Perché c'è stitichezza negli adulti e come affrontarli correttamente?

Perché c'è stitichezza negli adulti, come si manifesta, quali metodi di trattamento e prevenzione della costipazione esistono, leggi di più in questo articolo.

Stitichezza negli adulti - cause e modi di trattamento

Costipazione - questo fenomeno, che è caratterizzata dall'assenza di movimento intestinale per più di due giorni, nonché problemi intestinali, che nascono come risultato di ridotta (indebolito) attività motoria dell'intestino, così come tutto il tratto gastrointestinale umano, specialmente il colon.

Svuotare l'intestino è molto più difficile quando lo sgabello diventa denso e asciutto. Tali feci possono causare crepe nell'ano, dolore, così come una sensazione di svuotamento incompleto dell'intestino, la gravità.

È noto che la stitichezza colpisce il 10-50% della popolazione adulta del pianeta, specialmente gli anziani.

Le principali cause di stitichezza e sintomi

Una delle cause più importanti di stitichezza è una violazione della nutrizione:

  • una piccola quantità di acqua consumata durante il giorno;
  • quantità insufficiente di fibra grossolana nella dieta;
  • pasti irregolari.

Altre cause di stitichezza:

  1. Piccola attività motoria durante il giorno, mancanza di esercizio.
  2. Qualsiasi violazione della pervietà intestinale (aderenze, polipi, tumori), nonché eventuali malattie dell'intestino.
  3. Malattie del retto (emorroidi, crepe nell'ano).
  4. Troppo dolore quando si cerca di defecare fa sì che una persona sopprima l'impulso allo svuotamento e possa gradualmente scomparire. Da questo, le feci diventano molto difficili, lo svuotamento diventa ancora più difficile, la morbilità aumenta ancora di più. Ciò porta alla chiusura del circolo vizioso.
  5. . Spesso, la stitichezza si verifica a causa di malattie dei reni, delle ghiandole surrenali, delle malattie del sistema ormonale, ecc.
  6. Muscolatura debole della parete addominale anteriore, così come il diaframma e il pavimento pelvico, che sono coinvolti nell'atto di defecazione.
  7. L'uso di alcuni farmaci, in particolare, il trattamento con antibiotici, antidepressivi, che interrompono l'attività della muscolatura intestinale. Ciò include l'uso frequente di lassativi.

Sintomi di costipazione cronica:

  • violazione dell'atto di defecazione;
  • brontolio nell'intestino, sensazione di esondazione, pesantezza, esplosione;
  • gonfiore;
  • nausea, eruttazione, alitosi;
  • dolore addominale;
  • debolezza fisica, disturbi del sonno, umore depresso, depressione.

Tipi di costipazione

  • Costipazione organica

Ha come causa una patologia (anomalia) nell'intestino stesso.

Le anomalie dell'intestino sono entrambe congenite e acquisite durante la vita in relazione a una malattia oa causa dell'intervento chirurgico.

Molto spesso, queste costipazioni sono in una forma piuttosto acuta. I loro sintomi sono molto pronunciati, quindi è abbastanza semplice determinare questo tipo di stitichezza.

  • Serrature funzionali

La costipazione funzionale negli adulti differisce da quella organica in quanto non comporta la presenza di patologia nell'intestino stesso.

Le cause della stitichezza funzionale sono molto diverse, il più delle volte una tale costipazione è cronica, è abbastanza difficile curarle.

Esistono due tipi di stitichezza funzionale:

  1. La costipazione atonica è una diminuzione del tono dell'intestino. La ragione principale di questa stitichezza è rappresentata dagli errori nell'alimentazione (abbondanza di cibi grassi, mancanza di fibre grossolane, scarsa assunzione di acqua durante il giorno, bassa attività motoria).
  2. La stitichezza spastica è un aumento del tono dell'intestino. La ragione principale di tale stitichezza è rappresentata da problemi psicologici (stress), malattie nevralgiche, malattie del sistema endocrino, emorroidi e ragadi anali, quando una persona, temendo il dolore, trattiene il contenuto dell'intestino crasso.
  • Costipazione cronica

La stipsi cronica negli adulti avviene se i casi di defecazione si verificano negli ultimi sei mesi, se la quantità di movimenti intestinali non è più di tre volte a settimana, se le feci diventano dure e assomigliano a piccoli grumi.

E anche, quando la sensazione è chiaramente espressa che l'intestino non è completamente scoperto.

Costipazione negli adulti - trattamento e prevenzione

Per trattare efficacemente la stitichezza, prima di tutto, è necessario identificare ed eliminare la vera causa del loro verificarsi.

Se non ci sono motivi connessi con la chirurgia (polipi, tumori, ecc), quindi la prima cosa è necessario fare - è quello di stabilire un pasti sani e regolari, collegare educazione fisica (compresa - medica) l'attività fisica e sufficiente durante il giorno, utilizzare i metodi di fitoterapia, massaggiare e bere una quantità sufficiente di acqua pulita, utilizzare rimedi popolari.

È accettabile adottare rimedi naturali con effetto lassativo, che attivano la motilità intestinale.

Si tratta di crusca vegetale, prodotti farmaceutici a base di metilcellulosa, cavoli di mare (laminaria), semi di cardo marinato, barbabietole bollite, succo di barbabietola, prugne, semi di lino macinati.

In primo luogo, il corpo si abitua a loro e richiede un costante aumento della dose. L'intestino alla fine smette di funzionare indipendentemente, poiché si abitua alla stimolazione regolare.

In secondo luogo, lassativi causano gonfiore, dolore, disturbi feci (diarrea), e alla fine portano a malattie epatiche, malattie renali, alle allergie, espellere ha bisogno di vitamine e minerali in grande quantità, così come altamente disidratato organizm.Pri il trattamento dei medici costipanti spesso prescrive farmaci-probiotici, che sono progettati per normalizzare la microflora intestinale.

L'effetto di prendere tali farmaci si intensificherà se il cibo contiene abbastanza fibre grossolane da frutta, verdura, verdura e anche bacche acide.

A crepe e emorroidi il dottore nomina candele mediche.

È molto importante non lasciarsi trasportare dalle procedure di pulizia sotto forma di clisteri frequenti, idrocolonoterapia e uso a lungo termine dei lassativi del farmacista, soprattutto senza la nomina di medico.

Dieta per costipazione - che cosa è con costipazione?

Prima di tutto, è necessario aumentare il consumo di acqua pulita e succhi appena spremuti.

