Gonfiore e dolore addominale

Spesso il gonfiore e il dolore a bassa intensità si verificano durante l'eccesso di cibo. Questi sintomi durano un'ora. Questo tempo sarà necessario per svuotare parzialmente lo stomaco e una porzione di cibo entrata nel duodeno, dove il processo di scissione continua e inizia l'aspirazione.

La pesantezza nello stomaco può essere avvertita dopo determinati alimenti, o se si utilizzano piatti incompatibili, ad esempio le aringhe con il latte. Ma se lo stomaco è gonfio e fa male a lungo dopo aver mangiato o se i sintomi non sono associati al mangiare, questo indica lo sviluppo della patologia dell'apparato digerente. Più rapida è la causa dell'aumento della produzione di gas, minore è il rischio di complicanze.

Dove nel gas del tubo digerente

Meteorismo in greco significa "sollevamento", "rigonfiamento", in quanto i sinonimi possono essere utilizzati anche per i concetti "timpano" o "frustata". Questi termini significano un eccessivo accumulo di gas nella cavità addominale, che si verifica se viene formato un sacco di gas o non può essere efficacemente eliminato dal corpo.

Normalmente, la quantità di gas nell'intestino varia a seconda delle caratteristiche di nutrizione, attività, età e altri fattori. I gas sono di solito nello stomaco e nel punto di svolta del colon, molto meno concentrati nel sigmoide e nel cieco, e molto poco nel digiuno.

Appaiono i gas nell'addome:

  • quando l'aria ingerita;
  • sono escreti durante la digestione (la maggior parte);
  • a neutralizzazione di segreti digestivi da bicarbonati;
  • un piccolo volume può penetrare nell'intestino dal sangue.

Cause di gonfiore

Uno dei motivi più comuni per cui fa male e fa male allo stomaco - questa è una dieta scorretta. Alcuni prodotti aiutano ad aumentare la produzione di gas. Se una persona usa un sacco di prodotti da forno e prodotti contenenti lievito, e cavoli in qualsiasi forma o legumi, quando il loro scissione è formato un sacco di gas, che conduce allo stiramento del corpo muro e dolori addominali.

Normalmente, l'intestino spesso non deve contenere componenti alimentari non sigillati:

  • i carboidrati iniziano a rompersi in bocca sotto l'azione degli enzimi della saliva (amilasi e maltasi). Il processo continua nello stomaco e dell'intestino tenue, dove il carboidrato a decomporsi glucosio che penetra nella cellula ed è ossidato ad acqua e anidride carbonica, o trasformare in un grasso o glicogeno;
  • le proteine ​​nello stomaco sono esposte all'acido cloridrico, a seguito del quale si gonfiano e si denaturano. Quindi la pepsina li suddivide in amminoacidi che penetrano nel sangue e vengono trasformati dalle cellule nelle molecole proteiche necessarie;
  • una piccola parte del grasso si rompe nello stomaco sotto l'azione della lipasi. Il principale processo di digestione avviene nell'intestino tenue a causa dell'azione degli acidi e degli enzimi.

Quindi, tutto il cibo deve essere diviso anche prima che entri nell'intestino crasso. Nella forma immutata, solo acqua, vitamine e microelementi, così come sostanze indigeribili (per esempio, cellulosa) penetrano qui.

Se la dieta della persona è troppa carboidrati e non possono essere divisi durante il tempo in cui lo stomaco e il duodeno passano, allora si trovano nell'intestino crasso e iniziano a vagare. Nel processo di fermentazione si formano alcol, acidi organici, acetone, anidride carbonica, idrogeno e altri composti organici.

Se le proteine ​​penetrano nell'intestino crasso, iniziano a decadere sotto l'azione degli enzimi batterici, dando luogo alla formazione di metano, anidride carbonica, idrogeno, acido acetico e acido lattico, tossine. Questi composti influenzano negativamente la mucosa intestinale e portano al fatto che lo stomaco fa male ai gas risultanti.

Più il cibo è presente nei batteri putrefattivi, più velocemente rimpiazzeranno la flora intestinale utile (si svilupperà la disbatteriosi). Se c'è una violazione della scissione dei grassi, che può essere dovuta al background ormonale, proteine ​​e carboidrati sono scarsamente digeriti, poiché il grasso circonda le molecole del cibo e non consente agli enzimi di influenzarle.

La fermentazione e la decomposizione possono verificarsi non solo nell'intestino crasso, il processo può iniziare nello stomaco se vengono rilasciate quantità insufficienti di acido cloridrico e tripsina. In questo caso, il dolore si verifica nella parte superiore dell'addome e la malattia è accompagnata da disturbi dispeptici.

È putrefazione e fermentazione che porta alla formazione di gas nella cavità addominale, ma le ragioni per cui si verificano questi processi sono diverse.

La penetrazione di proteine ​​e carboidrati nell'intestino crasso può essere dovuta allo sviluppo di patologie organiche o funzionali e anche di essere una variante della norma.

Se le abilità motorie sono ridotte, la putrefazione e la fermentazione iniziano nello stomaco o nell'intestino tenue, mentre il cibo ristagna. Se la peristalsi viene aumentata, gli enzimi non hanno il tempo di dividere i componenti prima che entrino nell'intestino crasso.

Anche in assenza di malattie del tratto gastrointestinale (GIT) con eccesso di cibo, bere bevande gassate o una dieta squilibrata, si verificheranno gonfiore e dolore addominale.

Una parte dell'aria nello stomaco viene ingerita mentre si beve o si mangia. Normalmente, esce dalla bocca con eruttazione. Ma se c'è un sapore sgradevole in bocca o un gas con un odore acre, questo indica gravi malattie gastrointestinali.

In alcuni casi, la causa del dolore nel basso addome in una grave patologia organica, in cui l'attività del tratto gastrointestinale è compromessa. Questo porta ad una mancanza di enzimi necessari per la scissione di proteine, grassi o carboidrati.

Nella patologia della cistifellea, del pancreas, dello stomaco o dell'intestino, gli enzimi o gli ormoni che non digeriscono il cibo o non contribuiscono a questo processo non sono sintetizzati. Ci sono molti fattori che causano gonfiore e dolore addominale.

Per scopi pratici, viene individuato:

  • Flatulenza alimentare Si sviluppa a causa della divisione di prodotti che promuovono l'aumento della produzione di gas. Un sacco di gas viene rilasciato quando si mangiano cibi con un alto contenuto di fibre e amido. Questi sono legumi (piselli, fagioli, lenticchie, ceci, arachidi), patate, pane nero, qualsiasi cavolo.
  • Flatulenza, derivante da un disturbo della funzione digestiva. Insufficienza enzimatica, ridotta funzione di aspirazione, disbatteriosi portano alla decomposizione e fermentazione nel tratto digestivo. Con questi processi, viene rilasciato molto gas, lo stomaco può gonfiarsi dopo aver mangiato.
  • Flatulenza meccanica. Si sviluppa a causa del deterioramento della funzione di evacuazione. Cioè, i gas si accumulano in una certa parte dell'intestino, perché non possono passare oltre a causa della presenza di qualche ostacolo. Questi possono essere punte, neoplasie, stenosi, calcoli fecali.
  • Flatulenza dinamica. Sorge a causa di una violazione della motilità del tratto gastrointestinale. I gas sono scarsamente escreti nella peritonite, aerofagia, infezioni acute e avvelenamenti, dopo il parto o la vagotomia. Questa forma include flatulenza senile e infantile, così come riflesso, che appare quando il mesenterio si contrae.
  • Flatulenza circolatoria. Sembra come ci sono disturbi circolatori generali o locali (ad esempio, a causa del ristagno di sangue nelle vene dell'intestino), che portano ad una diminuzione della aspirazione del gas dall'intestino nel sangue e aumentano il gas dal sistema circolatorio nell'intestino.
  • Flatulenza psicogena. Si sviluppa a causa di disturbi mentali che influenzano l'attività dell'apparato digerente, ad esempio con l'isteria.

