Dolore all'intestino giusto

Il dolore è il segnale protettivo del nostro corpo in risposta alla comparsa di qualche tipo di disturbo. Nella maggior parte dei casi, il disagio provoca ansia e ansia. Molte persone hanno una scelta: chiamare un'ambulanza o cercare di risolvere il problema da soli.

Per diagnosticare un medico è estremamente importante conoscere la gravità del dolore, la sua natura, localizzazione e durata. Il dolore nell'intestino a destra non è una malattia, ma solo un sintomo e, per eliminarlo, è necessario identificare ed eliminare la causa sottostante.

Spesso le persone non capiscono perché l'intestino si ferisce a destra. Il disagio in ogni singolo caso può acquisire il personaggio più vario: tirare, pizzicare, tagliare. Questa localizzazione del dolore è un sintomo di malattie dell'intestino tenue e crasso. La causa del dolore può diventare patologie del sistema urinario.

Appendicite acuta

L'appendicite è una patologia chirurgica acuta che richiede un intervento chirurgico. La localizzazione tipica del dolore nell'appendicite è il dolore nell'intestino a destra, ma questo non è sempre il caso. Il dolore può apparire anche sul lato sinistro, dipende dalla posizione dell'appendice.

Si ritiene che il processo infiammatorio provochi un'infezione batterica che penetra nel lume intestinale. Con una buona protezione interna del sistema immunitario, i batteri non causano danni, il problema sorge quando la resistenza dell'organismo si è drammaticamente indebolita.

Questo può accadere per una serie di motivi:

  • occlusione del lume dell'appendice da calcoli, neoplasie, parassiti;
  • violazione del flusso sanguigno;
  • inesattezze nella dieta Se la dieta manca di fibre alimentari, le feci si solidificano e si trasformano in feci;
  • reazioni allergiche. Pochi sanno, ma l'appendice è uno degli organi del sistema immunitario;
  • costipazione cronica.

All'inizio, il dolore non ha una localizzazione chiara, quindi il paziente non può indicare dove fa male. Solo dopo alcune ore il dolore nella regione epigastrica si sposta verso il basso. L'attacco di dolore acquisisce immediatamente un carattere di taglio e cucitura, dopo di che viene sostituito da un pressing, scoppiando e bruciando.

Tosse, improvviso cambiamento di posizione, tensione - tutto ciò non fa altro che aumentare il disagio. Il dolore è accompagnato da nausea e vomito. La parete anteriore della cavità addominale è fortemente tesa. Anche lo stato di salute generale peggiora, la persona aumenta la temperatura, diventa svogliato e pallido.

Ernia inguinale

Il percorso del processo patologico è l'uscita degli organi interni della cavità addominale nel canale inguinale. Spesso l'ernia inguinale è diagnosticata nei ragazzi fino a dieci anni. Per provocare l'apparizione di un'ernia può essere una serie di fattori, vale a dire:

  • caratteristiche della struttura anatomica;
  • predisposizione ereditaria;
  • traumi;
  • l'obesità;
  • la gravidanza;
  • stile di vita passivo o, al contrario, attività fisica intensa;
  • tosse cronica;
  • costipazione frequente.

Nella zona inguinale è visibile un gonfiore visibile. A seconda di quale parte dell'intestino si è introdotta nel sacco erniario, possono comparire rez, stitichezza, flatulenza. Nella posizione prona la protrusione è nascosta e all'esterno diventa invisibile.

Una complicazione pericolosa che richiede un intervento chirurgico è la violazione dell'ernia inguinale. Provoca forti dolori all'inguine, nausea, vomito, ritenzione di feci. L'ernia diventa densa, tesa e non si adatta.

Aderenze intestinali

Le punte sono formazioni che portano alla fusione delle membrane sierose degli organi. Il processo adesivo provoca lesioni addominali, interventi chirurgici, processi infiammatori, infezioni, radioterapia, ereditarietà. I segni del processo patologico appaiono solo con il tempo, questo è dovuto al fatto che la formazione di filamenti è piuttosto lunga.

Il dolore nell'addome diventa un personaggio trainante. Il disagio è peggiore con lo sforzo fisico. La perturbazione nel lavoro dell'intestino porta alla comparsa di una sensazione di raspiraniya, gonfiore, stitichezza.

Con disturbi funzionali minori, ai pazienti vengono prescritti agenti spasmolitici e analgesici.

Inoltre, è estremamente importante aderire alla dieta. La fame e l'eccesso di cibo aggravano il processo patologico. Se c'è una violazione dell'afflusso di sangue, sarà necessaria un'operazione immediata. L'essenza dell'intervento chirurgico è ridotta alla dissezione delle aderenze.

diverticolite

La diverticolite è un'infiammazione e una sporgenza della parete intestinale. Le cause del processo patologico non sono state ancora completamente comprese. Gli esperti osservano che il rischio di diverticolite aumenta a causa di un'assunzione inadeguata di fibre. La malattia causa attacchi di forti dolori e feci. L'addome diventa sensibile alla palpazione.

Il trattamento farmacologico include l'uso di spasmolitici e procinetici. Non usare lassativi, aumenta la pressione nell'intestino. In un processo acuto accompagnato da febbre, è indicata la terapia antibatterica e infusionale.

Sindrome dell'intestino irritabile

I disturbi digestivi non sono associati a danni organici all'intestino stesso. Il dolore nell'addome diminuisce leggermente dopo l'atto di defecazione. I pazienti sono disturbati da flatulenza, brontolii, falsi desideri di defecazione, sensazione di insufficiente svuotamento, alternanza di stitichezza e diarrea.

La sindrome dell'intestino irritabile colpisce persone emotive con psiche instabile. Il catalizzatore del processo patologico può servire come i seguenti fattori:

  • inesattezze nell'alimentazione;
  • stile di vita sedentario;
  • disturbi ormonali;
  • malattie ginecologiche;
  • infezioni intestinali;
  • una dysbacteriosis.

Tutte le cause sopra menzionate causano un cambiamento nella sensibilità del recettore nella parete intestinale, questo provoca la comparsa di cambiamenti nel lavoro. Spasmo dell'intestino, aumento della formazione di gas, crescita eccessiva delle pareti intestinali - tutto questo causa morbilità.

La normalizzazione dello stato emotivo è una parte importante del processo di guarigione nella sindrome dell'intestino irritabile. È meglio rivolgersi sia a uno psicologo che a un gastroenterologo. Il primo specialista eliminerà la causa stessa della malattia e il secondo - le sue manifestazioni.

La malattia di Crohn

La malattia di Crohn è un processo infiammatorio del tratto gastrointestinale. La malattia è caratterizzata da un decorso cronico. Il processo può coinvolgere qualsiasi parte del tratto digestivo, dall'esofago al retto. I periodi di remissione sono sostituiti da attacchi acuti.

Lo sviluppo della malattia di Crohn è promosso da fattori quali: un fattore ereditario, reazioni allergiche, disordini autoimmuni, fumo, alcolismo, assunzione di determinati farmaci, una brutta situazione ecologica. Il disturbo provoca forti dolori, diarrea, depressione, appetito. L'ulcerazione della parete intestinale provoca sanguinamento. Il trattamento patogenetico della malattia di Crohn è ancora in fase di sviluppo.

Cancro del cieco

Neoplasia maligna può causare condizioni di lavoro dannose, malattie intestinali croniche, ereditarietà, imprecisioni nell'alimentazione. Il cancro è espresso come l'aspetto di sangue e muco nelle feci, debolezza e stanchezza irragionevole, perdita di peso, nausea. Il principale metodo di trattamento è l'intervento chirurgico.

