Come rimuovere un attacco di pancreatite a casa e non male?

Un attacco di pancreatite è un problema comune nella vita della società moderna. Il problema merita particolare attenzione, in quanto la percentuale della popolazione giovane è più colpita.

Sempre l'inizio di un attacco peggiora drammaticamente la qualità della vita, il benessere generale, i reclami si sviluppano. È necessario "riconoscere il nemico e neutralizzarlo" in tempo.

L'assistenza tempestiva fornita è la chiave per il mantenimento della salute umana. Come alleviare un attacco di pancreatite a casa? È possibile? Come arrivare correttamente?

Attacco di pancreatite acuta, le sue caratteristiche

L'evoluzione di un attacco di pancreatite acuta è costituita dalle seguenti fasi: un attacco acuto, attacco placata, la risoluzione (cura o di educazione complicazioni passaggio alla versione cronica), ripetuto attacco acuto.

  • Per i motivi più comuni, in grado di provocare la comparsa di un episodio acuto di pancreatite sono: alcol, l'assunzione di cibo ricco, anomalia della cistifellea e dei suoi dotti, lesioni traumatiche, la chirurgia, la biopsia, pancreas oncologia (cancro), il colesterolo gonfiato (iperlipidemia).
  • Per ragioni rare sono: farmaci, malattia vascolare, malattie autoimmuni, infezioni (virus, HIV, vermi, ecc.), un allergia, morsi di serpente, pancreatite ereditaria, gravidanza, patologia organi adiacenti, nonché pancreatite idiopatica (quando la causa non può essere determinata).

I sintomi di un attacco di pancreatite compaiono all'improvviso:

  • dolore acuto (colica pancreatica),
  • aumento della temperatura,
  • aumento del polso e della respirazione,
  • nausea e possibilmente vomito,
  • a volte ittero.

Le deviazioni nei test di laboratorio sono registrate. Nell'analisi del sangue, viene registrato un aumento del livello dei leucociti, con uno spostamento della formula dei leucociti a sinistra, una diminuzione dei linfociti, un aumento della VES.

. Rilevamento a marcatori ematochimici di infiammazione, aumento della proteina C-reattiva e fibrinogeno e altri notato sovrastimato il livello degli enzimi pancreatici nella chimica del sangue: amilasi, lipasi, elastasi, tripsina.

I metodi diagnostici sono utili per la diagnosi (RM, TC, ultrasuoni).

Assicurarsi di eliminare la malattia con denunce simili, al fine di evitare errori: infarto del miocardio, intestinali, ulcera gastrica perforata, colecistite con pietre e colecistite acuta, l'espansione divario dell'aorta, colica renale, e altri motivi.

Inoltre, possono esserci altri sintomi, ma meno spesso: sintomi di ostruzione intestinale, gonfiore e formazione di gas (flatulenza), disidratazione, sintomi da shock, insufficienza cardiaca o renale.

Sintomi meno comuni sono: l'accumulo di liquido nell'addome (ascite), della pleura (polmone) e la cavità del pericardio (pericardio), diminuzione del calcio nel sangue, zona di frattura sottocutaneo e suppurazione, la trombosi venosa interna, disturbo della coagulazione, danni cerebrali e cecità.

Classificare gli attacchi di pancreatite acuta in gravità: lieve, moderato, grave. Questo è importante per ulteriori trattamenti e prognosi.

  • Attacco acuto di pancreatite mite è espresso in manifestazioni minime di lesioni pancreatiche. La violazione della funzione soffre poco. La struttura della ghiandola cambia raramente, con controllo mediante TC (tomografia computerizzata). La normalizzazione della condizione si verifica entro tre giorni. Le complicanze non sono registrate. Termina correttamente con il recupero completo della funzione. Questo grado è rilevato nel 50% delle persone malate. Un attacco di pancreatite può essere ripetuto se la causa non viene eliminata.
  • Circa il 25% delle persone sviluppa un attacco di moderata gravità. A volte si formano complicazioni (pseudocisti, infiammazione e tensione intorno alla ghiandola, fusione purulenta della ghiandola). È possibile toccare altri organi con un disturbo del loro funzionamento, questa condizione dura fino a 2 giorni.
  • Il restante 25% delle persone si sviluppa un grave attacco di pancreatite. È caratterizzato da un esteso danno al pancreas, organi circostanti. Sanguinamento venoso, insufficienza respiratoria, insufficienza renale si sviluppano. Condizione pericolosa per la vita. Le complicanze si riscontrano molto spesso (cisti, pseudocisti della ghiandola, necrosi e suppurazione della ghiandola, disturbo della coagulazione, squilibrio elettrolitico). Questo attacco dura per più di due giorni.

Cosa devo fare se ho la pancreatite?

L'assistenza primaria consiste nella valutazione delle condizioni del paziente e nella ricerca di assistenza medica. Non nutrire, non innaffiare, assicurare la pace!

Suggerisci un sospetto del verificarsi di un attacco di pancreatite acuta, alcune lamentele: il dolore intenso, spesso herpes zoster carattere, vomito dolorosa e frequente, la tensione dei muscoli addominali.

È possibile scoprire le ragioni che precedono il deterioramento dello stato (consumo di alcool, eccesso di cibo, traumi, colelitiasi, ecc.).

Questa categoria di persone è soggetta a un trasporto urgente al reparto chirurgico, in tali situazioni è consigliabile chiamare l'ambulanza "03".

Il medico "03" dell'ambulanza può ridurre il dolore con l'introduzione di farmaci antidolorifici, antispastici e antinfiammatori.

Nella sala d'attesa, eseguono i test necessari e eseguono gli ultrasuoni, CT (cavità addominale). Inoltre, in base ai risultati, il medico formula una conclusione sulla diagnosi e sull'ulteriore trattamento. Ulteriore trattamento dovrebbe essere fatto in ospedale.

Nella fase iniziale, i farmaci vengono trattati, l'intervento chirurgico viene eseguito con complicanze.

Attacco di pancreatite cronica, le sue caratteristiche

Evoluzione dell'attacco della pancreatite cronica: esacerbazione, subsidenza di esacerbazione, risoluzione (remissione, formazione di complicanze).

A differenza di un attacco di pancreatite acuta, un attacco con pancreatite cronica presenta una serie di differenze. La durata della pancreatite precedente di solito supera i 6 mesi, con crisi e periodi di benessere alternati.

Una lamentela fondamentale nell'attacco della pancreatite cronica è riconosciuta come dolore. Gli attacchi di dolore possono cambiare nel tempo, l'intensità delle convulsioni, la loro posizione, il coinvolgimento nel processo di organi strettamente localizzati.

Il dolore può essere nel lato destro, a sinistra o nel mezzo, può assumere un carattere shingling con l'infiammazione delle anse intestinali. Il dolore appare immediatamente dopo mezz'ora dopo un pasto.

Mangiare è il punto di partenza del dolore. La ricerca diagnostica rivela la presenza di complicazioni, segni di pancreatite cronica.

insufficiente produzione di enzimi pancreatici si esprime nei seguenti sintomi: diarrea o sciolti sgabelli, l'escrezione fecale di grandi quantità, gonfiore addominale, flatulenza, dolori addominali, perdita di appetito, calorie grassi, salivazione, eruttazione, nausea, vomito frequente.