  • Buone partenze viscere 1-2 bicchieri d'acqua calda, si beve a stomaco vuoto al mattino, così come 1-2 bicchieri di succo fresco prima di colazione (mela, arancia, mela e barbabietola, possono essere aggiunti al limone e carota buona per questi scopi, succo di sedano e zucca succo di frutta).
  • I pappe si consiglia di essere consumati esclusivamente in un'opzione tselozernovom, eliminando completamente la cottura istantanea polenta. Lo stesso vale per la pasta: scegli i cereali integrali.
  • Assicurati di mangiare un sacco di verdure e verdure crude. Questa è una "pillola per l'intestino"!
  • Mangi regolarmente le bacche, preferendo le bacche di gusto aspro.
  • I nutrizionisti raccomandano di mangiare un po 'circa 3-5 volte al giorno.
  • È molto importante ridurre il contenuto di grassi del cibo che mangi. Una quantità sana per un adulto non è più di 3 cucchiai al giorno. Questo dovrebbe prendere in considerazione i cosiddetti "grassi nascosti", che sono presenti in molti alimenti, specialmente in molti di loro in salsicce, paté, fast food, ecc.
  • Per la pulizia dell'intestino naturale e la creazione del suo lavoro attivo consigliato lavaggio giorni di digiuno su verdure crude, frutta, succhi di frutta, assicurarsi di arricchire la dieta quotidiana di un sacco di verde e l'abbondanza di acqua pulita.
  • Dopo tale scarico di frutta e verdura, l'intestino inizia a lavorare con rinnovato vigore.
  • Se ci sono malattie e il corpo è difficile digerire le verdure crude, è consentito usare cotto, stufato e cotto a vapore, mentre si consuma un gran numero di succhi di frutta freschi.
  • È necessario sapere che il caffè disidrata a sufficienza il corpo, che alla fine porta a problemi nello svuotamento dell'intestino.
  • È necessario escludere categoricamente l'uso di bevande gassate dolci.
  • È molto buono usare l'acqua minerale, dalla quale è necessario prima rilasciare gas, così come il kvas fatto in casa (cavolo, barbabietola rossa), infuso di tè.
  • Prodotti fermentati ben collaudati, in particolare i crauti con le carote.

Dieta di costipazione atonica

La nutrizione con stipsi atonica dovrebbe essere il più possibile "grossolana".

Cioè, contenente una quantità sufficiente di fibre vegetali grossolane. Si tratta di cere grezze, frutta, verdura, cereali di crusca, cereali integrali.

Si raccomanda di escludere completamente o almeno significativamente ridurre la quantità di "carboidrati veloci" usati (dolci, prodotti a base di farina bianca). Tali prodotti rallentano significativamente la digestione.

Tra le verdure e i frutti importanti e utili ci sono mele, barbabietole, carote, cavoli, qualsiasi verdura, prugne, albicocche. E anche frutta secca (in particolare prugne, albicocche, fichi).

Dai cereali, preferisci il grano saraceno, l'orzo perlato e l'orzo.

Dieta con costipazione spastica

Con la stitichezza spastica, i medici raccomandano verdure cotte, frutta spazzata.

È necessario escludere i prodotti con fibre grossolane, poiché ciò può causare dolore e deterioramento.

Tutti i piatti cucinati sono meglio purè. Da oli, la preferenza è data agli oli vegetali della prima spremitura a freddo.

La nutrizione per la costipazione ipomotoria giornaliera dovrebbe contenere:

  • verdure, frutta, bacche, erbe fresche - circa 200 g;
  • prugne, albicocche secche, fichi - non meno di 10 pezzi;
  • olio vegetale - non più di 3 cucchiai da tavola, uno dei quali può essere assunto al mattino a stomaco vuoto;
  • grano saraceno, orzo, porridge d'orzo;
  • crusca, che deve essere aggiunto a quasi tutti i piatti, e anche portarli con succhi di frutta, kefir. L'assunzione giornaliera di 30 grammi di crusca accelera il passaggio delle feci nell'intestino tre volte !;
  • Tipi speciali di pane: integrale o con aggiunta di crusca;
  • semi di lino macinati - almeno 30 grammi al giorno, con una quantità sufficiente di acqua o succo;
  • acqua minerale - 500 ml. al giorno

Un menù giornaliero approssimativo con costipazione cronica:

  • Colazione - omelette, insalata di verdure crude con un cucchiaio di olio vegetale, mela fresca, tisana;
  • La seconda colazione - frutta, preferibilmente mele, bacche;
  • Pranzo - zuppa di borsch o di cavolo senza carne con panna acida, bollito, bollito o stufato di barbabietole, insalata di verdure e verdure crude (può essere usato crauti), composta di frutta secca
  • Cena - ragù di verdure, grano saraceno, ricotta, tisana;
  • Di notte puoi bere un bicchiere di kefir o altre bevande di latte acido che il corpo prende bene.

Come sbarazzarsi di costipazione - video

Speriamo che queste informazioni utili possano aiutare a risolvere un problema così delicato come la stitichezza negli adulti.

Costipazione. Sintomi, cause e trattamento della stitichezza

Stitichezza (stitichezza, costipazione) - Movimento intestinale rallentato, difficile o costante inadeguato. La stitichezza è considerata un ritardo delle feci per più di 48 ore.

Questo problema si riferisce a frequenti disturbi della salute e, secondo le statistiche mediche, è più comune nei bambini e negli anziani. Fino al 10% della popolazione soffre di stitichezza cronica e nelle donne si manifesta 3 volte più spesso degli uomini.

Sintomi di stitichezza

  • pressione nel retto;
  • aumento di gas;
  • una sensazione di pienezza dell'intestino;
  • feci sotto forma di perle, tubi sottili o nastri, raramente muco e congedo liquido;
  • nausea;
  • aumento della temperatura;
  • perdita di appetito;
  • convulsioni;
  • dolore nell'addome.

Il gonfiore, con costipazione, può essere accompagnato da dolore al cuore e palpitazioni. Inoltre, durante una diminuzione dell'appetito, c'è un sapore eruttante e sgradevole in bocca. Spesso a causa di stitichezza, mal di testa e muscoli. C'è un nervosismo generale, l'umore si deteriora e il sonno è turbato. Oltre a tutto questo, la pelle diventa pallida, con una sfumatura giallastra e flaccida.

Tipi di costipazione

Stitichezza alimentare La causa di questo tipo di stitichezza è la malnutrizione: la dieta è povera di cibi vegetali, acqua, vitamine, sali di calcio, ma, tuttavia, predominano farina e dolce.

Stitichezza neurogena Sorge a causa di una violazione della regolazione dell'attività motoria (contrazione) dell'intestino. Viene anche chiamata "sindrome dell'intestino pigro". Questa specie è molto comune. Quando una persona sopprime la voglia di defecare (durante i lunghi viaggi, in condizioni di campo o quando semplicemente non c'è possibilità di prendere in modo sicuro i bagni), quindi ha una stitichezza abituale. La ragione di questo tipo di stitichezza può essere la paura del dolore, ad esempio, con emorroidi o ragadi dell'ano. stipsi neurogena sono anche suscettibili di persone che vengono utilizzati al mattino per lungo tempo a letto, combattendo la voglia di andare in bagno, così come i pazienti che sono in ospedale a riposo a letto, che non possono usufruire della nave a causa del fatto che le persone timide, che si trovano nelle vicinanze.

