Lo stomaco fa male dopo aver mangiato: quali sono le cause?

Il dolore allo stomaco dopo aver mangiato è uno dei motivi più frequenti per contattare un gastroenterologo. Per scoprire la vera causa di sensazioni spiacevoli e fare una diagnosi accurata, lo specialista prenderà in considerazione diversi fattori contemporaneamente: la natura e la localizzazione del dolore, la durata delle crisi e anche quando lo stomaco inizia a dolere. È dalla diagnosi corretta e tempestiva che dipende dal trattamento di successo, quindi è molto importante capire quale sia la vera causa del disagio nello stomaco.

Dolore allo stomaco come segno di problemi digestivi

loading...

Quando una persona ha un mal di stomaco dopo aver mangiato, le ragioni di ciò sono spesso associate a una compromissione della funzione digestiva, la più innocua delle quali (se si può dire così) è la non digeribilità di certi cibi, ad esempio il glutine. Quando queste sostanze, insieme al cibo, entrano negli organi digestivi, non possono essere digerite e digerite e quindi insorgono spiacevoli sintomi di intolleranza alimentare: dolore epigastrico, nausea, gonfiore. La non digeribilità dei singoli prodotti non è considerata una malattia pericolosa e richiede solo l'esclusione di alimenti che irritano le pareti dello stomaco. Tuttavia, non è necessario lasciare l'intolleranza alimentare senza attenzione: l'azione costante dello stimolo sulle membrane mucose degli organi digestivi può portare allo sviluppo di malattie infiammatorie come la gastrite e la colite.

Se ci sono focolai infiammatori a livello dello stomaco e delle pareti intestinali, il dolore può manifestarsi anche durante l'assunzione di cibi nocivi: cibi grassi, fritti, affettati, salati e affumicati. Per causare disagio può essere cibo troppo ruvido, duro, caldo o freddo, cibo secco e frettoloso, cene e cene troppo densi, così come nicotina e alcol.

Se l'attacco doloroso inizia 15-20 minuti dopo l'uso di un particolare prodotto irritante, quindi con un alto grado di probabilità, la causa di sensazioni sgradevoli si trova nello sviluppo della gastrite.

Per la gastrite è caratterizzata dalla comparsa di attacchi dolorosi nell'addome superiore - appena sotto il torace. Il dolore in questo caso è doloroso e caratterizzato da intensità moderata, ma può essere intensificato se il processo infiammatorio è nella fase acuta. Attacchi dolorosi molto gravi possono indicare che l'infiammazione della membrana mucosa dell'organo ha comportato una complicanza - erosione o ulcera peptica dello stomaco. Queste sono patologie molto pericolose e se vengono trovate, il trattamento deve essere iniziato immediatamente, altrimenti il ​​paziente è minacciato da complicanze ancora più gravi.

Con l'ulcera del dolore compaiono più spesso sotto lo sterno, a volte - sul lato sinistro dello stomaco. Si verificano circa un'ora dopo aver mangiato e di solito indossano cuciture molto meno frequenti. Ma se c'è una perforazione delle pareti dello stomaco, l'attacco doloroso si sviluppa improvvisamente e spesso non può essere associato al mangiare. Quando l'ulcera è perforata, il paziente inizia a penetrare bruscamente e insopportabilmente nello stomaco. A causa della natura del dolore, è stata persino soprannominata "pugnale". Come dicono i pazienti che hanno subito un attacco così doloroso, è impossibile confonderlo con qualsiasi altra cosa - i sentimenti sono così forti. Se si verificano tali sintomi, non è più necessario pensare a cosa fare, semplicemente non c'è tempo per farlo. Dovrebbe essere il più presto possibile per andare in ospedale, dal momento che è possibile far fronte all'ulcera di apertura solo con l'aiuto di un intervento chirurgico urgente.

Dolore allo stomaco e altre malattie dell'apparato digerente

loading...