Le denunce variavano, e non solo in relazione alla pancreatite, ma anche in relazione agli organi vicini. Come risultato di un attacco di pancreatite, il ferro si gonfia e può spremere gli organi vicini.

Nel processo di compressione dell'intestino si ottiene l'ostruzione intestinale. L'ittero viene diagnosticato spremendo il dotto della cistifellea, bloccandolo con una pietra. La compressione delle vene epatiche e spleniche porta all'ascite, all'aumento del volume della milza, alle vene varicose.

Cosa devo fare se ho la pancreatite?

Durante lo sviluppo dell'attacco, c'è una minaccia per la vita umana, quindi è necessario ottenere assistenza medica. L'aiuto è fornito nell'ospedale nel reparto chirurgico. In casi gravi in ​​terapia intensiva.

Al primo stadio, la ghiandola infiammata è tagliata fuori dalla digestione. Assegna il digiuno a tre giorni, forse di più, a seconda della situazione. Inoltre la graduale espansione della dieta, i metodi della dietoterapia.

Richiede l'uso di enzimi (pancreatina, creon), migliorano la digestione del cibo.

I prossimi passi nel trattamento sono la lotta contro l'intossicazione, le complicazioni purulente, l'alto numero di enzimi nel sangue, il reintegro di sostanze fluide e vitali nel corpo, mantenendo la vitalità del corpo umano.

Nella fase finale, vengono svolte attività che sono interessate a cambiare lo stile di vita, prevenendo ripetuti attacchi e prevenendo lo sviluppo di complicanze.

Il trattamento chirurgico è di circa il 20% dei pazienti:

  • con un attacco di cholecystitis calculous, un'occlusione di un condotto con una pietra;
  • patologia dello sfintere di Oddi;
  • sviluppo della distruzione pancreatica purulenta (necrosi pancreatica);
  • dolore lasciato dopo il trattamento;
  • una combinazione con segni di "addome acuto"
  • Combinazione con colecistite acuta,
  • rilevamento del cancro del pancreas,
  • sanguinamento dalle vene varicose;
  • trombosi della vena splenica;
  • ascessi e formazioni cistiche nella ghiandola, altre cause.

La medicazione in un attacco è finalizzata all'eliminazione del dolore e al ripristino delle funzioni affette del pancreas.

Con la pancreatite alcolica, il rifiuto di assumere alcol aumenta il tasso di sopravvivenza in questo gruppo al 40%. Quando si individuano le pietre nel sistema escretorio bile, si raccomanda che vengano rimossi e impedito di riformare le pietre.

Riassumendo, i benefici delle cure mediche iniziali diventano evidenti. Trovare una casa con un attacco di pancreatite è pericoloso! Opportunità, per chiarire le cause del dolore e chiarire la diagnosi di pancreatite, semplicemente non c'è una casa in casa.

Aiutare a casa una crisi di pancreatite è pericolosa per la vita! A casa, vengono prese misure per ridurre il rischio di una recidiva, dopo la dimissione. Rifiuto di bere alcolici, aderenza a una dieta, eliminazione della causa che ha scatenato un attacco di pancreatite e l'esecuzione degli appuntamenti del medico.

Si è laureata alla Smolensk State Medical Academy. Lavora nella Banca centrale dell'Uzbekistan, KDTS 4 DZM Branch 4, a Mosca, capo. dipartimento terapeutico. Esperienza lavorativa 8 anni.

Attacco di pancreatite

Nel mondo moderno, il numero di persone che soffrono di patologie dell'apparato digerente sta crescendo esponenzialmente. Prima di tutto, questo è connesso con il modo di vivere, che è guidato dalla maggioranza dei rappresentanti dell'umanità. Nutrizione sbilanciata e irregolare, stress e affaticamento generale del corpo portano a malattie pericolose. Se la malattia non viene curata, le conseguenze diventano irreversibili.

Una malattia comune e pericolosa dell'apparato digerente umano è la pancreatite. La malattia viene diagnosticata tra tutti gli strati sociali della popolazione e le categorie di età. La pancreatite colpisce il resto del corpo umano e richiede un monitoraggio costante.

Concetti di base

La pancreatite è chiamata infiammazione del pancreas, le cui funzioni principali sono endocrine (interne) ed esocrine (esterne).

  • La funzione interna è responsabile dello sviluppo di ormoni importanti per la vita umana, ad esempio l'insulina, che regola lo zucchero.
  • A causa della funzione esocrina della ghiandola viene prodotto il succo pancreatico, contenente una varietà di enzimi che assicurano la scissione e l'assorbimento delle sostanze contenute negli alimenti.

Specificità della malattia

La causa principale della malattia è l'ostruzione parziale o completa del dotto. Per questo, le pietre dalla cistifellea, la formazione di cisti o il tumore sono responsabili. Il deflusso del succo gastrico viene interrotto. Il succo contiene enzimi, l'attività di cui viene dopo il rilascio di liquido dalla ghiandola, proteggendolo dagli effetti negativi del succo.

Se il condotto è bloccato, gli enzimi iniziano ad agire già all'interno dell'organo. Questo causa infiammazione e, se non viene preso, la distruzione del pancreas non può essere evitata. La procrastinazione minaccia il paziente con esito fatale.

cause di

I medici hanno identificato molte cause della malattia. Il principale abuso di alcol riconosciuto. L'alcol assunto regolarmente influisce negativamente sul lavoro del corpo, gli organi interni di una persona soffrono. Il processo naturale della produzione di enzimi viene interrotto, causando in seguito l'infiammazione.

Oltre all'alcol, ci sono una serie di fattori nocivi:

  1. Esaurimento nervoso, stress;
  2. Intossicazione del corpo dovuta all'assunzione di farmaci, sostanze stupefacenti, lavoro nella produzione nociva;
  3. Lesioni di organi interni;
  4. Digiuno, dieta, dieta squilibrata;
  5. La presenza di infezioni nel corpo.

Evitare il verificarsi di una pancreatite nella maggior parte dei casi in vigore per il paziente. Mantenere uno stile di vita sano, la mancanza di stress, una corretta alimentazione riducono al minimo il rischio di malattie. E le persone che stanno già sviluppando la malattia, quanto sopra aiuteranno a prevenire gli attacchi di pancreatite.

Tipi di pancreatite

Diverse classificazioni di tipi di pancreatite sono descritte in base alle caratteristiche del processo infiammatorio. Ogni tipo di tale classificazione è diviso in un numero di sottospecie. Più spesso, viene utilizzata la divisione in tre tipi:

  1. Sharp. La forma più pericolosa di pancreatite, senza trattamento tempestivo porta ad un esito fatale.
  2. Reattiva. Una forma lieve della malattia che si trasforma in una forma seria senza vedere un medico.
  3. Cronica. Attraversa la vita di una persona. È caratterizzato da periodi di remissione e riacutizzazioni, sostituendosi gradualmente l'un l'altro.

A seconda del tipo di malattia, il corso di trattamento per il paziente viene regolato. È nominato dal medico curante - gastroenterologo, specializzato in malattie del tratto gastrointestinale.

Caratteristiche del decorso della malattia

La pancreatite è una malattia grave che richiede un monitoraggio costante. La diagnosi per il paziente diventa un segnale nel cambiamento cardinale di uno stile di vita. Nella pancreatite acuta, il paziente ha un forte sintomo. Questo è un dolore nella regione addominale a sinistra, una violazione delle funzioni del tratto gastrointestinale. Potrebbe esserci un aumento della temperatura corporea e della pressione sanguigna.