Costipazione ipodinamica È direttamente correlato alla piccola attività fisica. È questa specie che si presenta spesso negli anziani, nelle donne incinte e nei pazienti costretti a letto.

Stitichezza associata a malattia infiammatoria intestinale. Esegue in collaborazione con colite cronica o infiammazione dell'intestino crasso.

Stitichezza proctogenica Si verifica con paraproctiti, emorroidi, ragadi dell'ano e una diminuzione della sensibilità del retto.

Stitichezza meccanica Si verifica in pazienti con tumori dell'intestino, compressione meccanica del retto dall'esterno, con alterazioni cicatriche nell'intestino crasso.

La stitichezza è anormale. Questa specie, associata ad anomalie (violazione) dello sviluppo dell'intestino crasso.

Stitichezza tossica Si verifica quando avvelenare piombo, mercurio, benzene e altre sostanze tossiche. Anche nel gruppo dei fumatori a rischio, tk. sono costantemente in uno stato di avvelenamento da nicotina. Un altro avvelenamento può essere il prodotto dell'attività vitale degli elminti (vermi).

Stitichezza dovuta a violazioni del metabolismo idrico-elettrolitico. Si manifesta con insufficienza cardiaca o renale, oltre a disidratazione (disidratazione).

Costipazione endocrina. Questo tipo di stitichezza si osserva in violazione della ghiandola tiroidea, dell'insufficienza pituitaria, del diabete mellito e anche in menopausa, quando cambia lo sfondo ormonale.

Costipazione medicamentosa È causato dall'assunzione di antidolorifici, aspirina, antidepressivi, diuretici, antispastici, bismuto e altri.

Cause di stitichezza

    • ignorando il movimento intestinale;
    • emorroidi o ragadi anali, a causa del dolore durante la defecazione;
    • dieta sbagliata;
    • bassa attività;
    • cambio di modalità;
    • lo stress;
    • assunzione insufficiente di liquidi e fibre (fibre alimentari);
    • medicinali (riduzione dell'acidità del succo gastrico, antidepressivi, antistaminici, antipertensivi (farmaci che riducono la pressione sanguigna), diuretici e farmaci;
    • malattie del tratto gastrointestinale (ulcera peptica di stomaco e duodeno, pancreatite cronica, dysbacteriosis, sindrome dell'intestino irritabile, tumori del colon);
  • malattie neurologiche (ictus, morbo di Parkinson, lesioni e tumori del midollo spinale, sclerosi multipla);
  • malattie del sistema endocrino (ipotiroidismo, diabete, ecc.);
  • accumuli di feci indurite nell'intestino;
  • nei bambini che si nutrono artificialmente, la causa può essere costituita da dense miscele nutrizionali;
  • nei bambini più grandi la stitichezza può essere causata da intenso stress e stress;
  • nelle persone anziane, la stitichezza può insorgere perché i muscoli della cavità addominale si indeboliscono con il tempo.

Diagnosi di stitichezza

Per determinare le cause della costipazione, è necessaria la consultazione e l'esame del medico.

Per prima cosa devi rivolgerti a un gastroenterologo o proctologo, per le donne, potresti anche aver bisogno di vedere un ginecologo.

Per la diagnosi e la nomina del trattamento corretto della stitichezza, il medico può nominare:
- esame delle feci;
- esame della funzione motoria dell'intestino crasso;
- ecografia della cavità addominale;
- Consultazione di uno specialista correlato (endocrinologo, neurologo, ecc.);
- Irrigoscopia (esame a raggi X dell'intestino con riempimento preliminare del mezzo di contrasto con clistere);
- Colonscopia (esame del tratto intestinale fino a 1 m utilizzando un colonoscopio inserito nell'ano).

Trattamento della stitichezza

Se la stitichezza è causata da un tumore, i medici prescrivono fondamentalmente un trattamento chirurgico.

In altri casi, il programma obbligatorio per il trattamento della stitichezza comprende:

- una dieta con l'inclusione di prodotti ricchi di fibre vegetali (verdure, frutta, pane nero grezzo e almeno 2 litri di acqua al giorno;
- tè da piante medicinali (corteccia di prugnolo, foglie di senna);
- pasti regolari, almeno 5 volte al giorno;
- clisteri medicinali e di pulizia;
- ginnastica e uno stile di vita attivo (per la normalizzazione della motilità intestinale);
- Abolizione di farmaci che riducono le contrazioni intestinali (atropina, bicarbonato, diamante, alcuni antidepressivi).

Farmaci per la stitichezza

Oli da costipazione. Vaselina, semi di lino, oliva. Gli olii possono essere usati molto raramente, poiché interferiscono con l'assorbimento delle vitamine.

Candele di stitichezza. "Bisacodyl", "Mikrolaks", "Glycerin".

Gocce di stitichezza. Guttalaks, Regulaks, Slabilen.

Compresse da costipazione. "Senadexin", "Laxigan", "Bisacodyl".

Microlismi da costipazione. "Microlax".

Importante! Prima di utilizzare qualsiasi farmaco, oltre a trattare la stitichezza con rimedi popolari, è necessario consultare un medico.

Trattamento della stitichezza con rimedi popolari

Prugne. 0,5 kg di cardo versare 3,5 litri di acqua e far bollire per 20-25 minuti a fuoco basso. Raffreddare e aggiungere 50 g di corteccia di olivello e far bollire di nuovo a fuoco basso per 20-25 minuti. Raffreddare, filtrare e versare 200 g di "Holosas" (estratto dai fianchi). Bere di notte per 0,5 bicchieri.

Senna. 2 cucchiaini di miscela di senna con 100 g di prugne e versare 3 tazze di acqua bollente. Battere per 3 ore e filtrare. Bere il 3-5 st. cucchiai ogni ora fino a quando non vai in bagno.

Limone con arancia Spremere il succo da 1 limone e mescolarlo con tuorlo d'uovo crudo (preferibilmente fatto in casa). La miscela risultante viene versata in 1 bicchiere con succo d'arancia.

Bran. I primi 10 giorni, prendere 1 cucchiaino, bollire l'acqua e scolarla dopo il raffreddamento. La briciola ritardata deve essere consumata durante i pasti 3 volte al giorno.
11-24 giorni, prendi 2 cucchiai. cucchiaio 3 volte al giorno con i pasti.
Dopo, mangiare la crusca secca per 2 cucchiaini 3 volte al giorno durante i pasti.
L'intero corso è di 2 mesi.

Frutta secca con miele Prendi 500 grammi di albicocche secche, prugne secche, uvetta, fichi e datteri. Twist attraverso un tritacarne e aggiungere 5 cucchiai. cucchiai di miele. Conservare in frigorifero e utilizzare quotidianamente in piccole quantità, ad esempio aggiungere alla farina d'avena.

Succo fresco di aloe. Prendi 1 cucchiaino di succo di aloe appena spremuto prima dei pasti 3 volte al giorno.

