Che tipo di dieta da osservare, per far fronte rapidamente alla disbiosi intestinale

Con la disbiosi intestinale, prima o poi, più o meno ogni persona affrontata. Dopo tutto, i batteri utili che abitano l'intestino, facilmente muoiono di prendere varie medicine, nutrizione impropria, abuso di alcool e così via.

Al loro posto arrivano rappresentanti più persistenti di microflora opportunistica. Se si moltiplicano attivamente, una persona può avere problemi di digestione e, di conseguenza, con uno sgabello. Pertanto, una dieta con una disbatteriosi dell'intestino è la chiave per una rapida guarigione.

Regole di base della nutrizione

Di norma, la nutrizione con dysbacteriosis non subisce cambiamenti speciali, sebbene i pazienti continuino a dover rinunciare a ogni tipo di nocività. Il compito principale della dieta in questi casi è la normalizzazione del regime e della nutrizione, cioè i pazienti dovrebbero imparare a mangiare non una volta al giorno, che è molto spesso praticato oggi, ma almeno 4 volte, e dovresti provare a mangiare allo stesso tempo. Inoltre, è molto importante mantenere un equilibrio nel consumo di proteine ​​e carboidrati.

Attenzione per favore! Per ciascun paziente, il medico deve selezionare individualmente una dieta, in base al tipo di patologie concomitanti e al quadro clinico esistente.

Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta al regime di bere. Bere è mezz'ora prima di un pasto o 2 ore dopo. Ciò che è caratteristico di una dieta per la disbiosi nei bambini non è molto diverso da quello per gli adulti, ad eccezione del fatto che i bambini in grandi quantità richiedono prodotti a base di latte acido. Ma è particolarmente importante consumare in quantità sufficienti alimenti ricchi di vitamine, in quanto una violazione della composizione della microflora porta ad un deterioramento nell'assorbimento di queste importanti sostanze dal cibo e, di conseguenza, allo sviluppo di ipovitaminosi e ad una diminuzione dell'immunità.

Prodotti vietati

La dieta per la disbatteriosi comporta la completa esclusione dalla dieta di prodotti quali:

  • Dolci, muffin e confetteria, poiché sopprimono il sistema immunitario e sono un alimento eccellente per i microrganismi patogeni.
  • Gradi grassi di carne e pesce, nonché salsicce, salsicce, prelibatezze a base di carne, prodotti affumicati e così via. Inoltre, quando possibile, dovresti cercare di rifiutare i cibi fritti.
  • Spezie, marinate e cibo piccante, poiché irritano la mucosa intestinale e provocano disturbi digestivi.
  • Funghi, dal momento che richiedono una digestione molto lunga, in relazione alla quale creano uno sforzo inutile sul tratto digestivo.
  • Bevande gassose e alcol, in particolare birra, bevande a basso tenore alcolico e vini, in particolare, frizzanti. Tutte queste bevande contribuiscono a rafforzare i processi di fermentazione nell'intestino, che si traduce nell'attivazione di microflora patogena, gonfiore e così via.
  • Latte intero, latte in polvere, formaggi, gelati, latte condensato, poiché sono scarsamente digeriti anche in un intestino sano.
  • Ravanello, spinaci, acetosa e altri prodotti per la formazione di gas.

Ma su questa lista di prodotti proibiti non finisce. Per ciascun paziente, il medico individualmente, a seconda dei sintomi e delle malattie associate, seleziona un elenco di prodotti che non è desiderabile consumare.

Ad esempio, una dieta con una disbatteriosi con diarrea comporta il rifiuto di frutta e verdura crude. Allo stesso tempo, la lotta contro la disbatteriosi, che è accompagnata da stitichezza, è impossibile senza questi prodotti.

Prodotti consentiti

L'elenco di ciò che si può mangiare con dysbacteriosis non è così breve come potrebbe sembrare a prima vista. I pazienti sono invitati a costruire il proprio menu basato su:

  • prodotti a base di latte fermentato;
  • stufato, bollito o cotto con un paio di verdure e frutta;
  • cereali;
  • varietà a basso contenuto di grassi di carne e pesce;
  • uova;
  • pane raffermo.

Importante: il pane sarà la scelta migliore tra i prodotti da forno con la crusca.

Gli effetti positivi sulla composizione della microflora sono prodotti ad alto contenuto di pectina, quindi se non ci sono controindicazioni e intolleranza individuale, si raccomanda ai pazienti di arricchire la loro dieta ogni giorno con i pasti sulla base di:

Il trattamento e la nutrizione in dysbacteriosis sono termini quasi sinonimi, poiché l'uso regolare di preparazioni batteriche naturali, cioè prodotti caseari fermentati di qualità, ripristina la popolazione di bifido e lattobacilli nell'intestino. Tuttavia, in alcuni casi, oltre a una dieta adeguatamente formulata, vengono utilizzati anche i medicinali. Più in dettaglio sul complesso approccio nella lotta contro la disbiosi, abbiamo descritto nell'articolo: I principali stadi del trattamento tradizionale della disbatteriosi e delle loro caratteristiche.

Importante: una dose giornaliera di zucchero non deve superare 2 cucchiaini. Invece, puoi addolcire piatti e bevande con il miele.

Menu di esempio

Un esempio di menu dietetico per adulti con dysbacteriosis, che è caratterizzato da diarrea, può assomigliare a questo.

  • ricotta a basso contenuto di grassi;
  • alcune fette di segale;
  • tè.
  • brodo di carne;
  • uova;
  • polpette di carne o pesce tra cui scegliere;
  • porridge di grano saraceno;
  • gelatina.
  • purè di patate;
  • frittata di vapore.

Attenzione per favore! Di notte, si consiglia di bere gelatina.

Il menu per la disbatteriosi, che è caratterizzato da stitichezza, può assomigliare a questo.

  • uovo, cotto morbido;
  • porridge di grano saraceno;
  • tè.
  • zuppa con brodo vegetale e patate;
  • petto di pollo bollito;
  • verdure al vapore;
  • composta di frutta secca

Attenzione per favore! Di notte, si consiglia di bere un bicchiere di yogurt.

Ma forse è più corretto trattare non una conseguenza, ma una ragione?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, di come ha curato lo stomaco. Leggi l'articolo >>

Dieta per la disbiosi intestinale

In una dieta con una dysbacteriosis dell'intestino, l'alcol, gli spuntini affilati non sono inclusi - come i violatori, che hanno acquistato il malessere, sono abituati a mangiare. È meglio comprare ricotta, latte, banane (fonte di inulina). Nel cibo dovrebbe essere un'abbondanza di fibra, diluire la razione del latte. Le madri di neonati sviluppano un disturbo di intolleranza nei bambini, che nutrono il bambino. Senza dubbio, i bambini dovrebbero ricevere il latte materno con prebiotici e alcuni ceppi utili di batteri. L'allattamento al seno è richiesto, parte della flora si forma sulla pelle dei capezzoli.