Spesso la flatulenza colpisce le donne in gravidanza. È causato dalla pressione dell'utero allargato sulle pareti dell'intestino e dall'azione dell'ormone progesterone, che porta ad un rilassamento della muscolatura liscia dell'organo e inibisce la peristalsi. Ciò comporta un alterato movimento delle feci e un peggioramento della funzione di assorbimento.

I bambini piccoli hanno spesso gonfiore, poiché il tratto digestivo non è ancora completamente formato, gli enzimi non sono sufficientemente attivi e il succo gastrico è meno acido. Più varia la dieta di un bambino, più velocemente il suo sistema enzimatico fornirà un normale processo di digestione.

Sintomi come gonfiore e crampi nell'addome possono indicare un'ostruzione intestinale, che richiede un'operazione di emergenza da eliminare. In patologia, il passaggio del contenuto intestinale è disturbato a causa del restringimento del lume intestinale a causa di un disturbo emodinamico, innervazione, spremitura o spasmo.

sintomi

Con una maggiore quantità di gas, i pazienti lamentano una sensazione di pesantezza e gonfiore nell'addome o parti di esso, dolori di natura tirante o dolorante che non hanno una chiara localizzazione. In alcuni casi, il dolore è irradiato nella parte bassa della schiena.

Oltre al dolore, osservata disturbi dispeptici (aria eruttazione, stitichezza o diarrea, la nausea, il gusto, mancanza di appetito), che può essere il risultato di una malattia primaria o disturbo delle funzioni gastrointestinali del ritardo del gas e di aumentare il cancro.

In caso di malattia, alcuni pazienti presentano un'escrezione frequente e rumorosa, mentre in altri, al contrario, la ritenzione di gas. Il gonfiore può portare ad una sensazione di bruciore nella regione del cuore, battito cardiaco accelerato, problemi di sonno, sbalzi d'umore, grave debolezza, mal di testa e dolori muscolari, intorpidimento alle mani e ai piedi. A volte i pazienti dicono che esiste una forte mancanza di respiro, il cosiddetto asma dispeptico.

diagnostica

Per capire perché lo stomaco fa male e si presenta un gonfiore è necessario sottoporsi ad una visita medica. La flatulenza è solo un sintomo di una certa patologia, quindi è necessario diagnosticare la malattia sottostante, che porta al gonfiore dell'addome.

All'esame, un gastroenterologo può notare che lo stomaco è completamente gonfiato (flatulenza general) o che è stato gonfiato parzialmente, solo il lato destro o sinistro (flatulenza locale). Puchit intero addome se i gas accumulati nel piccolo intestino, per esempio, con ostruzione del piccolo intestino e lo stomaco si gonfia solo una parte con un grande volume di gas nell'intestino crasso, che avviene quando l'occlusione del lume del colon.

Quando si ascolta la cavità addominale, i rumori intestinali possono aumentare prima del restringimento del lume o indebolirsi o scomparire del tutto. Se palpazione si avverte che il cieco è allargata, indica che v'è un ostacolo nell'intestino crasso, e se è, al contrario, dormiva, allora questo indica l'ileo enterico.

Durante uno studio a raggi X, si può vedere che il ciclo intestinale, il più spesso spesso, era gonfio a causa del gas. Per determinare se il processo di digestione è normale, viene eseguita un'analisi delle feci. L'esame ecografico della cavità addominale mostra la condizione della mucosa, sia che vi sia fluido nell'addome o disposizione atipica degli organi.

Il criterio diagnostico è la durata e la periodicità del dolore. Se i gas si accumulano dopo aver mangiato, indipendentemente dai prodotti e dalla loro quantità e durano per due ore, questo può indicare malattie gastriche (gastrite, ulcera, gonfiore).

Quando la patologia del duodeno si gonfia fortemente dopo due ore dal pasto. La gravità e il dolore nell'addome non spariscono con l'esacerbazione della pancreatite. Con insufficienza di lattasi puchit solo dopo prodotti caseari.

Se il gonfiore si trova nella parte superiore dell'addome, ciò indica una diminuzione della funzione motorio o secretoria dello stomaco, che porta alla stagnazione del cibo e all'insorgere della fermentazione e della putrefazione. Con questi disturbi, il paziente è preoccupato per un rutto con un odore sgradevole, un po 'meno di riflusso, e fa anche male allo stomaco a causa dell'infiammazione della mucosa.

trattamento

La malattia principale, provocando gonfiore e dolore dovrebbe essere trattata. Per ridurre la quantità di gas nello stomaco si consiglia di seguire una dieta che esclude l'uso di cavoli, fagioli, pane appena sfornato, e non mangiare cibi ad alto contenuto di amido (patate, patate dolci, piatti di farina) e carboidrati digeribili.

Non è possibile seguire una dieta che limita l'uso di proteine, grassi o carboidrati, poiché sono necessari per il funzionamento di tutti i sistemi corporei. Per bilanciare la dieta si consiglia di chiedere consiglio a un dietologo. Lo specialista sceglierà una dieta a seconda dell'età e dell'attività fisica.

Nella fermentopatia, ad esempio, con deficit di lattasi o celiachia, è necessario escludere dal menu un prodotto che non può essere scisso a causa dell'assenza dell'enzima o della sua inattività. Questa dieta dovrebbe essere osservata per tutta la vita. Solo così lo stomaco smette di fare il broncio.

Con gonfiore e dolore allo stomaco, possono essere utilizzati i seguenti gruppi di farmaci:

  • adsorbenti (Smecta, Polysorb). Per ritirare i gas intestinali sono capaci di sostanze colloidali, per esempio, trisilicato di magnesio, carbone attivo (c'è solo l'uso quando riceve una grande quantità), argilla bianca, gel colloidale;
  • enzimatico (Pancreatina, Mezim, Panzinorm, Festal). Stimolano o sostituiscono gli enzimi;
  • gli antischiuma (Zeolat, Dysphatil, Espumizan) riducono la tensione delle bolle d'aria, così che scoppiano o vengono assorbite nella mucosa intestinale e vengono eliminate naturalmente.
  • carminativo. preparazioni a base di bismuto (De-nol, Vikalin, Vicair) e erbe carminative come camomilla, aneto, achillea, menta;
  • probiotici (Bifidumbacterin, Bifiform, Lineks Lactobacillus). Sopprimere l'attività di batteri putrefattivi e gasogeni che colonizzano l'intestino;
  • Spasmolytics (No-Shpa, Drotoverin) aiutano ad eliminare il dolore causato dallo spasmo della parete intestinale.

La scelta dei fondi dipenderà dalla causa e dalla gravità del gonfiore. Ad esempio, se un aumento della formazione di gas da fermentazione e putrefazione nell'intestino, deve essere un mezzo per migliorare la funzione digestiva (preparazioni enzimatiche, acido cloridrico, pepsina, un succo gastrico naturale) e farmaci che aiutano a ripristinare la flora intestinale (probiotici e prebiotici).

Se l'accumulo di gas ha provocato aerofagia (aria deglutizione), quindi il paziente deve una masticazione più approfondita del cibo, limitare l'assunzione di liquidi, così come tranquillanti e gli anticolinergici nominati per ridurre la salivazione.

Evitare gonfiore dieta equilibrata, attività fisica, malattie gastrointestinali terapia tempestive misure preventive che si svolgono nei periodi post-natale e post-operatorie (esercizio, indossa un tutore, massaggio, normalizzazione delle feci), lassativi non dovrebbero essere abusati anche e pulizia dell'intestino attraverso clisteri.

Se il sintomo è spesso problematico, allora non si dovrebbe auto-medicare, in quanto ciò può portare a complicazioni della malattia di base e promuovere la sua transizione verso una forma cronica. Solo dopo la scoperta della patologia, il gastroenterologo ti dirà cosa fare per eliminare il gonfiore dell'addome.

