Cosa succede se ho mal di pancia?

Il dolore nella parte superiore dell'addome nel mezzo è un sintomo molto pericoloso, che è un precursore dello sviluppo di varie patologie e malattie pericolose.

Le manifestazioni negative possono formarsi improvvisamente o crescere gradualmente. Alcuni passano in un breve periodo di tempo, altri - infastidiscono il paziente per un lungo periodo. Con l'aumentare dell'intensità e l'aumento dei sintomi, è necessario contattare uno specialista professionista. Il paziente deve sottoporsi a una diagnosi del corpo e scoprire perché questi o altri sintomi si sono manifestati. Dopo aver superato i metodi diagnostici, deve essere prescritto un trattamento appropriato.

Poiché il dolore stesso è considerato un sentimento soggettivo, non è consigliabile fare affidamento su un solo sintomo. Metti la diagnosi corretta solo sulle manifestazioni del dolore - è impossibile. Pertanto, è necessario prendere in considerazione le caratteristiche individuali dell'organismo. Vale anche la pena considerare che le malattie hanno un carattere specifico del dolore.

La natura del dolore

loading...

Il dolore al centro (al centro) dell'addome superiore è diviso in tipi di dolore. Hanno i sintomi corrispondenti. Nei pazienti con determinate azioni o cambiamenti nella posizione del corpo, lo stomaco fa male in alto nel mezzo. Che cosa si deve fare e quali azioni intraprendere, non tutti lo sanno.

  1. Prima di tutto, è necessario determinare la localizzazione del dolore. Per fare questo, sdraiati sulla schiena, senti la cavità dello stomaco. Il metodo di palpazione è il posto doloroso più vulnerabile.
  2. Dovrebbe essere compreso ciò che ha preceduto l'inizio del dolore. Dovrebbe essere stabilito a causa di ciò che ha iniziato a sviluppare conseguenze negative. Forse la causa era un'eccessiva attività fisica, esaurimenti nervosi, una dieta scorrettamente selezionata, l'assunzione di bevande alcoliche.
  3. Inoltre, viene determinato il tipo di sensazioni spiacevoli. A seconda dei sintomi manifestati, le sensazioni del dolore sono suddivise in diverse categorie. Consideri il più comune

Dolore dolorante

Il dolore doloroso non è espresso in intensità luminosa. Pertanto, la maggior parte dei pazienti chiama tali manifestazioni il più innocuo. Possono verificarsi periodicamente o si verificano continuamente.

  • Il dolore doloroso dall'alto può essere scatenato da una violazione della circolazione sanguigna.
  • Si manifesta anche a causa di danni meccanici agli organi interni. Possono essere ottenuti a seguito di una caduta da un'altezza, un forte colpo alla cavità addominale.
  • I dolori doloranti si manifestano a causa dello stiramento dei muscoli, dei tendini degli organi interni. Le manifestazioni di sensazioni spiacevoli sono influenzate da forti processi infiammatori.
  • La causa del verificarsi può essere disturbi nella capacità di lavoro del tratto gastrointestinale. A tali malattie è possibile portare una gastrite, un'ulcera duodenale, processi infettivi.
  • Il dolore si manifesta a causa di infiammazione del pancreas.
  • Lo sviluppo può influenzare la malattia degli organi pelvici.
  • Potrebbe esserci un inceppamento delle terminazioni nervose nella colonna vertebrale, che causa dolore nell'addome superiore.
  • La causa potrebbe essere patologie del sistema nervoso centrale.
  • Dolore al cuore, rinunciando alla cavità addominale.
  • Sensazioni spiacevoli nel plesso solare, che si irradiano nella cavità addominale.
  • Dolore dolorante si verifica a causa di infezione della cavità addominale;

Dolore acuto

Questo tipo di sensazioni spiacevoli viene solitamente chiamato "stomaco acuto". Il dolore acuto intenso richiede cure mediche immediate. Tali pazienti hanno bisogno di un trattamento chirurgico.

I dolori acuti includono un complesso di segni clinici, che deve essere confermato da dati strumentali o di laboratorio. Il dolore acuto può essere una minaccia per la vita umana. Si manifestano a causa di malattie pericolose, lesioni o lesioni agli organi dello stomaco o del bacino.

Considera le cause più comuni di disagio:

  1. Perforazione dello stomaco o ulcera duodenale;
  2. Infarto miocardico;
  3. Forma acuta di pancreatite;
  4. Stadio cronico di pancreatite;
  5. Colica epatica;
  6. Forma acuta di colecistite;
  7. Stadio cronico di colecistite;
  8. Ascesso sottodiaframmatico;
  9. Danno epatico chiuso;
  10. Rotture traumatiche o spontanee della milza;
  11. Sviluppo di polmonite o pleurite;
  12. Malattie croniche dello stomaco e del duodeno;
  13. Cancro del pancreas;
  14. Malattie del fegato, che includono:
  • Organo aumentato;
  • Stadio cronico di epatite;
  • Degenerazione grassa del fegato;
  • Cirrosi del fegato;
  • Sviluppo di neoplasie, metastasi, tumori, cisti parassitarie, ascessi, ematomi;
  • Appendicite acuta;

Dolore acuto

Un improvviso dolore improvviso può manifestarsi durante i movimenti, i cambiamenti nella posizione del corpo. Permea i legamenti, i muscoli degli organi. Pertanto, nella gente comune è chiamato "pugnale". L'intensità di questa manifestazione è diversa, poiché ogni paziente percepisce la soglia della percezione dei dolori a modo suo.

Tali malattie includono:

  1. Sconfitta della milza;
  2. Ernia epigastrica della linea addominale bianca;
  3. Osteocondrosi della colonna vertebrale toracica;
  4. Segni di appendicite;
  5. Ostruzione intestinale;
  6. Stadio cronico di enterite;
  7. Stadio cronico di colite;
  8. Diverticolite acuta;
  9. Infezioni intestinali;
  10. ebbrezza;
  11. Colica renale;

Dolore sordo

Nella fase iniziale, questo tipo di disagio non è evidente. Ma con la formazione di patologie e malattie, l'intensità del dolore inizia ad aumentare. Ha un carattere continuo. Passa solo dopo l'applicazione di farmaci per il dolore. Può rafforzarsi con movimenti improvvisi, sollevamento pesi, eccessivo consumo di liquidi. Inoltre, il dolore sordo può essere il risultato di un dolore acuto, tagliente o tagliente

Per malattie accompagnate da sensazioni di dolore sordo, portare:

  1. Colecistite dello stadio cronico;
  2. urolitiasi;
  3. pielonefrite;
  4. Stadio cronico di ulcera peptica;
  5. Cancro allo stomaco;
  6. Stenosi del piloro;
  7. Gastrite, che è accompagnata da una riduzione della secrezione del pancreas;
  8. Aumento della pressione nella vena porta, che può portare alla deposizione del flusso sanguigno nella milza. In questo caso, può verificarsi un allargamento stagnante dell'organo. La condizione è caratteristica per la cirrosi epatica:
  • Fase latente;
  • Fase di sottocompensazione;
  • Fase di scompenso;

dolore cintura

Tale manifestazione è una condizione dolorosa, con vari gradi di intensità. Le sensazioni dolorose possono essere di breve durata o durare per un lungo periodo. Il dolore può essere parossistico, cingendo l'intero addome superiore. Sensazioni spiacevoli compaiono dopo aver assunto cibi grassi, troppo cotti o piccanti. Capace di insorgere dopo aver assunto l'alcol.