Tra i prodotti di tutti i giorni ci sono fonti di prebiotici, i probiotici sono relativamente pochi. Vale la pena pensare a cosa includere nel menu, acquistando i probiotici nella farmacia più vicina. Cibo sano, latte, caffè minimo - il contributo possibile di ogni persona nel mantenere la propria salute. Di seguito sono elencati gli alimenti contenenti fibre alimentari e zuccheri complessi. Dall'elenco precedente non è necessario fare una dieta. Il cibo dovrebbe essere vario.

Prebiotici e nutrizione

Una persona che fornisce regolarmente prebiotici con la sua microflora non soffre della malattia in questione. La disbacteriosi intestinale attende che le persone mangiano monotonamente. Può essere facilmente dimostrato su due categorie di cittadini: ragazze e atleti. Le ragazze assorbono tonnellate di yogurt e pensano che in questo modo saranno salvate dai problemi.

Hiromi Shinya, uno scienziato giapponese, considera inaccettabile il consumo di latticini da parte della popolazione adulta. Le statistiche del Giappone o degli Stati Uniti sono inaccessibili, ma il 90% dei nostri connazionali trova problemi con la microflora intestinale. Le ragazze commettono l'errore di credere che lo yogurt contenga batteri benefici. Nel frattempo, anche i batteri hanno bisogno di cibo.

Cosa succede quando il menu per la disbatteriosi consiste interamente di yogurt? Una persona getta ceppi di batteri nello stomaco (se il prodotto è fresco), il 99,9% dell'organismo muore immediatamente. La rimanente manciata cade nell'intestino, vivendo un deficit alimentare. Bifidobatteri e lactobacilli come la cellulosa, principalmente raffinosio (un trisaccaride non complicato). Nella fibra di yogurt è assente.

La conclusione è semplice: devi mangiare i batteri, quindi nutrire la coltura, evitando la morte di batteri benefici. Diamo un'occhiata alla nutrizione degli atleti. Il menu degli atleti si presenta così:

  1. Grano saraceno.
  2. Fig.
  3. Proteina dell'uovo
  4. Petto di pollo

I bodybuilder intelligenti aggiungono il fegato qui, che riempie immediatamente la mancanza di vitamine. I cereali elencati sono utili. La composizione aminoacidica del grano saraceno non sa di essere uguale, i carboidrati possono essere classificati come lenti. Il riso è perfettamente digerito ed energizzante. Il latte non è il benvenuto - Joe Vader consiglia di prendere i prodotti a base di latte con cautela a causa della flatulenza.

I batteri utilizzano lo zucchero del latte, formando il fattore di pH necessario per il corpo. La comparsa di flatulenza porta l'atleta alla disbiosi intestinale. Prendere i farmaci per normalizzare la microflora, ad esempio, Linex.

Joe Vader dice nei libri sui benefici dei batteri, il bisogno di fibre, sulla disbiosi - non una parola. In occidente non riconoscono questa malattia. Nel frattempo, la flatulenza è un sintomo della malattia.

Quali sono le sostanze utili trovate nel cibo ordinario

La microflora dell'intestino comincia a formarsi già nel bambino. La nutrizione del bambino include bifidobatteri e lattobacilli, ottenuti dalla madre. Gli organismi nel substrato del latte umano si moltiplicano. È utile utilizzare purè di verdura e frutta, miscele adattate dall'età di 3-4 mesi. Generalmente si ritiene che la formazione della microflora finisca all'età di un anno.

Il cibo quotidiano contiene la maggior parte degli ingredienti necessari. È sufficiente fare una dieta corretta.

raffinosio

Si trova principalmente in piselli, fagioli, cavoli, asparagi, cereali. Per struttura - uno zucchero complesso, che alimenta i bifidobatteri. Esso comprende una composizione:

Il carboidrato è ampiamente distribuito nel regno vegetale, secondo solo al saccarosio tra gli zuccheri idrosolubili. È scisso dall'enzima di alfa-galattosidasi, un enzima che è assente nel tratto digestivo umano. In forma non digerita, il trisaccaride raggiunge l'intestino, diventando cibo per i batteri.

Durante la fermentazione del raffinosio si formano gas, principalmente metano e idrogeno. Esiste un normale processo di disintegrazione del trisaccaride sotto l'azione del suddetto enzima prodotto dai bifidobatteri. In parte spiegando la flatulenza, sviluppata con la ricezione dei piselli. Tuttavia, gradualmente il tratto gastrointestinale si adatta a tale cibo, il processo non viene espresso.

L'enzima alfa-galattosidasi viene venduto separatamente. Ad esempio, la sostanza si trova nel prodotto Beano. Una piccola percentuale di piselli o fagioli dovrebbe essere presente nella dieta per lo sviluppo dei bifidobatteri.

inulina

L'abbondanza di questo composto di fruttosio si trova nella cicoria, tubero di topinambur, aglio. Inulina - una fonte alternativa di piante energetiche, insieme al glucosio. È conservato principalmente nella parte radice. La volta in inulina è creata da 36 mila specie di piante. Nomi comuni:

Con le piante, l'inulina viene utilizzata per regolare il potenziale osmotico delle cellule, aiutando le piante a resistere alla siccità e al freddo in inverno.

Dalla storia

Separato nel 1804 da Valentine Rose di Ínula helénium (elecampane). Dalla denominazione latina si è verificato il nome del composto. I carboidrati non digeribili hanno suscitato grande interesse nel mondo scientifico, nel XX secolo è stata studiata la struttura molecolare della sostanza, sono stati fatti i primi tentativi di sintesi. È stato usato come marcatore nello studio della capacità escretoria dei reni umani.

Proprietà utili

Quando si scioglie l'inulina in acqua, si ottiene una sostanza viscosa simile al grasso. A causa del gusto dolce, è usato nel cibo per sostituire lo zucchero. La consistenza consente di simulare il grasso. Una parte dell'energia durante il taglio viene rilasciata nell'intestino, raggiungendo un terzo dell'energia del decadimento dello zucchero standard. Le fibre di inulina sono un mezzo nutritivo per bifidobatteri e lattobacilli.

L'inulina migliora l'assorbimento del calcio. Dopo un anno e mezzo di ricezione regolare, la densità ossea aumenta del 20%, l'assorbimento del magnesio migliora. Durante la fermentazione nel colon, i gas e l'acqua vengono rilasciati, portando a flatulenza. Insieme al raffinosio, viene aggiunto gradualmente.

Più inulina nel fitness per i diabetici. Come alimentazione con disbatteriosi intestinale, stimola la crescita dei batteri, previene la crescita della flora patogena. Riduce il contenuto di colesterolo cattivo nel sangue degli uomini. Quando il corpo non accetta i sintomi assomigliano a dysbacteriosis:

Fonti di informazione

Elenchiamo le fonti dietetiche di inulina:

I medici prestano attenzione ai pazienti - gli alimenti ricchi di inulina (cipolle, aglio) sono da tempo associati a una buona salute.

pectina

Contenuto in molti tipi di piante, principalmente frutta e flora acquatica. Nel trattamento della disbatteriosi stimolano la secrezione di succo gastrico, combattono con la flora patogena nell'intestino. Sono utilizzati dall'industria alimentare come addensante E440. I metodi industriali sono ottenuti da:

  1. Mele.
  2. Agrumi
  3. Barbabietola da zucchero
  4. Zucca.
  5. Cestini di girasole

Ricco in fibra di albicocche, carote, peperoni, melanzane, prugna, ciliegia, pera, mela cotogna. Abbondanza di fibre nella buccia degli agrumi. Dal calcolo del consumo di 0,5 kg di frutta e verdura ogni giorno nella dieta saranno 5 g di pectina. La formula chimica di un polimero differisce in larga misura tra le specie biologiche, i luoghi di coltivazione, varia nel tempo.

