L'intestino crasso fa male

Il dolore, che si presta all'intestino crasso, appare per vari motivi. Se sei preoccupato per il gonfiore, le feci e altri sintomi dolorosi, contatta immediatamente il medico per evitare complicazioni. L'intestino crasso è la fine del tratto digestivo. Quando la malattia di questo organo interno scompone l'intero apparato digerente, il corpo smette di aspirare le necessarie vitamine, glucosio, acqua e altre sostanze utili. Di conseguenza, una persona avverte dolore a destra, quindi a sinistra, ea volte le sensazioni dolorose semplicemente non danno riposo e coprono tutto il corpo. E succede anche che i sintomi non compaiono dopo molto tempo, ma la malattia progredisce ulteriormente.

Le cause e i sintomi del dolore nell'intestino crasso

loading...

All'inizio, sentendo dolore nell'intestino, una persona non si chiede immediatamente perché si presentano. E solo con il tempo, con l'esacerbazione della malattia, si rivolge a uno specialista. Consulta senza indugio un medico se trovi diversi sintomi elencati di seguito:

  • gonfiore o brontolio dell'addome;
  • feci (la diarrea si alterna alla stitichezza);
  • impurità sanguinose, mucose o purulente nelle feci.

Questi sintomi compaiono nella zona dell'intestino per ragioni completamente diverse, possono eventualmente scomparire, ma questo può solo indicare la progressione della malattia. Nelle malattie gravi, l'automedicazione è pericolosa, è necessario fare dei test e consultare uno specialista.

appendicite

Appendicite - infiammazione dell'appendice, appendice del retto, situata sulla destra. Questa patologia non è rara e richiede un intervento chirurgico urgente. Con questa malattia, una persona fa spesso male a destra, ma gradualmente il dolore si intensifica e acquisisce un carattere permanente. A volte i sintomi dolorosi possono fermarsi, poi di nuovo apparire e aumentare quando si modifica la posizione, durante la tosse o mentre si è in movimento. Questo disturbo è spesso accompagnato da febbre, nausea e vomito, perdita di appetito. Con un dolore inaspettato in aumento a destra, dovresti immediatamente andare su un'ambulanza.

Varie coliti

Nel caso di infezione della parte inferiore del tubo digerente, una persona sviluppa la colite. Il disturbo può influenzare negativamente la capacità del colon e persino ferire alcune parti dell'intestino tenue. In caso di funzionamento improprio degli organi interni, una persona può sentire dolore a sinistra e destra nell'addome. Ci sono anche sintomi spiacevoli, come frequenti impulsi per la defecazione, un rombo forte e costante, una sensazione di gonfiore. Se trovato nelle feci di sangue o muco, vale la pena consultare uno specialista. Se inizi il trattamento, la colite diventa cronica. In questo caso, il dolore è indebolito, ma i sintomi sono accompagnati quotidianamente e causano disagio per periodi talvolta lunghi.

Infezioni dell'intestino

Infezioni assolutamente diverse possono intaccare l'intestino e causare danni irreparabili ad esso. Se c'è una malattia infettiva, il paziente avverte un dolore intenso nell'addome, appare la diarrea e c'è una mancanza di forza. Con la complicazione della malattia, il dolore si intensifica e si sente chiaramente a sinistra sopra il pube. Nelle feci puoi trovare sangue e muco, e le escursioni in bagno sono aumentate di una dozzina di volte al giorno, a volte hanno un carattere falso. Questa condizione non è rara in malattie come dissenteria, influenza intestinale.

Discinesia dell'intestino

Discinesia significa un complesso di disturbi che si verificano con una funzione motoria errata dell'intestino. In medicina, questa malattia è anche chiamata sindrome dell'intestino irritabile o colite spastica. Discinesia si verifica a causa di stress cronico, con emozioni negative, una mancanza nel corpo di cibi che contengono fibre. Tutto ciò provoca una insufficiente peristalsi dell'intestino, il cibo si accumula e vaga. Con questa deviazione una persona soffre di dolori all'addome, è turbato da una sensazione di scoppio, costipazione.

Microflora intestinale

A causa della composizione impropria della microflora intestinale, una persona lamenta spesso che i suoi intestini fanno male. In medicina, questa deviazione è chiamata dysbacteriosis. La persona allo stesso tempo sente un dolore significativo, che si estende all'intera cavità addominale, è piuttosto acuto, è tormentato da una sensazione di raspiraniya nella zona addominale, gonfiore e altri sintomi dolorosi. Con la dysbacteriosis dell'intestino, la diarrea si presenta spesso, le feci a volte hanno una sfumatura verde e hanno un odore fetido.

Morbo di Crohn e tumori

La malattia di Crohn porta anche a dolore nella zona dell'intestino crasso e lungo il tratto digestivo. Questa è una malattia molto grave e, se non si fa nulla, può diffondersi all'esofago e allo stomaco. Spesso il paziente si lamenta di:

  • dolore addominale;
  • disturbo delle feci;
  • forte rombo, con la sconfitta dell'intestino a destra;
  • ostruzione intestinale in caso di restringimento dell'intestino crasso;
  • aumento di gasazione e spiacevoli eruttazioni.

Quando la malattia di Crohn colpisce gli altri organi interni, specialmente i reni e il fegato.

I tumori possono essere benigni e maligni. In presenza di un tumore, il paziente può sentirsi abbastanza sano per un lungo periodo. E solo quando il tumore aumenta, compaiono immediatamente numerosi problemi acuti. Prima di tutto, un tumore in crescita comprime il tubo intestinale, che porta a difficoltà nel passaggio del cibo. C'è un'ostruzione intestinale, che è accompagnata da stitichezza permanente.

Se una persona sente che ogni giorno ha sempre più dolori di stomaco, questo indica un tumore maligno in rapida crescita nell'intestino crasso. Nelle feci, il sangue inizia a essere tracciato, il che indica un trauma all'intestino dovuto al movimento delle feci. Quando un tumore maligno si disintegra, inizia un processo infiammatorio nell'intestino crasso, che porta al sanguinamento interno. Durante questo periodo, una persona non ha un mal di stomaco così tanto, sperimenta una maggiore debolezza, a volte perde la coscienza proprio in movimento. È urgente recarsi in un ospedale chirurgico.

Cosa fare con il dolore?

loading...

Se soffri spesso di stitichezza, ma il dolore non è particolarmente preoccupante, forse la causa sta nella malnutrizione e dovresti riconsiderare la dieta, includere più alimenti che contengono fibre. Con le pillole aiuta a far fronte con pectina (arance, pompelmi) contenenti fibre alimentari. Non dimenticare la quantità giornaliera di acqua. La sua quantità sufficiente aumenta la massa dei vitelli e promuove la loro intensa promozione. A esposizioni morbose forti è necessario dimenticare l'autotrattamento e visitare all'esperto su diagnostics. Il medico determinerà la natura del dolore e selezionerà il trattamento necessario. Con tali disturbi prescritti analgesici, antispastici e farmaci anti-infiammatori volti a ridurre il dolore.

Dolore al retto: cause, metodi di trattamento

loading...

Descrizione della malattia

loading...

Il dolore nel retto di solito si manifesta con forza diversa. Possono essere lievi, sfocati, a volte acuti, forti. Oltre al dolore, con varie patologie del retto, il paziente spesso sente disagio, gonfiore. Può mostrare diarrea / costipazione, prurito nella regione perineale, debolezza generale, scarico sanguinante e purulento.

