Sintomi e trattamento per esacerbazione della pancreatite

La pancreatite è un'infiammazione del pancreas. La forma acuta della malattia è provocata dai fattori più insignificanti. È molto importante identificare i sintomi nel più breve tempo possibile.

I sintomi di esacerbazione della pancreatite sono complicati dal fatto che la sindrome del dolore è difficile da fermare anche con l'aiuto di farmaci. Per facilitare la patologia e migliorare le condizioni generali, è necessaria una terapia immediata.

Cause di esacerbazione

loading...

La causa principale del peggioramento è una violazione significativa dell'assunzione di cibo e dell'assunzione di bevande alcoliche. Anche in una quantità insignificante di alcool su 1 posto. Dopo, per importanza:

  1. Mancanza di assunzione di proteine ​​alimentari.
  2. Esperienze psicoemozionali, situazioni stressanti.
  3. L'uso di farmaci (farmaci ormonali, aspirina, alcuni antibiotici, farmaci chimici per il trattamento del cancro).
  4. Forma acuta di colecistite e malattia colelitica, colangite.
  5. Avvelenamento e malattie infettive acute.

Durante esacerbazioni aumenta significativamente l'attività degli enzimi pancreatici, tessuto pancreatico può essere infastidito dal loro influenza appare gonfio, un grande dotto pancreatico è compresso, ridotto apporto di sangue ghiandola.

Sintomi di esacerbazione

loading...

L'esacerbazione della pancreatite è un problema serio che può causare danni alla salute e alla vita del paziente. La terapia viene eseguita solo in ambiente ospedaliero, poiché vi è il rischio che il paziente muoia senza l'assistenza di uno specialista in tempo. La maggior parte delle esacerbazioni della pancreatite si verifica senza sintomi. A volte le feci liquide o le sensazioni dolorose vicino all'ipocondrio sinistro danno disagio. I segni di pancreatite acuta non possono rimanere inosservati.

Caratteristiche generali

Per un tale stato, la presenza dei seguenti sintomi è intrinseca:

  • Sensazioni dolorose brusche o acuminate vicino all'ipocondrio. Il dolore si diffonde sotto la scapola, nella schiena;
  • c'è la diarrea. Cal è caratterizzato da una lucentezza grassa, spesso ha un residuo di cibo non digerito;
  • con esacerbazione della pancreatite, infatti, va sempre in combinazione con l'amarezza ordinaria in bocca, il brontolio, la nausea e la perdita di appetito;
  • aspetto nella lingua della placca bianca;
  • diminuzione del peso corporeo.

Tutti i sintomi di cui sopra compaiono sia singolarmente che collettivamente. Quando il dolore è molto grave, si verifica probabilmente un disturbo dispepsico durante il quale si può osservare un improvviso deterioramento della condizione. In alcuni pazienti, l'esacerbazione si verifica con patologia meno pronunciata: ci sono sensazioni dolorose di carattere opaco, di tanto in tanto si ha nausea, alternanza di stitichezza con diarrea e diminuzione dell'appetito. In questo stato, una persona può rimanere per settimane. Una dispepsia pronunciata, un riflesso di vomito e una perdita di appetito portano ad una diminuzione significativa e piuttosto improvvisa del peso corporeo - in una settimana o due il paziente perderà fino a 8 kg. In tali situazioni, quando c'è un aumento dell'appetito, c'è il diabete.

Altri sintomi di pancreatite acuta

Con una esacerbazione della pancreatite, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  1. Dolore intenso costante Si verificano vicino al peritoneo, ma irradiano nella parte posteriore, nella regione lombare, sotto la scapola. Blunt o taglio.
  2. Questa maggiore intensità del dolore è causata da un gran numero di terminazioni nervose all'interno del pancreas coinvolte nei processi patologici durante l'infiammazione. Un paziente con esacerbazione di pancreatite sperimenta lo shock del dolore in alcune situazioni.
  3. Le sensazioni dolorose acute, simili ai pugnali, sono un chiaro segno di processi infiammatori distruttivi. Il peritoneo irritato durante l'ictus testimonia il coinvolgimento in processi infiammatori. In questo momento, il dolore si indebolisce leggermente se si preme sullo stomaco e aumenta se si lascia andare. La soglia delle sensazioni dolorose nel paziente diminuisce se tira gli arti inferiori al peritoneo.
  4. Lo stato inconscio è il risultato di un dolore molto intenso. Quando non è soggetto a indebolimento, cresce ulteriormente, quindi questo è un sintomo molto grave, che indica l'inizio di processi distruttivi nel pancreas.
  5. Sensazioni dolorose compaiono con un riflesso vomitivo (inizialmente cibo, dopo la bile), flatulenza e completa mancanza di appetito.
  6. La diarrea è caratterizzata da odore fetido, nelle feci possiamo vedere resti di cibo non digerito. Stitichezza e diarrea possono alternarsi, a volte le feci sono assenti per molto tempo.
  7. Nella posizione orizzontale, il dolore diventa più forte. Posizione forzata del paziente con esacerbazione di pancreatite - sedentaria, protesa in avanti.
  8. C'è un eructation, un singhiozzo, c'è un'aridità in una cavità orale.
  9. Si verificano aumenti di temperatura, dispnea e brividi.
  10. La lingua del paziente è ricoperta da un rivestimento bianco. Dopo 2 giorni, la pelle perde elasticità, compaiono segni di beriberi e si manifesta una perdita di peso.
  11. La pressione sanguigna diminuisce, la pelle diventa grigia, una letargia pronunciata.

Poiché tali sintomi accompagnano non solo la pancreatite, ma anche altri processi patologici negli organi del tratto gastrointestinale, diagnosticano il problema e prescrivono un trattamento in caso di uno specialista. È possibile farlo solo in base alla diagnosi.

Diagnosi della malattia

loading...

In generale, diagnosticare una esacerbazione della pancreatite non è un compito difficile, al fine di prevenire lo sviluppo di conseguenze avverse, è necessario eseguire le analisi richieste in tempo e implementare metodi diagnostici specializzati:

  1. Un esame del sangue biochimico mostrerà un aumento del contenuto di tripsina, amilasi, antitripsina, lipasi.
  2. Iperglicemia e glucosuria indicano danni all'apparato che produce insulina del pancreas e alla formazione del diabete.
  3. Nell'analisi di laboratorio di sangue c'è leykotsitoz e il tasso di aumenti di sedimentazione di erythrocyte.
  4. Nel processo degli ultrasuoni, c'è un marcato aumento nel pancreas e nel suo gonfiore.
  5. La TC può rivelare il livello di fibrosi della ghiandola.
  6. I raggi X mostreranno le zone di calcificazione nei tessuti dell'organo, che sarà un segno indiretto di effetti avversi come il diabete.
  7. I metodi hardware differenziano la riacutizzazione della pancreatite da colelitiasi, ulcere gastriche, malattie oncologiche, gastroduodenite, enterite. Non dimenticare la probabilità di un complesso processo di pancreatite con uno o più processi patologici dell'apparato digerente. Pertanto, è ottimale condurre uno studio a pieno titolo in condizioni stazionarie.

Primo soccorso

loading...

Con l'aggravamento della pancreatite, è importante fornire il pronto soccorso in modo tempestivo, poiché l'inosservanza delle regole può solo esacerbare la situazione:

  1. È vietato mangiare qualsiasi cibo. Questo deve essere fatto entro 3 giorni. Ciò consentirà di interrompere la produzione di enzimi, che aumentano le reazioni infiammatorie e le sensazioni dolorose nell'aggravamento della pancreatite. È accettabile prendere acqua e additivi non gassati.
  2. Il gas freddo viene applicato alla regione epigastrica, che consentirà di ridurre l'intensità delle sensazioni dolorose, in parte di eliminare gonfiori e processi infiammatori. È ottimale quando viene utilizzata una bottiglia di acqua calda al posto del ghiaccio, che viene riempito con acqua fredda.
  3. Il paziente dovrebbe assumere una posizione orizzontale e rimanere calmo. Ciò renderà possibile ridurre il flusso di sangue al pancreas e quindi eliminare l'infiammazione.
  4. Medicinali ammissibili - Drotaverina, No-shpa e Maxigan. Bevono prima che arrivino i dottori.

