Cosa succede se il mio stomaco fa male durante la gravidanza?

Quasi ogni donna nella situazione lamenta che durante la gravidanza fa male allo stomaco. Questa spiacevole sensazione può apparire sia nel primo periodo che in ritardo. Il dolore periodico a breve termine in qualsiasi area dell'addome accompagna la gestante durante l'intero periodo di portamento del bambino ed è considerato una variante della norma.

Ma ci sono delle eccezioni, quando lo stomaco fa male a causa di esacerbazione di una malattia cronica o avvelenamento. È importante comprendere la causa della sindrome del dolore in tempo utile per determinare il trattamento, se necessario.

Come capire che fa male allo stomaco?

loading...

Lo stomaco si trova nella regione epigastrica. Quando l'infiammazione della sua donna patologie mucosa o altro sente il dolore di diversa natura ed intensità nel quadrante in alto a sinistra e / o sotto lo sterno nella zona xifoidea. Spesso il dolore allo stomaco durante la gravidanza è strettamente legato alla assunzione di cibo, così la donna incinta dovrebbe guardarli e determinare che ora c'è il dolore, dopo l'assunzione di alcuni aumenti di cibo.

Per natura, il dolore può essere doloroso, pressante, manifestante bruciante o tagliente. Può verificarsi periodicamente dopo aver consumato spezie, condimenti, spezie, altri alimenti che irritano le mucose. Alcuni sentono costante dolore sordo. Questo è tipico per l'esacerbazione della gastrite. In altri, al contrario, il dolore si verifica durante la notte o tra i pasti. Questo modello è osservato con l'ulcera duodenale.

Cause di mal di stomaco nelle donne in gravidanza

loading...

All'inizio della gravidanza, lo stomaco può ammalarsi a causa dei cambiamenti ormonali nel corpo che sono iniziati: tutti gli organi e i sistemi iniziano a funzionare in modo un po 'diverso.

Nei 2 e 3 trimestri, il fattore scatenante del dolore temporaneo è un feto in crescita. L'utero allargato non ha abbastanza spazio, inizia a esercitare pressione sugli organi vicini, a causa del quale il loro normale funzionamento è interrotto. Il fondo dell'utero preme dal basso sullo stomaco, stringe l'intestino tenue e crasso, sposta il lobo del fegato. Per questo motivo, è più difficile passare la massa di cibo nell'intestino, il processo di digestione viene interrotto.

Secondo le statistiche, circa il 12% delle donne nella situazione è aggravato da malattie del tratto digerente, in particolare la gastrite. Al 44%, al contrario, può verificarsi la remissione della malattia. Il progesterone, prodotto attivamente durante la gravidanza, stimola la produzione di muco, che protegge la mucosa dagli effetti avversi.

La natura del dolore con esacerbazione della gastrite

La gastrite è una delle principali cause del dolore allo stomaco nelle prime fasi della gravidanza. gastrite acuta o riacutizzazione di malattie croniche possono causare una cattiva alimentazione, allergie, stress, intossicazione alimentare, vomito ripetuto sullo sfondo di tossicità, e così via. D.

Il processo acuto inizia violentemente e procede più pesantemente dell'esacerbazione della cronica. Se durante la gravidanza compaiono diarrea e rez nello stomaco, allora forse si è verificata una gastrite acuta o avvelenamento. Tra ulteriori segni di tali condizioni - spasmi allo stomaco, nausea, vomito, debolezza, il fenomeno di intossicazione - febbre, brividi.

Nella gastrite cronica, una donna è turbata da bruciore di stomaco, nausea, eruttazione, pesantezza allo stomaco, brontolio. Il dolore, di regola, è moderato o opprimente. Appare immediatamente o pochi minuti dopo aver mangiato. Maggiori informazioni sul trattamento della gastrite in gravidanza →

Caratteristiche del dolore nella malattia da ulcera peptica o erosione della mucosa

Le ulcere allo stomaco sono caratterizzate da dolore subito dopo aver mangiato. Se l'integrità della mucosa nell'antro viene interrotta, compare il dolore, come nell'ulcera del duodeno: di notte o 1-2 ore dopo l'ingestione. In questo caso, la donna nota una diminuzione dell'appetito, gonfiore, brontolio nell'addome e altri disturbi dispeptici.

Quando c'è un forte dolore allo stomaco durante una donna, una donna deve visitare un gastroenterologo. Forse ha avuto un'ulcera o una perforazione avvenuta. In questo caso, il dolore è il pugnale, parossistico, tagliente. Queste situazioni sono molto pericolose e richiedono un trattamento immediato.

Altre cause di mal di stomaco

Il dolore gastrico può anche innescare i seguenti fattori:

  • tossicosi accompagnata da vomito;
  • situazione stressante;
  • eccesso di cibo;
  • avvelenamento;
  • stanchezza;
  • infezione batterica o virale;
  • lungo intervallo tra i pasti o la fame;
  • mangiare cibi che aumentano l'acidità del pH o le mucose irritanti;
  • stipsi ostinata;
  • tensione dei muscoli del peritoneo;
  • ipoacido, uno stato anicida, che causa una insufficiente digestione del cibo a causa della ridotta acidità del succo gastrico.

Non dimenticare che durante la gestazione di un bambino, una donna può provare allergia o intolleranza alimentare a determinati cibi, che invariabilmente causano dolore allo stomaco.

Dolore allo stomaco nelle prime fasi della gravidanza

loading...

Se lo stomaco fa male nelle prime settimane di gravidanza, è più spesso associato alla perestroika ormonale, che colpisce la sfera emotiva della futura madre. Diventa irritabile, l'umore cambia più volte al giorno, di conseguenza lei sperimenta lo stress. Inoltre, il corpo è cambiamenti fisiologici, che in alcune donne possono causare una esacerbazione di gastrite cronica e altre malattie.

Spesso la tossicosi, accompagnata da spasmi allo stomaco e vomito ripetuto, porta a un'infiammazione della mucosa dello stomaco. Una esacerbazione di una gastrite può causare il rifiuto di una donna dal cibo o un suo consumo irregolare a causa della stessa tossicosi.

Dolore allo stomaco durante la gravidanza avanzata

loading...

Il dolore corto e ricorrente nello stomaco dalla 27a settimana di gestazione è considerato una norma fisiologica. L'utero preme sugli organi situati nella parte superiore dell'addome. Spostando lo stomaco rompe il suo funzionamento, ostacolato l'evacuazione tempestiva di cibo nell'intestino tenue, motivo per cui il cibo mal digerito ristagna nello stomaco. Questo porta a gravità nell'epigastrio, nausea, eruttazione, bruciore di stomaco.

Sulla 37-39 settimana di gravidanza il dolore dovrebbe cessare. Il corpo si prepara per il parto, l'utero discende, la pressione sugli organi diminuisce. Se in questo periodo fa male allo stomaco, è più probabile lo sviluppo di qualche malattia o infezione. È necessario consultarsi con il medico. Determinerà se questo stomaco fa male durante la gravidanza o il motivo in un altro.

Trattamento del dolore allo stomaco durante la gravidanza

loading...

Cosa succede se il mio stomaco fa male durante la gravidanza? Innanzitutto è necessario determinare la causa della sindrome del dolore. Solo il gastroenterologo o il terapeuta possono capirlo. Dopo la diagnostica (ecografia degli organi interni, una gastroscopia, un esame del sangue per la presenza di infezione da Helicobacter pylori, altre indagini), il medico stabilirà la diagnosi corretta e scrivere un regime di trattamento in base alla tua posizione. Se la condizione richiede farmaci, solo il medico consiglierà farmaci che alleviano il dolore e non danneggiano il bambino.

Per trattare il dolore allo stomaco durante la gravidanza, la selezione dei farmaci è strettamente individuale. È possibile che Iberogast o Gastroparm vengano nominati. Il primo è un estratto naturale dall'estratto di melissa, menta piperita, radice di angelica, liquirizia e altre erbe. Il secondo è anche completamente sicuro, poiché contiene lattobacilli secchi, vivi, acido lattico e proteine.