Qualunque gastroenterologo dirà che se un paziente ha spesso mal di stomaco dopo aver mangiato, le ragioni non possono sempre essere associate allo stomaco. Talvolta vengono dati sentimenti dolorosi alla regione epigastrica quando altri organi digestivi sono malati. Possono essere malattie come:

  • duodenite - infiammazione della mucosa duodenale. Poiché la duodenite appare raramente come una malattia indipendente (più spesso accompagna altre patologie del tratto gastrointestinale), allora la natura e la posizione del dolore in questo caso possono essere diverse. Attacchi dolorosi con infiammazione del duodeno sono diretti, acuti, scoppiano e spesso hanno un'intensità elevata, che si verificano 1-2 ore dopo l'ingestione;
  • ulcera del duodeno. In questa malattia, le sensazioni spiacevoli di solito si manifestano in un pizzico e possono comparire sia nella zona dello stomaco che sotto - nella regione dell'ombelico, e sono sempre associate al mangiare. Il dolore è spesso accompagnato da nausea, gonfiore, diarrea;
  • infiammazione dell'esofago (stenosi), reflusso esofageo - la tenerezza nella regione epigastrica può essere accompagnata da bruciore di stomaco e sensazione di bruciore dietro lo sterno;
  • La pancreatite è una malattia infiammatoria del pancreas. Nella pancreatite acuta, i dolori sono intensi "bruciori" e localizzati nell'addome superiore, a volte possono spostarsi a destra oa sinistra;
  • colecistite - infiammazione della cistifellea. Attacchi dolorosi si verificano sul lato destro dell'addome dopo aver assunto cibi grassi e piccanti e bevendo alcolici, possono essere accompagnati da nausea, vomito e un sapore amaro in bocca;
  • infiammazione della milza - è caratterizzata dallo sviluppo di dolori dolorosi a livello dello stomaco più vicino all'ipocondrio sinistro. Gli attacchi sono spesso accompagnati da vomito, sensazione di pesantezza nell'addome, pallore della pelle e vertigini.

A volte la causa di sensazioni spiacevoli è l'intossicazione alimentare. In questo caso, un forte dolore allo stomaco è associato a un disturbo intestinale, vomito frequente, febbre. Un altro motivo per cui lo stomaco fa male dopo aver mangiato, è la formazione di polipi e tumori nel tratto gastrointestinale.

Attacchi di dolore allo stomaco, non legati alla digestione

loading...

Molti non prestano la dovuta attenzione al mal di stomaco e ingeriscono abitualmente 1-2 compresse di antidolorifici, annegando sensazioni spiacevoli. Altri bevono medicine intese ad eliminare i disturbi digestivi, credendo erroneamente che gli attacchi dolorosi nell'addome superiore possano essere causati esclusivamente da malattie gastrointestinali. Tuttavia, i medici avvertono: prima di trattare il dolore allo stomaco, è necessario scoprire cosa lo causa. A volte questo sintomo non è associato agli organi digestivi, quindi il trattamento con farmaci progettati per migliorare lo stato del tratto gastrointestinale, nella migliore delle ipotesi, non avrà alcun effetto e, nel peggiore dei casi, aggraverà la situazione.

Lo stomaco si trova nelle immediate vicinanze del cuore, così spesso il dolore causato dalle patologie del sistema cardiovascolare viene preso per segni di disturbi digestivi.

Pertanto, le crisi dolorose nella regione epigastrica si verificano con infarto del miocardio. Tuttavia, con un attacco di cuore, il dolore non dipende dall'assunzione di cibo e non è accompagnato da nausea, bruciore di stomaco o altri sintomi di patologie digestive. Un'altra condizione pericolosa, accompagnata da dolore nella zona dello stomaco - rottura dell'aneurisma aortico. Questo disturbo è associato a una diminuzione della pressione e alla comparsa di una formazione pulsante nell'addome superiore.

Sensazioni spiacevoli possono essere associate al deterioramento dei polmoni, ad esempio, con polmonite. In questo caso, insieme al dolore di solito c'è tosse e febbre, ma a volte l'infiammazione dei polmoni è quasi asintomatica e la polmonite confusa con il dolore allo stomaco è molto facile.

La regione epigastrica può anche ferire con lesioni e patologie dell'apparato muscolo-scheletrico. Ad esempio, spesso il dolore si irradia al torace e all'addome superiore con osteocondrosi. Lontano dalla medicina, è difficile per una persona determinare da sé che il disagio è causato da una malattia della colonna vertebrale. Nella maggior parte dei casi, questa relazione può essere identificata solo dopo una visita dal medico.

Come sbarazzarsi del mal di stomaco?

loading...

Se dopo un pasto lo stomaco fa male, il trattamento può essere iniziato solo dopo che la vera causa degli attacchi di dolore è stata chiarita. Ignora un sintomo sgradevole e soffoca il dolore con antispastici e farmaci anestetici: questo porterà solo ad un peggioramento della condizione. Prima di tutto, devi lavorare sulla fonte del dolore. È probabile che le crisi scompaiano da sole dopo che il trattamento è stato eseguito.