In questo caso, i pazienti sentono un retrogusto sgradevole e secchezza delle fauci, debolezza, aumento della pressione sanguigna. C'è un vomito ripetuto, dopo il quale il dolore è indebolito. Distinti dolori alla pelle delle cinture e dolore degli organi interni. In questo caso, si verificano le terminazioni nervose o lo sviluppo di malattie pericolose per la salute umana.

Le sensazioni spiacevoli possono essere il risultato delle seguenti manifestazioni negative:

  • Disfunzione della cistifellea, manifestata come colecistite;
  • Disfunzioni del pancreas sotto forma di pancreatite acuta;
  • Lesioni ulcerative del duodeno;
  • Malattie del sistema cardiovascolare;
  • Sviluppo di herpes zoster;

Cucitura e taglio del dolore

Questa manifestazione negativa è considerata un segnale dello sviluppo di processi patologici nel corpo umano. Hanno posizioni diverse. Può essere accoltellato nella parte superiore dell'addome, così come in basso. La parte sinistra e quella destra possono ferire. Irradiano nella parte posteriore, nel reparto sacrale, nella colonna vertebrale, nella regione toracica e nell'ipocondrio. Il dolore aumenta con il movimento, l'attività fisica scorretta, l'agitazione nel trasporto, lo stress. Ma la ragione più importante per il dolore è il cibo sbagliato. La sindrome da taglio si verifica a causa del consumo di cibi troppo cotti, piccanti, salati, bruciati, bevande gassate e fast food.

Tutti i cambiamenti patologici sono accompagnati da diarrea e nausea. La temperatura corporea di una persona aumenta. Gli attacchi di dolore acuto e lancinante possono causare vermi, problemi all'area genitale, varie infiammazioni dell'apparato digerente. La sindrome da cucitura appare a causa della formazione delle seguenti malattie:

  • Pancreatite nella fase di esacerbazione;
  • Attacchi di appendicite;
  • Infiammazione del pancreas;
  • Gastrite acuta o cronica;
  • Perforazione di ulcere allo stomaco e al duodeno;
  • Sviluppo di infezioni intestinali;

Disegnare il dolore

Tali sentimenti spiacevoli preoccupano i pazienti per un lungo periodo. Non hanno un'intensità pronunciata. Ma danno molto fastidio. Il dolore indica la presenza di patologie dello sviluppo nella fase iniziale. Possono sorgere a causa della dilatazione della capsula del fegato o della milza. Possono essere il risultato di allungare i legamenti, fissando gli organi in una piccola pelvi. Le manifestazioni sgradevoli sono in grado di irradiare sul lato sinistro o destro, sull'addome inferiore, sul retro. Lo stomaco, lato destro o sinistro può ammalarsi. In questo caso, il paziente sente pesantezza, intensificazione delle manifestazioni negative durante l'attività fisica e sollevamento pesi.

Le ragioni principali per la manifestazione del dolore tirando:

  1. Ingrandimento uterino durante la gravidanza;
  2. Sviluppo della cisti ovarica;
  3. Infiammazione dell'appendice;
  4. Processi infiammatori nell'intestino, che comprendono:
  • Malattia di Crohn;
  • diverticolite;
  • duodenite;
  • enteriti;
  • colite;
  1. Malattie infiammatorie degli organi pelvici;
  2. Tensione tonica prolungata degli organi;
  3. Prostatite cronica;
  4. Formazione di tumori maligni;
  5. Stadio cronico di sigmoidite;

Caratteristiche per gli uomini

loading...

Le sensazioni del dolore negli uomini si formano con l'infiammazione della prostata. Possono provocare lo sviluppo di stadio acuto di prostatite, uretrite, infezioni ascendenti, disturbi sessuali, ipodynamia. Le ragioni possono essere:

  • Rapporti sessuali interrotti;
  • Vita sessuale rara o rude;
  • Stile di vita "ufficio" sedentario;
  • Presenza di stitichezza cronica;
  • Bere bevande alcoliche;

Irradiano nell'inguine, nell'osso sacro, nel perineo, nella parte bassa della schiena e nel retto. Possono essere combinati con minzione frequente dolorosa. In questo caso, una persona può avere febbre, debolezza, diminuzione dell'efficienza.

Caratteristiche per le donne

loading...

Se fa male nell'addome superiore, allora questo può essere una conseguenza dei processi infiammatori degli organi riproduttivi interni - l'utero, i tubi, le ovaie. Si manifestano spiacevoli manifestazioni nella parte superiore o inferiore dell'addome nell'ileo. Può essere accompagnato da una sindrome da intossicazione sotto forma di:

  • brividi;
  • la debolezza;
  • Perdita di appetito;
  • vertigini;
  • febbre;

Si forma secrezione purulenta con coaguli di sangue che hanno un odore sgradevole. Irraggienti sensazioni spiacevoli possono essere nel perineo, nel sacro e nella vita. Le patologie includono:

  • Emorragia intraperitoneale;
  • Rottura dell'ovaio;
  • Gravidanza ectopica o ectopica;

L'addome fa male nei giorni critici, dopo ictus, cadute, complicazioni dopo l'aborto tubarico.

In quali casi è urgente consultare un medico?

loading...

Il paziente deve cercare una consulenza professionale nei seguenti casi:

  • Con crescente intensità del dolore;
  • Se c'è un effetto debole dopo l'assunzione di farmaci;
  • Alla presenza di sintomi di ubriachezza nella forma di diarrea, vomitando;
  • Con grave dolore acuto o tagliente durante la minzione;
  • In presenza di coaguli di sangue nelle feci o nelle urine;
  • Se l'addome fa male quando si muove, cambia la posizione del corpo;
  • Se l'età del paziente è inferiore a 10 e superiore a 65 anni;
  • Se le lesioni addominali gravi sono state ottenute con un ictus, lesioni, cadendo da un'altezza, spremitura;
  • Con improvviso dolore acuto, provocando il risveglio durante il sonno, l'insonnia;
  • Se c'è una sindrome di dolore accompagnata da una febbre;
  • Con una forte tensione dei muscoli addominali, in cui la parte centrale della cavità dell'addome è dura, dolorosa. Si osserva la limitazione del movimento respiratorio dell'addome;
  • Se fa male nell'addome superiore, la sindrome del dolore è accompagnata da una rapida frequenza cardiaca;

diagnostica

loading...

Il dolore al centro dell'addome offre ai pazienti disagio e disagio, che scompaiono solo dopo il trattamento. Ma prima di nominare le procedure necessarie, è necessario sottoporsi a una diagnosi di organismo. La diagnosi aiuterà a identificare le cause del dolore. Mettere la giusta diagnosi è molto difficile, perché al momento sono note varie malattie che causano una sindrome del dolore identica.