Come rimedio per anestesia e spasmo, No-shpa è permesso. Per migliorare la motilità gastrica ed eliminare la nausea, è indicato Cerucalus. È possibile che tu debba prendere antiacidi, che ridurranno l'acidità aumentata, eliminerai bruciore di stomaco, nausea e mal di stomaco. Per le donne incinte quando scelgono un farmaco da questo gruppo, sono preferibili antiacidi non assorbenti - Maalox, Gastal, Almagel. Non penetrano nel sangue, quindi non possono danneggiare il bambino. Quale di loro da utilizzare, determinerà solo il medico, perché alcuni hanno effetti collaterali, indesiderati per le donne nella situazione.

I più parsimoniosi sono i rimedi omeopatici, le infusioni di erbe e i decotti. Le farmacie vendono tasse gastriche con una combinazione di erbe selezionate per il trattamento di alcuni tipi di gastrite. Le infusioni o i decotti prendono più spesso 1 / 2-1 / 3 tazza per mezz'ora prima dei pasti.

Ecco le opzioni adatte per le donne in gravidanza:

  • Alleviare la gravità nello stomaco e l'infusione di nausea di erbe lenitive - menta, melissa. Hanno un effetto antispasmodico e rilassano efficacemente la muscolatura liscia degli organi interni.
  • Quando giposekretornom gastrite (con bassa acidità) in medicina scientifica utilizzata: fiori di camomilla e di calendula, mirtilli, finocchio, piantaggine, foglie di fragola di bosco, ribes, ecc confermato l'effetto positivo del trattamento di fichi, succo di cavolo, orto, i frutti del sorbo, mirtillo rosso... Usando anche infusioni da palude di palude, harmaly, erba di San Giovanni, luppolo.
  • Per curare la gastrite ipersecretoria aiuta la menta piperita, la cenere di montagna, gli artropodi, la belladonna. Riducete bene l'acidità dei succhi di patate e carote. È meglio prenderli uno a uno mezzo bicchiere prima dei pasti.
  • Se non vi è alcuna allergia ai prodotti dell'apicoltura, allora il miele aiuterà ad alleviare la condizione. Metà di un cucchiaino deve essere sciolto entro 30 minuti prima di mangiare o sciogliere questa dose in ½ tazza di acqua e bere prima di mangiare. Un'altra opzione è quella di mescolare l'aloe vera e il miele in parti uguali, utilizzare 1 cucchiaino ciascuno. prima di mangiare
  • Bere acqua minerale medica e da tavola.

Come ridurre il dolore allo stomaco o impedirne l'apparizione?

loading...

Se il dolore allo stomaco è uno dei segni della gravidanza, quindi non concentrarsi su questo. Sono temporanei, passeranno indipendentemente. Se il dolore è dovuto a infezione o esacerbazione della gastrite, è necessario contattare un gastroenterologo per determinare la diagnosi.

Evitare completamente il dolore allo stomaco durante il portamento del bambino, ma è possibile ridurre la frequenza e la propria intensità da soli.

Per questo, attenersi a semplici regole:

  1. Mangia un po ', ma spesso (5-6 volte al giorno in piccole porzioni).
  2. Cerca di non trasmettere durante il giorno.
  3. Non mangiare di notte.
  4. Rifiuta di andare immediatamente a letto dopo aver mangiato. Anche se c'è una sensazione di stanchezza, è meglio sedersi comodamente su una sedia.
  5. Eliminare dalla dieta sostanze chimiche irritanti e meccaniche: non mangiare piatti grassi e speziati, prodotti affumicati, spezie, maionese, coca-cola, fast food e altri alimenti pesanti per lo stomaco.
  6. Bere molta acqua (fino a 2,5 litri al giorno). È bene bere minerale senza gas.
  7. Non fare grandi pause tra i pasti e, soprattutto, non morire di fame.
  8. Evita situazioni stressanti.
  9. Non sollevare pesi.

Durante la gravidanza, ogni donna è responsabile non solo della sua salute, ma anche della salute e del normale sviluppo del bambino. Emozioni positive, passeggiate all'aria aperta, alimentazione bilanciata, supervisione regolare da parte del ginecologo - tutto ciò contribuirà a prevenire l'esacerbazione di gastrite o altre malattie e consentirà a una donna di sopravvivere in modo sicuro e dare alla luce un bambino sano.

Autore: Nadezhda Martynova, dottore,
soprattutto per Mama66.com

Dolore allo stomaco durante la gravidanza

loading...

Il dolore allo stomaco durante la gravidanza è un problema che preoccupa molte donne, anche quelle che non l'hanno mai sperimentato prima. È difficile dire quale trimestre sia più incline a tali problemi. Che si tratti dell'inizio della gravidanza o dei tempi tardivi, i sintomi sono altrettanto spiacevoli.

Cause e sintomi di sensazioni sgradevoli

loading...

Perché lo stomaco fa male durante la gravidanza? Perché il disagio è sentito intorno allo stomaco? Proviamo a spiegare. Gravidanza - uno stato speciale del corpo, in cui le cause di coliche, dolore allo stomaco possono essere diverse. Ognuno di loro è diverso nel livello di pericolo, accompagnato da diverse difficoltà. Il principale fattore che influenza il dolore allo stomaco in gravidanza è l'utero, che è in costante aumento di dimensioni.

Aumentando ogni settimana l'utero preme e sposta la posizione degli organi interni, incluso lo stomaco. Durante la gravidanza, è costretto a prendere un nuovo posto e assumere una forma diversa, a lavorare normalmente non in una posizione. Spostamento, compressione dell'organo dall'utero rende difficile il passaggio del cibo, che può far ricircolare il contenuto nell'esofago. A secondarie, ma non meno importanti, ragioni per l'insorgenza di dolore allo stomaco durante la gravidanza includono:

  • situazioni stressanti;
  • grande quantità di cibo;
  • mangiare irregolarmente, provocando il dolore della fame;
  • disturbo della produzione di succhi gastrici;
  • sconvolgimento delle feci (stitichezza, diarrea);
  • avvelenamento;
  • toxicosis nelle fasi iniziali.

Il corpo di una donna che si trova in una posizione interessante, nel primo mese è stressato. A causa dei cambiamenti in atto in esso, è indebolito, sensibile a qualsiasi virus, infezioni. Lo stato di salute e le malattie della futura madre, che erano in una condizione cronica, sono aggravati. Pertanto, una frequente causa di forti dolori allo stomaco durante la gravidanza può essere la gastrite cronica, l'ulcera, l'acidità, le complicanze del fegato, i calcoli biliari.

Ogni gravidanza ha una manifestazione di sensazioni dolorose individualmente. In genere, il dolore è acuto, inizia improvvisamente (a volte di notte) e passa rapidamente. Riempie una sensazione sgradevole nell'ipocondrio dell'ombelico e superiore sinistro. Non confondere i sintomi con gas e dolore nell'intestino. Un segno di dolore all'intestino - sensazioni spiacevoli e gas sotto l'ombelico, per lo stomaco - più alto. I tormenti intollerabili dolorano la futura madre non causa, ma la sensazione di disagio dai suoi resti. Rafforzare la colica nello stomaco può negligente attitudine alla nutrizione. È necessario stabilire un legame tra dolore e assunzione di cibo. Ad esempio, l'uso di prugne in grandi quantità provoca coliche, le mele rafforzano i gas nell'intestino.

Non passa molto tempo, il dolore parla di una gastrite che è stata giocata. Una sensazione acuta, improvvisa e dolorosa, che nel personaggio ricorda un combattimento, parla di una possibile ulcera. Con la gastrite, il dolore si verifica quasi immediatamente dopo l'ingestione. Se la madre ha un'ulcera - inizierà a far male dopo 1 ora, ma non più tardi di 1,5 ore dopo l'ingestione.

