Il bambino ha diffusi cambiamenti pancreatici

Il numero di bambini il cui dottore diagnostica problemi con il pancreas è recentemente aumentato significativamente. Su quali sono i cambiamenti reattivi, perché si sviluppano e come trattarli li diremo in questo articolo.

Cos'è?

I cambiamenti reattivi nel pancreas, nonostante un nome formidabile, non si verificano da soli e non sono considerati un disturbo individuale. Sono la risposta di questo corpo ad alcuni altri disturbi degli organi del tratto gastrointestinale, nonché agli effetti avversi che l'organismo del bambino sta subendo.

Di per sé, il pancreas - il secondo nell'addome dopo fegato implementa due processi principali - esso genera richiesto per l'assimilazione di zucchero e insulina produce un fluido pancreatico senza il processo digestivo che non può essere normale.

Sui condotti, questo fluido drena nel duodeno. La condizione di questi dotti è di grande importanza per il funzionamento del pancreas. Dal momento che tutti gli organi dell'apparato digerente comunicare via reti di canali, qualsiasi malattia di uno dei loro impatto immediato sul lavoro del pancreas, causando cambiamenti reattivi.

Il numero di bambini i cui medici trovano tali cambiamenti sta crescendo. Gli scienziati ritengono che ci sia in questo una certa frazione della impatto dell'ambiente deterioramento, l'abbondanza di conservanti e coloranti, anche in alimenti per l'infanzia.

cause di

Gli enzimi che producono il pancreas diventano attivi solo quando si combinano con l'ambiente fluido dell'intestino. Tuttavia, con le malattie dell'apparato digerente, è possibile iniettare liquido dal duodeno.

Il contatto attiva gli enzimi in anticipo, prima che entrino nell'intestino. Il processo di digestione attivo non inizia dove necessario, e il pancreas in realtà digerisce se stesso. Questo in medicina è chiamato pancreatite reattiva, e tale cambiamento è considerato il più comune

Per provocare cambiamenti reattivi, una vasta gamma di malattie, come ad esempio gastrite, epatite, problemi della cistifellea, gastroduodenite. Le cause dei cambiamenti reattive nel pancreas può diventare un disturbo alimentare - il bambino mangia abbastanza bene o, al contrario, mangia, gli è consentito di abusare fast food, patatine, cracker e dolci con il peso discutibile di coloranti e aromi.

Il pancreas può aumentare, può iniziare processi patologici in risposta ad alcune malattie infettive come il morbillo o la scarlattina, l'avvelenamento da tossine, i farmaci, soprattutto per l'uso prolungato di antibiotici. A volte i processi patologici autoimmuni nel corpo agiscono come il meccanismo "di partenza" che innesca i cambiamenti reattivi.

Nell'infanzia e nell'adolescenza, anche il fattore psicogeno non è escluso: il pancreas può essere sottoposto a disturbi funzionali, come si dice, sui nervi, dopo lo stress grave provato.

pericolo

I cambiamenti reattivi nel pancreas riflettono solo la presenza di un'altra malattia, ma essi stessi sono in grado di dare sensazioni spiacevoli. I bambini possono sviluppare una sindrome del dolore sufficientemente pronunciata, interrompere la digestione e aumentare i livelli di zucchero nel sangue.

Il pancreas, incline a tali processi distruttivi, aumenta di dimensioni, può gonfiarsi. Il bambino può sviluppare vomito, diarrea, indigestione, può essere fastidioso tirare dolori nella parte superiore dell'addome. Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi, i cambiamenti reattivi si verificano senza sintomi e diventano un "trovare" per l'ecografia del tratto digestivo.

sintomi

A proposito dei problemi con il pancreas può indicare i seguenti sintomi:

Dolore nella parte superiore dell'addome, nella zona dello stomaco, che in qualche modo diminuisce se il bambino assume una posizione seduta con una leggera inclinazione del tronco in avanti.

Vomito con cibo non digerito. Un tale vomito non porta sollievo.