Succo fresco di cipolle Prendi 1 cucchiaino prima di mangiare 3-4 volte al giorno.

Melissa. Versare 1 tazza calda bollita acqua 3 g di foglie di melissa, quando si raffredda infusione fanno entrare clistere 30-40 ml infusione tesa.

Infuso di latte dai chicchi di noce. Versare 100 g di noci in un mortaio e versare 1 litro di latte caldo. Portare a ebollizione e cuocere 5 m a fuoco basso. Quando si raffredda, filtralo. Per il gusto, è possibile aggiungere 1 cucchiaio. un cucchiaio di zucchero Assumere 1/3 di tazza in una forma calda 2-5 volte al giorno (al mattino a stomaco vuoto, tutti i ricevimenti successivi 1 ora prima dei pasti).

Tè con frutta secca Durante il giorno, basta bere il tè da mele secche o ciliegie.

Un bicchiere di yogurt durante la notte. Per 1-2 ore prima di dormire, bere un bicchiere di kefir, ma fresco, poiché il kefir, che è durato 2-3 giorni, ha un effetto fissante.

Un bicchiere d'acqua a stomaco vuoto. L'acqua dovrebbe essere fresca oa temperatura ambiente.

Profilassi della stitichezza

Mangiare molta frutta, verdura e cereali integrali ogni giorno.

Bere almeno 2 litri di acqua al giorno.

Eliminare o almeno ridurre il numero di bevande gassate e caffè.

Condurre uno stile di vita attivo, fare esercizi ogni giorno.

Osserva il regime e cerca di mangiare all'incirca alla stessa ora 3-4 volte al giorno.

Se hai voglia di andare in bagno, non ritardarlo.

costipazione

costipazione - violazione del processo di defecazione, caratterizzato da una mancanza di feci per più di 48 ore o da uno svuotamento insufficiente dell'intestino. Le manifestazioni di stitichezza sono una diminuzione della frequenza abituale di defecazione, piccole porzioni delle feci, una sensazione di svuotamento incompleto dell'intestino e dolore nell'addome. La costipazione provoca lo sviluppo di disbiosi intestinale, colite cronica, che provoca l'intossicazione del corpo. Forti e frequenti tensioni con l'atto di defecazione portano allo sviluppo di ragadi anali, emorroidi, ernia. La costipazione frequente influisce negativamente sulla condizione della pelle e contribuisce al suo invecchiamento.

costipazione

Il termine "costipazione"Implica la difficoltà di svuotare l'intestino, l'assenza di defecazione per più di tre giorni. È necessario distinguere tra costipazione cronica e situazione (episodica). costipazione situazionale si verifica in una varietà di provocare in persone che sono inclini alla difficoltà defecare, situazioni (viaggio di gravidanza - "costipazione turistica", l'uso di prodotti che ostacolano il transito della massa intestinale, insufficiente assunzione di liquidi, disagio psicologico ed emotivo, stress). Inoltre, la stitichezza può essere causata dall'assunzione di farmaci. La stitichezza situazionale si manifesta per un breve periodo e, di norma, indipendentemente o attraverso l'uso di lassativi, viene risolta con successo. Tali condizioni non sono considerate una malattia.

La stitichezza cronica è un ritardo regolare nel movimento intestinale per 48 ore o più. Allo stesso tempo, viene rilasciata una piccola quantità di feci secche e secche. Spesso dopo un movimento intestinale, non vi è alcuna sensazione di completo svuotamento dell'intestino. Puoi parlare della stitichezza che si verifica se hai uno, più o tutti questi segni. Un'importante caratteristica diagnostica è il cambiamento nella frequenza abituale e nella natura della defecazione.

La stitichezza è un disturbo comune tra la digestione della popolazione, tendenza alla stitichezza può portare a gravi malattie proctologica, quindi questo problema ha un alto grado di rilevanza sociale. Grazie alla loro diffusione e grave deterioramento della qualità della vita dei pazienti con costipazione cronica sono allocati in una sindrome separata, e ora i problemi di costipazione è stata ampiamente studiata proctologia, gastroenterologia e altri specialisti.

Molto spesso, i bambini piccoli e gli anziani (oltre i 60 anni) soffrono di stitichezza. Sensazione di difficoltà defecazione, l'impossibilità di sollievo nonostante sforzo persistente, necessario applicare rilascio stimolante ulteriori retto dallo sgabello, passaggi (pressione sulle pareti laterali della biforcazione ano, vagina).

Lo stato costante di insufficiente svuotamento dell'ampolla del retto porta allo sviluppo della sindrome della perforazione perineale. costipazione cronica viene diagnosticata quando la frequenza di evacuazione diventa meno 3 volte a settimana, defecazione difficile e richiede molto sforzo espresso, la consistenza delle feci densa, grumosa, c'è una sensazione di svuotamento incompleto del retto di feci.

Cause di stitichezza cronica

La causa dello sviluppo della stitichezza cronica può diventare una caratteristica dello stile di vita, delle abitudini alimentari. La costipazione contribuisce voglia regolarmente contenimento di defecare, eventualmente sopprimere l'attività riflessa dell'intestino (riposo prolungato letto, un programma di lavoro occupato, frequenti spostamenti). L'uso frequente di lassativi a causa di irragionevoli sgabello aspettative (movimenti intestinali ritmo normale viene percepita dal paziente come abbastanza spesso), una dieta cibi poveri che contengono fibre, la mancanza di assunzione di liquidi al giorno - i fattori che contribuiscono allo sviluppo di difficoltà cronica svuotare l'intestino.

Inoltre, la stitichezza è uno dei segni della sindrome dell'intestino irritabile. In questo stato patologico, la motilità intestinale viene interrotta e può verificarsi instabilità delle feci: la stitichezza con l'assegnazione di una sedia magra dura (a volte con muco) può alternarsi a diarrea. Lo stato stressante in questi casi peggiora solo l'attività funzionale dell'intestino.

La stitichezza può essere il risultato di una condizione grave, che spesso richiede una correzione chirurgica: un'ostruzione intestinale meccanica, che contribuisce allo sviluppo della coprostasi. A seconda del grado di restringimento del lume intestinale, l'ostruzione può essere completa o parziale. Le cause di otturazione del lume intestinale possono essere processi tumorali, cambiamenti cicatriziali, aderenze, diverticoli dell'intestino crasso, curvatura dell'intestino, invasione elmintica.

La coprostasi è caratterizzata da una prolungata assenza di feci, da una sensazione di trabocco nell'intestino e da scoppi di dolore nell'addome. A volte il contenuto liquido dell'intestino può bypassare le feci e uscire sotto forma di diarrea. La causa della stitichezza può essere una paura psicologica della defecazione, che si sviluppa a causa di malattie del retto, accompagnata da una grave sindrome da dolore (ragade anale, emorroidi acute, paraprocititi).