Un'ambulanza dovrebbe essere chiamata anche quando il paziente non sa che ha un'esacerbazione di pancreatite. Dopotutto, questi processi patologici sono pericolosi perché possono calmarsi per un certo periodo di tempo e dopo una ricaduta improvvisa.

Trattamento della malattia

loading...

In molte situazioni, l'esacerbazione della pancreatite dura non più di una settimana e non causa danni significativi alla salute del paziente. Obiettivi primari di trattamento per una determinata malattia pancreatica:

  • fermare le sensazioni dolorose;
  • ripristinare il contenuto di fluido all'interno del corpo;
  • per alleviare il pancreas, non permettendo un ulteriore sviluppo dei processi patologici.

Durante il primo trattamento del paziente, gli agenti non steroidi vengono assegnati a uno specialista. In molti casi, consentono di ridurre significativamente la gravità dei sintomi della malattia. Il paracetamolo viene somministrato con preferenza nel trattamento, poiché ha l'effetto meno negativo sulla mucosa gastrica. Non è desiderabile usare questo rimedio quando la causa dei processi infiammatori del pancreas è una patologia epatica. Se non ci sono risultati attesi, al paziente vengono prescritti analgesici narcotici. Spesso scelga il Tramadol. Ulteriori farmaci per il trattamento della pancreatite nel pancreas e sollievo dei sintomi:

  • enzimi;
  • antispastici;
  • inibitori della pompa protonica.

Per alleviare il pancreas utilizzare:

  • dieta alimentare con una stretta restrizione di grasso o digiuno per diversi giorni;
  • limitazione delle bevande alcoliche e del tabagismo;
  • L'octreotide è un farmaco che è un analogo dell'ormone pancreatico della somatostatina.

Gli stessi segni che si manifestano nella pancreatite acuta e cronica sono sensazioni acute, pronunciate dolorose vicino al peritoneo. Il dolore è localizzato in quella parte del pancreas, che è coperta da infiammazione. La sindrome del dolore con esacerbazione del pancreas è la più forte. Accade vicino all'addome o all'ipocondrio, si irradia nella schiena, sotto la scapola e dietro lo sterno. Se il paziente è marcato con segni caratteristici di esacerbazione della malattia, è importante rivolgersi agli specialisti senza indugio. Il recupero tempestivo dipende dal processo di recupero e dalla probabilità di complicanze.

Esacerbazione della pancreatite: sintomi e trattamento

loading...

La pancreatite e le sue manifestazioni - questo è ciò che verrà discusso in questo articolo. Esacerbazione della malattia si verifica sotto l'influenza di un numero di fattori esogeni ed endogeni. La gravità della malattia può dipendere dal grado di malattia e dalle caratteristiche del tuo corpo.

Sintomi di esacerbazione della pancreatite pancreatica

loading...

L'aggravamento, di regola, è il risultato di una malattia acuta. Il confine tra questi due processi è molto condizionale. Le manifestazioni della malattia compaiono solo sei mesi dopo l'inizio della malattia. In questi casi, gli specialisti parlano della recidiva della forma acuta della malattia, dopo sei mesi determinano le condizioni del paziente come esacerbazione di una malattia cronica.

Una forma acuta o cronica della malattia molto spesso non si manifesta affatto, ma sotto l'influenza di alcuni fattori può improvvisamente aggravarsi. Se la pancreatite acuta progredisce, una parte significativa del tessuto pancreatico inizia a morire. E questo processo può andare prima al tessuto dello strato grasso e poi a tutti gli altri organi. Il principale sintomo di esacerbazione della pancreatite è il dolore acuto nella parte sinistra. Bene, se tutti i tessuti del pancreas sono colpiti, il dolore si manifesta lungo la vita e può essere dato alla schiena o alla scapola.

Quali sono i principali sintomi di esacerbazione della pancreatite cronica?

sindrome dolorosa nell'addome sinistro;

nella cavità addominale appare versamento

forte dolore allo stomaco

Inoltre, con una esacerbazione, può apparire dolore addominale, la temperatura aumenta, compare nausea e poi vomito, ma non allevia affatto le condizioni del paziente. L'esacerbazione causa l'apparizione di uno sgabello sciolto con pezzi di cibo non bollito, può anche essere presente della schiuma. In alcuni pazienti, la pelle può diventare blu o avere una sfumatura gialla. Questa condizione di solito dura da 2 a 8 giorni.

I sintomi nella diagnosi di una riacutizzazione possono variare. Oltre a questi segni, che sono già stati menzionati, può verificarsi bruciore di stomaco, il paziente perde appetito, c'è un aumento di gas nell'intestino. Inoltre, in alcuni pazienti, piccole gocce rosse possono comparire sulla pelle dell'addome, del torace, della schiena, sotto forma di eruzione cutanea.

Sintomi di forme gravi di pancreatite nella fase acuta

In casi molto gravi possono comparire sintomi di collasso o shock tossico. La temperatura sale o scende molto bruscamente. E qui puoi notare i principali sintomi della malattia.

La gravità della malattia dipende dai seguenti fattori:

Caratteristiche quantitative e qualitative della lesione del pancreas

Caratteristiche di violazioni delle sue funzioni in pancreatite

sindromi di base in esacerbazioni di: dolore, cattiva digestione, malassorbimento, dispepsia gastrica, cattiva digestione intestinale, astenia, alterazioni infiammatorie e disturbi del pancreas funzione pancreatica esterna ed endocrino.

Caratteristiche di trattamento di riacutizzazioni di pancreatite

loading...

Le condizioni del paziente sono gravi, ma non richiedono un intervento chirurgico. Tuttavia, la riacutizzazione dovrebbe essere trattata, perché in questa situazione il pancreas, che produce la maggior parte degli enzimi necessari per la normale digestione del cibo, è in uno stato depressivo. Questo fatto influisce negativamente sui processi digestivi.

Dieta nella pancreatite nella fase acuta

Sulla base della patogenesi delle malattie croniche, trattamento delle esacerbazioni nei pazienti deve essere alla riduzione della secrezione pancreatica, sollievo dal dolore, conducendo terapia di sostituzione enzimatica e la prevenzione delle complicanze. La riduzione della secrezione pancreatica si ottiene con una dieta speciale (riduzione di grassi, latticini, alimenti ricchi di calcio, alcool, cibi piccanti.

Nel momento in cui il paziente ha peggioramento, il compito principale è quello di ridurre l'intensità di infiammazione causata da attivazione intraorganic di enzimi pancreatici, e la riduzione della pressione intraduttale. Per fornire questa ghiandola "riposo secretoria" sia da misure dietetiche (fame primi 2 giorni, seguiti da dieta No. Pevzneru 5), e la soppressione della secrezione acida gastrica, stimolando la produzione di succo pancreatico attraverso la selezione di secretina.

Suggerimenti per il trattamento della pancreatite esacerbata pancreatite

Esacerbazione comporta riposo per tutte le funzioni del pancreas. Per questo, al paziente viene assegnato un riposo a letto e anche il digiuno per 2-3 giorni. I medici sono autorizzati a prendere solo liquidi (200-300 ml per 5-6 volte durante il giorno). Può essere acqua minerale senza gas o tè molto debole e deve essere assunto a piccoli sorsi, così come brodo di rosa canina o tisana (1 -2 bicchieri al giorno).

Più tardi sarà utile bere yogurt magro, latte fermentato o yogurt, succhi, che devono essere diluiti con acqua per cominciare. E inizia a mangiare briciole, ma non pane fresco, zuppe, purea, ma senza cavolo, costolette di pesce o carne magra e verdure. Ma, in ogni caso, non puoi mangiare carne o brodo di pesce, borsch o okroshka.

Anche ai pazienti con diagnosi di pancreatite vengono prescritti antiacidi, dovrebbero essere assunti 5-6 volte al giorno (questa può essere una miscela di Bourges e Almagel). Ad esempio, prescrivono farmaci permanenti come Mezim Fotre.