Nel tipo acuto della malattia, il trattamento a casa e l'autotrattamento sono categoricamente inaccettabili. La forma acuta di pancreatite richiede l'ospedalizzazione e il monitoraggio costante dei medici. Se non si rispettano le condizioni, è possibile un esito fatale. Spesso su uno sfondo di pancreatite acuta non finita c'è una forma cronica.

La malattia cronica si sviluppa nel paziente a causa di altre malattie croniche dell'apparato digerente. La forma della malattia è in aumento da molti anni. La sintomatologia è scarsamente espressa, in contrasto con la forma acuta. Il ricovero è raccomandato al paziente quando la pancreatite peggiora durante un flusso lento. Il trattamento di tipo cronico ha lo scopo di prevenire l'esacerbazione.

Il più pericoloso nel corso della malattia è un attacco. Durante un attacco, i sintomi della pancreatite peggiorano e hanno un effetto dannoso sul lavoro del resto degli organi interni di una persona. La domanda è come agire in caso di un attacco di pancreatite. Se non aiuti il ​​paziente in tempo, c'è una minaccia di morte. Per ogni persona che soffre di infiammazione del pancreas, è importante conoscere la natura specifica del decorso della malattia, per avere informazioni su come alleviare un attacco di pancreatite a casa.

Attacco di pancreatite

Di norma, un attacco della malattia si verifica a causa della non conformità del paziente con il trattamento prescritto. Questo è l'assunzione di alcool, eccesso di cibo, l'uso di cibo dannoso. Il ricevimento di antibiotici può anche provocare attacchi di pancreatite. Per attaccare una malattia ha causato meno danni al corpo, è importante riconoscerlo in tempo e rimuoverlo.

Sintomi di un attacco

Il sintomo principale è il dolore. Le sensazioni del dolore nel corpo sono localizzate nel luogo del maggior danno al pancreas. Di regola, è un dolore nella regione epigastrica e nella parte superiore sinistra della regione addominale. Se la sindrome del dolore è scandalizzata, è probabile che l'intera ghiandola sia colpita.

Il secondo segno è un aumento della temperatura corporea. La colonna del termometro mantiene entro i 38 gradi, con un forte attacco raggiunge 39-40 gradi e rimane lì per un lungo periodo. A temperatura elevata, accompagnato da brividi, è necessario prestare particolare attenzione, diventa anche un segno di cancro.

Nei primi trenta minuti dopo l'inizio dell'attacco, inizia la nausea, accompagnata da un forte vomito incessante con la bile. Prendere il cibo è impossibile, anche un sorso d'acqua provoca un nuovo attacco di vomito. Ci può essere una decolorazione della pelle, appare un colore giallo pallido. Inoltre, la comparsa di lividi, che sono localizzati nella regione addominale a sinistra, si sviluppa anche in altre parti del corpo.

I sintomi di un attacco di pancreatite sono osservati alternatamente o simultaneamente parecchi. Oltre a questi sintomi, il paziente sviluppa gonfiore, flatulenza. Sgabello violato - le feci contengono resti di cibo e lucentezza unta, produce un odore fetido. C'è un retrogusto sgradevole in bocca, bruciore di stomaco. Nella riacutizzazione grave, i segni di un attacco di pancreatite includono le condizioni di shock del paziente. Per lo shock sono tipici:

  • Pelle pallida;
  • Capogiri, disorientamento nello spazio, perdita di coscienza;
  • Nitidi cambiamenti nella pressione sanguigna;
  • Mancanza di respiro

La comparsa di sintomi nell'aggregato caratterizza un attacco acuto di pancreatite. In questa situazione, si consiglia di consultare immediatamente un medico. È importante capire che i sintomi di alcune altre malattie del tratto gastrointestinale sono sotto molti aspetti simili a quelli descritti. Il gastroenterologo cercherà di alleviare e rimuovere l'attacco, mettere la diagnosi giusta e determinare la causa del disturbo.

Azioni durante un attacco

Se si verificano questi sintomi, chiamare immediatamente un'ambulanza. Fino alla fine di un attacco di pancreatite a casa è impossibile. In previsione di un'ambulanza, puoi provare ad alleviare i sintomi. Una serie di azioni è nota durante un attacco, contribuendo ad abbreviare i tempi e alleviare la sofferenza del paziente.

Cosa posso fare a casa.

  1. La sindrome del dolore è ridotta dall'accettazione del no-shpy e dalla fornitura del riposo del paziente.
  2. È severamente vietato assumere farmaci contenenti enzimi pancreatici.
  3. Durante un attacco è prescritto il digiuno, è permesso bere acqua minerale senza gas e brodo di rosa canina.
  4. Al posto della localizzazione del dolore, viene applicato un impacco freddo.
  5. Per ridurre la pressione sulla zona infiammata, si raccomanda che il paziente siedi in posizione seduta con un busto piegato in avanti e le ginocchia piegate al petto. La posizione aiuta a ridurre il dolore.

Per rimuovere un attacco raccomandare su un'osservazione stazionaria. In alcuni casi l'ospedalizzazione del paziente è impossibile. Quindi il medico prescrive il trattamento a casa. È necessario un esame del medico, l'autotrattamento danneggerà gravemente e peggiorerà le condizioni del paziente. All'esame, il medico fornirà raccomandazioni su cosa fare a casa per normalizzare la salute del paziente, quale cura dovrebbe essere fornita.

Dieta per i pazienti con pancreatite

Per alleviare un attacco e prevenire una recidiva in futuro, è importante che il paziente segua costantemente una dieta. Durante una riacutizzazione, il digiuno è prescritto per un numero di giorni. In caso di osservazione del paziente, il cibo viene somministrato al paziente per mezzo di una sonda. Delle bevande consentivano acqua minerale senza gas, tè leggero, brodo di rosa selvatica. Nella nuova fase, puoi prendere gelatina, altri piatti simili a gelatina.

Dopo un arresto riuscito di un attacco di pancreatite, il paziente entra gradualmente negli alimenti contenenti carboidrati: zuppe di purè, porridge. Il cibo è mostrato in una consistenza omogenea. La nutrizione è gradualmente complicata, prevenendo forti carichi sul pancreas.

Un paziente con una diagnosi di "pancreatite" dovrebbe capire che mangiare cibi grassi, piccanti, fortemente fritti anche in microdosi provocherà un nuovo attacco della malattia. Allo stesso modo, quanto sopra si applica al fumo e al consumo di alcolici. Si raccomanda di mangiare cibo in piccole porzioni a brevi intervalli.

Il pancreas è un organo interno vitale che influenza il funzionamento del corpo umano. Le violazioni nel lavoro della ghiandola causano una diminuzione delle prestazioni degli altri organi interni. È importante seguire le regole di uno stile di vita sano e proteggere il corpo.

Come alleviare gli attacchi di pancreatite

L'attacco di pancreatite consiste nell'infiammazione del pancreas, a causa della quale il suo funzionamento è disturbato - una carenza di enzimi. La malattia può manifestarsi solo durante le crisi convulsive, causando forti dolori e altri effetti negativi. Il trattamento della malattia viene effettuato in ospedale, ma puoi provare a fermare l'attacco ea casa fornendo il primo soccorso.