Può esserci febbre

Frequente diarrea Le feci hanno una consistenza acquosa, un odore pungente sgradevole. Se i cambiamenti reattivi sono presenti per un lungo periodo, la sedia del bambino è cronicamente instabile - la diarrea è sostituita dalla stitichezza e viceversa.

Secchezza della bocca, quando si esamina la cavità orale, c'è una placca lattea nella lingua.

Cambiare l'appetito. Il bambino inizia a mangiare poco e in modo irregolare, rifiuta anche quei piatti che gli piacevano prima.

Eruzioni regolari, aumento della formazione di gas, flatulenza, gonfiore.

Aumento dell'affaticamento, diminuzione del tono generale del corpo.

Vale la pena di aver paura delle trasformazioni diffuse nel pancreas nei bambini?

Pancreas: in cosa consiste?

Uno dei componenti principali nella catena del tubo digerente è il pancreas. Svolge un lavoro abbastanza importante nel processo di digestione del cibo. Succo di ghiandola pancreatica, che comprende vari enzimi, fende grassi, proteine, carboidrati a componenti facilmente digeribili.

Una funzione importante è la produzione di ormoni, come l'insulina, il glucagone e la lipocaina. I primi due ormoni aiutano il corpo a mantenere i livelli di zucchero nel sangue nei valori normali, e l'ultimo - si accumula nel fegato pediatrici fosfolipidi, che sono così necessari per la normale digestione degli acidi grassi.

Nella struttura della ghiandola secernono tre parti:

  • La testa (latina caput pancreatis), che sembra un amo.
  • Il corpo (latino corpus pancreatis) nella forma di un triangolo.
  • La coda (latino cauda pancreatis) - ha la forma di un cono o una pera.

Nei bambini, la posizione precisa del pancreas non può essere indicata, poiché la topografia degli organi cambia durante la crescita.

Cambiamenti uniformi nel parenchima: qual è la loro causa principale?

Vale la pena ricordare che la trasformazione nella struttura del pancreas è solo il dato degli esami ecografici. "Diffuse" - dice che la trasformazione è avvenuta in tutto il corpo, e non nella sua parte separata. In un pancreas normale, la struttura è uniforme. Ma con scarsa circolazione nel corpo, fegato o colecisti malattie e condotti, respingendo nel metabolismo, diffusione può verificarsi in malattie del sistema endocrino.

È impossibile dire in modo affidabile perché si sono verificati questi cambiamenti, solo perché uno studio ecografico non è sufficiente per fare una diagnosi. Il medico deve confrontare i dati di ultrasuoni, esami del sangue e altri metodi diagnostici prima di dare una conclusione definitiva sulla presenza di qualsiasi malattia. Spesso, la trasformazione nel pancreas si pone come reazione alla malattia della colecisti, dei dotti biliari, del fegato.

Dati dell'esame ultrasonico

Come accennato in precedenza, l'ultrasuono aiuta a rilevare le trasformazioni diffuse nella ghiandola. Per condurre uno studio qualitativo, la procedura è prescritta a stomaco vuoto, poiché al mattino meno gas si concentrano nell'intestino. In questo stato, è possibile esaminare meglio la struttura dei tessuti dell'organo del bambino.

Esaminando il pancreas, il medico esamina anche il fegato con dotti biliari e può rilevare le seguenti deviazioni:

  • Cambia con l'aumentare della densità dei tessuti e aumentando la loro capacità di eseguire il suono (ecogenicità), mantenendo la dimensione normale dell'organo o la sua leggera diminuzione. Una condizione simile si verifica dopo un'infiammazione o con un metabolismo disturbato, quando il tessuto ghiandolare normale viene sostituito da un tessuto connettivo.
  • Riduzione dell'ecogenicità e compattazione della struttura tissutale in una ghiandola ingrandita. Un fenomeno simile è insito nella clinica della pancreatite acuta, in cui il succo pancreatico "digerisce" il corpo stesso, il che fa gonfiare il tessuto.
  • Cambiamenti con un aumento uniforme di ecogenicità nel pancreas di dimensioni normali sono osservati con la degenerazione del tessuto grasso (lipomatosi).
  • Trasformazioni di organi diffuse con ridotta capacità di condurre il suono e ridurre la densità del tessuto mantenendo le dimensioni della ghiandola sono caratteristiche della pancreatite con decorso cronico.

