Dieta per la disbiosi intestinale: menu

Negli ultimi anni, sempre più disbiosi autori di articoli medici chiamati causare molti effetti spiacevoli nel corpo umano (malattie della pelle, problemi con una sedia, una mancanza di vitamine, ottusità dei capelli e così via. D.). Cos'è la disbiosi e come affrontarla?

Dysbacteriosis: che cos'è?

Nell'intestino nelle persone di massa di batteri benefici che in realtà digerire il cibo arrivati, e garantire un efficace assorbimento delle sostanze nutritive il corpo pareti viventi. Questi includono bifidobatteri, Bacteroides e lattobacilli. Ma a causa di vari motivi, l'equilibrio è disturbato e flora patogena (funghi Candida, Proteus, stafilococchi, ecc...), che in precedenza era in "check", inizia a proliferare attivamente, causando un sacco di sintomi sgradevoli: gonfiore addominale, stitichezza o diarrea, nausea e cattivo odore dalla bocca.

Conseguenze della disbiosi greggia possono essere molto sgradevole, perché i batteri putrefattivi continuano a moltiplicarsi e ridurre la barriera intestinale protettiva e, pertanto, l'infezione disturberà la persona in un paio di volte più. Inoltre, l'assorbimento dei nutrienti cade e il paziente comincia a soffrire ipovitaminosi. Può sembrare allergica ad alcuni prodotti che sono stati precedentemente abbastanza ben tollerati dall'organismo.

Il concetto di "dysbacteriosis" è applicabile non solo in relazione all'intestino - c'è anche una disbatteriosi dello stomaco e persino della pelle.

Cause di disbiosi

Si ritiene che la disbatteriosi non sia una malattia indipendente, ma un derivato. La ragione più comune per cui il bilanciamento della microflora è disturbato sono le malattie gastrointestinali: pancreatite, gastrite, ulcera gastrica, colecistite o assenza di cistifellea. Tutto ciò può fungere da stimolo per lo sviluppo della disbiosi.

È noto che l'uso di antibiotici non ha anche il miglior effetto sulla salute dell'intestino: insieme alla microflora patogena, uccidono utile, ed è praticamente impossibile evitare la disbatteriosi.

Questa malattia può anche essere una conseguenza delle infezioni intestinali (salmonellosi e dissenteria). Qualsiasi intervento chirurgico, in particolare la chirurgia intestinale, contribuisce anche allo sviluppo dello squilibrio della microflora.

E, naturalmente, i motivi più banali - un eccesso di preferenze gastronomiche: predominanza nella dieta di farina e dolciumi, e la completa mancanza di fibre e di prodotti lattiero-caseari.

Diagnosi e trattamento

Qualsiasi problema gastrointestinale viene risolto dal gastroenterologo. Dopo aver ascoltato le lamentele del paziente, è probabile che chiedere passare analisi batteriologica delle feci. Per scoprire la vera causa della disbiosi, possono richiedere ulteriori studi in forma di endoscopia (esame di esofago e stomaco con una fotocamera), clisma opaco (una radiografia dell'intestino), sigmoidoscopia o una colonscopia.

I metodi più efficaci con cui sconfiggere la dysbacteriosis intestinale sono la dieta e il trattamento probiotico. Ironia della sorte, il medico prima del corso sul restauro della microflora con farmaci speciali può prescrivere un ciclo di antibiotici, se la flora patogena prevale in modo significativo sull'utile.

L'osservanza di tutte le prescrizioni dello specialista entro 2 mesi permetterà di far fronte ai problemi. Ma nessun gastroenterologo garantisce un risultato stabile a un paziente che non curerà contemporaneamente altre malattie del tratto digerente che ha, né cambierà la sua dieta.

Dieta per la disbiosi intestinale

La dieta per la disbiosi è buona perché ha un effetto benefico sul corpo nel suo complesso. Allo stesso tempo, i prodotti presenti sono abbastanza accessibili - tutti possono permetterseli. Ma è necessario seguire le istruzioni rigorosamente, altrimenti non sarà possibile ottenere il risultato desiderato.

Quali alimenti sono proibiti per un paziente di usare una disbatteriosi? Prima di tutto, sono tutti i tipi di carne affumicata e piatti speziati. In questa lista puoi anche fare aceto, senape, pepe, aglio e cipolle. La carne in scatola e in salamoia, così come i funghi, sono completamente esclusi dalla dieta. Verdure e frutta sono migliori per l'ebollizione. È necessario abbandonare crusca, riso integrale e miglio, salsicce e salsicce, alcol e farina d'avena, così come i crauti.

Tecnologia di cottura accettabile - a vapore o in cucina. Tutti i piatti a base di riso bianco sono i benvenuti - porridge, zuppa. È buono per un paziente con una disbatteriosi bere brodi di pollo o pesce bianco e anche mangiare la cagliata naturale, bere il kefir. Delle verdure, i cetrioli freschi sono i più raccomandati, anche le verdure fresche come il prezzemolo o l'aneto ne beneficeranno. Patate con carne al vapore, gelatina, un po 'di miele e bacche fresche - tutto questo può anche essere mangiato.

La dieta per la disbatteriosi intestinale dopo gli antibiotici riduce leggermente la gamma di prodotti consentiti: non è possibile mangiare legumi e cibi acidi, compresi i frutti. E 'vietato il dolce, ma si consigliano mele di mele, così come tutti i tipi di porridge e pane di crusca.

Menu di esempio per diversi giorni

Il paziente a volte è spaventato da una dieta per la disbatteriosi intestinale - il menu sembra scarso. Ma non è così, puoi fare un menù vario per ogni giorno all'interno dei prodotti consentiti.

Faccio colazione: polpette al vapore, patate lesse sul latte, decotti alle erbe.

II colazione: ricotta con uvetta

Pranzo: brodo di pollo, pezzo di carne bollito tritato finemente, purè di patate, composta.

Merenda pomeridiana: tè con biscotti.

Cena: yogurt, gelatina.

Faccio colazione: porridge di semolino, ricotta e decotto alle erbe.

II colazione: bacche.

Pranzo: brodo di manzo con cotolette, patate lesse con filetto di pesce, al vapore, frutta cotta.

Spuntino: composta di biscotti

Cena: riso bollito con polpette di carne, tè verde.

Faccio colazione: porridge di frumento da latte con formaggio fuso, tisana.

II colazione: purea di carote.

Pranzo: orzo perlato, patate lesse con carne di vitello, brodo di frutta.

Merenda pomeridiana: tè con marshmallow.

Cena: purea di zucca, soufflè di pesce e tè.

Faccio colazione: porridge di semolino e 2 uova sode.

II colazione: yogurt.

Pranzo: brodo con pasta, patate lesse con nastri di carne, insalata di carote.

Spuntino: composta di biscotti

Cena: frittata con carne bollita, purea di cavolo, composta.

Dieta per dysbacteriosis intestinale con costipazione

In questo caso, il menu è quasi lo stesso di sopra. Solo una dieta per una disbatteriosi dell'intestino, accompagnata da stitichezza, dovrebbe essere basata su piatti a base di zucca, barbabietole, cavoli e frutta. Qualsiasi porridge con fibre e cibo separato sono i benvenuti.

Diete con diarrea

Prima di procedere a un menu speciale, una persona che soffre di diarrea deve astenersi da qualsiasi cibo per 2 giorni. Quindi la dieta per la disbatteriosi intestinale con diarrea è costruita secondo i principi sopra descritti, solo dal menu è esclusa la fibra, e si raccomanda anche di bere più decotti alle erbe.

Dieta per i bambini

Nei bambini, la disbatteriosi si sviluppa per diversi motivi: introduzione troppo precoce di alimenti complementari, sostituzione dell'allattamento al seno con nutrizione artificiale inadeguata. La disbatteriosi dei bambini, di regola, non viene trattata con probiotici, se il bambino non soffre di dolori addominali e ha una feci normale. L'interferenza nei processi naturali di formazione di biocenosi è indesiderabile, quindi questo metodo è usato solo come ultima risorsa.