Questi farmaci sono necessari per proteggere il corpo dall'introduzione di enzimi pericolosi del pancreas nel sangue umano. Se l'aggravamento causava ancora intossicazione, prendi droghe come Gordoks o Contrikal. E se c'è una tale necessità, allora queste sostanze possono essere somministrate per via endovenosa.

Quando la malattia peggiora, il trattamento del corpo deve essere effettuato in modo complesso. È necessario osservare una dieta speciale e anche durante il trattamento per ridurre lo stress fisico ed emotivo sul corpo. A questa malattia, così come a qualsiasi altra deve essere presa sul serio.

Tutte queste misure sono necessarie nel quadro di un regime di risparmio quando si osserva un tale stato di esacerbazione.

Farmaci per esacerbazioni di pancreatite cronica

loading...

Sollievo del dolore ha luogo con antispastici, analgesici, preparazioni enzimatiche, procinetici, analgesici narcotici (nel caso della sua conservazione dopo la riduzione della secrezione pancreatica). terapia sostitutiva della funzione esocrina del pancreas è mostrata in steatorrea con la perdita di grasso superiore a 15 g / die, in combinazione con una diminuzione della diarrea e perdita di peso. Effettuare la prevenzione e il trattamento delle complicanze (antibiotici, trattamento chirurgico).

Quali compresse sono assunte con esacerbazione della pancreatite?

Come agenti inibitori della secrezione usati H2-istamina (ranitidina, famotidina) o inibitori della pompa protonica (omeprazolo, rabeprazolo). Molto efficace nel trattamento e nella somministrazione frazionaria frequente di antiacidi (Maalox, Alfogel). A volte ricorrere alla soppressione della secrezione della ghiandola (analogo della somatostatina-octreotide) o dell'attività dei suoi enzimi (farmaci antifenzali - Contrikal, Gordoks).

Il sollievo dal dolore nel trattamento delle esacerbazioni ottenuto introducendo anticolinergici (atropina, Metacin, Platifillin), spasmolytics (drotaverine, No-termali, papaverina), analgesici narcotici (Metamizol Sodio - Analgin, paracetamolo, Ketorolac) o loro combinazioni (Baralgin). In alcuni casi è necessario utilizzare per il trattamento di analgesici oppioidi (tramadolo, promedola meperidina).

Formulazioni enzimi pancreatici (Creonte Kantsitrat) nel trattamento di esacerbazioni non solo riducono i sintomi della dispepsia e insufficienza secretoria, ma anche alleviare il dolore inibendo la secrezione pancreatica mediante un meccanismo di feedback (tramite inibizione del rilascio pancreozimina). Motore eliminare le violazioni tramite procinetici (Motilium, Cisapride).

Metodi fisici nella diagnosi di pancreatite è prescritto per il sollievo del dolore (metodi analgesici), spasmo intestinale (metodi antispasmodiche), riducendo l'infiammazione del tessuto ghiandolare (metodi anti) migliorare la funzione endocrina del pancreas (Terapie insulinstimuliruyuschie esacerbazioni) rafforzare processi catabolici (metodi antihypoxic) e arrestando lo stato astenenoneurotico (metodi sedativi).

Cause e prevenzione delle esacerbazioni della pancreatite

loading...

La pancreatite cronica è una malattia polietica. Attualmente individuato due cause principali esacerbazioni: abuso di alcool (50-80% di tutti i pancreatite cronica), che porta allo sviluppo di calcificazione primaria delle malattie croniche, e colelitiasi, in cui v'è una pancreatite ostruttiva secondaria.

Cronica pancreatite ostruttiva si verifica in una stenosi della papilla duodenale - costrittivo papilla duodenale che si sviluppa non solo in colelitiasi, ma anche nella patologia del duodeno (duodenite, ulcera peptica, diverticolo parafateralny). Inoltre è descritto il primario costrittiva papillite eziologia sconosciuta. Gatto o passera Siberiano, un parassita nel tratto biliare, cistifellea e dotti pancreatici possono causare ostruttiva pancreatite cronica.

Alcuni autori suggeriscono esacerbazione farmaco pancreatite e lesioni tossiche al pancreas, come ad esempio i solventi organici. Tra i molti farmaci, steroidi la cui ricezione potrebbe causare pancreatite, possono essere menzionati, estrogeni e contenente estrogeni contraccettivi, antibiotici, specialmente tetraciclina, diuretici (gruppo tiazidici e Furosemide), non steroidei agenti anti-infiammatori, sulfamidici, immunosoppressori (mercaptopurina, azatioprina), clonidina, cimetidina, altre medicine. Il ruolo dei virus nell'eziologia delle malattie cardiovascolari, in particolare Coxsackie B. I motivi possibili di esacerbazione di pancreatite cronica (aterosclerosi, vasculite sistemica).

La forma cronica della malattia è parte integrante di tali malattie sistemiche come la fibrosi cistica e l'emocromatosi. forme croniche della insorgenza della malattia contribuisce alla iperlipidemia e il suo tipo V sviluppo tipico ipercolesterolemia (combinazione di ipercolesterolemia e ipertrigliceridemia giperprebetalipoproteinemii). La malnutrizione cronica (apporto di proteine ​​e grassi, rispettivamente, inferiore a 50 e 30 grammi al giorno) - la principale causa di esacerbazioni pancreatite trofica nei paesi sottosviluppati. Sono note forme familiari di malattia calcifica cronica con tipi di eredità autosomica dominante e autosomica recessiva. L'esacerbazione è solitamente accompagnata da varie enzimopatie e difetti dello sviluppo. La pancreatite calcifica cronica si verifica anche quando il metabolismo del calcio è compromesso, in particolare quando si verifica iperparatiroidismo.

Prevenzione dell'esacerbazione della pancreatite in casa

A questa malattia, specialmente con l'esacerbazione dei sintomi, dovrebbe essere presa molto sul serio, perché a volte tali cambiamenti nel corpo umano possono portare anche al diabete mellito.

Quindi, per evitare la comparsa di sintomi di pancreatite, non si dovrebbe abusare di alcol, non assumere cibi grassi e piccanti. In generale, un tale aggravamento si verifica dopo le vacanze in molte persone che non hanno mai sperimentato questo problema prima.

Manutenzione preventiva di una riacutizzazione si trova nell'ottimizzazione di tutti i processi dell'attività vitale del paziente, vale a dire:

Distribuzione razionale dell'orario di lavoro e del tempo di riposo

Il riposo deve essere nel seno della natura

Durante l'anno, servizi igienico-sanitari obbligatori e miglioramento della salute in istituzioni mediche specializzate

Esami preventivi obbligatori di terapista e gastroenterologo ogni quattro mesi

Durante una riacutizzazione è necessario condurre un percorso anti-recidiva nella diagnosi di pancreatite, che include: alimentazione speciale (dieta quinta), riduzione dello sforzo fisico, fisioterapia, se necessario, trattamento medico.

Se il paziente ha una grave esacerbazione, il cosiddetto trattamento antiretrovirale deve essere continuato per un anno. Tali pazienti soffrono di dolore acuto nell'addome, disturbi regolari dell'apparato digerente, nella maggior parte dei casi vengono liberati da qualsiasi sforzo fisico. I pazienti con diagnosi di pancreatite vengono temporaneamente trasferiti al secondo o terzo gruppo di disabilità, a seconda della gravità della loro condizione.

Che trattare un pancreas e come superare un dolore durante un'esacerbazione

loading...

La pancreatite è un gruppo di malattie caratterizzate da infiammazione del pancreas negli adulti e nei bambini. Gli enzimi del pancreas non vengono gettati nel duodeno, ma rimangono e vengono digeriti. Dopo la digestione, le tossine vengono rilasciate: entrando nel sangue, vengono trasferite ad altri organi, danneggiandoli. Come esacerbazione della pancreatite cronica, i sintomi e il trattamento, oltre a cosa fare, sono descritti di seguito.

prova

loading...