Gonfiore dopo aver mangiato - cause e trattamento negli adulti

Un'ampia percentuale di persone si trova di fronte a un problema come il gonfiore. Molto spesso questo sintomo si verifica nelle persone dopo i trent'anni o nelle donne in gravidanza. A volte indica il verificarsi di qualsiasi malattia o patologia degli organi interni.

Il nome scientifico di questo è abbastanza spiacevole, ma un fenomeno comune è la flatulenza. Questo fenomeno si verifica nel fatto che una grande quantità di gas, liquidi e solidi si accumulano nell'intestino, portando a gonfiore. In linea di principio, il fenomeno è abbastanza comune, ma se porta a sensazioni spiacevoli o addirittura dolorose, allora è possibile parlare di problemi nel corpo.

In questo articolo parleremo di gonfiore negli adulti, consideriamo le cause principali di questo sintomo sgradevole, così come i modi efficaci di trattamento a casa.

Cause di gonfiore negli adulti

Il gonfiore, le cui cause cercheremo di scoprire ora, può essere permanente o di volta in volta. L'aumento costante di volume, di regola, parla di malattie della cavità addominale, ad esempio, l'allargamento di organi, gonfiore, accumulo di liquidi, obesità. Il gonfiore periodico è causato da un disturbo digestivo e può anche essere accompagnato da un accumulo di liquidi o gas. Il costante gonfiore differisce dal periodico in quanto non passa attraverso un lungo periodo di tempo.

Le cause del gonfiore possono essere molto diverse: dall'eccessivo trascinamento di bevande gassate e cibi con un alto contenuto di grassi alla presenza di una malattia grave. Dovresti considerare il più comune:

  1. Se la dieta è costantemente presente con prodotti che contengono molte fibre, il corpo produce gas. I carboidrati sono facilmente digeribili e iniziano il processo di fermentazione, che si traduce in pesantezza e gonfiore. Pertanto, è necessario fare attenzione con l'uso di legumi, mele, uova, pane nero e kvas e cavoli.
  2. Gonfiore dopo aver mangiato. Mangiando, una persona ingoia un po 'd'aria nel processo. Con fretta, spuntini veloci, qualcuno a cui piace parlare mentre mangia, lo stomaco è pieno di aria molto più di quanto dovrebbe. Questo porta ad una sensazione di un tratto gastrointestinale affollato. I gas possono causare nausea, bruciore, dolore a breve termine.
  3. Troppo cibo Questa è una delle principali cause di gonfiore e si verifica quando viene consumato troppo cibo alla volta. Troppo sale, cibi ricchi di sale, come trucioli, possono causare flatulenza. Gli alimenti ad alto contenuto di sodio fanno sì che il corpo trattiene l'acqua e porta al gonfiore.
  4. Sindrome dello stomaco irritabile. Se la motilità dell'intestino viene interrotta e i suoi movimenti non sono allineati e caotici, si verifica questa malattia. L'intestino può, sembra, abbastanza normale. Una persona che soffre di una tale malattia sperimenta frequenti dolori, ci sono desideri periodici alla sedia o di fronte alla stitichezza.
  5. Molto spesso possiamo osservare gonfiore nella colite, pancreatite cronica, enterite, gastrite. Quindi, a volte puoi anche diagnosticare te stesso con la presenza di alcune malattie. Ad esempio, se lo stomaco si gonfia subito dopo aver preso il cibo, puoi essere sicuro che ci sia gastrite o pancreatite.
  6. La disbiosi intestinale è la causa dell'aumentata formazione di gas nell'intestino crasso. Nell'intestino crasso, i microbi sono normalmente contenuti, sono utili per noi, poiché proteggono il nostro corpo da altri microbi nocivi. Quando le proprietà protettive del corpo caduta nell'intestino appaiono microbi stranieri con i loro metodi di digestione alimentari (putrefazione e fermentazione), è accompagnata dalla formazione di grandi quantità di gas, spesso con cattivo odore, poiché la composizione di tali gas comprende metano, idrogeno solforato e ammoniaca.
  7. Inoltre, il gonfiore è spesso osservato durante la gravidanza. Nelle prime fasi, questo può essere dovuto ad un aumento del contenuto di progesterone nel corpo, che provoca non solo il rilassamento della muscolatura dell'utero, ma riduce anche la funzione motoria dell'intestino e dello stomaco. Nel terzo trimestre, un significativo aumento dell'utero può portare a questo.
  8. Le cause possono anche essere l'insufficienza congenita degli enzimi digestivi, la malnutrizione, le malattie del tratto gastrointestinale.
  9. Costipazione. Tipicamente, questo accade quando si ha un basso apporto di fibre nella dieta, o non si bevono abbastanza liquidi per alleviare le feci normali.

Oltre a tutte queste malattie salgono a gonfiore può causare malattie come il blocco del sistema urinario diverkulity, appendicite, ulcere e colelitiasi.

Cause di gonfiore permanente

Se si considerano le ragioni della costante distensione addominale nei pazienti, allora quasi sempre sono nascosti nelle loro malattie. Quindi, questo sintomo è influenzato dalle persone, se hanno una malattia:

Se consideriamo fattori provocatori per persone sane, allora possiamo distinguere:

  • consumo improprio di cibo, ingestione in grandi porzioni con scarsa masticazione;
  • consumo di cibi con un alto contenuto di amido;
  • dipendenza da dolci e farina;
  • consumo di soda.

Come accade con i sintomi di accompagnamento, è possibile eliminare l'aumento della formazione di gas curando completamente la malattia sottostante o regolando la dieta.

sintomi

Quando gonfiore, una persona sviluppa sintomi caratteristici:

  • sensazione di scoppio e pesantezza;
  • dolori dolorosi o coliche in varie parti dell'addome.

Colica intestinale passa, di regola, dopo la fuga di gas. Inoltre, quando una grande quantità di gas a livello intestinale può apparire nausea, costipazione o diarrea, cattivo gusto, disturbi dell'appetito, eruttazione, alitosi.

Consultare il proprio medico se il gonfiore è accompagnato da tali problemi:

  1. Dolore addominale grave, prolungato o ricorrente.
  2. Nausea e vomito.
  3. Sangue nelle feci.
  4. Perdita di peso corporeo
  5. Aumento della temperatura
  6. Dolore al petto.

Vale la pena di sapere che le lunghe disturbi digestivi associati ad un aumento flatulenza, ci sono segni di intossicazione - debolezza generale, insonnia, malessere, irritabilità, depressione, mal di testa, battito cardiaco irregolare, mancanza di respiro e così via.

diagnostica

Prima di determinare come trattare il gonfiore, vale la pena esaminare l'esame e determinare le ragioni del suo verificarsi. Prima di tutto, si dovrebbe prestare attenzione alla dieta e al regime di assunzione di cibo. Questo aiuterà a determinare quali prodotti potrebbero portare ad un aumento della produzione di gas.

Quindi il medico curante darà la direzione di:

  • analisi delle feci per microflora intestinale;
  • esame della bile;
  • ricerca di succo gastrico;
  • analisi delle feci batteriche;
  • esame ecografico degli organi digestivi.

A seconda dei risultati della diagnosi, nonché della gravità dei sintomi della flatulenza, viene determinato un regime di trattamento.

Trattamento del gonfiore

Come per qualsiasi malattia, la considerazione primaria nel trattamento del gonfiore è l'eliminazione della causa che causa l'aumento della formazione di gas:

  • correzione del potere;
  • trattamento della malattia di base;
  • ripristino della funzione motoria (prescrivendo la procinetica);
  • trattamento delle violazioni dell'equilibrio della microflora intestinale (probiotici, biologici, fitoterapici);
  • rimozione dei gas accumulati dal lume intestinale.

A casa, dovresti normalizzare la tua dieta. Escludere dai prodotti dietetici che nel processo di digestione secernono un gran numero di gas. Questo cavolo, legumi, riso, latte intero. Mangia regolarmente il pane da cereali a grana grossa, prodotti a base di latte acido, verdure fresche e frutta.

