del tratto gastrointestinale. A partire dalla nascita fino a 2 anni, i bambini possono soffrire di dolori addominali, coliche, costipazione, diarrea e aumento della produzione di gas. Non sempre tali manifestazioni indicano una violazione della microflora intestinale. Tuttavia, se il bambino ha la pelle secca, c'è irritazione sulla pelle, le condizioni generali della pelle e delle unghie sono peggiorate, l'appetito è debole, quindi in questo caso è necessario consultare un medico.

Chiodi e chiodi possono essere sottoposti a desquamazione e secchezza, come nell'intestino si è verificato uno squilibrio di batteri nocivi e benefici, che interrompe il corretto e pieno assorbimento di sostanze nutritive e vitamine. Oltre agli oligoelementi utili, l'assorbimento d'acqua può essere compromesso, il che porta all'asciugatura della pelle. Inoltre, il bambino diventa pigro e capriccioso, nonostante la mancanza di energia, non dorme bene. Possono verificarsi disturbi dispeptic.

Video: Dysbacteriosis e trattamento nei bambini

Un'altra caratteristica distintiva della disbiosi nei bambini è un aumento della frequenza delle feci, anche in assenza di diarrea e costipazione. Spesso i genitori osservano che il bambino sta chiedendo una pentola subito dopo aver mangiato. Nelle feci si possono trovare particelle di cibo non digerito, muco e altri liquidi. L'odore acido o putrido delle feci può indicare la prevalenza di microrganismi patogeni nell'intestino. Con la progressione della malattia, il bambino può raggiungere i confini subfebrilari. La violazione della microflora intestinale può essere dovuta alla presenza di infezioni che richiedono immediatamente un trattamento.

Come si sviluppa la dysbacteriosis?

La disbacteriosi può verificarsi a causa di una malattia o di una malattia articolare. Di solito una violazione della microflora intestinale può peggiorare il decorso della malattia di base, quindi prima di tutto è necessario sradicare la causa alla radice. Le cause della malattia possono essere suddivise condizionatamente in più gruppi, a seconda dell'età del bambino.

Dysbacteriosis nei neonati

La violazione di una microflora a neonati può alzarsi a causa di provocazioni dei fattori seguenti:

  • se durante la gravidanza la futura madre ha trasferito malattie infettive del tubo digerente;
  • trauma durante il parto;
  • se il bambino per qualsiasi motivo non è immediatamente attaccato al petto;
  • stress, a carico del bambino, anche a causa di traumi alla nascita.

Dysbacteriosis nei bambini sotto i 2-3 anni

Questo gruppo include neonati, nei quali la microflora intestinale è stata rotta a causa dell'alimentazione. Al bambino di 2 anni dysbacteriosis può svilupparsi a presenza di fattori seguenti:

  • alimentazione artificiale;
  • miscele selezionate in modo improprio;
  • con frequenti cambi di miscele;
  • applicazione impropria del bambino al petto, ingestione dell'aria;
  • intolleranza al corpo del bambino di miscele o latte;
  • precedente introduzione di alimenti complementari che non corrispondono all'età: purea di carne, frutta e verdura, cereali, composte dolci, ecc.;
  • ricevimento di antibiotici durante l'allattamento al seno o trattamento diretto del loro bambino;
  • frequente insorgenza di malattie infettive e virali;
  • immunità ridotta.

Come sospettare una disbiosi?

Come già accennato, disbiosi può apparire debole o non fa per sé problema, quindi i genitori dovrebbero prestare attenzione a eventuali sintomi che possono essere associati con disbiosi o qualsiasi altra malattia gastrointestinale:

  • dolore addominale;
  • il bambino preme le gambe verso il suo stomaco;
  • frequenti sgabelli sciolti con una tinta verde;
  • Feci schiumose con inclusioni di muco o parti di cibo non bollito;
  • odore putrefattivo o aspro di feci;
  • la comparsa di tagli e forti dolori all'addome poche ore dopo aver mangiato;
  • forte gasazione;
  • rombo;
  • eruttazione;
  • mancanza di appetito;
  • la voglia di defecare;
  • nausea, a volte vomito;
  • costipazione;
  • flatulenza;
  • rombo;
  • ritardo nell'aumento di peso;
  • comparsa di eruzioni allergiche.

Con un decorso più grave della malattia, il bambino può sviluppare tosse, mal di gola, polmonite e lesioni dell'apparato digerente. Queste malattie sono spesso associate allo stadio più alto di dysbacteriosis, quando i patogeni si diffondono rapidamente in tutto il corpo. Spesso, i medici osservano simultaneamente un'immagine del corso di tutte le malattie.

I principali sintomi della disbiosi nei bambini di 2 anni

Tutti i suddetti sintomi possono essere applicati ad altre malattie dell'apparato digerente. I medici hanno identificato diversi sintomi di base che indicano che il bambino ha una disbiosi:

  1. Manifestazioni dispeptiche. Il bambino sviluppa frequenti movimenti intestinali, perché le feci sono liquide, nella zona dell'ano, l'irritazione sotto forma di bruciore e prurito a causa di crepe possono iniziare. L'odore putrido e la consistenza schiumosa delle feci è un indicatore della presenza di un gran numero di microrganismi patogeni nell'intestino. Di volta in volta, la diarrea può essere sostituita da stitichezza, gonfiore e mancanza di aumento di peso.
  2. Dolore nell'addome. La natura del dolore può essere diversa, l'intensità e la localizzazione di esso può diminuire o addirittura scomparire dopo la defecazione o la fuoriuscita di gas. Di solito, il dolore si verifica dopo poche ore dopo aver mangiato.
  3. Allergy. In connessione con la violazione della microflora intestinale in oltre il 90% dei bambini di sviluppare reazioni allergiche che si manifestano in intolleranza a certi alimenti, eruzioni cutanee possono apparire, l'asma, prurito e gonfiore.
  4. Interruzione dell'assorbimento di nutrienti A causa dello sviluppo di batteri nocivi nell'intestino, vi è una violazione dell'assorbimento di vitamine e liquidi, che porta allo sviluppo di anemia e ipovitaminosi. I genitori possono notare il pallore della pelle e le gengive sanguinanti.
  5. Intossicazione. microrganismi possono avere sul corpo effetto intossicazione, che si manifesta con nausea, vomito, diminuzione dell'appetito, insonnia e mal di testa - può causare un backlog di sviluppo fisico del bambino.
  6. Sistema immunitario ridotto La disbacteriosi può causare frequenti malattie virali e anche lesioni fungine.