I disturbi neurologici (stress, depressione, shock nervosi) possono anche contribuire allo sviluppo di disturbi cronici dell'evacuazione dell'intestino. Inoltre, molti farmaci possono causare come effetto collaterale l'inibizione della peristalsi intestinale e promuovere la stitichezza. Patologie di innervazione della parete intestinale (malattia di Hirschsprung, sclerosi multipla, trauma e malattie del midollo spinale) causano anche stitichezza cronica.

Classificazione della costipazione

La costipazione è classificato secondo i fattori eziologici e meccanismi di sviluppo: nutrizionali (caratteristiche legate all'alimentazione), neurogena (causata da disturbi dell'attività neuro-reflex), psicogena (associata con lo stato psico-emotivo), costipazione con patologie anorettali (emorroidi, ragade anale, paraproctitis) tossico (avvelenamento da piombo o il mercurio, alcuni farmaci, intossicazione cronica) proctogenic (associata a disturbi funzionali dei muscoli del pavimento pelvico di un diaframma), mentre la costipazione m ostacoli Protezione meccanica (per i tumori, stenosi, cicatrice cambia polipi, anomalie del tratto digestivo), costipazione iatrogena (come risultato di farmaci).

Sintomi di costipazione cronica

La stitichezza può essere accompagnata da una varietà di sintomi a seconda delle malattie che li causano. In alcuni casi, la stitichezza è l'unica lamentela del paziente. Il ritmo individuale del movimento intestinale può essere diverso. A seconda del cambiamento nella frequenza abituale della defecazione, la stitichezza può essere considerata come uno svuotamento da una volta ogni 2-3 giorni e meno spesso. La defecazione con costipazione è caratterizzata da una tensione pronunciata, richiede uno sforzo considerevole. Cal è denso, asciutto, può assomigliare a perline secche, ha la forma di fagioli, corda.

In alcuni casi, ci può essere una cosiddetta diarrea da arresto quando, in uno scenario di prolungata assenza di normali movimenti intestinali e di una sensazione di trabocco nell'addome, c'è una diarrea con una feci molli con muco. Le feci liquide contenenti muco possono essere lasciate a persistere costipazione a lungo termine a causa dell'irritazione della parete intestinale.

La stitichezza è spesso accompagnata da dolore e pesantezza nell'addome, che sono facilitati dallo svuotamento dell'intestino, dalla fuoriuscita di gas intestinali. La flatulenza spesso accompagna anche la difficoltà di movimento delle masse intestinali. L'aumento della formazione di gas è una conseguenza dell'attività dei microrganismi che vivono nell'intestino crasso.

I pazienti affetti da stitichezza possono segnare una diminuzione dell'appetito, l'alitosi, l'eruttazione. Di norma, la stipsi cronica a lungo termine contribuisce a un umore depresso, a prestazioni ridotte, a disturbi del sonno e ad altri disturbi nevrastenici.

Complicazioni di costipazione cronica

La stipsi cronica prolungata può contribuire allo sviluppo di complicazioni dal tratto digestivo. Può essere una malattia infiammatoria intestinale (colite, proctosigmoiditis) rektoanalnye patologia (emorroidi, ragade anale, ascesso), malattia diverticolare del colon, un aumento (stretching in larghezza e lunghezza) del colon - megacolon.

Una delle conseguenze più gravi della stipsi a lungo termine può essere l'ostruzione intestinale persistente, che richiede un intervento chirurgico d'urgenza. L'ostruzione a lungo termine favorisce lo sviluppo dell'ischemia delle pareti intestinali e può portare alla necroticizzazione. In alcuni casi, la stitichezza può segnalare il verificarsi di un processo tumorale e anche un segnale di una malattia soggetta a malignità.

La costipazione alimentare associata ad una carenza di fibre nella dieta, favorisce la formazione di agenti cancerogeni nell'intestino e la difficoltà di passaggio dei contenuti intestinali consente agli agenti cancerogeni di avere un effetto irritante prolungato. Le persone in età senile e quelle affette da disturbi mentali possono sviluppare un'ostruzione fecale a causa dell'oblio e della mancanza di controllo sulla regolarità della defecazione.

Diagnosi di costipazione cronica

La diagnosi di costipazione cronica viene eseguita in più fasi. In una prima fase valutare i sintomi clinici (reclami, storia, esame fisico,) immagine radiografica e permettendo di valutare lo stato dell'intestino crasso: peristalsi della larghezza lume verifichi formazione di tumori, stenosi, allungando parete, anomalie congenite, megacolon. L'irrigazione rivela chiaramente l'ostruzione intestinale.

La seconda fase di misure diagnostiche eseguire colonscopia (esame endoscopico dell'intestino crasso), una rete fissa biopsie mucose e istologica e, se necessario citologia. Quindi, vengono assegnati metodi per studiare lo stato funzionale dell'intestino, a seconda delle ipotesi preliminari. Può essere campioni batteriologici coprogram, la ricerca per identificare sangue occulto, metodi manometria muscolare della parete intestinale (sphincterometry, anorektometriya), test di laboratorio per l'individuazione di disturbi funzionali degli organi secretori dell'apparato digerente, e altri.

Lo scopo di queste o di altre tecniche diagnostiche si basa su reclami, caratteristiche identificate del tratto intestinale, ipotesi su possibili malattie concomitanti e scelta di tattiche terapeutiche.

Trattamento della costipazione cronica

Il trattamento della stitichezza cronica non si limita alla nomina di lassativi. L'automedicazione è inaccettabile, perché la stitichezza permanente a lungo termine può essere un sintomo di una malattia grave o contribuire allo sviluppo di pericolose complicanze. Inoltre, l'auto-somministrazione di lassativi senza tener conto delle loro caratteristiche specifiche, meccanismi di azione e di possibili effetti collaterali porta spesso alla formazione di problemi persistenti con defecazione riducendo funzione motoria intestinale. In questo caso, i dosaggi dei lassativi aumentano e alla fine questi farmaci diventano completamente inefficaci.

Il trattamento della costipazione cronica oltre alla terapia sintomatica include misure per identificare e curare la condizione che ha causato lo sviluppo di stitichezza. Conoscendo il meccanismo della costipazione cronica in un paziente, un medico prescrive un trattamento con i fattori patogenetici che contribuiscono a una più efficiente di farmaci sintomatici e provoca un circolo vizioso di esacerbare disturbi della motilità intestinale.

Raccomandazioni per il trattamento della stitichezza funzionale

costipazione funzionale può essere causata da diversi motivi, ma sempre trovano patologia interferire con le caratteristiche funzionali del tratto digerente (in contrasto con la costipazione ostruzione meccanica quando, di regola, l'optimum è il trattamento chirurgico) basato sul loro patogenesi.

Nel trattamento della stitichezza, un collegamento importante è la dieta. Nella dieta dei pazienti devono necessariamente introdurre prodotti ricchi di fibre vegetali (verdure, frutta, cereali) e una grande quantità di liquido (almeno due litri al giorno). Nel caso in cui sullo sfondo della dieta aumenta la formazione di gas e si sviluppa la flatulenza, prescrivere il farmaco Mukofalk. Inoltre, dalla dieta escludono tutti i prodotti che contribuiscono all'aggravamento della stitichezza.

