Dieta in colecistite

Il cibo appositamente selezionato per le malattie non è un capriccio dei medici, ma un vero aiuto per il corpo per far fronte più rapidamente alla patologia. È particolarmente importante osservare la nutrizione dietetica nelle malattie del tratto gastrointestinale - dopo tutto, determinerà l'esito del trattamento e l'efficacia del periodo di riabilitazione.

La colecistite (infiammazione della cistifellea) è un processo patologico che può verificarsi in forme acute e croniche. Il più delle volte colecistite acuta si sviluppa in un decorso cronico - questo significa dieta lungo periodo di tempo, anche se in alcuni casi ed esenzioni consentito dalle severe restrizioni.

In colecistite acuta

Nei primi giorni dello sviluppo di questa forma di colecistite, i medici raccomandano che i pazienti generalmente rifiutino di mangiare - è necessario ridurre al minimo il carico sul sistema digestivo. Tuttavia, l'attacco di colecistite acuta è sempre accompagnato da una potente sindrome del dolore - i pazienti perdono l'appetito. Consentito nei primi giorni di malattia da usare:

  • succhi preparati al momento (non in scatola!) da bacche e frutti;
  • acqua minerale senza gas;
  • il tè dolce non è forte;
  • brodo di rosa canina (se non ci sono controindicazioni al suo uso).

Dopo che i sintomi acuti si placarono la malattia in questione (in genere questo avviene entro 1-2 giorni) il paziente è permesso di entrare nella dieta di minestre, purea mucose porridge, gelatina, tè dolce con crostini di pane (che devono essere effettuate da pane bianco).

Dopo altri 2-3 giorni, in assenza di dolore e di altri disagi, il paziente è permesso di mangiare ricotta basso contenuto di grassi, magra varietà di pesce bollito e carni magre esclusivamente squallido.

Di solito, il 5 ° -6 ° giorno dopo un attacco di colecistite acuta, si verifica una remissione, ma i medici non raccomandano di introdurre immediatamente i prodotti usuali nella dieta del paziente - in qualsiasi momento può verificarsi una esacerbazione della condizione patologica. I medici raccomandano di seguire una dieta moderata per 3-4 settimane - questo aiuterà a tradurre la malattia in un regime di remissione stabile.

Dieta in colecistite cronica

Parleremo di colecistite cronica in remissione, perché durante l'esacerbazione della condizione patologica, le raccomandazioni sulla nutrizione saranno identiche in termini di colecistite acuta. Ma per la compilazione di un menu dietetico per la colecistite di una forma cronica durante il periodo di remissione, è necessario conoscere alcune caratteristiche della dieta. Questi includono:

  1. Il giorno dovrebbero esserci almeno 5 pasti, ma le porzioni non devono essere fatte molto grandi - solo un programma del genere risparmierà il carico sulla cistifellea.
  2. Una colecistite malata al giorno non dovrebbe consumare più di 3, 5 kg di cibo. Inoltre, questo volume include il liquido utilizzato durante il giorno.
  3. Il paziente dovrebbe avere tre pasti principali al giorno e due pasti intermedi - questi sono i cosiddetti snack che permettono di mangiare frutta, biscotti, kefir.
  4. È necessario non solo per conoscere chiaramente l'elenco dei prodotti consentiti, ma anche essere in grado di prepararli adeguatamente - è consentito mangiare solo piatti bolliti e al vapore. In alcuni casi (ad esempio, se la remissione dura più di un anno), è permesso mangiare verdure e carne al forno con pesce, ma quando si cucina in questo modo, non è possibile aggiungere grassi o oli aggiuntivi ai prodotti.
  5. Gli oli vegetali (oliva, girasole, mais e altri) hanno una proprietà coleretica non intensiva, quindi possono essere utilizzati nelle insalate, ma è severamente vietato l'uso dopo il trattamento termico.
  6. La temperatura dei piatti non dovrebbe essere troppo calda o troppo fredda - è necessario trovare una "chiave d'oro".
  7. Le verdure dovrebbero essere presenti nel menu ad ogni assunzione di cibo - possono essere in umido, bollite o in forma grezza. I medici raccomandano ogni giorno una colecistite paziente mangiare avocado - lascia che sia una piccola fetta.
  8. Carne e pesce contengono sostanze estrattive che irritano la cistifellea. Pertanto, sia la carne che il pesce sono cucinati solo con la cottura o la cottura a vapore. Non è consigliabile utilizzare i brodi di questi prodotti nelle prime 3-4 settimane di remissione stabile e il pollo deve essere liberato dalla pelle.

Cosa puoi mangiare con la colecistite

Gli obiettivi del cibo per la colecistite: minimizzare il carico sull'apparato digerente, salvare il paziente dal processo infiammatorio e rendere la bile più fluida. E per raggiungere questo obiettivo, il paziente deve sapere esattamente quali cibi e piatti possono essere consumati. Ecco la lista principale:

  1. Frutta (non acida!), Verdure e una varietà di verdure. Sono la principale fonte di vitamine e importanti micronutrienti, che contribuiranno ad aumentare e rafforzare l'immunità. È particolarmente importante nel menu giornaliero includere le pere delle varietà dolci: è questo frutto che aiuta a rendere la bile più fluida.
  2. Il pane è consigliato solo in forma secca e non dovrebbe essere una varietà bianca - preferire il pane con prodotti a base di crusca o cereali. È permesso mangiare e biscotti non consumati.
  3. Decotto di rosa canina, tè nero sfuso, caffè con aggiunta di latte, composta di frutta (non acida!). Succo di barbabietola ben collaudato: utilizzandolo 2 volte al giorno per ½ tazza, è possibile ridurre significativamente il rischio di sviluppare un altro attacco di dolore. È utile bere e bere dalla cicoria.
  4. Prodotti di salsiccia (eccezionalmente alta qualità!), Carne magra e pesce magro sono tutti senza condimenti e spezie con un gusto forte.
  5. Uova di pollo e di quaglia, ma solo in forma bollita - se preferisci le omelette, preparale con le proteine.
  6. Ricotta, panna acida, yogrut - a basso contenuto di grassi, senza il contenuto di additivi di frutta e bacche, esaltatori di sapidità e aromi.
  7. Zefiro, marmellata e marmellata. Il cioccolato e il cacao dovrebbero essere scartati, in casi estremi, limitando significativamente il loro uso.

Nota: quando la colecistite è molto utile per aggiungere la curcuma al cibo - questo condimento aiuta a ridurre la bile e accelera la sua rimozione dal corpo.

Cosa non puoi mangiare con la colecistite

Insieme alla lista dei prodotti approvati, una persona con colecistite diagnosticata dovrebbe sapere chiaramente quali cibi e piatti sono fortemente scoraggiati dal mangiare. Questi includono:

  1. Qualsiasi coltura di legumi - piselli, fagioli, lenticchie e così via. Provocano una maggiore formazione di gas, che a sua volta può causare un attacco di peggioramento della colecistite cronica.
  2. Cipolla, aglio, ravanello e spinaci - questi vegetali contengono un numero sufficiente di oli essenziali specifici, che influenzano irritativamente la mucosa gastrica e la cistifellea. Ma considera - non possono essere usati solo in forma grezza.
  3. Qualsiasi prodotto in scatola - carne, pesce e preparazioni domestiche, marinate, sottaceti.
  4. Rafano e senape - questi condimenti hanno un effetto benefico sulla produzione di succo gastrico, che a sua volta provoca un aumento della formazione di bile. Poiché la cistifellea è in una condizione infiammata, non può ritirare tutta la bile - ristagna e aggrava la malattia in questione.
  5. Fegato, reni, carne e pesce grassi.
  6. Funghi, frutti aspri e bacche - in qualsiasi forma.
  7. Eventuali cibi fritti, prodotti affumicati, brodi di carne / pesce, aceto e sughi piccanti, spezie.
  8. Pane, gelato, cacao e cioccolato.
  9. Alcool, caffè forte.