A seconda di quali fenomeni hanno scatenato la malattia, un gastroenterologo, un pediatra, un allergologo o uno specialista di malattie infettive si prenderanno cura del bambino. La dieta per la disbiosi intestinale nei bambini è un metodo chiave di terapia. Contiene le stesse raccomandazioni degli adulti, ma con alcune aggiunte. In primo luogo, è necessario escludere dalla dieta del bambino tutti i prodotti semilavorati, compresi i succhi del negozio. In secondo luogo, i porridge dovrebbero essere meglio preparati con latte scremato.

Più a lungo dura la disbatteriosi, più a lungo sarà necessario ripristinare la microflora intestinale e aderire alla dieta. Inoltre, vale la pena, infine, prestare attenzione ad altre malattie del tratto gastrointestinale e affrontare la salute da vicino.

Dieta per disbiosi

La dieta per la dysbacteriosis intestinale è un corso di nutrizione curativa appositamente sviluppato che aiuta a far fronte rapidamente alla malattia e riguadagnare una buona salute.

Cause, sintomi e caratteristiche della nutrizione nella dysbacteriosis intestinale ^

La microflora intestinale è un ecosistema complesso, che include i batteri intestinali, le membrane mucose del tubo digerente, elementi alimentari, funghi e virus. Il suo ruolo nella digestione è estremamente grande:

  • Si divide cibo elaborato con succo gastrico;
  • Aiuta il lavoro dell'intestino, accelerando l'allocazione dei succhi;
  • Partecipa alla scissione della cellulosa e allo scambio di acidi biliari, forma vitamine e aminoacidi;
  • È responsabile dell'assorbimento di acido folico, ferro e vitamina B2, da cui dipende il processo di formazione del sangue.

Le ragioni della disbatteriosi intestinale (cioè il disturbo della sua utile microflora) sono molte:

  • Pancreatite cronica;
  • Bassa immunità;
  • Ostruzione intestinale;
  • Acidità inadeguata nello stomaco;
  • Varie infezioni;
  • Spesso l'uso di antibiotici porta alla disbiosi.

Se ci sono disturbi a carico delle feci, dolore addominale, gonfiore e gas eccessivo, conseguenze negative dopo aver consumato latte, piatti fritti e speziati - forse questi sono sintomi di disbiosi. Si presentano sullo sfondo del deterioramento dello stato di salute sotto forma di debolezza o dolore articolare. La temperatura potrebbe aumentare leggermente.

Nel ripristinare l'equilibrio della microflora intestinale, i più importanti sono i prodotti utilizzati:

  • Solo una dieta equilibrata può riprendere la crescita di batteri benefici.
  • La dieta per la disbatteriosi intestinale, oltre alle indicazioni dirette, viene prescritta con una lunga assunzione di antibiotici, stress, avvelenamento e per combattere l'eccesso di peso.

Vantaggi del corso di nutrizione per dysbacteriosis - nell'effetto curativo, nella mancanza di fame, così come nella disponibilità di prodotti. Gli svantaggi della dieta sono la necessità di rispettare rigorosamente la dieta, la durata del corso e il tempo trascorso in cucina. Il metodo terapeutico è controindicato nelle infezioni acute dell'intestino - se in questo momento per iniziare una dieta, le condizioni di salute possono peggiorare seriamente.

Prodotti vietati

La maggior parte dei prodotti di questa lista sono comuni a molte diete - si tratta di acuti e affumicati.

  • Per quanto riguarda il fritto per pazienti con disbiosi, le opinioni degli specialisti differiscono - alcuni credono che sia controindicato, altri - sono consentiti.
  • Prima di iniziare un corso dietetico, è necessario consultare un medico

Raccomandazioni generali riguardanti i divieti:

  • Piccante e affumicato;
  • Aceto, pepe, senape;
  • Cibo in scatola;
  • Aglio, cipolla;
  • Verdure crude (eccetto i cetrioli) e frutti crudi aspri;
  • crusca;
  • Carne marinata - grill, shish kebab;
  • Riso integrale, miglio;
  • Salsiccia, salsicce;
  • fritto;
  • funghi;
  • Bevande alcoliche, kvas;
  • Avena gelatina;
  • frutti di mare;
  • Cavolo acido

Prodotti consentiti

Il cibo per la dysbacteriosis dovrebbe consistere principalmente di cibo muco e bollito senza spezie e con un minimo di sale. Il cibo dovrebbe essere cucinato per una coppia o cotto.

  • Porridge di riso bianco, zuppa di riso;
  • Cetrioli (freschi);
  • Brodi di pollo e pesce bianco;
  • Un po 'di verdure (prezzemolo, aneto);
  • Un po 'di patate;
  • Carne e pesce tagliuzzati per cuocere a vapore - polpette, cotolette;
  • Frutta e verdura in forma cotta;
  • gelatina;
  • Cagliata naturale e kefir senza additivi;
  • Miele e zucchero bianco (un po ');
  • Le bacche (mirtilli, lamponi, fragole) sono fresche.

Dieta per la disbatteriosi: un menu approssimativo ^

  • 100 grammi di polpette di carne, 200 g di patate bollite nel latte, un decotto di erbe;
  • 100 g di massa della cagliata;
  • Piatto di carne liquida - 250 grammi, pezzo di carne bollita schiacciato (150 g), purea di barbabietola (150 g), composta leggera.
  • Tè e biscotti;
  • Yogurt, tè con una piccola quantità di zucchero;
  • Kissel.
  • Ricotta (150 g), semola di porridge (vetro), tisana o tè;
  • frutti di bosco;
  • Cotolette con brodo di carne, filetti di pesce al vapore, patate bollite (100 g), frutta cotta;
  • Componi con un biscotto difficile;
  • Polpette di carne (100 g), riso bollito (vetro), tè verde;
  • Kissel.
  • 50 g di formaggio fuso, porridge di frumento da latte bollito (250 g), tè alle erbe;
  • Purea di carote con proteine ​​(150 g);
  • Piatto liquido con orzo perlato (250 g), vitello con patate (pop 100 g), brodo di frutta;
  • Tè e marshmallows;
  • Soufflé di pesce, purè di patate o zucca, tè;
  • Kissel.
  • 2 uova sode, semolino (vetro), decotto alle erbe;
  • Yogurt - un bicchiere;
  • Brodo con pasta, 150 grammi di costine di carne, 150 patate lesse, insalata di carote;
  • Composta di frutta secca, biscotti secchi;
  • Carne bollita con una frittata - 100 g, 200 g di purea di cavolo, composta;
  • Kissel fatto da uva.
  • 50 g di ricotta, 200 gr di riso porridge, tè;
  • Mela cotta;
  • Zuppa di mango e carote (250 g), 50 g di pasta, 150 g di manzo alla Stroganoff, 150 g di purea di frutta;
  • Succo, cracker (100 g);
  • 100 g polpette di pesce, 250 g di patate lesse sul latte, tè con un cucchiaio di zucchero;
  • Kissel.
  • 150 g di formaggio fuso, 200 g di farina d'avena (grattugiata), composta;
  • banane;
  • 250 piatti liquidi con vermicelli, pollo bollito (100 g), 150 g di porridge di grano, brodo di rosa selvatica;
  • Succo, diversi wafer;
  • 150 g di soufflé di pesce, purea di carote e fragole (200 g), tè;
  • Kissel.
  • 50 g di tonno bollito, patate bollite (200 g), cicoria;
  • 100 g di frutta;
  • Piatto liquido di quarzo (250 g), 150 g di verdure in umido, composta;
  • Pan di zenzero e tè;
  • Kissel.