Se il dolore è causato da malattie dell'apparato digerente, è importante seguire una dieta speciale che aiuti a normalizzare il lavoro del tratto gastrointestinale. Una dieta sana in caso di disturbi della funzione digestiva presuppone una certa modalità di assunzione e rigetto di alimenti che irritano le mucose dell'apparato digerente e aumentano il carico sull'apparato digerente. Hai bisogno di piccole porzioni 4-5 volte al giorno, evitando l'eccesso di cibo, ma non permettendo una sensazione di fame. È necessario escludere additivi alimentari nocivi, cibi grassi, fritti, piccanti, alcolici e bevande gassate dolci.

Il dolore grave e acuto che dura più di 1 ora è un'indicazione per l'urgenza di cure mediche. Prima dell'arrivo di un'ambulanza non è consigliabile prendere alcuna preparazione. Ciò è dovuto al fatto che i farmaci assunti in modo inappropriato possono causare gravi danni agli organi interni. Inoltre, l'analgesia precoce con le pillole può portare al fatto che in ospedale il medico non può determinare in modo affidabile la natura e la localizzazione del dolore, in quanto le sensazioni spiacevoli saranno offuscate.

Per scoprire esattamente quali sono le cause degli attacchi dolorosi allo stomaco, è necessario fare alcuni test e sottoporsi ai test necessari - ecografia, gastroscopia, raggi x. Sulla base dei risultati dell'esame, verrà prescritta una terapia volta ad eliminare la malattia di base. Inoltre, uno specialista può prescrivere farmaci che alleviano la sindrome del dolore.

L'elenco delle malattie che causano dolore allo stomaco è molto esteso ed è impossibile determinare da solo che cosa sia esattamente provocato il disagio. Ma questo non significa che puoi lasciare andare le cose da sole. Il dolore - questo è un segno che i cambiamenti negativi del corpo si verificano, e ignorarli è pericoloso per la salute, quindi la prima cosa che si dovrebbe fare, notando i frequenti episodi dolorosi nella parte superiore dell'addome, - nel più breve tempo possibile visitare il medico.

Perché il mio stomaco ha dolore e mal di stomaco dopo aver mangiato?

loading...

Il dolore allo stomaco dopo aver mangiato può causare un sacco di disagi a qualsiasi persona. Diversi tipi di cibo causano una varietà di reazioni dell'apparato digerente.

Ciò è particolarmente vero per i cibi ricchi di grassi, che possono provocare dolore allo stomaco lieve o anche grave dopo il pasto, che ha varie cause.

Alcune malattie relativamente comuni, come il reflusso e la sindrome dell'intestino irritabile, possono essere i "colpevoli" delle sensazioni dolorose.

Disturbi più gravi, come l'infiammazione della cistifellea, del pancreas o delle malattie intestinali, possono anche causare disagio e dolore dopo aver mangiato.

Il dolore grave dopo aver mangiato è la condizione generale del corpo. Questo dolore può colpire il lato sinistro o destro dello stomaco.

Può iniziare come un dolore lento e aumentare gradualmente la sua intensità.

Spasmi e dolori allo stomaco, di regola, non si verificano immediatamente dopo aver mangiato e in molti casi devono passare un breve periodo (almeno mezz'ora o anche due ore), fino a quando il dolore non si farà sentire.

Quindi, perché fa male allo stomaco dopo aver mangiato? Per rispondere a questa domanda, è necessario innanzitutto determinare le cause del dolore allo stomaco dopo aver mangiato.

L'identificazione dei fattori causali del dolore aiuterà anche a eseguire il trattamento corretto del paziente.

motivi

loading...

Il dolore dopo aver mangiato nell'area dello stomaco è molto comune.

È caratterizzato da un'intensità forte o debole, osservata nella parte sinistra o destra dello stomaco, mentre lo stomaco fa molto male.

È principalmente dovuto al consumo di cibi a cui il corpo non può abituarsi, agli alimenti che causano allergie o al consumo eccessivo di cibo (eccesso di cibo, causa della gravità nello stomaco). Queste sono le cause principali di questa condizione.

Il dolore allo stomaco dopo aver mangiato non inizia immediatamente. Il periodo di incubazione del dolore nello stomaco dopo il consumo di cibo varia da pochi minuti a due o tre ore (in media, sono due ore).

Questo punto dipende principalmente dal tipo di cibo che una persona mangia e dalla reazione del corpo ad esso.

Ma questa non è l'unica causa del problema, ci sono altri fattori che possono portare a questo problema.