Nota: nel periodo di remissione sullo sfondo di colecistite cronica diagnosticata il paziente non può consumare più di 9 cucchiaini di zucchero al giorno, sale - non più di 10 g.

Molte persone con colecistite diagnosticata sono interessate a sapere se possono usare il miele. I medici danno una risposta univoca - sì, puoi. E anche necessario! Inoltre, non solo nel cibo, ma anche come rimedio. Procedure particolarmente utili con il miele da eseguire in quei casi in cui la dieta è stata violata - niente di terribile in questo, a proposito, no. Cosa devi fare:

  • al mattino a stomaco vuoto bere 100 ml di acqua tiepida con l'aggiunta di un cucchiaio di miele;
  • sdraiati sulla tua destra e mettici sotto una piastra elettrica.

Il tempo di questa procedura è di soli 3 minuti, ma aiuterà a rimuovere tutta la bile accumulata dai dotti biliari. La durata della procedura è di 5 giorni.

Nota: nessuna procedura per la liquefazione e il ritiro della bile senza un esame preliminare non può essere effettuata in modo categorico. Se c'è anche una piccola pietra nella cistifellea o nelle condotte, allora l'improvviso movimento della bile può portare il paziente al tavolo operatorio per fornire cure chirurgiche di emergenza.

Menu di esempio per colecistite

Per chiarire come organizzare correttamente la dieta per le persone con colecistite diagnosticata, presentiamo all'attenzione dei lettori un menu approssimativo. È abbastanza vario, consentirà a una persona di non sentirsi affamata e necessariamente saturerà tutti.

prima colazione - budino di ricotta o vareniki pigro senza zucchero, porridge di grano saraceno con aggiunta di latte, un tè debole senza zucchero.

Seconda colazione - varietà dolci fresche di mela.

pranzo - zuppa di cavolo in olio vegetale senza brodo di carne, qualsiasi carne bollita e servita sotto salsa di latte, carote bollite con panna acida, composta di frutta secca.

Spuntino pomeridiano - brodo di un dogrose e cracker di pane bianco.

cena - pesce di varietà magre, bollite con erbe e condite con salsa di latte / crema, cotolette di verdure (per esempio, carote di cavolo), un bicchiere di kefir a basso contenuto di grassi.

Si noti che il menu presentato è molto approssimativo - è possibile correggerlo, modificarlo. Se una persona è abituato ad andare a letto molto tardi, quindi i pasti giornalieri non saranno 5, e 6. Nel caso di remissione stabile a lungo termine (oltre un anno) possono essere un po 'coccolati e cioccolatini, e anche un barbecue. La sera, dopo cena, si può bere una tazza di yogurt o mangiare una piccola quantità di latte acido - è in grado di soddisfare la vostra fame, ma sarà fornito un carico minimo sul sistema digestivo.

La dieta con colecistite è una parte importante del trattamento complesso della malattia, del supporto del corpo e del prolungamento di una remissione stabile per lungo tempo. Pertanto, è molto importante per i pazienti aderire a tutte le raccomandazioni menzionate in questo materiale: il risultato sicuramente piacerà a tutti.

Tsygankova Yana Alexandrovna, revisore medico, terapeuta della più alta categoria di qualificazione.

13,263 visualizzazioni in totale, 3 visualizzazioni oggi

Dieta in diverse forme di colecistite: quali alimenti sono ammessi

La dieta in colecistite è lo stadio principale della terapia complessa della patologia. Mangiare con l'infiammazione della colecisti presuppone l'assunzione di prodotti che favoriscono la liquefazione e il deflusso delle secrezioni digestive, che secernono il fegato. Ciò consente di eliminare i principali segni di infiammazione, riduce il rischio di sviluppare esacerbazioni e complicanze.

L'essenza della terapia dietetica

La dieta in colecistite della cistifellea viene utilizzata per ridurre al minimo il carico sul sistema epatobiliare. Questo contribuisce all'eliminazione di processi infiammatori, sintomi spiacevoli, normalizza la digestione.

Con l'infiammazione della dieta della cistifellea è necessario seguire le seguenti regole:

  • La dieta terapeutica consiste in piatti stufati, bolliti, al forno;
  • Il cibo deve essere finemente tritato o grattugiato fino a quando non è omogeneo;
  • La dieta comprende 3 pasti principali, alcuni spuntini leggeri. I nutrizionisti raccomandano di mangiare a intervalli regolari in piccole porzioni;
  • Sarà richiesto di rifiutare cibo forte, ruvido, grasso;
  • È necessario istituire un regime di bere - bere fino a 3 litri di acqua. Bere caldo dovrebbe essere presente durante ogni pasto;
  • Dieta nell'infiammazione della cistifellea proibisce l'uso di grassi, che sono difficili da digerire. Se la colecistite è accompagnata da colelitiasi, allora è necessario limitare gli oli vegetali che possono portare allo sviluppo di coliche biliari;
  • È necessario abbandonare i prodotti, che hanno un effetto irritante sulla mucosa degli organi del sistema biliare;
  • La dietoterapia prevede l'inclusione nella dieta di alimenti ad alto contenuto proteico, alimenti ricchi di fibre;
  • Consentito l'uso di stoviglie, il cui regime di temperatura è 35-45 0 C.

La dieta con colecistite dovrà essere osservata per un lungo periodo anche dopo che i sintomi sono stati rimossi.

Qual è la dieta per colecistite acuta?

La dieta nella colecistite acuta suggerisce la completa fame per i primi giorni. Al paziente è consentito solo bere acqua, decotti e infusi da materie prime medicinali, succhi di frutta diluiti. Il volume totale giornaliero del liquido non deve superare 1,5 litri al giorno.

Dopo che l'eliminazione delle sensazioni dolorose espresse il cibo a cholecystitis assume l'osservanza di una tabella №5В. Questa opzione di dieta comporta l'esclusione di qualsiasi stimolo, che rimuove efficacemente l'infiammazione. È importante ridurre la quantità di carboidrati a 180 g al giorno, eliminando completamente gli zuccheri semplici.

Importante! Il potere calorico giornaliero non supera le 1600 kcal.

È necessario consumare esclusivamente cibo puro, preparato senza olio e sale. La durata della dieta è di 4-5 giorni, durante questo periodo di tempo il paziente deve rispettare il rigoroso riposo a letto.

Sono ammessi i seguenti prodotti:

  • Zuppe mucose cotte con riso, farina d'avena o mango;
  • Cereali liquidi, cotti senza latte;
  • Succhi di verdura e frutta dolce;
  • Composti spazzati;
  • La carne e il pesce, che sono bolliti, sono cotti nel vapore, nel forno;
  • Ricotta e prodotti caseari a basso contenuto di grassi;
  • Cracker o pane di ieri.

Dopo aver normalizzato le condizioni del paziente, eliminando i sintomi della colecistite acuta, la dieta è prescritta, secondo la tabella numero 5A. La sua durata è di solito 2 settimane. Il cibo dietetico consiste nell'utilizzo di prodotti dal seguente elenco:

  • Zuppe-purè di verdure;
  • Cracker e biscotti;
  • Vitello, pollo, coniglio, tacchino, pesce magro. Dai prodotti elencati è necessario preparare кнели, le cotolette, un soufflé;
  • Latticini che hanno una bassa percentuale di grassi nella composizione;
  • la pasta;
  • uova;
  • Porridge, cotto a metà latte;
  • Verdure: barbabietole, zucca, patate, carote, zucchine;
  • Frutta in forma cruda e al forno, gelatina, succhi, tè.

Importante! È permesso mangiare fino a 20 g di burro per tutto il giorno.

Come mangiare con la colecistite cronica?