La disbiosi del paziente è un regime alimentare estremamente importante. Bere durante i pasti non è possibile - o mezz'ora prima di un pasto, o 2 ore dopo. Adatto sia minerale acqua naturale o un semplice filtrato. È necessario un regime rigoroso, in modo che il succo gastrico sia prodotto in tempo.

Dieta con disbiosi con diarrea (diarrea)

  • Inizia con un digiuno di 2-3 giorni.
  • È necessario bere più - il tè, l'infusione di erbe, i decotti di bacche - senza zucchero.
  • La fibra è esclusa.
  • I composti devono essere filtrati se necessario, in modo che non ci sia irritazione della mucosa intestinale.
  • E 'vietato mangiare cibi grassi e affumicati, cibo in scatola, sottaceti, pesce e carne grassa, oltre a muffin, dolci, verdure fresche e frutta.
  • Dovrebbe essere sostituito con porridge con fibre e brodo, così come gelatina e composte.

Dieta per dysbacteriosis con costipazione

  • È escluso lo stesso elenco di prodotti con la diarrea.
  • C'è una zucca, barbabietola, cavolo, frutta - in qualsiasi forma.
  • Mostra il porridge con fibra, pane di segale e crusca.
  • Il cibo dovrebbe essere separato.
  • La dieta per adulti con disbiosi rimuove anche dal menu acuto, grasso e affumicato, uova, maionese e cibo in scatola.
  • Cottura e pasticceria, creme, budini e halva sono limitati.

Dieta per bambini con disbiosi

  • Non è consigliabile dare ai bambini prodotti semilavorati - questo vale per i cereali in pacchetti, succhi e purè di patate.
  • Utile per il bambino sarà kefir e yogurt senza additivi.
  • Per la preparazione del grano saraceno, della farina d'avena e del porridge di grano, si dovrebbe usare latte scremato.

Dieta con diabacteriosi dopo antibiotici

  • Implica il rifiuto di prodotti che formano molti gas (cipolle, legumi), acidi, affumicati, speziati, funghi, marinate e dolci.
  • In questo momento, prestare attenzione a cereali, pane di crusca, purea di mele.

I risultati, le raccomandazioni e il feedback dei medici sull'alimentazione terapeutica per la disbacteriosi ^

Se vengono seguite tutte le raccomandazioni del medico, i cambiamenti positivi si avvertono abbastanza rapidamente:

  • Il dolore all'addome si ferma,
  • Una sedia viene aggiustata,
  • Diarrea, bruciore di stomaco e coliche se ne vanno.

Questo corso dietetico non mira a perdere peso, ma il feedback dei pazienti parla anche della perdita di peso in eccesso - 2-3 chilogrammi a settimana, che è un gradito bonus per molti.

I medici raccomandano di non ritardare il trattamento se ci sono problemi con l'intestino: prima si inizia il trattamento della disbatteriosi, meno squilibri provocano danni all'organismo. Per scegliere correttamente il metodo di lotta contro la dysbacteriosis, si dovrebbe assolutamente contattare uno specialista.

Ti consigliamo inoltre di guardare un video del video con consigli utili dei dietisti nei tre giorni migliori di rilascio, aiutandoti a perdere peso in modo rapido ed efficace:

Nutrizione dietetica per dysbacteriosis

Forse la manifestazione del disordine degli intestini, ognuno di noi. Una dieta corretta per la disbiosi intestinale negli adulti è la base della terapia di questa patologia. Dopo una violazione del rapporto tra microflora intestinale normale e patogena può verificarsi nel bambino e nell'adulto sotto l'influenza di una varietà di ragioni.

CHE COS'È LA DISBACTERIOSI

Normale microflora intestinale in adulto svolge diverse funzioni utili: contribuisce al frazionamento della fibra, inibendo la crescita di batteri patogeni, fornisce una sintesi di vitamine del gruppo B, ecc Sotto l'influenza di alcuni fattori esterni o interni, la composizione di specie della microflora intestinale può variare:.. bifidus "utile" e i lattobacilli diventano più piccoli e il numero di microrganismi patogeni aumenta in modo significativo. Quindi c'è una disbiosi intestinale negli adulti.

Motivi principali:

  • Uso irrazionale o prolungato di antibiotici, farmaci ormonali o citotossici.
  • Malattie acute e croniche del tratto gastrointestinale.
  • Dieta irrazionale, abuso di dieta per dimagrire, assunzione di lassativi.
  • Invasione di argilla
  • Condizioni di immunodeficienza
  • Stress fisico o psicologico, chirurgia, trauma, ecc.

Quando disbiosi intestinale negli adulti può sperimentare una varietà di sintomi, la cui gravità dipende dal livello di una violazione delle specie e composizione quantitativa della microflora.

Manifestazioni della malattia:

  • Odore sgradevole dalla bocca.
  • Cambiamenti nel gusto.
  • Nausea e vomito.
  • Bruciore di stomaco, eruttazione.
  • Cambiamento di consistenza, odore e quantità di feci.
  • Dolore e coliche nell'addome.
  • Violazione della motilità gastrointestinale: stitichezza o diarrea.
  • Formazione eccessiva di gas (flatulenza).
  • Reazioni allergiche, ecc.

Inoltre, disturbi a lungo termine della biocenosi intestinale normale e la dieta quando disbiosi porta alla nascita di carenze vitaminiche (in particolare le vitamine del gruppo B), una riduzione dell'immunità e altre conseguenze spiacevoli.

COME TRATTARE LA MALATTIA

La terapia dei disordini intestinali disbiotici è complessa e dipende, prima di tutto, dalla gravità delle manifestazioni cliniche e dalla composizione delle specie della microflora alterata.

Nei casi lievi di questa patologia, viene prescritta una dieta speciale per la disbatteriosi. Nella maggior parte dei casi questo è sufficiente.

Quando i cambiamenti più pronunciati nei microflora intestinale possono richiedere l'integrazione con vari farmaci -.. antisettici intestinali, pre e probiotici che migliorano la motilità gastrointestinale, ecc Naturalmente, l'assegnazione di farmaci dovrebbe unico medico.

ALIMENTO SANO

cibo dietetico con disbiosi intestinale ha diversi obiettivi: creare le condizioni ottimali per lo sviluppo della microflora normale nell'intestino e il livellamento dei principali sintomi della malattia.

Principi di nutrizione in dysbacteriosis:

  • Il cibo è necessario prendere in piccole porzioni 4-6 volte al giorno, preferibilmente alla stessa ora.
  • La dieta per la disbiosi dovrebbe essere equilibrato nella composizione di proteine-energia.
  • Durante una dieta con dysbacteriosis, è necessario smettere di fumare, bere alcolici, tè forte, caffè.
  • Richiesto è inserimento nella dieta di prodotti a base di latte fermentato, che aiutano a ripristinare la microflora intestinale rotta.
  • uso quantità sufficiente di liquido (non inferiore a 1,5-2 litri al giorno) aiuta a compensare la sua perdita con diarrea o ammorbidisce le feci per la stitichezza.
  • mosto masticare il cibo e non mangiare asciutto.
  • Il menu approssimativo del cibo per la disbatteriosi deve necessariamente tenere conto di tre principi: il cibo deve essere chimicamente, meccanicamente e risparmiando termicamente.

Nel redigere una dieta e una dieta, si dovrebbe tener conto della prevalenza di alcuni sintomi di disbiosi.

Quindi, con costipazione, si dovrebbe aumentare l'assunzione di fibre. La quantità maggiore si trova nelle verdure e in alcuni frutti, crusca, cereali e farina integrale. Il volume giornaliero di liquido deve essere aumentato.

Se la diarrea preoccupata, la nutrizione per la disbatteriosi intestinale negli adulti dovrebbe essere cucinata per una coppia o bollita. Usalo in una forma schiacciata o grattugiata. È escluso dalla dieta cibi e bevande troppo caldi o freddi. È possibile utilizzare un decotto o infusione di corteccia di quercia, mirtillo o uccello ciliegia.