Il dolore nel retto può verificarsi con varie malattie del corpo. Molto spesso disturbano i pazienti durante la defecazione, meno spesso dopo il movimento intestinale. Prokalgia è un dolore in cui gli specialisti non possono identificare con precisione qualsiasi malattia del retto, scoprire cause organiche. Provocare un dolore in un retto le ragioni possono essere diverse (la frustrazione emotiva, gli spasmi a breve scadenza di un retto).

Proctalgia di solito i dottori riparavano in uomini di mezza età. Il dolore intenso nell'area dell'ano è iniziato improvvisamente durante la notte, per 3-30 minuti. Il dolore con intensità variabile può essere ripetuto più volte durante la notte, disturbando il sonno del paziente. Quando si verificano questi dolori, è necessario sottoporsi a un controllo con un proctologo.

Il retto può svilupparsi con lo sviluppo di varie patologie. Le cause del dolore nel retto sono diverse:

  • emorroidi;
  • danno alle emorroidi. Con questa patologia, si manifesta una sindrome da dolore molto grave a causa della caduta / pizzicatura del nodo emorroidario interno, la formazione di trombosi del nodo emorroidario esterno. Il paziente può provare stitichezza / diarrea, una foca dolorosa appare nell'area del canale anale;
  • paraproctitis. Con esso, c'è un'infiammazione delle ghiandole anali, che sono localizzate nei seni del retto. Ecco perché il paziente avverte la pulsazione dolorosa del canale intestinale (la sua parte posteriore);

  • ematoma perianale. È rappresentato da una neoplasia che sorge nella regione dell'ano. Accade quando traumatizza la vena anale. Il paziente è preoccupato per il dolore di varia intensità;
  • prostatite. A volte con questa malattia fa male il retto, il dolore durante la minzione, la febbre;
  • formazione ulcerativa. Questa patologia nel canale anale procede con la presenza di secrezioni sanguigne e mucose. Inoltre, la malattia è caratterizzata da problemi di evacuazione, c'è un senso della presenza del corpo di qualcun altro all'interno del retto;
  • frattura dell'ano. Questa patologia provoca spesso dolore all'interno del retto. Il dolore è acuto, intenso. Inoltre, il paziente ha individuato le feci;
  • cisti ovarica. Nelle donne, il dolore può verificarsi anche con l'infiammazione degli organi pelvici. I dolori si irradiano nel retto nelle malattie degli organi pelvici;
  • coccigodinia. La malattia si verifica più spesso dopo aver traumatizzato il coccige. Con questa patologia, il dolore si verifica nel retto quando si è seduti, con movimenti intestinali;
  • proctite.
  • La causa del dolore può essere stabilita solo dopo un certo numero di misure diagnostiche. Dopotutto, può provocare molte ragioni: una tendenza a costipazione, ipotermia, ristagno di sangue nelle membrane, lesioni batteriche della mucosa (gonococchi).

    sintomi

    loading...

    Vari dolori del retto sono indicati dal dolore, alcuni sintomi di accompagnamento. Di solito, il dolore può essere accompagnato da diarrea / stitichezza, flatulenza, dolore addominale, secrezione di muco, secrezione di sangue. In alcuni casi, vi è la sensazione di un corpo estraneo all'interno dell'intestino. La natura del dolore dipende dalla malattia che lo provoca.

    Per la presenza di malattia del retto indicare:

    • forte dolore al retto (specialmente dopo la defecazione);
    • diarrea con una mescolanza di muco, sangue, pus (colite ulcerosa, proctite, irritazione dell'intestino crasso);
    • tenesmo (l'intestino dà falsi impulsi allo svuotamento). Non ci sono escrementi, muco, contenuti intestinali, a volte un po 'di sangue viene rilasciato. Questi sintomi sono osservati con tumori del retto, colite ulcerosa, proctite;
    • secrezione mucosa e purulenta dall'ano (malattia di Crohn, proctite, colite ulcerosa, paraprocitite);
    • emorragia, costipazione (ano dell'ano, emorroidi, irritazione del colon, gonfiore, polipi del retto);
    • incontinenza di gas, feci (prolasso del retto).

    Molto spesso le donne si rivolgono al proctologo con un problema che causa loro un grave disagio. Hanno un retto dopo la nascita. Questo sintomo indica lo sviluppo di emorroidi a causa di un aumento della pressione intra-addominale, pressione alla nascita. Questa malattia causa forti dolori al retto mentre si è seduti.

    diagnostica

    loading...

    Per determinare la diagnosi finale, il paziente si sottoporrà all'esame proctologico, prima del quale è necessario un clistere purificante. La ricerca proctologica viene effettuata in 2 fasi:

    1. la fase è rappresentata da un esame primario, che consiste nell'esaminare il paziente, l'esame con le dita del retto, l'anoscopia. L'anoscopia viene eseguita per mezzo di uno specchio rettale iniettato nel retto per diagnosticarlo.
    2. fase comporta una serie di attività diagnostiche, tra cui:
    • Colonscopia (esame della mucosa del retto, intestino crasso);
    • sigmoidoscopia (esame della mucosa rettale);
    • analisi di feci, urina;
    • biopsia della mucosa rettale.

    trattamento

    loading...

    Per eliminare il disagio, l'infiammazione, il dolore nel retto, il trattamento deve essere complesso e il modo per eliminare il dolore all'interno del retto dipende direttamente dal tipo di malattia che lo ha causato. Indichiamo alcune malattie, i metodi della loro terapia:

    1. Frattura del retto Unguenti, supposte sono efficaci nella fase iniziale (candele "Anuzol", "Hemorol", "Anestezol", unguento "Bezornil").
    2. Forma esterna di emorroidi. Per la sua terapia, usa "Surgitron". Influenza del flusso di energia termica sulle pareti del nodo emorroidario.
    3. Forma di terapia interna Il trattamento viene effettuato mediante legatura con anelli di lattice, che possono bloccare il flusso di sangue alle emorroidi.
    4. Infiammazione della mucosa Di solito una dieta accompagna il trattamento. Obbligatorio è un clistere con camomilla, kollargolom, terapia antibiotica. Se c'è un miglioramento nelle condizioni del paziente, si raccomanda di eseguire clisteri oleosi, bagni con manganese (sessili).
    5. La coccidonia Il trattamento utilizza la fisioterapia, il fango terapeutico, le applicazioni di paraffina. Se il dolore è molto forte, eseguire un massaggio muscolare del retto, nominare un blocco di Novocaina.
    6. Paraproctitis. La terapia prevede un intervento chirurgico, necessario per aprire l'ascesso, neutralizzando l'apertura della fistola interna.
    7. Rectalgia. Inizialmente, è necessaria una correzione dell'umore psico-emotivo del paziente.
    8. Un'ulcera del canale anale. Una dieta obbligatoria è considerata obbligatoria. I lassativi sono anche prescritti. Se il trattamento conservativo non è efficace, viene eseguita un'operazione.

    Dolore nell'intestino crasso

    loading...