I biologi suggeriscono che la pectina promuova la rigenerazione del DNA cellulare. Il consumo della giusta dose di pectina riduce il livello di colesterolo "cattivo" nel sangue. Come prodotto dietetico, con dysbacteriosis nei bambini e negli adulti, serve come alimento per i batteri dell'intestino, che rimuovono il grasso a breve molecolare dalle fibre, che ha un effetto benefico sulla salute. La riduzione del colesterolo si ottiene grazie all'effetto di assorbimento. La pectina dissolta trattiene gli acidi biliari.

Durante i processi metabolici, dalle fibre viene prodotta una quantità non pericolosa di metanolo. In un giorno una persona produce 0,45 g di sostanza, da 1 kg di mele si ottengono 1,4 g In quantità significative, il metanolo è un veleno, piccole dosi di gas circolano liberamente attraverso il corpo senza causare danni.

La pectina serve come regolatore del volume e della viscosità delle feci. Uno scopo analogo viene svolto nell'industria alimentare. Si scopre che la scorza di limone è uno strumento altrettanto efficace per costipazione e diarrea. I medici notano l'effetto calmante della scorza di frutta durante l'insonnia! Le fibre contribuiscono all'eliminazione dei radionuclidi dal corpo.

Nei ruminanti, fino al 90% della pectina viene scissa, un aumento del contenuto della sostanza nelle piante porta ad un aumento del valore nutrizionale del mangime.

frutto-oligosaccaridi

Si chiamano oligofruttosio o oligofructan. Utilizzato come dolcificanti di bevande dal 1980, essendo un analogo agli altri carboidrati. La via industriale è ottenuta dall'inulina o dal polibutosio. Nel tratto digestivo non viene digerito il colon, dove fermentano i batteri anaerobici. Serve periodicamente come additivo per lo yogurt (per nutrire la flora). Fonti alimentari selezionate:

  1. Aglio.
  2. Cipolle.
  3. Cicoria.
  4. Banane.
  5. Agave blu
  6. Asparagi.
  7. Grano e orzo
  8. Topinambur.

Il contenuto massimo di zuccheri è registrato nella cicoria e nel topinambur. L'azione nel corpo ricorda l'inulina. I fruttooligosaccaridi aiutano l'assorbimento del calcio, servono da cibo per i bifidobatteri. Alcuni scienziati ritengono che questo gruppo di fibre possa essere utilizzato da klebsiella, clostridi, E. coli, che sono considerati microflora condizionatamente patogeni.

galattooligosaccaridi

In letteratura, possono essere chiamati oligogalattosilattosio, oligolattosio, oligogalattosio. Poiché gli additivi in ​​Giappone e in Europa sono stati usati per 30 anni. Spesso entra nella composizione di alimenti per l'infanzia. Sul mercato ci sono sotto forma di polvere, sciroppo o losanghe. Prodotto dal galattosio mediante l'azione di alcuni enzimi sul substrato originale (i nomi specifici dipendono dal produttore). Nel mondo scientifico sono noti alcuni valori di galattooligosaccaridi:

  • Promuovere la crescita di bifidobatteri e lattobacilli.
  • Rafforzamento dell'immunità (a causa di sostanze formate durante la fermentazione).
  • Nei bambini riduce il rischio di reazioni allergiche.
  • Rimuove i sintomi di dispepsia.
  • Migliora l'assorbimento del calcio (aumenta la densità ossea).
  • Ammorbidire le feci, alleviare la stitichezza.
  • Fornire la minima formazione di gas dal numero di prebiotici.
  • Effetto sinergico in combinazione con ceppi di batteri vivi (probiotici).
  • Riduce il periodo di recupero dopo raffreddore e influenza.
  • Fornire il più alto tasso di crescita della microflora utile tra i prebiotici conosciuti.

Si nota una cosa curiosa: il massimo beneficio si ottiene quando si fa fermentare galattosio con i bifidobatteri. La decisione corretta è accettare il GOS ricevuto in questo modo. La fonte principale è il latte femminile o miscele specializzate per l'alimentazione dei bambini. L'olio di palma non è tra le basi utili per la preparazione di questi prodotti.

altro

Oltre a quelli elencati, con disbiosi, anche altri prodotti ne beneficiano. Prova a mangiare cibo naturale. Qualsiasi prodotto a base di latte fermentato dietetico contiene un certo ceppo di batteri. Per ottenere una gamma completa di colture, è necessario integrare periodicamente il menu con prodotti specializzati. Questi sono biochefors, yogurt.

L'enfasi è sulla necessità di ottenere bifidobatteri, integrando con i lattobacilli (ad esempio, con l'aiuto di acidofilo). La vera chiave per l'intestino durante la stitichezza è il pisello - un potente rimedio naturale. Non abbiate fretta di passare alla nutrizione artificiale per i bambini con disbiosi. La natura nel corso dell'evoluzione ha già dato alle donne le sostanze necessarie per curare i bambini.

Come mangiare

I nutrizionisti sono invitati a mangiare sul regime. C'è poco, con una pausa di 3-4 ore. Non tutti possono resistere a un tale regime, ma è necessario fare sforzi. Più volte al giorno è necessario mangiare cibo riscaldato, questo normalizza il processo di accumulo di calore nell'intestino crasso.

Contenuto calorico e senso di sazietà

Se per citare Joe Vader, attraverso le cui mani sono passati molti atleti, raccomanda di ascoltare lo stomaco: non è necessario mangiare solo a causa del rilascio dell'allenamento per la forza. Prova a mangiare quando ti senti affamato.

Il contenuto calorico della razione giornaliera è calcolato con formule standard. La spesa giornaliera minima per il metabolismo è moltiplicata per il coefficiente del tipo di attività (dipende dalla professione). Di seguito le figure ottenute dai calcoli non dovrebbero essere omesse.

La dieta per la disbatteriosi deve essere controllata. Pesare regolarmente. Con una perdita di peso stabile, sono necessarie le regolazioni del menu. L'apporto calorico di pasti al giorno è calcolato in base allo stile di vita di una persona. Inoltre, la parte del leone è all'ora di cena. Assumere carboidrati al mattino è la decisione giusta.

Cena 2 ore prima di andare a dormire. Non ci sono carboidrati. Gli sportivi soffrono di problemi nel tratto gastrointestinale meno spesso. Pertanto, hanno bisogno di imitare il modo di vivere e le difficoltà con la digestione possono essere evitate.