Sintomi di un attacco

I medici hanno rivelato molti segni di pancreatite negli adulti, sulla base dei quali i medici fanno le prime conclusioni sul quadro clinico e fanno una diagnosi. La pancreatite acuta è molto pericolosa, in quanto può disturbare il lavoro non solo del pancreas, ma anche di altri organi e sistemi. All'atto di un attacco di una pancreatite è osservato:

  • ciottoli sul retro;
  • bassa pressione sanguigna;
  • completa mancanza di appetito;
  • tachicardia;
  • mal di testa;
  • vomito e nausea.

Anche con questi sintomi sono a volte si manifesta diarrea, flatulenza e dolore nel quadrante in alto a destra. Questi sintomi sono spesso confusi con i sintomi di altre malattie che non hanno nulla a che fare con la pancreatite, ad esempio, attacco di cuore, colica renale, colecistite, ulcera allo stomaco.

In casi particolarmente gravi, vi sono ulteriori segni che rappresentano un pericolo ancora maggiore per la salute umana:

  • accumulo di liquido nella cavità addominale;
  • trombosi;
  • patologia del cervello.

A volte è abbastanza raro, di solito nei casi in cui la malattia ha iniziato con forza, e il paziente ha complicazioni, e fattori che aggravano il corso di un attacco di pancreatite nelle donne e di altri pazienti, e aggravanti suo trattamento, come il cancro al pancreas. Anche vale fare l'attenzione all'aumento di temperatura a pancreatite a 39 gradi.

Importante! È necessario distinguere tra pancreatite acuta e cronica. Con il dolore acuto di più, tutti i sintomi sono molto brillanti, tuttavia passano relativamente rapidamente. Nella forma cronica, il dolore non è così forte, e altri sintomi sono meno evidenti, ma dura molto più a lungo.

cause di

Nella maggior parte dei casi, le persone stesse sono da incolpare per il verificarsi di convulsioni. La ragione principale è la malnutrizione, vale a dire:

  • eccesso di cibo;
  • troppi cibi grassi nella dieta (specialmente quelli con gastrite);
  • abuso di alcool.

Tuttavia, questi motivi sono uno di un complesso di circostanze che contribuiscono allo sviluppo della malattia. Questi includono:

  • malattie della cistifellea e il loro trattamento infruttuoso;
  • iperlipidemia (colesterolo alto);
  • le operazioni trasferite a uno stomaco e un pancreas;
  • sindrome post-traumatica;
  • precedente biopsia;
  • malattia oncologica del "pancreas".

L'imposizione di questi fattori, ad esempio, sulla violazione della dieta è quasi inevitabile, porta ad un'esacerbazione della pancreatite nelle donne e in altre categorie di pazienti e l'insorgenza di un attacco. Ci sono altre circostanze che possono provocare un attacco, ma in pratica questo è raro:

  • reazione a determinati farmaci;
  • malattie infettive (inclusi AIDS, parassiti);
  • un'allergia a determinati alimenti, così come i morsi di insetti e serpenti.

Esiste anche il concetto di pancreatite idiopatica, cioè una malattia la cui causa non può essere identificata. C'è un tale raro e trattamento - un complesso.

Azioni nello sviluppo di un attacco

Ricorda che un attacco di pancreatite è una malattia pericolosa che può portare alla morte. Solo il primo soccorso dovrebbe essere fornito a casa. Agisci immediatamente, altrimenti una tragedia è possibile. I primi segni di un attacco compaiono circa mezz'ora dopo aver mangiato. Quindi, in questo momento è necessario monitorare attentamente le condizioni di una persona. All'inizio di un attacco, dovresti:

  • fornire al paziente un riposo completo;
  • proteggilo dall'assunzione di acqua e cibo (questo può peggiorare notevolmente le sue condizioni);
  • chiamare un'ambulanza.

Il trattamento di un attacco deve essere effettuato in ospedale, e questo avviene in più fasi. L'attività della casa è solo un dolore attenuante e riducente. È importante eliminare non solo i sintomi, ma anche le cause dello sviluppo della malattia. Inoltre, la pancreatite è un potente processo infiammatorio, quindi il paziente deve liberarsi dell'infezione nel passare.

Cosa fanno in ospedale?

La cosa principale è escludere temporaneamente il pancreas dal processo digestivo - questo è il principale primo soccorso. Per questo, al paziente viene prescritta una "fame medica". La sua durata può variare da 3 giorni a una settimana, dipende dal decorso della malattia, dalle condizioni del paziente e dal grado di interruzione del funzionamento dell'organo interessato. Dopo questo periodo, la dieta inizia ad espandersi, viene praticata la terapia dietetica.

Dopo aver soppresso l'attacco principale, i medici iniziano a pulire il corpo. Infiammazione "podzheludki" fornisce una forte intossicazione, possibile insorgenza di processi purulento, pleurite, nonché un aumento dei livelli ematici di enzimi alle prestazioni inaccettabile. Allo stesso tempo, le conseguenze della disidratazione vengono eliminate, gli elementi tracciati persi e altre sostanze vitali vengono reintegrati. Anche a questo stadio, i dottori danno accuratamente gli enzimi pancreas pazienti: kreon, pancreatina.

Di solito tutte le attività durano circa 14 giorni, e prima della dimissione il medico spiega l'ulteriore comportamento al paziente:

  • caratteristiche di una dieta;
  • routine quotidiana;
  • che dovrebbe essere evitato.

Inoltre, viene ulteriormente chiarito quale primo soccorso può essere fornito in caso di esacerbazione ripetuta. Se una persona soddisfa queste raccomandazioni e sarà anche stabilmente esaminata in ospedale, quindi gli attacchi ripetuti se e non possono essere evitati, quindi ridurre la loro intensità sarà accurata.

Se sei in ospedale con un attacco di pancreatite, non rifiutare l'esame aggiuntivo del corpo. Le cause dell'esacerbazione sono estese, c'è la possibilità di trovare un'altra malattia, che non era nota in precedenza.

Posso aiutare a casa?

Non puoi curare un attacco di pancreatite a casa. Tutto ciò che può essere fatto a casa - per alleviare le condizioni del paziente prima dell'arrivo di una squadra di medici.

  • Non si dovrebbero fare movimenti bruschi. Non permettergli di camminare, di alleviare i sintomi e ridurre i rischi, deve sedersi, inclinare il corpo in avanti e, ancora meglio, sdraiarsi nella "posa dell'embrione".
  • Non lasciare che il malato mangi. Questo può provocare irritazione pancreatica e rilascio attivo di enzimi - il dolore si intensificherà e si fermerà sarà difficile.
  • La pancreatite causa sempre disidratazione. Per evitare ciò, al paziente dovrebbe essere somministrato un quarto di bicchiere d'acqua ogni 30 minuti. Niente succo, tè e altre bevande, solo acqua!
  • È necessario somministrare antidolorifici. La scelta migliore è No-Shpa. È anche possibile iniettare la drotaverina cloridrato.
  • Sul ventre, specialmente sulla zona del pancreas, è necessario imporre il ghiaccio. Tuttavia, qualsiasi prodotto congelato dal frigorifero è adatto. Questo non solo ridurrà un po 'il dolore, ma rallenterà anche lo sviluppo dell'attacco.