Gli spasmi gravi di solito non accompagnano i cambiamenti fisici nel corpo durante la gravidanza. La nausea, il vomito, la diarrea sono una caratteristica della presenza di virus, infezioni che causano l'avvelenamento. Questi ulteriori segni di avvelenamento persistono per 24-72 ore. La situazione di avvelenare il corpo è allarmante e richiede l'intervento di uno specialista.

È importante ricordare i sintomi del dolore, per poterli descrivere. Ciò aiuterà il medico a trovare la causa, a diagnosticare la complicazione in tempo ea correggere la situazione.

Lo stomaco o la pancia fa male nel primo periodo di gravidanza

loading...

Nel periodo iniziale, che consiste di tre mesi, la donna è irritata, il suo corpo subisce una condizione stressante e cambiamenti ormonali. Tutti questi segni sono l'impulso per una risposta - dolore addominale. Una donna è incinta, il che significa che è ipocondriaca, ascolta ogni cambiamento nel suo corpo, reagisce alla minima sensazione inspiegabile. Se lo stomaco è malato nel primo periodo (1-4 settimane) e il dolore si fa sentire sopra l'ombelico - non ci sono motivi particolari per l'eccitazione. È necessario verificare con uno specialista, ma la minaccia di interruzione della gravidanza, il suo corso errato, il dolore è irrilevante.

Alle prime settimane di sviluppo del feto, la donna incinta si sente nausea, vomita, quindi si rifiuta di mangiare, il cibo diventa irregolare, il che colpisce gravemente il tratto gastrointestinale, i vecchi problemi con lo stomaco si aggravano. Permettere "sciopero della fame forzata" non può. Nei prodotti, dai quali la futura madre rifiuta, c'è una grande quantità di vitamine, minerali necessari per lo sviluppo del feto. Pertanto, la donna incinta deve essere costantemente osservata da un ginecologo e da un medico specialista sin dalle prime settimane di gravidanza.

L'esperienza ha dimostrato che metà delle donne nella situazione proviene dalla remissione delle malattie croniche del tratto gastrointestinale. La produzione di una grande quantità di progesterone contribuisce alla formazione di muco. Copre le pareti dello stomaco e riduce il rischio di coliche, altre sensazioni dolorose.

Dolore addominale in età avanzata

loading...

Le sensazioni dolorose nelle settimane conclusive della gravidanza hanno diverse cause:

  • Lo stomaco si punge e tu hai 27 settimane. Non ti preoccupare, l'utero è molto teso, lo spostamento fisiologico degli organi interni non passa senza lasciare traccia. La maggior parte riceve lo stomaco e il polmone e la futura madre avverte sensazioni spiacevoli sotto forma di bruciore di stomaco, coliche e respiro pesante. Durante le ultime settimane, monitorare attentamente la quantità di cibo assunto, l'eccesso di cibo (a causa della quale lo stomaco si è fermato) può causare dolore.
  • Le ultime settimane, e c'era un forte dolore, nausea, vomito, diarrea - molto probabilmente questo è avvelenamento. Consultare immediatamente un medico, nominerà un trattamento individuale e non lascerà una tale situazione senza supervisione.
  • Il periodo di 39-40 settimane richiede un'attenzione speciale. Il terzo trimestre è il tratto di casa per mamma e bambino. Se alla settimana 39 c'erano sintomi di dolore - un segnale per chiamare un dottore. Il fatto è che nella fase finale la testa del feto scende e l'utero non preme tanto sullo stomaco. Nausea, bruciore di stomaco sono sintomi rari nel terzo trimestre, quindi il dolore può indicare l'infezione o l'inizio di un processo di nascita, quindi un medico non può fare a meno.
Torna ai contenuti

Cosa dovrei fare?

loading...

Colet nello stomaco sempre più spesso, acuta è diventata la questione del trattamento? Ricorda da dove cominciare e cosa fare. Per prima cosa devi scoprire la causa della spiacevole situazione. Controlla ciò che fa scattare l'aspetto delle coliche: acido di frutta, cibo durante la notte, grandi intervalli tra i pasti. Informazioni affidabili aiuteranno a stabilire una diagnosi e scegliere un metodo di trattamento sicuro. Per trattare lo stomaco durante la gravidanza è un processo complesso e lungo, che richiede particolare attenzione. Il compito principale è stabilire un'alimentazione corretta e bilanciata. Nella dieta della futura mamma non dovrebbero includere piatti salati, netti e grassi. Nei primi mesi, cerca di non alzarti dal letto, di mangiare un pezzo di pane, una banana:

  • Il processo infiammatorio delle pareti dello stomaco contribuirà ad ammorbidire "Gastrofarm". Il farmaco è sicuro per mamma e bambino. È ampiamente usato durante la tossiemia e l'allattamento al seno.
  • "No-Shpa" aiuterà a rimuovere lo spasmo. I risultati dello studio hanno dimostrato la sicurezza del farmaco. Gli spasmi sono pericolosi per il bambino, quindi le compresse "No-Shpy" dovrebbero essere sempre a portata di mano per la futura madre.
  • "Tserukal" aiuta il corpo della donna a far fronte alle tossine, sostanze nocive che si sono formate durante lo sviluppo del feto. È sicuro, migliora il lavoro dello stomaco, rimuove le tossine formate.

Ma i problemi sono molto più seri. Fare operazioni, bere medicine per future mamme non è raccomandato, dal momento che il mantenimento della salute del bambino è uno dei compiti principali del periodo "pancia incinta". Misure decisive nel trattamento della malattia posticipata per il periodo dopo il parto, e mentre si rimuove la colica non aiuterà la medicina chimica e le preparazioni a base di erbe. Prenderli su prescrizione del medico e in piccole dosi.

Metodi popolari

loading...

Nonostante le sensazioni spiacevoli nell'addome, la responsabilità per la salute del futuro del bambino è molto alta. Quali strade può usare la futura madre? Ricette, testate dal tempo e testate sui nostri antenati, - l'opzione più ottimale, in sostituzione delle compresse. Se la gastrite è peggiorata, aiuta:

  • Erbe che hanno un effetto anti-infiammatorio. Camomilla, melissa, erba di San Giovanni, acacia bianca ripristinano il corpo della madre e proteggono la salute del bambino.
  • Insalata di lattuga rimuoverà la condizione aggravata. È necessario fare la tintura. Per fare questo, 1 cucchiaio di lattuga tritata versò un bicchiere di acqua bollente, infuso per un paio d'ore. Bevi l'infusione prima di mangiare 0,5 tazze due volte al giorno.
  • Per rimuovere il bruciore di stomaco, che spesso accompagna le future madri, aiuterà un bicchiere di latte, il calcio.
  • L'aumento del contenuto di acido è regolato da un decotto di achillea, erba di San Giovanni e camomilla. Un risultato positivo sarà se si beve un decotto prima di colazione, pranzo e cena.
  • La concentrazione ridotta di acido viene trattata con origano, finocchio, timo.
  • Il miele affronta perfettamente il processo infiammatorio. In assenza di allergie, puoi usarlo da solo o in combinazione con altri prodotti.
  • Rimuovere nervosismo, rimuovere il tono dalle pareti dell'utero, migliorare la condizione generale aiuterà il tè con melissa, motherwort.
  • Lo stomaco si è fermato, si sente il dolore acuto - l'acqua minerale aiuterà.

La domanda è sorta sul trattamento del dolore gastrico: prenditi cura del resto della futura madre. Assicurati di rispettare il riposo a letto, i pasti bilanciati riutilizzabili.

prevenzione

loading...