L'infiammazione può verificarsi in:

  • forma acuta;
  • recidiva acuta;
  • forma cronica;
  • come esacerbazione della pancreatite cronica.

I sintomi di esacerbazione della pancreatite si manifestano come:

  1. Stupidi, acuti dolori sotto le costole, passando nella zona della scapola, tutta la schiena.
  2. Amarezza in bocca, secchezza, rivestimento bianco sulla lingua.
  3. Nausea, perdita di appetito, perdita di peso, a volte vomito. Quest'ultimo sarà presente anche nella totale assenza di cibo: il paziente strappa la bile.
  4. Diarrea, feci pur avendo una lucentezza grassa, particelle di cibo non digerito. A volte c'è un'alternanza di diarrea con costipazione.
  5. Ci possono essere anormalità nel ritmo cardiaco, un aumento della temperatura a 38 gradi, brividi, segni di beri-beri.
  6. Debolezza, cattiva salute, sonnolenza, mancanza di respiro, bassa pressione sanguigna, "ottusità" della pelle sono noti.
  7. In posizione orizzontale, ci può essere un aumento dei sintomi - è più facile in posizione seduta, piegandosi in avanti.

L'attacco può durare fino a una settimana, mentre i segni saranno pronunciati, e il dolore, nausea - permanente. Se i sintomi di esacerbazione del pancreas non sono pronunciati, l'attacco può durare a lungo - fino a 1-2 mesi.

Inoltre, il dolore può non avere un luogo chiaro (ad esempio, diffondersi all'intera regione posteriore o lombare) e intensificarsi dopo aver mangiato, di notte.

Posizione del pancreas

Dichiarazione di diagnosi

loading...

Poiché il problema è già presente, è impossibile ritardare la visita dal medico: poiché le convulsioni hanno un effetto negativo sul processo digestivo e le tossine avvelenano l'intero corpo.

Qualsiasi trattamento per l'esacerbazione della pancreatite cronica inizia con la conferma della diagnosi, poiché sintomi simili compaiono in altre malattie.

Il paziente deve passare:

  • analisi del sangue: biochimica, per il contenuto di zucchero;
  • analisi delle feci;
  • analisi generale di urina;
  • Raggi X, ultrasuoni del peritoneo;
  • gastroscopia;
  • tomografia computerizzata.

Inoltre, viene condotto un sondaggio. Con il suo aiuto determina per quanto tempo un attacco può durare, le cause della patologia.

Maggiori informazioni sui test per pancreatite e altre patologie pancreatiche leggere in questo articolo...

trattamento

loading...

Trattamento del pancreas con esacerbazione della pancreatite:

  • assunzione di farmaci da prescrizione;
  • la nomina di una dieta;
  • applicazione della medicina popolare;
  • prevenzione.

I primi due articoli sono applicati dal medico necessariamente.

Il trattamento per la pancreatite pancreatica durante l'esacerbazione può essere completato:

  1. Prevenzione nei sanatori: Mineralnye Vody, Kislovodsk e Zheleznovodsk, Truskavets (Ucraina), Karlovy Vary (Repubblica Ceca).
  2. Trattamento di malattie che influenzano indirettamente la condizione del pancreas.

farmaci

Sono selezionati individualmente dal medico. Prescrivere antispastici ( "No-Spa", "papaverina"), farmaci antisecretori ( "Omeprazolo"), preparati pancreatina a rottura ( "Mezim", "Likreaza"). Non sostituire la prescrizione senza l'approvazione del medico curante, cambiare autonomamente il dosaggio.

Modalità di alimentazione

  1. Digiuno 2-3 giorni: riduce l'attività di produzione degli enzimi, calma la ghiandola. Nello stomaco dovrebbe bere solo: acqua tiepida, acqua tiepida, tè debole, brodo di rosa canina, iniettato anche per via endovenosa o attraverso i nutrienti della sonda gastrica. Consentito 1,5-2 litri di bevanda al giorno - 50 ml ogni ora o 200 ml 6 volte al giorno. L'acqua alcalina ("Narzan", "Essentuki-17", "Borjomi") è consentita sulla gola più volte al giorno. L'acqua è esclusa dagli attacchi di vomito, nausea.
  2. Alimento frazionario - in piccole porzioni fino a 7 volte puliti, cibo liquido, ricco di carboidrati, che stimola il pancreas in modo più debole. Mostrando la farina d'avena prodotti lattiero-caseari senza olio, zucchero, riso, zuppa di farina d'avena, carote, purè di patate, gelatina di mela senza zucchero, latticini a basso contenuto di grassi. La dimensione del servizio dovrebbe essere di 2-3 cucchiai.
  3. Nei successivi 14 giorni, le porzioni aumentano gradualmente fino a 200-300 grammi di cibo. Il cibo è preparato senza sale, zucchero, in forma liquida e pulita.
  4. Il paziente viene trasferito alla dieta numero 5p. Consiste di cibo bollito, stufato, al forno.

Il trattamento della pancreatite cronica in fase acuta dovrebbe essere accompagnata da esclusi i prodotti che causano eccessiva secrezione di succo gastrico: sottaceti, marinate, condimenti, piccante, arrosto e grassi, così come brodi forti. Carne di maiale, agnello, oca e anatra sono esclusi, tutti i grassi, ad eccezione di oli vegetali leggeri - mais e olive.

Medicina tradizionale

loading...

Questi possono essere tisane e tasse, tinture alcoliche, anche nel salvia, assenzio, perpetuino, equiseto, avena, iperico e altre erbe.

È importante ricordare che la medicina popolare non è una panacea: può aiutare a migliorare la condizione, ma non la cura. Qualsiasi uso di erbe dovrebbe essere concordato con il medico e usato solo insieme a farmaci e dieta.

prevenzione

loading...

Include:

  • dieta e mantenimento di un peso sano;
  • rifiuto da cattive abitudini: fumo e alcol;
  • assunzione regolare di farmaci prescritti da un medico;
  • visitare le località e le acque curative seguendo i consigli di un medico.

Queste azioni aiuteranno ad evitare un'altra esacerbazione.

Primo soccorso

loading...

Se la pancreatite è peggiorata, il pronto soccorso fornito correttamente rallenta lo sviluppo e allevia la condizione.

L'aiuto consiste in:

  1. Rifiuta qualsiasi cibo Ogni mezz'ora è necessario bere 50 ml di acqua naturale per interrompere la produzione di enzimi.
  2. Garantire riposo completo, preferibilmente posizione orizzontale o seduta, piegandosi in avanti. Inoltre, è necessario rimuovere i vestiti stretti, soprattutto se preme sullo stomaco.
  3. Assicurare una corretta respirazione: respiri superficiali con arresto respiratorio periodico.
  4. Quando hai voglia di vomitare, fallo artificialmente, premendo sulla lingua.
  5. Ricezione 0,8 mg "shpy", "drotaverine" o "Papaverine" può anche essere aspirata sotto tavoletta linguaggio nitroglicerina. Se possibile, è sostituito pillole iniezione intramuscolare di 2 ml "shpy" soluzione a due per cento di "papaverina cloridrato" o 0,2% soluzione di "platifillin tartrato". Inoltre, è possibile inserire 2 ml di una soluzione all'1% di "Dimedrol" o 1 ml di una soluzione allo 0,1% di "Atropina solfato". Le iniezioni sono più redditizie: non influenzano lo stomaco, ma entrano immediatamente nel sangue.

Cosa è vietato fare a casa:

  • Applicare a freddo, in quanto ciò porterà a vasocostrizione e spasmo.
  • Per dare antidolorifici (ad esempio, "Analgin", "Spazmalgon"), poiché la loro influenza complicherà la diagnosi.
  • Dare enzimi (ad esempio, "Mezim", "Festal"), poiché aggravano la situazione.
  • Risciacquare lo stomaco da soli. È permesso solo provocare il vomito, se il paziente sta vomitando molto.

L'esacerbazione della pancreatite è una condizione estremamente dolorosa, caratterizzata da sensazioni dolorose e da avvelenamento del corpo con tossine. In una condizione simile, è necessario consultare un medico il più presto possibile e iniziare il trattamento e prima di applicare il primo soccorso.