Se viene presa la decisione di lasciare il paziente a casa, tutte le misure di cui sopra sono valide per un minimo di tre giorni. Se non ci sono miglioramenti, quindi consultare un medico. Nonostante questo consiglio, l'arresto di un attacco di pancreatina a casa è altamente scoraggiato e tutte queste misure - una cintura, il trattamento in ospedale non può ancora essere evitato.

Importante! Non somministrare al paziente Creon e Panzinorm. Questo può innescare il rilascio di enzimi pancreatici, che porteranno al peggioramento della condizione e al dolore intollerabile. Tali farmaci possono essere utilizzati solo sotto controllo medico.

La dieta dopo un attacco

La dieta dopo un attacco di pancreatite cambia gradualmente in considerazione del tempo trascorso dopo l'esacerbazione della malattia.

  • Il primo giorno non puoi affatto. Non c'è nulla di terribile in questo, poiché il paziente, molto probabilmente, rifiuterà la ragione del cibo - non c'è appetito. Per nutrire il corpo, puoi aggiungere glucosio e vitamine al contagocce.
  • Il terzo giorno, puoi mangiare cibi contenenti proteine ​​e carboidrati. Zuppe di verdure adatte, cereali, cereali. Niente carne, il cibo deve essere non salato. Inoltre, non è possibile aggiungere il condimento.
  • Il quarto giorno non è diverso, ma se ci sono evidenti miglioramenti nel benessere, è possibile aggiungere alla dieta ricotta e yogurt a basso contenuto di grassi. È anche accettabile l'uso di pesce bianco al vapore
  • Dopo il sesto giorno, manzo e pollo sono ammessi. Si prega di notare che sono disponibili solo per il pranzo. Per colazione e cena, è meglio gestire i prodotti della cagliata.
  • Dal decimo giorno, è possibile tornare alla dieta precedente, ma senza cibo grasso e piccante. Inoltre è necessario osservare la frammentazione dell'assunzione di cibo - ogni 25 minuti in piccole porzioni.

Infine dieta è completata il 14 ° giorno dopo l'attacco, ma prima di tornare alla loro dieta precedente dovrebbe consultare un medico che valuterà la condizione dell'organo colpito, e dare le opportune raccomandazioni.

Misure preventive

Prevenire lo sviluppo della malattia è molto più facile che anestetizzare un attacco. L'esacerbazione della pancreatite negli adulti è associata ai fattori caratteristici:

  • il fumo;
  • frequente assunzione di alcol;
  • dieta impropria.

Se abbandoni le cattive abitudini e aggiusti la tua dieta, le convulsioni possono diventare molto, molto rare. Tuttavia, c'è un ulteriore dettaglio: le persone non seguono le regole di uno stile di vita sano. Tra l'altro, questa è una causa molto comune di pancreatite nelle donne a causa del gentil sesso sono più propense degli uomini ad avere un sit-in di occupazione, e quindi non hanno alcuna attività fisica, e le signore esterni non sono sufficienti. La conclusione è che le donne sono a rischio. Quindi, le regole che aiuteranno ad evitare nuovi attacchi o almeno ridurranno la loro intensità:

  • rifiuto completo delle cattive abitudini. Non è possibile - contattare uno specialista, è meglio spendere tempo e denaro che morire prematuramente;
  • nella dieta dovrebbe essere aggiunto un massimo di verdure, frutta, erbe e cereali. Grassi, salati e piccanti mangiano al minimo. Inoltre, vale la pena rinunciare a prodotti con conservanti e coloranti;
  • È necessario camminare più spesso all'aperto ed esercitare (solo durante un attacco, i carichi in questo momento sono controindicati).

La malattia in esame è molto seria, può portare a una serie di gravi complicanze. Ad esempio, l'esacerbazione della pancreatite nelle donne può influire negativamente sulla funzione della gravidanza. Per prevenire queste conseguenze, devi essere trattato solo sotto la supervisione di un medico e anche normalizzare il tuo regime di vita!

Sintomi di un attacco di pancreatite: cosa fare a casa

L'attacco della malattia è molto pericoloso, può portare alla morte e richiede un trattamento urgente in un ospedale. Pertanto, una persona che ha una storia di infiammazione cronica del pancreas, è necessario conoscere i segni di esacerbazione, in tempo per determinare la condizione patologica e chiamare un medico.

La pancreatite è chiamata infiammazione del pancreas e la malattia stessa può essere acuta o cronica. La causa della formazione della patologia è una violazione del deflusso dalla ghiandola del succo digestivo ricco di enzimi. Come risultato del ristagno del tessuto pancreatico, iniziano a verificarsi infiammazione e distruzione, così come i vasi sanguigni e altre strutture localizzate vicino all'organo.

I motivi per cui la circolazione del succo digestivo è disturbato sono i seguenti:

  • Malattie della colecisti.
  • Patologia gastrica
  • Intossicazione.
  • Dieta sbagliata
  • L'infezione.
  • Allergy.
  • Accettazione di alcuni farmaci
  • Lesioni all'organo.
  • Aspetto di neoplasie tumorali.
  • E anche la gravidanza.

Se l'infiammazione del pancreas procede in forma cronica, una persona può non sapere di essere malata, fino a quando arriva il momento di esacerbazione della pancreatite. Molte persone confondono questo stato con l'avvelenamento e cercano di affrontare la situazione senza chiedere aiuto medico.

I primi sintomi

L'attacco di pancreatite ha sintomi pronunciati e inizia, di regola, con sensazioni dolorose, che sono localizzati nelle seguenti parti del corpo:

La sindrome del dolore ha una natura tagliente, tagliente o scheggiata e può anche causare uno shock, svenimento. Il paziente non è in grado di mentire, il sollievo viene solo in posizione seduta con le gambe premute sull'addome.

Poi una persona inizia a vomitare, il cibo e la bile escono dallo stomaco. L'appetito è assente, lo stomaco può gonfiarsi. Ci sono anche sintomi di disturbi digestivi - diarrea o stitichezza. La sedia è fetida, per così dire, "grassa" e lavata male. In esso, ci possono essere inclusioni di cibo non digerito.

Una riacutizzazione della pancreatite è anche accompagnata da ulteriori segni caratteristici:

  • Rutto frequente, seguito da singhiozzo. La bocca si sente secca, ci sono difficoltà con la deglutizione, la lingua si ricopre di una fioritura biancastra.
  • La temperatura corporea è subfebrile o febbrile (specialmente di notte), ma il paziente sta tremando.
  • Mancanza di respiro, diminuzione o aumento persistente della pressione sanguigna.

Se il trattamento non inizia immediatamente dopo la comparsa dei primi sintomi di esacerbazione, dopo 1-2 giorni i tegumenti diventano grigi o gialli e la loro elasticità diminuisce. Il paziente perde gradualmente peso, ha segni di disidratazione e ipovitaminosi.

Cause di esacerbazione

L'insorgenza o l'attivazione del processo infiammatorio nel pancreas può verificarsi a causa degli effetti patologici di vari fattori:

  • Abuso di cibi grassi o nocivi, alcool.
  • Malattie o interventi chirurgici sugli organi del tratto gastrointestinale, cistifellea.
  • ERCP.
  • Lesioni o lesioni del pancreas, addome.
  • Malattie infettive o infezione da vermi.
  • Trattamento con antibiotici, estrogeni.
  • Patologie anatomiche acquisite del dotto del pancreas o intasamento con pietre.
  • Anomalie cardiovascolari.
  • Cambiamenti nel contesto ormonale, anche durante la gravidanza.
  • Violazione dei processi metabolici.
  • Oncologia.