    Segni comuni di malattie del colon

    • Pane e prodotti da forno: pane di grano, ieri, biscotti secchi, biscotti secchi, con serrature di pane e crusca, pane di segale.
    • Zuppe: su una carne scremata a basso contenuto di grassi o su brodo di pesce con cereali, vermicelli, verdure.
    • Piatti di carne e pesce: carne magra e pesce con un pezzo in una forma bollita, o al forno.
    • Piatti e contorni di verdure: patate, zucchine, carote, zucca, cavolfiore.
    • Piatti e contorni di cereali, pasta: friabili pappe diverse sull'acqua con l'aggiunta di latte; vapore e pudding al forno, vermicelli bolliti.
    • Piatti dalle uova: uova alla coque, frittate al vapore.
    • Piatti dolci: frutta, bacche: gelatina, composte, gelatine, mousse, soufflé di varietà dolci di frutti di bosco e frutta; mele e pere cotte; mele mature; con buona tolleranza - mandarini e arance; Succhi di frutta e bacche da varietà dolci di frutti di bosco e frutta.
    • Latte e prodotti lattiero-caseari: il latte solo nei piatti è limitato; i prodotti di latte acido con buona tollerabilità, il formaggio è mite, ricotta fresca.
    • Bevande: brodo di rosa canina, tè e caffè non sono forti.
    • Grassi: il burro viene aggiunto ai pasti pronti, è possibile panini con burro.

    L'intestino crasso dove si trova e come fa male

    loading...

    Il tratto gastrointestinale dell'uomo, in parte rappresentato dall'intestino crasso, si differenzia per varietà di reparti e caratteristiche del loro funzionamento. In questo caso, è il sistema digestivo, a causa del contatto regolare con vari stimoli, è più suscettibile allo sviluppo di varie patologie. Tuttavia, è abbastanza difficile stabilire cosa ha causato esattamente l'indisposizione. Per identificare la disfunzione in ogni reparto dell'intestino, viene utilizzato un certo metodo di indagine. Ciò riduce significativamente l'efficacia della diagnosi dei disturbi digestivi. Spesso anche i pazienti non prestano attenzione a sensazioni spiacevoli nella cavità addominale, che portano a una diagnosi tardiva delle malattie intestinali. Per evitare lo sviluppo di complicazioni, quando compaiono i primi sintomi della patologia, consultare un medico.

    L'intestino crasso dove si trova e come fa male

    Fisiologia dell'intestino

    loading...

    L'intestino crasso è un grande organo cavo del tubo digerente. Svolge molte funzioni importanti, mentre è costantemente in contatto con le masse alimentari. Di conseguenza, l'intestino crasso è costantemente esposto a vari fattori nocivi che possono causare il deterioramento del suo funzionamento. Le malattie di questo reparto del sistema digestivo, secondo le statistiche mediche, sono oggi più comuni.

    L'intestino crasso è l'ultima sezione del tratto gastrointestinale. La lunghezza di questa sezione va da 1,1 a 2-2,7 metri e il diametro raggiunge 5-6 cm. È molto più largo dell'intestino tenue, circa 2,5 volte. Il lume dell'intestino crasso si restringe più vicino all'uscita dal retto, che termina in uno sfintere, che consente una normale defecazione arbitraria.

    Struttura dell'intestino crasso

    Caratteristiche della struttura delle pareti dell'intestino crasso

    Le pareti del colon sono composte da quattro strati:

    Tutte queste parti della parete intestinale assicurano il normale funzionamento dell'organo e la sua peristalsi. Normalmente, una grande quantità di muco viene prodotta nell'intestino crasso, che promuove il progresso del chimo lungo il tratto digestivo.

    Struttura del muro dell'intestino crasso

    Attenzione per favore! Hymus è un nodulo formato da masse alimentari, cellule impoverite dell'epitelio, acidi ed enzimi. L'hymis si forma nello stomaco, mentre si muove attraverso il tratto gastrointestinale, cambiando la sua consistenza.

    Funzioni intestinali

    L'intestino crasso garantisce il completamento del movimento del chimo lungo il tratto digestivo. Comunica con l'ambiente esterno, che determina la specificità delle sue funzioni:

    1. escretore. La funzione principale dell'intestino crasso. È finalizzato alla rimozione dal corpo di vari agenti patogeni e sostanze non trasformate. Questo processo dovrebbe avvenire regolarmente e non avere fallimenti, altrimenti a causa dell'abbondanza di tossine nel tratto digestivo, si sviluppa l'avvelenamento dell'organismo. È nell'intestino crasso che si forma infine la massa totale, che viene poi rimossa dal retto. La funzione escretoria stimola il prossimo pasto. Dopo aver mangiato l'uomo, il suo cervello riceve un segnale che migliora la peristalsi dell'intestino e accelera il movimento del chimo verso l'ano.
    1. digestivo. La maggior parte dei nutrienti viene assorbita nell'intestino tenue, ma alcuni componenti del chimo entrano nel corpo dal colon: sali, amminoacidi, acidi grassi, monosaccaridi, ecc.
    2. protettivo. Nella parte più densa dell'intestino contiene circa tre chilogrammi di microflora utile, che non solo assicura una normale digestione, ma contribuisce anche al lavoro del sistema immunitario. La violazione dell'equilibrio batterico determina una diminuzione della funzione protettiva del corpo, una maggiore suscettibilità alle malattie infettive, ecc.
    3. assorbente. È in questo reparto dell'apparato digerente che la maggior parte del liquido, oltre il 50%, viene rimosso dalle feci, il che impedisce la disidratazione del corpo. A causa di ciò, le feci acquisiscono una consistenza e una forma caratteristiche.

    Funzioni dell'intestino crasso

    L'intestino crasso ha funzioni comuni, mentre ciascuno dei suoi reparti svolge anche i propri compiti, a causa della fisiologia.

    Dipartimenti del colon

    L'intestino crasso ha una struttura piuttosto complessa e si compone di diverse sezioni:

    • il cieco, che ha un'appendice - un'appendice;
    • due punti: colon ascendente, parte trasversale del colon, colon discendente, colon sigmoide;
    • retto.

    Rappresentazione schematica del colon

    Attenzione per favore! Nei lumi di tutte le parti dell'intestino crasso contiene un gran numero di vari microrganismi. Formano una normale microflora intestinale. I batteri dividono vari componenti del chimo e forniscono la produzione di vitamine ed enzimi. Il funzionamento ottimale di tutte le parti dell'intestino è la chiave per una digestione completa.

    Il cieco

    L'intestino crasso inizia con la sezione cieca, che è localizzata nella regione ileale destra. La sua forma ricorda una borsa delimitata da due sfinteri: una valvola ileocecale separa l'intestino tenue e la valvola Gerlach impedisce l'ingestione di prodotti digestivi nell'appendice.

    Attenzione per favore! L'appendice è un'appendice del cieco. Il suo diametro non supera 0,6 cm e la lunghezza varia da 2,7 a 12-13 cm.

    È il cieco che è il sito dello sviluppo del maggior numero di varie malattie dell'intestino crasso. Ciò è dovuto alle caratteristiche morfologiche e fisiologiche di questo dipartimento. Il dolore nelle malattie del cieco è localizzato nella zona podopumpochnoy destra o sopra l'osso iliaco.

    colon

    La parte principale dell'intestino crasso è rappresentata dal colon. La sua lunghezza raggiunge 1,7 metri e il diametro è di circa 5-7 cm. Dal cieco frammento dell'intestino, il colon è separato dalla valvola Buzi.