L'infiammazione cronica della cistifellea è caratterizzata da periodi alternati di esacerbazione e remissione. La dieta erroneamente composta, le situazioni stressanti, il bere, il sovraccarico nervoso e fisico provocano una ricaduta della colecistite. Quando esacerbando, è necessario aderire alla dieta terapeutica prescritta nella forma acuta della malattia. Dopo eliminazione dei sintomi del paziente viene trasferito alla tabella №5 colecistite, bypassando la fase di №5A dieta.

Le noci con colecistite sono raccomandate per ridurre il livello di colesterolo nel sangue, normalizzare il benessere generale del paziente.

La remissione quotidiano apporto calorico dovrebbe essere nel range 2.800 kcal, la quantità di proteine ​​è di 80 g, grassi - 90 g, e carboidrati - 350 g trovare un uso ottimale di fino a 3,5 litri di liquido (bevande di frutta, tè, infusi e decotti di materie prime medicinali). Dieta nell'infiammazione della colecisti - un modo di vita, di attenersi a ciò che segue una vita.

Importante! Non mangiare i pasti che non causano l'appetito. La delusione nel mangiare può disturbare il deflusso della bile, portando ad una esacerbazione della malattia.

Cosa non può essere mangiato con la colecistite?

Dieta 5 tavolo con colecistite comporta l'esclusione dalla dieta alimenti che provocano irritazione, aumentare i livelli di colesterolo nel sangue, rompere il processo di digestione. Pertanto, dovremo abbandonare tali prodotti proibiti:

  • Carne grassa, sottoprodotti, grasso, caviale;
  • Qualsiasi piatto con funghi;
  • Legumi (ceci, soia, asparagi, piselli);
  • Verdure che irritano le pareti dello stomaco;
  • Prodotti conservati;
  • Frutta acida;
  • Bevande gassate;
  • Brodi ripieni di pesce e carne;
  • Cottura, pasticceria, prodotti che hanno nella composizione di cacao, gelato. Con l'aumento del consumo di zucchero, vengono violate le proprietà reologiche della bile. Pertanto, la norma giornaliera del prodotto deve essere compresa tra 70 g;
  • Condimenti e spezie;
  • L'alcol nella colecistite è controindicato;
  • Rafano e senape

Importante! succo di crauti con colecistite normalizza i movimenti intestinali, aiuta ad eliminare le tossine, eliminare l'infiammazione, ridurre il dolore.

Cosa posso mangiare con la colecistite?

I seguenti prodotti utili si distinguono per la colecistite cronica:

  • Uova. Puoi mangiare 1 tuorlo al giorno;
  • Varietà dietetiche di carne, pesce;
  • I prodotti vegetali sono una fonte di vitamine, microelementi, fibre. Per alleviare lo stato di salute della colecistite, lasciare le banane, le pere, le fragole, i cocomeri, i verdi, le verdure;
  • Cereali e pasta;
  • frutti di mare;
  • Latte e prodotti a base di latte fermentato;
  • Pane raffermo;
  • Biscotti Galette;
  • L'aggiunta di prodotti di curcuma ai prodotti consente di ridurre la gravità dell'infiammazione, migliora il deflusso della bile;
  • Oli vegetali naturali;
  • Marmellata, marmellata, marshmallow, marmellata;
  • Barbabietole e succhi di frutta, tè, decotti e infusi, gelatina, caffè.

Importante! Con il colecistite il latte di capra ha un effetto antinfiammatorio e lenitivo dovuto al contenuto di lisozima.

Quale dieta presuppone una dieta per l'infiammazione della cistifellea?

Menu di orientamento per colecistite:

  • Prima colazione. Casseruola di ricotta, tè con zucchero;
  • Seconda colazione Insalata di frutta da una banana e una mela dolce, condita con yogurt o crema acida al 15%;
  • Pranzo. Purea di zuppa di verdure, pollo con carote stufate, composta di frutta secca grattugiata;
  • Il tè del pomeriggio. I biscotti e il brodo dai fianchi;
  • Cena. Pesce al forno e purè di patate, pane integrale;
  • Prima di andare a letto, puoi bere 250 ml di kefir o yogurt naturale senza additivi.

Importante! Le banane per la colecistite dovrebbero essere consumate al mattino, ma non più spesso 4 volte a settimana.

I nutrizionisti consigliano di preparare tali ricette per la colecistite:

  • Macedonia di frutta Pere, mele, banane tagliate a fette, condite con salsa di datteri e panna acida;
  • Insalata di carote e mele. I prodotti devono essere grattugiati, aggiungere 1 cucchiaino di miele;
  • Insalata di pollo Per preparare un piatto è necessario cucinare un petto di pollo, tagliare la carne a cubetti. Zucchine e carote tagliuzzano, stufate fino a cottura. Unire i prodotti, riempire con una piccola quantità di salsa di soia, aggiungere le noci;
  • Zuppa di crema vegetariana Sbucciare e tagliare a cubetti di 2 zucca, carote, melanzane, peperone, cipolla, 5 patate. Portare ad ebollizione 3 litri di acqua, mettere le patate, dopo 15 minuti - altre verdure. Un'eccezione sono le zucchine, che vengono aggiunte 5 minuti prima della prontezza. Zuppa finita per raffreddare, battere con un frullatore, condire con 20 g di olio d'oliva, verdure;
  • Zuppa di orzo perlato Le semole devono essere bollite fino a metà cottura. Cipolle, carote sbucciate, tritate, imburrate con acqua. Tagliare le patate, quindi, insieme alle radici, aggiungere alle semole, aggiungere sale. Al tavolo la zuppa è servita con verdure;
  • Pesce Soufflé Far bollire i filetti, macinare in un tritacarne, aggiungere 1 tuorlo, 50 g di latte, 2 g di olio, sale. Mettere la massa risultante in una teglia da forno, infornare a una temperatura di 200 ° C;
  • Pilaf con verdure. Zucchine, 2 carote, sbucciare il pomodoro, tagliarlo a cubetti, spezzettare in una casseruola. Riso per lavare, aggiungere alle verdure e far bollire fino a cottura, alla fine della cottura aggiungere salsa di soia, olio d'oliva.

Una corretta alimentazione con colecistite è la parte principale del trattamento. È importante seguire le raccomandazioni di un dietologo, gastroenterologo, astenersi dal bere alcolici, cibi grassi, fritti e affumicati. Ciò aumenterà la durata del periodo di remissione.

Dieta in colecistite

Una corretta alimentazione con l'infiammazione della colecisti e la disfunzione dei dotti biliari è parte integrante del trattamento. Se il paziente sa cosa può essere mangiato con la colecistite e cosa è meglio rinunciare, il processo di ripristino dei tessuti feriti procede più rapidamente e senza manifestazioni negative.

Il rispetto della dieta per la colecistite è parte integrante del trattamento

Caratteristiche di nutrizione in colecistite

Dieta con colecistite significa l'uso della tabella numero 5 - una dieta dura ma equilibrata.

Caratteristiche di una corretta alimentazione con infiammazione della cistifellea:

  • per colecistite acuta è necessario ridurre al minimo l'onere per il tubo digerente e di abbandonare completamente il cibo per 2-3 giorni, bere più liquidi - acqua naturale, rosa canina brodo, succhi di frutta e verdura;
  • durante il decorso cronico della malattia è necessario mangiare spesso, ma in piccole porzioni - 5-6 volte al giorno;
  • mangiare cibo in una forma calda, per escludere piatti caldi e freddi e bevande;
  • mangiare completamente (almeno 2100-2550 calorie al giorno) - il corpo deve ricevere la quantità necessaria di proteine, grassi, carboidrati, vitamine e minerali;
  • limitare l'assunzione di sale - la sostanza inibisce la rimozione del fluido dal corpo e aiuta a bloccare i dotti biliari, che è inaccettabile nella loro infiammazione;
  • La preparazione del cibo dovrebbe essere fatta cuocendo, bollendo o preferendo i piatti per una coppia.