Inizia a fare esercizi quotidiani e prenditi una regola per camminare almeno 3 km al giorno. Se non hai malattie interne serie, allora questo programma ti aiuterà sicuramente a sbarazzarti del gonfiore.

Trattamento di gonfiore causato da disbiosi intestinale, gastrite, ulcera peptica, o enterocolite, tratta di trattamento della malattia, avviando la flatulenza. Con flatulenza, che è una conseguenza della pancreatite cronica, vale a dire mancanza di enzimi del pancreas, sono trattati con farmaci contenenti questi enzimi.

compresse

La moderna farmacologia offre tali pillole per il trattamento del gonfiore a casa:

  1. Carbone attivato, rilasciato sotto forma di compresse. Con flatulenza, questo farmaco viene assunto alla vigilia di un pasto per 1-3 pezzi. I bambini sotto i 7 anni di età ricevono da 1 a 2 compresse. Sono annaffiati con acqua bollita ordinaria;
  2. Espumizan e altri preparati a base di simeticone. Assumere Espumizane sotto forma di capsule o emulsioni, due o tre volte al giorno durante i pasti, a volte si consiglia di assumere questo farmaco prima di andare a dormire. Espumizan può essere utilizzato per rimuovere l'accumulo di gas occasionale a livello intestinale, che si è verificato a causa della violazione della dieta, nel periodo post-operatorio, o costipazione.
  3. La composizione delle compresse da gonfiore sotto il nome di "carbone bianco" si basa sulla fibra alimentare. Mentre si gonfiano, assorbono un sacco di tossine e gas. Prenderli prima dei pasti per 1 - 2 pezzi.

Va tenuto presente che gli adsorbenti intestinali di cui sopra sono preparati con un'attività superficiale che può raccogliere gas, ma non risolveranno la causa principale della flatulenza. Pertanto, tali compresse possono essere utilizzate solo con trattamento sintomatico, nel caso di disturbi della dieta: con eccesso di cibo, avvelenamento, l'uso di prodotti lattiero-caseari con deficit di lattosio. Queste situazioni non sono croniche e la flatulenza è solo un sintomo sgradevole facilmente rimosso da una pillola contro il gonfiore.

Rimedi popolari

Aiutateci ad affrontare gonfiore tali ricette popolari:

  1. Decotto di prezzemolo - 20 g di frutta della pianta versare 1 t di acqua tiepida, tenere per circa 30 minuti, raffreddare. Filtrare e usare 1 a 4-5 volte al giorno;
  2. Aneto acqua - 1 cucchiaio di semi secchi di aneto versare 1 cucchiaino di acqua bollente, lasciare per 1-2 ore, filtrare e prendere 1/4 tazza 2-3 volte al giorno;
  3. Artemisia brodo - 1 cucchiaino di erba secca versare 1 ° acqua bollita, 30 minuti, filtrare, raffreddare e prendere 1 cucchiaio 3 volte al giorno prima dei pasti.

Se il gonfiore non è causato da una dieta sbagliata, ma è una conseguenza di qualche malattia, allora la vera causa della flatulenza dovrebbe essere trattata, dopo aver consultato un medico.

Gonfiore frequente e flatulenza da quelli che possono essere questi dolori

Frequenti dolori di gonfiore molte persone e si osserva quando c'è un accumulo di gas nello stomaco e nell'intestino.

Alcuni dei sintomi di questa condizione includono allungamento dello stomaco, flatulenza frequente, disagio generale, dolore addominale e un cambiamento delle dimensioni dell'addome.

Gonfiore si riferisce a una sensazione di pienezza e oppressione in esso, anche senza mangiare cibo. Una sensazione gonfiata non è solo presente nello stomaco, ma è anche sentita nel tratto intestinale.

Questa è una condizione di salute generale che molte persone non possono identificare correttamente.

Quasi il 30-40 per cento delle persone soffre di gonfiore. Le cause principali dello stomaco gonfio comprendono, soprattutto, l'indigestione (soprattutto dopo aver preso cibo non salutare).

Il gonfiore è anche causato da altri disturbi del tratto digestivo.

motivi

Frequenti gonfiori dello stomaco che possono essere molto diversi causano particolare attenzione da parte del paziente. Ci sono diversi fattori prevalenti che causano il gonfiore:

  1. Ritenzione idrica
  2. Sindrome dell'intestino irritabile.
  3. Cambiamenti ormonali.
  4. Evento di varie malattie.

L'eccessiva ritenzione idrica è solitamente il risultato di un maggiore apporto di sale. Questo stato indica anche un basso livello di consumo di acqua.

Quando una persona beve acqua inadeguata, il suo corpo "si inganna", sentendo che ha bisogno di immagazzinare acqua.

Di conseguenza, il corpo entra in "modalità fame" e trattiene l'acqua nelle sue cellule per un uso futuro. Questo processo porta ad una sensazione di "gonfiore".

Di tanto in tanto, il gonfiore può essere un sintomo di celiachia e altri disturbi.

La condizione può anche essere associata al consumo umano di tali alimenti per i quali ha un'allergia. Ad esempio, molte persone soffrono di questo tipo di allergia alimentare, come l'intolleranza al lattosio.

Pertanto, quando consumano latte o altri prodotti a base di latte, come yogurt e formaggio, sviluppano gonfiore, nausea, eruttazione, gas, crampi addominali e diarrea.

Il disagio superiore nella cavità addominale con gonfiore è causato dalla deglutizione dell'aria, nota come aerofagia.

L'ingestione di aria può verificarsi durante il mangiare, parlare, fumare, respirare attraverso la bocca (con l'accumulo di muco nei passaggi nasali) o anche in presenza di stress.

Il gonfiore può anche verificarsi a causa dell'eccesso di cibo o di alcuni alimenti che sono molto difficili da digerire.

Esempi di tali prodotti sono verdure ad alto contenuto di fibre, come cavoli, fagioli e germogli, cibi ricchi di zucchero, come le caramelle e bibite, alimenti amidacei come patate, pasta e pane, così come le bevande alcoliche, soprattutto birra.

Gonfiore nella parte superiore dell'addome può verificarsi a causa delle strutture che si trovano lì.

Ad esempio, il pancreas, che si trova vicino allo stomaco, può infiammarsi e portare a una malattia nota come pancreatite.

L'aumento del consumo di alcol e la presenza di calcoli biliari possono causare questa condizione, che causa quasi sempre i sintomi di gonfiore e forte dolore addominale.

Il gonfiore e il dolore che si verifica immediatamente dopo aver mangiato, accompagnato da vomito, diarrea, spasmi, perdita di appetito, affaticamento e febbre, possono essere causati da intossicazione alimentare.

L'avvelenamento da cibo causato da gonfiore è spesso causato dal consumo di alimenti infetti da parassiti, virus, vermi o batteri.

Altre cause di distensione addominale sono costipazione e feci complicate. In questa condizione, c'è una difficoltà nel processo di defecazione. L'efflusso fecale si verifica raramente, a volte meno di tre volte a settimana, il che porta all'accumulo di rifiuti e tossine nel corpo.

Questi rifiuti portano al fatto che i gas vengono rilasciati attivamente e si osserva un gonfiore. Altri sintomi di costipazione sono gravi e colore delle feci scure, dolore addominale e difficoltà nel passare le feci.

Lo stomaco e il dolore possono essere associati a una malattia nota come sindrome dell'intestino irritabile, in cui il cibo passa molto rapidamente attraverso l'intestino.

L'IBS, oltre al gonfiore, causa manifestazioni quali stitichezza, diarrea, flatulenza, crampi allo stomaco, danno al fegato.

IBS è aggravato da stress, consumo di alcol, caffeina e alcuni farmaci.

La splenomegalia è una malattia cronica che si verifica spesso in combinazione con la sindrome dell'intestino irritabile.