Diagnosi e trattamento

I sintomi della disbiosi possono fortemente disturbare il bambino, quindi, in primo luogo, il trattamento deve essere mirato all'eliminazione dei sintomi, mentre allo stesso tempo è necessario trattare la causa alla radice. Per nominare correttamente un medico, viene assegnato un esame diagnostico che include:

  • esame generale del bambino: condizione fisica, valutazione della pelle e delle superfici mucose;
  • esame biochimico e batteriologico delle feci;
  • analisi delle feci per i parassiti;
  • esame delle feci gas-liquido;
  • Ultrasuoni degli organi della cavità addominale.

Dopo gli esami il medico nomina un trattamento individuale, che dovrebbe includere:

  • correzione della nutrizione, l'esclusione di alimenti che possono scatenare una reazione allergica, diarrea o costipazione;
  • somministrazione di farmaci per la normalizzazione della microflora intestinale (probiotici): Hilak Forte, Lactofiltrum, Acipol, ecc.;
  • la nomina di batteriofagi;
  • prebiotici;
  • in alcuni casi, il medico può prescrivere un simbiotico.

Anche nel trattamento della disbiosi nei bambini di 2 anni di età, i medici raccomandano il trattamento allo stesso tempo di dare le bevande al latte per bambini arricchiti con bifidobatteri e lattobacilli, quali sono: Bifidok, Bifilin, Actimel, Activia. Questi prodotti non possono sostituire il trattamento, ma diventeranno aiutanti per una ripresa più rapida.

Che trattare una dysbacteriosis al bambino

Nel grembo, il bambino è in un ambiente sterile, ma già durante la nascita del suo stomaco, intestino, le mucose cominciano ad abitare i milioni di batteri che formano i propri microflora. Una microflora intestinale sano genera un forte sistema immunitario è coinvolto nella ripartizione dei grassi, proteine, carboidrati, normalizza l'attività digestiva, protegge il corpo dai microbi dannosi. Il fallimento nel rapporto tra microrganismi utili e dannosi nell'intestino si chiama disbiosi. Il trattamento di disbiosi nei bambini di età diverse è l'argomento dell'articolo.

Caratteristiche della microflora intestinale

Nel corpo umano ci sono quattro tipi di flora: obbligata, transitoria, facoltativa, patogena.

  1. Tipo Obligatny - lactobacillus, bifidobacteria, Escherichia coli, in misura minore batterioidi, peptostreptococchi, enterococchi. I batteri di questo gruppo costituiscono il 95% dell'intera microflora intestinale di una persona sana. La loro presenza migliora la normale digestione, migliora la motilità intestinale, protegge la mucosa, previene la riproduzione di microrganismi patogeni. Obbligare flora coinvolti nella sintesi di vitamine del gruppo B, acido folico, aminoacidi, enzimi, distrugge prokantserogeny (sostanze che causano la crescita delle cellule tumorali), rompe cibo non digerito depositato negli intestini.
  2. Flora facoltativa - stafilococchi, enterobatteri, klebsiella, clostridi, alcuni tipi di funghi lieviti. È considerato una microflora condizionatamente patogena. Normalmente presente nell'intestino in quantità insignificante. Con l'immunità normale non causare la malattia. Partecipano alla scissione di proteine ​​di origine animale, regolano la motilità intestinale. Con il rapido aumento della popolazione negli intestini diventare una causa di flatulenza, bruciore di stomaco, rigurgito, senso di pressione, di distensione addominale, disturbi di feci, rombo (fenomeni dispeptici).
  3. La flora transitoria e patogena è un batterio pericoloso, che normalmente non colonizza l'intestino. Provocano varie malattie infettive. Questi microbi non sono modi per vivere nel corpo umano. Sono rilevati nell'analisi delle feci.

IMPORTANTE DA SAPERE! Le emorroidi sono molto pericolose - nel 79% dei casi porta a un tumore canceroso! Pochissime persone lo sanno, ma liberarsene è molto semplice - lo prenderò io.

Caratteristiche della disbiosi nei bambini

Lo squilibrio della microflora intestinale, manifestato da un gran numero di batteri "dannosi", un livello ridotto di rappresentanti "utili", è chiamato disbiosi. La disbacteriosi dell'intestino nei bambini è determinata dai risultati dell'analisi delle feci (coprogrammi). L'esame microbiologico mostra tutti gli "inquilini" della microflora in una quantità situata nell'intestino. Con l'aiuto di un coprogramma diagnosticano molte malattie del tratto gastrointestinale, inclusa la disbiosi in un bambino di qualsiasi età. I genitori ascoltano sempre le lamentele dei loro figli. Se un bambino dopo un anno non sta parlando bene, allora un bambino di 2-3 anni sarà in grado di lamentarsi del disagio esistente nella pancia. Mentre il bambino parla male, i genitori studiano attentamente la composizione delle feci. Così evidenti sono i primi sintomi pericolosi del disturbo. La ricerca coprologica è completata da studi biochimici, batteriologici di feci, bile, raschiature dal retto.

  • il bambino rutta fino a un anno, resta indietro di peso, dorme senza sosta, piange senza motivo. Le feci sono sottili, la diarrea. Le feci sono spumose, odore acre e putrido;
  • I bambini in 1 anno soffrono di disbatteriosi allo stesso modo. Ci sono dolori nella pancia di natura parossistica, che si intensificano dopo 2 ore dall'ingestione. L'attacco termina con flatulenza, brontolii, movimenti intestinali liquidi;
  • un bambino di 3 anni si lamenta di coliche intestinali, eruttazione, sensazione di raspiraniya nell'addome. C'è sgabello instabile, flatulenza, mancanza di appetito.

Il pericolo di una prolungata disbiosi è lo sviluppo di una sindrome da intossicazione, caratterizzata da una grave condizione del corpo dovuta allo sviluppo di tossicosi infettiva, una diminuzione della resistenza dell'organismo. Il bambino ha una temperatura corporea subfebrile, debolezza, sudorazione eccessiva, mancanza di appetito.

La disbacteriosi in un bambino causa molti problemi di salute:

  • carenza di enzimi, acidi biliari;
  • diminuzione dell'immunità, aumento della suscettibilità a varie malattie;
  • carenze vitaminiche;
  • anemia (anemia);
  • mancanza di calcio, la vitamina D influenza lo sviluppo del rachitismo.