Le statistiche mostrano che nel 30% di tutti i pazienti con esacerbazione della pancreatite, non è possibile identificare la causa di questa condizione.

Primo soccorso

L'esacerbazione del processo infiammatorio nel pancreas non comporta il trattamento a casa, il paziente deve essere inserito nel reparto chirurgico dell'ospedale miele. istituzioni. Nei casi più gravi, le persone vengono inviate direttamente all'unità di terapia intensiva.

Non appena compaiono i primi sintomi, è necessario chiamare un'ambulanza. Tuttavia, mentre l'assistenza medica non viene fornita, i parenti del paziente possono cercare di alleviare l'attacco di pancreatite indipendentemente a casa. La prima cosa da fare è controllare che il paziente non prenda cibo o liquidi, perché questo può provocare la produzione di enzimi digestivi e aggravare ulteriormente le condizioni di una persona.

Per alleviare il dolore, fermare l'infiammazione e alleviare gonfiore, può essere sulla regione addominale superiore (la zona tra l'ombelico e il diaframma) per mettere un impacco freddo, rilievo di riscaldamento, riempito con acqua ghiacciata, ed è meglio - plastica una borsa di ghiaccio.

Successivamente, è necessario fare tutto il possibile per garantire la pace del paziente. È desiderabile che una persona sia completamente immobilizzata. Ciò contribuirà a ridurre la tensione, la saturazione del flusso sanguigno nella zona interessata.

Se possibile, si consiglia di somministrare al paziente un analgesico o un farmaco antispasmodico da quelli disponibili nell'armadietto delle medicine di casa. Può essere No-shpa, Spazmolgon, Maxigan, Drotaverin. Tali farmaci aiuteranno a ridurre la gravità o addirittura a eliminare il dolore.

Ma questo non significa che l'attacco sia passato e il trattamento non è più necessario. Dopo tutto, tutte queste misure sono sintomatiche per le cure pre-ospedaliere fornite se le manifestazioni cliniche si sono manifestate improvvisamente, piuttosto che la terapia etiotropica, che è necessaria per un paziente con esacerbazione della pancreatite.

Trattamento di un attacco

Innanzitutto, verrà eseguita una diagnosi differenziale per assicurarsi che la diagnosi sia corretta. Per fare ciò, è necessario superare una serie di test e, possibilmente, passare attraverso altri studi (hardware) - CT, RM o ecografia.

In ospedale, al paziente possono essere prescritti tali farmaci e procedure (facoltativo):

  • Soluzione fisiologica con Reopoliglyukin e Contrikalom - per via endovenosa.
  • Diuretici.
  • Omeprazolo o Kwamatel.
  • Spasmolitico e analgesico.
  • Se il vomito non si ferma - Metoclopramide.
  • Antibiotici.
  • Inibitori enzimatici
  • Vitamine.

Per diversi giorni una persona è in una dieta da fame con il consumo di acqua calda. Dopo 4-5 giorni, al paziente è consentita una graduale assunzione di cibo. Inizia con l'introduzione della razione di latte cagliato e poi la ricotta. Nel corso del tempo, il paziente viene trasferito a una dieta speciale.

Nel caso di inefficacia della terapia conservativa, al paziente può essere assegnato un trattamento chirurgico, consistente nella rimozione dei fuochi di necrosi.

Dieta dopo un attacco

All'uscita dall'istituto medico è necessario seguire una dieta speciale. Il cibo dovrebbe essere il più frequente possibile. Sarà ottimale mangiare 6-8 volte al giorno, utilizzando piccole porzioni. Il cibo dovrebbe essere liquido o schiacciato, cotto a vapore o bollito.

Si raccomanda di mangiare i seguenti piatti:

  1. Manzo bollito, cotolette al vapore, merluzzo, passera o merluzzo.
  2. Una piccola quantità di prodotti lattiero-caseari (basso contenuto di grassi).
  3. Porridge su acqua o purè di patate.
  4. Verdure fresche e frutta, purea di zuppa da loro.
  5. Da bevande - brodo di un dogrose o un ribes nero.

Escludere dalla dieta fritta, affumicata, grassa, in scatola, salata e pepata, in salamoia, farinosa. Non lasciarti trasportare dagli alimenti dolci. Utilizzare solo la casa, il cibo appena preparato, escludere la visita al fast food. Maggiori informazioni sulla nutrizione speciale possono essere trovate chiedendo di dieta 5P.

Come prevenire un aggravamento in futuro

Al prossimo attacco di pancreatite non viene colto di sorpresa, è necessario aderire alle seguenti regole per la prevenzione della malattia:

  • Evita sforzi fisici eccessivi. Dare la preferenza alla ginnastica terapeutica. Puoi fare un corso di massaggio.
  • Smetti di bere alcolici e caffè istantaneo, smetti di fumare.
  • Elimina le pietre nella cistifellea.
  • Aderire alla corretta alimentazione, escludere troppo.

È importante capire che gli attacchi di pancreatite non sono ripresi, è necessario non solo osservare le misure preventive raccomandate, ma anche eliminare il processo infiammatorio patologico nell'organo malato. Per questo, potrebbe essere necessario assumere farmaci o medicine tradizionali.

Elena Malysheva sul trattamento della pancreatite nel programma per vivere in salute, guarda il video qui sotto.

Cosa devo fare se ho la pancreatite?

La pancreatite porta molto disagio al paziente e riduce significativamente la qualità della sua vita. Raggiungere uno stile di vita normale è possibile solo con lo schema e le tattiche corretti del trattamento, così come una dieta selezionata e corretta. È importante per il paziente e la sua famiglia sapere come alleviare un attacco di pancreatite a casa.

Cause della malattia

La pancreatite è il processo infiammatorio nei tessuti e nelle cellule del pancreas. Poiché il ferro è parte integrante del tratto gastrointestinale e del sistema endocrino, le cause possono nascondersi in questi sistemi corporei:

  • Alimentazione inadeguata;
  • Abuso di cibi grassi e dolci;
  • Abuso di alcool;
  • Fumo pesante;
  • Malattie della colecisti;
  • Patologia del tratto gastrointestinale;
  • Violazioni dello sfondo ormonale.

La malattia può verificarsi nella fase cronica e acuta. Di solito una persona non sospetta la presenza di pancreatite fino a quando non viene disturbata dal dolore e più a lungo dura, più il dolore si esprime.

Sintomi di un attacco

La pancreatite cronica può passare abbastanza acutamente nella fase acuta, parossisticamente. I sintomi e il primo trattamento di un attacco di pancreatite possono essere riconosciuti e trattati a casa:

  • Un forte aumento della temperatura oltre 37 ° C;
  • Nausea e vomito incontrollato;
  • Tremante, febbre;
  • Avversione da cibo e bevande, anche da acqua pura;
  • Sindrome acuta del dolore nel peritoneo, che la sente intorno ai sensi;
  • Il dolore può essere dato al petto, alla schiena, alla vita, ai fianchi, alle mani;
  • Palpitazioni frequenti, riducendo la pressione sanguigna;
  • In genere, riduzione del dolore in posizione seduta e sdraiata, piegando le ginocchia;
  • Paleness, ittero della pelle;
  • Un sudore appiccicoso e freddo sulla pelle.