Cosa posso mangiare con la colecistite?

La nutrizione equilibrata e sana implica utilizzo dell'elenco di prodotti consentiti:

  • zuppe - latticini, frutta, magra, verdura;
  • frutta secca, miele, frutta e noci nella loro forma grezza cotta - banane, pesche, mele, pere, arance (tranne durante la malattia acuta);
  • olivello spinoso, olivo, olio di lino;
  • cruda, al forno, mescolati in insalate e verdure semechki- cavolfiori, pomodori (succo di pomodoro), patate (succo di patate), carota (succo di carota), cetrioli, barbabietole (succo di barbabietola), peperoni, lattuga, zucca, semi di lino semi di zucca;
  • pasta, porridge (farina d'avena, semola, riso, grano saraceno);
  • pesce magro e frutti di mare;
  • carne con una percentuale minima di contenuto di grassi - coniglio, tacchino, pollo, vitello.

Zephyr può essere incluso nella dieta con una dieta

E 'utile avere un formaggio a basso contenuto calorico, pane bianco di ieri, nero o crusca, bere latte magro, yogurt, marmellata, tè verde con zenzero, cicoria al posto del caffè. Dolce può essere biscotti di cereali, torte vento, gnocchi, crackers, marmellate, caramelle, gelatine.

Quello che non puoi mangiare

Accelerare il processo di guarigione è possibile, se Escludere dalla dieta tutti i prodotti che sono in grado di:

  • provocare processi stagnanti nel dotto biliare;
  • stimolare la decomposizione e il decadimento dei residui di cibo;
  • aumentare il carico sulla cistifellea attraverso un forte deflusso della bile.

Per peggiorare le condizioni del paziente possono essere cibi grassi, speziati e fritti.

L'uso di cibi grassi e fritti può peggiorare la salute della colecistite

Elenco dei prodotti vietati:

  • ricchi brodi con carne, funghi, pesce;
  • latte grosso e prodotti a base di latte acido;
  • cuocere dal burro e pasta lievitata, gnocchi, dolci, gelati;
  • piatti a base di pesce e carne con una percentuale maggiore di grassi;
  • prodotti in scatola (olive, cetrioli, pomodori, pesce), prodotti affumicati, marinate, spezie, spezie e uova;
  • aglio, acetosa, spinaci, funghi, cipolle verdi, legumi, ravanello;
  • caffè, cioccolato, tè nero, soda.

Menu di esempio per la settimana

Una persona che soffre di colecistite deve seguire costantemente una dieta rigorosa. Da un ampio elenco di prodotti consentiti, è possibile creare un menu vario ed equilibrato per tutti i giorni.

Tabella "Menù settimanale di piatti dietetici"

Cosa puoi e non puoi mangiare con la colecistite

Patologia della colecisti sono direttamente correlate alla dieta, quindi la loro soluzione richiede prima un cambiamento nelle abitudini alimentari, se prima che il menu era dominato da prodotti con un carico pesante sul tratto digestivo e fa scattare la cistifellea per lavorare nel modo sbagliato per il corpo.

Consideriamo, che è possibile e è impossibile mangiare a cholecystitis, e anche caratteristiche dell'approccio a formazione di una razione a presenza della diagnosi data.

Cos'è la colecistite?

Questa è una patologia della cistifellea, caratterizzata da congestione della bile, con conseguente formazione di pietre, che è irto di un processo infiammatorio nell'organo. Inoltre, al paziente viene diagnosticato un livello di colesterolo elevato e, in alcuni casi, un'infezione. Spesso, i pazienti con questa malattia soffrono di obesità.

Colecistite può verificarsi in una delle due forme: acuta o cronica. Di norma, il primo cresce nel secondo, quando una persona è costantemente preoccupata per il dolore nel quadrante superiore destro più vicino al centro dell'addome. Questo indica il movimento delle pietre lungo la via biliare (la loro presenza indica calcificazioni colecistite), con conseguente blocco di quest'ultima.

Il vero aiuto in tali stati è l'alimentazione tramite un determinato algoritmo e il rifiuto di prodotti che causano il deterioramento. Il risultato della terapia e la durata del periodo di riabilitazione dipendono da quanto coscienziosamente una persona osserva le regole della nutrizione.

Forma acuta della malattia

Molti pazienti si trovano di fronte alla domanda su come mangiare con la colecistite acuta.

Si consiglia di ripristinare la dieta per iniziare con l'uso dei seguenti prodotti:

Fai questo test e scopri se hai problemi al fegato.

  • succhi di frutta e bacche appena spremuti;
  • acqua minerale senza gas (ripresa dal medico curante);
  • tè non forte con una piccola quantità di zucchero;
  • brodo di rosa selvatica (in assenza di controindicazioni).

La rosa canina con colecistite è considerata un prodotto indispensabile, perché ha un effetto molto benefico sul corpo del paziente. Il brodo funziona come segue:

  • allevia la sindrome del dolore, a causa dell'azione spasmolitica;
  • promuove il recupero accelerato di cellule e tessuti;
  • rimuove l'infiammazione;
  • ottimizza i processi metabolici ed esercita un effetto tonificante sul corpo;
  • blocca la progressione dell'anemia;
  • abbassa il livello di colesterolo nel sangue.

Dopo aver rimosso l'aggravamento che di solito si verifica in 1-2 giorni, nel menu, è possibile aggiungere le zuppe purea, cereali mucose, gelatina di frutta, cracker di pane bianco.

Al termine di 2-3 giorni, cioè in assenza di dolore o di eventuali sensazioni di disagio che il paziente può mangiare ricotta (solo basso contenuto di grassi), il pesce nella dieta e carne magra, al vapore o bollita, e poi accuratamente spazzato via.

Nei giorni 5 - 6 dopo un'esacerbazione c'è di solito una remissione, ma questa non è un'occasione per organizzare una "festa dello stomaco". I medici sono esortati a mantenere una dieta delicata per un paio di settimane e solo successivamente ad inserire delicatamente nella dieta tutti i prodotti della lista di pazienti con colecistite approvata.

Nutrizione per colecistite cronica

La colecistite cronica implica una stretta aderenza ad una dieta speciale per lungo tempo. Se il paziente è in buona salute, a volte sono consentite piccole indulgenze nella dieta, ma il numero e la frequenza di consumo dei prodotti dalla lista "nera" dovrebbero essere rigorosamente limitati.

Regole di preparazione del menu

Sviluppando una dieta per l'infiammazione della cistifellea, è estremamente importante considerare le seguenti sfumature:

  • il volume di alimenti e liquidi destinati al consumo durante il giorno non deve superare 3,5 kg;
  • il cibo dovrebbe essere frazionario: circa 5 volte al giorno in piccole porzioni allo stesso tempo - questo è necessario per regolare la produzione e il deflusso della bile. Tre pasti principali si alternano a pasti intermedi. Durante l'ultimo, si consiglia di mangiare un frutto non grasso, un panino. Le bevande non sono proibite;
  • Tra i metodi di trattamento termico dei prodotti alimentari, sono consentiti cottura a vapore, bollitura, a volte cottura (senza l'uso di olio e altri grassi aggiuntivi);
  • l'acqua dopo l'ebollizione del pesce e della carne non può essere usata al momento dell'aggravamento della patologia e durante la remissione - solo in rari casi;
  • durante il taglio della carne da esso, vengono rimossi i tendini e le pellicole e la pelle deve essere rimossa dal pollo;
  • il riscaldamento degli oli è vietato - è consentito aggiungerne una piccola quantità a piatti pronti (insalate di verdure, zuppe);
  • la temperatura del cibo dovrebbe variare tra 15 e 62 gradi Celsius. Piatti troppo caldi o freddi possono causare un attacco;
  • Per quanto riguarda le verdure, è meglio combinarle in forma cruda e cotta in ogni piatto;
  • la frutta è importante per consumare quotidianamente, soprattutto gli avocado consigliati;
  • nel processo di cottura, dovrebbero essere usati solo prodotti freschi di origine naturale.