I carboidrati in eccesso durante la notte si depositano di solito sullo stomaco. Ciò causerà più danni rispetto a mangiare grassi, che, a causa della mancanza di enzimi, non saranno assorbiti. I carboidrati in eccesso vengono assorbiti nel flusso sanguigno e, sotto l'azione dell'insulina, vengono conservati come riserva di grasso.

È interessante! I ceceni chiamano grasso - muschio, la stessa parola del carico. I depositi superflui sono scomodi per vivere in montagna, non è un caso che la terra natia del kefir si trovi nella regione montuosa del Caucaso. Gli highlandesi considerano il kefir un dono di Allah.

prebiotici

La dieta per la disbatteriosi con diarrea dovrebbe includere la pectina in grandi quantità. Mangia carote, mele, porridge di zucca, agrumi (insieme alla buccia). Dal gruppo di sostanze sopra descritto, selezionare i prodotti desiderati, assicurarsi che sia possibile includere quelli specificati nella dieta quotidiana. Non interrompere bruscamente il menu. Joe Vader ha detto due cose:

  1. Il corpo ama gli alimenti che crescono nella loro terra natale.
  2. Non puoi bruscamente buttare via determinati prodotti, sostituendoli con altri. La transizione è graduale.

Non trascurare cipolle e aglio. Per respingere un odore sgradevole, mescola le piante macinate a quelle di miglio con latte e bevande.

probiotici

La diarrea ti costringe a utilizzare alimenti per l'infanzia con probiotici, il che facilita le condizioni del paziente in assenza dell'opportunità di acquistare farmaci specializzati in farmacia, ad esempio, Smektu. Bifidok e acidophilus dovrebbero diventare ospiti permanenti nel menu.

trattamento

La disbacteriosi dell'intestino richiede un trattamento complesso. Lista di esempio:

  1. Dieta specializzata
  2. Farmaci antibatterici o batteriofagi.
  3. Probiotici, prebiotici.
  4. Disintossicazione con assorbenti.
  5. Se necessario, reidratazione (reintegro della perdita di liquidi).
  6. Vitamine.
  7. Enzimi.
  8. Farmaci che stimolano il sistema immunitario.

La dieta è solo una componente. La dysbacteriosis dell'intestino è spesso solo una conseguenza di una certa malattia, è necessario eliminare la causa alla radice. Un piano nutrizionale approssimativo per la settimana dovrebbe includere il numero massimo di prodotti sopra descritto. I prodotti sgrassati partono per la sera. È utile cenare con la ricotta, il kefir.

Dieta per disbiosi

Dieta per dysbacteriosis - è l'organizzazione della nutrizione terapeutica, che il suo compito principale è la normalizzazione dell'equilibrio disturbato della microflora intestinale. I pasti dietetici devono necessariamente costituire la base della dieta del paziente, in quanto sono la base per la terapia di tutti i disturbi del tratto digestivo, insieme al trattamento farmacologico. A volte, solo normalizzando il menu e regolando il tuo stile di vita, puoi ottenere il pieno recupero. Tuttavia, la disbiosi intestinale è una conseguenza di gravi disturbi nel corpo umano, che devono essere eliminati insieme al medico.

È il medico che aiuta il paziente a compilare un menu ottimale nel suo caso, ad escludere prodotti che interrompono il lavoro dell'intestino.

I compiti dell'alimentazione dietetica per la disbatteriosi:

Rifornimento del fabbisogno corporeo di nutrienti, che sono progettati per compensare i costi energetici.

Ripristinare la funzione motoria alterata dell'intestino.

Per ripristinare il metabolismo rotto.

Ripristinare la microflora intestinale.

Cosa puoi mangiare con la disbiosi?

Se la disbatteriosi è accompagnata da stitichezza, si raccomanda ai pazienti di includere nelle diete che contribuiscono all'aumento della funzione motoria del colon. Le verdure, i frutti, i frutti secchi che non sono stati sottoposti a trattamento hanno un pronunciato effetto rilassante (particolare attenzione dovrebbe essere prestata alle albicocche secche e alle prugne secche). Non ignorare le verdure bollite e in umido, così come i cibi con acido lattico.

Se la dysbacteriosis è accompagnata da diarrea, il paziente beneficerà di prodotti con un elevato contenuto di tannino. Tra questi: tè forte, cacao senza latte, mirtilli, ciliegie, tutti i piatti che hanno una consistenza viscosa.

Dunque, a dysbacteriosis all'atto dell 'uso che segue prodotti e piatti sono risolti:

Corretta alimentazione con disbiosi intestinale negli adulti

La dieta con dysbacteriosis intestinale è il modo più sicuro ed efficace per ripristinare il normale equilibrio della microflora. Mangiare prodotti sani e di alta qualità, aderire alla dieta e alla dieta, preparare il tratto digestivo e reintegrare la perdita di microbi utili. Cosa puoi mangiare e cosa non puoi, come mangiare correttamente e aiutare il corpo attraverso una dieta speciale - questi sono tutti argomenti scottanti per la discussione da parte di persone con disbatteriosi intestinale.

Sintomi e conseguenze

L'intestino di adulto sano e un bambino, contiene batteri benefici che aiutano la digestione, stimolare il sistema immunitario, sviluppare e assimilare vitamine, minerali.

Tale malfunzionamento era chiamato disbiosi o disbiosi - il fallimento della composizione qualitativa e quantitativa della flora utile dell'intestino. Il problema si è diffuso, sia negli adulti che nei bambini, spesso osservati dopo gli antibiotici che sopprimono i batteri patogeni e benefici, a causa della scarsa ecologia, della malnutrizione. La disbacteriosi non è una malattia, può essere sia una conseguenza che una causa di vere patologie.

Identificare disbiosi può essere di tali caratteristiche: diarrea o costipazione, verdastro feci con muco, flatulenza, eruzioni cutanee allergiche, perdita di appetito e affaticamento.

Le conseguenze della disbiosi sono:

  • Anemia.
  • Disordini metabolici
  • Malattie dell'intestino (gastrite, colite, duodenite).
  • Discinesia dei dotti biliari.

A seconda della fase di dysbacteriosis prescrivere un trattamento adeguato: la dieta, la somministrazione di farmaci contenenti flora obbligati (lattobacilli e bifidobatstsily) farmaci che stimolano la crescita nell'intestino.

video:

Dieta - come un modo efficace nel trattamento della disbiosi

Una corretta alimentazione e uno stile di vita sano sono le basi per il trattamento di qualsiasi malattia. Il rispetto della dieta è una parte sicura della terapia complessa per la disbiosi, il miglioramento della salute e la normalizzazione dell'equilibrio dei batteri benefici nell'intestino.

Il menu della dieta terapeutica è fatto per ogni paziente individualmente, tenendo conto dei seguenti fatti:

  • Età del paziente: la dieta prescritta per il bambino è leggermente diversa dal menu dietetico per un adulto.
  • Lo stadio della disbiosi intestinale, distingue 4 gradi di compromissione.
  • Reazioni allergiche a determinati alimenti.
  • Con flatulenza, diarrea e diarrea, viene selezionato cibo speciale, che non causa una esacerbazione dei disturbi intestinali.
  • Condizioni speciali di pazienti adulti: gravidanza, allattamento.
Cause di disbiosi

Dysbacteriosis in pazienti adulti, principi di dieta

Il problema della disbiosi può interessare tutti, senza eccezioni, gli adulti sono particolarmente inclini a disturbare lo squilibrio dei microbi nell'intestino. Ciò è dovuto a: autotrattamento prolungato con farmaci antibatterici e di altro tipo, alimentazione scorretta (fast food, cibi grassi, taglienti, esotici).