Non solo il cibo è responsabile per il dolore allo stomaco dopo aver mangiato. Ci sono molte altre malattie e disturbi responsabili del suo sviluppo. Alcuni dei motivi principali sono descritti di seguito.

La causa più comune di dolore addominale e flatulenza dopo aver mangiato cibo è la reazione chimica tra fluidi corporei e vari microrganismi presenti nel cibo.

Il corpo cerca di rilasciare batteri nocivi per evitare qualsiasi infezione, quindi a volte le persone provano una sensazione di vomito dopo aver mangiato.

Lo stomaco in questo caso fa male periodicamente, il dolore inizia e passa da solo.

In alcuni casi, il vomito è accompagnato da nausea e pesantezza allo stomaco.

Forte dolore allo stomaco dopo aver mangiato per questo motivo si trova spesso nelle persone che consumano un gran numero di cosiddetti fast food.

L'eccesso di cibo può anche rendere una persona depressa e debole dopo aver mangiato il cibo a causa di questi stessi sintomi.

Una persona che soffre di calcoli nella cistifellea, in molti casi, avverte anche dolore nella zona dello stomaco, a volte combinato con dolore alla schiena.

Il flusso della bile nel dotto biliare si ostruisce, il che porta a dolore doloroso.

A volte i sentimenti dolorosi durano per pochi minuti, mentre in altre situazioni può essere motivo di preoccupazione per diverse ore alla volta.

Il dolore può essere sentito in tutta la cavità addominale o nella zona superiore dello stomaco circa 2-3 ore dopo aver mangiato a causa della pancreatite.

In alcuni casi, quando il dolore è acuto, può derivare da ulcere gastriche perforate, malattie infiammatorie pelviche, diabete mellito o anche intossicazione alimentare.

Le persone sono spesso inclini a consumare liquidi, come acqua, bibite, succhi di frutta in grandi quantità dopo aver mangiato.

Il liquido, infatti, scioglie gli acidi dello stomaco e aiuta i funghi e i batteri nocivi provenienti dal cibo, per sopravvivere e moltiplicarsi nel corpo, influenzando negativamente lo stomaco.

Di conseguenza, il cibo non viene digerito correttamente e questo porta a un disturbo di stomaco che fa molto male.

Questo può anche portare alla diarrea, perché il corpo non prende cibo non digerito contenente batteri nocivi e quindi cerca di liberarsene.

Bruciore di stomaco porta a molti altri problemi. Oltre al verificarsi di dolore nell'addome, il paziente soffre anche di bruciore di stomaco, difficoltà a deglutire, vomito. A volte può esserci nausea.

Il dolore all'addome in questi momenti può variare di intensità, ma il più delle volte è forte.

In molte persone, l'ostruzione intestinale causa anche degli spasmi nello stomaco dopo aver mangiato. Per il dolore spasmodico, il vomito, la nausea, le feci acquose, la pesantezza allo stomaco, ecc. Sono inoltre inclusi.

La diverticolite è un'altra causa di crampi allo stomaco dopo aver mangiato. Gli spasmi nello stomaco portano gradualmente alla comparsa di dolore in tutte le aree dell'addome, mentre lo stomaco fa male ondulato e spesso.

La candidosi, nota anche come infezione del lievito, è un'altra causa di dolore allo stomaco dopo aver mangiato un piatto.

Lo stomaco contiene alcuni tipi utili di batteri che contribuiscono al processo digestivo.

A causa della comparsa della candidosi, questi buoni batteri scompaiono. A sua volta, la digestione diventa problematica, che porta allo sviluppo del dolore nella zona dello stomaco.

Dopo i pasti entrano nel tratto intestinale, potrebbe essere necessaria una grande quantità di sangue per un lavoro più intenso del sistema circolatorio durante la digestione del cibo.

Ma se una persona ha un problema associato alla coagulazione dei vasi sanguigni, questo requisito non sarà pienamente soddisfatto.

Questa condizione è anche nota come insufficienza mezenteriale cronica, che porta al mal di stomaco.

Inutile dire che se una persona soffre di qualsiasi tipo di cancro, il dolore dopo aver mangiato cibo è uno dei suoi sintomi caratteristici.

Il cancro dello stomaco o dell'esofago porta alla comparsa di dolore che dà allo stomaco, la cui durata e gravità dipendono dallo stato individuale del corpo umano.

Malattie della colecisti possono anche causare dolore e pesantezza nell'addome dopo aver assunto cibo, specialmente cibi grassi. La colecisti immagazzina la bile, che aiuta a digerire i grassi.

Il blocco temporaneo dei dotti biliari con pietre o uno spesso strato di bile può causare un attacco della cistifellea, noto in campo medico come colica biliare.