La prevenzione consiste nella diagnosi precoce e nella rimozione delle malattie precancerose, il rifiuto del fumo e dell'alcool, l'uso di cibi ricchi di fibre nella dieta. Mantenere uno stile di vita attivo è il momento fondamentale della prevenzione del cancro.

Tubercolosi dell'intestino

Questa è una malattia infettiva cronica, i cui agenti causali sono micobatteri. L'infezione dell'intestino può avvenire per via ematogena, vie linfatiche e per l'espettorazione della tubercolosi polmonare. Il processo si sviluppa contro l'indebolimento dell'immunità locale e generale.

Al primo stadio della malattia ci sono dolori di bassa intensità, che non hanno una localizzazione chiara. Possono anche verificarsi nausea, stitichezza e diarrea. Ulteriori segni comuni di intossicazione sono aggiunti. La mancanza di un trattamento adeguato minaccia di perforazione e sviluppo di peritonite.

Il trattamento della tubercolosi intestinale viene effettuato in dispensari anti-TB. Include non solo la terapia medica, ma anche una dieta. È prescritta una nutrizione con proteine, grassi, carboidrati, un alto valore nutritivo sufficienti. Inoltre, viene fornita la terapia vitaminica.

Quindi, il dolore nell'addome inferiore destro è un sintomo di molte malattie, abbiamo considerato solo alcune delle molte ragioni. Il trattamento in ciascun caso è diverso, tutto dipende dalla causa sottostante che ha causato il sintomo.

Nei processi infiammatori, la base del trattamento è la dieta e la terapia anti-infiammatoria, se l'intera cosa è l'educazione maligna, allora è necessario un intervento chirurgico. Qualsiasi malattia è molto più facile da eliminare nelle fasi iniziali, quindi non rimandare il contatto con il medico e seguire le sue raccomandazioni in tutto.

Cosa fare quando l'intestino si ferisce nell'addome

Il dolore nell'intestino è un sintomo sgradevole. Cosa fare in questo caso? Prima di tutto, è necessario consultare un gastroenterologo esperto. C'è la possibilità che questo segno sia una "campana" del corpo.

Perché l'intestino si ferisce nell'addome inferiore? Non tutti vogliono capire il problema e iniziare a ingoiare varie pillole che alleviano spasmi o sindrome del dolore.

Vale la pena capire che i farmaci possono rimuovere il sintomo stesso, ma questo è solo un aiuto temporaneo, che influirà solo sul tempo.

Se la causa è più grave, non si può fare a meno di disidratare i farmaci. Altrimenti, questo porterà a un'ulteriore grave corrente.

Molte volte sentì l'espressione "ferire l'intestino"? In effetti, con il dolore impulsivo, sembra che tutto faccia male dentro. Questo è un sintomo grave ed è necessario affrontarlo nel più breve tempo possibile.

Prima di scoprire la ragione, è necessario fare un quadro clinico.

Disagio nell'addome inferiore: un quadro clinico

Le sensazioni del dolore possono essere determinate dal grado di intensità e dalla posizione della localizzazione. Sono questi dati di base sulla diagnosi iniziale che aiuteranno il medico a restringere il cerchio del sospetto.

Prima di tutto devi capire la natura del disagio. Può essere:

I probabili problemi nella classificazione del dolore sono distribuiti come segue:

  • Dolore acuto e opaco può causare: ostruzione o curvatura dell'intestino, infiammazione del tratto digerente, pancreatite o varie neoplasie.
  • I dolori crampi derivano da: avvelenamento, infestazione da parassiti, danno meccanico alla mucosa intestinale.
  • Il dolore periodico acuto è provocato da: colite ulcerosa, lesioni infettive del tratto gastrointestinale, appendicite.
  • Il dolore da taglio può essere causato da: colite ulcerosa o irritazione dell'intestino.
  • La gastrite o l'irritazione dell'esofago portano a pressanti dolori.

Innanzitutto, è necessario determinare la posizione della localizzazione del dolore: destra, sinistra o centro. In questo caso, le malattie sono distribuite come segue:

  • Enterite, danni parassitari e coliche intestinali causano dolore all'ombelico.
  • Con appendicite o patologie del cieco, il dolore acuto si verifica a destra.
  • A sinistra fa male con dissenteria, malattie del colon sigmoideo o colite.
  • Sotto l'addome o in tutta la regione intestinale del dolore si verificano con l'infiammazione dell'intestino o dell'ulcera del duodeno.

Hai sempre bisogno di ascoltare il tuo corpo. Il paziente dovrebbe descrivere il problema in grande dettaglio.

Non un po 'importante sarà la determinazione del tempo dell'inizio del dolore. Probabilmente, ci sono situazioni che provocano sensazioni spiacevoli di stomaco o pancia.

Ad esempio, se i dolori addominali compaiono dopo aver mangiato, il problema è molto probabilmente correlato all'infiammazione dell'intestino crasso o alla fermentazione.

Quando il disagio si manifesta dopo un clistere, un movimento o uno sforzo fisico, è possibile che spuntino punte nell'intestino.

Il dolore durante la defecazione è causato da neoplasie, proctiti o emorroidi. Un forte dolore a destra è spesso causato da un'appendice.

Proviamo a capire tutte le possibili patologie.

Sindrome del dolore nell'addome inferiore

La sindrome del dolore nella parte inferiore dell'intestino può causare molti organi. Questi includono:

  1. L'appendice. È sulla destra Nello stesso luogo e sindrome del dolore localizzata.
  2. Intestino.
  3. Stomaco.
  4. Sistema genito-urinario.
  5. Organi genitali di una donna
  6. La milza

A seconda del luogo di localizzazione e della gravità del dolore addominale, si può giudicare la probabilità di una particolare malattia.

Sindrome dell'intestino irritabile

La natura del dolore è acuta e tagliente e l'intensità può variare da lieve a grave. Di solito, il momento di disagio inizia immediatamente dopo aver mangiato.

E, se prima del pasto era tollerabile, poi dopo può diventare insopportabile. Funzionalità aggiuntive:

  1. Nausea.
  2. Gonfiore.
  3. Sensazione di defecazione incompleta.
  4. La stitichezza può essere sostituita dalla diarrea.
  5. Flatulenza.
  6. Dolore nei muscoli
  7. In gola, quando ingoiato, c'è una "com".

Inondazione dell'intestino crasso

Questa malattia si verifica a causa di un fallimento nella promozione dei contenuti. In questo caso, c'è dolore cramping, che ha un intervallo di tempo di 15 minuti.

Ulteriori sintomi:

Questa malattia è caratterizzata dal fatto che quando si trattano i sintomi possono davvero fermarsi dopo 3 giorni.

Ma solo questo non significa che il trattamento abbia aiutato. In realtà, è un brutto segno del decorso della malattia.

Il fatto è che a questo punto la peristalsi dell'intestino può cessare la sua attività e il corpo inizia a velarsi. Di conseguenza, tale intossicazione può portare alla morte.

Perché c'è doloroso disagio a destra. Qual è la ragione?

Molto probabilmente, questa manifestazione di un'infiammazione dell'appendice e richiede urgentemente il ricovero in ospedale. Le sensazioni del dolore non iniziano immediatamente.

In primo luogo, il loro luogo di localizzazione è la parte centrale dello stomaco e solo allora inizia a cambiare la sua posizione.

La sindrome del dolore nell'intestino sarà più di una manifestazione dopo ogni movimento. Anche la tosse può provocare un forte dolore a destra.

Con una tale malattia non dovrebbe esitare. L'aiuto medico sarà richiesto il prima possibile. Sintomi accompagnatori:

  1. Alta temperatura
  2. La diarrea.
  3. Ipertensione arteriosa
  4. Compromissione dell'appetito

Se, dopo un certo tempo, l'intera concentrazione di dolore si accumula nell'addome inferiore, è necessario un intervento chirurgico immediato.