Cosa devo fare se ho la pancreatite? Di solito, le raccomandazioni individuali vengono fornite dal gastroenterologo al primo trattamento. Se l'attacco si è verificato per la prima volta, segui le seguenti regole.

Pronto soccorso al paziente

Un attacco di pancreatite con sintomi luminosi non guarisce a casa - richiede una chiamata immediata per cure mediche. Prima che arrivi un'ambulanza:

  • Fornire al paziente una posizione sdraiata in una postura confortevole che riduca il dolore;
  • Non dare cibo e bevande ad eccezione di acqua pulita senza gas e coloranti, poiché il vomito rimuove molta acqua dal corpo e si sviluppa la disidratazione;
  • Per l'area del pancreas, il ghiaccio può essere applicato per ridurre la sindrome del dolore, ma non più di cinque minuti. Utilizzare una borsa dell'acqua calda con acqua fredda o una borsa del ghiaccio;
  • Non interferire con la voglia di vomitare. Al contrario, questo processo aiuta ad alleviare la condizione per un breve periodo.

analgesici

In genere, i medici dicono che quando viene fatto un attacco di pancreatite, non si possono somministrare iniezioni o compresse analgesiche, in quanto ciò impedirà una corretta diagnosi e il primo soccorso. Ma il dolore durante un attacco può portare il paziente a uno shock doloroso, quindi è permesso prendere solo i farmaci dal gruppo di antispastici e analgesici.

Gli spasmolitici espandono i dotti della ghiandola. Se la pancreatite si sviluppa sullo sfondo della colelitiasi, allora l'attacco può essere innescato da un cattivo deflusso della bile, quindi è consentita una combinazione della preparazione coleretica con un antispasmodico.

Fermare un attacco leggero

Preparativi per un attacco lieve:

  • Ma-shpa o drotaverin, buscopan, papaverina, mebeverin, meteopazmil - antispasmodici;
  • Baralgin, pentalgin, acetamiphen - analgesici;
  • Voltaren, paracetamolo, relafen, indometacina, aspirina - antinfiammatorio.

Da ogni gruppo devi scegliere solo un farmaco. Per dare non più di due compresse, la ricezione successiva è possibile solo dopo due o tre ore, se durante questo periodo l'ambulanza non è arrivata.

È vietato introdurre iniezioni e contagocce con questi preparati della casa. Tali procedure saranno eseguite in un ospedale con dosaggi strettamente calcolati in base all'intensità dell'attacco. Dal momento che è possibile rimuovere il dolore prima dell'arrivo di un'ambulanza, assicurarsi di indicare la brigata arrivata, quali preparativi, quando e in quanti sono stati presi.

Attacchi di moderata gravità

Il primo soccorso in tale attacco può essere fornito solo da un equipaggio di ambulanza. Se ci sono raccomandazioni da parte del gastroenterologo, oi preparativi per fermare un leggero attacco non hanno aiutato, puoi anestetizzare come segue:

  • L'introduzione della novocaina;
  • L'uso di pifolen, dimedrol, suprastin, peritol;
  • La somministrazione di furasemide per alleviare il gonfiore nel corpo;
  • L'eufillina anestetica allevia gli spasmi.

Il resto della terapia è prescritto solo dal medico curante. Negli attacchi gravi, il primo soccorso può persino essere pericoloso, quindi non è raccomandato andare oltre i farmaci presentati sopra.

In ospedale vengono trattati gravi attacchi con inefficacia di farmaci precedenti:

  • buprenorfina;
  • pentazocina;
  • tramadolo;
  • Promedolom.

Questi farmaci sono narcotici e sono disponibili solo su prescrizione medica. Il loro uso indipendente a casa può essere considerato non solo come un danno intenzionale per il paziente, ma anche come un reato.

Le crisi gravi richiedono un ricovero urgente, in quanto possono causare dolore e perdita di conoscenza del paziente. Poiché è quasi impossibile trattare un attacco in questo stato, è consigliabile cercare aiuto il più rapidamente possibile.

Trattamento di base

Nei primi giorni dopo un attacco acuto, si dovrebbe seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico. Alleviare il dolore da solo dopo che questo può essere solo quei farmaci che verranno prescritti dal gastroenterologo.

Nelle prime ore, quando hai bisogno di aiuto rapido, non devi dimenticare il regime di bere. Il liquido aiuta a ridurre la secrezione di succo pancreatico, riducendo la sindrome del dolore, inoltre, reintegra la perdita di liquidi nel corpo, poiché l'attacco è accompagnato da vomito e diarrea.

Il trattamento ulteriore è effettuato secondo i principi:

  • Dieta speciale - tavoli medici per Pevzner;
  • Terapia spasmolitica, antinfiammatoria e analgesica;
  • Riposo completo e riposo a letto.

La giusta dieta

La dieta è sviluppata da un nutrizionista dell'istituzione, che il paziente è entrato con un attacco acuto. Spesso, il tavolo di trattamento è usato come base per la pancreatite secondo lo schema di Pevsner.

  • Le prime 48 ore al paziente è vietato prendere qualsiasi cibo. È permesso bere brodo di rosa canina e acqua minerale pura. Dal terzo giorno prodotti a basso contenuto calorico senza grassi, sale, carboidrati sono ammessi.
  • In futuro, il cibo dovrebbe essere solo bollito o cotto a vapore. Servire piatti caldi e freddi non può essere - la temperatura non dovrebbe essere superiore a 65 gradi.
  • Il cibo dovrebbe essere facilmente assimilato, il vantaggio è dato ai carboidrati veloci - frutta, verdura, fibre, cereali. Le zuppe vegetariane sono altamente raccomandate. I brodi per i primi piatti sono resi secondari.
  • Sono ammessi anche pesce, fiocchi di latte, zucchero, miele, succhi, marmellata, budini. I cibi grassi cotti con patatine fritte sono proibiti. Questo vale anche per i piatti barbecue.

Qual è l'uso della dieta?

Nel prossimo anno dopo l'ultimo attacco di pancreatite, la salute del paziente dipenderà direttamente dalla correttezza della dieta. È il cibo sbagliato e una deviazione dalle raccomandazioni dietetiche in quasi il 100% dei casi provoca una ricaduta della malattia.

Il cibo consente di non affaticare le pareti dello stomaco e dell'intestino, come minimo, attivando il pancreas. Una composizione e una fibra di vitamine contribuiscono ad un migliore assorbimento e normalizzazione dell'intestino e dello stomaco.

Cosa fare e come alleviare un attacco di pancreatite a casa

Se fino a poco tempo fa era considerata una malattia pancreatite alcolisti, ma oggi è noto che l'infiammazione del pancreas e attacco può verificarsi non solo dall'abuso di alcol, ma anche per l'uso di fritti, cibi piccanti; predisposizione genetica e effetti collaterali di alcuni farmaci.

Nella pratica medica, ci sono più di 200 fattori che possono causare pancreatite. Un ruolo importante nel suo sviluppo è giocato da infezioni croniche e acute (parotite), lesioni allo stomaco smussate, fallimenti ormonali, situazioni stressanti.

Un attacco di pancreatite può manifestarsi come una malattia indipendente e in combinazione con altre malattie dell'apparato digerente.