    Nella struttura del colon, si distinguono quattro dipartimenti:

    Posizione del colon

    Il reparto in ascensione non è coinvolto nel processo principale di digerire il cibo, ma garantisce l'assorbimento del liquido dal chimo. È in questo frammento del tubo digerente che viene rimosso dalle feci fino al 30-50% di acqua. L'intestino ascendente è una continuazione del cieco, mentre la sua lunghezza varia da 11 a 20 cm Questo sito si trova sulla parete posteriore della cavità addominale sulla destra. Se qualche patologia colpisce l'intestino in ascensione, la sindrome del dolore è localizzata nella zona dall'ileo all'ipocondrio.

    Il dipartimento in ascesa passa nella regione trasversale, iniziando nell'ipocondrio a destra. La lunghezza di questo frammento può variare da 40 a 50 cm Nell'intestino trasversale, vi è anche l'assorbimento del liquido dal chimo, così come la produzione dell'enzima necessario per la formazione delle masse fecali. Inoltre, è in questo reparto che i microrganismi patogeni sono inattivati. Quando la sezione trasversale è interessata, il disagio si verifica nella zona di 2-4 cm sopra l'ombelico.

    La posizione del colon trasverso

    L'intestino discendente ha una lunghezza di circa 20 cm e si trova in basso dall'ipocondrio sinistro. Questa parte dell'intestino partecipa alla scissione della cellulosa e promuove l'ulteriore formazione di feci. Nella fossa iliaca sinistra, la sezione discendente diventa sigmoide. Sigma ha una lunghezza di fino a 55 cm. A causa delle peculiarità della topografia del dolore nel corso di varie patologie di questo organo può essere localizzato sia nell'addome a sinistra che irradiato alla vita o regione del sacro.

    retto

    L'intestino è terminale, cioè la fine, la divisione sia dell'intestino crasso che dell'intero tratto digestivo. Questa zona del tubo digerente è diversa per struttura e funzionamento.

    Informazioni sul retto

    Il retto si trova nella cavità della piccola pelvi. La sua lunghezza non supera i 15-16 cm, e la fine distale è terminata da uno sfintere, che comunica con l'ambiente esterno.

    Attenzione per favore! In questa sezione dell'intestino si verifica la formazione e l'accumulo finale di masse fecali immediatamente prima della defecazione. A causa delle peculiarità della fisiologia, il retto è più suscettibile a varie lesioni meccaniche: graffi, crepe, irritazioni.

    Il dolore in caso di violazioni del retto è localizzato nel perineo e nell'ano, possono irradiarsi alla regione pubica e agli organi genitali.

    Video - Tre test per la malattia intestinale

    Sindrome del dolore con lesioni dell'intestino crasso

    loading...

    Una varietà di diverse malattie può provocare dolore nell'intestino crasso. Numerosi fattori portano allo sviluppo di tali violazioni:

    • stile di vita sedentario;
    • disturbi alimentari, tra cui frequenti pasti eccessivi o l'aderenza a una dieta rigida;
    • abuso di cibi piccanti, grassi, affumicati;
    • interruzione del sistema digestivo nei pazienti in connessione con l'età anziana o senile;
    • costipazione cronica;
    • ipotensione, accompagnata da disturbi della peristalsi;
    • uso costante di farmaci farmacologici.

    Disturbi del colon

    Questi fattori possono causare interruzioni nel lavoro sia del tubo digerente che del singolo intestino crasso. Allo stesso tempo, di solito è difficile stabilire la causa dell'inizio della sindrome del dolore, ma è quasi impossibile da solo. In generale, la disfunzione dell'apparato digerente può essere suddivisa in due gruppi principali:

    • infiammatorio: colite, diverticolite, morbo di Crohn, ecc.;
    • disturbi non infiammatori: stitichezza atonica, processi tumorali, endometriosi, ecc.

    Le malattie dell'intestino crasso possono peggiorare significativamente la qualità della vita del paziente. Per prevenire lo sviluppo di complicanze, è necessario prestare attenzione in tempo all'emergere di segni di ansia di patologia.

    Colite ulcerosa

    La colite ulcerosa è una lesione del tessuto infiammatorio del colon. La malattia ha un decorso cronico ed è caratterizzata da ricadute abbastanza frequenti. Ad oggi, non è stato possibile individuare la causa della patologia, ma è attribuito a violazioni di origine autoimmune.

    Attenzione per favore! Molto spesso, la colite viene rilevata in persone di due gruppi di età: pazienti di età compresa tra 25 e 45 anni e pazienti di età superiore a 55-60 anni.

    Ci sono tre categorie della malattia:

    • colite acuta;
    • cronico con esacerbazioni periodiche;
    • continuo cronico, in cui la remissione non viene osservata per 6 mesi o più.

    I sintomi della colite dell'intestino

    Il quadro clinico della colite ulcerosa è generalmente sinonimo di altre malattie del colon ed è manifestato dai seguenti sintomi:

    1. Dolore intenso e di lunga durata nell'addome. La loro localizzazione dipende in gran parte da quale parte dell'intestino crasso è stata influenzata dal processo patologico.
    2. Diarrea o stitichezza In questo caso, si possono notare delle inclusioni di sangue nelle feci.
    3. Segni di intossicazione del corpo: nausea, cefalea, vertigini, sonnolenza e letargia.

    Attenzione per favore! L'assenza di terapia per la colite può portare alla perforazione della parete intestinale e, di conseguenza, a massicce emorragie intestinali. Questa condizione è pericolosa per la vita del paziente.

    La terapia della colite deve essere eseguita in modo complesso, tenendo conto della gravità e della forma della malattia. Con una lesione radicale dell'intestino, il paziente viene mostrato ricovero in ospedale.

    Malattie dell'intestino crasso con sindrome del dolore

    loading...

    Le malattie dell'intestino crasso, in cui vengono assorbiti gli elementi necessari per il corpo, sorgono per vari motivi. Le malattie portano al danneggiamento dell'apparato digerente, le capacità motorie si rompono e vengono assorbite vitamine, glucosio, acqua e altre sostanze essenziali, quindi si avvertono dolori nell'intestino crasso. I sintomi per molto tempo non si fanno sentire, il che contribuisce al progresso latente delle malattie.

    Come riconoscere la malattia intestinale

    loading...

    All'inizio della malattia del colon compaiono soltanto sintomi lievi, ai quali non tutti rivolgeranno la loro attenzione. Nel tempo aumentano le sensazioni di disagio e compaiono i seguenti sintomi:

    • dolore nell'addome o nell'ano;
    • gonfiore e disagio;
    • diarrea o stitichezza;
    • durante il malessere, il muco o il pus vengono secreti.

    Il dolore nella maggior parte dei casi non è correlato all'assunzione di cibo ed è un segno di un processo infiammatorio nella zona dell'intestino. È diviso in due tipi, tra cui una colica acuta e dolore doloroso. Il dolore acuto si manifesta con attacchi che si verificano in brevi periodi e le sensazioni dolorose sono caratterizzate da un aumento del dolore durante la tosse o gli starnuti.

    La presenza di dolore persistente nell'area intestinale indica un processo cronico che richiede un esame e un trattamento urgenti. Tra i disturbi delle feci, la stitichezza è più comune. La diarrea si verifica nel periodo di infiammazione acuta nell'intestino crasso, il ronzio e il gonfiore si intensificano verso sera, a causa dell'accumulo di gas, troppo spesso c'è un rutto.

    La flatulenza deriva dal cibo residuo nell'intestino, riducendo il numero di batteri benefici dopo un ciclo di antibiotici, costipazione o eccesso d'aria. Meno comunemente, la gassificazione indica una singola intolleranza al lattosio. Sintomi rari come:

    • scarico di muco, sangue durante lo svuotamento;
    • formazione di gas;
    • incontinenza fecale.