Nei bambini, le trasformazioni diffuse nel pancreas e nel fegato si manifestano in concomitanza con malattie di altri organi o sistemi di organi. La presenza di un cambiamento nella struttura dei tessuti degli organi è un segnale aggiuntivo al medico per prescrivere un ulteriore esame del bambino.

Come trattare e prevenire i cambiamenti reattivi nel pancreas in un bambino

I disturbi che si verificano nel pancreas nei bambini sono spesso indicativi di processi infiammatori cronici che si sviluppano negli organi dell'apparato digerente. Inoltre, la causa dei cambiamenti reattivi può essere l'intossicazione alimentare e la malnutrizione.

Le cause dei cambiamenti reattivi nel pancreas

I processi infiammatori nel pancreas possono provocare pancreatite reattiva - alterazioni del tessuto parenchimale, edema e aumento delle dimensioni dell'organo. Nell'infanzia, la pancreatite reattiva procede spesso in una forma cronica e raramente, con la malnutrizione, è esacerbata. La forma acuta è nota solo con malattie congenite del tubo digerente.

Le principali cause di sviluppo della pancreatite reattiva nei bambini:

  1. infezioni abituali dell'infanzia (il pancreas può infiammarsi con l'ARVI banale);
  2. patologie congenite degli organi digestivi o deviazioni nella loro struttura, in cui l'uscita di enzimi dalla ghiandola è ostacolata;
  3. lesioni della cavità addominale;
  4. ricevimento di potenti agenti antibatterici;
  5. avvelenamento.

Negli adolescenti e negli adulti, i disturbi reattivi provocano:

  1. patologia dell'esofago;
  2. colite ulcerosa;
  3. forme acute e croniche di epatite;
  4. un'ulcera dell'intestino;
  5. forma cronica di colecistite.

Sintomi di pancreatite reattiva

I cambiamenti reattivi possono essere accompagnati da dolore, cambiamenti nei livelli di zucchero nel sangue, disturbi digestivi.

Nei bambini più grandi, i sintomi della pancreatite reattiva sono pronunciati. Sono annotati i seguenti:

  1. dolore intenso improvviso nell'addome superiore;
  2. nausea e vomito, non portare sollievo;
  3. tonalità gialla della pelle;
  4. colore scuro dell'urina;
  5. leggera ombra di feci;
  6. aumento della temperatura corporea.

Nei bambini piccoli, i disturbi spesso si sviluppano in modo asintomatico. L'unica manifestazione di problemi nei neonati e nei bambini può essere letargia, capricciosità, scarso appetito.

Metodi diagnostici

I cambiamenti reattivi diffusi nei tessuti del pancreas sono determinati dall'ecografia. La tomografia computerizzata è meno comune. Per fare una diagnosi accurata, vengono esaminati tutti gli organi addominali. Cioè, il bambino in presenza di disturbi dovrebbe essere esaminato pancreas, cistifellea, fegato.


Per rilevare violazioni ad eccezione di ultrasuoni e tomografia vengono eseguiti:

  • un esame del sangue generale (per rilevare l'infiammazione);
  • analisi del sangue biochimica (per determinare il contenuto quantitativo degli enzimi);
  • endoscopia del duodeno (esame della mucosa intestinale nella regione dell'ingresso del dotto);
  • laparoscopia (per chiarire il tipo e la forma della patologia).

Per la natura dei cambiamenti diffusi e dei risultati di esami aggiuntivi, viene stabilita una diagnosi accurata.

Terapia del pancreas reattivo

Il trattamento dei cambiamenti reattivi comporta la terapia della malattia di base che ha causato disturbi e la ricezione di farmaci sintomatici che fermano il dolore, nausea, vomito, diarrea. Se al bambino viene diagnosticata una pancreatite, viene eseguita l'ospedalizzazione. In altri casi, il trattamento è ambulatoriale.