Con flatulenza e dolore nell'addome, è necessario ridurre il consumo di latte, verdure crude e carboidrati digeribili. La fonte di proteine ​​in questo caso è carne magra bollita o pesce, fiocchi di latte. Le verdure dovrebbero anche essere bollite o al vapore. Porridge, latticini, tè di camomilla o menta hanno un ulteriore effetto terapeutico per la dysbacteriosis intestinale.

DIETA DOPO ANTIBIOTICI

La causa più comune della disbatteriosi intestinale pronunciata è l'uso di agenti antibatterici. Nella maggior parte dei casi, nel trattamento di varie infezioni batteriche, il medico prescrive un antibiotico ad ampio spettro. Combatte efficacemente gli agenti patogeni, ma hanno un effetto negativo sul tratto digestivo e sul fegato.

Dopo l'assunzione di antibiotici per migliorare lo stato delle funzioni corporee compromesse un medico può prescrivere epatoprotettori, complessi vitaminici, biopreparati, ecc.

Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta al cibo dopo l'assunzione di antibiotici.

Prima di tutto, ne segue Escludere prodotti che danno un carico eccessivo sulla struttura del tubo digerente. Questi includono cibi grassi, salati e piccanti. Dovrebbero essere esclusi anche carne affumicata e prodotti in salamoia.

Il cibo dovrebbe essere in umido, bollito o cotto. Alimenti fritti con dysbacteriosis intestinale sotto divieto.

Dopo aver usato gli antibiotici, la nutrizione medica deve necessariamente includere una quantità sufficiente di fibra vegetale trovata in frutta e verdura.

Nella dieta ogni giorno dovrebbero essere presenti prodotti lattiero-caseari (per esempio, kefir o yogurt), poiché contengono bifido e lattobacilli utili, che ripristinano la microflora intestinale danneggiata.

Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio

La disbacteriosi dell'intestino è uno stato patologico dell'organismo, in cui è possibile un cambiamento nella composizione quantitativa e qualitativa della microflora intestinale.

Nutrizione per la disbiosi intestinale negli adulti

✓ Articolo controllato da un medico

La disbacteriosi è una violazione dell'equilibrio quantitativo della composizione dei microrganismi nella microflora intestinale. La malattia colpisce persone di diverse fasce di età. A causa della debole espressione dei sintomi in una fase precoce dello sviluppo, la diagnosi e il trattamento della patologia diventano più complicati. Una corretta alimentazione svolge un ruolo importante nel successo del ripristino della microflora intestinale.

Nutrizione per la disbiosi intestinale negli adulti

Cos'è la disbiosi?

A causa dei batteri che colonizzano il tubo digerente, il cibo viene assorbito e si verifica l'assorbimento di elementi in traccia utili. Nella cavità dello stomaco non ci sono tali batteri - colonizzano l'intestino crasso.

Sono più di 500 e, grazie al loro rapporto ottimale, l'intestino può funzionare nella modalità corretta. Sintetizzano alcune vitamine e promuovono l'assorbimento dei minerali. I batteri intestinali espellono tossine e sostanze nocive che avvelenano il corpo.

I batteri utili includono:

Con una significativa diminuzione dei batteri benefici, la flora patogena che esiste anche nel nostro corpo - i funghi del genere Candida, Streptococcus, Afilococcus e Protea - si sta attivamente sviluppando. Lo squilibrio porta alla loro moltiplicazione, che è la causa di varie malattie del corpo.

Cos'è la disbiosi?

Importante! La microflora intestinale fornisce il metabolismo di colesterolo, grassi, carboidrati e proteine.

Le cause della disbiosi

Al momento, non ci sono cause specifiche che causano la malattia. Tuttavia, i fattori che lo provocano sono stabiliti:

  1. Ricevimento di antibiotici
  2. Cibo sbagliato
  3. Stress frequenti e problemi al sistema nervoso.
  4. Qualsiasi malattia del sistema digestivo.
  5. Operazioni chirurgiche
  6. Allergy.
  7. La presenza di parassiti nel corpo.
  8. Trattamento con ormoni e farmaci antinfiammatori non steroidei.
  9. Infezione dell'intestino.
  10. Malattie virali

Tutto ciò che può influenzare il sistema immunitario del corpo e portare al suo indebolimento, influisce negativamente sul lavoro degli intestini. È molto importante trattare tempestivamente le malattie infiammatorie e infettive, monitorare il lavoro degli intestini e mangiare correttamente.

Importante! Con un forte sistema immunitario, il rischio di ottenere una dysbacteriosis è significativamente ridotto.

I sintomi della malattia

Ci sono 4 fasi della malattia, ognuna delle quali ha le sue peculiarità:

  1. 1 ° stadio. Caratterizzato da un piccolo cambiamento nel numero di microrganismi benefici e patogeni. Il più delle volte si verifica a causa di prendere antibiotici o cambiare la dieta. In questa fase, il disagio può manifestare solo brontolio nell'addome. Dopo aver eliminato il fattore che ha influenzato negativamente la microflora, è possibile ripristinarlo in modo indipendente.
  2. 2 ° stadio. C'è una diminuzione dell'appetito, formazione di gas nell'intestino e sapore metallico in bocca. Molto spesso ci sono costipazione o diarrea, che possono alternarsi. Sulla pelle ci sono eruzioni cutanee che non si prestano al trattamento.
  3. 3 ° stadio. L'infiammazione dell'intestino si sviluppa, che porta a forti dolori all'addome. Sintomi caratteristici del progresso della seconda fase. Durante la defecazione, puoi notare i resti di cibo non digerito. È richiesto un trattamento medico obbligatorio.
  4. 4a tappa. I microrganismi patogeni hanno quasi completamente colonizzato l'intestino. Gli elementi utili che entrano nel corpo con il cibo non possono essere assorbiti, il che porta allo sviluppo di carenza vitaminica e anemia. Una persona sente un costante declino di forza, depressione, un sogno è rotto. Per questo stadio è caratterizzato dal rapido sviluppo di malattie infettive e infiammatorie intestinali.

Il trattamento deve essere gestito da uno specialista. Questa è una malattia abbastanza grave, che può portare a conseguenze disastrose in assenza di trattamento. Solo nella prima fase è possibile un trattamento a casa, che consiste nel prendere i probiotici e seguire una dieta.

Diagnosi della malattia

Il trattamento della disbiosi è il gastroenterologo. Nel caso di infezioni in via di sviluppo dell'intestino, uno specialista in malattie infettive ha bisogno di aiuto. Un dietologo sarà in grado di trovare una dieta utile. Per identificare una dysbacteriosis, è necessario:

  1. Studio delle feci per la disbiosi.
  2. Diagnostica PCR.
  3. Esame coprologico
  4. Uzi della cavità addominale.

Metodi di trattamento della disbiosi

La parte più importante del trattamento è la normalizzazione della dieta. Questo determina il tasso di recupero della microflora utile. È necessario rispettare una dieta che esclude completamente i prodotti che portano alla formazione di gas e contengono una grande quantità di fibre.

Suggerimento: Assunzione giornaliera raccomandata di prodotti a base di latte fermentato contenenti batteri benefici.

La terapia antibiotica è rilevante solo negli ultimi stadi della disbiosi, quando c'è una violazione dell'assorbimento di elementi utili. Quando si sviluppano le infezioni dell'intestino nominare antibiotici:

Fasi del trattamento della disbiosi

Il trattamento con antibiotici richiede non più di 10 giorni, dopodiché è necessario un ricevimento di assorbenti, che pulirà l'intestino da microrganismi patogeni morti. Questi includono:

  • Polipefan;
  • enterosgel;
  • Carbone attivo

Eliminazione microbica a dysbacteriosis

Per migliorare la digestione nominare enzima preparazioni:

  • Creonte;
  • di festa;
  • Gastrofarm.