Alcune mummie sostengono che la disbatteriosi dell'intestino nei bambini non è un problema, ei sintomi elencati sono temporanei, con fenomeni che passano il tempo. I medici insistono sul fatto che l'assenza di trattamento causa complicazioni pericolose per la salute.

Anche le emorroidi "in corsa" possono essere curate a casa, senza chirurgia e ospedali. Basta non dimenticare di applicare una volta al giorno.

Cause della malattia

Prima dell'inizio del trattamento della malattia al bambino determinare la causa del suo verificarsi. I genitori mostrano il bambino al medico, si sottopongono agli studi microbiologici designati. Secondo gli indicatori dei test, il medico prescriverà farmaci. La durata, l'intensità della terapia dipende dall'età, dalle caratteristiche individuali del bambino.

Fattori che influenzano lo sviluppo della malattia:

  • fallimento precoce dell'allattamento al seno;
  • l'uso di cibi raffinati;
  • terapia antibiotica, terapia ormonale;
  • carico emotivo;
  • ecologia;
  • infezioni respiratorie fredde e acute;
  • mancanza di una reazione protettiva affidabile del corpo.

Nei bambini prematuri che sopravvivono all'operazione dei bambini, la malattia si sviluppa più spesso. Il minimo sospetto della malattia: un'occasione per contattare il pediatra di distretto.

Metodi di trattamento

Che trattare una dysbacteriosis al bambino all'anno o dopo 3 anni? trattamento disbiosi nei bambini è complesso, comprende misure per liberare la microflora dei parassiti si muovono in batteri "sani" (lattobacilli, bifidobatteri, E. coli). A seconda della causa della malattia, sarà prescritto un trattamento appropriato.

Gli specialisti in pediatria sostengono che la mancanza di lamentele in un bambino di età pari o superiore a 2 anni indica che non è necessario un trattamento. Il bambino si comporta normalmente, gioca, problemi con uno sgabello, l'addome non è osservato, comunque nelle deviazioni di analisi sono scoperti - una tale condizione non esige il trattamento. Effettuare un aggiustamento nutrizionale, arricchendo la dieta con prodotti ricchi di fibre vegetali, batteri dell'acido lattico (fiocchi di latte, latte, kefir). Aumentare il consumo di verdure fresche, frutta, grano saraceno, farina d'avena, miglio, pane con crusca, yogurt, crauti. I bambini da un anno a due subiscono un breve corso di terapia. A questa età l'organismo non affronta bene i microrganismi patogeni, ha un'immunità instabile. È importante aiutare a mantenere sana la microflora. Con la malattia dei bambini fino a un anno, l'accento è posto sull'allattamento al seno. La mamma è obbligata a mantenere l'allattamento. Il latte materno è arricchito con batteri, microrganismi sani. Il lattosio, parte del latte, aiuta a riprodurre batteri "sani", migliorando la qualità della microflora degli intestini del bambino. Si nota che nei neonati, i bambini in nutrizione naturale, non c'è quasi nessuna disbatteriosi.

La madre allattata al seno si raccomanda di aderire a tali regole:

  • Non sovralimentare tuo figlio. Il cibo extra non viene digerito, trasformandosi in un blocco di fermentazione. Inizia gonfiore, colica, pancia rumorosa, rigurgito;
  • Guardare, che il bambino ha bevuto non solo "in avanti", ma anche "indietro" il latte ricco con un lattulosio. È questo enzima che impedisce la formazione di gas. Con una mancanza di latte "posteriore" sviluppa flatulenza persistente, feci verdastre, schiumose;
  • introdurre la prima alimentazione complementare solo dopo 6 mesi di allattamento al seno;
  • Non è possibile interrompere bruscamente l'allattamento trasferendo il bambino alla miscela. Il processo dovrebbe essere regolare, graduale.

Tipi di medicinali

Come trattare la disbatteriosi nei bambini dopo 2 anni, se l'analisi ha rilevato un significativo eccesso di microflora patogena? La cura della disbiosi nei bambini di 5-6 anni aiuterà i prebiotici, i probiotici, i batteriofagi:

  1. I prebiotici sono sostanze che stimolano la proliferazione di microrganismi benefici. Creano condizioni favorevoli per l'assimilazione e la riproduzione di una microflora sana del tratto gastrointestinale. Servono come protettori contro gli organismi patogeni.
  2. Probiotici: farmaci che includono microrganismi "sani" viventi, prodotti delle loro funzioni vitali (lactobacillus, bifidobatteri, E. coli). Entrando nel corpo con mezzi artificiali, il loro numero aumenta in modo significativo. Un'alta concentrazione di microbi benefici sopprime la crescita di rappresentanti patogeni, migliorando la qualità della microflora comune del tratto gastrointestinale.
  3. I batteriofagi sono farmaci antimicrobici che distruggono i batteri nocivi con l'aiuto di agenti antibatterici naturali. La composizione dei farmaci include virus speciali che mangiano batteri. I batteriofagi aiutano a sbarazzarsi degli agenti patogeni, impedendo la loro ulteriore riproduzione nel tratto digestivo. I batteriofagi sostituiscono gli antibiotici intestinali, gli antisettici. I farmaci sono prescritti in casi gravi, quando le condizioni del paziente vengono trascurate. C'è disidratazione, diarrea, vomito. Il rimedio è inefficace in malattie di natura virale.

Durata della terapia, il dosaggio è stabilito dal medico, tenendo conto dell'età del bambino, delle caratteristiche individuali del corpo, dello stato di immunità. Al termine del trattamento, viene eseguita una seconda analisi delle feci (coprogramma). Se necessario, la terapia è prolungata.

Non è facile trattare la disbatteriosi nei bambini, ma è possibile. A osservanza di tutte le prescrizioni del dottore c'è l'effetto del 100%. La terapia a lungo termine (minimo 10 giorni) richiede pazienza, perseveranza dei genitori.

Dysbacteriosis in un bambino di 2 anni

Il termine "microbi" non sempre significa malattia e pericolo, anche se molti lo associano a problemi. Nel frattempo, i microbi possono essere patogeni, che in realtà rappresentano una minaccia per la salute, e disponibile, che aiutano a costruire e rafforzare il sistema immunitario e sono attivamente coinvolti nel processo di digestione. batteri utili vivono nell'intestino, la loro funzione principale è quella di inibire la crescita di patogeni e vita - non appena l'equilibrio di microrganismi benefici e patogeni si interrompe, c'è la malattia disbiosi. Molto spesso c'è una disbatteriosi nei bambini, dal momento che il sistema immunitario non è ancora completamente formato e sotto l'influenza di vari fattori avversi, i microrganismi patogeni possono sconfiggere la flora benefica.