La nutrizione dovrebbe essere effettuata secondo il regime, almeno cinque volte al giorno in piccole porzioni. In ogni caso, non permettere lunghe pause tra un pasto e l'altro. Inoltre è necessario monitorare da vicino la regolarità di svuotamento dell'intestino. È desiderabile sentire e ripristinare il ritmo individuale della defecazione naturale, per evitare di frenare i desideri. Nel caso in cui il farmaco promuovere masse di difficoltà di transito intestinale (narcotico ganglioplegic analgesici, preparati di ferro, diuretici, contraccettivi orali), è necessario rimuoverli e, ove possibile, per sostituire i farmaci non hanno alcun effetto sulla digestione.

Come incoraggiamento del tratto digestivo e rafforzando il tono della muscolatura intestinale, si raccomanda uno stile di vita attivo, camminare, nuotare, fare esercizio aerobico. Inoltre, una posizione di vita attiva influenza positivamente lo stato psico-emotivo e contribuisce a una facile esperienza di stress.

I lassativi sono prescritti solo in caso di costipazione persistente, che non può essere corretta dalla dieta e dal regime. In questo caso, il farmaco viene prescritto tenendo conto del meccanismo di sviluppo della stitichezza. Nella nomina di lassativi dovrebbe ricordare che l'assunzione prolungata di irritare la parete intestinale significa, aumenta la peristalsi, è pieno con lo sviluppo della sindrome del "pigro intestino", quando, dopo la sospensione del farmaco intestinale attività peristaltica scende al minimo.

Prevenzione della stitichezza

Prevenzione della stipsi - è l'individuazione tempestiva e il trattamento delle patologie del tratto digestivo e altre malattie che contribuiscono alla stitichezza, una corretta dieta, ricca di dieta fibra organica, quantità sufficiente di liquidi si beve, così come uno stile di vita attivo e il rispetto per i pasti e movimenti intestinali.

costipazione

La stitichezza è un ritardo nello svuotamento dell'intestino per più di quarantotto ore. La stitichezza più comune si verifica nei bambini e negli anziani. Praticamente tutte le persone hanno costipazione per tutta la vita. Possono apparire dopo operazioni, stress, viaggi e sorgere a causa dello stress del corpo, ma poiché tali disturbi passano molto rapidamente dopo che la persona ritorna al suo modo abituale di vita, questa non è considerata una malattia. I gastroenterologi russi attribuiscono la stitichezza al sintomo della malattia di base. Tuttavia, nel caso in cui inizino a ripetersi abbastanza frequentemente e diventino abituali, è necessaria una visita medica obbligatoria con la successiva nomina obbligatoria del trattamento. La stitichezza è un problema medico serio, oltre che sociale

Sintomi di stitichezza

Per costipazione, una piccola quantità di feci, aumento della durezza, secchezza, sensazione dopo la defecazione, non completa evacuazione dell'intestino. Cambiare il ritmo e la frequenza delle feci indica anche un sintomo. La presenza di almeno uno dei segni suggerisce un sintomo di stitichezza. Allo stesso tempo, molte persone si considerano malate in assenza di defecazione quotidiana. Questo è un equivoco.

La consistenza delle feci è caratterizzata dalla quantità di acqua. Ad esempio, nelle feci solide la quantità di acqua è fino al 40%, in feci normali fino al 70% e in feci liquide fino al 95% di acqua. Il criterio della stitichezza è solitamente considerato una massa di feci inferiore a 35 grammi al giorno. Il quadro clinico è completato da una defecazione molto difficile, oltre che da un disagio all'addome. Le stesse lamentele del paziente dipendono da un numero di fattori soggettivi e dalla durata della malattia di base

cause di

- Malattie dell'ano (paraprociti, ragade anale, emorroidi), che sono accompagnate da forti dolori e impediscono il normale svuotamento dell'intestino

- Malattie del tratto gastrointestinale (disbatteriosi, pancreatite cronica, tumore del colon, ulcera peptica)

- Nutrizione irrazionale, povero di fibre vegetali, che è combinato con una piccola quantità di liquido consumato e stile di vita sedentario

- Grandi accumuli nell'intestino delle masse delle feci indurite - le cosiddette "feci"

- Malattie endocrine (diabete, ipotiroidismo, ecc.)

- Malattie neurologiche (sclerosi multipla, morbo di Parkinson, ictus, tumori e varie lesioni del midollo spinale)

- Ricezione di alcuni tipi di prodotti medici (diamanti, bicarbonato di sodio, atropina, ecc.)

- Ipotensione dei muscoli (pazienti correlati all'età - costipazione senile). Le persone di età soffrono di lento movimento fecale attraverso l'intestino crasso

La promozione delle feci a causa della costipazione è molto rapidamente rallentata, a causa della comparsa di qualsiasi ostacolo sul loro percorso, o come conseguenza della funzione compromessa del restringimento delle pareti intestinali

sintomi

Nella maggior parte dei casi, i sintomi dipendono dalla natura della stitichezza che ha causato la stitichezza. I sintomi più comuni sono:

- Gonfiore e sensazione di pesantezza allo stomaco (può essere accompagnata da un battito cardiaco accelerato)

- Feci dolorose densi (le feci possono essere a forma di fagiolo, sferiche, a forma di nastro, sotto forma di palle densamente secche)

- Nel passaggio anale, la formazione di sangue si incrina

- Meteorismi (a causa della maggiore produzione di gas)

- C'è un retrogusto sgradevole in bocca, un rutto e un appetito diminuisce

- Ci sono mal di testa e dolori muscolari, insonnia e nervosismo

Secondo la natura della perdita, la stitichezza è acuta, oltre che cronica. Gli acuti si verificano in breve tempo e sono provocati da cause diverse, ma la stitichezza acuta, se ignorata, può diventare cronica.

La costipazione acuta è caratterizzata da una mancanza di feci per diversi giorni. La ragione sporge occlusione intestinale da tumore (ostruzione meccanica) ed eventualmente anche l'infiammazione nella cavità peritoneale (ostruzione dinamica), e se nell'intestino, esso diverticolite o malattia anorettale. Una inaspettata mancanza di feci si osserva dopo un sovradosaggio di farmaci, traumi craniocerebrali, in pazienti costretti a letto. Se non ci sono feci e anche i gas non scappano, si presume che l'ostruzione intestinale si sviluppi. Con la crescita della costipazione acuta (due settimane), probabilmente una lesione con un tumore dell'intestino crasso.

La stitichezza cronica è pericolosa con il prolasso del retto, a causa della costante necessità di spingere. Inoltre, la stitichezza cronica può essere accompagnata da cambiamenti della pelle - perde la sua elasticità, diventa flaccida e pallida, a volte con una sfumatura giallastra.