Cosa prendere con la pancreatite durante un'esacerbazione

loading...

Esacerbazione della pancreatite: cosa si può mangiare (menu)

loading...

La pancreatite cronica è una malattia che ha un decorso ondulato. Questo tipo di pancreatite è caratterizzato da periodi di remissione: lo stato di una persona migliora o peggiora.

Con l'esacerbazione della pancreatite, una persona viene curata nel reparto gastroenterologico o chirurgico.

Se c'è un corso facile di pancreatite cronica, allora una persona può aspettare a casa per esacerbare la malattia, il trattamento qui è sintomatico, ed esclude segni e sintomi della malattia, e migliora anche il benessere del paziente.

In questo caso, prende il congedo per malattia e tratta con i farmaci. Una riacutizzazione della pancreatite cronica è ancora meglio non ignorare e cercare un aiuto medico.

La forma grave della malattia può portare all'intervento chirurgico. Il trattamento sbagliato è pericolosamente letale.

Le ragioni principali

La malattia può andare in fase acuta per i seguenti motivi:

  1. Bere un sacco di bevande alcoliche;
  2. Violazione del tratto biliare.

Inoltre, ci sono altri motivi che non sono così importanti. Tuttavia, queste ragioni aumentano seriamente la frequenza delle esacerbazioni della malattia. I principali sono:

  • Eccesso di cibo persistente
  • Assunzione sistematica di una piccola quantità di alcol;
  • il fumo;
  • Peso in eccesso;
  • L'uso di un gran numero di cibi grassi;
  • Ricevimento di farmaci;
  • Situazioni stressanti frequenti;
  • Malattie infettive

Nella maggior parte dei casi, i sintomi di una esacerbazione della malattia del pancreas si verificano abbastanza rapidamente. Durante le prime 24 ore una persona avverte un significativo peggioramento del suo stato di salute, quindi prende le forniture mediche o consulta un medico, il trattamento può essere continuato in ospedale.

Sintomi chiave dell'esacerbazione della pancreatite cronica

Esacerbazione durante pancreatite cronica pancreatite può essere sospettata dalle seguenti manifestazioni cliniche:

  • Dolore dell'addome con una posizione sfocata. Si arrendono alla schiena e si intensificano dopo aver mangiato;
  • feci liquide e frequenti con impurità di grasso nelle feci;
  • una sensazione di amarezza in bocca, vomito con la bile, che non dà sollievo ed è pesantemente tolto dai farmaci.

Se una persona non sente prima una esacerbazione della malattia, allora è già informato che la causa della comparsa di tutti i sintomi è l'infiammazione del pancreas, che ha i suoi sintomi.

Quando c'è dolore all'addome di fenomeni dispeptici, è consigliabile sottoporsi ad un esame iniziale con un medico che prescriverà il trattamento e dirà cosa fare.

Con forte dolore e incapacità di eliminare il vomito, è necessario chiamare un'ambulanza, immediatamente.

L'equipaggio dell'ambulanza porterà una persona nell'unità di terapia intensiva, poiché è necessaria la correzione del metabolismo dell'acqua-elettrolita, ed è possibile farlo normalmente in un ospedale. Queste condizioni sono pericolose per la vita umana, quindi è severamente vietato posticipare una visita a un medico.

Esiste un'alta probabilità che una esacerbazione della pancreatite porti a una disfunzione pancreatica parziale, che successivamente richiederà un intervento chirurgico.

Se i sintomi sono scarsamente espressi, ad esempio, se una esacerbazione della pancreatite si rivela dolorante dolore acuto, aumento della frequenza delle feci, nausea, - è possibile attendere fino al mattino per contattare la clinica locale.

Molte persone hanno paura dei medici e di possibili disagi, quindi non avere fretta di iniziare il trattamento, che è un grosso errore. Nel tempo, la distruzione del pancreas e la sostituzione dei tessuti grassi o connettivi progrediscono più rapidamente.

Questo interromperà il processo digestivo e può portare al diabete mellito.

trattamento

Di regola, l'esacerbazione della pancreatite cronica non dura più di una settimana. Questa fase non rappresenta una seria minaccia per la vita del paziente e non porta a un'interruzione totale del corpo, ma i suoi sintomi e sintomi impediscono a una persona di condurre una vita piena.

Prima di tutto, è necessario determinare lo scopo del trattamento nella fase acuta della pancreatite cronica:

  1. Per fermare sensazioni dolorose;
  2. Ripristina il volume del fluido nel corpo;
  3. Ridurre il carico sul pancreas, questo fermerà il peggioramento della situazione.

Al primo riferimento al medico, al paziente vengono prescritti farmaci antinfiammatori non steroidei. Di regola, i farmaci riducono la sindrome infiammatoria pronunciata.

Il paracetamolo è molto comune, ha un leggero effetto negativo sulla mucosa gastrica. Il paracetamolo non deve essere assunto se c'è una patologia epatica. Non dobbiamo dimenticare che la medicina ha un effetto epatotossico.

Se il dolore non va via con l'aiuto di questi mezzi, il paziente ha bisogno della prescrizione di analgesici narcotici. Di solito, è tramadol.

Altri farmaci per fermare la sindrome del dolore sono:

Per ripristinare il bilancio idrico-elettrolitico, il paziente viene iniettato per via endovenosa con una soluzione fisiologica: glucosio al 5% o cloruro di sodio allo 0,9%.

L'ipovolemia espressa richiede la nomina di soluzioni colloidali, cioè gelatina o reopoliglicina. Quando il sanguinamento mostra trasfusione di sangue intero o l'introduzione di massa di eritrociti.

Per alleviare il pancreas, è necessario adottare le seguenti misure:

  • una dieta con una restrizione di grasso o digiuno per diversi giorni;
  • completo rifiuto dal fumo e dall'alcool;
  • l'uso dell'octreotide - un farmaco - un analogo della somatostatina, un ormone del pancreas.

Misure preventive

L'esacerbazione è una delle caratteristiche della pancreatite cronica. Il paziente deve assicurarsi che la riacutizzazione avvenga il più raramente possibile. Risultato perfetto: non più di una volta in pochi anni.

Che cosa hai bisogno di fare per questo? È importante monitorare attentamente la dieta quotidiana, abbandonare completamente le bevande alcoliche e il fumo.

Inoltre, la modalità di alimentazione frazionale è efficace. In questo caso, i sintomi e i segni del problema non si manifestano a lungo. Ideale è la scelta del menu 5 tavoli per una settimana.

Se la causa dell'infiammazione pancreatica è la patologia di organi o sistemi, le misure di trattamento devono essere prese il prima possibile.

Per prevenire un'esacerbazione della pancreatite cronica, è necessario:

  • limitare l'apporto calorico, prevenire l'aumento di peso;
  • limitare rigorosamente i grassi nella dieta;
  • spesso e in modo frazionario;
  • Non essere presente al tavolo, accompagnato da un'abbondanza di alcol e cibo;
  • Prima di utilizzare qualsiasi farmaco, consultare un medico.

Sintomi e trattamento per esacerbazione della pancreatite

loading...
  • Sintomi di patologia
  • Cause della malattia
  • Trattamento della patologia
  • Dieta in caso di malattia
  • Misure preventive

Se una persona inizia a dimagrire bruscamente, ciò significa che ha una esacerbazione di pancreatite, i cui sintomi possono comparire immediatamente, e può essere visto pochi mesi dopo l'insorgenza della malattia.

Sintomi di patologia

La pancreatite è un'infiammazione del pancreas. Spesso la pancreatite si presenta senza molta sintomatologia, con l'eccezione di lieve nausea dopo aver mangiato e disturbi intestinali periodici. Durante un'esacerbazione, al contrario, i segni iniziano a manifestarsi attivamente: il paziente inizia un improvviso forte dolore nella regione addominale, spesso queste sensazioni dolorose possono essere date nella parte posteriore. Il paziente ha tutti i segni di avvelenare il corpo: grave nausea, accompagnato da un lungo vomito con una miscela di bile.