Che ruolo gioca la microflora intestinale nell'organismo del bambino?

I batteri intestinali utili non solo mantengono l'equilibrio e formano l'immunità, ma svolgono anche un ruolo importante in altri importanti processi che si verificano nel corpo dei bambini:

  • produrre enzimi e sostanze attive simili agli ormoni, attraverso il quale migliora il processo di digestione del cibo;
  • contribuire all'assimilazione di microelementi vitali (rame, ferro, potassio, calcio, sodio, magnesio) e vitamina D;
  • partecipare alla produzione di vitamine K, B1, B2, B9, B5, B6, B12;
  • proteggere il bambino da pericolosi patogeni infettivi (salmonella, funghi, dissenteria bacillus) - a contatto con l'alimento questi agenti batteri intestinali utili producono una sostanza che bloccano i processi di crescita e la moltiplicazione di patogeni;
  • promuovere la peristalsi dell'intestino e la formazione di feci;
  • neutralizzare l'azione dei sali di metalli pesanti, nitrati, sostanze chimiche nocive, tossine - legarli e ritirarsi dall'intestino in modo naturale.

Quali batteri sono classificati come "utili"?

La microflora dell'intestino di un bambino sano è composta dai seguenti batteri:

  • bifidobatteri: circa il 90%, sono i più importanti;
  • lactobacillus - circa l'8%, produce acido lattico e aiuta a mantenere il livello ottimale di pH;
  • microrganismi condizionatamente patogeni - cioè quelli che si trovano nell'intestino in una piccola quantità e non minacciano in alcun modo la salute fino a un certo punto. Quando il bambino è malato, assume antibiotici, avvelena o disturba la funzione digestiva, la flora condizionatamente patogena viene attivata, inizia a proliferare rapidamente e quindi sopprime la quantità di lacto e bifidobatteri. In questo caso, ci sono tutti i sintomi della disbiosi intestinale. Per la flora condizionatamente patogena sono funghi lievito, stafilococchi, E. coli Klebsiella, enterobatteri.

Da quest'ultimo si può giudicare che la disbatteriosi nei bambini non è una malattia separata, ma solo una conseguenza dei processi patologici che si sono verificati nel corpo, che è causato da molti fattori e cause.

Perché si manifesta la disbatteriosi: le cause principali nei bambini

Mentre il bambino è nel grembo materno, i suoi intestini sono sterili e solo dopo la nascita inizia a essere popolato con microflora. Ecco perché è estremamente importante segnare il "fondamento" sotto forma di forte immunità per legare un neonato al seno della madre nelle prime 2 ore. Nel colostro della madre contiene un gran numero di lacto e bifidobatteri, anticorpi, vitamine e microelementi che contribuiscono alla formazione della normale microflora intestinale e alla salute del bambino. Tra le cause della disbiosi nei bambini nel bambino (dalla nascita a un anno), si distinguono:

  • applicazione successiva al seno (più tardi 2-3 ore dopo la nascita) - questo può verificarsi in caso di nascite difficili, una condizione grave della madre o del bambino;
  • l'introduzione di antibiotici per la madre o il bambino;
  • malnutrizione della madre che allatta - la prevalenza nella sua dieta di potenziali allergeni e prodotti che aumentano la gassazione nell'intestino;
  • alimentazione artificiale o mista;
  • introduzione precoce della prima alimentazione supplementare al bambino;
  • infezioni intestinali trasferite o intossicazione alimentare;
  • sostituzione frequente di formule infantili adattate per un bambino artificiale - se nutrite il vostro bambino con una formula di latte, ed è completamente adatto a lui, non potete cambiare il cibo a piacimento o per economia;
  • dermatite atopica in un bambino.

Nei bambini di età superiore ad 1 anno, le cause più comuni di disbiosi sono le più comuni:

  • dieta squilibrata - predominanza di prodotti farinacei, cottura al forno, pasta, prodotti caseari, abuso di dolci;
  • malattie croniche dell'apparato digerente - dispepsia, gastrite, flessione della cistifellea;
  • frequenti raffreddori e debole immunità;
  • abuso di antibiotici e altri farmaci senza prescrizione medica;
  • malattie allergiche;
  • invasioni elmintiche;
  • disturbi ormonali - spesso si verificano sullo sfondo di assunzione di farmaci ormonali o durante la pubertà, così come contro le malattie delle ghiandole che producono ormoni (tiroide, pancreas, pituitaria);
  • le operazioni trasferite sugli organi dell'apparato digerente;
  • stress e una situazione psicologica sfavorevole.

Come si manifesta la disbiosi nei bambini: sintomi clinici

Nei bambini del primo anno di vita, i sintomi della disbiosi si manifestano nei seguenti sintomi:

  • brontolio nell'addome;
  • gonfiore e fuoriuscita di gas;
  • piangere sullo sfondo di dolore e disagio nell'addome;
  • rigurgiti frequenti e profusi "fontana";
  • attacchi di coliche intestinali, che si intensificano la sera e la notte;
  • frequente sgabello liquido con abbondante schiuma e grumi di latte non stagionato - fino a 15 volte al giorno.

Nei bambini di età superiore a 1 anno, i seguenti sintomi predominano tra i sintomi della dysbacteriosis intestinale:

  • diarrea e stitichezza - nelle feci non ci sono particelle di cibo digerito e la sedia stessa ha un odore sgradevole pronunciato;
  • brontolio nell'addome;
  • gonfiore e flatulenza;
  • dolore all'addome dopo aver mangiato;
  • infezioni virali frequenti e immunità debole;
  • intolleranza al lattosio nella maggior parte dei casi;
  • eruzioni cutanee allergiche.

Il bambino sullo sfondo di disbiosi intestinale può verificare la perdita di peso rapida o aumento di peso scarso, che è associato con il processo di digestione del cibo alterata a seguito della quale il corpo non ha il tempo di assorbire i nutrienti dal cibo in arrivo.

A causa del dolore addominale persistente e dell'interruzione del processo di digerire il cibo, un bambino può diventare capriccioso, lamentoso, dorme male di notte.