Il menu dieta dovrebbe includere:

  • Cibo ricco di proteine.
  • Verdure, frutta in forma trattata termicamente e cruda.
  • Prodotti lattiero-caseari fermentati
  • Verdure fresche: aneto, lattuga, basilico, prezzemolo.
  • Porridge da tutti i cereali: farina d'avena, grano saraceno, orzo perlato, orzo, ecc.

Dieta per la disbiosi intestinale "Veti" su tali prodotti:

  • Carne e pesce: agnello, manzo, maiale, lingua di mare, salmone.
  • Salsicce affumicate e affumicate, salsicce
  • Bevande alcoliche, a bassa gradazione alcolica e gassate.
  • Pane bianco, focacce
  • Dolciumi, prodotti crema.
  • Salse, condimenti, cibo in scatola.
  • Cipolle, aglio

Tabella dietetica con dysbacteriosis con costipazione

Pazienti adulti con disbatteriosi con stitichezza, nella dieta obbligatoria includono verdure fresche, frutta. Utile crusca contenente fibre, solo se non c'è gonfiore.

Per stimolare la peristalsi intestinale, si consiglia di preparare i piatti con acetosa, rabarbaro. Per ammorbidire le feci e svuotare facilmente è necessario mangiare purè di frutta, verdure in umido, forma bollita, prodotti di latte acido.

Composti di olivello spinoso, le prugne hanno un lieve effetto lassativo.

Il menù dietetico opposto è prescritto per la disbatteriosi intestinale, accompagnato da flatulenza.

Esclusi dal menu sono i prodotti che causano il processo di fermentazione nell'intestino:

  • verdure crude: mele, cavoli, cetrioli;
  • carboidrati;
  • latticini

In questo caso, è utile e disponibile a mangiare alimenti ricchi di proteine: cereali, cotti in acqua, uova, ricotta, verdure, solo bollite, carne magra.

Dysbacteriosis con diarrea - cosa si può mangiare

Se la malattia intestinale deve essere evitata nel menu di prodotti che aumentano la diarrea. Durante la dieta sono vietati la carne e il pesce in scatola, sottaceti fatti in casa, dolciumi, pesce grasso, carne, salsicce affumicate ecc.

Per reintegrare la perdita di liquidi, è necessario bere acqua minerale non gassata, tisana, gelatina, brodi di bacche e frutta. Un regime di bere adeguato significa consumare almeno 1,5 litri di liquidi al giorno, mezz'ora prima dei pasti, un'ora dopo e tra i pasti. L'utilità del consumo di latticini in dysbacteriosis nemmeno discussa, come yogurt, kefir, latte fermentato cotto, yogurt - sono le principali fonti di utile lacto s bifidobatteri che popolano l'intestino.

Dieta per gravidanza e allattamento con disturbi della microflora

La disbacteriosi dell'intestino delle future madri che allattano richiede un trattamento immediato, quindi un'alimentazione corretta è una via d'uscita sicura. Per accelerare il metabolismo e normalizzare il tratto digestivo, è necessario mangiare piccole porzioni, ma spesso fino a 5-6 volte al giorno.

Quando dysbacteriosis Assicurarsi di utilizzare le verdure e le erbe aromatiche, frutti nel menu di dieta possono essere presentate in forma grezza, come pure in forma di purea, bevande di frutta e composte di frutta.

Consiglio E. Malysheva

Per curare la disbatteriosi dell'intestino e la colite - non servono pillole! Scrivi una ricetta semplice ma efficace che ti aiuterà a sbarazzarti di una diagnosi così spiacevole una volta per tutte. Hai solo bisogno di preparare il solito al mattino.

Esempio di menù dietetico per la settimana

Avendo familiarizzato con la lista dei prodotti consentiti e vietati, è importante pensare attraverso il menu, arricchirlo con deliziose ricette, il cibo dovrebbe saturare il corpo e portare soddisfazione. Tra i pasti principali organizzate degli spuntini, mangiate frutta fresca: banane, mele, pere, bacche per la stagione.

Quale dieta è giusto per te, quali prodotti dovrebbe essere incluso nel menu di dieta e come trattare Inoltre disbiosi intestinale, solo un medico può consigliare, sulla base delle caratteristiche del tuo corpo, il grado di problemi trascurare di età.

Menù dietetico indicativo per disbatteriosi intestinale per una settimana.

Dieta per la disbiosi intestinale

La descrizione è aggiornata 2017/05/31

  • efficienza: effetto terapeutico dopo 15-21 giorni
  • date: 1-2 mesi
  • Costo dei prodotti: 1280-1360 rubli a settimana

Regole generali

microbiocenosis L'intestino svolge un ruolo cruciale nel mantenimento omeostasi ed esegue funzioni protettive, metaboliche e immunoinducenti. Violazioni intestino mikrobiotsenoza causato da una serie di fattori, malattie gastrointestinali principalmente, carattere dell'alimento, ormone condotta, antibiotici, radioterapia, allergie, età, stato immunitario, e anche l'ecologia dell'habitat umano. Sono stati chiamati cambiamenti nella composizione della normale microflora disbiosi. In questo caso, è importante capire che la dysbacteriosis intestinale è sempre una condizione secondaria e, nel suo trattamento, è necessario cercare la causa alla radice.

La disbacteriosi negli adulti e nei bambini si verifica con un cambiamento significativo nella composizione qualitativa / quantitativa della microflora intestinale nella direzione della colonizzazione dell'intestino da parte di una microflora opportunistica (condizionatamente patogena enterobatteri):proteas, Klebsiella, tsitrobakter, funghi tipo lievito, con lo sviluppo potenzialmente possibile di disturbi metabolici e disturbi gastrointestinali, una diminuzione dello stato immunitario.

La correzione della disbiosi intestinale viene eseguita da:

  • trattamento della malattia di base che ha causato dysbacteriosis;
  • ripristino delle alterazioni delle funzioni intestinali;
  • utilizzo diretto della microflora intestinale compromessa probiotici/ prebiotici, contribuendo alla normalizzazione della composizione qualitativa e quantitativa della microflora.

La dieta per la disbatteriosi dell'intestino dovrebbe corrispondere alle diete terapeutiche mostrate nelle malattie che hanno causato lo sviluppo di dysbacteriosis. Se la causa principale della disbatteriosi sono altri fattori (dopo antibiotici, allergie, assunzione di farmaci ormonali, lassativi e così via) deve essere eliminato. Soprattutto spesso c'è una disbatteriosi associata agli antibiotici, che si manifesta pochi giorni dopo la loro somministrazione. Nei casi più lievi di disbatteriosi, la microflora viene ripristinata in modo indipendente e non è necessario condurre un trattamento speciale. Tuttavia, in un certo numero di casi con uso prolungato di antibiotici, la disbatteriosi è causata dall'attivazione di un ceppo tossigenico di enterobatteri opportunisti - Clostridium difficile con lo sviluppo di colite pseudomembranosa e richiede un'alimentazione e un trattamento speciali.