Con stitichezza e diarrea, vengono mostrati i rimedi medici per ripristinare la motilità intestinale - Trimedat o Imudon.

La massima importanza è data a ripristino del bilancio della microflora intestinale. Per fare questo, utilizzare:

Normalizzazione della microflora nel trattamento della disbiosi intestinale

I probiotici sono preparati contenenti microrganismi che successivamente colonizzano l'intestino. I prebiotici sono sostanze speciali che stimolano la produzione propria di batteri benefici. I sinbiotici sono farmaci che contengono prebiotici e probiotici.

Importante! Nel processo di trattamento, è necessario impegnarsi ad aumentare la forza del sistema immunitario.

Importanza di una corretta alimentazione

Il cibo dovrebbe essere bilanciato ed eliminando i prodotti, portando alla formazione di gas nell'intestino. Hai bisogno di mangiare 5-7 volte al giorno. Non puoi mangiare troppo e consumare una grande quantità di frutta o verdura. Nel periodo di esacerbazione della malattia, sono controindicati. Molto importante:

  1. Elimina il cibo grasso e piccante dalla dieta. Promuove la diffusione di batteri patogeni e influenza negativamente la motilità intestinale.
  2. Quando la diarrea e la flatulenza sono prodotti assolutamente controindicati che causano la fermentazione.
  3. Alcol completamente vietato.
  4. Zucchero e dolciumi controindicati.
  5. L'uso del tè dopo i pasti non dovrebbe essere prima di 30 minuti.
  6. Come trattamento termico invece di friggere, usare la tempra o la bollitura.
  7. Nella dieta dovrebbero essere alimenti ricchi di lacto e bifidobatteri. Includono Ayran, kefir, Bifidok.
  8. Non mangiare prodotti semilavorati e fast food.
  9. È vietato bere caffè e bevande gassate.
  10. Prova ad abbandonare i prodotti con l'aggiunta di esaltatori di sapidità.

Dieta per disbiosi

Durante la disbatteriosi, il cibo deve essere sottoposto a un trattamento completo. Nella forma grezza, sono ammessi solo i cetrioli. È meglio preparare i pasti per una coppia. La base della nutrizione servirà da cibo fresco e viscido. Solo in casi estremi, è possibile aggiungere una piccola quantità di sale.

Prodotti utili

La dieta dovrebbe costituire prodotti utili che forniscono all'organismo tutti gli oligoelementi necessari. In giornata utilizzare almeno 1,5 litri di acqua. Utili decotti alle erbe, che hanno un effetto positivo sul tratto digestivo.

Dieta per la disbiosi intestinale

La descrizione è aggiornata 2017/05/31

  • efficienza: effetto terapeutico dopo 15-21 giorni
  • date: 1-2 mesi
  • Costo dei prodotti: 1280-1360 rubli a settimana

Regole generali

microbiocenosis L'intestino svolge un ruolo cruciale nel mantenimento omeostasi ed esegue funzioni protettive, metaboliche e immunoinducenti. Violazioni intestino mikrobiotsenoza causato da una serie di fattori, malattie gastrointestinali principalmente, carattere dell'alimento, ormone condotta, antibiotici, radioterapia, allergie, età, stato immunitario, e anche l'ecologia dell'habitat umano. Sono stati chiamati cambiamenti nella composizione della normale microflora disbiosi. In questo caso, è importante capire che la dysbacteriosis intestinale è sempre una condizione secondaria e, nel suo trattamento, è necessario cercare la causa alla radice.

La disbacteriosi negli adulti e nei bambini si verifica con un cambiamento significativo nella composizione qualitativa / quantitativa della microflora intestinale nella direzione della colonizzazione dell'intestino da parte di una microflora opportunistica (condizionatamente patogena enterobatteri):proteas, Klebsiella, tsitrobakter, funghi tipo lievito, con lo sviluppo potenzialmente possibile di disturbi metabolici e disturbi gastrointestinali, una diminuzione dello stato immunitario.

La correzione della disbiosi intestinale viene eseguita da:

  • trattamento della malattia di base che ha causato dysbacteriosis;
  • ripristino delle alterazioni delle funzioni intestinali;
  • utilizzo diretto della microflora intestinale compromessa probiotici/ prebiotici, contribuendo alla normalizzazione della composizione qualitativa e quantitativa della microflora.

La dieta per la disbatteriosi dell'intestino dovrebbe corrispondere alle diete terapeutiche mostrate nelle malattie che hanno causato lo sviluppo di dysbacteriosis. Se la causa principale della disbatteriosi sono altri fattori (dopo antibiotici, allergie, assunzione di farmaci ormonali, lassativi e così via) deve essere eliminato. Soprattutto spesso c'è una disbatteriosi associata agli antibiotici, che si manifesta pochi giorni dopo la loro somministrazione. Nei casi più lievi di disbatteriosi, la microflora viene ripristinata in modo indipendente e non è necessario condurre un trattamento speciale. Tuttavia, in un certo numero di casi con uso prolungato di antibiotici, la disbatteriosi è causata dall'attivazione di un ceppo tossigenico di enterobatteri opportunisti - Clostridium difficile con lo sviluppo di colite pseudomembranosa e richiede un'alimentazione e un trattamento speciali.

La dieta nei pazienti con manifestazioni di disbiosi dovrebbe essere fisiologicamente completa in termini di nutrienti e calorie alimentari. Così, nella dieta sono esclusi / prodotti limitati, in modo aggressivo agendo sulla autoflora dell'intestino - in scatola pesce e carne, pasta e pasta di farina varietà instabili di sottoprodotti della carne, pesce, carne, carne di maiale, agnello e frattaglie (fegato, cervello, reni) fagioli, grassi animali refrattari, yogurt zuccherato, latte condensato e latte intero, dolci, frutta e verdura in scatola, bevande analcoliche, cioccolato, gelati.
Si raccomanda di includere nella dieta (a meno che controindicato) prodotti alimentari e "orientamento prebiotica" che stimolano la crescita delle immancabili microflora intestinale, così come gli alimenti ricchi di fibra alimentare: prodotti di grano, grano saraceno, segale, miglio, mais, lenticchie, alcune verdure - carote, succhi di zucchine, cavoli, carciofi, zucche, carciofi, frutta fresca, frutta e verdura sono senza conservanti.

Sono le proprietà antibatteriche dei prodotti vegetali che stimolano le reazioni immunobiologiche dell'organismo, inattivano i batteri esotossine. Si consiglia di includere carne magra e pesce, noci, grassi vegetali e latticini nella dieta. Nella dieta dei pazienti con disbiosi, si raccomanda di usare kobyl (kovi) koumiss. La sua inclusione nella dieta riduce la quantità di batteri anaerobici putrefattivi e sporigeni e migliora le proprietà biologiche della microflora intestinale fisiologicamente normale. Il cibo dovrebbe essere il più vario possibile. Per ripristinare il bioritmo endogeno della digestione, l'assunzione di cibo è raccomandata allo stesso tempo.

Il trattamento e la dieta per la disbatteriosi sono in gran parte determinati dal tipo di intestino dispepsia. Con dispepsia di fermentazione, la fermentazione degli zuccheri avviene con la formazione di gas, acqua e acido acetico. La dispepsia di fermentazione è causata dalla prevalenza di alimenti contenenti carboidrati facilmente digeribili nella dieta, che aiutano a sopprimere la crescita e la riproduzione della normale flora intestinale e stimolano la crescita di microrganismi aerobi. Si manifesta con lieve diarrea, gonfiore, brontolio, puzza di gas fetidi, perdita di appetito, affaticamento veloce.