Metodi per la diagnosi di disbiosi nei bambini

Di norma, il medico può presumere che il bambino abbia una disbiosi dell'intestino secondo le lamentele della madre. Per confermare la diagnosi ed escludere o identificare malattie concomitanti del tratto digerente, al paziente vengono assegnati ulteriori studi:

  • studio batteriologico della massa delle feci - questa analisi consente di determinare quali batteri prevalgono nell'intestino, contare il loro numero e scegliere una medicina efficace in relazione ai patogeni patogeni;
  • feci per coprogram - uno studio che permette di valutare il processo di digestione del cibo nell'intestino;
  • Ultrasuoni degli organi del tratto gastrointestinale - permette di rivelare anomalie nel lavoro degli organi digestivi, determinare i cambiamenti funzionali e le anomalie congenite della struttura che interferiscono con la nutrizione per essere completamente assorbite.

Se necessario, uno specialista può raccomandare la consulenza di un gastroenterologo per bambini e anche nominare un FGDS o altri metodi diagnostici.

Trattamento della disbiosi nei bambini

Il trattamento della dysbacteriosis deve necessariamente essere complesso e includere non solo la terapia sintomatica, ma anche metodi volti ad eliminare il problema di fondo, che ha innescato uno squilibrio dei batteri nell'intestino del bambino. In genere, il trattamento include:

  • dieta;
  • mezzi medicamentosi;
  • terapia sintomatica.

Dieta per disbiosi

Nel trattamento della disbiosi, la dieta svolge un ruolo enorme, a volte anche più della terapia farmacologica.

I bambini del primo anno di vita sono raccomandati latte materno, dal momento che l'alimentazione naturale influisce favorevolmente sulla microflora intestinale. Per i bambini è importante che le persone artificiali scelgano la formula adattata e non la cambino, se il bambino è adatto a questa dieta. La frequente sostituzione di latte artificiale per economia o semplicemente interesse può portare a gravi disturbi digestivi nel bambino e causare disbiosi e altri problemi.

I bambini di età superiore a 1 che già mangiano dalla tabella generale sono consigliati di includere nella dieta i prodotti a base di latte acido:

  • fiocchi di latte (il contenuto di grassi non è superiore al 5%);
  • donna fermentata;
  • yogurt;
  • panna acida;
  • yogurt;
  • yogurt naturale senza zucchero.

Nella dieta dovrebbe limitare lo zucchero, cottura, fritto e grassi, cioccolato, caramelle, biscotti. Carne di maiale, salsicce, spezie, prodotti affumicati sono completamente esclusi - questi prodotti non solo interrompono il processo digestivo, ma sono generalmente dannosi per il corpo del bambino.

Le verdure per un bambino di età superiore ad 1 anno sono meglio date in una forma cotta e macinata, in modo da non irritare l'intestino e contribuire alla sua delicata detersione. Si consiglia di escludere temporaneamente la frutta fresca (soprattutto quella acida), è possibile dare al bambino banane in piccole quantità.

Se la correzione nutrizionale del bambino non è sufficiente per eliminare i segni di disbiosi, allora il medico prescrive anche medicinali.

Trattamento farmacologico della disbiosi

L'obiettivo principale del trattamento farmacologico è:

  1. distruzione o soppressione della microflora intestinale patogena - sono prescritti antibiotici per questo scopo, se necessario, batteriofagi e probiotici;
  2. effettuando la terapia di sostituzione - la colonizzazione della microflora intestinale con batteri di latte utili è effettuata.

Importante! L'antibiotico prescrive ai bambini solo nel caso in cui la disbatteriosi sia provocata da malattie infettive dell'apparato digerente, come confermato dalle analisi cliniche. L'automedicazione con farmaci di questo gruppo è inaccettabile, poiché può peggiorare i sintomi e il decorso della malattia.

I batteriofagi sono un virus "curativo" che viene introdotto a un bambino quando viene rilevato un tipo specifico di agente patogeno, ad esempio un bacillo della dissenteria o una salmonella. Questo virus è in grado di distruggere un agente infettivo senza l'uso aggiuntivo di antibiotici. Certamente, tali farmaci sono prescritti da un medico e solo dopo aver studiato i risultati dei test.

I probiotici sono i farmaci più basilari, sicuri e ampiamente utilizzati per il trattamento della disbiosi e la correzione della microflora intestinale. Sono prodotti sotto forma di capsule enterico-solubili, gocce, polveri per la preparazione della soluzione e la sua ulteriore somministrazione orale. A questo gruppo di farmaci sono:

  • Forme Bifi - un preparato contenente lacto e bifidobatteri, nonché vitamine del gruppo B, possono essere prescritti ai bambini fin dai primi giorni di vita;
  • Atsipol - come parte del fungo droga e Lactobacillus kefir può essere utilizzato per il trattamento e la prevenzione dei bambini disbiosi dai primi giorni di vita;
  • Lineks - nella composizione del farmaco lacto e bifidobatteri, così come le sostanze che promuovono il miglioramento della digestione e l'assorbimento di elementi in traccia utili dal cibo, possono essere utilizzati fin dai primi giorni di vita del bambino;
  • Il Bifidumbacterin è un farmaco che sopprime la crescita e l'attività della flora opportunistica dell'intestino e crea le condizioni per lattobacilli benefici per una maggiore crescita e riproduzione.

Separatamente, dovrebbe essere detto sul farmaco Enterol. Non solo colonizza l'intestino di lacto e bifidobatteri, ma contiene anche lievito, che aumenta la resistenza del farmaco agli antibiotici.

Trattamento sintomatico della disbiosi

Poiché in violazione dell'equilibrio di batteri utili e opportunistici in un bambino interrotto digestione e feci, quindi come terapia sintomatica inoltre prescritto i seguenti mezzi:

  • adsorbenti - promuovono il legame di tossine e sali di metalli pesanti dall'intestino, riducono i segni di intossicazione del corpo. I farmaci di questo gruppo sono particolarmente importanti se il bambino ha disbiosi intestinale causata da intossicazione alimentare e diarrea o assunzione di antibiotici prolungata;
  • enzimi - per migliorare il processo di digestione alimentare e ridurre i segni di gonfiore e rombo nel bambino stomaco è prescritto una dose specifica di enzimi. Il farmaco deve essere somministrato al bambino mentre mangia.

Prognosi e prevenzione

Se segui le raccomandazioni di un medico e una certa dieta per un bambino, la disbiosi può essere curata per 1 mese, e se ci sono concomitanti malattie gastrointestinali croniche, potrebbe richiedere un po 'di più. In futuro, al fine di prevenire lo sviluppo della disbiosi, dovrebbero essere seguite semplici regole:

  • Non prendere antibiotici senza prescrizione medica;
  • non abusare di lassativi - se il bambino ha problemi con il movimento intestinale, è meglio rivedere la sua dieta e includere più fibre e acqua. Se la correzione della nutrizione non è efficace, allora per aggiustare le feci al bambino somministrare farmaci a base di lattulosio nel dosaggio relativo all'età.