In questa condizione, i gas entrano nella cosiddetta "trappola" nel colon, portando a sintomi come crampi muscolari, gonfiore, dolore e il disagio nella zona interessata.

Gonfiore e dolore nelle parti superiori di esso può essere causato da dispepsia funzionale o un disturbo digestivo causato da una serie di fattori:

  • alcune condizioni, come il funzionamento anormale dei muscoli e dei nervi del tratto gastrointestinale;
  • infezione batterica dell'intestino tenue;
  • le mestruazioni nelle donne;
  • infiammazione dell'intestino crasso;
  • colite;
  • l'uso di alcuni farmaci, i FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei).

A causa della dispepsia funzionale, una persona può provare disagio, dolore e gonfiore nella parte superiore (in alto), specialmente di notte e al mattino al risveglio.

A causa di un'altra grave malattia (celiachia), la parete dell'intestino tenue collassa e, quindi, il corpo non riesce a digerire il glutine.

Questa malattia rende debole una persona e può causare sintomi come dolore addominale, gonfiore, costipazione, vomito, perdita di peso, mal di stomaco, odore sgradevole di feci.

Le violazioni dell'attività motoria causano movimenti insoliti nei muscoli dell'intestino. Una persona che soffre di un tale disturbo può sentire gonfiore, anche nell'addome superiore.

L'Helicobacter pylori è un batterio che causa molti disturbi e persino ulcere. Questo batterio distrugge la parete dello stomaco, permettendo ai succhi digestivi di penetrare nei tessuti dello stomaco e irritarlo.

Questo batterio porta a una serie di sintomi nello stomaco, che includono:

  • gonfiore (flatulenza);
  • una sensazione di nausea;
  • ruttare dopo aver mangiato;
  • perdita di peso;
  • formazione di gas;
  • sensazione di dolore allo stomaco;
  • a volte - dolore che dà al fegato.

È molto importante che le cause del gonfiore e del mal di stomaco siano correttamente determinate. Quelle persone che soffrono di questa condizione di solito preferiscono trattarla a casa, facendo cambiamenti nella dieta e nello stile di vita.

Tuttavia, in caso di sintomi persistenti, è necessario visitare un medico per la diagnosi e il trattamento di una condizione spiacevole come flatulenza.

sintomatologia

Gli alimenti ricchi di olio raffinato e grassi sono difficili da digerire.

Una digestione inadeguata causa un'eccessiva formazione di gas (più delle normali quantità), che porta a vari sintomi di uno stomaco troppo gonfiato.

I sintomi di stomaco gonfio (dolore, stitichezza, ecc.) Sono spesso confusi con altri problemi digestivi. Di seguito sono riportati alcuni dei notevoli segni di gonfiore.

La produzione anormale di gas è uno dei principali sintomi del gonfiore.

Poiché il cibo non viene digerito correttamente, produce altri gas, diversi da quelli normalmente secreti, come metano, zolfo, idrogeno e anidride carbonica.

Bere bevande gassate contribuiscono alla comparsa di uno stomaco gonfio dopo aver mangiato e alla fine peggiorano le condizioni dello stomaco.

Il costante rilascio di gas in eccesso a causa di un processo di digestione incompleto porta ad un aumento delle dimensioni dello stomaco e un senso di pesantezza in esso (lo stomaco, letteralmente, scoppia).

I gas secretati si accumulano nello stomaco e nel tratto intestinale, il che, a sua volta, causa l'espansione delle pareti di questi organi.

Questo processo generale porta a un fastidioso stiramento dello stomaco, a volte aumenta più volte.

Un'altra caratteristica degna di nota è il frequente passaggio di gas o flatulenza. A differenza della normale flatulenza senza odore, i gas che vengono rilasciati a causa di uno stomaco gonfio, hanno un odore sgradevole.

Il disagio generale, specialmente dopo aver mangiato, può essere un altro sintomo di flatulenza. Il disagio nell'addome è spesso accompagnato da un senso di ansia e mancanza di respiro, specialmente di notte.

I sintomi di uno stomaco gonfio comprendono anche il dolore addominale, che può variare da lieve a grave, a seconda della gravità delle condizioni della persona.

Si nota anche che il dolore nella regione addominale si verifica, principalmente dopo aver assunto un sacco di cibo, così come di notte.

Il cambiamento delle dimensioni dell'intestino (in una certa misura), soprattutto prima e dopo aver mangiato, si verifica frequentemente ed è generalmente normale.

Tuttavia, se le dimensioni della parte inferiore della cavità addominale cambiano significativamente (l'intestino sta scoppiando) per diversi giorni, allora questo è uno dei segni di flatulenza.

Se i suddetti sintomi di gonfiore persistono per più di 3-4 giorni, peggiorano durante la notte, si consiglia di consultare un medico.

Inoltre, qualsiasi sintomo accompagnato da forte dolore addominale può essere un segno di qualsiasi disturbo grave.

Pertanto, è sempre meglio diagnosticare correttamente questa condizione, controllare la condizione di tutti gli organi dall'interno, senza perdite di tempo, e effettuare un trattamento per evitare complicazioni mediche dopo il rilevamento di un gonfiore regolare.

È importante ricordare che la prevenzione e le misure preventive sono sempre migliori di qualsiasi, anche il trattamento più efficace.

Metodi di terapia e prevenzione

Poiché il gonfiore è causato principalmente da una dieta scorretta o da un consumo eccessivo di cibo, i rimedi casalinghi per lo stomaco gonfio sono focalizzati sul cambiamento della dieta.

Al fine di sbarazzarsi di gonfiore, è necessario concentrarsi sulla assunzione di cibi ricchi di fibre, tra cui frutta fresca e un sacco di verdure a foglia verde.

Dovrebbe essere rigorosamente evitato l'uso di cibi grassi, cibi trattati e prodotti con l'aggiunta di sostanze nocive. Il consumo di cibo molto caldo o freddo porta anche a gonfiore.

Di conseguenza, il rifiuto delle abitudini alimentari dannose aiuterà nella lotta contro il problema del gonfiore.

È meglio tenere un diario e scrivere il cibo che causa o peggiora la condizione dello stomaco.

È importante bere molta acqua. Il consumo della portata d'acqua raccomandata faciliterà il normale movimento del cibo attraverso l'intestino, migliorerà il movimento degli intestini e permetterà al corpo di secernere l'acqua in eccesso dalle cellule.

Poiché il sale aiuta a trattenere l'acqua, è necessario ridurre il consumo di cibi saturi di sale, in particolare snack salati e trasformati e cibi veloci.

Il gonfiore costante è anche causato dal rilascio di gas intestinale. È necessario evitare di mangiare cibo che causa flatulenza.

Ciò significa che il paziente deve rimuovere dalla dieta fagioli e legumi, broccoli, cavoli, prugne e mele, se i sintomi di gonfiore persistono per lungo tempo.

Puoi provare a prendere i probiotici e aumentare il consumo di yogurt magro, non zuccherato. Contiene batteri utili che alleviano i sintomi dell'IBS.

Inoltre, lo yogurt riduce l'accumulo di gas nell'intestino dopo il consumo regolare.

La priorità nel cibo dovrebbe essere data a prodotti e piatti con un alto contenuto di fibre solubili. Ciò significa che è necessario mangiare più crusca di cereali e farina d'avena.

Tra i frutti puoi scegliere fragole, mirtilli e prugne. Certo, non mangiare troppi cibi ricchi di fibre, in quanto ciò può portare a gonfiore a lungo termine.

È importante essere fisicamente attivi, eseguire esercizi fisici moderati, fare passeggiate all'aria aperta, correre al mattino, fare sport, muoversi di più.

Questo è il modo più efficace per ridurre il gonfiore e migliorare la digestione, che è molto più efficace del trattamento medico convenzionale.

Poiché lo stress è uno dei fattori causali del gonfiore, si dovrebbe cercare di evitare situazioni stressanti. Puoi praticare yoga, meditazione o impegnarti costantemente in qualsiasi attività che aiuti a ridurre la tensione nervosa.