Al fine di ridurre la fermentazione, è necessaria la correzione della dieta. A questo scopo nella dieta:

  • Ridurre il contenuto di carboidrati a 200 g - escludere puré di patate, porridge bianco, frutta secca frutta dolce, gelatina di amido, focacce, dolci (marmellata, miele, dolci, marmellata).
  • Escludere prodotti che promuovono la generazione di gas (legumi, banane, mele dolci, uva, cavoli, cetrioli, latte, avena, bevande gassate).
  • Limitare gli alimenti con un alto contenuto di fibre alimentari - legumi, cavoli, prodotti da forno con crusca, noci, frutta secca, frutta e verdura crude. Questa restrizione consente di ridurre il tasso di movimento del cibo attraverso l'intestino.
  • Escludere gli alimenti che contengono molti oli essenziali (ravanelli, ravanelli, rape, aglio, acetosa, cipolla, funghi, spinaci).
  • Aumentare fino a 120 g di assunzione di proteine ​​introducendo nella dieta di omelette proteiche, carne bollita / pesce, farina d'avena e polenta di grano saraceno.

Con la predominanza della dispepsia putrefattiva flatulenza non così pronunciato, uno sgabello kashitseobrazny / liquido con un odore putrefattivo, spasmi e dolori nel retto, sintomi di intossicazione (mal di testa, debolezza).

La dispepsia putrefattiva si sviluppa con una predominanza significativa nella dieta di alimenti contenenti proteine, che contribuisce alla crescita della microflora nell'intestino, che causa processi putrefattivi. In questo caso, nell'intestino si formano idrogeno solforato, indolo, metano e metil mercaptano, quale causa sedia rapida e irritare la mucosa intestinale.

Per sopprimere i processi putrefattivi, si consiglia di regolare la nutrizione:

  • Digiunare per 1-2 giorni con l'uso di brodo di rosa canina, camomilla e tè.
  • Nella dieta, il consumo di proteine ​​è limitato a 50 g riducendo il consumo di carne, legumi, pesce, ricotta, noci, formaggio, uova, cereali e grassi fino a 30 g In questa dieta, il contenuto di grassi aumenta a 400-450 g, in compresi e carboidrati facilmente assimilabili.
  • Aumenta il contenuto di alimenti ricchi di fibre alimentari - verdure. Inizialmente, la dieta viene introdotta a cottura, e quindi - verdure crude. I giorni vegetariani sono raccomandati.
  • Necessariamente nella dieta dovrebbero essere presenti prodotti lattiero-caseari, contenenti fattori bifidogenici - kefir, yogurt, ryazhena, acidophilus (150 ml 4 volte al giorno).

Quando ci sono costipazione sullo sfondo della disbiosi, la dieta viene regolata mediante l'inclusione nella dieta prebiotici, prodotti che migliorano la peristalsi e limitano i prodotti che ritardano l'evacuazione dell'intestino. La razione include prodotti:

  • Contenente fibra alimentare - pane grosso, crusca, frutta secca, legumi, noci, verdure crude, cereali di varie semole.
  • Contenente zucchero - zucchero di canna, miele, marmellata, sciroppi, piatti dolci.
  • Contenente sale - verdure salate, pesce, snack in scatola.
  • Il contenuto di acidi organici - verdure in salamoia / sottaceto, mors, bevande con latte acido, frutta acida e succhi da loro.
  • Bevande gassate
  • Carne, che contiene molto tessuto connettivo.
  • Contenenti grassi, usati in grandi quantità a stomaco vuoto (panna acida e panna), tuorli d'uovo.

Per stimolare l'intestino (in assenza di controindicazioni) si consiglia di utilizzare piatti freddi - barbabietola rossa, okroshka, piatti sfiziosi, gelati, bevande refrigerate - a stomaco vuoto o a pranzo.

Allo stesso tempo, esclusi dalla dieta alimenti e piatti, ritardando i movimenti intestinali - di pasta, piatti caldi, gelatina, caffè nero, cioccolato, tè forte, vino rosso, zuppe mucose, melograno, pera, cacao.

Prodotti consentiti

La base della razione per la disbatteriosi dell'intestino è il purè di farina di grano saraceno, farina d'avena e riso bianco con l'aggiunta di una piccola quantità di burro. Consumo consentito di 150 grammi di pane bianco o pane grattugiato. Le zuppe sono preparate su pesce magro / brodo di carne, aggiungendo carne grattugiata, cereali, polpette di carne, scaglie di uova e qualche verdura. Tra i prodotti a base di carne nella dieta vi sono carni a basso contenuto di grassi, carne di vitello, coniglio o pollo, che vengono servite in forma bollita. I pesci sono autorizzati a varietà "bianche" a basso contenuto di grassi, che vengono cotte per una coppia o bollite.

Viene mostrato l'uso di vari prodotti a base di latte fermentato (kefir, latte fermentato, koumiss, latte acidofilo). Permesso di includere nella dieta cibi astringenti e piatti: gelatina con i mirtilli, prugnolo, sorbo, mele cotogne, corniolo, cachi, pera, ciliegia selvatica e bevande alla frutta da loro, così come mele crude in un squallido o di succo di mela. Come le bevande consentite tisane, forte tè verde e nero, fianchi brodo, l'infusione di corniolo secca, ciliegia, mirtillo, non gassata acqua minerale.

Dieta per disbiosi intestinale dopo antibiotici

Come dovresti mangiare con la disbiosi?

Dieta per dysbacteriosis intestinale è un corso di nutrizione deliberatamente progettato. È in grado di aiutare efficacemente a combattere la malattia e garantire durante il periodo di cura un eccellente stato di salute.

L'intestino, ovvero la sua microflora, è un ecosistema complesso. Contiene batteri intestinali, mucose dell'apparato digerente, elementi alimentari, funghi e virus. Questo sistema svolge un ruolo importante nella digestione.

Sintomi e cause della malattia

Per capire come trattare questo disturbo, è necessario capire, a causa di ciò che sorge. I medici prescrivono antibiotici dalla maggior parte delle malattie. Dopo tutto, hanno un effetto antimicrobico, che è necessario per il corpo in vari processi infiammatori. Ma prendere questi farmaci porta al fatto che non solo i batteri nocivi sono distrutti nel corpo umano, ma anche utili.

Di conseguenza, c'è una dysbacteriosis dell'intestino. Dopo l'assunzione di antibiotici, una violazione dell'equilibrio di microrganismi può verificarsi nello stomaco e nella vagina nelle donne, così come in altri organi.

Non è sempre possibile determinare immediatamente la dysbacteriosis. Dopo tutto, in una certa misura, si fa sentire da un leggero disagio allo stomaco o all'intestino. Alcuni semplicemente aumentano la formazione di gas e lo stomaco gonfio. Nei bambini e negli adulti, la disbatteriosi può essere espressa come diarrea. In modo più grave, gli spasmi possono anche comparire nei bambini, con conseguente grave disagio.

Tipi di trattamento

Il trattamento è prescritto in base alla gravità della malattia.

Dieta riparatrice

La disbacteriosi dopo gli antibiotici può essere curata impostando un menu speciale. Questa opzione è adatta per malattie lievi. Dopo che i farmaci antimicrobici sono stati nel corpo, c'è una carenza di fibre. Le fibre indigeribili si trovano nelle verdure e nella frutta, così come nel verde e nei cereali integrali.

Il menu per questo trattamento dovrebbe essere il seguente:

  • prima colazione - qualsiasi porridge senza aggiunta di zucchero e acqua bollita;
  • pranzo - zuppa, cotta su brodo a bassa percentuale di grassi, contenente un gran numero di verdure o cereali;
  • cena - Stufato di carne o verdure bollite.

La cosa principale è che durante la manutenzione del menu curativo è necessario rifiutare completamente il pane e tutti i cibi dolci. Dopo tutto, il loro uso può portare ad un aumento della fermentazione nell'intestino.

Per migliorare l'attività dell'intestino e lo stomaco dovrebbe essere aggiunto al menu di panna acida, kefir e yogurt, che non hanno conservanti o additivi artificiali. Dalla dieta completamente eliminato bevande gassate e qualsiasi alcool. Dovresti bere più acqua pura.