Molto spesso il bambino viene prescritto:

  • farmaci che riducono la produzione di succo gastrico e sopprimono l'attività del pancreas (Pirenzepin o analoghi);
  • agenti enzimatici (Festal, Pancreatina, Creonte);
  • antispastici per ridurre la sindrome del dolore e migliorare il deflusso di succo prodotto dal pancreas (Drotaverina, No-shpa);
  • soluzione di glucosio (per riempire i costi energetici).

Dieta nei disturbi della terapia complessa

Con l'infiammazione del pancreas, al bambino viene mostrata una dieta. Questo è uno dei prerequisiti per il trattamento di successo. Le regole generali di nutrizione includono:

  1. Esclusione di qualsiasi cibo irritante (affumicato, salato e piccante, dolce, grasso, ecc.);
  2. preparazione di tutti i piatti per una coppia (fritti completamente esclusi);
  3. mangiare cibo nel corpo e in polvere (per i bambini al di sotto dei 3 anni il cibo viene strofinato sia nelle fasi di esacerbazione che durante i periodi di remissione);
  4. pasti frazionati (5-6 pasti al giorno in piccole porzioni con intervalli di tempo non superiori a 4 ore).
  • Una bevanda calda (acqua minerale senza gas, tè senza zucchero);
  • purè di porridge;
  • prodotti a base di latte fermentato;
  • zuppe di verdure, purè di patate;
  • pesce;
  • carne bollita a basso contenuto di grassi (pollo, vitello) o polpette al vapore.

Verdure fresche, bacche e frutti possono essere introdotti nella dieta circa una settimana dopo il sollievo di un attacco acuto.

  • cottura al forno, confetteria;
  • concentrati di carne e brodi vegetali;
  • brodo di funghi;
  • pesce e carne grassi;
  • cavolo bianco in qualsiasi forma;
  • cibo fritto;
  • conservazione;
  • Carne affumicata e sottaceti;
  • prodotti a base di salsiccia;
  • gelato;
  • bevande gassate

Il rispetto di una dieta rigorosa aiuterà a fermare rapidamente un attacco acuto e normalizzare il pancreas, oltre a prevenire le ripetute esacerbazioni.

Profilassi del pancreas reattivo

Se esistono già problemi con il pancreas, è importante fornire al bambino un'alimentazione corretta durante il periodo di remissione. Per questo è necessario:

  • seguire ciò che il bambino si nutre dei genitori stessi;
  • informare sulla malattia di educatori o insegnanti in un istituto scolastico, per fornire un elenco di prodotti vietati;
  • Condurre una conversazione con un operatore sanitario in un asilo o una scuola;
  • per garantire che la diagnosi e le raccomandazioni nutrizionali siano indicate sulla cartella clinica del bambino.

Prevenire la malattia aiuterà la terapia tempestiva delle patologie infettive e infiammatorie del tubo digerente.

Un'altra importante misura di prevenzione, che sottolinea i genitori di un pediatra esperto Eugene Komarovsky - non sovralimentare il bambino. Molto spesso, i problemi con il pancreas cominciano a sorgere proprio a causa dell'eccesso di cibo. È meglio nutrire il bambino più spesso, ma in piccole porzioni, in modo che il bambino abbia una leggera sensazione di fame dopo un pasto.

E l'ultima raccomandazione preventiva è di ridurre al minimo il consumo di prodotti a base di farina dolce, perché contengono molti carboidrati e grassi, che è molto dannoso per il pancreas.

Frequentemente, i cambiamenti reattivi si verificano come reazione ai disturbi nel lavoro di un altro organo dell'apparato digerente. Questi cambiamenti non sono necessariamente pericolosi, ma in assenza di trattamento portano a gravi complicazioni.