Il dolore intenso nella parte superiore destra dello stomaco che può essere consegnato alla spalla si verifica solo durante la contrazione della cistifellea per ridurre l'intasamento.

Dischegia e colica compaiono a volte dopo aver mangiato cibi ricchi di grassi, probabilmente a causa del forte effetto stimolante dei grassi sulle contrazioni della cistifellea.

Le sensazioni dolorose che si deteriorano nel tempo o persistono per più di 4 ore spesso indicano la progressione della colecistite acuta o dell'infiammazione della colecisti, che richiede un trattamento urgente.

Altri sintomi comuni includono nausea, vomito, febbre e brividi.

I fattori di rischio per la malattia della colecisti comprendono sesso femminile, rapida perdita di peso, obesità, età superiore a 40 anni e storia familiare di malattia della colecisti.

La sindrome dell'intestino irritabile (IBS) è un disturbo funzionale comune del tratto gastrointestinale, in cui l'intestino non mostra alcun segno rilevabile della malattia, ma a volte funziona in modo non corretto, determinando un cambiamento nel processo di evacuazione intestinale.

Questa malattia viene diagnosticata sulla base di sintomi, tra cui dolorabilità addominale, gonfiore, nausea e aumento della formazione di gas.

Sebbene la ricerca non sia stata in grado di determinare in modo definitivo i fattori specifici per l'IBS, le persone con questa condizione di solito riferiscono che alcuni prodotti causano sintomi.

I prodotti irritanti variano da persona a persona. I piatti con un alto contenuto di grassi e cibi fritti generalmente causano sintomi di questa sindrome in alcune persone.

Altri segnalano prodotti che includono latticini, alcol, cioccolato e bibite.

A volte il disagio e la pesantezza nell'addome dopo aver mangiato certi alimenti non segnalano un problema medico serio, specialmente se il dolore scompare rapidamente.

Tuttavia, il dolore persistente o ricorrente può indicare il verificarsi di una malattia molto grave.

Si consiglia di consultare un medico il più presto possibile se c'è un dolore simile, soprattutto se è accompagnato da altri sintomi digestivi o perdita di peso.

Lo specialista determinerà perché ci sono sentimenti dolorosi e quali complicazioni possono causare.

Inoltre, il medico sa come si effettua il trattamento delle malattie associate al tratto gastrointestinale e al sistema digestivo.

Metodi di terapia e prevenzione

loading...

Spesso i farmaci, come gli antibiotici, sono usati per trattare il normale dolore nella zona addominale a causa dell'uso di un prodotto.

Tuttavia, se c'è dolore allo stomaco dopo aver mangiato, è necessario consultare un medico per scoprire le cause del dolore ed escludere qualsiasi altro problema di salute, specialmente se il dolore non diminuisce per molto tempo.

Puoi anche prendere misure preventive per eliminare il dolore allo stomaco:

  1. È necessario evitare l'uso di alimenti nocivi per la salute, come cibi confezionati, alimenti a rapida preparazione e cibi troppo grassi.
  2. Si consiglia di provare a mangiare in piccole porzioni e solo in tempo. Non saltare la colazione, posticipare il pranzo e la cena in un secondo momento.
  3. Non è consigliabile addormentarsi subito dopo aver mangiato. È meglio fare una piccola camminata dopo o eseguire una serie di esercizi leggeri 30 minuti dopo cena.
  4. È necessario evitare l'eccesso di cibo. Invece, è importante mangiare cibo sano in piccole quantità e spesso. È necessario sostituire tre grandi pasti al giorno con cinque piccoli pasti, che è auspicabile allungare durante il giorno.
  5. I medici raccomandano di consumare una quantità sufficiente di liquidi dopo aver mangiato.

Il trattamento del dolore severo nella zona addominale dopo aver mangiato includerà principalmente un cambiamento nella dieta e nella dieta.

È meglio, ovviamente, evitare l'uso di quantità eccessive di alimenti e cibi fast food non sani che possono causare indigestione e flatulenza (il primo segno di problemi digestivi).

Oltre a questo, vale la pena di assicurarsi che venga consumata la quantità necessaria di verdure fresche e frutta contenente fibre utili, il che aiuta a sbarazzarsi dello stomaco.

Anche il trattamento con i rimedi popolari è molto richiesto tra le persone. Quindi, è possibile includere nella dieta lo zenzero candito, che è considerato molto utile per il processo digestivo.