C'è anche un sapore amaro in bocca, una mancanza di desiderio di mangiare, una pesantezza allo stomaco, una sensazione di eccesso di cibo, debolezza in tutto il corpo, brividi. Il cibo è scarsamente digerito, le feci diventano molli, frequenti diarrea, flatulenza. Grave tachicardia. Ad alcuni durante un'esacerbazione la pelle può diventare giallastra, le feci schiariscono, l'urina si scurisce.

Il peso corporeo diminuisce a causa del fatto che tutte le vitamine, i nutrienti e i nutrienti sono presi dal corpo insieme a diarrea e diarrea. Le riacutizzazioni possono durare da una a diverse settimane.

Torna ai contenuti

Alcol - il motivo principale per cui c'è una esacerbazione della pancreatite, i sintomi in questo caso sono immediatamente evidenti. I pazienti con una tale malattia, è completamente controindicato. Altre cause di aggravamento includono:

  • frequenti stress ed esperienze;
  • abuso di sigarette;
  • cibo grasso e ipercalorico;
  • quantità insufficiente di proteine, che entra nel corpo insieme al cibo utilizzato;
  • assunzione di farmaci ormonali, antibiotici durante malattie infettive;
  • farmaci chemioterapici usati per curare il cancro;
  • esacerbazione della colelitiasi.

Le persone che amano consumare grandi quantità di cibo e, di conseguenza, che sono in sovrappeso, spesso affrontano la pancreatite e le sue esacerbazioni. L'avvelenamento è anche una causa abbastanza comune di esacerbazione della pancreatite.

Torna ai contenuti

Il trattamento di esacerbazione della pancreatite può essere effettuato sia in ospedale che a casa.

Fondamentalmente, tutti i pazienti che hanno una grave esacerbazione della pancreatite sono invitati a consultare immediatamente un medico e andare in ospedale. Per ridurre o alleviare il dolore, sono prescritti antibiotici. Se gli antibiotici non riescono a fermare il dolore nella zona addominale e nella schiena, possono essere prescritti analgesici narcotici, principalmente Tramadol. Oltre a questo farmaco, possono essere prescritti enzimi come Creon o Pangrol, nonché antispastici come Papaverin o Drotaverine. Per ripristinare l'equilibrio idrico nel corpo, possono essere prescritti anche fisiologici salini o glucosio. È necessario iniettare questi farmaci a goccia. Per aiutare a scaricare il corpo, Octreotide è prescritto. Questo farmaco è completamente analogo all'ormone contenuto nel pancreas.

Per ridurre il processo infiammatorio nel corpo, viene prescritto il paracetamolo. Questo farmaco è anche prescritto perché è meno dannoso per la mucosa dello stomaco rispetto ad altri farmaci. Ma è necessario trattare con cura il paracetamolo - se l'esacerbazione è stata causata da qualche malattia del fegato, non può essere assunta.

Se la malattia non viene trattata per un lungo periodo o si sviluppa molto rapidamente, i medici in questo caso raccomandano un intervento chirurgico. Durante l'operazione, il pancreas viene resecato (parte del pancreas viene rimosso), seguita da un accurato risciacquo della cavità addominale.

Quei pazienti nei quali l'esacerbazione della pancreatite non è particolarmente pronunciata, è possibile trattare la riacutizzazione acuta a casa.

Al momento di esacerbazione si consiglia di bere una grande quantità di liquido per evitare la disidratazione del corpo. Preferibilmente un giorno o due non mangiare nulla di commestibile. Uno sciopero della fame e molta acqua aiuteranno ad alleviare l'aggravamento e migliorare il benessere del paziente. Dopo l'inizio del sollievo, il paziente dovrebbe essere lentamente ritirato dallo stadio dello sciopero della fame. Per questo è necessario nutrirlo solo con piatti dietetici. La nutrizione del paziente dovrebbe essere frazionaria, piccole porzioni, almeno otto volte al giorno.

Per rimuovere l'edema e i processi infiammatori (se presenti), si consiglia un contenitore con acqua molto fredda o con ghiaccio, che cade sull'addome superiore. Non dimenticare che il paziente è controindicato in qualsiasi carico, devi sempre rispettare il riposo a letto.

Torna ai contenuti

Un trattamento efficace per l'esacerbazione della pancreatite a casa dipende, in linea di massima, da una dieta adeguatamente selezionata.

Nel bel mezzo di una esacerbazione, si raccomanda di mangiare solo cibi bolliti o fumanti. Tutto il cibo consumato, in pratica, dovrebbe essere sotto forma di purè di patate. Porridge da cucinare solo sull'acqua, senza latte. Le briciole fatte in casa, imbevute di tè, sono utili. Le verdure possono mangiare solo bollite, se crude, quindi sotto forma di succhi o macinati in purea.

Quando la sindrome del dolore è ridotta o completamente scomparsa, puoi introdurre lentamente carne, pesce o pollame nella dieta del paziente. Tutto il cibo dovrebbe essere ancora bollito, cotto nel forno o cotto per una coppia. È possibile utilizzare varietà magre di ricotta e panna acida, uova sode. A poco a poco, a tutto questo, è possibile aggiungere burro e olio vegetale, ma solo come additivo per il cibo finito, in nessun caso separatamente. Kashi continua a cucinare solo sull'acqua.

Si consiglia di mangiare più verdure bollite o al vapore. Tutto il cibo consumato dal paziente dovrebbe essere ricco di proteine. Dalle bevande si può bere un tè leggermente bollito, non troppo dolce composta, gelatina, rosa canina senza zucchero. E 'vietato mangiare sottaceti e prodotti affumicati, prodotti da forno ricchi, bevande alcoliche e gassate. Questa dieta è progettata per tre o quattro mesi.

Torna ai contenuti

Tutti i pazienti con infiammazione pancreatica sanno che la pancreatite in fase acuta è un compagno costante di pancreatite cronica. Il compito principale del paziente in questo caso è di rendere gli attacchi di riacutizzazione molto rari e meno dolorosi.

Dalla dieta dovrebbe essere escluso o almeno ridurre la quantità di grasso. Tutto il cibo dovrebbe contenere un minimo di calorie. C'è poca necessità, ma spesso - 7-8 volte al giorno in piccole porzioni. È sempre consigliabile mangiare allo stesso tempo, senza cambiare la routine. È particolarmente raccomandato per evitare l'eccesso di cibo. Assicurati di monitorare il peso corporeo, se il peso inizia a crescere, è consigliabile consultare urgentemente un medico e, se necessario, un dietologo.

Escludere completamente tutti i tipi di prodotti a base di tabacco e bevande alcoliche. Cerca di essere il più nervoso e irritato possibile.

Osservare e consultare regolarmente il medico curante, in tempo utile per eseguire tutti i test necessari. E non dimenticare che una prevenzione adeguata e un problema tempestivo, rilevato ed eliminato, è meglio del trattamento prolungato e debilitante.

Nessun voto Caricamento.

Esacerbazione della pancreatite cronica: primo soccorso, come trattare e cosa fare

La malattia di pancreatite cronica è caratterizzata da esacerbazione periodica della malattia, in cui il paziente ha dolore, caratteristica di pancreatite acuta e segni di insufficienza endocrina ed esocrina.

L'esacerbazione della pancreatite cronica può mascherare altre malattie, ad esempio le ulcere peptiche sia del duodeno che dello stomaco, o la colecistite cronica. Questo complica la diagnosi della frequenza esatta delle esacerbazioni di questa malattia.

Universale schema di classificazione pancreatite cronica sulle sue complicanze non esistono, ma come base, assegnare due malattie varietà: pancreatite cronica primaria, il cui sviluppo segni evidenti di infiammazione del pancreas e pancreatite cronica in fase acuta (pancreatite ricorrente), caratterizzati dalla presenza di esacerbazioni ricorrenti i cui sintomi sono caratteristici di pancreatite acuta, e che richiede cure di emergenza medico.

sintomi

I principali sintomi della pancreatite cronica durante l'esacerbazione includono la colica pancreatica (dolore nell'epigastrio che dà alla scapola sinistra e all'ipocondrio), che ha un carattere di scheggia. A volte il dolore può dare per lo sterno, che può essere preso come il dolore del cuore. Le forme ostruttive di questa malattia sono caratterizzate dalla presenza del parossismo della colica pancreatica acuta, mentre la pancreatite cronica non ostruttiva è caratterizzata da un dolore costante ma moderato.