  1. Prima di tutto, dovrebbe essere effettuato un primo esame, sul quale vengono applicate le manipolazioni più semplici. Lo specialista può condurre:
  • Palpazione, che rivela dolore, consistenza del fegato e milza. È possibile determinare se la sindrome del dolore aumenta quando viene premuto.
  • Ispezione visiva, a causa della quale viene determinata una maggiore formazione di gas, cambiamenti nella tonalità della pelle, eruzioni cutanee e la manifestazione di reazioni allergiche.
  • Auscultazione, a causa della quale il rumore è sentito con l'aiuto di un stethophonendoscope.
  • Percussione, con la quale si rivelano la densità del tessuto e il dolore nell'addome superiore.
  1. Dopo l'esame iniziale, il paziente può essere reindirizzato alla radiografia. Lo studio dura non più di dieci minuti. Questo metodo di indagine consiste nel passaggio dei raggi microscopici della radiografia attraverso i tessuti del corpo. Il metodo è in grado di identificare:
  • Cavità addominale maligna;
  • Pietre formate situate nella cistifellea o nei reni;
  • Patologia dei cambiamenti nella colonna vertebrale;
  • Ulcera allo stomaco;
  • Presenza di ascessi nella cavità addominale e nel fegato;
  • Ernia diaframmatica;
  • Sviluppo di patologie nella colonna vertebrale;

A seconda dei risultati dell'esame, il paziente può essere assegnato:

  1. Tomografia computerizzata;
  2. Imaging a risonanza magnetica;
  3. Esame ecografico;
  4. Fibroezofagogastroduodenoskopiyu;
  5. Metodi di ricerca microbiologici, tra cui:
  • microscopia;
  • Esame culturale;
  • Rilevazione di antigeni e anticorpi;
  • Reazione a catena della polimerasi;
  1. Analisi del sangue clinica e biochimica;
  2. Analisi clinica e biochimica delle urine;

Quali preparazioni possono nominare o nominare?

loading...

La terapia tradizionale può essere medicata o chirurgica. Compresse o interventi chirurgici sono prescritti a seconda della malattia in via di sviluppo. Se fa male nella parte superiore dell'addome, l'operazione è prescritta nei seguenti casi:

  • Con peritonite;
  • Pancreatite acuta;
  • Mascelle o colecistite, che sono accompagnate da sanguinamento interno;
  • Quando rileva la patologia oncologica.

Analgesici per alleviare il dolore. Sono disponibili sotto forma di iniezioni, compresse o sciroppi.

Dolore nella parte superiore dell'addome. Possibili cause, trattamento

loading...

Il sintomo di una varietà di malattie è il dolore nella parte superiore dell'addome. Ci sono molte ragioni per questo disagio.

Perché c'è dolore

loading...

Le sensazioni di dolore di questa natura possono sorgere per vari motivi. Il disagio può essere sentito in presenza di patologie di organi interni. Gli organi cavi, come ad esempio lo stomaco o l'intestino, possono essere preoccupanti a causa del loro spasmo. Allo stesso tempo, una persona soffre di un dolore che afferra, brucia, pressa o disegna.

Il disagio è anche possibile con il danneggiamento o l'allungamento della capsula degli organi, che sembra un guscio denso di tessuto connettivo con una buona innervazione. In presenza di un tumore, un trauma o un'infiammazione, la capsula viene tesa. In questo caso, le sensazioni spiacevoli sono sia forti che appena evidenti. Se la capsula si rompe, il dolore diventa pronunciato.

Inoltre, il dolore addominale può essere una conseguenza della loro irradiazione da altre aree. Tale stato nasce dalle peculiarità della struttura del sistema nervoso umano. In caso di dolore riflesso, ci sono solitamente aree in cui le sensazioni dolorose sono più intense. Quindi il dolore è dato ad altre aree.

Malattie accompagnate da dolore nella parte superiore dell'addome

loading...

Dolore nella parte superiore dell'addome, spesso associata ad anomalie dello stomaco, esofago, duodeno, provocare dolore può causare problemi con il fegato, cistifellea, pancreas, milza. Inoltre, esso provoca dolore sono le malattie cardiovascolari (infarto miocardico acuto, aneurisma, rottura aortica e dell'aorta), malattie polmonari (pleurite), ernia, miosite, disordini metabolici, l'avvelenamento da sali di metalli pesanti, patologie del sistema nervoso (nevralgia intercostale), così come la stipsi, ostruzione intestinale.

Malattie del tubo digerente

loading...

Nel caso in cui il dolore nell'addome superiore sia cronico, questo può essere un segno di processi patologici nello stomaco o nel duodeno. La lesione ulcerosa di questi organi porta alla comparsa di dolori lancinanti, appuntiti o taglienti nell'addome, associati ai pasti.

ulcera peptica è caratterizzata dalla comparsa di disagio dopo 15-45 minuti dopo aver mangiato, ulcera duodenale si manifesta con dolore in un'ora e mezza. Inoltre, per il verificarsi di ulcera peptica caratterizzata da sensazioni sgradevoli digiuno durante la notte, possono dare alle lame e al petto. Ci sono altri sintomi della malattia: gonfiore, problemi con le feci, nausea, vomito. Che cosa è caratteristico: il vomito in questo caso porta sollievo, con patologie di altri organi questo effetto non è osservato.
Se si verificano insopportabile, piercing, lancinante dolore addominale, si dovrebbe consultare consultare immediatamente il medico, in quanto questo potrebbe essere un segno di perforazione dell'ulcera.

Malattie del fegato

loading...

Non è un segreto che l'epatite e cirrosi sono asintomatici in assenza di allungamento della capsula fegato. Ma l'emergere di disagio nella parte superiore dell'addome sul lato destro può indicare la presenza di anomalie di organi quali il fegato, cistifellea e del dotto biliare. Epatite, cirrosi e malattie epatiche oncologica caratterizzata arcuando dolore che può irradiarsi al metà destra del torace o nella zona delle lame.

Un'altra possibile causa di tale dolore potrebbe essere la presenza di colelitiasi. In questo caso, si formano delle pietre nella cistifellea e nei dotti. La malattia è caratterizzata da un dolore sordo e dolente nella parte superiore dell'addome, sotto le costole, sul lato destro. Ci può essere colica epatica, nel qual caso ci saranno attacchi di dolore intenso. La complicazione di questa malattia è l'insorgenza di colecistite - infiammazione della parete della cistifellea. La condizione è accompagnata da dolori crampi, con una sensazione di nausea, spesso c'è vomito, che non porta sollievo. Il disagio è sentito nella parte superiore dell'addome sul lato destro, può essere dato alla spalla o alla scapola. Con l'aumentare del dolore durante la deambulazione, è possibile sospettare la transizione del processo infiammatorio al peritoneo.

Problemi con il pancreas

loading...

Questo organo si trova nella parte superiore dell'addome orizzontalmente e termina a sinistra, quindi quando l'infiammazione del pancreas (pancreatite) si verificano dolori nella parte superiore dell'addome sinistra e al centro, o sono in cintura. Le sensazioni dolorose sono fortemente pronunciate, la pancreatite acuta è spesso accompagnata da vomito incessante, che non porta sollievo al paziente. Le cisti e i tumori pancreatici sono la causa di un dolore intenso, prolungato, debole o grave.

Malattie della milza

loading...

Il dolore nell'addome, causato da patologie di questo organo, è un fenomeno piuttosto raro. Il dolore si presenta nella parte in alto a sinistra. Tali sensazioni possono essere provocate dalla presenza di una cisti, di un infarto milza e di lesioni tumorali d'organo.