La dieta nei pazienti con manifestazioni di disbiosi dovrebbe essere fisiologicamente completa in termini di nutrienti e calorie alimentari. Così, nella dieta sono esclusi / prodotti limitati, in modo aggressivo agendo sulla autoflora dell'intestino - in scatola pesce e carne, pasta e pasta di farina varietà instabili di sottoprodotti della carne, pesce, carne, carne di maiale, agnello e frattaglie (fegato, cervello, reni) fagioli, grassi animali refrattari, yogurt zuccherato, latte condensato e latte intero, dolci, frutta e verdura in scatola, bevande analcoliche, cioccolato, gelati.
Si raccomanda di includere nella dieta (a meno che controindicato) prodotti alimentari e "orientamento prebiotica" che stimolano la crescita delle immancabili microflora intestinale, così come gli alimenti ricchi di fibra alimentare: prodotti di grano, grano saraceno, segale, miglio, mais, lenticchie, alcune verdure - carote, succhi di zucchine, cavoli, carciofi, zucche, carciofi, frutta fresca, frutta e verdura sono senza conservanti.

Sono le proprietà antibatteriche dei prodotti vegetali che stimolano le reazioni immunobiologiche dell'organismo, inattivano i batteri esotossine. Si consiglia di includere carne magra e pesce, noci, grassi vegetali e latticini nella dieta. Nella dieta dei pazienti con disbiosi, si raccomanda di usare kobyl (kovi) koumiss. La sua inclusione nella dieta riduce la quantità di batteri anaerobici putrefattivi e sporigeni e migliora le proprietà biologiche della microflora intestinale fisiologicamente normale. Il cibo dovrebbe essere il più vario possibile. Per ripristinare il bioritmo endogeno della digestione, l'assunzione di cibo è raccomandata allo stesso tempo.

Il trattamento e la dieta per la disbatteriosi sono in gran parte determinati dal tipo di intestino dispepsia. Con dispepsia di fermentazione, la fermentazione degli zuccheri avviene con la formazione di gas, acqua e acido acetico. La dispepsia di fermentazione è causata dalla prevalenza di alimenti contenenti carboidrati facilmente digeribili nella dieta, che aiutano a sopprimere la crescita e la riproduzione della normale flora intestinale e stimolano la crescita di microrganismi aerobi. Si manifesta con lieve diarrea, gonfiore, brontolio, puzza di gas fetidi, perdita di appetito, affaticamento veloce.

Al fine di ridurre la fermentazione, è necessaria la correzione della dieta. A questo scopo nella dieta:

  • Ridurre il contenuto di carboidrati a 200 g - escludere puré di patate, porridge bianco, frutta secca frutta dolce, gelatina di amido, focacce, dolci (marmellata, miele, dolci, marmellata).
  • Escludere prodotti che promuovono la generazione di gas (legumi, banane, mele dolci, uva, cavoli, cetrioli, latte, avena, bevande gassate).
  • Limitare gli alimenti con un alto contenuto di fibre alimentari - legumi, cavoli, prodotti da forno con crusca, noci, frutta secca, frutta e verdura crude. Questa restrizione consente di ridurre il tasso di movimento del cibo attraverso l'intestino.
  • Escludere gli alimenti che contengono molti oli essenziali (ravanelli, ravanelli, rape, aglio, acetosa, cipolla, funghi, spinaci).
  • Aumentare fino a 120 g di assunzione di proteine ​​introducendo nella dieta di omelette proteiche, carne bollita / pesce, farina d'avena e polenta di grano saraceno.

Con la predominanza della dispepsia putrefattiva flatulenza non così pronunciato, uno sgabello kashitseobrazny / liquido con un odore putrefattivo, spasmi e dolori nel retto, sintomi di intossicazione (mal di testa, debolezza).

La dispepsia putrefattiva si sviluppa con una predominanza significativa nella dieta di alimenti contenenti proteine, che contribuisce alla crescita della microflora nell'intestino, che causa processi putrefattivi. In questo caso, nell'intestino si formano idrogeno solforato, indolo, metano e metil mercaptano, quale causa sedia rapida e irritare la mucosa intestinale.

Per sopprimere i processi putrefattivi, si consiglia di regolare la nutrizione:

  • Digiunare per 1-2 giorni con l'uso di brodo di rosa canina, camomilla e tè.
  • Nella dieta, il consumo di proteine ​​è limitato a 50 g riducendo il consumo di carne, legumi, pesce, ricotta, noci, formaggio, uova, cereali e grassi fino a 30 g In questa dieta, il contenuto di grassi aumenta a 400-450 g, in compresi e carboidrati facilmente assimilabili.
  • Aumenta il contenuto di alimenti ricchi di fibre alimentari - verdure. Inizialmente, la dieta viene introdotta a cottura, e quindi - verdure crude. I giorni vegetariani sono raccomandati.
  • Necessariamente nella dieta dovrebbero essere presenti prodotti lattiero-caseari, contenenti fattori bifidogenici - kefir, yogurt, ryazhena, acidophilus (150 ml 4 volte al giorno).

Quando ci sono costipazione sullo sfondo della disbiosi, la dieta viene regolata mediante l'inclusione nella dieta prebiotici, prodotti che migliorano la peristalsi e limitano i prodotti che ritardano l'evacuazione dell'intestino. La razione include prodotti:

  • Contenente fibra alimentare - pane grosso, crusca, frutta secca, legumi, noci, verdure crude, cereali di varie semole.
  • Contenente zucchero - zucchero di canna, miele, marmellata, sciroppi, piatti dolci.
  • Contenente sale - verdure salate, pesce, snack in scatola.
  • Il contenuto di acidi organici - verdure in salamoia / sottaceto, mors, bevande con latte acido, frutta acida e succhi da loro.
  • Bevande gassate
  • Carne, che contiene molto tessuto connettivo.
  • Contenenti grassi, usati in grandi quantità a stomaco vuoto (panna acida e panna), tuorli d'uovo.

Per stimolare l'intestino (in assenza di controindicazioni) si consiglia di utilizzare piatti freddi - barbabietola rossa, okroshka, piatti sfiziosi, gelati, bevande refrigerate - a stomaco vuoto o a pranzo.

Allo stesso tempo, esclusi dalla dieta alimenti e piatti, ritardando i movimenti intestinali - di pasta, piatti caldi, gelatina, caffè nero, cioccolato, tè forte, vino rosso, zuppe mucose, melograno, pera, cacao.