Nella colite cronica, la stitichezza si verifica in ogni secondo paziente, e per l'enterite, uno su cinque.

La stipsi prolungata aumenta il rischio di sviluppare tali malattie: diverticolosi dell'intestino, infiammazione e ragadi del retto, emorroidi e cancro del colon o del retto

Tipi di costipazione

La stitichezza è data in base all'eziologia:

- Neurogenico riflesso condizionatamente causato dalla situazione

- funzionale, derivante da colon irritato

- costipazione, formata con patologia organica dell'intestino dovuta a neoplasie, diverticolo, ischemia, stenosi

- Stitichezza causata da disturbi neuromuscolari a livello intestinale a causa di sclerosi multipla, neuromatosi, scleroderma sistemico, amiloidosi

- serrature (diskhezii) dovute a una patologia nella regione rettale e anale causa di fessure, fistole, rectocele, ascessi, stenosi, o verruche virali sifilitico

- stitichezza causata da patologia endocrina nel diabete mellito, ipotiroidismo

- stitichezza causata da patologia neurologica nella malattia di Parkinson, lesioni del midollo spinale e patologia organica del sistema nervoso centrale

- stitichezza causata da infiammazione negli organi della sfera urogenitale

- costipazione farmaco associato con l'assunzione di psicofarmaci quali clonidina, calcio antagonisti, anticolinergici, analgesici narcotici, tranquillanti, antidepressivi, agenti antiparkinson, antiacidi, antidepressivi triciclici, farmaci anti-infiammatori non steroidei, preparati di ferro, simpaticomimetici, litio farmaci e bismuto, diuretici, barbiturici, fenotiazine, solfato di bario, preparazioni di ferro

Trattamento costipazione

La principale direzione del trattamento della stitichezza è la normalizzazione della funzione motoria dell'intestino. Include:

- Aumento dell'attività fisica (l'esercizio e il camminare sono i mezzi più efficaci per trattare la stitichezza)

- Clisteri detergenti e medicinali (olio: olio di pesce, olio di oliva o di girasole, ecc.). Con un clistere purificante, la temperatura dell'acqua viene utilizzata all'interno, viene aggiunto un po 'di sale. È possibile utilizzare microclasters, che sono venduti in farmacia. Ma è importante ricordare che ricorrendo costantemente all'aiuto dei clisteri esiste un organismo che crea dipendenza

- Dieta obbligatoria, compresi i prodotti ricchi di fibre vegetali (verdure, verdure, pane nero grossolano, frutta, crusca alimentare, cereali, miele, prodotti di latte acido). La dose giornaliera di assunzione di liquidi dovrebbe essere di almeno due litri al giorno. Il cibo dovrebbe essere regolare, in frequenza - almeno cinque volte al giorno. I seguenti alimenti dovrebbero essere evitati: formaggio, latte, cibi fritti, fagioli, cavoli e cavolfiori, carne rossa. Si raccomanda di mangiare rigorosamente secondo il regime

- In caso di ammissione, è necessario annullare i farmaci, la cui ricezione porta ad un indebolimento della contrazione intestinale (almugel, atropina, bicarbonato di sodio, alcuni tipi di antidepressivi)

- Ricezione di lassativi e fondi (Seine, Bisacodil, Dufalac). È importante sapere che nel tempo, c'è una dipendenza da lassativi e il malato è costretto ad aumentare la dose. Nei casi in cui un cambiamento nella natura e l'arricchimento della dieta non porta al risultato desiderato - prescrivere farmaci lattulosio (come Dufalac, ecc.)

- Velocità del massaggio sulla parete addominale anteriore nel trattamento della stitichezza. Massaggiare con costipazione dipende dai compiti assegnati e in relazione a questo distinguere: segmentale-riflesso, punto, hardware, auto-massaggio terapeutico

Il massaggio riflesso segmentale dell'addome viene effettuato per l'azione riflessa su tutti gli organi interni.

La digitopressione dell'addome viene effettuata in modo rilassante e stimolante su tutte le zone biologicamente attive (punti). Al centro della digitopressione è il principio del metodo di agopuntura, ma invece di aghi sui punti biologici sono interessati da un dito, e anche da un pennello. Ci sono 700 punti biologici, ma più spesso fino a 150. Il meccanismo di massaggio del punto si basa su punti biologicamente attivi. La mattina prima del lavoro questo tipo di massaggio è molto efficace per la prevenzione e il trattamento. Lo spendiamo sdraiato o seduto. Una buona alternativa nel caso se non c'è nessuno a fare il massaggio e l'automassaggio è un massaggio punto. La digitopressione o l'automassaggio aumentano l'irrorazione sanguigna, riducono il dolore e riducono anche la tensione nervosa e muscolare.

Il massaggio dell'apparato dell'addome con costipazione viene eseguito da ultrasuoni, vibrazioni e dispositivi ionizzanti.

L'auto-massaggio terapeutico con stitichezza viene eseguito dal paziente stesso in un momento opportuno, ma mezz'ora dopo la colazione e due ore dopo il pranzo. La tecnica di automassaggio di uno stomaco include il rilassamento massimo che si trova su una schiena. Le tue mani dovrebbero essere pulite, calde; Se lo si desidera, nudi lo stomaco o attraverso la biancheria intima di cotone iniziano semplici carezze. Le tue azioni dovrebbero essere dirette lungo il movimento della corrente linfatica, in senso orario. I movimenti delicati dalla regione iliaca destra sono diretti verso la regione subcostale destra, per poi scendere nella regione ileale sinistra. La careggiatura della reception sostituisce la circolare e lo sfregamento a spirale alternato a pressione e vibrazione

- Il trattamento chirurgico della costipazione inizia con la presenza di costipazione meccanica, quando sono accompagnati da tumori, diverticoli, stenosi

prevenzione

Necessariamente osservanza di una dieta. È necessario astenersi dal mangiare frutta secca, la maggior parte dei fagioli, insalate, piatti freddi e bevande. E, al contrario, dare la preferenza a piatti caldi e bevande, mangiare verdure bollite, frutta fresca (mele, banane, pesche), uvetta, succo d'ananas, prugne secche. È anche necessario mangiare regolarmente olio vegetale in piccole quantità. Si raccomanda di cambiare il ritmo della vita in modo più dinamico, non trascurare l'esercizio fisico e il camminare.

costipazione

La stitichezza è una violazione dell'evacuazione delle feci dal corpo. Con costipazione, il più raro si verifica di quanto dovrebbe, e anche lo svuotamento incompleto dell'intestino. La stitichezza può essere una patologia indipendente, ma a volte indica una malattia esistente del tratto gastrointestinale.

La stitichezza negli adulti - la più frequente violazione del tratto gastrointestinale, che in varia misura, di fronte a più della metà della popolazione, e in età avanzata - circa il 75%, tuttavia, soffrono di stitichezza e bambini.