Dopo aver mangiato, puoi bere una tazza di tè verde o tè al limone, poiché questo aiuterà a rilassare i muscoli addominali. Non è consigliabile bere acqua o dormire subito dopo aver mangiato.

È necessario assicurarsi che siano trascorse almeno due ore tra mangiare e dormire.

In tutte le circostanze, è importante mangiare cibi sani e salutari, nonché consultare un medico in tempo utile, che prescriverà il trattamento appropriato e farà un programma di dieta.

I sentimenti dolorosi nell'area dello stomaco dopo aver mangiato nella maggior parte delle situazioni non possono indicare una malattia grave.

Tuttavia, se una persona avverte regolarmente dolore dopo aver mangiato, è estremamente importante consultare un medico per escludere eventuali malattie associate a questo sintomo e per curare le malattie in tempo.

Solo un medico esperto può dire perché il dolore non dura da molto tempo.

Dolore allo stomaco dopo aver mangiato

loading...

Il dolore allo stomaco dopo un pasto è uno dei disturbi più comuni che i gastroenterologi affrontano.

E anche se il dolore è lieve o traumatico e si verifica solo occasionalmente, richiede un atteggiamento serio e una condotta obbligatoria di diagnosi approfondita, in quanto può essere un sintomo di una malattia pericolosa.

Perché mi fa male lo stomaco dopo aver mangiato?

loading...

Dopo il cibo entra nel corpo dello stomaco aumenta di dimensioni, esso comincia a secernere succo gastrico vigorosamente e attivamente ridotta, permettendo cibo per spostare nel duodeno.

Se uno qualsiasi di questi processi è disturbato, la digestione del cibo è difficile - c'è un dolore allo stomaco. Il dolore può anche essere una conseguenza degli effetti del cibo o dei succhi digestivi sulla membrana mucosa danneggiata dello stomaco.

Molto spesso, il dolore all'addome dopo il pasto deriva dalla malnutrizione: non conformità con il regime, cena tardiva, assunzione di fast food, cibo "secco".

La sensazione di bruciore nell'ileo appare dopo aver consumato piatti aspri, piccanti o eccessivamente aromatizzati. La causa della sensazione di pesantezza allo stomaco può essere come l'eccesso di cibo e la bassa assunzione di liquidi tra i pasti, bere piatti troppo secco o grandi quantità di proteine.

Le persone con intolleranza al lattosio possono manifestare un gonfiore dopo aver mangiato latte. Tali reazioni possono causare alcol, luteina, sorbitolo e fruttosio. L'allergia a determinati alimenti può anche causare dolore allo stomaco dopo aver mangiato.

Il dolore allo stomaco può essere un sintomo delle seguenti malattie:

  • La gastrite è un'infiammazione della mucosa gastrica che si verifica quando c'è un'infezione nel tratto gastrointestinale o un'assunzione prolungata di NPP.
  • L'ulcera allo stomaco è una malattia che si manifesta con una gastrite prolungata.
  • L'ostruzione gastrica è una malattia caratterizzata da un blocco parziale tra lo stomaco inferiore e il duodeno. La causa della sua comparsa può essere polipi, tumori cancerosi, stenosi del piloro.
  • Ernia dell'apertura esofagea del diaframma: dopo aver mangiato, le parti dello stomaco che sporgono attraverso l'apertura diaframmatica possono essere trattenute.
  • Stenosi esofagea: la patologia può causare nausea e vomito immediatamente dopo l'ingestione.

Dopo aver mangiato, può verificarsi dolore che non è associato a patologie dello stomaco. Molto spesso, questo modello è associato alle seguenti malattie:

  1. esofagite, ulcera e altre patologie dell'esofago;
  2. colite, stitichezza, diarrea, sindrome dell'intestino irritabile, infiammazione dell'intestino crasso;
  3. pielonefrite sinistra, glomerulonefrite, urolitiasi;
  4. ulcera peptica del duodeno;
  5. colecistite;
  6. colelitiasi;
  7. pancreatite;
  8. malattie della milza.

La presenza di queste patologie non aggrava il dolore allo stomaco dopo aver mangiato, ma viene anche considerata durante la diagnosi.

Spesso, per il dolore all'addome dopo un pasto, vengono presi i sintomi di condizioni patologiche non associate al sistema digestivo:

  • fratture dello sterno e delle costole;
  • infarto miocardico acuto;
  • rottura dell'aneurisma aortico;
  • pleurite sinistra e polmonite del lobo inferiore focale;
  • chetoacidosi, che si verifica sullo sfondo del diabete mellito;
  • sindrome radicolare dell'osteocondrosi della colonna vertebrale toracica.