    Parte delle malattie infiammatorie o maligne influisce sui processi metabolici, che causano debolezza permanente, esaurimento, disturbi del sonno, e nello sviluppo e ritardo della crescita infantile.

    Intestino crasso irritato e suo gonfiore

    loading...

    La sindrome dell'intestino irritabile è chiamata diversi disturbi della funzione motoria dell'intestino. La malattia è anche chiamata discinesia dell'intestino crasso. Forte stress, malattie infettive, intolleranza alimentare possono modificare l'attività dell'intestino. Durante la malattia, il rilascio di un determinato ormone nell'intestino spesso è rotto.

    Nei pazienti, ci sono segni come:

    • gonfiore;
    • eruttazione dovuta all'aria in eccesso;
    • rombo;
    • crampi nell'addome a causa di alterazioni del movimento intestinale;
    • il dolore può essere di natura incerta.

    Il brontolio è troppo frequente e la stitichezza e la diarrea accompagnano sempre questa malattia. Dieta spesso non funziona e il paziente soffre ancora di dolori addominali, feci, eruzioni e spesso disagio al cuore e alle articolazioni.

    Dopo il processo infettivo dell'intestino, quando non si osserva dolore acuto, può comparire disbiosi. Se non passa molto tempo, la mucosa si infiamma e sviluppa una colite non ulcerosa di tipo cronico.

    Un altro disturbo sgradevole dell'intestino è il gonfiore. I gas normalmente non dovrebbero accumularsi nel corpo, ma spesso portano a gonfiore se lasciati nell'intestino, e essendo nello stomaco, a causa di loro c'è un rutto. Con il gonfiore c'è dolore di natura diversa, che si verifica immediatamente dopo che i gas escono dal corpo. La causa di questa condizione sono le malattie dello stomaco e dell'intestino, così come l'ostruzione dell'intestino crasso.

    Bevande gassose, cibi grassi, cavoli e legumi formano gas, quindi è necessario ridurre la quantità di questi alimenti nella dieta.

    A volte le persone si lamentano di sintomi come eruttazione e gonfiore, appaiono troppo spesso. L'eccesso d'aria, penetrando nel corpo, viene emesso in due modi, il primo dei quali è l'intestino e il secondo stomaco. Un eruttamento è un processo naturale nel corpo e il suo aspetto non dovrebbe disturbare una persona.

    L'aria viene con il chewing-gum o con il fumo. L'ingestione di aria non dipende dal cibo, ma è un'abitudine. Durante la sindrome dell'intestino irritabile, quando il paziente lamenta dolore, si manifestano crampi all'addome, rottura del colon, eruttazione, ronzio e gonfiore.

    Malattie intestinali con dolore severo

    loading...

    Le principali malattie, a causa delle quali ci sono dolori nell'intestino, molto. A seconda della natura del dolore e di altri sintomi, i fattori della malattia sono diversi.

    Diverticolosi dell'intestino crasso

    Il fattore principale nello sviluppo della malattia è la stitichezza in un paziente che non mangia correttamente. La malattia diverticolare del colon si sviluppa a causa della mancanza di fibre nella dieta quotidiana ed è più comune negli anziani.

    Durante la stitichezza, la pressione si accumula all'interno dell'intestino, che porta allo sviluppo di piccoli diverticoli in esso e alle pareti del rigonfiamento dell'intestino. Un altro fattore è il diradamento del muro del colon. I sintomi della malattia sono molto deboli all'inizio.

    Se la malattia causa un'ostruzione intestinale, si verifica gonfiore, eruttazione, brontolio. Un'ulteriore malattia diverticolare del colon causa complicazioni più gravi. La temperatura corporea aumenta, ci sono dolori crampi nella zona addominale, scarico purulento e le feci sono rotte. Pericolo di malattia nella comparsa di sanguinamento durante lo svuotamento.

    Colite ulcerosa

    La malattia, che colpisce la mucosa di tutte le parti dell'intestino e ha uno sviluppo cronico, è chiamata colite ulcerosa. La causa potrebbe essere ereditaria. Il sistema immunitario viene distrutto, che diventa un fattore di infiammazione dell'intestino crasso. Il primo prende un tordo di prua, e quindi il processo può diffondersi ulteriormente, causando erosioni e ulcere. Spesso, durante la colite ulcerosa, compaiono polipi e tumori maligni del colon.

    I sintomi della colite ulcerosa sono divisi in generali e locali. I locali sono quasi sempre caratterizzati dalla presenza di sangue nelle feci, che è in esso indipendentemente dallo stadio di sviluppo della malattia. La sedia è rotta, nella zona addominale si sviluppa dolore e fastidio nella parte sinistra. I sintomi comuni si manifestano:

    • debolezza costante;
    • stanchezza;
    • perdita di peso.

    La presenza di sangue segnala un grave processo infiammatorio, quindi è necessario contattare immediatamente un medico. Il trattamento moderno della colite ulcerosa è piuttosto lungo, ma efficace.

    Dolore nei tumori intestinali e morbo di Crohn

    loading...

    Un'altra causa di malattie dello spessore e di altre parti dell'intestino è la malattia di Crohn. È caratterizzato da un decorso cronico e può diffondersi allo stomaco e all'esofago. I sintomi della malattia sono diversi a seconda dell'area della lesione. Il paziente è annotato:

    • dolore addominale;
    • disturbo delle feci;
    • Brontolare, se le parti giuste dell'intestino sono colpite;
    • Se l'intestino crasso si restringe, allora c'è un'ostruzione intestinale.

    A causa dell'ostruzione, si verifica un gonfiore e il risultato dell'accumulo di gas è una spiacevole eruttazione. Lo sviluppo della malattia nell'intestino tenue porta a una significativa riduzione del peso corporeo, della debolezza, del beriberi. I segni comuni si manifestano come:

    • aumento della temperatura corporea;
    • eruzioni cutanee;
    • danno al fegato;
    • nausea e vomito.

    Sullo sfondo del morbo di Crohn, altri organi sono colpiti, oltre all'intestino crasso, ad esempio, i reni, le gengive e il fegato.

    I processi tumorali sono suddivisi in polipi benigni e formazioni maligne. I sintomi nei tumori sono molto nascosti e il dolore debole non ha una localizzazione chiara. Quando il tumore aumenta di dimensioni, il tubo intestinale può essere schiacciato, causando l'ostruzione intestinale. La stitichezza, che si verifica indipendentemente dall'assunzione di cibo, indica anche lo sviluppo di tumori. I sintomi comuni si manifestano:

    • forte debolezza;
    • il declino delle forze;
    • riduzione del peso.

    Il dolore acuto può significare il rapido sviluppo del processo maligno.

    Le malattie del colon appaiono per vari motivi, ma in ogni caso, è necessario cercare l'aiuto di un medico. Qualsiasi malattia è pericolosa in quanto i suoi sintomi non sembrano lunghi. Il gastroenterologo dovrebbe fare la diagnosi dopo un attento esame. È possibile evitare l'intervento chirurgico e il trattamento prolungato, se in tempo per riconoscere i primi sintomi dei disturbi intestinali.

    Specificità del dolore nell'intestino crasso

    loading...