Malattie cardiovascolari come causa del dolore

loading...

La cardiopatia ischemica può provocare la comparsa di sensazioni spiacevoli nella parte superiore dell'addome. La causa più comune è l'infarto miocardico acuto. Ci sono dolori nell'addome superiore di una natura riflessa. Possono essere molto pronunciati, quindi i medici a volte diagnosticano erroneamente un addome acuto. Il dolore da infarto ha anche altri sintomi: una sensazione di spremitura al petto, mancanza di respiro, una caduta o un forte aumento della pressione sanguigna, una forte debolezza, sudore freddo appiccicoso, disturbi del ritmo,

Un'altra causa di dolore addominale è l'aneurisma dell'aorta, il disagio che ne deriva può essere restituito. Inoltre, con questa malattia appare visibile sotto la pelle che pulsa nel ritmo della formazione del cuore. Se c'è stato un dolore acuto, dando nel petto, nel braccio, l'area della scapola, potrebbe essersi verificata una rottura o stratificazione dell'aorta, mentre la pressione sanguigna cala bruscamente. Una condizione così acuta richiede l'immediata collocazione di un malato in un ospedale.

Malattie dei polmoni

loading...

Il dolore nella parte superiore dell'addome può essere causato da una pleurite. La conferma della presenza di una tale malattia può servire come un aumento del dolore nel paziente con tosse e ispirazione profonda, che si indeboliscono nella posizione sdraiata. Inoltre, il danno polmonare è accompagnato da tosse, mancanza di respiro, temperatura corporea che può aumentare, brividi, debolezza.

Dolore muscolare

loading...

Determinare se le sensazioni spiacevoli siano associate allo sforzo fisico sui muscoli addominali non è difficile. Il dolore tirante muscolare diventa più forte quando si sollevano le gambe da una posizione sdraiata.

Dolore neurologico

loading...

L'osteocondrosi e altre malattie della colonna vertebrale possono essere la causa della spremitura delle radici dei nervi del midollo spinale. Ci sono sensazioni dolorose lungo i nervi. Inoltre, la presenza di altri sintomi neurologici è anche caratteristica. L'epicentro del dolore è più spesso l'area della colonna vertebrale.

ernie

loading...

Quando c'è un blocco di parti degli organi, appare un'ernia. L'ernia della linea bianca è caratterizzata dalla presenza di una forma arrotondata nella regione delle sensazioni dolorose. Può scomparire se premuto. Con ernie dell'apertura esofagea del diaframma, si verificano sintomi simili a quelli derivanti da malattie degli organi digestivi. Per fare la diagnosi corretta utilizzare un esame strumentale.

Disordini metabolici

loading...

In tali condizioni (chetoacidosi, crisi tireotossica), i composti aggressivi irritano i recettori peritoneali. C'è un forte dolore pronunciato, mentre i muscoli della parete addominale sono molto tesi. Per escludere la patologia chirurgica e condurre un trattamento adeguato, il paziente deve essere indirizzato a un ospedale.

Come comportarsi se fa male allo stomaco

loading...

Indipendentemente dalla natura del dolore, è necessaria una consulenza specialistica. Questo aiuterà a stabilire la diagnosi corretta ed evitare possibili complicazioni.


Il dolore irregolare che appare di tanto in tanto di solito non indica una malattia grave. Ma nel caso in cui il disagio si presenti molto spesso e diventi una regolarità, è necessario consultare un medico. Per facilitare la diagnosi, occorre prestare attenzione alla gravità e alla natura del dolore, localizzazione. Per quanto riguarda il trattamento, quindi, naturalmente, dovrebbe essere diretto principalmente all'eliminazione della patologia che causa tali sintomi spiacevoli per il paziente.

Dolore allo stomaco in mezzo alla cima

Il dolore allo stomaco può indicare una disfunzione temporanea d'organo o lo sviluppo di una grave patologia. Pertanto, la prima cosa da fare in caso di tipi ricorrenti di dolore è consultare un medico. Lo specialista, in base ai risultati dell'esame, dell'analisi e della diagnosi, scoprirà la causa del disagio e, se necessario, nominerà un corso di terapia. L'automedicazione con dolore addominale di eziologia inspiegata è inaccettabile.

Cause e sintomi

Il dolore nella parte superiore dell'addome appare nel mezzo come il risultato di vari fattori, da quelli minori a quelli gravi. Se ignori il lungo periodo di dolore, puoi sviluppare gravi malattie con gravi complicazioni. Fonti del dolore:

  1. Abuso di alcol, caffè. Bevande contenenti alcool e caffeina provocano la produzione di succo gastrico, il cui eccesso influisce negativamente sulla condizione della mucosa gastrica.
  2. Fumo. La nicotina rompe il flusso sanguigno nei muri.
  3. Lo stress. Particolarmente suscettibile all'intestino.
  4. Grandi dosi di aspirina. Questo tipo di antidolorifici con uso regolare porta a ulcerazioni della mucosa gastrica.
  5. Disfunzione pancreatica
  6. Errori nell'alimentazione.

Tutte le cause sopra citate causano dolore acuto e parossistico nello spazio intercostale sinistro. Questi fattori provocano lo sviluppo di patologie gastriche e di altre patologie gastrointestinali. In varie malattie, la natura e l'intensità del dolore varia in un'ampia gamma. Il taglio del dolore nel mezzo della parete addominale sinistra è il risultato:

  • brucia con alcali o acidi;
  • intossicazione alimentare (accompagnata da eruttazioni, bruciore di stomaco).

Con pesantezza e raspiranii nella regione epigastrica con sensazioni dolorose spente e deboli, si dovrebbe sospettare:

  • gastrite, accompagnata da una riduzione della secrezione pancreatica;
  • stenosi del piloro;
  • cancro allo stomaco;
  • ulcera peptica in fase cronica.

Forti sensazioni dolorose caratterizzano un'ulcera acuta o un'esacerbazione della patologia cronica dello stomaco e dell'appendice a 12 dita. In caso di daggerache acuta ad alta intensità, si deve sospettare la perforazione dell'ulcera con il rilascio di contenuto gastrico nella cavità addominale o l'esacerbazione della forma cronica di un'altra malattia:

  • pancreatite acuta con un lancio nella cavità addominale di enzimi che abbattono le proteine;
  • colica con spasmo di muscoli lisci della cistifellea quando la pietra è bloccata;
  • perforazione del colon;
  • peritonite;
  • fegato rotto.

Con dolore e nausea, sospette malattie dello stomaco, intestino, pancreas, fegato:

  • gastrite;
  • pancreatite;
  • l'epatite;
  • ulcere;
  • colecistite;
  • intossicazione alimentare (viene aggiunto un rutto ai sintomi).
Colecistite: la corrente della bile viene rotta e i grassi non vengono assorbiti nell'intestino.

Patologia meno probabile del sistema nervoso centrale. I sintomi si verificano dopo aver mangiato con un carico aggiuntivo sull'organo malato. Dolore nella parte superiore dell'addome e la diarrea accompagnano la violazione del processo di digestione e assorbimento del cibo a causa dello sviluppo:

  • ulcere dello stomaco, quando la digestione e l'assorbimento nell'intestino sono disturbati, che provoca la diarrea;
  • pancreatite, quando c'è una carenza di enzimi digestivi;
  • colecistite, quando la corrente della bile viene disturbata e i grassi non vengono assorbiti nell'intestino;
  • sindrome dell'intestino irritabile, caratterizzata da dolore diffuso e stitichezza alternata a diarrea.