Il più delle volte, è direttamente collegato e provocato in parallelo con le attuali malattie del fegato, della cistifellea e dell'apparato cardiovascolare. Gli enzimi digestivi presenti nel pancreas non hanno un effetto attivo sui suoi tessuti.

Ma se ci sono condizioni favorevoli per i processi patologici, enzimi ghiandola vengono attivati ​​e cominciare a influenzare adeguatamente suo tessuto, causando infiammazione del pancreas e il suo decadimento, che provoca i sintomi di pancreatite e poi attaccare.

Allo stesso tempo, c'è un deficit di espulsione degli enzimi pancreatici. Sullo sfondo di un apparentemente buona salute è a volte una persona può torcere un attacco di pancreatite acuta, che non è solo una grave minaccia per la salute del paziente, ma spesso ha minacciato la sua vita.

Il trattamento della pancreatite acuta viene effettuato esclusivamente in un ospedale, perché se un paziente non fornisce assistenza di emergenza in tempo, può verificarsi la sua morte.

Sintomi di esacerbazione di pancreatite

Il primo e principale sintomo della pancreatite pancreatica è il dolore prolungato e intenso nella parte superiore dell'addome. Il suo personaggio può essere:

  1. zoster,
  2. smussato,
  3. taglio,
  4. a volte irradiamento nella parte posteriore, in vita o sotto la scapola.

Il dolore severo è dovuto al fatto che il pancreas ha un gran numero di terminazioni nervose. Pertanto, quando è infiammato, sono attivamente coinvolti nella sintomatologia del dolore, fino allo sviluppo dello shock del dolore. Qui è necessario dire subito che è necessario sapere cosa fare in caso di un attacco di pancreatite.

Per la pancreatite distruttiva, il dolore acuto è caratteristico. La loro intensità raggiunge una sensazione, come se un pugnale fosse pugnalato al corpo.

Se il peritoneo è coinvolto nel processo, oltre al dolore, ci sono i sintomi della sua irritazione, che si intensificano quando si accarezza l'addome, e quando premuti su esso diventano un po 'più deboli. Il dolore diminuisce anche quando si prende una posizione forzata, in cui le gambe sono piegate alle ginocchia e tirate fino allo stomaco.

A dolori acuti e dolorosi il paziente può perfino perdere il controllo e perdere conoscenza. Se il dolore si protrae per un lungo periodo e non solo non indebolisce, ma piuttosto rafforzato, questo è un sintomo preoccupante, che mostra lo sviluppo di pancreatite acuta e la distruzione del pancreas, è necessaria subito un'ambulanza, e in casa non è trattata pancreatite acuta.

Altri sintomi di pancreatite acuta

  1. Il dolore è accompagnato da attacchi di nausea e vomito ripetuto. Inoltre, le masse vomito escono per la prima volta sotto forma di cibo, dopo di che passa la bile.
  2. Gonfiore.
  3. Mancanza di appetito
  4. Diarrea con resti di cibo non digerito e odore fetido. Lo sgabello è caratterizzato da masse grasse e scarsamente lavabili.
  5. Alternanza di diarrea e stitichezza o ritardo delle feci per diversi giorni.
  6. Secchezza in bocca
  7. Singhiozzo.
  8. Burp.
  9. Brividi.
  10. Aumento della temperatura corporea.
  11. Mancanza di respiro
  12. Placca bianca nella lingua.
  13. Diminuzione dell'elasticità della pelle due giorni dopo l'esacerbazione.
  14. Perdita di peso
  15. Aspetto di segni di ipovitaminosi.
  16. È possibile abbassare la pressione sanguigna.
  17. La pelle assume una tonalità grigia.
  18. Quando il paziente mente, il dolore può essere amplificato. Pertanto, i pazienti con pancreatite acuta spesso siedono, sporgendosi in avanti e stringendo lo stomaco con le mani.

I sintomi di pancreatite acuta sono simili ad altre malattie dell'apparato digerente, perché la diagnosi finale, che potrebbe confermare o rifiutare l'infiammazione del pancreas, può essere fatta solo dopo un complesso test di laboratorio e procedure diagnostiche.

È necessario escludere possibili segni e sintomi falsi, al fine di rendere la diagnosi il più accurata possibile.

Come comportarsi in caso di attacco di pancreatite

Per cominciare, devi sapere come alleviare un attacco di pancreatite, nelle prime ore di insorgenza di un attacco, in nessun caso dovresti prendere del cibo. Nei primi tre giorni, qualsiasi cibo e persino bevanda è controindicato, il trattamento della pancreatite inizia proprio così. A casa o in ospedale - il paziente è in completa assenza di cibo.

Se non segui questo consiglio, puoi provocare irritazione nel pancreas e attivare la produzione di enzimi che causano più dolore e infiammazione, e il trattamento sarà ancora più prolungato. È consentito bere solo acqua pulita.

Per alleviare il dolore, alleviare il gonfiore e l'infiammazione, è necessario posizionare il ghiaccio sulla regione epigastrica dell'addome. Quest'area si trova tra l'ombelico e il torace, dove si trova il pancreas. È necessario capire che questa non è una cura, ma solo un primo soccorso e ha lo scopo di rimuovere i sintomi se un attacco ha catturato un uomo a casa.

Per questo scopo è meglio riempire una bottiglia di acqua calda con acqua fredda. Il paziente deve garantire un riposo completo, necessario per ridurre la saturazione, la tensione del flusso sanguigno nella ghiandola e in altri organi dell'apparato digerente.

La prima cosa che un paziente deve dare è qualcosa di analgesico e antispasmodico, che sono:

Fino all'arrivo dell'ambulanza, non è necessario assumere altri farmaci a casa, il medico prescriverà le compresse di pancreatite dopo l'esame. Lascia che le paure di un attacco siano migliori di un'esagerazione, piuttosto che un paziente perdere tempo prezioso destinato al primo soccorso, alla diagnosi e alla terapia tempestiva. Il pericolo di pancreatite è la remissione temporanea, dopo la quale può verificarsi una recidiva.

Fluttuazioni simili sono caratteristiche per la necrosi del pancreas e quindi il trattamento è necessario immediatamente. Pertanto, se il paziente rifiuta ostinatamente il ricovero, i parenti del paziente devono mostrare tatto e perseveranza al fine di convincere il paziente dell'opportunità e della necessità del trattamento in un ospedale.

Espressione: "fame, freddo e riposo": questa è la prima regola per aiutare il corpo con un attacco acuto di pancreatite, se i sintomi della malattia sono evidenti.

L'applicazione di qualsiasi enzima digestivo durante un attacco di pancreatite è inaccettabile, il trattamento da questo sarà solo più grave, il decorso della malattia peggiorerà solo. I bloccanti della pompa protonica, come rabeprazolo e omeprazolo, possono essere alleggeriti un po ', possono essere considerati come primo soccorso. In generale, gli enzimi per il pancreas saranno prescritti, se necessario, dalla terapia.

Se prima una persona mostra segni di pancreatite, egli:

  1. non ha osservato alcuna dieta;
  2. alcol abusato;
  3. overeating, mangiato cibi fritti e grassi;
  4. ha subito traumi addominali;
  5. esami endoscopici e altre manipolazioni che provocano fattori di pancreatite;

quindi se ci sono dei sintomi che sono stati descritti sopra, una tale persona dovrebbe andare urgentemente in clinica per un aiuto medico e sottoporsi a un trattamento.