Inoltre, lo sviluppo della pancreatite reattiva provoca processi distruttivi nel pancreas: gli enzimi prodotti non entrano nell'intestino, ma rimangono nella ghiandola, distruggendo i tessuti dall'interno. I processi di distruzione sono pericolosi, possono portare allo sviluppo del diabete mellito o alla necessità di un intervento chirurgico, in cui una parte dell'organo viene rimossa.

Per evitare problemi con il sistema digestivo, è importante garantire al bambino la giusta nutrizione, che consiste nel mangiare cibi sani e nell'osservare il regime. Se il bambino ha già avuto problemi, allora è possibile evitare le ricadute eliminando completamente i prodotti proibiti dalla dieta: non possono essere utilizzati nemmeno durante il periodo di remissione. Qualsiasi esperimento con il cibo può provocare una esacerbazione.

Non sempre i genitori possono salvare il bambino da situazioni che causano un attacco acuto di infiammazione. Pertanto è molto importante tenere conversazioni esplicative con il bambino e spiegare quanto sia importante seguire la dieta e quali pericolose conseguenze possono portare al mancato rispetto delle regole.

E ricorda che più giovane è il bambino, minori sono i sintomi delle violazioni e più difficile è diagnosticare la malattia nel tempo. Prevenire pericolose complicazioni dei cambiamenti reattivi aiuterà diagnosi tempestiva e trattamento competente. E per notare il problema nel tempo, devi solo essere attento a tuo figlio.

Pancreatite reattiva nei bambini

Di recente, sempre più bambini si ammalano di pancreatite reattiva. La ragione di questo è un aumento del numero di prodotti contenenti conservanti, coloranti, esaltatori di sapidità. Questi sono tutti i tipi di cracker, noci, patatine, succhi e bevande dolci della catena di negozi. La malattia si manifesta sotto forma di spasmi nei dotti del pancreas.

Gli enzimi prodotti nel pancreas stesso non possono entrare nel tratto gastrointestinale e iniziare a digerire la ghiandola stessa. La malattia si verifica bruscamente, a volte anche istantaneamente, come reazione del piccolo organismo umano a varie infezioni, come ad esempio malattie respiratorie, infezioni virali respiratorie, intossicazione dovuta a consumo di cibo stantio. Il pancreas può rispondere al trattamento antibiotico, agli effetti del trauma addominale e allo stress psico-emotivo negativo.

motivi

I cambiamenti reattivi nel pancreas sono sintomi secondari basati su fattori primari come alcol, gastrite, colelitiasi, ecc. La pancreatite reattiva si verifica per i seguenti motivi:

  • uso a lungo termine di antibiotici, che non era accompagnato da farmaci destinati al restauro della microflora;
  • uso di agenti antimicrobici;
  • lesione addominale;
  • dieta impropria;
  • anomalie congenite del pancreas;
  • malattie infettive;
  • la presenza di patologia negli organi dello zhkt;
  • situazioni stressanti, che comportano cambiamenti nel parenchima.

Cambiamenti diffusi nel parenchima possono verificarsi con l'obesità, il diabete, negli anziani. I cambiamenti nel parenchima sono principalmente influenzati dalla malnutrizione e dall'uso di bevande alcoliche.

I cambiamenti reattivi nel parenchima sono causati dal processo infiammatorio del pancreas, che è influenzato dal fegato e dalla cistifellea. Di conseguenza, appare la sindrome del dolore e il livello di zucchero nel sangue aumenta.

sintomi

Nella pancreatite reattiva, nei bambini si osservano i seguenti sintomi:

  • sensazioni dolorose di natura dura sopra l'ombelico;
  • nausea, vomito;
  • diarrea e gas nell'addome;
  • sensazione di secchezza nella cavità orale;
  • dolore all'addome, che diminuisce quando si è seduti con il corpo inclinato in avanti;
  • nelle prime ore, dopo la comparsa della malattia, la temperatura sale a trentasette gradi;
  • nella lingua si può vedere la placca sotto forma di macchie bianche;
  • la condizione generale peggiora, diventa svogliato, capriccioso e irritabile.