Dolore al di sopra delle costole a sinistra e temperatura appaiono in qualsiasi processo infiammatorio o intossicazione alimentare. Sindrome del dolore con la temperatura si verifica:

  • con gastrite (temperatura non superiore a 38 ° C);
  • ulcera gastrica (temperatura superiore a 38 ° C);
  • Pancreatite nella fase acuta (febbre con indicatori che cambiano rapidamente);
  • intossicazione alimentare (superiore a 39 ° C, a seconda del tipo di microbo che ha causato il processo).

In tutti i casi, la prima cosa da fare è rivolgersi a uno specialista per chiedere aiuto.

Malattie dello stomaco provocano spasmi dolorosi nel mezzo dell'addome

  1. Infiammazione della mucosa gastrica o gastrite. Sintomi: dolore improvviso nella parte superiore di epigastrio, alitosi, nausea a stomaco vuoto o dopo aver mangiato, emicrania, bruciore di stomaco. La sindrome del dolore passa in modo indipendente per due giorni.
  2. Dispepsia dello stomaco - disfunzione dell'organo, difficoltà e indolenzimento della digestione. Sintomi: sindrome del dolore nella parte superiore dell'epigastrio, nausea, perdita di appetito, gonfiore, pesantezza allo stomaco. Si verifica sullo sfondo di disfunzione del pancreas.
  3. Ulcera allo stomaco - ulcerazione dell'organo mucoso. Sintomi: dolore dopo aver mangiato, pesantezza, pressione.
  4. Cancro dello stomaco - tumori maligni con metastasi ai tessuti vicini e remoti. I predecessori sono ulcera e gastrite. La sintomatologia è simile al quadro clinico di un'ulcera. Contemporaneamente c'è una perdita di peso.
Torna ai contenuti

Cosa dovrei fare?

Prima di andare dal medico per il dolore nel mezzo dell'addome superiore, non si devono bere antidolorifici, quindi questo renderà difficile la diagnosi e scegliere il tipo appropriato di trattamento. È vietato riscaldare, ma è possibile applicare il ghiaccio. I dolori più pericolosi sono quelli accompagnati da febbre, diarrea, vomito. Questi sono i sintomi di una malattia grave, che può essere curata solo da uno specialista. Pertanto, è necessario consultare un medico nei seguenti casi:

  • la comparsa di dolore acuto e grave, in cui è difficile muoversi, inizia a diventare nauseata e la durata è di diversi giorni;
  • la comparsa di dolore allo stomaco con diarrea, stitichezza, secrezione di sangue, febbre;
  • l'apparizione di sensazioni dolorose nella parte superiore sotto le costole, mentre l'urina si scurisce, la pelle e gli scoiattoli intorno agli occhi ingialliscono;
  • durata dei crampi per più di 30 minuti senza interruzione;
  • la comparsa di sensazioni dolorose con vomito, sudorazione, schiacciamento degli organi interni, difficoltà di respirazione.

Il trattamento è nominato secondo il tipo di malattia, il suo stadio di sviluppo. In assenza di patologie, la sindrome del dolore viene fermata da semplici azioni. Cosa devi fare:

  • Correttamente da mangiare
  • Osserva la modalità di attività e riposo.
  • Rifiuta cattive abitudini.
  • Evita lo stress.
Torna ai contenuti

Altri motivi

Tutte le patologie di organi situati nella parte superiore dell'addome a sinistra possono provocare la sindrome del dolore. Questi includono: milza, stomaco, alcune parti dell'intestino, diaframma:

  1. Allargamento e rottura della milza. Un forte attacco di dolore è causato da splenomegalia. Quando l'organo si rompe, la regione bluastra è ulteriormente bluastra.
  2. Disfunzione dell'intestino La patologia è accompagnata da un forte dolore alla sommità dell'epigastrio, stitichezza o diarrea con spotting durante la defecazione. Spesso, la temperatura aumenta, si verificano nausea e vomito.
  3. Apertura ernia. Spesso l'addome superiore fa male nella zona a sinistra, e il petto.
  4. Malattie del pancreas. Sono accompagnati da febbre alta, nausea, vomito e resistenza della sindrome del dolore agli antibiotici. È particolarmente importante per i pazienti diabetici. I curdi, gli amanti dell'alcool forte e dello stile di vita malsano sono inclini alle malattie del pancreas.
  5. Curvatura della colonna vertebrale. I nervi coprono tutti gli organi interni, i muscoli, l'epitelio, la pelle. I loro bordi escono tra le vertebre, quindi quando si incurva a causa dell'osteocondrosi, la scoliosi, i nervi possono essere bloccati. A causa della vicinanza dello stomaco e della vertebra, un attacco doloroso si verifica nell'epigastrio a sinistra oa destra.
  6. Colica renale La causa della patologia è il movimento delle pietre nella nefrolitiasi (urolitiasi). Di solito un attacco doloroso restituisce, ma potrebbe esserci un evento nell'area dell'ipocondrio sinistro.
  7. Patologia del fegato Segni: spasmo doloroso intenso, sudorazione, nausea, ingiallimento della sclera e della pelle. Il dolore è più evidente a destra.
  8. Insufficienza cardiaca.
  9. L'infezione. Più spesso l'organismo è esposto all'infezione da Helikobaktery, che provoca lo sviluppo di patologie nell'intero tratto gastrointestinale. Di solito colpisce l'intestino e il fegato con i sintomi e il dolore appropriati nella parte sinistra dell'addome.
  10. Avvelenamento con sostanze chimiche che influenzano negativamente la condizione e le prestazioni del fegato. Il processo è caratterizzato da sensazioni dolorose sulla destra.

Dolore nella parte superiore dell'addome

Tale sintomo come il dolore addominale può essere sentito a causa di cambiamenti patologici, disturbi funzionali e anche a causa di malnutrizione. Quindi, fa male all'addome in caso di malfunzionamenti dello stomaco, del fegato, del pancreas, dell'intestino, della milza o della cistifellea. La stessa localizzazione può avere dolore causato da infarto del miocardio, osteocondrosi, malattia polmonare.

Poiché il quadro clinico di molte patologie dell'apparato digerente è simile, la diagnosi dovrebbe essere gestita da un medico. Alcune condizioni richiedono cure mediche urgenti, quindi una persona dovrebbe sapere quando la sindrome del dolore è un sintomo di una malattia grave.

Quale corpo provoca dolore

È necessario determinare dove si trova l'epicentro del dolore. Se il sintomo appare in alto a sinistra, allora è possibile che si tratti di un peggioramento dell'attività dello stomaco, del pancreas, dell'esofago, dell'intestino. Il dolore nella parte superiore destra dell'addome è probabilmente dovuto a disfunzione del fegato, della cistifellea e del colon.

La forza della sindrome del dolore è anche un criterio diagnostico. Il dolore acuto insopportabile supera la perforazione di ulcere, pancreatite acuta, colica biliare, peritonite, rottura del fegato o milza. Con la necrosi tessutale, il sintomo può acquisire un carattere cingolato e farsi sentire in tutto l'addome.