Inizia a ferire all'addome sinistro. Qual è la ragione?

Ci sono diverse opzioni possibili, in cui il dolore è localizzato sull'addome sinistro e non sulla destra. Questi sono:

  1. Sindrome dell'intestino irritabile. Si verifica in persone di sesso ed età diversi, ma secondo le statistiche è stato osservato che questa patologia è più colpita dalle donne dopo 30 anni. La causa della malattia e fino ad oggi non è stata ancora chiarita, ma tutti gli stessi medici sono inclini al fatto che tutta la colpa è lo stress. Sintomi concomitanti: la diarrea lascia il posto a stitichezza, flatulenza.
  2. La malattia di Crohn. Questa è l'infiammazione del tratto gastrointestinale nel sito dell'intestino discendente.
  3. Malattia di Hirschsprung. La malattia è particolarmente colpita dai ragazzi. Devi sapere che questa patologia è ereditata. Non può sorgere da solo.

diagnostica

È impossibile parlare e determinare l'esatta gamma di metodi diagnostici utilizzati in questo caso. Prima di tutto, il medico stabilirà un quadro clinico e solo dopo potrà muoversi in una direzione o nell'altra.

Già, secondo i dati stabiliti, un medico esperto farà una diagnosi approssimativa e preliminare. Ulteriori ricerche dipenderanno da quale organo è interessato e infiammato.

Con un costante dolore nell'intestino, dovresti immediatamente consultare un gastroenterologo. È lui che si specializza in questi problemi.

Metodi diagnostici esemplari utilizzati in quest'area:

  1. Anamnesi.
  2. Ispezione del paziente.
  3. Analisi delle feci.
  4. Fibrogastroduenoscopia: esamina le divisioni superiori nell'intestino.
  5. Colonscopia: vengono diagnosticate le divisioni inferiori.
  6. Irrigoscopia: esame dell'intestino crasso.
  7. Stati Uniti.

Trattamento del dolore nell'intestino inferiore

Solo un medico è in grado di prescrivere il trattamento giusto e appropriato. In alcuni casi, quando il dolore ha un singolo caso, è possibile utilizzare gli strumenti improvvisati che sono disponibili in qualsiasi armadietto dei medicinali.

Rimuovere il sintomo aiuterà gli antispastici fisici convenzionali. I medicinali contenenti enzimi devono essere consumati prima o dopo i pasti. Per non trattare il dolore, devi cercare di evitare problemi.

Cosa devo fare per prevenire il dolore nella parte inferiore dell'intestino? Alcuni consigli di base:

  1. Le divisioni del tratto intestinale possono spesso ammalarsi se una persona abusa di clisteri o lassativi.
  2. L'intestino con l'uso frequente di farmaci lassativi è in grado di abituarsi al fatto che i farmaci funzionano per questo. In questo caso, inizia a diventare pigro e smette di funzionare al ritmo giusto. Per evitare ciò, gli esperti consigliano di cambiare i lassativi.
  3. Cosa fare con frequenti problemi nell'intestino? Necessariamente si consiglia a queste persone di includere nella loro dieta frutta e verdura, ricca di fibre. Quando i meteoriti sono autorizzati a utilizzare additivi alimentari invece.
  4. L'intestino funzionerà come un "orologio" se non ha bisogno di liquidi. Più acqua, meglio diventa la peristalsi.
  5. Negli agrumi contiene una sostanza importante - la pectina. L'organo digestivo principale ha bisogno di questi frutti.
  6. L'intestino e lo stomaco saranno meno irritati e infiammati se seguirai il consumo di cibo di qualità. È consigliabile escludere: cibi piccanti, fritti, caffè e altri prodotti che possono danneggiare la mucosa di questi organi.

Il dolore addominale fa male: come trattare i farmaci

Senza consultare uno specialista, non puoi autonomamente prescriverti un trattamento. Le preparazioni di un profilo stretto sono assegnate solo dopo una diagnosi completa.

Per alleviare il dolore e gli spasmi nella parte inferiore dell'intestino, usare:

  1. Antispastici. Questi includono: No-spa, Papaverine, Spasmalgon, Metoclopramide
  2. Antinfiammatorio.
  3. Analgesici.

Quando la stitichezza è autorizzata a usare lassativi. Non puoi abusare di loro con contenuti lunghi e spesso stagnanti negli intestini.

Quando si sceglie un farmaco, è preferibile dare la preferenza a quelli che migliorano la peristalsi nell'intestino e lo stato della microflora gastrointestinale.

Quando arriva la diarrea, al paziente vengono prescritti farmaci antidiarroici. In questo caso è bene usare assorbenti: carbone attivo, Smecta, Enterosgel.

Cosa fare se il disagio nella parte inferiore dell'intestino

Quando fa male allo stomaco, puoi bere l'anestetico. Con scoppi costanti di lesioni nell'intestino, è necessario cercare l'aiuto di uno specialista.

Ma ci sono anche casi del genere, quando l'aiuto di emergenza non è indispensabile. Quando vale la pena chiamare un'ambulanza? sintomi:

  1. Alta temperatura
  2. Scarico sanguinante in diarrea.
  3. Debolezza e ansia.
  4. Svenimento.
  5. Vomito con una miscela di sangue.
  6. Uno stomaco duro e stretto.
  7. Non fermando la diarrea e già iniziando la disidratazione.

Questi sono i sintomi che non possono in nessun modo essere ignorati. Se, insieme al dolore, ci sono almeno 2-3 segni concomitanti, allora devi cercare immediatamente l'aiuto di un'ambulanza.

Fa male nell'addome inferiore di una donna

Ci sono situazioni in cui il fondo dell'addome è colpito da una donna. Il luogo di localizzazione può essere, sia a destra che a sinistra. Questo è influenzato da diversi fattori che sono legati alla peculiarità dell'apparato riproduttivo.

Ci sono alcune fasi del ciclo mestruale, durante le quali l'organismo della donna provoca uno spasmo dei muscoli lisci degli organi pelvici.

Questo effetto di fase in alcuni casi ha un effetto indiretto sull'intestino.

Tali fasi di solito si verificano alla fine del ciclo mestruale o durante le mestruazioni. A questo punto, i tessuti dell'endometrio nell'utero vengono rifiutati e vengono espulsi.

Una donna ha dolore noioso o doloroso durante questi periodi. Il grado di intensità varia. Alcune persone potrebbero non notare il disagio, e altre donne si piegheranno dal dolore.

Le sensazioni dolorose nelle donne possono verificarsi durante la gravidanza. Durante questo periodo, ha un cambiamento nel background ormonale.

Lo stress influenza anche la sensazione di disagio e provoca segni di tossicosi: stitichezza, meteorismo, nausea, disagio nell'intestino.

Le sensazioni dolorose in questo caso non hanno un preciso luogo di localizzazione. Possono essere a destra, a sinistra o intorno al perimetro dell'addome.

La tossicosi in gravidanza nella maggior parte dei casi termina dopo il primo trimestre.

Se il dolore di una donna non è causato da malattie patologiche, allora è possibile ridurre i sintomi in casa, assumendo qualsiasi spasmalgetica.

Se il disagio è causato dallo stress, è consentito un sedativo.

conclusione

Se fa male nell'addome inferiore e ci sono altri sintomi aggiuntivi, allora immediatamente vale la pena di vedere un medico.

Solo in casi isolati è consentito l'uso di farmaci per alleviare il disagio in casa.

Prima di prescrivere un trattamento serio, è necessario passare attraverso una diagnosi completa e scoprire i motivi principali.