Applicazione di farmaci

Tale trattamento è prescritto con un forte grado di malattia. In casi particolarmente gravi viene utilizzato anche il trattamento ospedaliero. Medicinali nominati che hanno batteri benefici.

Il trattamento può essere complesso o ha una certa direzione. Per i bambini, la prima opzione è spesso assegnata. Oltre ai farmaci di base, possono essere prescritti fondi che migliorano l'attività digestiva e il funzionamento degli organi addominali.

Modi popolari

Migliora il lavoro del corpo dopo l'assunzione di antibiotici può essere fatto anche con l'aiuto di rimedi popolari. Se c'è una forte formazione di gas, allora il brodo di finocchio aiuterà.

Un pacchetto di erba farmacia dovrebbe essere riempito con due bicchieri d'acqua. Dopo che la miscela è stata infusa, è diluita con acqua semplice in un rapporto 1: 1. Usalo due o tre volte al giorno. Se ci sono dolori nell'intestino, si consiglia di bere un decotto di camomilla. Ma questo brodo non è raccomandato se la malattia è accompagnata da stitichezza.

Prodotti vietati

Per qualsiasi tipo di trattamento e in qualsiasi grado di malattia è necessario astenersi dai seguenti prodotti:

  1. Dolci.
    È molto difficile escludere dalla dieta i cibi dolci dei bambini. La cosa principale è vietare completamente l'assunzione di miele e sciroppi vari. È anche necessario guardare la confezione e limitare i bambini da quei prodotti che hanno fruttosio, glucosio, maltosio, sorbitolo e saccarosio.
  2. Prodotti a base di latte.
    Un trattamento speciale non consente questi prodotti, ad eccezione del kefir o del latte cagliato.
  3. Dovrebbe essere abbandonato cottura, fatto su un test di lievito.
  4. Carne grassa e prodotti a base di salsicce.
    Il pesce non è raccomandato nei primi giorni, e poi viene aggiunto gradualmente alla dieta.
  5. Per gli adulti, è necessario limitarsi a prendere piatti piccanti, diversi prodotti affumicati, si dovrebbe ridurre l'uso di sale al minimo.
  6. Frutta che contiene molto zucchero e bacche.
    Puoi e non escluderlo, ma non lasciarti trasportare da loro, ascolta il corpo.
  7. Cereali, ma non tutti.
    Non è raccomandato l'uso di grano e mais, così come riso e soia.

Il trattamento di questo nemico è accompagnato da una secchezza costante nella bocca, quindi vale la pena di bere di più. È meglio usare acqua naturale o composte, cotte con frutta secca.

La cosa principale che deve necessariamente essere presente nella dieta sono le verdure. E non importa in quale forma saranno serviti al tavolo: in crudo, cotto o in umido. Dopo tutto, contengono un sacco di fibre, che il corpo ha bisogno di rimuovere le tossine e batteri nocivi da esso. Qualsiasi carne o pesce deve necessariamente accompagnare le verdure.

L'osservanza di un menu speciale richiede circa due settimane. Questo sarà sufficiente per adulti e bambini, in modo che la microflora dannosa lasci il corpo e inizi la crescita attiva dei batteri necessari.

Ripristino dell'intestino dopo gli antibiotici

Gli antibiotici sono entrati saldamente nelle nostre vite. Non immaginiamo più che senza di loro si possa curare la bronchite o la cistite. Alcuni addirittura si trattano con antibiotici con infezioni virali respiratorie acute, che in linea di principio non sono soggetti a tale trattamento. È innocuo?

Regime giorno e dieta per la disbiosi intestinale dopo antibiotici

Per ripristinare l'intestino dopo l'assunzione di antibiotici, nominare un ciclo di trattamento complesso, che include un regime giornaliero regolamentato, un'alimentazione corretta, i farmaci e la medicina tradizionale.

Il regime quotidiano di una persona affetta da disbiosi dovrebbe includere un'attività fisica moderata. Questo è un esercizio terapeutico, camminare, nuotare in piscina, ecc. È necessario escludere una grave attività fisica, attività associate a vibrazione e stress.

La dieta dopo gli antibiotici include pasti regolari alle stesse ore, almeno 4-5 volte al giorno in piccole porzioni. Fuori dalla razione giornaliera, dovrebbero essere esclusi i prodotti che irritano il tratto gastrointestinale. Questi prodotti comprendono carne grassa, pesce azzurro, il latte fresco, il brodo concentrato, fagioli, piselli, caramelle, dolciumi, pane fresco, bibite, bevande alcoliche. Non puoi mangiare cibo fritto, affilato, affumicato e in scatola.

Per ripristinare l'intestino, di notte mezz'ora prima di coricarsi, è utile mangiare una cena tardiva, compresi cibi ricchi di fibre grossolane. È possibile alternare porridge in acqua (grano saraceno, farina d'avena, miglio), prodotti di latte acido con crusca e insalate di barbabietole e carote bollite. Una cena così tarda stimolerà la crescita della microflora intestinale utile, per la quale la cellulosa è l'alimento base.

Pulisci l'intestino

Nella grave dysbacteriosis, il trattamento a volte deve iniziare con l'assunzione di antibiotici, che il medico sceglie, in base ai dati dell'esame preliminare del paziente. Eppure i gastroenterologi cercano di prescrivere antibiotici solo in casi estremi. La maggior parte, se i sintomi di disbiosi compaiono dopo aver ricevuto antibiotici, antisettici somministrati che inibiscono la crescita di microrganismi patogeni e condizionale patogeni e quasi non inibiscono microflora normali.

Questi farmaci includono Nifuroxazide, che è commercializzato con i nomi commerciali Enterofuril, Ersefuril e Nifuroxazide. Questi farmaci aiutano a ripristinare l'intestino e praticamente senza effetti collaterali; sono emessi in capsule e sospensioni per somministrazione orale. La sospensione può essere somministrata a bambini di un mese di età. Nifuroxazide controindicato solo con maggiore sensibilità ai componenti del farmaco e intolleranza agli zuccheri semplici. Questi ultimi fanno parte delle sostanze ausiliarie di entrambe le forme di dosaggio.

Per purificare l'intestino dalle sostanze tossiche formate nel processo di digestione compromessa dopo l'assunzione di antibiotici, vengono anche prescritti adsorbenti. Questo è Enterosgel, Smecta, Polyphepanum, Carbone attivo, ecc.

Per la disbatteriosi intestinale non grave, il farmaco di scelta può essere un complesso di integratori alimentari (BAA) con pectina "Carbone liquido". I migliori questo integratori alimentari? Azione morbida. Include pectina di mele naturale (adsorbente), inulina prebiotica (alimentazione per normale microflora), acido succinico e taurina (fonti di energia aggiuntiva). Questo integratore alimentare aiuta anche nei processi allergici che si verificano sullo sfondo della disbiosi. Prendilo 2 - 3 volte al giorno mentre mangi, diluendo la polvere nell'acqua. Il carbone liquido deve essere preso separatamente dal farmaco, con un intervallo di almeno 1 ora.

Colonizziamo l'intestino con una normale microflora

Per ripristinare il volume della normale microflora intestinale dopo l'assunzione di antibiotici, prescrivere farmaci dal gruppo di probiotici e prebiotici. Questi farmaci sono prescritti dopo un ciclo di terapia antibiotica o (con lieve disbatteriosi intestinale) senza di esso.

I probiotici sono farmaci che contengono colonie di batteri benefici viventi: gli abitanti dell'intestino. Questi farmaci comprendono Bifidumbacterin, Lattobatterino, Atsipol, Linex, Bifiform, Baktisubtil, ecc Ma non è tutto così semplice. Trovato quello dei batteri che vivono occupati a sopravvivere solo 1-10%.