L'intolleranza al lattosio è un'altra causa di gonfiore. Pertanto, è necessario escludere l'ingestione di prodotti caseari se il paziente ha questa intolleranza dopo aver mangiato.

È necessario discutere questo problema con un medico per saperne di più su questa condizione, dopo la quale eseguire il trattamento.

Cambiando le abitudini nella dieta e nello stile di vita, si può quasi eliminare la possibilità di gonfiore in futuro.

Ma se una persona soffre costantemente di gonfiore eccessivo, non praticare l'auto-trattamento.

L'infiammazione può trasformarsi in disturbi gravi se non trattata tempestivamente.

Si raccomanda di consultare un gastroenterologo su questo sintomo.

Dottore, dimmi perché c'è un gonfiore regolare e sintomi di accompagnamento, e anche quali sono le sue cause. Dopo aver identificato la causa, prescriverà il trattamento appropriato.

Cause e sintomi del gonfiore

Cos'è il gonfiore?

Gonfiore (flatulenza) - l'accumulo di gas nell'intestino a causa di disturbi digestivi. Questo processo è spesso accompagnato da gonfiore, un aumento dell'addome in volume e una spiacevole sensazione di esplosione dall'interno.

Senza dubbio, tutti noi abbiamo sperimentato questo in una certa misura e sappiamo perfettamente quale inconveniente può portare questa malattia. Un intestino ingoiato crea una sensazione di stomaco pieno, e la colica causata da questo porta un sacco di problemi, facendoci sentire a disagio.

La flatulenza si verifica nelle persone sane, ma più spesso serve come manifestazione di altre malattie più gravi del tratto gastrointestinale. I gas nell'intestino possono accumularsi in tali patologie come:

pancreatite cronica - il corpo manca degli enzimi prodotti dal pancreas e, di conseguenza, il gonfiore appare dopo l'assunzione di qualsiasi tipo di cibo.

sindrome dell'intestino irritabile - c'è una violazione della funzione motoria dell'intestino, il gonfiore in questo caso è accompagnato da dolore,

dysbacteriosis: l'equilibrio della microflora viene disturbato e i microrganismi dannosi iniziano a produrre gas (metano, idrogeno solforato, ammoniaca),

intolleranza al lattosio - nel corpo degli adulti, spesso non ci sono enzimi che promuovono l'assimilazione del lattosio (zucchero del latte),

ostruzione intestinale - la fuga di gas può essere difficile a causa dello sviluppo del tumore o dei polipi.

Liberati del tempo dal gonfiore veramente a casa, ma è meglio trovare la causa alla radice della malattia insieme al medico. Ricorda che la medicina tradizionale non è un sostituto della terapia di base, ma solo un'aggiunta ad essa.

Cause di gonfiore

La nutrizione come causa principale del gonfiore

Molto spesso un eccessivo accumulo di gas nell'esofago porta a un consumo eccessivo di vari tipi di bevande gassate. Di solito, tale gonfiore passa senza causare particolari inconvenienti, poiché i gas in una persona sana vengono rapidamente assorbiti dalle pareti dell'intestino o vengono espulsi fisiologicamente.

È anche possibile ottenere aria nello stomaco in grandi porzioni mentre si mangia. Pertanto, non correre, assorbendo il cibo.

Ricordare che alcuni alimenti utilizzati in grandi quantità causano una reazione di fermentazione e, di conseguenza, la formazione di gas. Per evitare conseguenze indesiderabili, è necessario moderare l'uso di dolci e muffin, pane nero, fagioli, patate e altri prodotti contenenti un gran numero di carboidrati, fibre o amidi facilmente digeribili.

Un altro motivo per l'accumulo di gas è la miscelazione del cibo, che è necessario mangiare separatamente gli uni dagli altri. Ciò è particolarmente vero per i frutti che devono essere consumati un'ora prima del pasto principale o non prima di 2 ore dopo aver mangiato.

A volte la causa del gonfiore può essere un tentativo di liberarsi dal bruciore di stomaco usando la soda, in quanto neutralizza l'ambiente acido del succo gastrico e provoca una maggiore produzione di gas.

Celiachia

Il gonfiore è anche il sintomo principale di una malattia così rara come la celiachia. Secondo le statistiche, in Russia 1 persona su 1000 ha una malattia celiaca, mentre nella celiachia il glutine non è completamente decomposto, formando sostanze tossiche che danneggiano la superficie interna dell'intestino. Viene trattato esclusivamente con una dieta priva di glutine o con un consumo costante di farmaci enzimatici che contribuiscono a scomporre il glutine.

Sintomi di gonfiore

Molto spesso, il gonfiore non è una malattia indipendente, ma solo un sintomo di altre malattie più gravi dell'apparato digerente.

Un'eccessiva formazione di gas nell'intestino è possibile nella pancreatite cronica - una malattia in cui il corpo manca di enzimi prodotti dal pancreas. In questo caso, il gonfiore di solito si verifica dopo aver mangiato, indipendentemente dalla sua composizione.

Inoltre, la flatulenza può essere causata dalla sindrome dell'intestino irritabile. In questo caso, la funzione motoria di un intestino anatomicamente sano viene interrotta e il gonfiore è accompagnato da dolore all'addome e in alcuni casi anche da diarrea o stitichezza.

La causa del gonfiore può essere un'ostruzione intestinale causata da un tumore o da un polipo. In questo caso, il passaggio dei gas dall'intestino è difficile e porta alla flatulenza.

L'eccessiva formazione di gas può essere una conseguenza della disbiosi intestinale. A causa di una diminuzione delle proprietà protettive dell'organismo nell'intestino crasso, la microflora è disturbata. I microbi nocivi che arrivano, in grandi quantità producono gas (principalmente ammoniaca, metano e idrogeno solforato). Questo processo porta a gonfiore accompagnato da odore fetido.

Inoltre, la flatulenza spesso accompagna l'intolleranza al lattosio individuale - una condizione in cui il corpo manca di enzimi che permettono a una persona di digerire i latticini.

Gonfiore e dolore addominale. I dolori sono di solito di breve durata, ma dolorosi. Le sensazioni spiacevoli passano quando il gas passa attraverso l'intestino. Il dolore può verificarsi in diversi punti della cavità addominale e, passando attraverso l'intestino, cambiare la posizione. Se avverti un dolore prolungato e intenso per un lungo periodo, questo potrebbe essere un segnale che la causa non è gonfiore, ma una malattia più grave.

Gonfiore dopo aver mangiato

Nella maggior parte dei casi, la flatulenza è associata alla malnutrizione. In una persona sana, il gonfiore può essere causato da ingestione accidentale di una grande porzione di aria insieme al cibo, o quando si beve bevande forti. Inoltre, possono insorgere spiacevoli sensazioni nel caso in cui l'uno o l'altro cibo siano scarsamente digeriti dal corpo. Pertanto, invece di digerire, inizia a formare gas.

Un'altra causa di gonfiore potrebbe essere il latte alimentare. Per digerire questo tipo di prodotti è necessario un enzima al lattosio. Con la sua quantità insufficiente, latte e prodotti simili possono causare sensazioni spiacevoli. La causa possono essere prodotti da fibre grossolane o amido, ad esempio semi, cavoli, patate, noci, avena. Con frequenti episodi di flatulenza, tali prodotti dovrebbero essere esclusi. E, nel caso del loro uso, va ricordato che questi tipi di alimenti devono essere masticati con molta attenzione, altrimenti potrebbe esserci disagio.

Cosa devo fare se il mio stomaco è gonfio?

Un giorno dopo il gonfiore dovrebbe dare una pausa all'intestino. Dovresti mangiare solo riso bollito e berlo con tisane. Successivamente, dovresti riconsiderare la tua dieta. Di carne, dovresti dare la preferenza a pollo, tacchino e vitello, dai cereali al riso. Il latte deve essere sostituito con prodotti a base di latte fermentato (formaggio, yogurt). Hai bisogno di bere il tè dalla menta, erba di San Giovanni e camomilla. È bene aggiungere spezie ed erbe che riducano la formazione di gas: zenzero, cumino, cardamomo, prezzemolo, aneto, finocchio.