Autodiagnosi per il dolore allo stomaco dopo un pasto

loading...

Il dolore allo stomaco può essere di natura diversa e avere una localizzazione diversa. Pertanto, ad un appuntamento dal medico, il paziente dovrà cercare di descrivere i suoi sentimenti nel modo più accurato possibile. Sulla base dell'anamnesi e della descrizione dei sintomi, il medico farà delle ipotesi e svilupperà una tattica di indagine.

La natura del dolore dopo aver mangiato

Forte e acuto dolore allo stomaco dopo aver mangiato

Può essere causata dal consumo di prodotti declassati, intossicazioni alimentari, infezioni ottenendo, appendicite, pancreatite, ha aperto un ulcera allo stomaco, gastrite in fase acuta e molte altre ragioni.

Dolore bruciante

Dopo aver mangiato cibi piccanti, acidi o salati tale dolore è tipico per l'esacerbazione della gastrite con acidità aumentata o normale, pancreatite.

Dolore costante disegno

Può verificarsi sullo sfondo di gastrite cronica e ulcera gastrica, cancro gastrico e vicino ad essa GIT, eccesso di cibo, mangiare troppo fast food, come reazione a determinati alimenti. Durante esacerbazione del dolore ulcera gastrica è costante, dopo l'uso di una luce passa pasto.

Localizzazione del dolore allo stomaco

loading...

Il vero dolore allo stomaco è localizzato nell'ileo e nell'ipocondrio. Tuttavia, dopo aver mangiato, il dolore può verificarsi non solo nello stomaco stesso. Spesso abbassa l'addome, nell'ipocondrio, nella schiena. Per localizzazione di sensazioni spiacevoli è possibile giudicare la presenza di varie malattie.

Dolore nel mezzo dell'addome e intorno all'ombelico

È un sintomo di infiammazione della mucosa dello stomaco e del duodeno. Può comparire non appena si mangiano determinati cibi e dopo 1,5-2 ore dopo aver mangiato.

Dolore nella regione iliaca, che si estende all'ipocondrio destro

È caratteristico della colelitiasi, dell'infiammazione delle vie biliari e della cistifellea. Con queste patologie, le sensazioni spiacevoli nello stomaco appaiono circa 0,5-1,5 ore dopo aver mangiato (dolce, grasso e fritto).

I dolori degli organi interni, non solo lo stomaco, sotto la costola destra ci sono molti altri organi vitali, scopri di più se hai un lato destro dolorante sotto le costole.

I costanti dolori acuti nel plesso solare non sono un segno molto positivo. Scopri tutte le informazioni sui sintomi qui.

Dolore "sotto lo stomaco" e nell'ipocondrio sinistro, nella parte superiore dell'addome lungo la linea mediana

È noto con ulcera peptica del duodeno e dello stomaco. Può essere retrogrado, cintura, dare nella parte posteriore. Con un'ulcera allo stomaco si verifica 1-1,5 ore dopo un pasto, con l'ulcera duodenale - dopo 1,5-2 ore. Può essere di quasi qualsiasi natura e accompagnato da una serie di sintomi aggiuntivi.

Smussare o tagliare il dolore costante in alto nella cavità dello stomaco e nell'ipocondrio destro o sinistro

È un sintomo di pancreatite Man mano che la malattia si sviluppa, le sensazioni del dolore aumentano, il dolore diventa acuto, può causare shock, diventa avvolto.

Ansia di cancro dell'esofago, dello stomaco e del duodeno

Nei primi stadi della malattia, il paziente non avverte alcun dolore.

Con lo sviluppo di dolore tumore diventa personaggio più esplicito, spesso accompagnati da alcuni dei seguenti sintomi: perdita di appetito e peso corporeo, il disagio costante in alto al centro della regione addominale e un senso di pienezza, indigestione, bruciore di stomaco, nausea e vomito (a volte con sangue), l'aumento dimensioni dell'addome e altri.

Il dolore precoce (immediatamente o entro 1 ora dopo aver mangiato) è causato da malattie dell'esofago e dello stomaco, in ritardo (dopo 1,5-2 ore) parlare di problemi con l'intestino. Il dolore, che compare in un'ora e mezza dopo aver mangiato, è spesso solo gastrico

Sintomi aggiuntivi

Con la presenza o l'assenza di ulteriori sintomi, si può giudicare le cause del dolore allo stomaco dopo aver mangiato:

  • Pesantezza, lieve nausea, gonfiore - malnutrizione, produzione insufficiente di succo gastrico.
  • Bruciore di stomaco e bruciore, eruttazioni acide o odorosa insieme a nausea, costipazione, diarrea, flatulenza può - esacerbazione di gastrite.
  • Eruttazioni acide o marce - sintomi di gastroduodenitis, pancreatite.
  • Stitichezza o diarrea, vomito, debolezza, febbre, possono essere sintomi di intossicazione alimentare o una malattia infettiva.