Tutti conoscono la regola: prevenire una malattia è più facile che curare. Ma non sempre la regola funziona in relazione alle donne incinte. Passare il dolore allo stomaco è quasi impossibile. Resta da ridurre la frequenza di occorrenza, sensazione acuta e migliorare il benessere generale delle donne. La conformità con le seguenti raccomandazioni migliorerà significativamente il tuo benessere:

  • Non puoi sdraiarti per mezz'ora subito dopo aver mangiato;
  • riduzione del divario tra i pasti (non lasciare spazi ampi);
  • anche con la tossicosi è necessario almeno una volta che ci sia cibo leggero (banana, crackers);
  • la norma del liquido ubriaco durante il giorno rimane per le donne incinte, se non fornita da una restrizione specialistica;
  • solo una dieta sana, esclusi fritti, affumicati, salati, grassi;
  • le situazioni stressanti sono dannose per la madre e il bambino, cercate di evitarle;
  • col tempo si iscrivono al registro e a tempo debito passano l'ispezione mensile.

Se lo stomaco è malato, una tunica, la nausea, non lasciare che la situazione vada da sola, affrettati dallo specialista osservatore. Prestare attenzione a se stessi prima della gravidanza, mantenere un'immagine sana per tutto. L'osservanza delle raccomandazioni aiuterà a godere ogni minuto di una situazione interessante e rimarrà in buona forma dopo la nascita del bambino.

Perché c'è dolore allo stomaco durante la gravidanza?

loading...

Se lo stomaco fa male durante la gravidanza, cosa fare, non tutti lo sanno. Non puoi lasciare che questo fenomeno si realizzi da solo, nonostante la sua ampia distribuzione. In effetti, il mal di stomaco è familiare a quasi tutte le donne che hanno dato alla luce un bambino. Nella maggior parte dei casi, questa anomalia è considerata un processo fisiologico naturale, ma questo può essere un segnale che indica la presenza di una patologia grave. Quando c'è una sindrome di dolore, è necessario scoprire le ragioni e solo dopo che prendere misure adeguate per curare la malattia.

La natura del problema

loading...

Qualsiasi organo umano può ammalarsi con la comparsa di effetti anormali sulle terminazioni nervose - recettori del dolore chiamati nocicettori. La sindrome del dolore è considerata un elemento protettivo necessario dell'intero sistema - è chiamata a segnalare l'emergere di un fenomeno pericoloso che può interrompere il suo lavoro. In particolare, i nocicettori reagiscono alla loro compressione, danno tissutale, cambiamenti nell'ambiente che li colpisce. Mandano un impulso al cervello, che viene decifrato lì come una sensazione dolorosa. Pertanto, i recettori reagiscono al processo infiammatorio, danno meccanico ai tessuti, effetti termici, reazione chimica nella violazione dei processi metabolici e metabolici.

Nello stomaco umano, come in qualsiasi altro organo, c'è un numero enorme di recettori del dolore pronti a rispondere a effetti non pianificati. La sindrome del dolore nello stomaco può avere un aspetto fisiologico (associato ad effetti esogeni) e patologico. Se nel primo caso la reazione al dolore è una protezione naturale, nel secondo caso si tratta di un sintomo della malattia. Il dolore può avere diversa intensità, durata e forma di manifestazione a seconda del tipo di lesione, gravità della lesione, localizzazione e dimensione dell'area interessata.

Il dolore allo stomaco nelle donne in gravidanza è familiare a quasi tutte le donne. L'aumento di questo fenomeno in questo periodo è facilmente spiegabile con i processi specifici che avvengono nel corpo femminile. Aumentando le dimensioni dell'utero, la "rivoluzione" ormonale, il sovraccarico psicologico - tutto questo influenza naturalmente lo stomaco. Spesso lo stomaco reagisce con forti dolori. Se sono in uno stato normale facilmente tagliata antidolorifici farmaci, durante la gravidanza, la situazione è aggravata dal ammissione limitato di farmaci, da quando ha assunto loro, in grado di danneggiare il feto.

Eziologia del dolore

loading...

A donne a gravidanza lo stomaco spesso fa male e nei suoi vari termini. Il meccanismo eziologico in diversi periodi di portamento di un bambino ha le sue caratteristiche specifiche. Quindi, in termini precoci, la sindrome da dolore gastrico è più spesso causata da un forte squilibrio ormonale e da certi stress nervosi causati dall'adattamento dell'organismo a nuove condizioni. Importante è la tossicosi.

Entro 14-17 settimane di gravidanza, la crescita attiva dell'utero conduce alle posizioni di testa, che ha un effetto di compressione sugli organi più vicini, compreso sullo stomaco. Nel terzo trimestre, la compressione porta a un notevole restringimento del lume intestinale, rendendo difficile il trasporto del cibo. Durante questo periodo, il ruolo della nutrizione è significativamente aumentato, poiché l'uso di alimenti trattati in modo duro e semplicemente l'eccesso di cibo crea le condizioni per sovraccaricare lo stomaco tenendo conto della difficoltà di evacuare il cibo.

Il dolore fisiologico nello stomaco durante la gravidanza oltre alla crescita dell'utero è provocato da tali ragioni:

  • stress nervoso e sovraccarico psicologico;
  • una quantità eccessiva di cibo, che è molto tipico per le donne incinte, costantemente affamati o, al contrario, lunghe pause tra un pasto e l'altro (ad esempio, causato da tossicosi);
  • stato ipoacidico, quando c'è indigestione e produzione insufficiente di succo gastrico;
  • stitichezza o diarrea;
  • toxicosis e aumento del tono dei muscoli addominali nel vomito;
  • bruciore di stomaco grave;
  • una reazione allergica.

Va tenuto presente che in una donna incinta aumenta la manifestazione di tutte le malattie croniche e l'indebolimento delle difese immunitarie aumenta la probabilità di lesioni infettive. Questo fattore aumenta la probabilità di dolore patologico nello stomaco.

Le cause più comuni di questa categoria sono:

  • gastrite di vario tipo (batterica, erosiva, virale, parassitaria);
  • ulcera peptica;
  • polipi;
  • effetto dispeptico;
  • costipazione cronica;
  • malattie infettive di vario tipo (il dolore allo stomaco può produrre anche tonsillite e polmonite).

Va tenuto presente che durante il periodo di gestazione, l'ulcera del duodeno e dello stomaco è bruscamente attivata. Questo processo è spiegato dall'aumento della quantità di progesterone in una donna incinta. Questo ormone promuove l'aumento della produzione di muco.

Spesso il dolore allo stomaco durante la gravidanza si verifica a seguito dell'irradiazione dalla patologia di altri organi. Questo fenomeno è osservato nelle malattie della colecisti, del fegato, del pancreas, dei reni, dell'uretere, dell'infiammazione del canale urinario. La sindrome del dolore può verificarsi dopo aver mangiato latte con intolleranza al lattosio. In questo caso, ci sono segni di allergia alimentare.

La probabilità di dolore fisiologico è in qualche modo ridotta di circa 38-40 settimane di gestazione - la manifestazione di dolore e sintomi di accompagnamento (bruciore di stomaco, diarrea) è significativamente inferiore. Ciò è dovuto al fatto che a questo punto la testa del feto viene abbassata, il che riduce la pressione dell'utero su altri organi. Cioè, lo stomaco durante la gravidanza dopo la 40a settimana spesso fa male per motivi patogeni (in particolare, malattie infettive), che dovrebbero essere enfatizzati.

Manifestazioni sintomatiche

loading...

Il dolore allo stomaco non deve essere confuso con manifestazioni dolorose nell'intestino o altri organi della cavità addominale. Se lo stomaco fa male durante la gravidanza, la principale localizzazione del dolore si nota leggermente sopra l'ombelico o nell'ipocondrio a sinistra, mentre nel caso di problemi intestinali la sindrome del dolore sottostante si fa sentire sotto l'ombelico.

Il dolore può essere di diversa natura e anche intensità. La sua percezione e valutazione dipendono in gran parte dalla soglia del dolore individuale, che rende il concetto relativo: fa male o debolmente. Spesso, più informazioni sono fornite da un parametro come la durata del sintomo.

La natura della sindrome del dolore dipende dalla causa. Con la gastrite complicata da pancreatite o colite, c'è un forte dolore, e tali sensazioni dolorose continuano per molto tempo. Crampi, dolore acuto è caratteristico dell'ulcera peptica. Una possibile variante è il dolore del pugnale con un'ulcera perforata.