Dolore sordo nell'intestino a destra

Cosa provoca dolore a livello intestinale a destra, cosa può essere e cosa fare?

Se senti spiacevoli sensazioni prima spiacevoli e dolorose nella parte destra dell'intestino, allora la prima cosa che pensi è l'appendicite. Ma non fatevi prendere dal panico in anticipo, questi dolori possono essere completamente diversi, e questa non è necessariamente un'infiammazione dell'appendice. Quindi, vediamo, qual è la causa del dolore nell'intestino a destra?

La prima ragione Colica intestinale Se le tue sensazioni a destra sono simili ai dolori shhavtkoobraznye che appaiono a causa di una forte contrazione dell'intestino, è una colica intestinale. La colica può derivare da infiammazione (colite, enterocolite). E forse è più facile di quanto pensi, e la colica è associata a cibo non sviluppato, eccesso di cibo o avvelenamento. Alimenti impropri, alcol, cibi piccanti e grassi possono portare ad aderenze tra i cicli intestinali che si formano a causa dell'infiammazione. Questo può anche causare coliche intestinali. A volte la colica appare a causa della situazione nervosa sperimentata il giorno prima, così come dopo un intenso sforzo fisico e un brusco cambiamento nella posizione del corpo.

La seconda ragione. Ostruzione intestinale Il dolore sul lato destro dell'intestino può essere causato da coliche, che è dovuta all'ostruzione intestinale. Le sensazioni del dolore iniziano come risultato della contrazione delle fibre muscolari dell'intestino sopra il sito di blocco. ostruzione intestinale può essere causata da una serie di intestino (volvolo), gonfiore, elminti (vermi congestione coil), un tumore.

La terza ragione. L'accumulo di gas nell'intestino (flatulenza). In questo caso, il dolore sarà lungo e dolorante. L'aspetto dei gas può provocare il fumo, l'uso di soda e il rapido assorbimento del cibo.

Il motivo è il quarto. Infiammazione del cieco. I sintomi di infiammazione serviranno come un dolore sordo sul lato destro dell'intestino, seguito da una colica. Inoltre, il paziente di solito si lamenta di nausea, flatulenza, raspirania, brontolio nello stomaco e eruttazione.

La ragione è la quinta. Appendicite. In primo luogo, il dolore appare nell'ombelico, quindi appare nell'addome inferiore a destra, a volte vengono date sensazioni di dolore alla gamba. Inoltre, i sintomi di infiammazione dell'appendicite sono febbre alta, nausea e vomito.

Quindi, cosa fare se fa male sul lato destro dell'intestino? In primo luogo, non puoi mettere un raffreddore, una piastra termica sullo stomaco e non dovresti mangiare. Bevi antispasmodico e prendi una posizione comoda. Se il dolore non diminuisce dopo un'ora, chiamare il medico.

Un'ambulanza dovrebbe essere chiamata urgentemente nel caso in cui abbiate lunghi dolori acuti nell'intestino, accompagnati da vomito e febbre.

I sintomi della malattia - il dolore nelle viscere

dolore intestinale

Il dolore nelle viscere è la denuncia più comune nei casi di malattie intestinali. Si differenzia dal dolore in assenza di malattie di stomaco dovuta all'adozione di cibo (tranne nel processo infiammatorio è il colon trasverso in cui il dolore addominale verificano postprandiale: dolore nell'intestino associato contrazioni riflesse dell'intestino al ricevimento del cibo nello stomaco).

Di solito il dolore si intensifica prima dell'atto di defecazione, che porta sollievo. La malattia di alcune parti dell'intestino è accompagnata dalla comparsa di dolore durante l'atto di defecazione.

Il dolore nelle viscere può essere doloroso e crampi (coliche intestinali). Dolore di Kolikobraznye caratterizzato da attacchi ripetuti corti. I dolori doloranti sono di natura persistente, intensificati da uno sforzo di tosse. Il dolore è tipico per le malattie infiammatorie intestinali.

Di regola, il dolore nelle malattie dell'intestino è spastico, cioè. derivano dallo spasmo (una contrazione acuta della muscolatura liscia dell'intestino). Questo fenomeno è chiamato colica intestinale e si verifica con enterite, colite, avvelenamento vari, invasioni elmintiche. I pazienti al momento della colica intestinale si sentono irrequieti. Cercando di alleviare la loro condizione, si avvolgono le mani attorno allo stomaco.

Dolore nell'intestino può verificarsi come risultato di gas intestinali estende flatulenza, ileo (nei tumori, volvolo, nodulazione). Tali dolori, in contrasto con lo spastico, sono più permanenti e hanno un carattere doloroso.

Spesso, con l'ostruzione intestinale al dolore dovuto allo stretching, vengono aggiunti forti dolori crampi associati ad una maggiore peristalsi intestinale sopra il sito di ostruzione.

Con lo sviluppo del processo di adesione tra i cappi dell'intestino, i dolori hanno un carattere tirante, sono amplificati sollevando il carico, dipendono dalla posizione del corpo, sono provocati dal clistere.

A quali malattie c'è dolore nelle viscere:

La localizzazione del dolore nelle malattie intestinali dipende da quale parte dell'intestino è interessata:

- Così, nelle malattie dell'intestino tenue, il dolore si fa sentire nella regione quasi bulbosa, con un'appendicite acuta nella parte destra dell'addome, che inizialmente appare nello stomaco e si abbassa dopo poche ore.

- Quando il dolore colico appendicolare può essere dato alla gamba destra.

- Il dolore nella regione iliaca destra (area dell'ala iliaca a destra) si verifica con appendicite, cancro intestinale, infiammazione intestinale (tifo).

- Nei pazienti con dissenteria, ostruzione degli intestini, infiammazione del colon sigma, colite ulcerosa, il cancro del sigma e del dolore colon discendente è notato nella regione iliaca sinistra.

- Nelle lesioni acute della parte sinistra del colon (dissenteria), il dolore si irradia nella regione sacrale.

- Quando le lesioni del retto (emorroidi, ragade anale, cancro, proctite - infiammazione del retto) localizzati dolori nel perineo, amplificando a defecazione, accompagnato dal doloroso falsa voglia di defecare (tenesmo).

- La comparsa del dolore prima della defecazione è associata alla malattia del colon, al colon sigmoideo, durante la defecazione - con emorroidi, ragadi dell'ano, cancro.

- Il dolore nella zona dell'ombelico è osservato con l'infiammazione dell'intestino tenue (enterite), l'infiammazione e il cancro dell'intestino crasso.

- Se l'intestino è ostruito, i dolori colici vengono combinati con il dolore permanente. Sono caratterizzati da una certa localizzazione (la regione dell'ombelico o dell'intestino crasso) e dal rafforzamento dovuto alla peristalsi intestinale.

- Il dolore nella sconfitta dell'intestino può essere dato al petto e preso per attacchi di angina pectoris.

A quali medici rivolgersi, se c'è dolore nell'intestino:

Stai vivendo il dolore all'intestino? Vuoi sapere informazioni più dettagliate o hai bisogno di un'ispezione? Puoi fissare un appuntamento con un dottore eurolaboratorio sempre al tuo servizio! I migliori medici ti esamineranno, esamineranno i segni esterni e ti aiuteranno a identificare la malattia in base ai sintomi, ti consulteranno e forniranno l'aiuto necessario. Puoi anche chiamare un medico a casa. clinica eurolaboratorio è aperto a te tutto il giorno.

Come contattare la clinica:
Il numero di telefono della nostra clinica a Kiev: (+38 044) 206-20-00 (multicanale). Il segretario della clinica ti verrà a prendere in un giorno conveniente e un'ora di visita dal medico. Le nostre coordinate e indicazioni sono indicate qui. Guarda in dettaglio su tutti i servizi della clinica sulla sua pagina personale.