Inoltre, i sintomi principali della malattia includono nausea, non di rado con il vomito. Inoltre, nel caso di pancreatite cronica ricorrente, il vomito non porta sollievo ed è piuttosto tortuoso.

Il contenuto di glucosio nel sangue, gravi esacerbazioni acute pancreatite cronica è aumentata, il che porta al diabete secondario, che si caratterizza principalmente dalla forma di calcificazione pancreatite.

Procedura per esacerbazione

Prima di tutto è necessario eliminare le sensazioni dolorose durante esacerbazioni e disturbi dispeptici. Per questo si raccomanda che durante i primi 2-3 giorni non si mangi più nulla e, invece, fino a sette volte al giorno, assumere acque minerali con una composizione di idrocarbonato-cloruro, un bicchiere alla volta. L'acqua con questa composizione aiuterà a inibire la secrezione di succo nel pancreas. Se la condizione non migliora, è necessario l'aiuto di un medico.

Dopo tre giorni, puoi iniziare a mangiare, ma, a condizione che la dieta per la tabella n. 5P. Quando le condizioni del paziente iniziano a migliorare, il suo menu aumenta gradualmente, fino a cinque pasti al giorno, espandendo la gamma di prodotti proteici.

È vietato assumere cibo grasso e piccante in caso di esacerbazione della malattia. Anche se vuoi davvero un piccolo pezzo, non puoi farlo. Sono proibiti anche i prodotti che contengono acidi (succhi di frutta, mele) e alimenti che contribuiscono al verificarsi di flatulenza. Non puoi bere bevande gassate e alcolici.

Durata dei sequestri

Attacco della pancreatite cronica può durare da due ore a due giorni o più, a seconda della gravità della malattia e le esacerbazioni associate a fattori quali l'intensità dell'attacco, la presenza di malattie concomitanti, le cause di attacco, etc. Il dolore può essere molto acuto, transitorio e costante, ma meno acuto. A tali attacchi è necessario l'aiuto del dottore.

Lo stadio iniziale di sviluppo di forme distruttive di pancreatite ricorrente si verifica spesso con un forte aumento della sindrome del dolore, le crisi sono più dolorose, ma fugaci. Quando la necrosi dei tessuti pancreatici acquista un volume significativo, l'intensità del dolore diminuisce, ma la loro durata aumenta. La riduzione dell'intensità della sindrome del dolore è associata al fatto che le terminazioni nervose del tessuto muoiono, il che porta ad una riduzione del numero di impulsi del dolore.

Trattamento tradizionale

Con esacerbazioni della forma cronica di pancreatite, prima di tutto, il dolore, così come l'insufficienza intrasecretoria ed esocrina della ghiandola e l'eliminazione della sua infiammazione vengono eliminati. Per questo, al paziente è vietato mangiare fino a 3 giorni e si raccomanda di assumere acque minerali che abbiano una composizione di idrocarbonato-cloruro. E come se non volessi mangiare, questo non si può fare.

Inoltre, come primo soccorso, viene condotta la terapia farmacologica, che consiste nel prendere farmaci, che possono ridurre la secrezione del pancreas. Questi possono essere inibitori della pompa protonica, ad esempio lansoprazolo, omez, preparati antiacidi come il phosphalugel.

Dopo aver migliorato la dieta obbligatoria, tutti gli alimenti grassi e taglienti sono esclusi dal menu. Pancreatite può anche essere trattati con preparazioni enzimatiche, che funzionamento è basato sul principio della "reverse" - quando la concentrazione di selezione preparazioni enzimatiche colecistochinina ridotto, che porta ad una diminuzione della produzione di enzimi.

Per compensare il ridotto apporto di sostanze nutritive, le vitamine, in particolare le vitamine liposolubili E, D, K, A e il gruppo B, sono incluse nella terapia.

Trattamento a base di erbe

Nella medicina popolare, ci sono anche i mezzi con cui si può trattare la pancreatite. E tali mezzi includono l'assunzione di colagoga dalle erbe. Per preparare l'infuso di erbe coleretica, è necessario prendere la celidonia erba, Viola tricolor, erba Polygonum uccello, seta di mais, frutta, anice e radice di tarassaco 10 grammi ciascuno, mescolare e versare acqua bollente. Dovrebbe essere 0,5 litri di infusione, dopo di che dovrebbe essere bollito per un massimo di 3 minuti. Prendersi caldo non è raccomandato, è meglio non farlo e raffreddare l'infuso. Assumere tre volte al giorno prima dei pasti. Dopo che l'infusione è finita, è necessario passare a quella successiva.

Per curare la pancreatite, è necessario prendere 30 grammi di menta piperita e semi di aneto, 10 grammi di camomilla e 20 grammi di fiori di frutta immortale e biancospino. La miscela deve essere schiacciata e versata con acqua bollente. Dovrebbe essere 0,5 litri di infusione, che deve essere raffreddato. Filtro a infusione fredda e assumere per un mese dopo aver mangiato.

prevenzione

Al fine di prevenire esacerbazioni di pancreatite cronica, è necessario osservare la dieta, le raccomandazioni del medico e lo stile di vita.

La prevenzione primaria include:

  • Rispetto di una dieta equilibrata, evitando l'eccesso di cibo, limitando il menu di carboidrati e cibi grassi;
  • Pieno rifiuto dall'uso di alcol e fumo, che è un prerequisito;
  • Osservanza dell'equilibrio di microelementi e vitamine nel menu;
  • Utilizzare almeno 1,5 litri di acqua per tutto il giorno;
  • Visita tempestiva al medico alla minima violazione del tratto gastrointestinale e esacerbazione della malattia.

Conduzione di un sistematico trattamento sanitario e termale, secondo le raccomandazioni del medico.

Autore: Reva Vladimir, appositamente per il sito Moizhivot.ru

Un video utile sull'effetto dell'alcol sul pancreas

Gastroenterologi nella tua città

Esacerbazione della pancreatite cronica

Chi ha sofferto di pancreatite acuta ricorda quale terribile malattia. Ed è spaventoso anche non tanto per il suo pericolo per la vita, ma per il suo forte dolore. Esiste il concetto di "shock pancreatogenico" e il trattamento della pancreatite acuta inizia con la rimozione dei sintomi del dolore. Fortunatamente, nella maggior parte dei casi, la pancreatite acuta si traduce in una vita favorevole. Ma, con la sconfitta di una parte significativa del tessuto ghiandolare, appare la pancreatite cronica, il cui esasperazione porta la persona a prendere vari farmaci nella speranza che non ci sia una ripetizione dell'esperienza dell'incubo.

Perché questo processo avviene? Come si manifesta e cosa fare con l'esacerbazione della pancreatite? Come tradurre nuovamente questo stato "fumante" in una fase inattiva?

Cause di esacerbazione della pancreatite cronica

Abbiamo già scritto che gli enzimi del pancreas sono bloccati in esso e sono pericolosi per i tessuti circostanti. Un tempo, l'aggressività enzimatica era la causa dell'infiammazione acuta. Poi ci fu la necrosi e nella "eredità", dopo il recupero, si verificò una malattia cronica del pancreas.

Di solito i suoi segni sono intolleranza ad alcuni tipi di cibo e lo sviluppo di insufficienza di assorbimento o sindrome da malassorbimento. È su tali segni clinici che la diagnosi di esacerbazione della pancreatite è più spesso basata.

Ma a volte c'è un processo in cui questi sintomi si intensificano e ricompaiono i dolori nell'epigastrio. Sono simili a una ripetizione di un attacco, anche se molto più debole della prima volta.

Perché la pancreatite acuta acuta non si ripresenta, ma solo la sua variante indebolita appare più spesso?