Dysbacteriosis - non raro tra i bambini piccoli, quindi i genitori dovrebbero monitorare attentamente la salute del bambino e non ignorare i sintomi dei disturbi digestivi. Se si lascia il problema senza attenzione, la progressiva crescita dei patogeni opportunisti porta rapidamente allo sviluppo di varie malattie intestinali e di una debole immunità nel bambino.

Dysbacteriosis dell'intestino nei bambini: sintomi, trattamento, cause, sintomi

La disbacteriosi (o la disbiosi) dell'intestino è una violazione qualitativa e / o quantitativa della microflora intestinale.

Nei bambini più grandi, le cause di dysbacteriosis e il suo corso differiscono da quelli dei neonati. Pertanto, distinguiamo questo problema per età e smontiamo separatamente la disbiosi nei bambini più grandi e nei bambini fino a un anno. Ciò non solo faciliterà la percezione del materiale, ma anche più facile in termini di utilizzo pratico. In questo capitolo parleremo della disbiosi nei bambini dopo un anno, compresi i bambini in età prescolare e gli scolari. Per quanto riguarda la disbiosi nei bambini, puoi leggere nella sezione "Malattie di neonati e bambini del primo anno di vita".

Microflora intestinale nei bambini


Intestinale microflora - una varietà di microrganismi (soprattutto batteri) che vivono nell'intestino crasso, la sezione finale del sistema digerente umano. In condizioni normali, i batteri intestinali non causano malattie e non sono pericolosi. Al contrario, sono amici e compagni dell'uomo. Tra il corpo e la microflora si instaura un rapporto caldo di mutua assistenza. I batteri vivono nell'intestino è eccellente: ci sono tutte le condizioni per l'alimentazione e la riproduzione, poiché i prodotti di scarto del corpo umano per loro - l'habitat ideale. E tale convivenza è benefica per l'uomo, perché i batteri utili:

  • Partecipa alla digestione (con il loro aiuto, il processo di digestione degli alimenti finisce).
  • Sintetizzare le vitamine (vitamine del gruppo B, vitamine C e K, acido folico, biotina), composti ormonali ed enzimi.
  • Promuovono l'assorbimento di calcio, sodio, magnesio, zinco, rame, manganese, fosforo, ferro, vitamina D e altri nutrienti nell'intestino.
  • Partecipa alla regolazione del metabolismo.
  • Stimolare lo svuotamento gastrico e promuovere una normale riduzione dell'intestino, necessaria per il passaggio del cibo. Quindi, il cibo nel corpo non ristagna.
  • Proteggi il corpo dai microbi dannosi, in particolare dagli agenti causali delle infezioni intestinali (salmonella, shigella, molti funghi).


Il fatto è che i batteri benefici che colonizzano l'intestino competono per la nutrizione con i microbi patogeni. Se ci sono molti batteri benefici, non ci sarà abbastanza cibo per quelli dannosi. Pertanto, non hanno l'opportunità di crescere e svilupparsi. Inoltre, microrganismi utili producono sostanze specifiche che impediscono la proliferazione di microbi patogeni.

  • Partecipare all'immunità
  • Proteggono il corpo in condizioni di scarsa ecologia: neutralizzano l'effetto tossico dei sali di metalli pesanti, nitrati, pesticidi, alcuni farmaci, in particolare gli antibiotici.


Quindi, la microflora dell'uomo ha un enorme vantaggio per l'uomo e fornisce protezione completa e supporto al suo padrone.
Quali batteri colonizzano normalmente l'intestino?


Composizione della normale microflora:

  • La microflora principale (il 90%): bifidobacteria.
  • Microflora concomitante (8-10%), anche utile: lattobacilli; bastoncini intestinali non patogeni (con proprietà enzimatiche a tutti gli effetti); enterococchi.
  • Microflora condizionatamente patogena (meno dell'1%). Il nome stesso di questi microrganismi contiene il punto: diventano patogeni in condizioni speciali, quando il loro numero supera una certa soglia. E in una piccola quantità non solo non sono pericolosi, ma anche utili: Klebsiella; Proteus; aerogenosi di pseudomonas; streptococchi e staphylococci non patogeni; Enterobacter; clostridi; funghi di lievito e muffa; citrobacter e altri.

Cause di disbiosi intestinale nei bambini


Esistono 2 condizioni di base per la normale coesistenza di batteri e umani benefici:

  1. I batteri utili dovrebbero essere in una certa quantità. I batteri condizionatamente patogeni non dovrebbero essere più del normale, e la microflora principale e concomitante (bifidobatteri, lattobacilli, E. coli non patogeni, ecc.) - meno.
  2. Una certa composizione di batteri. Nell'intestino non dovrebbero essere microbi dannosi, causando infezioni intestinali negli esseri umani e rovinando la vita normale per batteri benefici.


Vari fattori avversi possono interrompere la coesistenza pacifica di batteri e umani. Alcuni batteri nell'intestino diventano più grandi, altri meno, ci sono quelli che non dovrebbero essere (disbatteriosi dell'intestino). Quando i microbi nocivi si moltiplicano, spostano quelli utili e quelli diventano automaticamente più piccoli. Tale disordine nel micromondo conduce inequivocabilmente a cambiamenti nel suo ospite, l'uomo. Microrganismi condizionatamente patogeni, moltiplicati in una quantità inammissibile:

  • Divengono patogeni e causano malattie (disturbi alle feci, dolori addominali, ecc.);
  • Promuovono l'allergizzazione del corpo, quindi possono provocare reazioni allergiche;
  • Sopprimere l'immunità locale, riducendo l'attività di interferone e lisozima.
  • Provoke un processo infiammatorio nell'intestino, che aumenta la permeabilità delle pareti dell'intestino. Il corpo assorbe un gran numero di prodotti tossici, che dovrebbero essere normalmente escreti con le feci. La condizione generale di una persona soffre. E poiché la rimozione delle tossine è ancora necessaria, il processo della loro eliminazione passerà attraverso altri organi, in particolare attraverso la pelle. Pertanto, la disbiosi spesso accompagna varie manifestazioni cutanee (dermatiti, diatesi, acne, ecc.).