Prodotti consentiti

La base della razione per la disbatteriosi dell'intestino è il purè di farina di grano saraceno, farina d'avena e riso bianco con l'aggiunta di una piccola quantità di burro. Consumo consentito di 150 grammi di pane bianco o pane grattugiato. Le zuppe sono preparate su pesce magro / brodo di carne, aggiungendo carne grattugiata, cereali, polpette di carne, scaglie di uova e qualche verdura. Tra i prodotti a base di carne nella dieta vi sono carni a basso contenuto di grassi, carne di vitello, coniglio o pollo, che vengono servite in forma bollita. I pesci sono autorizzati a varietà "bianche" a basso contenuto di grassi, che vengono cotte per una coppia o bollite.

Viene mostrato l'uso di vari prodotti a base di latte fermentato (kefir, latte fermentato, koumiss, latte acidofilo). Permesso di includere nella dieta cibi astringenti e piatti: gelatina con i mirtilli, prugnolo, sorbo, mele cotogne, corniolo, cachi, pera, ciliegia selvatica e bevande alla frutta da loro, così come mele crude in un squallido o di succo di mela. Come le bevande consentite tisane, forte tè verde e nero, fianchi brodo, l'infusione di corniolo secca, ciliegia, mirtillo, non gassata acqua minerale.

Nutrizione per la disbiosi intestinale negli adulti

✓ Articolo controllato da un medico

La disbacteriosi è una violazione dell'equilibrio quantitativo della composizione dei microrganismi nella microflora intestinale. La malattia colpisce persone di diverse fasce di età. A causa della debole espressione dei sintomi in una fase precoce dello sviluppo, la diagnosi e il trattamento della patologia diventano più complicati. Una corretta alimentazione svolge un ruolo importante nel successo del ripristino della microflora intestinale.

Nutrizione per la disbiosi intestinale negli adulti

Cos'è la disbiosi?

A causa dei batteri che colonizzano il tubo digerente, il cibo viene assorbito e si verifica l'assorbimento di elementi in traccia utili. Nella cavità dello stomaco non ci sono tali batteri - colonizzano l'intestino crasso.

Sono più di 500 e, grazie al loro rapporto ottimale, l'intestino può funzionare nella modalità corretta. Sintetizzano alcune vitamine e promuovono l'assorbimento dei minerali. I batteri intestinali espellono tossine e sostanze nocive che avvelenano il corpo.

I batteri utili includono:

Con una significativa diminuzione dei batteri benefici, la flora patogena che esiste anche nel nostro corpo - i funghi del genere Candida, Streptococcus, Afilococcus e Protea - si sta attivamente sviluppando. Lo squilibrio porta alla loro moltiplicazione, che è la causa di varie malattie del corpo.

Cos'è la disbiosi?

Importante! La microflora intestinale fornisce il metabolismo di colesterolo, grassi, carboidrati e proteine.

Le cause della disbiosi

Al momento, non ci sono cause specifiche che causano la malattia. Tuttavia, i fattori che lo provocano sono stabiliti:

  1. Ricevimento di antibiotici
  2. Cibo sbagliato
  3. Stress frequenti e problemi al sistema nervoso.
  4. Qualsiasi malattia del sistema digestivo.
  5. Operazioni chirurgiche
  6. Allergy.
  7. La presenza di parassiti nel corpo.
  8. Trattamento con ormoni e farmaci antinfiammatori non steroidei.
  9. Infezione dell'intestino.
  10. Malattie virali

Tutto ciò che può influenzare il sistema immunitario del corpo e portare al suo indebolimento, influisce negativamente sul lavoro degli intestini. È molto importante trattare tempestivamente le malattie infiammatorie e infettive, monitorare il lavoro degli intestini e mangiare correttamente.

Importante! Con un forte sistema immunitario, il rischio di ottenere una dysbacteriosis è significativamente ridotto.

I sintomi della malattia

Ci sono 4 fasi della malattia, ognuna delle quali ha le sue peculiarità:

  1. 1 ° stadio. Caratterizzato da un piccolo cambiamento nel numero di microrganismi benefici e patogeni. Il più delle volte si verifica a causa di prendere antibiotici o cambiare la dieta. In questa fase, il disagio può manifestare solo brontolio nell'addome. Dopo aver eliminato il fattore che ha influenzato negativamente la microflora, è possibile ripristinarlo in modo indipendente.
  2. 2 ° stadio. C'è una diminuzione dell'appetito, formazione di gas nell'intestino e sapore metallico in bocca. Molto spesso ci sono costipazione o diarrea, che possono alternarsi. Sulla pelle ci sono eruzioni cutanee che non si prestano al trattamento.
  3. 3 ° stadio. L'infiammazione dell'intestino si sviluppa, che porta a forti dolori all'addome. Sintomi caratteristici del progresso della seconda fase. Durante la defecazione, puoi notare i resti di cibo non digerito. È richiesto un trattamento medico obbligatorio.
  4. 4a tappa. I microrganismi patogeni hanno quasi completamente colonizzato l'intestino. Gli elementi utili che entrano nel corpo con il cibo non possono essere assorbiti, il che porta allo sviluppo di carenza vitaminica e anemia. Una persona sente un costante declino di forza, depressione, un sogno è rotto. Per questo stadio è caratterizzato dal rapido sviluppo di malattie infettive e infiammatorie intestinali.

Il trattamento deve essere gestito da uno specialista. Questa è una malattia abbastanza grave, che può portare a conseguenze disastrose in assenza di trattamento. Solo nella prima fase è possibile un trattamento a casa, che consiste nel prendere i probiotici e seguire una dieta.

Diagnosi della malattia

Il trattamento della disbiosi è il gastroenterologo. Nel caso di infezioni in via di sviluppo dell'intestino, uno specialista in malattie infettive ha bisogno di aiuto. Un dietologo sarà in grado di trovare una dieta utile. Per identificare una dysbacteriosis, è necessario:

  1. Studio delle feci per la disbiosi.
  2. Diagnostica PCR.
  3. Esame coprologico
  4. Uzi della cavità addominale.

Metodi di trattamento della disbiosi

La parte più importante del trattamento è la normalizzazione della dieta. Questo determina il tasso di recupero della microflora utile. È necessario rispettare una dieta che esclude completamente i prodotti che portano alla formazione di gas e contengono una grande quantità di fibre.

Suggerimento: Assunzione giornaliera raccomandata di prodotti a base di latte fermentato contenenti batteri benefici.

La terapia antibiotica è rilevante solo negli ultimi stadi della disbiosi, quando c'è una violazione dell'assorbimento di elementi utili. Quando si sviluppano le infezioni dell'intestino nominare antibiotici:

Fasi del trattamento della disbiosi

Il trattamento con antibiotici richiede non più di 10 giorni, dopodiché è necessario un ricevimento di assorbenti, che pulirà l'intestino da microrganismi patogeni morti. Questi includono:

  • Polipefan;
  • enterosgel;
  • Carbone attivo

Eliminazione microbica a dysbacteriosis

Per migliorare la digestione nominare enzima preparazioni:

  • Creonte;
  • di festa;
  • Gastrofarm.

Con stitichezza e diarrea, vengono mostrati i rimedi medici per ripristinare la motilità intestinale - Trimedat o Imudon.