Nelle formazioni maligne, il dolore è anche molto forte, ma non appaiono bruscamente, ma aumentano col tempo. È anche importante sapere se esiste una dipendenza della sindrome del dolore dall'assunzione di cibo, dalla posizione del corpo. Se i "dolori affamati" sono caratteristici, questo indica un'infiammazione della mucosa gastrica.

Se il sintomo è più intenso dopo aver mangiato, è probabile un'ulcera o un altro disturbo che renda difficile l'abbattimento del cibo. Il dolore nell'addome in una certa posizione del corpo e la sua scomparsa dopo aver cambiato la postura, parla della patologia della colonna vertebrale.

In gravidanza, le malattie croniche peggiorano e aumenta il rischio di formazione e di emergenza del calcolo. Inoltre, l'utero preme sugli organi adiacenti, e il bambino può "battere i vicini", quindi non sempre l'aspetto del dolore nella parte superiore dell'addome parla di patologia ostetrica.

Possibili cause di dolore

Le malattie dell'apparato digerente si manifestano con dolore di varia localizzazione e forza, nausea e vomito, cambiamenti nella frequenza e nella consistenza delle feci e mancanza di appetito. Pertanto, al fine di scoprire la causa della patologia, è necessario contattare un medico che determinerà perché l'addome fa male in alto e come eliminare questo sintomo. Considereremo le più comuni malattie che causano dolore nella parte superiore dell'addome.

Infiammazione dei tessuti dello stomaco

Nella parte superiore dello stomaco è lo stomaco, è lui che spesso provoca l'apparizione di sensazioni spiacevoli. Se è pieno, si estende dal processo xifoideo dello sterno all'ombelico, con la maggior parte di esso a sinistra del centro dell'addome. Se dopo aver mangiato, sono passate diverse ore, quindi lo stomaco prende il suo posto nell'epigastrio.

A destra dello stomaco c'è il fegato e, a sinistra, il diaframma, la parete addominale si trova davanti e dietro è coperta dal pancreas. Lo stomaco entra anche in contatto con gli intestini, un grande omento, una milza.

Il dolore allo stomaco può derivare da abitudini alimentari scorrette o irregolari. Se una persona non mangia, allora ci sono dolori nella fossa dello stomaco, sono causati dal rilascio di acido cloridrico e dall'attività del tessuto muscolare. Il disagio può verificarsi dopo l'uso di singoli prodotti, che è dovuto alle caratteristiche individuali del sistema digestivo.

Il dolore può essere sentito dopo aver preso:

  • verdure, le cui fibre sono pesantemente digerite (carote, rape, cavoli, ravanelli);
  • alcool, perché irrita le mucose;
  • kvas, birra, bevande frizzanti, poiché ciò porta all'accumulo di gas;
  • pane nero con crusca, prodotti raffermo, perché accelerano i processi di fermentazione e promuovono la generazione di gas;
  • latte o glutine, a volte non vengono digeriti, poiché non ci sono enzimi che li dividono;
  • cibo eccessivamente freddo, caldo, muco irritante.

La daggerache acuta si verifica a seguito di infiammazione dei tessuti dello stomaco o esacerbazione dell'ulcera. Le sensazioni sono forti e inducono una persona ad accettare la posizione forzata del corpo. A riacutizzazioni lo stomaco può ferire così fortemente, che ci sarà uno shock doloroso. È caratterizzato da battito cardiaco accelerato, abbassamento della pressione sanguigna, comparsa di sudore freddo, stomaco teso.

Il dolore si verifica perché nella perforazione delle ulcere l'acido cloridrico e gli enzimi aggressivi vanno oltre il corpo e influenzano i tessuti circostanti, il che porta all'infiammazione della cavità addominale. È più probabile che un'ulcera si formi in un uomo che in una donna, che è associata alla dieta e allo stress cronico.

Non molto tempo fa, gli scienziati hanno scoperto che l'infiammazione della mucosa dello stomaco è causata da un batterio che sopravvive in un ambiente acido. Emette tossine che distruggono i tessuti del corpo. Non tutte le persone che contraggono un batterio ottengono la gastrite, più spesso diventano portatori di infezione asintomatici.

L'ulcera è una complicazione della gastrite, quindi se c'è un'infiammazione cronica dello stomaco e c'è dolore acuto, allora è necessario consultare urgentemente un medico. L'ulcera viene trattata chirurgicamente e, quando viene perforata, è necessaria un'operazione di emergenza.

L'ulcera può essere complicata dalla penetrazione, cioè dalla distruzione del muro e dal rilascio del contenuto nell'organo adiacente, ad esempio l'intestino tenue o crasso. Ciò provoca una violazione delle funzioni e di altro corpo. La distruzione del vaso di acido cloridrico può portare a sanguinamento dalla ferita. Il dolore non diventa più intenso, tuttavia possono comparire vomito o feci con sangue.

Interruzione dell'attività dello sfintere

Nella parte superiore del tratto, tra l'esofago e lo stomaco, è lo sfintere, che impedisce al cibo di penetrare dallo stomaco nell'esofago. Se il muscolo è indebolito, si verifica eruzione e bruciore di stomaco. C'è un dolore dietro lo sterno sottostante, che si estende nella parte posteriore o segnato in alto leggermente a sinistra del centro addominale.

Tra lo stomaco e l'intestino è il piloro dello stomaco. Se c'è uno spasmo, il lume si restringe e il nodulo non può lasciare lo stomaco.

Ci può essere un disturbo nei processi patologici nello stomaco che provocano dolore, con tensione nervosa o frustrazione.

Lo spasmo è un disturbo funzionale, il che significa che i cambiamenti morfologici non sono osservati nel muscolo stesso. Per rimuovere il sintomo aiuterà No-shpa. Quando appare la stenosi pilorica, c'è una rottura nel tessuto muscolare, ad esempio, a seguito della sostituzione del normale tessuto connettivo, che si verifica se l'ulcera adiacente ad essa cicatrizza e colpisce il muscolo.

Il dolore durante lo spasmo o la stenosi è più intenso 90-120 minuti dopo un pasto, è più forte se si usa il cibo solido. Il dolore è caratterizzato da media intensità e non si sente nella regione epigastrica, ma leggermente più in basso e a destra (a livello della proiezione pilorica).

Patologia cardiaca

Dolori di disegno nella parte superiore dell'addome possono verificarsi a causa di infarto miocardico (un attacco della forma gestale). A causa della necrosi dei tessuti del muscolo cardiaco, i dolori si avvertono nella parte superiore della cavità addominale, poiché sono vicini al diaframma. Necrotizzare i tessuti del cuore può influire negativamente sugli organi dell'apparato digerente che si trovano nelle vicinanze. Pertanto, sono probabili nausea e vomito singolo.

Con lo sviluppo di infarto miocardico, oltre al dolore addominale, compaiono anche altri sintomi, ad esempio, riposo a riposo, battito cardiaco accelerato, polso aritmico, aumento di pressione. Spesso le patologie sono precedute da stress o malattia ischemica.