    Il dolore nell'intestino crasso è il primo segnale sulla comparsa di disturbi nel sistema digestivo. L'intestino crasso è l'ultima parte del sistema digestivo, in cui le masse alimentari vengono trasformate in feci. L'intestino crasso è una parte isolata dell'intestino che viene separata dall'intestino tenue mediante una valvola speciale. L'intestino crasso è localizzato nella cavità addominale e passa nella cavità della piccola pelvi. È diviso in anelli intestinali che, una volta contratti, stimolano il movimento delle masse delle feci. In lunghezza è di diversi metri. L'intestino crasso è costituito da diverse sezioni. Nell'intestino crasso può formarsi un gran numero di patologie e il sintomo più importante è il dolore nell'intestino.

    Divisioni dell'intestino crasso

    La specificità del dolore nell'intestino crasso è dovuta al fatto che non vi sono sintomi pronunciati di una specifica disfunzione del dipartimento di spessore. Il dolore può essere doloroso, puntura o taglio, a seconda dell'eziologia della malattia. A volte il dolore al colon può essere una manifestazione dei disturbi del sistema digestivo, ma con la comparsa di dolore e problemi con la defecazione è necessario sottoporsi a un sondaggio. Il dolore raro può causare gravi violazioni.

    Cause del dolore nell'intestino crasso

    loading...

    Le ragioni della comparsa del dolore possono essere molte e, senza diagnosi, non possono essere identificate.

    Di norma, tutte le patologie dell'intestino spesso hanno cause comuni - compaiono a causa del processo infiammatorio o infettivo.

    Segni di violazioni dell'intestino crasso si verificano a causa di disturbi funzionali o malattie. Tra le cause più comuni di dolore si possono identificare le seguenti malattie:

    • appendicite;
    • infezioni e infiammazioni;
    • colite;
    • diverticolosi;
    • gozzo;
    • Malattia di Crohn;
    • ernia.

    Le cause del dolore possono essere diverse, quindi quando compaiono i sintomi delle violazioni, dovresti consultare uno specialista e ottenere una diagnosi.

    Dolore nell'intestino - sintomi

    loading...

    Se l'intestino fa male, allora questo può essere un segno di varie malattie. Le malattie più comuni dell'intestino crasso:

    L'appendicite è un'infiammazione (esacerbazione) dell'appendice. L'appendicite è una patologia comune e l'appendice acuta non viene trattata, ma rimossa chirurgicamente. L'esacerbazione dell'appendice si manifesta con il dolore nell'addome a destra, che può diffondersi in tutto l'addome. Quindi il dolore diventa esteso e si diffonde in tutta la regione ileale.

    Una delle cause del dolore nell'intestino è l'appendicite

    Cambiare la posizione del dolore è un sintomo specifico dell'appendicite. A poco a poco il dolore si intensifica o, al contrario, diminuisce, il che è dovuto alla morte delle terminazioni nervose nell'appendice. Le sensazioni spiacevoli possono aumentare con lo sforzo fisico o le variazioni di posizione del corpo. Se l'appendice è peggiorata, è necessario il ricovero chirurgico. L'appendicite può anche essere accompagnata da nausea, vomito, febbre, digestione, vertigini, ecc. Caratteristico per appendicite è acuto, a volte il dolore di taglio, nella parte inferiore destra dell'addome.

    La colite è una lesione infettiva della parte inferiore, che è accompagnata da infiammazione della mucosa. Il dolore a livello intestinale nella colite - il sintomo principale della malattia, e la sua posizione può essere nella parte superiore e inferiore dell'intestino. La colite è caratterizzata da una sensazione rumorosa o tagliente dal lato dell'addome. Nella colite acuta, il dolore appare improvvisamente. Ci possono essere gonfiore, nausea, vomito, diarrea. La colite è una malattia infiammatoria intestinale e infiammatoria, così spesso la colite è accompagnata da diarrea e alterata funzione intestinale. Durante esacerbazione di colite malessere può durare per diversi giorni e, se il tempo non aiuta il paziente, la colite può diventare cronica e peggiorare ogni volta che un fattore stimolante. Nel periodo di colite cronica, i sintomi possono durare diverse settimane, periodicamente sfuggente e intensificandosi nuovamente. Per la colite cronica, l'alterazione delle feci, l'indigestione, la dispepsia e gli spasmi, anche l'efficienza diminuita sono caratteristici. La colite è caratterizzata da dolore doloroso di intensità variabile, che può essere spasmodica in esacerbazione.

    Una frequente causa di disagio nell'intestino sono le malattie infettive. Una causa comune può essere anche la dissenteria da shigellosi, che è accompagnata da irritazione della mucosa e ha un carattere crampi. Dissenteria ha sintomi di febbre, mal di testa, debolezza e diarrea. Il dolore può essere smussato o dolente, localizzato in diverse parti dell'addome.

    Una particolare causa di dolore è la dissenteria

    Successivamente, può essere rafforzato e localizzato sopra il pube. C'è un aumento nelle feci, che porta alla disidratazione, alla debolezza generale e al dolore nell'addome.

    Un'altra causa di spasmi crampi può essere la salmonellosi. Questa infezione batterica, che è provocata dalla salmonella, può avere una manifestazione pronunciata o una perdita asintomatica. Esistono molti tipi di salmonellosi e le sue manifestazioni cliniche, tra cui feci frequenti, vomito, brividi, febbre, debolezza. La forma più pericolosa di salmonella è la forma settica, che è accompagnata da infezione del sangue.

    La microflora intestinale è un riflesso dell'immunità locale, e con le sconfitte del sistema immunitario, l'intestino soffre. Le infezioni virali spesso colpiscono l'intestino e sono accompagnate da sintomi simili a un'infezione virale. Caratteristica di febbre, disturbo da stupa, mal di testa, stanchezza e debolezza generale. L'infezione da rotavirus colpisce il tratto respiratorio superiore e causa lo sviluppo della sindrome dell'intestino irritabile.

    Spesso la causa del dolore nell'intestino crasso può diventare vermi. Alcuni tipi di parassiti vivono in una sezione spessa e si nutrono di sostanze utili. Nell'invasione elmintica possono comparire sensazioni acute e dolorose. Il dolore nell'intestino crasso si verifica quando il numero di vermi raggiunge un valore critico e bloccano il lume dell'intestino, impedendo l'uscita dei vitelli. Quando si osservano i parassiti:

    • costipazione e diarrea;
    • l'anemia;
    • mal di testa;
    • insonnia;
    • malessere.

    L'elmintiasi è caratterizzata da dolore allo stomaco, che può essere acuto o angusto in natura e localizzato in diverse parti dell'addome.

    Il dolore dell'intestino può essere causato da una violazione della microflora intestinale. La disbacteriosi è una diminuzione della concentrazione di batteri benefici nella microflora intestinale, che è accompagnata da un disturbo delle feci e degli spasmi parossistici.

    Il dolore intestinale può essere causato dalla disbiosi

    Caratteristico della disbiosi sono i sintomi dell'irritazione dell'intestino, accompagnati da un disturbo delle feci, flatulenza e gonfiore. Spasmi particolarmente intensamente manifestati durante la defecazione, quando gli intestini si contraggono provocando sintomi spiacevoli.