Per capire quali prodotti specifici causano il gonfiore, vale la pena concentrarsi sui propri sentimenti. Traccia le sensazioni che si verificano durante la ricezione di un prodotto e trarre conclusioni. L'intervento medico, nella maggior parte dei casi, è limitato all'assunzione di preparati enzimatici. E se ci sono sospetti di infezione o batteri nel tratto gastrointestinale, vengono prescritti antibiotici.

Trattamento del gonfiore

Iniziare il trattamento dovrebbe essere con enterosorbenti convenzionali, che assorbono rapidamente i gas in eccesso nell'intestino e rimuoverli. Il modo più comune per combattere il gonfiore è l'uso di carbone attivo (1 g tre volte al giorno). Tuttavia, gli enterosorbenti rimuovono anche sostanze utili dal corpo, pertanto non è consigliabile utilizzarle per un lungo periodo.

Altri enterosorbenti includono:

Farmaci, agenti anti-schiumogeni. Gli antischiuma non rimuovono i gas, ma accelerano il loro ritiro in modo naturale. I farmaci non sono tossici e sono prescritti anche per i bambini piccoli. Il mezzo più popolare è Espumizan.

Enzimi. Nel caso in cui la digestione sia compromessa a causa di un pancreas debole, vengono prescritti preparati enzimatici: Mezim forte, Creonte, Pancreatina, Mikrazim.

Probiotici. I probiotici sono agenti che contengono una grande quantità di microflora benefica per il nostro intestino. Aumentare il loro numero, migliorare l'immunità, sopprimere la microflora putrefattiva e la formazione di gas. I probiotici più popolari: Lineks, Bifidumbacterin, Bifiform, Hilak forte, Normoflorin B, Yogulakt, Bifiliz, Primadofilus.

Rimedi erboristici Il rimedio più popolare è l'acqua di finocchio o aneto, che viene spesso prescritta ai neonati.

Misure aggiuntive Inoltre, gli alimenti che promuovono la fermentazione dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Tali provocatori possono essere muffin, dolci, latte, verdure fresche, piselli e fagioli.

Migliorare il benessere fisico e alleviare le sensazioni spiacevoli possono anche esercitare, volte a normalizzare il lavoro degli intestini. Per fare questo, ogni giorno, esegui esercizi mattutini, compresi squat e sollevamento delle gambe. Utile anche nuotare, camminare o fare jogging.

Se il gonfiore non è causato da una dieta sbagliata, ma è una conseguenza di qualche malattia, allora la vera causa della flatulenza dovrebbe essere trattata, dopo aver consultato un medico.

L'autore dell'articolo: Elena Gorshenina, una gastroenterologa

Dolore e gonfiore dello stomaco

(. Meteōrismos greci) flatulenza sono chiamati ritenzione e l'accumulo di gas nell'intestino, che si manifesta distensione addominale sentire dentro, aumentando la sua dimensione, rombo, episodi flatulentsii - i gas digestivi abbondante rilascio patologiche.

Tra la popolazione, questo è un fenomeno abbastanza comune che si verifica nelle persone indipendentemente dalla loro età. La flatulenza è un termine puramente medico, nella gente comune questa condizione è chiamata gonfiore. Tale dispepsia può essere sia una delle caratteristiche di una malattia del sistema digestivo, e risposta indipendente dell'organismo all'uso di prodotti di scarsa qualità alimentari che provocano flatulenza durante la digestione, o altri stimoli esterni.

La presenza di gas nell'intestino è la norma fisiologica. L'aria entra nell'apparato digerente se il cibo viene ingerito. Il processo di digestione del nodulo alimentare è accompagnato dalla produzione di una certa quantità di gas, inoltre si formano durante la neutralizzazione del succo pancreatico e gastrico da bicarbonati naturali. Una piccola percentuale di gas entra nell'intestino dal sangue.

Un luogo caratteristico di localizzazione del volume principale di gas sono le pieghe del colon e dello stomaco. La più piccola quantità si trova nel sigmoide, nel colon e nell'intestino tenue. Il numero e la natura del gas prodotto dipende dalla microflora svolge un ruolo importante nel fornire di gas della persona stile di vita, l'età, la dieta, il clima, le condizioni di vita, la presenza di ereditaria o acquisita durante la vita di malattie dell'apparato digerente.

Il gas accumulato è una schiuma di bolle, ognuna delle quali è ricoperta da un sottile strato di muco viscoso. La difficoltà di digestione, digestione e assorbimento dei nutrienti, nonché una diminuzione dell'attività degli enzimi si verifica a causa del rivestimento delle pareti dell'intestino con questa schiuma.

Cause di gonfiore

I fattori che portano al meteorismo sono molti. L'accumulo eccessivo di gas può verificarsi a causa di una maggiore formazione di gas o di una rimozione intempestiva e inadeguata di questi dal corpo.

Le cause della flatulenza, non correlate alla malattia:

  • Inclusione nella dieta di prodotti che aumentano la produzione di gas. La flatulenza alimentare si verifica nelle persone sane quando bevono bevande gassate, mangiando cibi ricchi di amido, carboidrati, fibre. Questi includono pane di farina di segale, patate, cavoli, fagioli. Il gonfiore è promosso da frutti o bacche, portando alla fermentazione nell'intestino. Questa è uva, mele, ciliegie, uva passa.
  • Intolleranza al lattosio. C'è una categoria di persone nell'intestino di cui il lattosio non viene digerito a causa della mancanza di enzima - lattasi, che scompone questo zucchero del latte, quindi l'uso del latte e dei latticini causa flatulenza e diarrea.
  • aerofagia. Con la fretta durante un pasto con una rapida deglutizione di grandi quantità di cibo, molta più aria entra nello stomaco che con una masticatura misurata e tranquilla su piccole porzioni di cibo.
  • gravidanza. In caso di flatulenza, le donne si lamentano della gestazione tardiva. L'aumento della dimensione dell'utero in essi preme sull'intestino, riducendo il tono dell'intestino, rallentando la peristalsi e promuovendo le masse alimentari.

Condizioni patologiche e malattie che portano al gonfiore:

  • Dysbacteriosis dell'intestino. Lo spostamento dell'equilibrio tra microbi "buoni" e "cattivi" porta a disturbi digestivi.
  • Violazione dei processi digestivi, causato da una violazione di assorbimento, una mancanza di enzimi, circolazione epatico-intestinale di acidi biliari. Il cibo, non digerito nelle sezioni superiori del tratto, entra nell'intestino, dove un gran numero di gas viene prodotto dalla sua microflora.
  • Ostruzione intestinale. Picchi, formazioni tumorali, stenosi e altri ostacoli meccanici portano all'interruzione della funzione di evacuazione delle diverse parti del tubo digerente. Di conseguenza, le masse alimentari ristagnano, si verificano fermentazione e flatulenza meccanica.
  • Introduzione di alimenti complementari o trasferimento di un bambino all'alimentazione artificiale. Nei bambini nati in tempo e soprattutto nel preterm, a causa di imperfezioni nel funzionamento dell'intestino, il latte viene scarsamente digerito e assorbito.
  • Malattie infiammatorie del sistema digestivo:

Con la peritonite, la rimozione tempestiva dei gas non si verifica a causa di atonia dell'intestino, causando una violazione delle sue capacità motorie.

  • Infezioni intestinali acute, ad esempio, l'helminthiosi o la salmonellosi, con grave intossicazione, interrompono la funzione motoria dell'intestino.
  • Disturbi circolatori locali e generali. La flatulenza circolatoria si sviluppa con il ristagno del sangue nelle vene dell'intestino. Questo è osservato con cirrosi epatica, ischemia addominale acuta e cronica.
  • Fattore neurogenico. Disturbi neuropsichiatrici, stress, isteria, nevrosi portano spesso a disturbi dispeptici. Frequente sovraeccitazione del sistema nervoso provoca spasmodica muscolatura liscia dell'intestino, rallentando la peristalsi.