Stitichezza può essere un caso isolato relativa alle mutevoli condizioni di assunzione di cibo e una situazione stressante per il corpo, ma più spesso al medico trattare costipazione cronica, quando i problemi con i movimenti intestinali sono presenti in maniera regolare, apparendo di volta in volta, o affatto sono permanenti. La costipazione cronica è un problema serio che richiede la fornitura di cure mediche, poiché altrimenti il ​​corpo è costantemente in modalità di auto-avvelenamento non eliminato dal corpo da sostanze tossiche, che è irto di conseguenze molto gravi.

Cause di stitichezza

Le cause della stitichezza possono essere molto, dal cibo, povero in fibra vegetale, alla grave patologia oncologica. La stitichezza può causare malfunzionamenti in qualsiasi area di avanzamento del cibo lungo il tratto gastrointestinale, così come la regolazione nervosa di questo processo e l'atto di defecazione.

Assegna le cause più comuni di stitichezza, che includono:

  1. dieta squilibrata, in particolare alimenti con cibi raffinati e lavorati con un contenuto di fibre vegetali insufficiente;
  2. uno stile di vita sedentario, che influenza lo sviluppo di fenomeni stagnanti nella piccola pelvi e rallenta l'evacuazione dei contenuti intestinali a causa della letargia muscolare;
  3. suscettibilità allo stress e mancanza di un ritmo ordinato della vita;
  4. abuso di farmaci, compresi i lassativi;
  5. malattie comuni.

Quest'ultimo gruppo comprende una varietà di malattie in cui la stitichezza è una caratteristica. Questi possono essere malattie del midollo spinale, diabete mellito, tumori intestinali, malattie autoimmuni sistemiche, emorroidi e traumi intestinali e anali.

La causa dell'episodio costipazione è spesso una violazione del solito modo di vita o di alimentazione, ad esempio, mentre si viaggia.

Sintomi di stitichezza

I sintomi della stitichezza includono:

  • ritenzione delle feci;
  • sensazione di pesantezza e gonfiore;
  • l'atto della defecazione richiede uno sforzo muscolare;
  • feci troppo dense e secche, feci sotto forma di palle;
  • anche dopo l'atto di defecazione, la sensazione di insufficiente defecazione;

Oltre a questi sintomi di base di stitichezza, la stitichezza cronica può manifestarsi come segni di dispepsia: diminuzione dell'appetito, bruciore di stomaco, nausea, dolore addominale, flatulenza. Con la stitichezza cronica, il corpo diventa intossicato, che si manifesta con un generale peggioramento del benessere: diminuzione del tono, affaticamento, malessere generale, aumento dell'irritabilità, disturbi del sonno, mal di testa.

Per quanto riguarda il periodo durante il quale è possibile diagnosticare la stitichezza con sicurezza, non esiste un singolo criterio, poiché la frequenza dell'evacuazione intestinale in ogni persona è individuale. La regola è la defecazione, che si verifica tre volte al giorno fino a tre volte alla settimana, a condizione di uno sgabello morbido e di buona salute. Nella letteratura medica si dice che per un piccolo gruppo di persone la defecazione non è più di una volta alla settimana, che deve anche essere presa in considerazione. Pertanto, la stitichezza di una persona può essere considerata ritardata circolazione intestinale al giorno, un'altra - per tre e la terza - per una settimana.

Diagnosi di stitichezza

La diagnosi di stitichezza non è difficile e si basa sulle lamentele del paziente sui sintomi caratteristici della costipazione. È più difficile stabilire la causa della stitichezza. Tipicamente condurre test di laboratorio di sangue, urine e feci, compreso il contenuto batterico fecale per identificare dysbacteriosis intestino quindi dosati utilizzando ultrasuoni o tecniche fluoroscopia. Può essere richiesta la colonscopia o la retro-menoscopia. Se si sospetta una malattia del tratto gastrointestinale, il cui sintomo è la stitichezza, eseguire un esame gastroenterologico completo.

Trattamento della stitichezza

Il trattamento della stitichezza episodica in una persona adulta è la somministrazione di un lassativo, preferibilmente un blando lassativo di origine vegetale. Anche come rimedio puoi fare un clistere da un litro d'acqua a temperatura ambiente.

Il trattamento della stitichezza cronica non viene mai eseguito con l'aiuto di farmaci o clisteri, poiché creano dipendenza e un ulteriore svuotamento dell'intestino senza questi fondi sarà difficile. In breve, con un uso prolungato, non fanno altro che esacerbare il problema esistente. Se ci sono gravi disturbi nel corpo, ad esempio, gonfiore o infiammazione dell'intestino crasso, i farmaci possono portare a un netto deterioramento della salute, così tanto che sarà necessario il ricovero di emergenza.

L'unica opzione per un trattamento farmacologico sicuro della stitichezza cronica è l'uso di lassativi a base di derivati ​​del lattosio - lattulosio, ad esempio, Normase e lactitolo più moderno (Exportal). Entrambe le droghe non creano dipendenza e non portano a un intestino "pigro". Non esaurire le terminazioni nervose, in modo che possano essere utilizzate per un lungo periodo. Tuttavia, il lattitolo si distingue per la migliore azione prebiotica, da esso è formato molto necessario alle cellule dell'intestino dell'acido butirrico. Pertanto, il lattitolo è anche utile per l'intestino, specialmente se preso almeno una settimana. Quando si sceglie un lassativo dovrebbe prestare attenzione alla presenza in esse di Senna che la somministrazione cronica provoca atonia intestinale e può provocare gravi danni alle cellule intestinali e persino il cancro *.

Le principali misure terapeutiche per la stitichezza cronica sono le seguenti:

  • Identificazione della causa della stitichezza e della sua eliminazione;
  • una dieta equilibrata che include una quantità sufficiente di fibra grossolana trovata in frutta e verdura integrale e non trasformata. Per prevenire la stitichezza, è bene anche mangiare una manciata di frutta secca al giorno;
  • normalizzazione di un modo di vivere. Molto più efficace è la defecazione quando c'è una routine quotidiana. L'organismo "si abitua" a espellere gli escrementi in un dato momento. Anche benefico per l'intero processo di digestione, compresa la rimozione dei rifiuti, influenza l'abitudine di mangiare allo stesso tempo;
  • aderenza al regime di bere. A volte la causa della stitichezza è la disidratazione cronica. Un'adeguata assunzione di acqua aiuta l'intestino a funzionare correttamente;
  • rifiuto di assumere farmaci che causano dipendenza da costipazione;
  • aumento dell'attività motoria. Se hai una tendenza alla costipazione a causa di uno stile di vita sedentario, devi eliminare questo fattore. Prova a camminare di più all'aria aperta, giocare ai giochi mobili. Molto bene aiuta ad affrontare la stitichezza dello yoga, in particolare, una serie di esercizi chiamati Shank-Praxalana, che sono diretti direttamente a stimolare la defecazione;
  • rifiuto dall'uso di alcol. L'alcol può causare stitichezza, poiché bere alcol provoca la disidratazione. Con costipazione cronica, l'alcol è controindicato.