In queste due circostanze sono coinvolti:

  • il "potere" enzimatico della ghiandola non è più lo stesso, dal momento che una certa parte di essa viene distrutta. E con l'esacerbazione della pancreatite cronica, l'autolisi (auto-digestione) è molto più debole;
  • il paziente ancora, ricordando la sua agonia nel reparto di chirurgia, in qualche modo osserva la dieta, e non beve più un litro di vodka con uno spuntino caldo e caldo in una sera. L'epoca dell'eroismo, ahimè, fu lasciata indietro. Non c'è niente da fare, la ghiandola diventa più sensibile, e ora è esacerbata mangiando un pezzo di pancetta affumicata, o pesce in scatola nel pomodoro.

Questi due fattori portano al fatto che il trattamento di esacerbazione della pancreatite cronica non è così difficile come il trattamento della pancreatite acuta. La mortalità è molto meno della sofferenza. Per sapere cosa fare con l'esacerbazione della pancreatite, è necessario ricordare come si manifesta.

Sintomi di esacerbazione di pancreatite cronica

L'esacerbazione della pancreatite cronica di solito si verifica dopo un errore nella dieta. I principali sintomi di tale aggravamento sono:

  • attacchi di dolore localizzati nell'epigastrio sinistro o nell'ipocondrio;
  • quasi sempre sono associati al mangiare o al sorgere dopo aver mangiato;
  • c'è intensa flatulenza, gonfiore, perdite di gas;
  • c'è una sedia instabile, che diventa grassa, e quindi non lava l'acqua - devi usare un pennello;
  • Per quanto dura l'esacerbazione della pancreatite cronica, così tante persone perderanno peso e dimagriranno, quindi questa condizione prosciuga una persona;
  • il paziente, inoltre, è spaventato. Sta aspettando il dolore, quindi mangia porzioni molto piccole e, spesso monotono, sceglie il tipo di cibo che non ha mai causato dolore, per esempio, purè di patate liquido.

Tutto ciò porta al fatto che durante un periodo di esacerbazione una persona malata non sembra molto bene. Ha i capelli opachi, la pelle secca e flaccida che si sfalda. Negli angoli della bocca c'è un "sequestro", o una stomatite angolare, che parla di carenza vitaminica. Sulla pelle del corpo compaiono germogli vascolari o telangiectasia. Di conseguenza, il sonno si deteriora, la capacità di lavoro diminuisce e si sviluppa uno stato ansioso - depressivo.

Come puoi evitare tutte queste spiacevoli manifestazioni? Come trattare la pancreatite cronica nella fase acuta?

Cosa fare se si ha una esacerbazione della pancreatite cronica

La terapia necessaria per questa malattia comporta una serie di obiettivi che devono essere raggiunti. Solo in questo caso sarà possibile considerare che il periodo di remissione è stato raggiunto. Questi obiettivi includono:

  • eliminazione della sindrome del dolore;
  • normalizzazione della secrezione esterna, eliminazione del malassorbimento, miglioramento dell'assorbimento;
  • la nomina della terapia sostitutiva per il deficit di insulina;
  • riducendo i sintomi dell'infiammazione.

Questi sono i principi del trattamento della pancreatite cronica nella fase di esacerbazione. Considerare, con l'aiuto di ciò che significa che è fatto.

Freddo, fame e riposo: iniziamo il trattamento

Il trattamento della riacutizzazione della pancreatite cronica inizia con un numero di dieta di 2-3 giorni "0", o con fame completa, che è molto utile. Di conseguenza, il pancreas "si addormenta" e i suoi enzimi cessano di essere prodotti. Durante questo periodo, al fine di ridurre e secrezione di acido cloridrico nello stomaco, è possibile prendere acque minerali di idrocarbonato-cloruro di buona qualità, dopo aver rilasciato gas.

Non sarà superfluo avere una sacca di ghiaccio posizionata sulla regione epigastrica, così come l'osservanza del regime semi-veloce. Trascorsi 2-3 giorni, torniamo alla corretta alimentazione del paziente.

Dieta nella pancreatite pancreatica con esacerbazione

Non c'è nulla di speciale nella dieta. Ma è la pietra angolare della terapia ed è importante nell'aggravamento della pancreatite non meno delle migliori medicine. Sono vietati:

  • refrattari, grassi animali, nonché anatra d'oca e d'avena e piatti a base di anatroccoli, agnello e maiale;
  • affumicato, fritto, in salamoia, grasso e speziato;
  • spezie, salse, (eccetto condimenti per latticini dolci), spezie, sottaceti e marinate fatte in casa;
  • alcol, bevande gassate, limonate dolci, tè e caffè forti, succhi di bacche acide e bevande alla frutta.

Non consigliato per le uova che producono acido solfidrico nell'intestino, nocivi dolci eccesso che causano fermentazione, o fermentazione dispepsia, nonché l'uso di grandi quantità di fibra zavorra, che assorbe gli enzimi, riducendo la già bassa attività digestiva.

Sono consentite frazioni di pasti, verdure bollite, zuppe su brodo vegetale, pollo magro e manzo, ben lavorate termicamente e piatti a vapore. Coloro che aderiscono rigidamente alla dieta, in alcuni casi possono fare a meno dell'esacerbazione della pancreatite cronica e senza trattamento farmacologico.

medicina

I preparativi con esacerbazione della pancreatite sono sintomatici (ad esempio, eliminando il dolore e la nausea) e patogenetici (favorendo la digestione). I più efficaci sono:

  • farmaci antineoplastici e antiemetici ("metaclopramide", "cerucal");
  • Antispasmodici miotropi (No-Shpa, Galidor);
  • inibitori di enzimi - proteasi, per esempio "Gordoks", "Contrikal", "Trasilol".

Tutti questi fondi sono utilizzati durante il periodo della fame, per impedire la continuazione della "guerra" enzimatica;

  • per via sottocutanea nei casi gravi vengono introdotti holinolitiki, per esempio, platifillina. Questo può essere fatto, per esempio, da un medico di ambulanza;
  • farmaci che riducono la secrezione dello stomaco (come "eccita" e il pancreas) - H2 bloccanti (Zantac, Kwamatel, Gastrosidin);
  • agenti antiacidi e avvolgenti (Maalox, Fosfalugel);
  • inibitori della pompa protonica ("omeprazolo, lansoprazolo");
  • Preparati enzimatici, ad esempio "Creonte", "Festal", "Panzinorm", "Enzistal". Il loro compito è quello di aiutare il ferro ad affrontare la digestione.

Il trattamento farmacologico dell'esacerbazione della pancreatite cronica comprende anche la somministrazione di preparati multivitaminici, la nomina di eubiotici, che normalizzano la microflora intestinale.

Ci sono molte sottigliezze che devono essere considerate quando si combatte con la carenza di enzimi, ma questo è il compito del medico - gastroenterologo, nutrizionista e, naturalmente, partecipazione attiva e aderenza al trattamento del paziente stesso. Tutto ciò può rendere il corso della esacerbazione, se possibile, per così dire, più comodo per il paziente.

Prevenzione delle esacerbazioni della pancreatite cronica

Certamente, il miglior trattamento è la prevenzione. La pancreatite cronica può aggravarsi e gettare "sorprese", che il paziente non indovina nemmeno. Può essere iperglicemia e ipoglicemia, avitaminosi pronunciata, processi che portano alla gastrite atrofica, compromissione della funzionalità epatica e esaurimento nervoso e fisico.

La principale regola di prevenzione è molto semplice. Se vuoi essere sano, "passa attraverso la tua testa" cosa ti viene in bocca. Prima di inghiottire qualsiasi cosa, devi pensare se danneggerà la digestione.

Categoricamente dovresti evitare l'alcol. Nelle condizioni di carenza di insulina può portare a ipoglicemia e lo sviluppo di una condizione grave e se "fortunato", e svilupperà una piacevole ebbrezza, l'uomo "loose" mangia cibo spazzatura. Pertanto, un rifiuto totale di bere, fumare (inghiottire la saliva di tabacco irrita il tratto digestivo) e le tentazioni alimentari ti permetteranno di evitare questa malattia.