Se hai già completato una ricerca, assicurati di portare i loro risultati in uno studio medico. Se gli studi non sono stati eseguiti, faremo tutto il necessario nella nostra clinica o con i nostri colleghi in altre cliniche.

Hai fegato? È necessario avvicinarsi con attenzione allo stato della salute in generale. Le persone non prestano sufficiente attenzione sintomi di malattie e non rendersi conto che queste malattie possono essere pericolose per la vita. Ci sono molte malattie che inizialmente non si manifestano nel nostro corpo, ma alla fine si scopre che, purtroppo, sono già trattate troppo tardi. Ogni malattia ha i suoi specifici segni, manifestazioni esterne caratteristiche - il cosiddetto sintomi della malattia. La definizione dei sintomi è il primo passo nella diagnosi delle malattie in generale. Per questo, è semplicemente necessario più volte all'anno sottoporsi a visita medica. non solo per prevenire una terribile malattia, ma anche per mantenere una mente sana nel corpo e nel corpo nel suo complesso.

Se vuoi porre una domanda a un dottore, usa la sezione di consultazione online. Forse troverai le risposte alle tue domande e leggi consigli per prendersi cura di te stesso. Se sei interessato a recensioni su cliniche e medici, prova a trovare le informazioni di cui hai bisogno sul forum. Inoltre registrati sul portale medico eurolaboratorio. essere costantemente aggiornato con le ultime notizie e gli aggiornamenti sul sito, che verranno automaticamente inviati a voi per posta.

Altri tipi di dolore alle lettere per:

La mappa dei sintomi è destinata esclusivamente a scopi educativi. Non automedicare; su tutte le questioni relative alla definizione della malattia e al modo in cui viene trattata, contattare il medico. EUROLAB non è responsabile per le conseguenze causate dall'uso delle informazioni pubblicate sul portale.

Se sei interessato a qualsiasi altro sintomo di malattia o tipo di dolore, o se hai altre domande e suggerimenti, scrivici. cercheremo sicuramente di aiutarti.

Perché c'è dolore nell'ipocondrio destro

Sindrome "ipocondrio destro" è indicativo di un gran numero di diverse malattie, ma si dà il caso che il disagio nella parte destra del corpo sono persone interessate e piuttosto sani.

In questa zona ci sono organi così importanti come il rene, il pancreas, la cistifellea, il fegato, il diaframma. Ora parleremo di ciò che può causare dolore alla schiena, a destra dell'ipocondrio e nella parte destra.

Possibili cause di dolore

Il dolore nel quadrante superiore destro può essere il risultato di alcune malattie:

Se si guardano le statistiche, la maggior parte delle persone lamenta dolore nel quadrante superiore destro a causa di malattie della colecisti.

Dolore nel quadrante superiore destro di fronte

Se fa male a destra sotto la costola di fronte, la causa potrebbe essere la malattia di organi come:

  • epatite, cirrosi, stasi biliare;
  • colecistite acuta o cronica, colelitiasi;
  • pancreatite, carcinoma pancreatico;
  • ulcera di duodeno e appendicite;
  • ernia diaframmatica;
  • infarto miocardico o angina pectoris;
  • dell'herpes zoster;
  • pleurite, polmonite;
  • giardiasi. Amebiasi, Opisthorchiasis.

Dolore nel giusto ipocondrio dietro

In questa zona, le ferite delle costole inferiori, i nervi intercostali, il rene destro, la ghiandola surrenale e la vena cava più bassa fanno più male.

Molto spesso, il dolore in questa zona è associato con la patologia del rene destro - pielonefrite (cronica o acuta).

Dolore nel quadrante superiore destro che dà nella parte posteriore

Se il dolore è dato nella parte posteriore, i motivi possono essere i seguenti:

  1. Il fegato è infiammato, con epatite virale e altre anomalie nel corpo;
  2. Con lesioni intestinali, cistifellea e lato destro del diaframma;
  3. Con un'ernia della colonna vertebrale, osteocondrosi, artrosi delle articolazioni intervertebrali;
  4. Con infiammazione della cistifellea e discinesia dei dotti biliari;
  5. Con pancreatite, ulcere e altre patologie del pancreas;
  6. Con patologia renale, ascessi, ulcere e calcoli renali.

Dolore acuto e sordo nell'ipocondrio destro

  1. Epatite acuta e cronica. cirrosi, cancro del fegato, lesioni parassitarie del lobo destro del fegato.
  2. Pyelonephritis, idronefrosi, nefrite apostematosa, tumori renali nelle ultime fasi.
  3. Colecistite cronica ciliare e non calcica senza esacerbazione, colangite.
  4. Colite di grado lieve, diverticolosi dell'intestino.
  5. Tumori delle ghiandole surrenali.

Il dolore costante è caratteristico dei tumori, delle lesioni metastatiche degli organi interni, delle cisti parassitarie del fegato, delle fratture delle costole.

Dolore durante l'esercizio

Molto spesso il dolore nell'ipocondrio destro si verifica con l'attività fisica (corsa, camminata veloce), che può essere formicolio o dolorante. Di norma, la ragione sorge nel caso in cui questo carico sia iniziato bruscamente e ad un ritmo elevato.

Di conseguenza, con questo carico, il flusso sanguigno aumenta e un grande flusso di sangue viene inviato al fegato, provocando un allungamento della capsula e riflessi dolorosi.

Colecistite acuta

La forma più pericolosa della malattia si sviluppa rapidamente, accompagnata da sintomi pronunciati:

  • grave dolore parossistico nella cistifellea;
  • deterioramento del benessere;
  • nausea e vomito ripetuto;
  • aumento della temperatura corporea;
  • mancanza di appetito;
  • una violazione della digestione (stitichezza, diarrea, aumento della produzione di gas nell'intestino).

Colecistite cronica

Il principale sintomo della colecistite cronica è il dolore nel quadrante superiore destro - prolungato o parossistico, che dà alla scapola e alla spalla destra. Può diffondersi in un'area abbastanza ampia del torace e della schiena. A volte il dolore è accompagnato da debolezza, cardialgia, febbre e altri segni.

Al di fuori della riacutizzazione del paziente di volta in volta sperimentare dolore sordo nella regione epigastrica e nel giusto ipocondrio. Durante le esacerbazioni, i sintomi della colecistite cronica sono simili a quelli di una forma acuta della malattia.

Malattia da calcoli biliari

Mentre le pietre sono nella cistifellea, il paziente potrebbe anche non sapere della sua malattia. Sospetta questa malattia una persona può solo durante i primi segni allarmanti: amarezza in bocca, disagio nel quadrante superiore destro, bruciore di stomaco, eruttazione e nausea.

Se la pietra dalla cistifellea entra nei dotti biliari, allora in questo momento c'è un attacco di colelitiasi (colica biliare).

Pyelonephritis affilato

  • aumento della temperatura a 38-40 ° C e brividi;
  • disturbi della minzione;
  • dolore nella parte bassa della schiena.

Altri sintomi comuni: debolezza, malessere, diminuzione dell'appetito, nausea, vomito, mal di testa, dolori muscolari e articolari, sudorazione profusa.

Il dolore nella regione lombare nei primi giorni non ha una localizzazione chiara, quindi sono determinati con precisione a livello del rene malato. Il dolore può dare nell'ipocondrio, nell'inguine, nei genitali. Il dolore aumenta con il movimento, la tosse e anche di notte. L'orinazione diventa rapida e dolorosa.

Pielonefrite cronica

Nonostante la non specificità dei sintomi della malattia, è possibile identificare alcuni segni di pielonefrite cronica, che dovrebbe essere notato.