Cosa puoi mangiare con la colecistite

Che cosa puoi esattamente mangiare colecistite malata? C'è una lista di prodotti approvati dai medici raccomandati per l'uso nella patologia della colecisti. Quindi, i prodotti consentiti sono:

  • carne e pesce di varietà a basso contenuto di grassi, salsicce di prima qualità senza spezie e grassi taglienti;
  • uova, o meglio, tuorli di uova di gallina, - 1 al giorno;
  • frutta e verdura fresca non acida (mele, in particolare pere), erbe fresche in piccole quantità. Le banane con colecistite sono consentite, come tutti i frutti dolci. Permesso con crauti di colecistite. In una quantità moderata di crauti puoi mangiare tutti i giorni. Dovrebbe essere fatto senza aggiungere aceto;
  • diversi cereali e pasta da solidi nido d'ape di grano. I più utili sono il porridge di farina d'avena e grano saraceno. Dai prodotti sfusi si consiglia di cucinare casseruole e budini;
  • prodotti caseari con una bassa percentuale di grassi: latte, panna acida, fiocchi di latte, formaggio. I prodotti a base di latte acido dovrebbero contenere bifidobatteri - questo fa parte della prevenzione della disbiosi;
  • Tagliare il pane, preferibilmente leggermente macchiato o essiccato;
  • biscotti malsani, marmellata e marmellata, giuggiole e marshmallows;
  • spezie e succhi non aspri (mela molto utile), caffè e tè non forti, brodo di rosa canina. Puoi bere cicoria, perché il suo uso ha un effetto positivo sul funzionamento della cistifellea. Il succo di barbabietola è molto utile nella malattia di questo organo: per ridurre il rischio di improvvisi attacchi dolorosi, si consiglia di bere mezzo bicchiere di succo di barbabietola fresco due volte al giorno.

È utile aggiungere cibo alla curcuma. Questa spezia luminosa e aromatica favorisce la liquefazione e l'escrezione della bile dal corpo, nonché la rimozione dell'infiammazione.

Si possono consumare noci con colecistite, ma in piccole quantità, dato che sono molto caloriche. Scegliendo le noci, vale la pena prestare attenzione alle nocciole - è molto utile. Lo stesso vale per i semi di girasole: un prodotto gustoso, ma ad alto contenuto calorico. In alternativa, è meglio usare la zucca.

Spesso i pazienti chiedono ai medici se il miele può essere mangiato. Sì, è possibile, ma in un numero limitato: è sufficiente bere la mattina a stomaco vuoto un bicchiere di acqua tiepida con un cucchiaio di miele sciolto in esso.

Quali alimenti non possono essere mangiati con colecistite

La sofferenza della colecistite cronica non può consumare tali alimenti:

  • gradi grassi di carne, pesce e pollame;
  • i fagioli, anche il riso non è molto desiderabile;
  • cipolla, aglio, acetosa e ravanello - gli oli essenziali contenuti in queste culture irritano lo stomaco;
  • funghi;
  • qualsiasi prodotto in scatola e marinato, prodotti affumicati, caviale;
  • panificazione, specialmente preparata al momento, pancake;
  • gelato, cioccolato, crema all'olio;
  • spezie e salse taglienti, aceto, rafano, senape, zenzero;
  • cibo fritto;
  • ricchi brodi di carne e pesce;
  • frutti e bacche acidi;
  • bevande alcoliche, bibite e caffè forte.

Eccessivo entusiasmo per i carboidrati è irto di una violazione della separazione della bile e del deterioramento nella sua composizione.

Il menu per i pazienti dovrebbe essere fatto alla luce di ciò che può e non può essere mangiato con colecistite. Se segui una dieta e mangi bene, puoi dimenticare il dolore nella cistifellea e le diete severe in caso di esacerbazione della malattia.

Dieta in colecistite della cistifellea - prodotti consentiti, menu campione

Dieta con colecistiteE è una parte importante del trattamento, senza la quale non è solo impossibile sbarazzarsi della malattia, ma si possono ancora ottenere molte complicazioni aggiuntive.

La dieta corretta dovrebbe essere fatta tenendo conto della selezione di prodotti contenenti sostanze utili e facilitando la liquefazione della bile e la rimozione del processo infiammatorio. In questo caso, le ricette e i metodi di preparazione dei piatti devono essere scelti in modo tale che essi esercitino meno sforzo sugli organi digestivi.

Regole dietetiche di base

La dieta con colecistite è mirata a ridurre il carico sul fegato, produrre bile e normalizzare il tratto digestivo.

Nutrizione per colecistite acuta

Nella fase acuta della malattia, la nutrizione dovrebbe essere più delicata per il tratto gastrointestinale. Durante questo periodo nella cistifellea i processi infiammatori crescono molto rapidamente, a seguito del quale il normale funzionamento degli organi escretori biliari viene interrotto. Pertanto, è necessario garantire il massimo riposo al corpo interessato - questo è ottenuto attraverso il rispetto dei primi giorni della dieta del regime di bere.

Nella fase acuta della colecistite, la nutrizione dovrebbe essere più parsimoniosa per il tratto gastrointestinale

Si consiglia di utilizzare quanto più liquido possibile, preferibilmente da questo elenco:

  • Acqua minerale (senza gas);
  • Berry e succhi di frutta;
  • Una zaffata di tè dolce;
  • Decotto di bacche di rosa selvatica.

Quando la fase acuta della malattia si riduce (2-3 giorni), è possibile iniziare lentamente ad espandere la dieta. È necessario iniziare con zuppe di purea e mucose, cereali, gelatine di frutta e mousse di bacche. A poco a poco, man mano che le condizioni del paziente migliorano, viene introdotta nella dieta una carne povera di grassi, i cui piatti sono cotti o cotti al vapore. Nel menu aggiungere pesce bollito, ricotta a basso contenuto di grassi, crostini bianchi, ecc.

Dopo circa una settimana di tale nutrizione il paziente viene trasferito ad una dieta numero 5a, progettata specificamente per i casi di colecistite acuta (nella fase di remissione incompleta). Il regime di questa dieta viene osservato fino al completo recupero del paziente, a condizione che venga ripristinata la funzionalità della cistifellea, entro 3-4 settimane. Dopo questo, il paziente passa alla dieta numero 5, che deve essere osservata per un lungo periodo, al fine di evitare esacerbazioni.

Fai attenzione! La tabella dietetica deve essere osservata con colecistite 10-12 mesi, e qualche volta per tutta la vita, indipendentemente dallo stadio e dalla fase della malattia.

Nutrizione per colecistite cronica

Colecistite in forma cronica può verificarsi in due stati: in fase di remissione e di esacerbazione.

La dieta in fase acuta con colecistite cronica non differisce dalla nutrizione terapeutica utilizzata per la colecistite acuta. Ma quando viene raggiunta la remissione parziale, il paziente viene trasferito al tavolo numero 5, saltando il palco con la dieta n. 5a.

Nella fase di remissione della colecistite cronica, la dieta numero cinque deve essere osservata per i pazienti che mettono in pericolo la vita per la prevenzione di esacerbazioni e complicanze.

La dieta in fase acuta con colecistite cronica non differisce dalla dieta terapeutica utilizzata per la colecistite acuta

Regole della dieta № 5

La tabella numero 5 è composta in modo tale che la sua conformità aiuti ad alleviare il fegato e la cistifellea, a rimuovere i processi infiammatori in questi organi e a normalizzare il loro lavoro.