Un indicatore importante: il rapporto tra dolore e alimentazione. In presenza di gastrite cronica, il dolore si avverte quasi subito dopo aver mangiato, soprattutto se si usano cibi acidi o grassi. L'ulcera peptica si manifesta attraverso 0,5-1,5 ore, con l'ulcera del piloro - dopo 1-1,6 ore, ulcera duodenale - dopo 1,5 ore.

L'intensità della sindrome del dolore aumenta notevolmente durante un periodo di grave sovraccarico fisico o stress psicologico. Questi fattori spesso diventano le cause di forti dolori allo stomaco in presenza di duodenite o ulcera peptica.

La sindrome dolorosa di natura patologica si distingue per alta intensità e durata. Inoltre, tali sintomi di accompagnamento possono essere considerati fattori allarmanti:

  • costante disagio e pesantezza allo stomaco, spasmi dello stomaco sensibili di manifestazione costante;
  • nausea e vomito;
  • diarrea o stitichezza cronica;
  • la diarrea è accompagnata da una scarica sanguinolenta;
  • stato depressivo, deterioramento del benessere generale.

Possibili complicazioni

loading...

Cosa fare quando lo stomaco fa male? Questo è un problema molto serio, la cui decisione è meglio affidare a uno specialista, vale a dire un ginecologo o gastroenterologo. Quali rischi si trovano in attesa di una donna incinta in termini diversi di gravidanza in presenza di dolori di stomaco?

Se la sindrome del dolore si manifesta nelle prime fasi della gravidanza, il rischio di aborto spontaneo è significativo. Particolarmente pericoloso quando spasmi e dolori si sentono acutamente nella zona centrale dell'addome con un periodo fino a 11-12 settimane, con sanguinamento. In questi casi è necessaria un'attenzione medica urgente. La sindrome del dolore nel periodo 6-11 settimane dopo il concepimento, in combinazione con lotte e perdite di sangue lacrimogeno, può essere un segno di una gravidanza extrauterina.

Il grado di pericolo di questa manifestazione è significativamente ridotto nel 2 ° trimestre di gravidanza. Il rischio di aborto tardivo appare nel periodo di 13-24 settimane con la presenza (oltre al dolore gastrico) di scariche sanguinolente.

I rischi aumentano nuovamente nel 3 ° trimestre, quando la sindrome da dolore gastrico può diventare un precursore del parto prematuro. Il ricovero urgente è necessario in tali circostanze che si verificano durante il periodo di 31-36 settimane di gravidanza: dolore intenso nel basso ventre e nella regione pelvica, pesantezza nello stomaco, specialmente se si osserva il passaggio del liquido amniotico.

Un aumento del rischio per il corso della gravidanza è l'intossicazione alimentare. Ha segni caratteristici: nausea e mal di stomaco dopo 35-45 minuti dopo aver mangiato cibo di scarsa qualità. Nelle prime fasi della gravidanza, questa anomalia è pericolosa perché il vomito porta alla contrazione attiva dell'utero e la diarrea causa la disidratazione e aumenta il rischio di trombosi. L'intossicazione più pericolosa da funghi velenosi, perché le loro tossine sono in grado di penetrare la placenta e influenzare lo sviluppo del feto. Se l'avvelenamento grave richiede il primo soccorso introducendo i sorbenti (Polysorb, Smecta, Enterosgel, carbone attivo) e fornendo un regime di bere potenziato usando acqua minerale per prevenire la disidratazione. Non prendere farmaci antiemetici e anti-diarrea (solo sotto la supervisione di un medico e nei casi più gravi).

Misure di guarigione

loading...

Il trattamento di una donna incinta dal dolore allo stomaco è complicato da limitazioni nella prescrizione di farmaci e dall'esecuzione di procedure mediche. Il processo terapeutico richiede cure speciali e, soprattutto, tiene conto dell'impatto sullo sviluppo del bambino. In generale, il trattamento elimina virtualmente l'impatto operativo ed è limitato ai metodi conservativi.

Come ti libererai del dolore allo stomaco durante la gravidanza? L'impatto principale dovrebbe essere diretto al trattamento della malattia di base. Con sensazioni fisiologiche dolorose, i farmaci possono essere assunti solo con forti manifestazioni, quando il dolore peggiora le condizioni generali. Se la sindrome del dolore ha un'intensità moderata, allora dobbiamo provare a fare misure preventive - dietoterapia, esercizi terapeutici, massaggi, potenziamento del bere con piante medicinali. La terapia sintomatica ha lo scopo di eliminare tali manifestazioni come nausea, diarrea o costipazione.

La situazione più stressante si verifica nel primo trimestre, quando la maggior parte dei farmaci è controindicata. Con un forte dolore, puoi prendere No-shpu e bere anche una tintura di valeriana o motherwort. Sotto la supervisione di un medico vengono usati questi farmaci: Rennie, Maalox, Gaviscon, Trimedat, Gastrofarm. Con gravi eventi spasmodici, è possibile somministrare Papaverina cloridrato o Cerucal.

Il trattamento nel 2 ° trimestre ha meno restrizioni. Durante questo periodo, un buon aiuto: facile esercizio fisico, passeggiate all'aria aperta, bere acqua minerale (raccomandato Yessentuki) e terapia dietetica. In presenza di costipazione cronica, si possono usare supposte rettali a base di glicerina. È molto importante prevenire lo stress e il sovraccarico psicologico, un'attività fisica eccessivamente inaccettabile.

Nel terzo trimestre, l'enfasi è meglio sul trattamento con rimedi popolari. Secondo la prescrizione del medico, vengono presi questi farmaci come Smecta, Essentiale, Motilium. Tra i rimedi popolari, i brodi di piante medicinali, in particolare, dai germogli di betulla, sono particolarmente importanti. Un effetto positivo è l'uso di albicocche secche e prugne secche.

Saggezza popolare

loading...

Tenendo conto del maggiore rischio di usare farmaci, vengono utilizzati i metodi più popolari. Quindi, nella lotta contro gli spasmi e la sindrome del dolore, tali mezzi hanno un effetto benefico:

  • succo di patata fresco;
  • tè, preparato con melissa o menta;
  • infusione di semi di lino, motherwort.

Con tossicosi intensiva, mele e banane aiutano bene. Quando ci sono reazioni infiammatorie, puoi bere latte con l'aggiunta di miele.

Il dolore gastrico durante la gravidanza è sentito da quasi tutte le donne, ma questo non dovrebbe causare un atteggiamento negligente alla propria salute. La sindrome del dolore può essere un sintomo di una malattia grave che è peggiorata a causa della gravidanza. Con dolori frequenti, intensi e prolungati, così come la presenza di altre manifestazioni allarmanti, è necessario consultare un medico per scoprire le ragioni e sviluppare un regime di trattamento.

Dolore allo stomaco durante la gravidanza

Il dolore allo stomaco durante la gravidanza è familiare a ogni seconda donna che aspetta il bambino.

Sensazioni spiacevoli provocano la morte della futura gestante, sia nel primo trimestre, sia nei termini successivi. Molto spesso, i ginecologi spiegano i dolori con un utero in crescita, che gradualmente sposta gli organi interni, ma vale la pena ricordare che nel 44% delle donne la gravidanza provoca una esacerbazione di malattie gastrointestinali croniche.

Perché lo stomaco fa male durante la gravidanza?

Il dolore allo stomaco durante la gravidanza può essere causato da varie cause e avere un diverso grado di pericolo.

Il fattore più comune che provoca dolore allo stomaco è l'utero sempre crescente, che gradualmente sposta gli organi interni, senza bypassare, naturalmente, il tratto gastrointestinale. L'aumento dell'utero può anche influenzare il normale passaggio del cibo nell'esofago (reflusso).