Infiammazione del pancreas

Per causare un dolore da taglio sul lato destro dell'addome c'è il pancreas infiammato. La sindrome del dolore è fortemente pronunciata e può essere sia avvolta nel carattere che avere una chiara localizzazione. Il disagio si manifesta durante un periodo in cui la ghiandola è sovraccarica, per esempio dopo aver mangiato troppo, mangiando cibi pesanti, grassi o zuccherati e anche dopo l'alcol.

Il dolore nasce dal fatto che gli enzimi non possono passare attraverso i dotti ostruiti nell'intestino. La tripsina agisce aggressivamente sul tessuto ghiandolare, provoca infiammazione e dopo un po 'la perforazione del parenchima e la formazione di cisti.

Una sensazione dolorosa appare nella parte superiore dell'addome, sotto le costole giuste, vicino alla vita, scapole. A volte il dolore del pancreas è confuso con un attacco di cuore, in quanto può irradiare sul lato sinistro del corpo (scapola, braccio e mascella).

Nella pancreatite, oltre al dolore acuto con crampi, ci sono altri segni della malattia. Questa nausea, vomito, non dà sollievo, ipertermia, aumento della formazione di gas. Se gli enzimi sono nel flusso sanguigno, le membra, il corpo e il viso diventano blu e nella ghiandola, ombelico e gluteo appaiono macchie rosse.

Se si verifica questa sintomatologia, è necessaria un'assistenza intensiva nell'unità di terapia intensiva. Se necessario, viene eseguita un'operazione chirurgica per ripristinare il funzionamento dei condotti e rimuovere il tessuto morto.

Malattie della colecisti

Il dolore nella parte superiore dell'addome appare se la malattia della cistifellea si sviluppa o se i suoi dotti si ostruiscono. Con una grave forma di patologia, il dolore appare in tutta la cavità addominale. La colica epatica causa una cattiva pervietà dei dotti biliari, che può essere il risultato del movimento della pietra, della compressione meccanica del tumore.

Se il farmaco antispasmodico non funziona e la condizione peggiora, probabilmente si sviluppa probabilmente colecistite, cioè infiammazione della cistifellea. L'attacco è caratterizzato da un inizio acuto, il dolore appare inaspettatamente ed è accompagnato da ipertermia.

Il dolore si concentra nella parte superiore destra dell'addome all'incirca tra la regione epigastrica e l'ipocondrio. L'attacco dura fino a cinque ore. Di solito è preceduto da eccesso di cibo o da cibi molto grassi. A seconda delle complicazioni causate, il trattamento è nominato conservativo o operativo.

Patologia del fegato

Il dolore nella parte superiore dell'addome appare se si sviluppa la malattia del fegato. Il sintomo si verifica con ittero, che viene diagnosticato a causa del peggioramento del deflusso della bile. La bilirubina non si disintegra, ma penetra nel flusso sanguigno sistemico, è lui che dà alla pelle e alla sclera una tinta gialla.

E con un tipo meccanico di ittero e con dolore epatico può essere nella regione epigastrica. Il tipo di ipertensione portale causa dolore nel mezzo dell'addome. In caso di malattia, la pressione venosa aumenta e il flusso di sangue è disturbato.

Il tessuto epatico non contiene terminazioni nervose, quindi l'organo non fa male. sensazioni sgradevoli sorgono solo quando un aumento del ferro comincia a spremere capsula sensibile in cui il fegato o organi circostanti, come intestino, cistifellea, rene destro, pancreas, stomaco. Il dolore si fa sentire se il processo infiammatorio è passato dal fegato alla capsula.

Patologie della milza

Il dolore nella parte superiore dell'addome viene avvertito nelle malattie primarie o secondarie della milza, all'aumentare dell'organo, esercitando una pressione sui tessuti adiacenti. Poiché la milza è un organo linfoide, l'ipertrofia può insorgere a causa di malattie croniche come la malaria, la sepsi, la mononucleosi, la tubercolosi, la reazione autoimmune.

L'alta pressione nella vena porta provoca anche dolore all'addome. Probabilmente una rottura dell'organo che provoca un dolore acuto molto grave e minaccia la vita del paziente, poiché inizia il sanguinamento interno. L'integrità è disturbata da un trauma contusivo all'addome, a seguito di complicazioni di una malattia infettiva o di un processo autoimmune.

L'infarto della milza si sviluppa a causa della mancanza di afflusso di sangue al corpo. Ciò è dovuto alla formazione di un coagulo di sangue o alla spremitura di un'arteria che fornisce al sangue un organo. I tessuti, senza ossigeno e cibo, muoiono, provocando forti dolori dolorosi. La terapia in chirurgia necrotica comporta la rimozione dell'organo.

L'addome ferisce fortemente al verificarsi di un ascesso di un pegno, il disagio aumenta alla pressione. La malattia è accompagnata da ipertermia, debolezza, dolore ai muscoli e alla testa. C'è un'infiammazione purulenta dovuta alla moltiplicazione dei batteri intrappolati nella capsula dell'organo da altri focolai infettivi.

Il dolore nell'addome provocato dalla milza può avere un carattere fisiologico, cioè non si presentano a causa di cambiamenti tissutali. Un aumento del flusso sanguigno o una maggiore pressione possono provocare dolori alle cuciture causati dall'incapacità dei dotti di passare attraverso un tale volume di sangue, le pareti si espandono e appaiono sensazioni dolorose. Tipicamente, questo succede dopo l'esercizio.

Malattie dei polmoni

Nell'addome superiore è probabile il dolore alla polmonite o alla pleurite. Sebbene patologia sviluppa a causa di deterioramento dell'attività polmonare, il dolore è ancora sentita nella zona addominale, perché la parte inferiore dell'organo respiratorio è vicino alla cupola diaframma.

Per questo motivo, è più probabile che il dolore abbia una localizzazione destra. Quando si presenta uno stimolo doloroso, i muscoli diventano tesi e aumenta il dolore all'addome. Per non confondere malattia polmonare con un attacco di colecistite, appendicite o altre patologie in cui il celebre "addome acuto" e necessario per effettuare una diagnosi differenziale.

Violazione di innervazione

Poiché gli organi sono parzialmente innervati dal midollo spinale, qualsiasi patologia spinale in cui le radici nervose sono colpite può essere trattata come dolore addominale. Il sintomo non è causato da patologie dell'apparato digerente. Di solito non sono molto pronunciati e sorgono con una certa postura, in cui le radici sono compromesse.

Lesioni dell'addome

Lesioni addominali smussate possono portare a gravi danni agli organi interni, ad esempio, frattura delle costole, rottura della milza o del fegato, formazione di cavità riempite di sangue. La ferita può essere ottenuta come conseguenza di un attacco mirato, un corpo che si agita durante un incidente, una caduta. I muscoli addominali possono rompersi, anche con una brusca svolta della persona.

Come eliminare il dolore

Per il dolore acuto nell'addome, si consiglia di consultare un medico. Violazioni come la pancreatite, infarto del miocardio, appendicite, complicazioni di ulcere allo stomaco, rottura della milza, peritonite provoca dolore alla parte superiore dello stomaco, e tutti loro richiedono un intervento medico immediato.

Spesso, oltre alla sindrome del dolore, non ci sono altri segni della malattia, su cui il paziente può determinare la gravità della malattia, quindi, quando appare un "addome acuto", è necessario chiamare un'ambulanza.