Principi di base della dieta:

  • Frazionalità e frequenza del cibo (è desiderabile mangiare allo stesso tempo).
  • La preferenza per dare grassi vegetali, da olii animali è consentita per usare l'erba.
  • Il contenuto calorico della dieta dovrebbe essere 2400-2800 kcal (a seconda dell'età, del peso, del sesso e dello stile di vita di una persona).
  • Prevalenza nella dieta di verdure, frutta e piatti da loro.
  • La razione giornaliera è fatta in alcune proporzioni: proteine ​​- fino a 80 g, grassi - fino a 90 g Carboidrati - fino a 350 g.
  • Regime di consumo ottimale: consumo di liquidi da 1,5 a 3 litri al giorno.
  • Riduzione del consumo di sale (fino a 10 g al giorno).
  • Preparazione dei piatti in modi delicati: cottura, cottura al forno, stufatura, cottura a vapore. Frutta e verdura sono meglio mangiare crudo.
  • Consumo di cibo esclusivamente in una forma calda - i piatti troppo freddi e troppo caldi non possono essere consumati.

Fai attenzione! Quando mangi, è molto importante l'umore con cui una persona si siede al tavolo. Se il cibo non causa appetito, non forzarti a mangiarlo. L'insoddisfazione e la frustrazione nel cibo influenzano negativamente l'escrezione biliare e non fanno altro che esacerbare la malattia.

Prodotti consentiti

Gli alimenti inclusi nella dieta con colecistite dovrebbero alleviare al massimo il fegato, la cistifellea, il pancreas, l'intestino e lo stomaco.

Cosa puoi mangiare con colecistite:

  • Pane (segale, crusca, grano ieri), cracker, pasta, gnocchi, biscotti senza zucchero (cracker).
  • Zuppe vegetariane (preferibilmente - pulite), zuppe di latte e di frutta, zuppa di cavoli, zuppa di barbabietole, zuppa di piselli.
  • Succhi naturali senza zucchero, tè sfuso con limone, brodo di rosa canina, mousse e gelatina, composte.
  • Carne di vitello, pollame bianco, carne di coniglio, carne magra, frutti di mare, pesce magro (nasello, lucioperca, tonno, merluzzo).
  • Porridge di avena, grano saraceno, manki, cagliata e vermicelli in casseruola, semi di zucca e semi di girasole.
  • Zucchine, patate, cavolfiore, zucca, peperone, carote, cetrioli, lattuga.
Gli alimenti inclusi nella dieta per la colecistite dovrebbero alleviare al massimo il fegato, la cistifellea, il pancreas, l'intestino e lo stomaco
  • Frittata di uovo bianco bollito, albume d'uovo.
  • Formaggi congelati, latticini con una bassa percentuale di grassi (kefir, panna acida, ricotta).
  • Frutta non acida (fresca, al forno, bollita), marshmallows, mousse, miele, pastiglie.
  • Granate, banane (non più di una al giorno), mele rosse.
  • Salse a base di verdure o prodotti caseari, curcuma, aneto, vanillina, zenzero, prezzemolo, cannella.
  • Oli vegetali (preferibilmente - olio di oliva o di lino), burro (fino a 30 grammi al giorno).

Fai attenzione! Il miele con colecistite deve essere incluso nella dieta. È noto per le sue proprietà coleretiche e influenza favorevolmente l'intero corpo nel suo complesso.

I prodotti devono essere preparati con metodi delicati: infornare, infornare senza crosta o al vapore.

Prodotti vietati

Nella dieta è vietato usare prodotti che hanno un effetto coleretico pronunciato, aumentando il carico sull'organo infiammato e facendo funzionare il tratto digerente in modo rinforzato.

Cosa non puoi mangiare con la colecistite

  • Cottura di lievito e pasta sfoglia, torte fritte, pane fresco.
  • Pesce salato, in scatola, affumicato e pesce di varietà grasse (storione).
  • Creme oleose, torte, cacao, cioccolato, caffè, tè forte.
  • Funghi, carne grassa e brodo di pesce.
  • Salo e grasso di pollo.
In una dieta con holicystitis, è vietato utilizzare prodotti che hanno un effetto coleretico pronunciato
  • Acetosa, ravanello, cipolle verdi, spinaci, funghi, aglio, marinate e sottaceti (digeriti a lungo nello stomaco, provocano la formazione di bile).
  • Uova sode, tuorlo, uova fritte.
  • Fegato, rognone, carne grassa, carne affumicata, cibo in scatola, salsiccia.
  • Spezie piccanti, rafano, senape, pepe.
  • Legumi, rape, cavoli bianchi (vietati per la colecistite, poiché aumentano la formazione di gas e aumentano il carico sul fegato).
  • Latticini grassi, formaggi salati e piccanti.

Fai attenzione! Carne affumicata, salsicce, soda, fast food sono categoricamente vietate per colecistite.

Alcuni prodotti contribuiscono alla congestione e all'ispessimento della bile, che può provocare la formazione di calcoli. Altri - rafforzano i processi di fermentazione e putrefazione nell'intestino, provocano la formazione di succo gastrico e irritano la mucosa del fegato.

Come creare un menu

Prima di fare un menu approssimativo per la nutrizione dietetica, dovresti conoscere le caratteristiche della preparazione e della composizione dei piatti consentiti per la colecistite:

  • I primi piatti Dovrebbero essere inclusi nel menu necessariamente. I brodi dovrebbero essere solo vegetali, occasionalmente - carne o pesce a basso contenuto di grassi. Nel piatto, aggiungere verdure, cereali, albume, pezzi di pesce o carne bolliti separatamente. Le zuppe fredde (ad esempio, okroshka) sono proibite.
  • Prodotti da forno Puff e pasta, così come il pane fresco è con colecistite non può. Il grano e il pane di segale sono ammessi ieri, e meglio - sotto forma di cracker. Consentito: biscotti, biscotti, cracker, biscotti al forno.
  • Maccheroni e cereali Maccheroni è meglio mangiare varietà dure, porridge per cucinare muco, bollito.
  • Verdure. Sotto il divieto, tutti i vegetali contenenti acido ossalico e quelli che causano la fermentazione (cavoli, rapa). Marinate e sottaceti dal menu sono esclusi.
  • Funghi. Vietato in qualsiasi forma
  • Frutti. Tutti tranne l'acido sono autorizzati a usare. Preferibilmente mangiare frutta fresca o al forno.
  • Carne. Molto spesso, le ricette della dieta numero 5 contengono filetto di pollo o vitello magro. Puoi preparare piatti a base di coniglio, tacchino, agnello. Piatti ammessi: polpette di carne, involtini di cavolo, cotolette al vapore, zrazy, polpette di carne, ecc.
  • Uova. È consentito mangiare non più di un uovo al giorno, preferibilmente sotto forma di omelette.
  • Prodotti lattiero-caseari e derivati. Praticamente tutti i prodotti di questi gruppi sono consentiti, solo - è necessario controllare il loro contenuto di grassi.
  • Pesce e frutti di mare Per la colecistite sono consentite varietà di pesce a basso contenuto di grassi e quasi tutti i tipi di frutti di mare (cozze, calamari, gamberetti).
  • Alcol. Le bevande alcoliche sono severamente vietate per colecistite, una volta in 2-3 mesi si può consentire un po 'di alcool, ma in piccole quantità.
  • Dessert. Nel menu è possibile includere marmellate fatte in casa, miele, frutta secca, biscotti di ricotta, mousse di frutta, baci, charlottes. È meglio non usare i dolci acquistati.

Menu di esempio

Prime opzioni per la colazione:

  • Ricotta, grattugiato con zucchero e panna acida, tè dolce.
  • Porridge di farina d'avena, salsiccia di latte bollita, decotto di rosa canina.
  • Omelette per vapore, porridge di semolino, tè verde.

Varianti della seconda colazione:

  • Mele al forno, tè verde.
  • Toast secchi con caviale di zucca, brodo di rosa selvatica.
  • Banana, macinata con fiocchi di latte, succo di frutta.