Inoltre, il dolore allo stomaco può causare:

  • Lo stress.
  • Eccesso di cibo, comune alla maggior parte delle donne incinte.
  • Intervalli lunghi tra i pasti (o i cosiddetti dolori della fame).
  • Indigestione e allocazione insufficiente di succo gastrico (condizioni ipoacidiche).
  • Bruciore di stomaco.
  • Stitichezza e altri problemi con le feci.
  • Tossicosi e anche la minima tensione dei muscoli addominali.

Nonostante i mesi felici della vita di una donna, il suo corpo sperimenta lo stress; in questo periodo è indebolito, e questo significa - il più vulnerabile. Ecco perché le infezioni batteriche, virali e fungine facilmente "si attaccano" ad esso.

Tra le altre cose, la gravidanza aggravata malattie gastrointestinali croniche come la gastrite (secondo le statistiche il 70% delle donne soffre di esso), ulcera gastrica e duodenale, iperacidità; problemi con fegato, pancreas e cistifellea.

Non dimenticare che durante la gravidanza, la maggior parte delle persone ha un'allergia (anche se la futura mamma non ce l'ha) per un po 'di cibo - questa è un'altra ragione per il dolore.

Cause del dolore gastrico in gravidanza

  1. Diversi tipi di gastrite:
    • Batterica.
    • Stressante acuto.
    • Erosiva.
    • Fungoso, virale.
    • Atrofica.
  2. Ulcera allo stomaco
  3. Polipi gastrici
  4. Nutrizione scorretta, che ha come risultato:
    1. Fenomeni dispeptici
    2. Costipazione.
  5. Tensione dei muscoli addominali.
  6. Superlavoro.
  7. L'infezione.
  8. Danni durante gli infortuni

Il dolore allo stomaco durante la gravidanza può essere causato da un'infezione virale o batterica. Quindi i sintomi relativi, eccetto dolore - spasmi, vomito, nausea, diarrea. Questa sintomatologia può durare da un giorno all'altro fino a 72 ore. L'intossicazione alimentare può manifestarsi sotto forma di dolore addominale e diarrea, nausea e vomito. Il dolore allo stomaco può anche verificarsi a causa di angina o polmonite.

Succede che il dolore allo stomaco durante la gravidanza è accompagnato da costante tensione e dolore nell'addome inferiore. Questi sintomi possono derivare dallo sviluppo di appendicite. Quindi è necessario consultare un chirurgo.

Dolore provoca stomaco radiante natura, che non è collegata a se stessi stomaco, le donne in gravidanza può essere malattie del tratto gastrointestinale - cistifellea, fegato, pancreas, malattie degli organi eziologia batterica o virale delle vie urinarie: l'uretra, reni, uretere.

La causa del dolore gastrico può essere l'intolleranza al lattosio (intolleranza ai latticini). Quando queste donne incinte bevono latte, iniziano ad avere dolore allo stomaco. Tali dolori sono accompagnati da diversi tipi di allergie alimentari. Possono verificarsi durante il pasto o subito dopo aver mangiato.

Cosa aumenta il dolore allo stomaco durante la gravidanza?

Il dolore può peggiorare quando la malattia si trasforma in una forma cronica.

Vale la pena sapere che nel 44% dei casi in donne in gravidanza con dolore gastrico è possibile la remissione dell'ulcera duodenale o dello stomaco. Ciò è dovuto alla grande quantità di progesterone che viene prodotto attivamente nel corpo di una donna incinta. Contribuisce alla produzione di una grande quantità di muco, che copre lo stomaco e questa immagine riduce e previene il verificarsi di dolore allo stomaco.

Sintomi di mal di stomaco in gravidanza

Il dolore allo stomaco durante la gravidanza, che ha un carattere di crampi, può verificarsi con nevrosi, gastrite e altre malattie neurologiche. Molto spesso, tali sentimenti dolorosi iniziano improvvisamente e presto passano.

Spesso il dolore allo stomaco è confuso con il dolore nell'intestino. Il dolore gastrico è palpabile sopra l'ombelico o nella parte subcellinata sinistra, l'intestino è caratterizzato da sensazioni sgradevoli nell'area sotto l'ombelico.

Se il dolore allo stomaco durante la gravidanza è molto forte e tagliente, questo non è correlato ai cambiamenti fisiologici che si verificano durante la gravidanza. Vale la pena essere avvisati se il dolore si verifica insieme a tali sintomi concomitanti:

  • Spasmi forti costanti.
  • Vomito.
  • La diarrea.
  • Sangue nelle feci.
  • Peggioramento generale della salute: letargia, stanchezza, stato depressivo.

Quanto è intenso il dolore durante la gravidanza?

La sua intensità può variare da lieve a molto forte. Se il dolore allo stomaco è cronico, può essere doloroso, ma non forte (ulcera peptica, cancro allo stomaco, duodenite). Pertanto, una donna non può prestare attenzione a questo dolore per lungo tempo, finché le sensazioni dolorose non iniziano a intensificarsi. Ma è consigliabile consultare un medico subito, perché le conseguenze sono imprevedibili.

Certo, è impossibile determinare dalla forza del dolore su quale malattia ha causato. È vero, ogni donna ha la sua percezione del dolore - la soglia del dolore può essere alta o bassa. Dipende da questo, se la donna avrà un forte dolore o polmone, che può sopportare per qualche tempo. Dovrebbe essere preso in considerazione che con l'esacerbazione dell'ulcera peptica il dolore può non essere sentito.

Se lo stomaco fa male all'inizio della gravidanza

I dolori allo stomaco durante la gravidanza nel primo periodo erano invasi da un incredibile numero di miti, per lo più infondati.

Il più grande malinteso è la minaccia di aborto spontaneo o gravidanza ectopica. In effetti, esiste un tale pericolo, ma ai dolori sopra l'ombelico non ha nulla da fare.

Il dolore allo stomaco all'inizio della gravidanza è più spesso associato alla risposta del corpo allo stress. È durante questo periodo di tempo (primo trimestre) che la donna è più irritabile, e questo influenza la condizione della mucosa dello stomaco. Inoltre, il corpo viene caricato con un'ondata ormonale e cambiamenti fisiologici.

Nelle prime fasi della gravidanza, la maggior parte delle donne soffre di tossicosi, quindi si rifiutano di mangiare. Fare questo è severamente vietato, perché la mancanza di vitamine e minerali presenti nei prodotti può influire negativamente sul tratto gastrointestinale.

Non dimenticare che all'inizio della gravidanza le patologie gastrointestinali croniche peggiorano (in particolare gastrite e ulcera). Pertanto, è necessario un esame approfondito e l'osservazione del ginecologo e gastroenterologo.

Se fa male allo stomaco durante la gravidanza avanzata

Il dolore allo stomaco durante la gravidanza in termini successivi è dovuto a vari motivi.

Se nel periodo di 27 settimane di gravidanza lo stomaco fa male, nella maggior parte dei casi - sono ragioni fisiologiche. Il fatto è che l'utero in crescita sposta verso l'alto tutti gli organi interni; Di questo processo, i polmoni e lo stomaco soffrono di più. Inoltre, il ritardo della gravidanza riduce il tono dello sfintere gastrico, che rende difficile il passaggio del cibo. L'eccesso di cibo può anche essere la causa del dolore allo stomaco alla settimana 27 della gravidanza.

Se il dolore allo stomaco è accompagnato da nausea, vomito, diarrea e debolezza, allora questo è un segno di intossicazione alimentare. In questo caso, è necessario contattare immediatamente un medico che prescriverà il trattamento più sicuro e, se necessario, lasciare la donna sotto sorveglianza nel reparto di malattie infettive.

Quando al termine di 39 settimane di gravidanza fa male allo stomaco, dovresti immediatamente cercare l'aiuto di un ginecologo. Il fatto che nelle ultime fasi della gravidanza (37-40 settimane) convulsioni mal di stomaco e sintomi associati (bruciore di stomaco e indigestione) si verificano molto meno frequentemente, come la testa del bambino si abbassa e l'utero inferiore preme sullo stomaco.