In alcuni casi, nell'intestino appaiono evidentemente patogeni patogeni, che non dovrebbero essere (per esempio, Staphylococcus aureus, funghi Candida, E. coli emolitico). E quando la shigella, la salmonella o altri microrganismi - appaiono agenti causali di infezione intestinale, non solo l'intestino soffre, ma le condizioni generali del paziente peggiora bruscamente. In questo caso, non si tratta di dysbacteriosis, ma viene stabilita una diagnosi di infezione intestinale.

Fattori che contribuiscono allo sviluppo della disbiosi intestinale


I cambiamenti nella normale microflora sono sempre secondari, si sviluppano a causa dell'influenza di vari fattori avversi che cambiano lo stato dell'intestino o dell'intero organismo.


Nei bambini di età superiore a un anno, bambini in età prescolare e scolari:

  • Nutrizione irrazionale La predominanza nella dieta del bambino di prodotti a base di carne e un eccesso di zucchero e dolci.
  • Cattiva ecologia: inquinamento chimico dell'ambiente, effetti delle radiazioni.
  • Infezione intestinale
  • Malattie dell'apparato digerente, qualsiasi, ma soprattutto: pancreatite cronica, deficit di lattasi, malattie del fegato, stitichezza, colite.
  • Vermi, in particolare - giardiasi.
  • Trattamento prolungato o frequente con antibiotici e ormoni. Particolarmente dannoso per la microflora intestinale è l'antibiotico ampicillina e i preparati che lo contengono (ampiox). Inoltre, la disbatteriosi può causare sia gli antibiotici, che vengono somministrati attraverso la bocca, sia quelli che vengono somministrati per via intramuscolare ed endovenosa. Molto spesso dopo aver assunto antibiotici nell'intestino, i funghi patogeni iniziano a crescere.
  • Malattie croniche
  • Frequenti infezioni virali respiratorie acute e raffreddori. Spesso bambini malati.
  • Chirurgia: rimozione della cistifellea, intervento chirurgico allo stomaco, ecc.
  • Malattie allergiche. Dermatite atonica
  • Distopia Vegeto-vascolare.
  • Il periodo della pubertà (cambiamenti ormonali nel corpo).
  • Lo stress.
  • Immunodeficienze.

La disbacteriosi nei bambini più grandi spesso "arriva" dall'infanzia, quando è stata dimenticata o non trattata.

Sintomi e segni di disbiosi intestinale nei bambini

  • Sedia instabile: un cambiamento di diarrea costipazione.
  • Flatulenza.
  • Sapore metallico in bocca
  • Dolore all'addome (monotono, tirando o scoppiando, intensificandosi nella seconda metà della giornata).
  • Abbastanza spesso la dysbacteriosis è accompagnata: reazioni allergiche, malattie della pelle, ARI frequente, deterioramento del benessere generale.

Analisi per la disbiosi nei bambini


Per confermare la diagnosi, viene effettuato l'esame batteriologico della microflora del tubo digerente. A tale scopo, le feci vengono raccolte in condizioni sterili e placcate su supporti nutritivi. Dopo 7-10 giorni, quali batteri sono cresciuti e quanti. Se viene rilevata la crescita di eventuali microbi patogeni, la sensibilità della microflora agli antibiotici e ai batteriofagi viene di solito determinata ulteriormente. È importante che il medico scelga accuratamente le medicine necessarie al paziente.
L'analisi delle feci per la disbiosi viene effettuata da molti laboratori batteriologici. In particolare, a Mosca, l'analisi può essere presentata all'Istituto. Gabrichevsky, l'Istituto di Gamaleya e altri.
Sulla forma del risultato dell'analisi su un dysbacteriosis ogni laboratorio che si rispetti necessariamente specificherà:

  • Elenco di microrganismi rilevati.
  • Il numero di microrganismi rilevati.
  • Norme di età.
  • Sensibilità della microflora patogena agli antibiotici e ai batteriofagi.


Sulla base dell'analisi delle feci per la disbatteriosi e la gravità delle manifestazioni cliniche, si stabilisce il grado di disbatteriosi.


Per esame supplementare del paziente, il dottore può nominare:

  • Analisi di Koprologichesky di feci per scoprire come il cibo è digerito nel paziente.
  • Esame ecografico della cavità addominale.

Trattamento della disbiosi intestinale nei bambini


La terapia di Dysbacteriosis dovrebbe essere completa e coerente. I corsi di trattamento sono nominati da un pediatra o gastroenterologo, a seconda delle manifestazioni cliniche e dei risultati dell'analisi per la disbiosi. Quindi, per la disbatteriosi di 1 grado, è sufficiente designare preparati batterici, e in presenza di microrganismi condizionatamente patogeni (klebsiella, protea, stafilococco, ecc.), Il compito sarà più difficile. Non aspettarti che il recupero si verifichi immediatamente, è possibile solo con un lieve grado di disbiosi. A volte una cura completa richiede molta pazienza e tempo, la nomina di cicli ripetuti di terapia.

Prima di tutto, è auspicabile eliminare i fattori che hanno portato alla violazione della microflora intestinale: migliorare la qualità della nutrizione, fermare gli antibiotici, trattare l'elmintiasi, le patologie digestive, ecc.


I. Dieta
È prescritto in base alle manifestazioni cliniche:
Con costipazione.
Con la diluizione delle feci e la diarrea.
Con flatulenza.


Inoltre, utile:

  • Prodotti a base di acido lattico, in particolare quelli contenenti batteri benefici: Bifi-kefir. Bifi-Ryazhenka, Bifidok, yogurt, Imunele, Aktivia, Narine, yogurt, ecc.
  • Frutta e verdura contengono una grande quantità di vitamine e minerali essenziali: anguria, albicocche, crespino, mirtilli, ventilatore, fragola, corniolo, mirtilli rossi, le cipolle, i lamponi, carote, ravanello nero, sorbo, Peperoni, rosa canina, finocchio, aglio, rafano, mele Succhi di frutta freschi e spremute molto utili.
  • Lievito di birra Germogli di cereali, pane di macinatura grossolana.
  • Noci.


II. Trattamento farmacologico
Preparati batterici:

  • Contenente batteri utili (probiotici). Consistono di microrganismi viventi. Ripristina la quantità di bifido e lattobacilli, E. coli non patogeni:
  • Contenente bifidobatteri: bifidumbatterina, bifidumbatterina forte, bififorme, normoflorina, B. biovestin, bifilisi, ecc.
  • Contenente lattobacilli: lattobacilli, normoflorina A, biosteina lacto.
  • I lattobacilli hanno un pronunciato effetto antagonista: spostano i batteri nocivi dall'intestino.
  • Contenente E. coli: colibacterin.
  • Contenente bifido e lattobacilli ed Escherichia coli: bifikol, bifilactus, linex, primadofilus, forte lactovite.
  • Contenente microrganismi che hanno attività antagonista (rimuovere batteri nocivi dall'intestino): bactisubtil, enterol.