  • un aumento senza causa della temperatura la sera a 38 ° C e oltre,
  • affaticamento veloce, debolezza,
  • mal di testa frequenti,
  • la sensazione che il lombo sia costantemente freddo,
  • l'insorgenza di dolore nella regione lombare, specialmente quando si cammina,
  • frequente voglia di andare in bagno,
  • cambiamenti nel colore dell'urina, la sua torbidità,
  • l'aspetto di odore insolitamente sgradevole nelle urine.

La clinica della malattia dipende dalla presenza di malattie urologiche concomitanti e dalla sua patogenesi.

Sintomi generali dell'epatite C

In generale, l'epatite C # 8212; questa è una malattia asintomatica, viene diagnosticata più spesso per caso, quando le persone vengono esaminate per altre malattie. Pertanto, diagnosi tempestive sono analisi importanti.

Più spesso di altri sintomi sono astenia, debolezza, stanchezza. Ma questi sintomi sono molto aspecifici (una loro presenza non consente di parlare dell'epatite C). Con la cirrosi epatica può manifestarsi ittero, lo stomaco (ascite) aumenta di volume, appaiono asterischi vascolari e cresce la debolezza.

trattamento

Se il dolore a destra sotto le costole, il terapeuta di solito nomina un consulto con i seguenti specialisti:

  1. gastroenterologia;
  2. malattie infettive;
  3. cardiologo;
  4. ginecologo;
  5. chirurgo;
  6. traumi;
  7. endocrinologo;
  8. Neurologo.

Non avendo stabilito una diagnosi accurata in un istituto medico, è vietato praticare l'automedicazione. In caso di dolore acuto, si consiglia di chiamare un'ambulanza, applicare freddo (se aiuta ad alleviare il dolore).

In questo caso, non è possibile assumere antidolorifici, in modo da non distorcere i sintomi clinici e non complicare la formulazione della diagnosi corretta.

L'intestino crasso dove si trova e come fa male

Il tratto gastrointestinale dell'uomo, in parte rappresentato dall'intestino crasso, si differenzia per varietà di reparti e caratteristiche del loro funzionamento. In questo caso, è il sistema digestivo, a causa del contatto regolare con vari stimoli, è più suscettibile allo sviluppo di varie patologie. Tuttavia, è abbastanza difficile stabilire cosa ha causato esattamente l'indisposizione. Per identificare la disfunzione in ogni reparto dell'intestino, viene utilizzato un certo metodo di indagine. Ciò riduce significativamente l'efficacia della diagnosi dei disturbi digestivi. Spesso anche i pazienti non prestano attenzione a sensazioni spiacevoli nella cavità addominale, che portano a una diagnosi tardiva delle malattie intestinali. Per evitare lo sviluppo di complicazioni, quando compaiono i primi sintomi della patologia, consultare un medico.

L'intestino crasso dove si trova e come fa male

Fisiologia dell'intestino

L'intestino crasso è un grande organo cavo del tubo digerente. Svolge molte funzioni importanti, mentre è costantemente in contatto con le masse alimentari. Di conseguenza, l'intestino crasso è costantemente esposto a vari fattori nocivi che possono causare il deterioramento del suo funzionamento. Le malattie di questo reparto del sistema digestivo, secondo le statistiche mediche, sono oggi più comuni.

L'intestino crasso è l'ultima sezione del tratto gastrointestinale. La lunghezza di questa sezione va da 1,1 a 2-2,7 metri e il diametro raggiunge 5-6 cm. È molto più largo dell'intestino tenue, circa 2,5 volte. Il lume dell'intestino crasso si restringe più vicino all'uscita dal retto, che termina in uno sfintere, che consente una normale defecazione arbitraria.

Struttura dell'intestino crasso

Caratteristiche della struttura delle pareti dell'intestino crasso

Le pareti del colon sono composte da quattro strati:

Tutte queste parti della parete intestinale assicurano il normale funzionamento dell'organo e la sua peristalsi. Normalmente, una grande quantità di muco viene prodotta nell'intestino crasso, che promuove il progresso del chimo lungo il tratto digestivo.

Struttura del muro dell'intestino crasso

Attenzione per favore! Hymus è un nodulo formato da masse alimentari, cellule impoverite dell'epitelio, acidi ed enzimi. L'hymis si forma nello stomaco, mentre si muove attraverso il tratto gastrointestinale, cambiando la sua consistenza.

Funzioni intestinali

L'intestino crasso garantisce il completamento del movimento del chimo lungo il tratto digestivo. Comunica con l'ambiente esterno, che determina la specificità delle sue funzioni:

  1. escretore. La funzione principale dell'intestino crasso. È finalizzato alla rimozione dal corpo di vari agenti patogeni e sostanze non trasformate. Questo processo dovrebbe avvenire regolarmente e non avere fallimenti, altrimenti a causa dell'abbondanza di tossine nel tratto digestivo, si sviluppa l'avvelenamento dell'organismo. È nell'intestino crasso che si forma infine la massa totale, che viene poi rimossa dal retto. La funzione escretoria stimola il prossimo pasto. Dopo aver mangiato l'uomo, il suo cervello riceve un segnale che migliora la peristalsi dell'intestino e accelera il movimento del chimo verso l'ano.
  1. digestivo. La maggior parte dei nutrienti viene assorbita nell'intestino tenue, ma alcuni componenti del chimo entrano nel corpo dal colon: sali, amminoacidi, acidi grassi, monosaccaridi, ecc.
  2. protettivo. Nella parte più densa dell'intestino contiene circa tre chilogrammi di microflora utile, che non solo assicura una normale digestione, ma contribuisce anche al lavoro del sistema immunitario. La violazione dell'equilibrio batterico determina una diminuzione della funzione protettiva del corpo, una maggiore suscettibilità alle malattie infettive, ecc.
  3. assorbente. È in questo reparto dell'apparato digerente che la maggior parte del liquido, oltre il 50%, viene rimosso dalle feci, il che impedisce la disidratazione del corpo. A causa di ciò, le feci acquisiscono una consistenza e una forma caratteristiche.

Funzioni dell'intestino crasso

L'intestino crasso ha funzioni comuni, mentre ciascuno dei suoi reparti svolge anche i propri compiti, a causa della fisiologia.

Dipartimenti del colon

L'intestino crasso ha una struttura piuttosto complessa e si compone di diverse sezioni:

  • il cieco, che ha un'appendice - un'appendice;
  • due punti: colon ascendente, parte trasversale del colon, colon discendente, colon sigmoide;
  • retto.

Rappresentazione schematica del colon

Attenzione per favore! Nei lumi di tutte le parti dell'intestino crasso contiene un gran numero di vari microrganismi. Formano una normale microflora intestinale. I batteri dividono vari componenti del chimo e forniscono la produzione di vitamine ed enzimi. Il funzionamento ottimale di tutte le parti dell'intestino è la chiave per una digestione completa.

Il cieco

L'intestino crasso inizia con la sezione cieca, che è localizzata nella regione ileale destra. La sua forma ricorda una borsa delimitata da due sfinteri: una valvola ileocecale separa l'intestino tenue e la valvola Gerlach impedisce l'ingestione di prodotti digestivi nell'appendice.

Attenzione per favore! L'appendice è un'appendice del cieco. Il suo diametro non supera 0,6 cm e la lunghezza varia da 2,7 a 12-13 cm.

È il cieco che è il sito dello sviluppo del maggior numero di varie malattie dell'intestino crasso. Ciò è dovuto alle caratteristiche morfologiche e fisiologiche di questo dipartimento. Il dolore nelle malattie del cieco è localizzato nella zona podopumpochnoy destra o sopra l'osso iliaco.

colon

La parte principale dell'intestino crasso è rappresentata dal colon. La sua lunghezza raggiunge 1,7 metri e il diametro è di circa 5-7 cm. Dal cieco frammento dell'intestino, il colon è separato dalla valvola Buzi.