Sintomi di gonfiore

La flatulenza si manifesta nell'agitazione, nel brontolio, nella pesantezza e nel sentimento dello scoppio dell'addome. Alcuni possono avere dolore dolorante senza una chiara localizzazione. A volte sono angusti nel carattere, si placano dopo che i gas sono sfuggiti o si sono defecati. Con il meteorismo pronunciato, vi è un notevole aumento delle dimensioni dell'addome. La flutuazione è disturbata: i ritardi si alternano a un abbondante scarico rumoroso di gas maleodorante. Un odore caratteristico del gas è l'impurità di indolo, idrogeno solforato e scatol.

Gonfiore sintomo dispepsia è, nella maggioranza dei casi è accompagnato da altri sintomi dispeptici - nausea, aria rigurgito, un gusto sgradevole in bocca, stitichezza o diarrea, diminuzione dell'appetito. Dal lato del sistema nervoso, è possibile disturbare il sonno, irritabilità, debolezza, debolezza generale. I sintomi extra-intestinali includono la combustione dell'esofago, la tachicardia, a volte il dolore al cuore con una violazione del suo ritmo.

La flatulenza è spesso osservata nei neonati e nei bambini fino a un anno. Si manifesta con la colica intestinale. Il bambino è nervoso durante l'allattamento, piange dopo poco tempo, preme le gambe allo stomaco.

Diagnosi con gonfiore

Con flatulenza persistente, accompagnata da dolore di natura diversa e non correggendo la dieta, è necessario consultare un medico-gastroenterologo o terapeuta. Per scoprire le ragioni, farà un piano per le attività diagnostiche. È possibile che venga richiesta la consulenza di un neurologo, uno specialista in malattie infettive o un oncologo.

Nella prima fase, un esame fisico del paziente aiuta ad ottenere informazioni preziose che consentano di assumere la presenza di una particolare patologia. L'anamnesi e le lamentele del paziente sono raccolte, auscultazione, percussione, esame esterno dell'addome con palpazione.

  1. ispezione. I contorni dell'addome con esame visivo aiuteranno a determinare la causa e la natura del meteorismo - generale o locale. Ad esempio, se la parete anteriore dell'addome è tesa a forma di cupola, le pieghe delle anse intestinali sono visibili, quindi la probabilità di ostruzione intestinale è elevata. Contrazioni ondulatorie evidenti che vanno da sinistra a destra, insieme alla compattazione nella regione epigastrica, suggeriscono l'ostruzione meccanica dello sfintere dello stomaco. Il rossore (eritema) delle palme è un segno caratteristico della cirrosi latente del fegato.
  2. percussione. Quando si tocca la parete addominale, si sente un suono timpanico pronunciato. L'accumulo di liquido nella cavità addominale si manifesta con un suono sordo e vibrante nei fianchi dell'addome. Quando cambia la posizione del corpo, la natura del suono cambia.
  3. auscultazione. Sull'ostruzione dell'intestino, fischi o rumori di schizzi, pubblicati da liquidi e / o gas accumulati. I rumori intestinali possono essere amplificati (prima di un'ostruzione), indeboliti o completamente assenti.
  4. palpazione. Con l'accumulo di gas nell'intestino tenue, si palpa la parete stretta del peritoneo e i singoli anelli dell'intestino. Spesso puoi sentire il movimento dei gas sotto le dita. A volte la palpazione aiuta a rilevare la presenza di un tumore nella cavità addominale.

Il secondo stadio consiste nella diagnostica strumentale di laboratorio.

  1. coprogram. Aiuterà a identificare la fermentopatia, i disturbi digestivi, la presenza di elminti, lamblia.
  2. Inoculo di feci per disbiosi. Determinare il rapporto tra batteri utili, opportunisti e patogeni.
  3. Feci per l'elastasi pancreatica-1. È necessario studiare lo stato del pancreas, che produce questo enzima proteolitico coinvolto nella scissione dell'elastina.
  4. Feci per carboidrati. Identificare la patologia del pancreas, le malattie infiammatorie intestinali.
  5. Lipidogramma delle feci. È prescritto per neoplasie sospette, altre patologie pancreatiche, enterite, ecc. Aiuta ad identificare l'interruzione della digestione e dell'assorbimento lipidico.
  6. Emocromo completo. Leucocitosi, aumento della VES sono caratteristici di infiammazione nel tratto digestivo, diminuzione dell'emoglobina, eritropenia - per l'anemia.
  7. Analisi del sangue biochimica. La bilirubina elevata viene osservata con epatite, amilasi - con pancreatite, ipoalbuminemia - con colite ulcerosa.
  1. sigmoidoscopia con un esame visivo della mucosa rettale.
  2. colonscopia con esame dell'intestino crasso con una sonda speciale inserita nell'ano.
  3. Ultrasuoni degli organi interni. Per valutare le condizioni degli organi, rilevare un possibile processo infiammatorio o formazioni tumorali.
  4. Ultrasonografia dell'intestino - esame ecografico dell'intestino. Nominato per identificare i tumori, fluido libero.
  5. Radiografia dell'intestinocon contrasto. Lo studio del passaggio del bario, che si diffonde attraverso l'intestino tenue, aiuta a rilevare l'otturazione, i diverticoli, l'ulcerazione e altre patologie dell'intestino.
  6. irrigoscopy - Esame a raggi X dell'intestino crasso, in cui viene introdotto il contrasto.

Trattamento del gonfiore

Nessun trattamento non sarà efficace senza eliminare i fattori eziologici che provocano flatulenza, quindi una delle componenti principali è l'eliminazione delle cause della patologia.

Nelle persone sane, il gonfiore episodico poco frequente dello stomaco non richiede alcun trattamento. Tale manifestazione viene eliminata da sola. Alcune persone hanno solo bisogno di adeguare la cultura del mangiare o della dieta, così come l'aderenza alla dieta. Mangiare senza fretta allo stesso tempo con una masticazione accurata su ogni pezzo aiuterà a eliminare l'aerofagia. Per impedire la fermentazione e di sbarazzarsi di generazione di gas eccessivo durante la scissione in bolo possono essere limitati o esclusi dalla dieta i seguenti prodotti: piselli, fagioli, mele, uva, patate, dolci, pane, latte, Kvas, bevande gassate, ecc...

Altri casi richiedono un trattamento medico sintomatico, il cui corso è sviluppato tenendo conto del disturbo o della malattia accompagnato da flatulenza.

  • dieta ad eccezione dei prodotti che aumentano la produzione di gas. Se diagnosticato con colecistite, pancreatite, colangite, epatite o altre malattie infiammatorie del tratto digerente, dalla dieta dovrà escludere spezie, salsicce, pancetta, cioccolato, caffè, grassi e la scrittura fritto.
  • Trattamento della malattia di base. L'insufficienza enzimatica è eliminata dal decorso degli enzimi (creona, mezim forte, panzinorma). I sintomi della colecistite vengono fermati da antibiotici, agenti coleretici e antispastici.
  • Normalizzazione della peristalsi. Per ripristinare la funzione motoria dell'intestino, prescrivere un farmaco dal gruppo di procinetici, ad esempio il motilium.
  • Ripristino della normale biocinosi intestinale. Per normalizzare la microflora intestinale, sono prescritti maxilax, linex, atsepol, bifiform e altri probiotici e prebiotici.
  • Rimozione di gas accumulati sono prodotti con l'aiuto di enterosorbenti, i più comuni dei quali sono carbone attivo, polifepico, smecta, filtro, polisorbito. Contribuiscono alla rimozione di tossine e gas dal corpo. Per eliminare il gonfiore nel bambino usare l'acqua di aneto.