Al fine di ripristinare l'intestino e mantenere le funzioni vitali della microflora normale dopo trattamento farmaci prescritti antibiotico del gruppo di prebiotici. È cibo per la normale microflora intestinale. I prebiotici comprendono preparati, principio attivo in cui è il lattulosio. Questi prodotti sono commercializzati con il nome commerciale lattulosio Duphalac, Portalak, Laktusan, Normase e altri. Dosaggio e durata dell'uso di probiotici e prebiotici sono scelti dal medico individualmente, tra loro può dare al vostro bambino.

Migliorare il processo di digestione

Per normalizzare il processo di digestione del cibo, nominare gli enzimi digestivi: Creonte, Mezim, Festal, Panzinorm e altri. Sono presi immediatamente dopo l'ingestione. Questi farmaci possono essere somministrati anche al bambino.

Affinché il cibo non venga ritardato nell'intestino e le sostanze tossiche non vengano assorbite nel sangue, prescrivere farmaci che regolano la peristalsi. Questo gruppo comprende farmaci il cui principio attivo è il trimebutin (Trimedat, Neobutin). Trimebutin ha un effetto stimolante con una diminuzione dell'attività motoria della muscolatura liscia dell'intestino e spasmolitico - con spasmi associati a coliche intestinali. Assegna questo farmaco in posologia individualmente selezionata con cicli lunghi - da 4 a 12 settimane.

Controindicazioni per l'uso sono la gravidanza, l'allattamento al seno, i bambini sotto i 3 anni di età e l'ipersensibilità ai componenti del farmaco.

Aumentare la reattività del corpo

Per aumentare la resistenza del corpo ai vari effetti, i complessi vitaminici e minerali sono prescritti per gli immunomodulatori (ad esempio, il preparato a base di erbe Immunal).

Ripristinare l'intestino dopo l'assunzione di antibiotici non è facile, a volte questo richiede un trattamento completo a lungo termine.

Nutrizione per la disbiosi

La nutrizione può essere una cura! Infatti se si tratta di una disbatteriosi - il più importante nel trattamento è un cibo. L'articolo tratterà della corretta alimentazione per la disbatteriosi intestinale negli adulti, nei bambini, dopo l'assunzione di antibiotici. Considera il menù dietetico.

Cos'è la disbiosi?

La disbacteriosi è una violazione della flora intestinale. Di solito si sviluppa sullo sfondo di altre malattie del sistema gastrointestinale, dopo le operazioni, dopo gli antibiotici, le infezioni intestinali. C'è una dysbacteriosis negli adulti e nei bambini. La malattia è caratterizzata dai seguenti sintomi: costipazione, flatulenza, dolore addominale, diarrea, eruttazione, nausea, bruciore di stomaco, flatulenza, l'amaro in bocca e alito cattivo, allergie agli alimenti.

  • lavoro disturbato di stomaco, fegato, pancreas;
  • le operazioni chirurgiche trasferite, stress, distonia vegetovascolare;
  • colecistite, epatite, pancreatite, ulcera e malattia intestinale;
  • ricevimento di antibiotici, nel trattamento di varie malattie;
  • restrizione dei prodotti di latte acido e fibra vegetale nel corpo umano, diete rigide;
  • presenza di parassiti (salmonellosi, vermi, dissenteria, elmintiasi, giardiasi, malattie virali).

Il menu dieta dovrebbe essere progettato tenendo conto delle caratteristiche nutrizionali della malattia di base. La dieta dovrebbe aiutare a far fronte a diarrea, stitichezza, sintomi di dispepsia, creare condizioni favorevoli per una microflora benefica, ridurre il rischio di allergie.

La dieta è raccomandata non solo per i pazienti che si trovano ad affrontare il problema della disbiosi intestinale, ma anche per coloro che, ad esempio, sono stati sottoposti a terapia antibiotica e ora affrontano la debolezza della flora intestinale. Nel mondo moderno, la disbatteriosi è comune. Dopotutto, dalla nutrizione dei ricchi ai prodotti semilavorati e conservanti, dal consumo sistematico di alcol la flora intestinale si indebolisce e perisce. E l'obiettivo della dieta è migliorare la flora intestinale.

Principi di base della dieta

La nutrizione per la disbatteriosi è un fattore importante per il trattamento della malattia. E la dieta dovrebbe corrispondere a tali principi di base:

  • dieta rigorosa. I pasti dovrebbero essere serviti tutti i giorni alla stessa ora.
  • nutrizione equilibrata. Il cibo dovrebbe essere di alta qualità e contenere tutte le sostanze necessarie: grassi, proteine, carboidrati, vitamine e minerali. Inoltre, i prodotti dovrebbero contenere fibre alimentari (cereali, frutta, verdura). Questi prodotti non sono assorbiti nell'intestino e intensificano la peristalsi intestinale, attirano l'acqua, promuovono l'escrezione di zucchero, scorie, colesterolo. Si consiglia di assumere prodotti a base di latte acido - un ambiente eccellente per la riproduzione dei batteri intestinali.
  • un approccio individuale, tenendo conto della malattia che ha causato la disbiosi.
  • assunzione di liquidi Se la dysbacteriosis è accompagnata da diarrea, con uno sgabello il corpo perde acqua, e deve essere reintegrato. Se la disbatteriosi è accompagnata da stitichezza - l'acqua diluisce le feci e riduce gli effetti dell'intossicazione intestinale.
  • il cibo dovrebbe escludere gli alimenti che migliorano i processi di putrefazione e fermentazione. E anche i prodotti che influenzano negativamente la motilità intestinale, aumentano il dolore, la diarrea o la stitichezza.

Come cucinare il cibo?

Nella maggior parte dei casi, la disbatteriosi è causata da malattie croniche dell'apparato digerente, la nutrizione con dysbacteriosis dell'intestino negli adulti deve essere risparmiata termicamente, chimicamente e meccanicamente. È necessario escludere i prodotti affumicati, i prodotti piccanti, in salamoia, le spezie, le cipolle, le salse, l'aglio, i piatti grassi e fritti e anche l'alcol. Masticare a fondo cibo e niente cibo secco.

Il cibo dovrebbe essere a temperatura ambiente, non troppo caldo o freddo. I prodotti dovrebbero essere bolliti o al vapore. Devi mangiare ogni 2-2,5 ore. Anche nella lista dei prodotti vietati c'erano funghi, pane dalla pasta di lievito, qualsiasi tipo di pasticceria, crauti, frutti di mare.

Cosa è permesso?

Il menù dietetico è composto da un medico, a seconda della causa della malattia.

Se la disbatteriosi è accompagnata da diarrea, si consiglia una zuppa con riso bianco, porridge di riso mucoso. Il riso integrale è escluso dal menu, è consentito solo il riso bianco. Il miglio può irritare la mucosa dell'apparato digerente, quindi non è consigliabile includerlo nel menu. Durante una esacerbazione della malattia, escludere insalate da verdure fresche dalla dieta, così come sottaceti fatti in casa, verdure in salamoia e in scatola. In piccole quantità puoi consumare cetrioli freschi e verdi di aneto e prezzemolo.

Il primo con disbiosi è possibile preparare il brodo da varietà a basso contenuto di grassi di pollo e pesce bianco. Non aggiungere al brodo un sacco di patate, riso e altre verdure. Si raccomanda di non rallentare la digestione, uno speciale apporto di liquidi per la disbatteriosi: per mezz'ora prima dei pasti o 2 ore dopo aver mangiato. Carne e pesce sono cotti al vapore. Tutto è usato in una forma schiacciata. Puoi cucinare, ad esempio, cotolette di vapore o soufflé di carne.

La nutrizione per la disbatteriosi, dovrebbe aiutare a ripristinare la microflora intestinale. Una dieta completa ed equilibrata, mangiare allo stesso tempo, non mangiare troppo, masticare accuratamente i cibi può sbarazzarsi rapidamente della disbiosi.