Nella struttura del colon, si distinguono quattro dipartimenti:

Posizione del colon

Il reparto in ascensione non è coinvolto nel processo principale di digerire il cibo, ma garantisce l'assorbimento del liquido dal chimo. È in questo frammento del tubo digerente che viene rimosso dalle feci fino al 30-50% di acqua. L'intestino ascendente è una continuazione del cieco, mentre la sua lunghezza varia da 11 a 20 cm Questo sito si trova sulla parete posteriore della cavità addominale sulla destra. Se qualche patologia colpisce l'intestino in ascensione, la sindrome del dolore è localizzata nella zona dall'ileo all'ipocondrio.

Il dipartimento in ascesa passa nella regione trasversale, iniziando nell'ipocondrio a destra. La lunghezza di questo frammento può variare da 40 a 50 cm Nell'intestino trasversale, vi è anche l'assorbimento del liquido dal chimo, così come la produzione dell'enzima necessario per la formazione delle masse fecali. Inoltre, è in questo reparto che i microrganismi patogeni sono inattivati. Quando la sezione trasversale è interessata, il disagio si verifica nella zona di 2-4 cm sopra l'ombelico.

La posizione del colon trasverso

L'intestino discendente ha una lunghezza di circa 20 cm e si trova in basso dall'ipocondrio sinistro. Questa parte dell'intestino partecipa alla scissione della cellulosa e promuove l'ulteriore formazione di feci. Nella fossa iliaca sinistra, la sezione discendente diventa sigmoide. Sigma ha una lunghezza di fino a 55 cm. A causa delle peculiarità della topografia del dolore nel corso di varie patologie di questo organo può essere localizzato sia nell'addome a sinistra che irradiato alla vita o regione del sacro.

retto

L'intestino è terminale, cioè la fine, la divisione sia dell'intestino crasso che dell'intero tratto digestivo. Questa zona del tubo digerente è diversa per struttura e funzionamento.

Informazioni sul retto

Il retto si trova nella cavità della piccola pelvi. La sua lunghezza non supera i 15-16 cm, e la fine distale è terminata da uno sfintere, che comunica con l'ambiente esterno.

Attenzione per favore! In questa sezione dell'intestino si verifica la formazione e l'accumulo finale di masse fecali immediatamente prima della defecazione. A causa delle peculiarità della fisiologia, il retto è più suscettibile a varie lesioni meccaniche: graffi, crepe, irritazioni.

Il dolore in caso di violazioni del retto è localizzato nel perineo e nell'ano, possono irradiarsi alla regione pubica e agli organi genitali.

Video - Tre test per la malattia intestinale

Sindrome del dolore con lesioni dell'intestino crasso

Una varietà di diverse malattie può provocare dolore nell'intestino crasso. Numerosi fattori portano allo sviluppo di tali violazioni:

  • stile di vita sedentario;
  • disturbi alimentari, tra cui frequenti pasti eccessivi o l'aderenza a una dieta rigida;
  • abuso di cibi piccanti, grassi, affumicati;
  • interruzione del sistema digestivo nei pazienti in connessione con l'età anziana o senile;
  • costipazione cronica;
  • ipotensione, accompagnata da disturbi della peristalsi;
  • uso costante di farmaci farmacologici.

Disturbi del colon

Questi fattori possono causare interruzioni nel lavoro sia del tubo digerente che del singolo intestino crasso. Allo stesso tempo, di solito è difficile stabilire la causa dell'inizio della sindrome del dolore, ma è quasi impossibile da solo. In generale, la disfunzione dell'apparato digerente può essere suddivisa in due gruppi principali:

  • infiammatorio: colite, diverticolite, morbo di Crohn, ecc.;
  • disturbi non infiammatori: stitichezza atonica, processi tumorali, endometriosi, ecc.

Le malattie dell'intestino crasso possono peggiorare significativamente la qualità della vita del paziente. Per prevenire lo sviluppo di complicanze, è necessario prestare attenzione in tempo all'emergere di segni di ansia di patologia.

Colite ulcerosa

La colite ulcerosa è una lesione del tessuto infiammatorio del colon. La malattia ha un decorso cronico ed è caratterizzata da ricadute abbastanza frequenti. Ad oggi, non è stato possibile individuare la causa della patologia, ma è attribuito a violazioni di origine autoimmune.

Attenzione per favore! Molto spesso, la colite viene rilevata in persone di due gruppi di età: pazienti di età compresa tra 25 e 45 anni e pazienti di età superiore a 55-60 anni.

Ci sono tre categorie della malattia:

  • colite acuta;
  • cronico con esacerbazioni periodiche;
  • continuo cronico, in cui la remissione non viene osservata per 6 mesi o più.

I sintomi della colite dell'intestino

Il quadro clinico della colite ulcerosa è generalmente sinonimo di altre malattie del colon ed è manifestato dai seguenti sintomi:

  1. Dolore intenso e di lunga durata nell'addome. La loro localizzazione dipende in gran parte da quale parte dell'intestino crasso è stata influenzata dal processo patologico.
  2. Diarrea o stitichezza In questo caso, si possono notare delle inclusioni di sangue nelle feci.
  3. Segni di intossicazione del corpo: nausea, cefalea, vertigini, sonnolenza e letargia.

Attenzione per favore! L'assenza di terapia per la colite può portare alla perforazione della parete intestinale e, di conseguenza, a massicce emorragie intestinali. Questa condizione è pericolosa per la vita del paziente.

La terapia della colite deve essere eseguita in modo complesso, tenendo conto della gravità e della forma della malattia. Con una lesione radicale dell'intestino, il paziente viene mostrato ricovero in ospedale.

Perché l'intestino può ferire a destra e come affrontare il dolore

Va notato che il primo pensiero che visita una persona comune quando ci sono sensazioni spiacevoli nella parte destra dell'intestino è l'appendicite. Ma non c'è niente da fare, è vero, la patologia più riconoscibile tra la gente comune. Ma questa non è l'unica causa possibile di dolore. L'intestino fa male a destra e in altre circostanze, che, è importante ricordare, non sono sempre associati alla patologia. Ecco perché è così importante non farsi prendere dal panico. Tuttavia, se il dolore è molto forte o è diventato permanente, ignorarlo non è qualcosa che non ne vale la pena, può essere molto pericoloso.

Probabili cause di tali dolori

Se consideriamo le cause relativamente innocue della sindrome del dolore che comprende l'intestino a destra, quindi, ad esempio, è possibile attribuire a loro un'eccentrica ordinaria o intossicazione alimentare.

Spasmi e dolore nell'intestino sono possibili a causa delle aderenze dei suoi anelli, che si sono formati dopo l'intervento chirurgico o a causa del processo infiammatorio. Spesso, un momento provocatorio in questa patologia sono errori nell'alimentazione, sovraccarico fisico intenso o cambiamenti improvvisi nella postura.

Inoltre, non dimenticare che un breve dolore nell'intestino può essere un rimborso per lo stress. Se l'intestino fa male a destra, e questo non è più un problema, allora è possibile che in questa parte dell'intestino i gas siano concentrati.

Tuttavia, sintomi simili nell'intestino a destra possono essere causati da un disturbo così grave come la sua ostruzione, che può essere provocata da una neoplasia, una palla di vermi o un nodo intestinale che si è formato durante il suo turno. Ma questo dolore è molto più lungo e rumoroso.