La causa del dolore allo stomaco durante la gravidanza alla settimana 39 può essere un'infezione; abbastanza spesso il dolore in questa fase della gravidanza indica una nascita precoce.

La natura del mal di stomaco nel sopportare un bambino

Con il dolore allo stomaco durante la gravidanza, possono verificarsi spesso complicanze. Questo potrebbe indicare che una donna potrebbe avere altre comorbilità. Ad esempio, il dolore bruciante con gastrite può essere accompagnato da un'ulcera o un solarite. Le donne incinte che sono malate di gastrite cronica sperimentano spesso anche una pesantezza nell'addome e una sensazione di scoppio. Tale sensazione può anche verificarsi con la sconfitta del piloro. Tali sintomi possono anche verificarsi con colecistite, colite, pancreatite o con altre malattie del tratto gastrointestinale.

Se una donna ha un intenso dolore allo stomaco, la causa potrebbe essere la gastrite in combinazione con colite e pancreatite. Tali pazienti possono avere un dolore sordo e doloroso che non dura a lungo. Ma con un'ulcera allo stomaco o un'ulcera duodenale, il dolore può essere crampi, acuti, forti, parossistici. Ma il dolore che le donne caratterizzano come pugnale, avviene con un'ulcera perforata.

È molto importante sapere quali sono i sintomi del dolore allo stomaco durante la gravidanza. Dipende da quale sarà la causa del dolore allo stomaco. Questo è molto importante per la diagnosi. Per determinare quale sia la causa del dolore allo stomaco, è necessario considerare la relazione del dolore con le abitudini alimentari. Se la gastrite è cronica, i dolori compaiono in un tempo molto breve dopo aver mangiato, quasi immediatamente. Soprattutto dopo cibi acidi e grassi. Se una donna ha un'ulcera, il dolore può manifestarsi immediatamente dopo aver mangiato, ma non più di un intervallo di tempo di 1,5 ore. Se una donna ha un'ulcera di un portiere, il dolore può verificarsi approssimativamente nell'intervallo di 1,5 ore dopo l'ingestione.

Se l'ulcera duodenale si è già diffusa, il dolore si verifica dopo un'ora e mezza dopo aver mangiato. Se il cibo ha una percentuale molto alta di acidità, ad esempio, il latte (ma non i prodotti fermentati), la carne viene bollita, quindi il dolore allo stomaco nelle donne in gravidanza si verifica dopo, più di 2 ore dopo aver mangiato.

Se la donna incinta prende cibo vegetale con fibre grossolane, marinate di verdure, pane nero, cibo in scatola, il dolore potrebbe essere presto.

Se c'è duodenite, un'ulcera del duodeno, il dolore può verificarsi prima del desiderio di mangiare. Mangiate questi pazienti di solito durante la notte, il dolore passa dopo aver preso il latte in polvere o un po 'di cibo ben macinato. Ad esempio, varie puree, carne macinata - pesce e carne. Se prendi la soda, anche il dolore allo stomaco di una donna incinta diventerà meno intenso.

Il dolore nel tratto gastrointestinale può anche aumentare dopo uno stress eccessivo (fisico) o uno stress mentale. Quando una donna sviluppa duodenite o un'ulcera, il dolore è associato a sovraccarico fisico e stress emotivo.

Cosa fare se lo stomaco fa male durante la gravidanza

Lo spasmo che si verifica nella regione epigastrica non può sempre essere attribuito ai cambiamenti fisiologici associati alla pressione dell'utero in crescita. In un momento così importante per ogni donna, i processi cronici che interessano il tratto gastrointestinale sono spesso esacerbati. L'organismo che agita l'ormone dà dei malfunzionamenti, che è quello che dice una tirata ossessiva o un dolore acuto.

I sentimenti scomodi nel periodo di portare un bambino possono sorgere in una futura madre, sia in date precoci che in ritardo. La localizzazione degli spasmi dipende dalla causa del disturbo. Nella lista "dolorosa" ci sono diversi organi e sistemi, incluso anche il tratto digestivo. Per capire dove si verifica uno spasmo, è necessario prestare attenzione a un complesso di sintomi.

Come determinare cosa fa male allo stomaco

Sensazioni spiacevoli di crampi durante la gravidanza compaiono nell'intestino, nella parte superiore dell'addome e nella regione epigastrica. La lesione della zona dello stomaco è indicata dal disagio lasciato sotto le costole o appena sopra l'ombelico.

La condizione diventa allarmante se il dolore è grave, il taglio e persiste a lungo. Altri motivi di preoccupazione: vomito, diarrea, violazione della consistenza e del colore delle feci (scure o con vene di sangue), malessere, febbre.

Cause di dolore allo stomaco

I fattori che causano disagio e l'utero in crescita sono i seguenti:

  • Stress e problemi
  • Eccesso di cibo normale a causa dell'aumento dell'appetito.
  • Inosservanza della dieta. Se le pause sono troppo lunghe, ci sono dolori affamati.
  • Mancanza di acido nello stomaco per digerire i prodotti in entrata. Questa condizione è chiamata sindrome ipoacidica.
  • Accompagnante tossicosi o avvelenamento dei muscoli addominali.
  • Interruzione dell'intestino

Un altro motivo importante e pericoloso per il verificarsi di dolore allo stomaco di una futura mamma è lo sviluppo di un'infezione fungina o microbica. Può entrare nel corpo indipendentemente dal trimestre, influenzando negativamente il feto in crescita e la donna. È la flora patogena che spesso innesca il meccanismo delle malattie che si verificano in violazione dell'integrità delle strutture mucose. Se tali cambiamenti erano presenti nell'anamnesi prima del concepimento, durante la gravidanza aumenta il rischio di ricaduta.

Esacerbazione della gastrite

Nella maggior parte delle situazioni, l'inizio di un attacco è indicato da rezi nella regione epigastrica. I dolori intensivi sono spiegati dalla formazione sulle pareti delle aree sensibili - l'erosione, la cui irritazione porta a un forte spasmo. Spesso, in concomitanza con gastrite, pancreatite e colite si sviluppano con il coinvolgimento rispettivamente del pancreas e dell'intestino.

Insieme ai tagli, può essere diagnosticato un dolore doloroso e persistente per un lungo periodo di tempo. Nel decorso cronico della malattia, lo spasmo e il gonfiore si verificano immediatamente dopo aver mangiato, se nel menu sono presenti piatti grassi o acidi. È sgradevole persino toccare lo stomaco nella proiezione dello stomaco.

Ulcera peptica

Quando i processi superficiali vengono sostituiti da quelli profondi, i medici affermano la formazione di strutture soggette a sanguinamento, che possono essere cicatrizzate. Con una tale patologia, una donna diventa dolorosa subito dopo la fine del pasto o al massimo un'ora e mezza dopo di lei. Ci sono lamentele su spasmi parossistici ricorrenti regolarmente. Con le sensazioni acute del pugnale, è necessario escludere la perforazione pericolosa per la vita.

Il fattore scatenante del processo ulcerativo in aggiunta alla flora patogena è il sovraccarico fisico o nervoso. Se la struttura anormale si forma non solo nello stomaco, ma anche nel duodeno, il disagio si preoccupa dopo un'ora e mezza da colazione, pranzo o cena. Un aumento di questa gamma è possibile con l'assunzione di alta acidità. A tali medici includono carne bollita, latticini.

A volte la sindrome del dolore si fa sentire anche prima dei pasti. Per migliorare le condizioni in questa situazione, molte donne hanno bisogno di spuntini notturni. Piatti ottimali per questa categoria di donne incinte sono purea accuratamente schiacciate, cereali liquidi nel latte.