Sostanze di composizione non microbica che creano condizioni favorevoli nell'intestino per la crescita di microrganismi benefici:

  • Forte Hilak. Crea un mezzo nutritivo per la crescita di batteri benefici.
  • Lattulosio (Dufalac). Stimola la contrazione intestinale, aiuta con successo la stitichezza. Crea condizioni favorevoli per la crescita dei bifidobatteri.
  • Lisozima. Una sostanza di natura proteica, ottenuta dalla proteina delle uova di gallina. Sopprime la crescita di batteri nocivi, favorisce la crescita dei bifidobatteri.
  • Acido paraaminobenzoico Promuove la crescita di bifidobatteri ed E. coli.


I batteriofagi. Questi sono gli organismi viventi più piccoli che parassitano sui microbi. I batteriofagi uccidono esclusivamente le cellule microbiche di una particolare specie e il resto non si tocca. Ad esempio, il batteriofago coliproteina è attivo contro E. coli e Proteus patogeni. Si producono batteriofagi di varia composizione (pyobacco-riofago, batteriofagi combinati, batteriofagi da stafilococco, intesti-batteriofago, ecc.). Sono nominati in base al risultato dell'analisi per la disbiosi.

Antibiotici. Nominato nel caso in cui i batteriofagi sono inefficaci. Usare gli antibiotici nel trattamento della disbiosi intestinale dovrebbe essere estremamente cauto, dal momento che distruggono insieme a patogeni patogeni utili microflora (bifidobatteri e lattobacilli). La microflora rovinata utile dopo il trattamento con antibiotici deve essere costantemente ripristinata con preparati batterici. Indipendentemente da dare al bambino antibiotici senza prescrizione medica è impossibile.
Farmaci antifungini Assegnare con la candidosi e la presenza di altri funghi.
KIL (preparazione immunitaria complessa). Questo farmaco contiene anticorpi (immunoglobuline) a vari agenti patogeni. La sua azione si basa sull'aumento dell'immunità locale nell'intestino.
Sorbenti: pecto, pektsekom, polifepam, enternin, enterodez, enterosgel, phytosorbovit, carbone attivo, smecta, ecc.
I sorbenti (o enterosorbenti) sono necessari per l'escrezione di tossine dall'intestino, un numero di microrganismi patogeni e virus, altri componenti aggressivi, oltre a ridurre la gassificazione. Sono nominati tenendo conto che:

  • Con una tendenza al rigurgito e al vomito, è meglio usare l'enterodesi.
  • Carbone attivo, polifepam, entergnine, smecta contribuiscono alla stitichezza. Pertanto, se sei dipendente da costipazione, non è consigliabile utilizzarli.
  • Non avere un effetto enterosgel, un peckingom.
  • L'uso a lungo termine di assorbenti per più di 2 settimane è indesiderabile, dal momento che rimuovono dal corpo non solo tossine, ma anche sostanze utili.


Vitamine. Le vitamine B, la vitamina C sono mostrate.


III. Trattamento sintomatico:
Per costipazione: lattulosio, dyufalak, pectectomia, integratori alimentari "Rekitsen RD", ecc.
Con diarrea: pecto, enterosorbenti.
Con flatulenza e colica intestinale: no-shpa, duspatalina, espumizan, subsimplex, ecc.
Quando la digestione degli alimenti violazione (presenza di cibo e grumi di grasso non digerito nelle feci, i cambiamenti nelle feci coprologici analisi) - enzimi: Mezim forte, Creonte, Festalum, panzinorm, abomin et al.


IV. Omeopatia.
Con una propensione alla diarrea: Diarcheel (Heel, Germania).
Con costipazione con dolore spastico: Nuks vomica Gomakkord (ditta Heel, Germania).
Con bruciore di stomaco, nausea, perdita di appetito, senso di eccedenza dopo aver mangiato: Edas 114 (ditta Edas, Russia).
Con costipazione cronica: Edas 124 (ditta Edas, Russia).
Quando la dysbacteriosis intestinale è combinata con dermatite atonica: Edas PO (Edas, Russia).
Per migliorare l'immunità: Echinacea compositum (Heel ferma, Germania), Engystol (Heel ferma, Germania), 150 Edas (società Edas, Russia) 308 Edas (società Edas, Russia).
Anche l'omeopatia classica è perfetta. Per la selezione individuale delle terapie in conformità con le caratteristiche costituzionali del bambino, è necessario consultare un medico omeopatico.


V. Aromaterapia.
Microcliter (con diarrea). In 100 ml di olio (sesamo, oliva e altra verdura) aggiungere oli essenziali: olio dell'albero del tè 5 gocce, olio di lavanda 5 gocce, olio di finocchio 5 gocce, olio di basilico 3 gocce.
Entra nel retto a 5 ml al giorno. Il corso del trattamento è di 10 giorni. Microcliter (con costipazione). In 100 ml di olio (. Sesamo, di oliva e altri vegetali) aggiungere oli essenziali: olio dell'albero del tè 2 gocce, salvia olio 2 gocce, 3 gocce di olio di lavanda, olio di finocchio 2 gocce, 1-2 gocce di olio di geranio.
Entra nel retto a 5 ml al giorno. Il corso del trattamento è di 14 giorni.

Prevenzione della disbiosi intestinale nei bambini


La disbacteriosi dell'intestino è il risultato di una malattia o di uno stile di vita scorretto e, come fenomeno secondario, è spontaneamente reversibile. Quando verrà ripristinata la salute del corpo, verrà regolata anche la composizione della microflora intestinale.
Pertanto, per la prevenzione della disbiosi intestinale è necessario:

  • Mantenere uno stile di vita sano: una dieta equilibrata, un regime di giorno e di riposo, l'assenza di stress e shock nervosi, esercizio fisico, indurimento.
  • Uso razionale di antibiotici e altri medicinali.
  • Trattamento di malattie croniche, in particolare la patologia della digestione.
  • Prevenzione delle infezioni intestinali, rispetto delle norme sanitarie e igieniche.
  • Prevenzione di infezioni respiratorie acute e raffreddori.