    Il dolore del colon può essere innescato dalla diverticolosi - una malattia accompagnata dalla sporgenza delle pareti del tubo digerente. La forma latente della malattia non può essere manifestata in alcun modo. I sintomi più comuni dei diabetici sono disturbi digestivi, febbre, dolore durante la defecazione. L'apparizione di diverticoli è accompagnata da spasmi acuti con esacerbazioni. Diagnosticare i diverticoli è difficile e possono essere scambiati per altre malattie acute. La principale complicazione della patologia è il sanguinamento interno, che si verifica a causa di un danno alla mucosa. Se non tratti la diverticolosi, la dimensione del diverticolo può crescere abbastanza da bloccare il lume dell'intestino. La conseguenza della diverticolosi è lo sviluppo dell'ostruzione intestinale.

    Il rigonfiamento dell'intestino crasso si sviluppa a causa della violazione del processo di defecazione. In questo caso, le feci fanno allungare l'intestino e ogni processo di svuotamento è accompagnato da dolore e contrazioni.

    Inondazione dell'intestino crasso

    Oltre agli spasmi, possono comparire i seguenti sintomi: gonfiore, flatulenza, muco nelle feci, mal di testa, apatia, diminuzione dell'immunità, ecc. Se l'ostruzione sviluppa intossicazione del corpo, e le pareti intestinali possono contrarsi per la defecazione, ma a causa del blocco, al lume non è permesso di emergere ai polpacci. I desideri per la defecazione possono verificarsi più volte al giorno, ma la defecazione non si verifica. Per l'ostruzione è caratteristica della presenza di contrazioni e spasmi, che possono verificarsi con una periodicità di 15 minuti. Quando defecare, le pareti della mucosa possono essere danneggiate, causando sanguinamento e infezione.

  • Sindrome dell'intestino irritabile.

    Sindrome dell'intestino irritabile (IBS) - una patologia comune del colon, che è accompagnata da irritazione della mucosa intestinale e una violazione delle sue proprietà funzionali. Per IBS è caratterizzata dalla presenza di spasmi di eziologia acuta e dolorante, con diarrea e contrazioni intensive degli anelli intestinali. Gli spasmi possono continuare dopo la defecazione, provocando falsi desideri. Quando la malattia peggiora, il dolore è presente costantemente, poi peggiorano e diventano cronici.

    Un altro evento comune di disagio nell'intestino crasso può essere la malattia di Crohn. È accompagnato da infiammazione della mucosa e danni ai vasi sanguigni. Il tubo digerente può essere esposto alla formazione di aderenze e ulcere. In questo caso la malattia può avere vari sintomi: diarrea, formazione eccessiva di gas, ostruzione. Con una esacerbazione, la malattia di Crohn è molto simile nei sintomi all'avvelenamento da cibo. Se non trattate la malattia, può influire sui linfonodi e sui vasi sanguigni delle pareti intestinali e causare lo sviluppo dell'oncologia.

    Se ci sono sintomi primari di dolore e crampi nell'area della parte spessa dell'apparato digerente, è necessario consultare uno specialista e sottoporsi ad un esame. Il dolore può essere il primo segno dello sviluppo di una grave malattia.

    Come fa male il colon? Sintomi e un elenco dettagliato delle cause

    loading...

    Il dolore nella parte sinistra dell'addome indica chiaramente che c'erano alcuni problemi con l'intestino. La comparsa della sindrome del dolore è causata da spasmo, che si verifica sotto l'influenza di vari fattori. Come fa l'intestino crasso - i sintomi possono essere completamente diversi, ma in ogni caso è necessario combattere con questo fenomeno, dal momento che il dolore può anche indicare complicazioni gravi.

    Perché c'è dolore nell'intestino crasso

    Sfortunatamente, l'enorme prevalenza di cibo di bassa qualità, la gestione dello stile di vita di molte persone, la scarsa ecologia e molti altri fattori fanno sì che fino ad oggi le malattie intestinali siano diventate la norma e non un'eccezione alle regole. La medicina moderna distingue molte cause che causano dolore significativo nella parte sinistra dell'addome:

    • Infiammazione della mucosa dell'intestino crasso

    Danni infettivi o batterici provocano l'infiammazione dell'intestino. A seconda della localizzazione di questo fenomeno, il suo nome dipende. La colite è caratterizzata da colite, mentre per l'intestino tenue. L'infiammazione della mucosa è un processo molto pericoloso, che deve essere urgentemente combattuto, altrimenti può causare gravi complicazioni.

    Questo termine si riferisce allo squilibrio tra batteri correlati alla microflora benefica e quelli definiti come condizionatamente patogeni. La prevalenza del secondo sopra il primo porta a problemi con la digestione, dal momento che patogeni patogeni (per esempio, stafilococco o E. coli) non sono destinati a questo. Di conseguenza, il livello di gasazione aumenta in modo significativo. Questo, così come i prodotti della vita dei microrganismi, porta all'avvelenamento tossico dell'intestino crasso e, di conseguenza, alla comparsa della sindrome del dolore.

    La lotta patologica dell'organismo con il proprio sistema immunitario colpisce il tratto gastrointestinale. Provoca la produzione di anticorpi contro i tessuti intestinali, compresa la mucosa. Di conseguenza, inizia a deteriorarsi, che alla fine porta allo sviluppo di una malattia come la colite ulcerosa.

    Una malattia rara, ma soffre di un grosso intestino. L'essenza del disturbo sta nel fatto che le pareti dell'intestino, in parte o addirittura completamente, perdono la capacità di contrarsi, necessaria per spingere il cibo nelle divisioni inferiori. Per questo motivo, una massa di cibo inciso si accumula nell'intestino e gradualmente inizia a marcire, liberando tossine pericolose. Inoltre, un aumento innaturale del volume del cibo provoca un forte stiramento dei muscoli intestinali.

    È noto che nel corpo umano due tipi di elminti - vermi tondi e piatti - si sentono benissimo. Il primo include gli ascaridi e il secondo - tenia o maiale tenia. Questi parassiti potrebbero non manifestarsi da molto tempo, ma quando crescono (fino a dimensioni impressionanti), la loro presenza non può essere trascurata. Le sensazioni dolorose nell'infezione elmintica del corpo sono dovute al fatto che i vermi, muovendosi all'interno dell'intestino, toccano le sue pareti. Inoltre, il dolore deriva anche dai prodotti dell'attività vitale dei parassiti.

    • Sindrome dell'intestino irritabile

    Una malattia insolita, che, di regola, è provocata da fattori psicologici, ma può anche svilupparsi sullo sfondo di infezioni intestinali precedentemente trasferite.

    Una caratteristica distintiva della sindrome dell'intestino irritabile è il dolore addominale permanente, cioè quelli localizzati nell'area dell'addome inferiore.

    Il pericolo principale di un disturbo è che è molto difficile liberarsene, perché per questo sarà essenziale rivedere il proprio atteggiamento verso il modo di vivere.

    Questa malattia è un'infiammazione del pancreas. Ecco perché si manifesta con l'aiuto di un dolore sufficientemente palpabile nella parte sinistra dell'addome, che si manifesta periodicamente. Il decorso cronico della pancreatite è dovuto al fatto che il ferro smette di produrre abbastanza enzimi responsabili della corretta lavorazione del cibo. A causa di ciò, pezzi di cibo non digeriti si accumulano nell'intestino crasso e iniziano a fermentare. In questo contesto, si sviluppa la flatulenza.

    Una patologia estremamente pericolosa, consistente nel blocco delle arterie che alimentano l'intestino. A causa della mancanza della giusta quantità di sostanze utili e di ossigeno, il tessuto del colon inizia a necrotico. Questo processo è irreversibile. Il dolore nell'intestino crasso a sinistra diventa insopportabile e irradia sull'intera area dell'addome. La sindrome del dolore è espressa in modo così forte che non può essere rimossa anche con l'aiuto di forti farmaci anestetici. È molto importante eseguire un intervento chirurgico appropriato nel tempo, perché altrimenti è possibile anche un esito letale.