Nei neonati, la malattia può manifestarsi con un lungo grido acuto e una maggiore attività motoria, che cerca di attirare l'attenzione e chiarisce che non sta bene. La sintomatologia osservata può immediatamente dopo aver ricevuto cibo di scarsa qualità.

Nei bambini più grandi, il dolore può essere sentito nell'addome nella metà superiore.

In presenza dei suddetti sintomi, il bambino dovrebbe consultare immediatamente un medico o chiamare un'ambulanza.

Cosa dovrebbero fare i genitori al primo segno della malattia?

Alla prima manifestazione di pancreatite reattiva è necessario rivedere la nutrizione del bambino e escludere da esso il cibo dannoso. La dieta del bambino non dovrebbe consistere in cibi grassi, fritti e piccanti. I bambini non dovrebbero bere bevande gassate e mangiare fast food. Il prossimo passo sarà una visita al medico e agli esami, che includono esami ecografici del pancreas e del fegato, esami del sangue e delle urine.

A casa nell'armadietto dei medicinali ci dovrebbero essere strisce reattive per i corpi chetonici che sono in grado di determinare la presenza o l'assenza di pancreatite. Se non c'è la possibilità di consultare un medico, è necessario dare al bambino quanto più fluido possibile, gli assorbenti. Tuttavia, queste sono misure temporanee, è necessario visitare uno specialista. Se il paziente lacrima più di tre volte di seguito e ha un aspetto debole, è urgente chiamare un'ambulanza.

diagnostica

Diagnosticare la pancreatite reattiva nel modo seguente:

  • il medico esamina e ascolta i reclami;
  • Vengono effettuati esami del sangue che mostreranno l'effetto del processo infiammatorio;
  • viene eseguito un esame del sangue biochimico, che rivelerà un aumento del numero di enzimi;
  • arrendersi all'analisi delle masse fecali per determinare la quantità di grassi e fibre proteiche aumentati;
  • fare una radiografia del tratto gastrointestinale;
  • Vengono eseguiti l'uzi della cavità del peritoneo e gli organi dell'apparato digerente.
Torna ai contenuti

Metodi di terapia

Il trattamento della pancreatite reattiva deve essere effettuato sotto la supervisione dei medici dell'ospedale. La necessità di una separazione ospedaliera è dovuta alla costante permanenza del paziente sotto la supervisione di personale medico che sarà in grado di monitorare costantemente le condizioni del bambino e prendere le misure appropriate in caso di peggioramento. Quando il paziente è ricoverato in ospedale, si suppone che abbia un rigoroso riposo a letto.

È importante ricordare che l'alimentazione con pancreatite reattiva dovrebbe essere esclusivamente da un menu sano.

Hai bisogno di mangiare piccole porzioni, ma da cinque a sei volte durante il giorno. Ma durante i primi giorni di malattia è importante proteggere il pancreas dagli stress e dargli pace, e quindi, per uno o due giorni eliminare completamente il cibo e bere solo acqua alcalina. A partire dal terzo giorno della malattia, è possibile introdurre gradualmente il cibo - tè non zuccherato, crostini, grano saraceno e farina d'avena in forme sfilacciate. Il quarto giorno vengono aggiunti un pezzo di pane raffermo, kefir, yogurt naturale e gelatina. Il quinto giorno puoi includere zuppe di verdure e purè di patate e aggiungere carne e pesce al vapore all'ottavo giorno. Alla fine della seconda settimana, è permesso introdurre frutta e verdura fresca.

Quando la pancreatite reattiva nei bambini deve essere rimossa dal cibo come segue:

  • cioccolato;
  • affumicato,
  • zuppa sul primo brodo;
  • cibo fritto e piccante;
  • cibo in scatola;
  • verdure fresche e frutta nella fase iniziale della malattia.
Il medico può prescrivere glucosio per via endovenosa in base alle condizioni del bambino.