Tra le altre patologie che possono causare dolore nell'intestino, puoi chiamare:

  • colite;
  • gonfiore;
  • la tubercolosi;
  • appendicite;
  • Malattia di Crohn;
  • colite ischemica;
  • infezioni intestinali;
  • colite ulcerosa;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • discinesia e diverticolosi del colon;
  • dysbacteriosis, inghiottito l'intestino crasso.

appendicite

L'appendicite è solitamente chiamata infiammazione dell'appendice. Questa, forse, la patologia più comune nell'intestino a destra dell'ombelico e necessita di un intervento chirurgico immediato. Ci sono casi in cui la sindrome del dolore iniziale nell'intestino, che segnala una patologia, viene presa per il mal di stomaco. Va notato che il dolore può verificarsi non solo nell'intestino a destra, ma anche nella zona dell'ombelico. Inoltre, ha la proprietà di muoversi, ad esempio, dall'ombelico, il dolore può scendere e cedere alla gamba.

Il dolore con appendicite è permanente, ma la sua intensità è media. Nel processo di sviluppo della malattia e la migrazione del dolore dall'ombelico alla zona a destra o verso il basso dell'addome, si intensifica. Tuttavia, il dolore può svanire e la ragione di ciò è la morte delle cellule nervose delle riprese. Ma vale la pena ricordare che di solito con l'appendicite l'intestino fa più male quando si cambia la postura, si cammina o si tossisce. Inoltre, il disturbo è accompagnato da sintomi come febbre, nausea e persino vomito.

colite

La colite è l'infiammazione dell'intestino crasso, a causa del suo danno infettivo. Il dolore alla destra dell'ombelico nell'intestino è il sintomo principale di una tale malattia. La malattia può colpire sia l'intestino tenue che quello crasso. È in quest'ultimo caso che il dolore è concentrato sul lato (a destra). Altri sintomi di colite acuta sono:

  • nausea e vomito;
  • temperatura elevata;
  • flatulenza;
  • perdita di forza e dolore alla testa e ai muscoli;
  • voglia sistematico di defecare;
  • Diarrea (caratteristica del pruno muco e sangue).

Nella forma acuta della malattia, dura non più di una settimana. Se non gli viene prestata la dovuta attenzione, senza curarlo, allora scorre in un processo continuo. Con un tale decorso dell'intestino non fa male così tanto, i sintomi della malattia non sono così pronunciati, ma ha un carattere permanente.

Separatamente, dovrebbe essere detto sulla colite ischemica, che è l'infiammazione dell'intestino, causata dall'ostruzione dei vasi della zona. Il suo sintomo principale è il dolore addominale. All'inizio ha un aspetto angusto e si fa sentire a destra oa sinistra. Con lo sviluppo della malattia, il dolore diventa permanente. Questa è una malattia molto pericolosa, ignorandone i segni, è gravida di gravi complicazioni in futuro.

La malattia di Crohn

Questo disturbo è una forma cronica di malattia infiammatoria intestinale, che è anche accompagnata dal danno dei vasi sanguigni e dei linfonodi. Di solito sono interessati tutti gli strati del tubo intestinale, non solo la sua mucosa. Una caratteristica distintiva della malattia può essere chiamata la formazione di ulcere e cicatrici sugli stent intestinali, così come la sconfitta di altri organi e sistemi all'esterno dell'intestino. Altri segni della malattia sono:

  • aumento della temperatura tipo onda;
  • l'intestino fa male, come nella forma acuta di appendicite;
  • diminuzione dell'appetito e del peso corporeo;
  • flatulenza e diarrea;
  • una rottura.

Sindrome dell'intestino irritabile

L'IBS è chiamata patologia funzionale, in cui l'intestino danneggia permanentemente con una visibile assenza di disturbi fisiologici. I dolori sono spesso doloranti e solitamente localizzati alla destra dell'ombelico. Inoltre, questa malattia è inerente a tali sintomi:

  • Aumento o, al contrario, rari movimenti intestinali;
  • flatulenza;
  • malfunzionamenti nella consistenza delle feci;
  • sensazione di pulizia inconcludente dell'intestino;
  • aspirazione permanente per lo svuotamento;
  • muco nelle feci;
  • affaticamento costante;
  • dolore nei muscoli e nella testa.

dysbacteriosis

Questa è una violazione della quantità e della composizione della microflora intestinale. I principali segni di questo disturbo includono il dolore addominale, la sua "raspirania" e la diarrea. La defecazione è frequente e le feci presentano una tinta verde, una consistenza liquida e un caratteristico odore acuto. Inoltre, nel tempo, la sua acquosità comincia a predominare. Particolarmente evidente nei pazienti con flatulenza, con un caratteristico rombo nell'addome. Inoltre, una marcata diminuzione dell'appetito e forte debolezza.

diverticolite

Il diverticolo è il rigonfiamento della parete intestinale. Nella sua forma semplice, il disturbo passa quasi asintomaticamente. Le manifestazioni vividi dei sintomi della malattia sono annotate solo nello sviluppo di complicazioni, in altre parole, diverticolite (infiammazione). La sintomatologia della malattia si riduce al fatto che la temperatura aumenta, il dolore intestinale intollerabilmente alla destra dell'ombelico e la diarrea (con sangue e muco) appare. Lanciato la malattia scorre in una forma permanente, e, quindi, il lato destro dell'ombelico, l'intestino fa male sistematicamente.

tumori

Tra tali disturbi dell'intestino, i più comuni sono polipi (formazione benigna) e cancro del colon. Con questa patologia, il dolore non è particolarmente intenso e non ha una localizzazione chiara, cioè la sindrome del dolore può manifestarsi a destra, a sinistra o nella zona dell'ombelico.

Inoltre, con lo sviluppo dell'istruzione, è in grado di coprire il lume del tubo intestinale, che porta alla comparsa dell'ostruzione intestinale. Un'altra caratteristica distintiva della formazione del tumore è la stitichezza frequente, che non viene corretta né con l'aiuto di una dieta, né grazie alla terapia farmacologica.

tubercolosi

Questo è un gruppo speciale di lesioni dell'intestino, che, di norma, colpisce il cieco. Inizialmente, la malattia non è accompagnata da una certa sintomatologia ed è caratterizzata da sintomi più comuni, come ad esempio:

  • la debolezza;
  • problemi con l'appetito;
  • bassa temperatura;
  • sudorazione;
  • flatulenza;
  • nausea;
  • pesantezza nella zona addominale dopo aver mangiato;
  • sgabello instabile;
  • dolore non particolarmente pronunciato nell'intestino.

Con la progressione del disturbo, il dolore nell'intestino si trasforma in una parte integrante della vita di una persona ed è localizzato spesso sulla destra.

Raccomandazioni per il dolore intestinale

Quando ci sono dolori intestinali e coliche, è necessario sdraiarsi immediatamente e prendere una posizione comoda. La ricevuta del cibo, l'uso di riscaldatori e l'applicazione del ghiaccio in questo caso dovrebbero essere completamente esclusi. Tuttavia, se dopo un'ora il dolore non si ferma, allora molto probabilmente, senza cure mediche di emergenza non funzionerà. Rispondere con competenza alla domanda, perché c'era dolore alla destra dell'intestino, solo uno specialista può. È anche autorizzato a prescrivere il trattamento necessario.

È importante ricordare che ci sono una serie di sintomi che sono un segnale per una chiamata immediata di un'ambulanza. A tali segni è possibile portare:

  • dolore acuto e molto intenso nell'intestino;
  • vomito debilitante;
  • una temperatura incredibilmente alta.

In questi casi, non si può veramente fare affidamento sui propri punti di forza e ritardare con un appello ai medici.

Ti Piace Di Ulcere Allo Stomaco