    Le donne nello stato possono anche sentire dolore nell'intestino. Ciò è dovuto al fatto che il feto in crescita non solo cambia la posizione di molti organi, ma li comprime anche nell'intestino crasso. È su questo sfondo che compare il dolore. Eliminare la causa, che è abbastanza comprensibile, non è possibile fino alla nascita. È possibile alleviare la sindrome del dolore solo assumendo farmaci antidolorifici autorizzati per le donne incinte. Fortunatamente, questo fenomeno è raro.

    • Ostruzione intestinale acuta

    Se per qualche motivo il movimento delle masse alimentari è notevolmente complicato, ciò porterà inevitabilmente alla comparsa di significative sensazioni dolorose, inclusa la parte sinistra dell'addome. Ad oggi, questo è uno dei fattori più comuni che influenzano l'insorgenza di dolore in quest'area.

    Se il colon è malato - i sintomi

    La comparsa di una sindrome del dolore nell'addome inferiore sul lato sinistro indica la presenza di problemi con l'intestino crasso o il suo reparto - il colon sigmoide. Tuttavia, i problemi con questo organo possono manifestarsi con il dolore, che è localizzato in altre parti dell'addome. Si consiglia vivamente di conoscere le peculiarità dell'aspetto delle sensazioni dolorose, poiché ciò aiuterà una persona a capire con cosa ha a che fare, in modo che possa prendere misure adeguate per eliminare le cause iniziali.

    • Se il dolore si nota nell'addome inferiore, ma non a sinistra e a destra, è quasi garantito che l'appendicite si è infiammata. Come sapete, non è possibile ritardare questa patologia: dovreste consultare immediatamente un medico, dopo il quale al paziente verrà assegnata l'operazione appropriata.
    • A differenza dell'intestino crasso, il sottile si manifesta nel dolore nella zona del peri-pooch. Questo può anche indicare una esacerbazione dell'ulcera duodenale. Enterocolite - una complessa infiammazione di tutte le parti dell'intestino, caratterizzata da un forte dolore, che si diffonde in tutto l'addome, compresa la parte superiore e inferiore.
    • Molto può dire la natura del dolore. Se è acuta, allora molto probabilmente, una persona si occupa di colite ulcerosa. Se è localizzato nella parte in basso a destra dell'addome, allora l'appendicite si è infiammata.
    • Gli spasmi all'interno del colon causano la comparsa di dolori crampi. Tale sindrome del dolore ha una periodicità pronunciata. Lo spasmo dei muscoli dell'intestino si verifica con un'azione meccanica su di loro o come risultato dell'influenza di varie tossine, ad esempio, formata dai prodotti dell'attività vitale di microrganismi patogeni.

    Il decorso cronico di qualsiasi malattia, inclusa la natura infiammatoria, provoca la comparsa di trazione, il cosiddetto dolore stupido. Molti pazienti ignorano questa sindrome del dolore, dal momento che non è solo facile far fronte, con l'aiuto di farmaci appropriati o rimedi popolari, ma può scomparire del tutto da solo.

    Le sensazioni dolorose possono essere suddivise condizionatamente in base alla loro durata. Il dolore a breve termine, di regola, è il più forte. Accade con appendicite, qualsiasi infezione intestinale o intossicazione alimentare acuta.

    Dolore, si verifica subito dopo l'alimentazione, indica chiaramente che il pancreas produce quantità insufficiente di enzima per fendere la massa in entrata.

    Il dolore, che dura per un periodo molto lungo, dà il massimo disagio. E qui è necessario parlare non solo di inconvenienti fisici, ma anche morali. Il dolore a lungo termine è caratteristico di numerose malattie e indica la presenza di gravi problemi nella divisione gastrointestinale del corpo umano. Tra tali disturbi si possono identificare colite ulcerosa non specifica, sindrome dell'intestino irritabile, pancreatite cronica, disbiosi, ecc.

    Diagnosi e prevenzione

    Se l'intestino crasso fa male, i sintomi possono dire molto, ma non tutto. Questo è il motivo per cui il medico nominerà necessariamente ulteriori procedure diagnostiche e di ricerca che aiuteranno a stabilire la causa del dolore e prescriveranno un trattamento efficace.

    Ad oggi, la diagnosi delle malattie del colon include i seguenti metodi:

    • Esame a raggi X: con l'aiuto dei raggi X è possibile vedere in dettaglio la struttura dell'intestino e determinare la causa che influisce sul suo corretto funzionamento. Questo metodo è accompagnato dall'uso di una speciale soluzione colorante;
    • endoscopia - una serie di specie (ad esempio, sigmoidoscopia e colonscopia), e la somministrazione rettale è uno strumento speciale che consente di vedere direttamente lo stato della mucosa dell'intestino;
    • coprogramma - un'analisi speciale del campione di feci del paziente, attraverso il quale sarà possibile determinare il grado di digestione del cibo;
    • la coltura batteriologica è l'esame delle feci del paziente per l'individuazione di batteri patogeni. Il metodo consente anche di determinare il rapporto tra microrganismi della microflora normale e patologica.

    È possibile evitare un certo numero di malattie dell'intestino spesso, nonché la loro esacerbazione o il decorso cronico. Tuttavia, per questo scopo, si raccomanda fortemente di rispettare una serie di requisiti proposti dalla medicina moderna.

    Prima di tutto, dovresti mangiare bene. Se l'intestino è già colpito da una malattia, deve dimenticare cibi grassi o piccanti che provoca sia la stitichezza e diarrea. Lo stesso vale per gli alimenti ad alto contenuto di carboidrati. Questa sostanza provoca un aumento di gasazione, che porta alla flatulenza. Il medico di solito nomina una dieta speciale per persone che soffrono di malattie gastro-intestinali - dovrebbe essere seguito senza alcuna indulgenza per se stessi.

    È necessario bere molta acqua. In media, un giorno è desiderabile consumare fino a due litri di liquido. Ciò contribuirà a mantenere il necessario equilibrio idrico, che influirà favorevolmente sulla qualità delle feci. Un'attenzione particolare è dedicata all'origine del liquido utilizzato. È desiderabile che sia acqua minerale con contenuto di vitamine. È anche buono bere tè facilmente preparato a base di aneto, camomilla, menta. È severamente vietato bere bevande gassate e conservanti contenenti acqua.

    Durante un'esacerbazione il cibo dovrebbe essere ridotto al minimo. Se c'è una tale opportunità, è generalmente auspicabile rifiutare il cibo.

    L'unica dieta accettabile è i cereali nutrienti, preparati esclusivamente sull'acqua.

    Prodotti contenenti lattosio, provocano spasmi nell'intestino. Questo è molto pericoloso per le persone che soffrono di varie malattie del colon. Pertanto, si raccomanda vivamente di non mangiare cibo contenente questa sostanza. Questo, ad esempio, latte e altri prodotti lattici.

    Per soffrire un dolore nella parte sinistra dell'addome, che parla di problemi con il colon, o, peggio, di impegnarsi in automedicazione, in nessun caso è necessario. Quando compaiono i primi segni di una malattia, dovresti visitare immediatamente l'ospedale più vicino, dove ti verrà fornita tutta l'assistenza necessaria.