Il medico può prescrivere farmaci, che si basa sui seguenti farmaci:

  • glucosio per via endovenosa, se il bambino ha intossicazione;
  • medicinali per ridurre le prestazioni del succo gastrico e fornire tempo per la rigenerazione;
  • Per ridurre il dolore, vengono prescritti gli spasmolitici;
  • Per migliorare la digestione e ridurre il dolore, vengono prescritti enzimi.

Se esiste una sintomatologia diversa, è necessario consultare immediatamente un medico per evitare conseguenze pericolose. Il medico, in base ai sintomi e all'esame del paziente, prescrive la terapia e scriverà una dieta individuale, che dovrà essere seguita in modo impeccabile.

Per evitare la formazione di pancreatite reattiva, è necessario avvertirlo prima del suo aspetto e, quindi, di escludere dalla dieta del bambino bevande gassate, cibi nocivi, trucioli, crostini e altre sostanze nocive. Il cibo per i bambini dovrebbe consistere esclusivamente di prodotti freschi, vitamine, prodotti a base di latte fermentato e verdure con frutta.

Alimentazione

La nutrizione di un bambino con una diagnosi di pancreatite reattiva deve essere effettuata secondo i seguenti principi:

  • l'alimentazione dovrebbe essere effettuata ad intervalli di 3-4 ore e raggiungere sei volte al giorno;
  • porzione per il bambino dovrebbe essere piccola, in modo che il bambino non ha un cambiamento, e il pancreas non è sovraccarico, che durante la malattia non è in grado di far fronte al cibo in eccesso;
  • cucinare i pasti subito prima dei pasti, per nutrire il bambino solo con cibo fresco;
  • il cibo non dovrebbe essere caldo o freddo;
  • è importante macinare bene gli alimenti per facilitare il lavoro del pancreas;
  • è necessario includere nella dieta pesce, carne e fiocchi di latte senza grassi;
  • ridurre la quantità di grassi e carboidrati consumati.
I fast food non possono essere consumati nella pancreatite.

Non dare ai bambini in pancreatite reattiva i seguenti alimenti:

  • ricco brodo grasso;
  • arrosto;
  • cioccolato;
  • un ricco decotto di verdure, pesce o carne;
  • carne grassa;
  • pepe, sale e aggiungere vari condimenti;
  • cibo in scatola;
  • funghi;
  • bevande gassate;
  • prodotti affumicati;
  • prodotti di farina;
  • pane nero;
  • gelato;
  • caviale;
  • specie di pesci grassi;
  • tè forte, cioccolato, cacao;
  • grasso;
  • acetosa, leguminose e cavolo bianco.

Approssimativamente il menu di bambini di età compresa tra cinque e dieci anni con pancreatite reattiva dovrebbe assomigliare a questo:

  • La prima colazione: purè di patate, pollo bollito, cracker e tè leggero.
  • Il secondo è una casseruola di ricotta con yogurt naturale o kefir.
  • Per il pranzo - zuppa di pollo, porridge di riso, cotoletta di vapore di pesce o carne, insalata di barbabietola con olio di girasole e infuso di brier.
  • Lo spuntino dovrebbe consistere di purea di mele, crostini e acqua.
  • Per cena puoi offrire fiocchi d'avena, pesce bollito, pane bianco di ieri, formaggio a pasta dura e tè leggero.
  • Prima di andare a letto, non devi caricare lo stomaco e puoi andare d'accordo con il kefir con fette biscottate o acqua alcalina.

Ai primi sintomi della malattia è necessario consultare un medico e non automedicare. Ma per evitare il processo infiammatorio del pancreas, è necessario monitorare la nutrizione del bambino, non permettergli di mangiare cibi nocivi, molti dolci, caldi o salati.

Se pancreatite reattiva ancora avvenuta, poi, dopo il recupero dovrebbe essere messo in guardia le istituzioni educative quel ragazzo una diagnosi e dare agli insegnanti un elenco di prodotti, che specifica alimenti consentiti e quelli che sono vietate. Una regola importante non è l'eccesso di cibo, l'eliminazione tempestiva delle infezioni dal corpo del bambino.