Opzioni per il pranzo:

  • Purea di zuppa di verdure, pollo bollito, riso bollito, composta.
  • Zuppa di zucchine e cavolfiore, porridge di grano saraceno, cotolette al vapore, cavolo di mare, composta.
  • Zuppa vegetariana crema, purè di patate, pesce al forno, insalata di pomodori e cetrioli con olio vegetale.

Opzioni per uno spuntino:

  • Marshmallow e tè verde.
  • Galettes e brodo di un dogrose.
  • Una fetta di formaggio e tè con il latte.

Opzioni per la cena:

  • Stufato di verdure, un paio di fette di pane con crusca, gelatina.
  • Peperoni ripieni, insalata di verdure, kefir.
  • Pilaf con pollo, composta.

Le ricette per i piatti dovrebbero essere fatte in conformità con i requisiti della dieta numero 5.

Il corretto rispetto della dieta non solo facilita e rimuove le spiacevoli manifestazioni di colecistite, ma normalizza anche il lavoro del tratto gastrointestinale nel suo complesso.

Potenza colecistite contribuisce a normalizzare il peso, attiva e normalizza la microflora favorevole nell'intestino, rafforza le difese dell'organismo e impedisce lo sviluppo di pericolose complicazioni.

Dieta, menu di esempio e ricette per colecistite

Cosa posso mangiare con la colecistite?

Lo sviluppo dell'infiammazione della colecisti è direttamente correlato alle caratteristiche della nutrizione, quindi un prerequisito per il trattamento della malattia e per una buona salute è una dieta razionale. Dovrebbe contenere tutti i nutrienti necessari per il corpo, promuovere la liquefazione della bile e l'eliminazione dell'infiammazione. È consigliabile scegliere il modo di cucinare, che influisce meno sugli organi digestivi.

L'elenco dei prodotti ammessi per colecistite comprende:

Pollame e carne di varietà a basso contenuto di grassi, pesce, pesce, salsicce di alta qualità, non contenenti condimenti piccanti e strutto. Ogni giorno puoi mangiare non più di 1 tuorlo d'uovo di gallina.

Frutti freschi non acidi, verdure e una varietà di verdure. Questi prodotti sono preziose fonti di vitamine, fibre alimentari e oligoelementi. Particolarmente utili per le pere colecistite, contribuiscono al recupero, quindi il loro uso può essere aumentato.

La dieta può includere cereali, soprattutto avena e grano saraceno, oltre alla pasta. Da loro puoi cucinare porridge, budini e casseruole.

Prodotti caseari magri e prodotti non acidi, come ricotta a basso contenuto di grassi, panna acida, formaggi magri. Gli yogurt con i bifidobatteri servono come prevenzione della dysbacteriosis intestinale.

Si consiglia di consumare il pane in forma secca o leggermente raffermo, privilegiando i prodotti da forno a base di cereali e i prodotti a base di crusca. I panini ammessi non sono facili.

Oli vegetali naturali, non raffinati, particolarmente utili è l'oliva.

Dal dolce è possibile permettersi un marshmallow, marmellata, marmellata.

Bevande - cinorrodi, gelatina, composte e succhi di frutta dolce, caffè con latte e tè sfuso. Bere succo di barbabietola in mezza tazza due volte al giorno riduce significativamente il rischio di attacchi dolorosi con colecistite. Il consumo di cicoria è benefico per la condizione della cistifellea, quindi si consiglia di includere bevande da esso nella dieta.

L'uso della curcuma nella preparazione del cibo fermerà i processi infiammatori nella cistifellea e aumenterà l'eliminazione della bile.

Cosa non può essere mangiato con la colecistite?

Le persone che soffrono di questa malattia dovrebbero evitare cibi che irritano la mucosa, aumentare il colesterolo e rendere difficile la digestione. I grassi saturi sono sotto stretto divieto.

Prodotti il ​​cui uso è vietato dai pazienti con colecistite:

Gradi grassi di maiale, agnello, oca, anatra, pesce ricco di grassi, grassi, fegato e reni.

Piselli, legumi e altre leguminose.

Frutti e bacche aspro

Ravanelli, spinaci, acetosella, cipolla, aglio, i cui olii essenziali irritano le pareti dello stomaco.

Anche i funghi devono arrendersi.

Cibo in scatola, caviale, carne affumicata, marinate.

Prodotti da pasta, prodotti da forno, soprattutto freschi, prodotti a base di cacao, cioccolato, gelato, panna grassa.

Spezie, aceto, salse piccanti e carne ricca, e anche brodo di pesce, piatti fritti.

Non è raccomandato bere alcolici, bevande gassate e caffè forte.

Dal menu è necessario escludere rafano e senape.

L'assunzione eccessiva di zucchero porta ad un deterioramento della composizione della bile e una violazione della secrezione biliare, quindi la sua dose giornaliera non deve superare i 70 g, tenendo conto del suo contenuto in piatti, si tratta di circa 9 cucchiaini. La quantità accettabile di assunzione di sale non supera i 10 g.

È possibile avere il miele nella colecistite?

Il miele contiene molte sostanze utili che influenzano favorevolmente il corpo nel suo complesso, ma le persone con colecistite saranno particolarmente preziose per la loro azione coleretica. Non è solo incluso nella dieta, ma è anche usato come rimedio. A tal fine, si consiglia di bere la mattina a stomaco vuoto 100 g di acqua con un cucchiaio di miele sciolto in esso, sdraiarsi sul lato destro e mettere sotto di sé una bottiglia di acqua calda pre-preparata. In questa posizione, è necessario rimanere circa 3 minuti. Ripetere la procedura dovrebbe essere entro 5 giorni. Questa misura ti consentirà di cacciare dai dotti biliari tutta la bile accumulata durante la notte.

Per la prevenzione e il sollievo della colecistite calcicola, si raccomanda di mangiare pannocchie di mais bollite con miele per il cibo.

Menu con colecistite

Quando si compila un menu giornaliero, è necessario prendere in considerazione alcune delle regole inerenti a una dieta con colecistite:

Il volume totale giornaliero di cibo non deve superare i 3,5 kg, tenendo conto del liquido consumato.

L'assunzione di cibo dovrebbe essere frequente, 5 volte al giorno in un tempo strettamente fisso, ma le porzioni non devono essere rese grandi. Tale misura migliorerà il deflusso della bile e regolerà la sua produzione.

Tre pasti principali si alternano a due pasti supplementari, in cui panini, frutta e bevande consentite possono essere utilizzate come spuntino.

È importante scegliere il modo giusto per cucinare. Preferibilmente cottura e cottura a vapore, è consentita la cottura al forno, ma in questo caso non è possibile utilizzare grasso o olio aggiuntivi.

Per estrarre sostanze che si trovano nella carne e nel pesce non irritano il fegato, questi prodotti sono cotti a vapore o in acqua. Il brodo risultante non può essere mangiato durante una esacerbazione di colecistite e, con la remissione, occasionalmente. Prima della cottura, la carne viene staccata da pellicole e tendini e l'uccello viene liberato dalla pelle.

Gli oli vegetali hanno un effetto colagogo, ma possono essere aggiunti al piatto finito e vietati di essere riscaldati per evitare di perdere le loro proprietà benefiche.

La temperatura del cibo prima di mangiare dovrebbe essere moderata (non inferiore a 15 ° C e non più di 62 ° C), piatti troppo caldi o freddi possono scatenare un attacco.

Le verdure dovrebbero essere consumate crude e cotte ad ogni pasto. I frutti devono essere inclusi nel menu del giorno, specialmente per gli avocado.

Puoi utilizzare solo prodotti freschi e naturali per cucinare.

Un esempio di un menù settimanale per le persone che soffrono di colecistite:

Lunedi

1 colazione - porridge di farina d'avena con salsiccia, brodo di rosa selvatica o tè.

2 colazione - una banana con 100 grammi di ricotta a basso contenuto di grassi.

Pranzo - zuppa di verdure con grano, ripieno di carne e riso, pepe, brodo di rosa canina o composta.