Prima di esaminare il medico, non deve assumere antidolorifici. Sentendo lo stomaco, il medico cerca l'epicentro del dolore e controlla se il sintomo è rafforzato con la pressione e se il fegato o la milza sono ingranditi. L'assunzione di farmaci distorce il sintomo e non consente di indovinare rapidamente la causa del dolore.

Applicare impacco caldo è vietato, perché se si sviluppa un'infiammazione, ciò accelera solo il processo. Senza la raccomandazione di un medico, non puoi pulire l'intestino. Anche se il disagio non è forte, ma si verifica periodicamente o dura per più di un'ora, è necessario effettuare un controllo per scoprire cosa fare per evitare che la malattia progredisca.

Con dolore acuto nell'addome, l'esame deve essere eseguito da un chirurgo, poiché determina se il sintomo è pericoloso per la vita del paziente. Se il dolore è moderato, puoi consultare un terapeuta o un gastroenterologo.

La parte superiore dell'addome fa male

✓ Articolo controllato da un medico

Il dolore addominale è il disturbo più comune con il quale i pazienti chiedono aiuto medico. La sindrome del dolore può avere diverse varietà, diverse per natura, intensità e posizione delle massime sensazioni dolorose. Nelle donne, il basso addome, in cui si trovano l'utero, le tube di Falloppio, le ovaie e altri organi del sistema riproduttivo femminile, è il sito principale del dolore. Negli uomini, così come nei bambini e negli adolescenti, la lamentela più comune è il dolore acuto nella parte superiore dell'addome.

Questo sintomo è solitamente associato a malattie dell'apparato digerente, a cui oltre allo stomaco si trovano l'intestino, l'esofago, la cistifellea, il fegato e il pancreas. In alcuni casi, il dolore nella parte superiore dell'addome può indicare una lesione dell'apparato respiratorio, traumi agli organi interni e altre patologie che richiedono un trattamento tempestivo. Il trattamento di tali dolori non può essere sintomatico, quindi la base della terapia è identificare cause scatenanti e combattere la malattia sottostante.

La parte superiore dell'addome fa male

Patologie del tratto digestivo

Questo è il gruppo più comune di malattie con sintomi clinici simili. Il gastroenterologo è impegnato nella diagnosi e nel trattamento delle anomalie nel lavoro del tubo digerente. In condizioni acute, il paziente è assistito da un chirurgo.

Ulcera gastrica o intestinale

Un'ulcera peptica è una patologia cronica in cui i difetti ulcerativi e l'estesa erosione appaiono sulla superficie delle mucose dell'intestino o dello stomaco. La malattia è soggetta a frequenti recidive: se il paziente non segue una dieta prescritta, fuma, abusa di alcol, il numero di riacutizzazioni può raggiungere 4-6 volte l'anno. La formazione di ulcere porta a una dieta scorretta, assunzione incontrollata di farmaci, traumi allo stomaco e altri fattori che influenzano negativamente la condizione dello strato epiteliale superficiale.

Posizioni di ulcere gastriche e intestinali

Una delle complicanze più pericolose di ulcera peptica è perforazione ulcera - formazione di aperture passanti nella parete gastrica o intestinale attraverso cui contenuto gastrico insieme con l'acido cloridrico e l'enzima aggressivo va nella cavità addominale. Il risultato è una peritonite acuta - un'infiammazione del peritoneo. Se al paziente non viene fornita assistenza medica tempestiva, è possibile un esito letale.

Per ridurre al minimo le conseguenze negative della patologia, è importante conoscere le caratteristiche del suo decorso clinico. I sintomi tipici includono:

  • intenso dolore acuto nella regione epigastrica superiore, che si sviluppa rapidamente (dal momento in cui l'attacco ha inizio alla comparsa del dolore massimo, richiede meno di 1 ora);
  • aumento della frequenza cardiaca a 100-110 battiti al minuto e oltre;
  • abbassare la pressione sanguigna;
  • consistenza appiccicosa del sudore freddo (principalmente sulla fronte e sui palmi delle mani);
  • scarso orientamento nello spazio;
  • allungando la parete anteriore dell'addome (la pancia assume la forma di una torre);
  • tensione dei muscoli addominali.

Sintomi di un'ulcera allo stomaco

Importante! Quando compare uno di questi sintomi, il paziente deve essere appoggiato su un lato e le gambe devono essere piegate alle ginocchia e tirate allo stomaco, quindi chiamare immediatamente un'ambulanza. Questa posizione aiuterà a ridurre il dolore. Prima dell'arrivo dei medici, è vietato somministrare a una persona pastiglie, cibo o bevande, in modo che lo specialista possa condurre una diagnosi differenziale ed escludere un attacco di appendicite.

Infiammazione del pancreas

Il pancreas è l'organo dell'apparato digerente, responsabile della produzione dell'ormone insulina che regola il metabolismo dei carboidrati. Viene chiamata l'infiammazione del tessuto del corpo pancreatite. La patologia viene spesso diagnosticata in uomini di età compresa tra 25 e 45 anni, conducendo un modo di vita scorretto o inattivo o abusando di cibi calorici e grassi. La patologia è per lo più cronica, ma con tutte le prescrizioni del medico, è possibile ottenere una remissione persistente a lungo termine. Per esacerbare il processo infiammatorio e la comparsa di dolore sordo nell'addome superiore di solito porta all'uso di un gran numero di bevande alcoliche o di eccesso di cibo, soprattutto se i pasti consumati contengono un sacco di grassi e carboidrati semplici.

Riconoscere un attacco senza diagnostica di laboratorio e hardware non è sempre possibile, nonostante il fatto che la malattia abbia un quadro clinico abbastanza vivido. Ciò è dovuto al fatto che i principali sintomi dell'infiammazione pancreatica sono identici alle manifestazioni di altre malattie dell'apparato digerente e solo uno specialista esperto di profili ristretti può differenziarli. I segni di esacerbazione della pancreatite includono:

  • vomito multiplo, abbondante con un odore sgradevole, contenente pezzi di cibo non digerito;
  • pelle blu del viso (in rari casi si possono osservare segni di cianosi sugli arti superiori e inferiori, collo, addome);
  • irradiazione dei dolori nella regione lombare, clavicola, zona interblade;
  • aumento del dolore nei primi minuti dopo il vomito.

Durante il processo infiammatorio nei tessuti del pancreas, gli enzimi si accumulano, che rapidamente corrodono e distruggono la struttura dei tessuti. Questo fenomeno provoca i sintomi tipici di intossicazione: sanguinamento in forma di piccoli punti o piccole macchie di forma arbitraria che appaiono nella linea ombelicale centrale sul lato dell'addome e la superficie glutei. È per questo sintomo che il medico può diagnosticare un attacco acuto prima dell'esame.

Come trattare?

La base per il trattamento della pancreatite e di altre infiammazioni del tratto gastrointestinale è una dieta con l'uso di metodi meccanici, chimici e termosensibili. Per fermare l'attacco, il paziente riceve riposo completo e riposo a letto. Lo schema del trattamento farmacologico è riportato nella tabella seguente.

Dieta in caso di esacerbazione della pancreatite

Trattamento di pancreatite in pazienti adulti (dopo sollievo di attacco acuto)