Altri motivi

Oltre alla gastrite e alle ulcere, vale la pena di esplorare in dettaglio i seguenti fattori:

  • Se lo stomaco fa male, la donna è malata, ci sono spasmi di vomito e la sedia è sconvolta, non è possibile cancellare lo stato negativo solo per tossicosi. È necessario escludere intossicazione alimentare, infezione virale, polmonite, mal di gola.
  • Quando uno spasmo nell'epigastrico accompagnato da un notevole disagio nell'addome inferiore e una tensione costante del peritoneo, non è possibile escludere l'appendicite, che richiede un intervento chirurgico. Solo il chirurgo può fare la diagnosi corretta.
  • A volte le sensazioni sgradevoli nello stomaco diventano una conseguenza dello sviluppo del processo patologico in altri organi digestivi. Sotto questione è la condizione del fegato, della cistifellea e persino del sistema urinario.
  • Intolleranza al lattosio, che si trova nei prodotti lattiero-caseari. Spasmi caratteristici possono verificarsi con altri tipi di allergie alimentari. Il disagio è sentito sia nel processo di mangiare, sia dopo di esso.

Dolore allo stomaco durante l'inizio della gravidanza

Spasmi epigastrici caratteristici nel primo trimestre sono segni di una gravidanza extrauterina o di un possibile aborto spontaneo. Con tali condizioni, le sensazioni negative sono localizzate sotto l'ombelico.

Ci sono diversi motivi che spiegano il dolore allo stomaco nelle fasi iniziali:

  • Reazione del sistema nervoso allo stress. Le prime 12 settimane di gravidanza sono caratterizzate da un massimo cambiamento di umore, una transizione acuta dalla gioia all'irritabilità, la tristezza. Su tali salti, il rivestimento del tubo digerente reagisce in modo acuto. Supplementi e aggrava il quadro di un grave squilibrio ormonale.
  • Tossicosi in connessione con la ristrutturazione del corpo femminile. A causa della costante nausea, vomito, reazione negativa agli odori, le future madri evitano di mangiare cibo. Il risultato è un peggioramento dello stato del tratto gastrointestinale sullo sfondo della carenza di vitamine e minerali.

È nel primo trimestre che i processi cronici possono aggravarsi. Pertanto, le donne, nelle cui anamnesi ci sono patologie del tratto gastrointestinale, dovrebbero monitorare attentamente la dieta, il regime e pianificare una visita al gastroenterologo.

Lo stomaco è malato a gravidanza in ritardo

La principale causa di disagio nell'ultimo trimestre è la spremitura del tratto gastrointestinale con un utero in crescita. È l'organo digestivo e i polmoni che soffrono dei cambiamenti che si verificano al massimo. Inoltre, in questo momento, lo sfintere, responsabile della promozione del cibo, si indebolisce. Se il meccanismo è rotto, il contenuto della eruttazione con reflusso e bruciore di stomaco si ripresenta.

Per non aggravare la condizione, lo stomaco nelle donne in gravidanza non può essere sovraccaricato. L'eccesso di cibo è pieno di indigestione e spasmi in tutto il tratto. L'addome superiore può ammalarsi a causa di una grave infezione. Se tra i segni aggiuntivi c'è debolezza, scompiglio delle feci, si tratta di intossicazione alimentare, che deve essere trattata solo sotto la supervisione di un medico.

Un'attenzione particolare è rivolta al dolore gastrico diagnosticato a 39-40 settimane. Se lo spasmo è accompagnato da disagio nella parte bassa della schiena, è necessario un esame del ginecologo per il rilevamento tempestivo del travaglio. La pressione dell'utero alla fine della gravidanza non è il fattore scatenante principale, dal momento che il bambino scende già nella regione pelvica.

Diagnosi accurata

Per trarre conclusioni sulla condizione di una donna incinta è possibile solo dopo un sondaggio completo, che include:

  • Esame e palpazione dell'addome.
  • Ascoltare il ritmo cardiaco e i polmoni per escludere gravi patologie interne.
  • Consegna di sangue, urina, feci per test di laboratorio.
  • Esame del succo gastrico.
  • Ultrasuoni degli organi della cavità addominale.

Se ci sono dubbi sulla diagnosi e il dolore intenso persiste, il medico può prescrivere CT, risonanza magnetica, gastroscopia per decidere. Un'altra manipolazione diagnostica è la laparoscopia, che consente di valutare visivamente le condizioni delle strutture cave del tubo digerente con interferenze minime.

Trattamento del mal di stomaco nelle donne in gravidanza

Indipendentemente da scegliere in condizioni di casa preparazioni per eliminazione di spasmi nel campo di un epigastrio alla futura mamma è inammissibile. La maggior parte delle compresse per ripristinare la salute del tratto digestivo sono pericolose sia per una donna incinta che per un bambino in crescita. Pertanto, nella priorità dei metodi di risparmio, ricette popolari, rimedi vegetali.

Tali regimi di trattamento possono essere considerati:

  • Con forte dolore, è indicato l'uso dell'omeopatia. In piccole dosi, Iberogast può essere prescritto. È consentita una dose doppia di non più di 20 gocce.
  • Per migliorare la condizione, vengono preparati brodi a base di erbe con effetto sedativo. Questa è valeriana, melissa, motherwort.
  • Con normale e alta acidità usare una miscela di camomilla, achillea, erba di San Giovanni. Un cucchiaio della collezione è riempito con un bicchiere di acqua bollente. Dopo due ore di insistere, la medicina è pronta per l'uso. Beverlo è necessario in tre ricevimenti prima di una colazione, una cena e una cena.
  • Se viene rilevata una diminuzione dell'acidità, vengono mostrati cumino, assenzio, finocchio, timo, origano. Le erbe sono combinate in proporzioni uguali e preparate, secondo le istruzioni sulle istruzioni di imballaggio.
  • Durante la gravidanza in assenza di allergie, si può essere trattati per il dolore allo stomaco con il miele. Utile come un prodotto puro e la sua miscela con succo di aloe.

Un altro strumento efficace è l'acqua minerale. Come concordato con il medico, sono autorizzati ad aggiungere alla dieta quotidiana di Essentuki, Borjomi. La cosa principale è non esagerare con la medicina, perché il consumo eccessivo di liquidi in generale e le bevande salate in particolare è pericolosamente indesiderabile per gonfiore durante la gravidanza.

L'integrazione della terapia principale è riposo a letto, riposo massimo, seguendo una dieta rigorosa con un divieto di cibi grassi e piccanti. È auspicabile che il cibo entri nello stomaco con brevi pause ogni 6-7 ore. Le porzioni dovrebbero essere piccole.

Come prevenire la sindrome del dolore

È improbabile che il disagio e gli spasmi della regione epigastrica siano completamente eliminati durante la gravidanza. Ma i sentimenti negativi possono essere minimi se sono soddisfatte le seguenti condizioni:

  • Spuntini notturni e notturni, l'eccesso di cibo è escluso.
  • Prodotti affumicati, sottaceti, marinate, piatti stagionati e grassi diventano tabù al momento di portare un bambino.
  • Aggiunta indesiderata della dieta - prodotti contenenti fibre grossolane, a causa della sua pesante digestione.
  • Lunghe interruzioni nella dieta sono inaccettabili.
  • Se sei preoccupato per la toxemia mattutina, immediatamente dopo il risveglio devi riempire lo stomaco con cibo neutro. Può essere una banana o un biscotto, cracker.
  • Non sdraiarsi subito dopo aver mangiato. Si consiglia di sostenere un intervallo di almeno 20 minuti.

Ci sono anche raccomandazioni comuni per tutte le donne in gravidanza per quanto riguarda l'esame tempestivo da parte di un medico, riducendo al minimo lo stress, i disordini e il mantenimento di uno stile di vita sano. Un regime costante, carichi fisici misurati è importante.

Rapporto del medico

Il dolore allo stomaco può essere un normale fenomeno fisiologico e un segno di un malfunzionamento interno che richiede diagnosi e correzione. Per evitare conseguenze indesiderate, è necessario consultare il medico se il disturbo si verifica regolarmente senza una ragione apparente. Mentre la situazione non è iniziata, c'è la possibilità di recuperare rapidamente, senza interrompere lo sviluppo del bambino e garantire un'ulteriore gravidanza tranquilla.