La massima importanza è data a ripristino del bilancio della microflora intestinale. Per fare questo, utilizzare:

Normalizzazione della microflora nel trattamento della disbiosi intestinale

I probiotici sono preparati contenenti microrganismi che successivamente colonizzano l'intestino. I prebiotici sono sostanze speciali che stimolano la produzione propria di batteri benefici. I sinbiotici sono farmaci che contengono prebiotici e probiotici.

Importante! Nel processo di trattamento, è necessario impegnarsi ad aumentare la forza del sistema immunitario.

Importanza di una corretta alimentazione

Il cibo dovrebbe essere bilanciato ed eliminando i prodotti, portando alla formazione di gas nell'intestino. Hai bisogno di mangiare 5-7 volte al giorno. Non puoi mangiare troppo e consumare una grande quantità di frutta o verdura. Nel periodo di esacerbazione della malattia, sono controindicati. Molto importante:

  1. Elimina il cibo grasso e piccante dalla dieta. Promuove la diffusione di batteri patogeni e influenza negativamente la motilità intestinale.
  2. Quando la diarrea e la flatulenza sono prodotti assolutamente controindicati che causano la fermentazione.
  3. Alcol completamente vietato.
  4. Zucchero e dolciumi controindicati.
  5. L'uso del tè dopo i pasti non dovrebbe essere prima di 30 minuti.
  6. Come trattamento termico invece di friggere, usare la tempra o la bollitura.
  7. Nella dieta dovrebbero essere alimenti ricchi di lacto e bifidobatteri. Includono Ayran, kefir, Bifidok.
  8. Non mangiare prodotti semilavorati e fast food.
  9. È vietato bere caffè e bevande gassate.
  10. Prova ad abbandonare i prodotti con l'aggiunta di esaltatori di sapidità.

Dieta per disbiosi

Durante la disbatteriosi, il cibo deve essere sottoposto a un trattamento completo. Nella forma grezza, sono ammessi solo i cetrioli. È meglio preparare i pasti per una coppia. La base della nutrizione servirà da cibo fresco e viscido. Solo in casi estremi, è possibile aggiungere una piccola quantità di sale.

Prodotti utili

La dieta dovrebbe costituire prodotti utili che forniscono all'organismo tutti gli oligoelementi necessari. In giornata utilizzare almeno 1,5 litri di acqua. Utili decotti alle erbe, che hanno un effetto positivo sul tratto digestivo.

Dieta per la disbiosi intestinale negli adulti

Alcune malattie del tratto gastrointestinale nella fase iniziale possono essere curate con una serie minima di farmaci o anche senza di essi. Supplemento a tali metodi è la correzione di stile di vita e nutrizione, nonché esercizi fisici speciali. La giusta dieta per la disbatteriosi dell'intestino può eliminare la vera causa della malattia, oltre a prevenire lo sviluppo di recidive.

Cos'è la disbiosi?

Oltre 50 trilioni di microrganismi vivi vivono nell'intestino umano. Ognuno di loro ha bisogno di determinate condizioni di vita. Alcuni batteri sono considerati utili, altri possono causare malattie pericolose. Per essere in grado di coesistere, influenzano l'attività l'uno dell'altro, pur mantenendo il suo equilibrio, che garantisce il corretto funzionamento del tratto digestivo umano.

  • Protezione della mucosa intestinale.
  • Sintesi di vitamine e aminoacidi.
  • Formazione di immunità generale e locale.
  • I microrganismi utili inibiscono la crescita iperattiva dei rappresentanti patogeni.
  • Partecipazione alla digestione del cibo.

Con lo squilibrio della microflora, le prestazioni delle funzioni utili vengono interrotte, il che spesso porta a carenza vitaminica, cambiamenti nel benessere della persona e riduzione dell'immunità. Allo stesso tempo, la principale capacità digestiva dell'intestino viene interrotta, causando una carenza di nutrienti nel corpo.

Se la causa del fallimento è lo stress o l'inesattezza nella dieta, la patologia viene facilmente corretta dalla dieta corretta.

Sintomi negli adulti e nei bambini

Non ci sono segni caratteristici di dysbacteriosis. Lo squilibrio della microflora causa disturbi digestivi e, a questo proposito, compaiono i seguenti sintomi:

  • eruttazione;
  • gonfiore;
  • nausea;
  • bruciori di stomaco;
  • diarrea;
  • costipazione;
  • alitosi;
  • dolore addominale.

Frequenti manifestazioni di disbiosi sono eruzioni cutanee o processi infiammatori sulla pelle, che i pazienti sono spesso presi per allergie.

Cause di disbiosi

Il numero di batteri è regolato naturalmente: i rappresentanti utili sopprimono la crescita del patogeno e viceversa. Una modifica del saldo può verificarsi per i seguenti motivi:

  • Condizioni di immunodeficienza La crescita incontrollata di batteri "nocivi" è osservata in pazienti con AIDS, cancro, gravi malattie sistemiche.
  • Dysbacteriosis dell'intestino dopo antibiotici. L'uso a lungo termine di farmaci che uccidono una vasta gamma di batteri porta al fatto che l'organo è popolato solo dai rappresentanti patogeni più forti.
  • Mancanza di substrato per riproduzione di microflora utile. La restrizione nella nutrizione, la mancanza di fibre e prodotti a base di latte fermentato rallentano la crescita dei batteri giusti, riducono la resistenza del corpo a fattori sfavorevoli.
  • Infezione da parassiti. I vermi riducono le proprietà protettive della mucosa intestinale e rilasciano tossine che non consentono la riproduzione di microbi "buoni".
  • Condizioni sfavorevoli per lo sviluppo di microrganismi benefici. I batteri continuano a crescere e vivono in determinati parametri, in particolare il pH dell'ambiente. Il valore ottimale (valori debolmente acidi) consente di mantenere il corretto rapporto di batteri nell'intestino. L'alcalinizzazione del contenuto o l'eccessiva ossidazione è un ambiente favorevole per la propagazione di agenti patogeni. Ciò può verificarsi a seguito di insufficienza enzimatica, malattie infiammatorie dell'apparato digerente (gastrite, pancreatite, colecistite), aderenza alla dieta sbagliata.

Cosa puoi e non puoi mangiare con la disbiosi intestinale

L'intestino è l'organo dell'apparato digerente. La sua salute strutturale e funzionale è influenzata dalla qualità, dalla composizione, dalla temperatura e da altri parametri dei prodotti mangiati dall'uomo. Il principio dell'alimentazione nella disbiosi - protezione dell'intestino da danni meccanici, chimici e termici. Inoltre, la dieta alimentare dovrebbe essere completa e variata al fine di garantire la fornitura di tutte le sostanze necessarie.

Si raccomanda di mangiare contemporaneamente per normalizzare la motilità e la funzione secretoria del tratto gastrointestinale. Di notte, il corpo riposa, quindi un adulto dovrebbe mangiare non più tardi di 3-4 ore prima di andare a dormire. Il paziente stesso aiuterà la digestione, se mastica a fondo il cibo, prenditi il ​​tempo e consuma molto liquido.

I prodotti che possono o non possono essere inclusi nella dieta sono elencati nella tabella.