Snack: insalata con pomodoro e cetriolo, condita con olio vegetale, una pagnotta di farina di segale.

Cena - zuppa di riso al latte, 3 pz. biscotti malsani.

martedì

1 colazione - casseruola di ricotta con aggiunta di uvetta (150 g), caffè con latte.

2 colazione - insalata di mela e pera, cosparsa di 1h. l. miele, cosparso di noci tritate.

Pranzo: porridge di grano saraceno con cotoletta di vapore, cavolo di mare, composta.

Merenda pomeridiana - mela al forno, gelatina.

Cena - vinaigrette, frittata al bianco d'uovo e 1 uovo.

mercoledì

1 colazione - vareniki pigro (200 g), brodo di rosa canina.

2 colazione - panini con caviale di zucca - 2 pezzi

Vegetariano a base di purea di minestra, condito con erbe aromatiche e olio d'oliva, cosciotto di pollo bollito.

Snack - un'insalata fatta di carote e mele, cosparsa di miele.

Cena - pasta con formaggio, tè.

giovedi

1 colazione - porridge di semolino con un cucchiaio di marmellata, tè con latte.

2 prime colazioni - una fetta di pane ai cereali, frittata al bianco d'uovo e 1 uovo.

Pranzo - purè di patate, pesce bollito magra, pomodoro, versato con olio vegetale e cosparso di erbe.

Spuntino pomeridiano - tè e marshmallows.

Cena - pila di frutta, brodo di rosa selvatica.

venerdì

1 colazione - porridge di miglio, salsiccia di medico bollita (50 g), caffè con latte.

2 colazione - zucca al forno (150 g), brodo d'orzo.

Pranzo - cavolo stufato (200 g), manzo alla Stroganoff (100 g), pane con crusca.

Lo spuntino è una fetta di formaggio, tè con latte.

Cena - ragù di verdure (200 g), pane di grano.

sabato

1 colazione - zuppa di latte vermicelli, 2 essiccazione, tè.

2 colazione - casseruola di verdure (150 g), brodo d'orzo.

Pranzo - zuppa vegetariana, bollito di manzo (100 g), composta.

Merenda pomeridiana - formaggio Adyghe (50 g), pomodoro con verdure.

Cena - bollita e cotta con verdure pesce (200 g), brodo di rosa selvatica.

domenica

1 colazione - torta di carne a base di pasta sfoglia (150 g), caffè con latte.

2 prime colazioni - 2 manciate di frutta secca, tè.

Pranzo: pilaf con carne bollita (200 g), insalata di cetrioli, cavoli e verdure (100 g).

Spuntino pomeridiano - una fetta di pane di grano, ricoperto di ricotta con erbe aromatiche, tè.

Cena - porridge di zucca, latte.

Nel menu, puoi apportare modifiche ai prodotti consentiti.

Elenco dei prodotti più utili per la colecistite che puoi imparare da questo articolo

Ricette di piatti e zuppe con colecistite

Zuppa di calamari, cetrioli e cavoletti di Bruxelles:

Calamaro, cavoletti di Bruxelles (200 g.), Cetrioli (200 g.), Verdura, brodo vegetale (700 ml.), Sale.

Preparazione: pulire i calamari e tagliarli a strisce sottili, far bollire il brodo, stendere il cavolo, cuocere per 5 minuti. Aggiungere i frutti di mare preparati nella padella, tagliare i cetrioli a cubetti, salare e cuocere per 4 minuti. Zuppa finita cosparsa di erbe tritate.

(2 pz.), Melanzana (2 pezzi), carote (2 pz.), Peperone dolce (2 pezzi), cipolla (2 pz.), Patate grandi (5 pz.), Olio d'oliva (2 cucchiai. l.), sale, erbe.

Preparazione: sbucciare e tagliare le verdure, pepe prima rimuovere la pelle, tritare cipolla. In 3 litri di acqua bollente salata, abbassare le patate, dopo 10 minuti aggiungere le verdure rimanenti, escluse le zucchine, che vengono aggiunte 5 minuti prima di spegnersi. La minestra finita leggermente raffreddata è montata con un frullatore, condito con olio d'oliva e verdure.

Zuppa di patate, broccoli e barbabietole

Barbabietola (100 g.), Patate (100 g), broccoli (200 g.), Brodo vegetale (650 ml.), Sale.

Preparazione: far bollire il brodo su un fuoco piccolo, aggiungere le patate, le barbabietole tagliate a pezzetti, dividere i broccoli in infiorescenze e immergerli nell'acqua, salare. La zuppa dovrebbe essere cotta fino alla morbidezza delle verdure.

Zuppa di barbabietole, cavolo rapa e cozze

Carne di cozze (220 g), barbabietole (150 g), cavolo rapa (150 g), erbe aromatiche, brodo vegetale (750 g), sale.

Preparazione: cavolo rapa, tritare la barbabietola, metterla nel brodo bollito e cuocere fino a renderla morbida, quindi aggiungere il sale, aggiungere la carne di cozze e attendere 6 minuti. Zuppa finita cosparsa di erbe.

Costolette di manzo con verdure

Cavolfiore (400 g), manzo (600 g), uovo, carota (150 g), burro (50 g), formaggio (15 g), farina (cucchiaio), panna acida (100 g), poco sale.

Preparazione: lessare la carne di manzo e tagliarla a pezzettini, i cubetti di carota, il cavolo per lo smontaggio delle infiorescenze. Mescolare la carne con le verdure, aggiungere sale, passare la massa attraverso il tritacarne, aggiungere l'uovo e tritare il ripieno. Da esso, formare le costolette, metterle sulla padella grattugiata, aggiungere la panna acida, cospargere di formaggio e infornare.

Latte (30 g), pesce (90 g), farina (2 g), uovo, sale, burro (2 g).

Preparazione: far bollire i filetti di pesce, macinare in un tritacarne, aggiungere tuorlo d'uovo, latte, sale, burro, mescolare il tutto. La proteina viene accuratamente battuta e aggiunta ai prodotti principali. Mettere la massa risultante in una padella oliata e infornare a 180 ° C. È possibile posizionare il soufflé in stampi pronti e cuocere al vapore.

Grandi peperoni dolci (6 pezzi), filetto di manzo o pollo magro (500 g), riso bollito (3 cucchiai), cipolle (2 pezzi), succo di pomodoro (1 cucchiaio), aglio (2 denti), foglie di alloro, paprica, sale.

Preparazione: sbucciare e pepare in più punti, fare la carne tritata, aggiungere spezie, riso e aglio tritato. Sminuzzare le cipolle, strofinare le carote, stufarle in acqua fino a renderle morbide, quindi versare il succo di pomodoro e far bollire. Imbottire la carne in un chilo, posizionare i baccelli su una teglia, in cima l'arrosto, versare l'acqua e infornare per circa 40 minuti.

Insalate con colecistite

Cetriolo (1 pezzo), pomodoro (1 pz.), Pepe (1 pz.), Foglie di lattuga, verdure, mais o olio d'oliva, sale.

Preparazione: tagliare le verdure a pezzi grandi, aggiungere le foglie di insalata, i verdi, condire con olio, sale.

Cavolo bianco (220 g), carote (25 g), zucchero (2 g), sale, olio vegetale (10 g), acido citrico 2% (10 g).

Preparazione: cavolo tritare finemente, macinare con acido citrico e sale, spremere il succo, aggiungere lo zucchero, le carote strofinare, aggiungere alla maggior parte e riempire il tutto con olio.

Insalata di barbabietole dolci con albicocche secche

Barbabietole (900 g), albicocche secche (100 g), panna acida (150 g), zucchero (20 g).

Preparazione: albicocche secche per mezz'ora e tritato finemente, barbabietole bollite e cannucce triturate, ingredienti misti, conditi con panna acida e cosparsi di zucchero.