Cosa fare per coloro che soffrono di dolori costanti

loading...

Se il dolore allo stomaco dopo aver mangiato appare raramente, non dura a lungo, e il motivo è che si mangia troppo o si mangia secca, molto probabilmente, è una conseguenza della malnutrizione.

Per eliminare i sintomi è necessario normalizzare mangiare regime: mangiare pasti frazionati e piccoli, la cena entro e non oltre 3 ore prima di andare a dormire, limitare il consumo di cibo spazzatura, mangiare liquido prima dei pasti o tra i pasti.

Se il dolore è acuto o regolare, accompagnato da una violazione della digestione, un aumento della temperatura - questo è il motivo di una chiamata urgente al medico.

Il rischio di malattie che possono causare questi sintomi, così come la complessità della diagnosi, escludono completamente la possibilità di auto-trattamento, specialmente con l'uso di farmaci.

Tutto ciò che il paziente può fare in una situazione acuta non è mangiare nulla, bere solo acqua pura e andare immediatamente da un terapeuta o da un gastroenterologo.

Solo un esperto qualificato sui risultati dell'indagine sarà in grado di stabilire la causa esatta dell'inizio del dolore e di prescrivere un trattamento adeguato e sicuro per la salute.

Cause e trattamento di forti dolori allo stomaco

loading...

Un forte dolore allo stomaco è un dolore nella regione del plesso solare, o gastralgia. Il dolore è causato da vari fattori, alcuni dei quali possono indicare la presenza di patologia nel corpo umano. Una condizione simile è anche chiamata influenza gastrica.

I dolori sono taglienti, acuti, tiranti, doloranti, doloranti, bruciori. Dal tempo - a breve termine o durare a lungo, cronico (per diversi mesi). La corretta definizione della natura del dolore faciliterà notevolmente la diagnosi.

La natura del problema

loading...

Un filo affilato si estende su tutta la cavità addominale, può causare entrambe le malattie dello stomaco stesso e degli organi vicini (intestino, cistifellea, pancreas, cuore). Di solito la colica si presenta inaspettatamente, senza alcun prerequisito, può essere accompagnata da nausea, vomito, diarrea, bahmur, malessere generale, che richiede un ricovero urgente del paziente.

Il dolore cramping è peculiare del sistema intestinale. L'ontogenesi del processo infiammatorio nel tratto gastrointestinale (tratto gastrointestinale) è accompagnata da tagli prolungati moderati nello stomaco. Se il paziente ha dolore acuto, l'assistenza medica urgente è particolarmente importante. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata ai dolori acuti allo stomaco che si sono verificati durante la notte. Questo è un indicatore di una violazione del funzionamento dello stomaco (indigestione, indigestione) che porta a un'ulcera.

Fattori che provocano attacchi di dolore acuto:

  • consumo eccessivo di bevande alcoliche;
  • dieta malsana: assunzione regolare di cibi grassi, salati e piccanti;
  • l'obesità;
  • il fumo;
  • uso a lungo termine di farmaci;
  • avvelenamento con prodotti e sostanze chimiche di scarsa qualità;
  • varie malattie;
  • disturbi neurologici;
  • stress costante;
  • carichi fisici esorbitanti;
  • la gravidanza;
  • intolleranza a qualsiasi sostanza, ad esempio il lattosio.

Cause patologiche

loading...

Malattie che causano il GI nel tratto digestivo:

  1. Malattie del tratto gastrointestinale (pancreatite, colecistite), ustioni delle membrane mucose con sostanze chimiche e vari avvelenamenti sono accompagnate da dolori acuti imprevisti nella zona dello stomaco.
  2. L'apertura dell'ulcera (perforazione) causa un dolore acuto molto grave.
  3. L'ulcera e la gastrite si manifestano con spasmi dolorosi sordi nello stomaco dopo aver mangiato o con una sensazione di fame. Lo stomaco del Qatar è diviso in batteri, erosivo, fungino, atrofico (assottigliamento delle pareti dello stomaco), allergico, nevrotico.
  4. Infiammazione e ulcera duodenale. Coliche e dolori crampi durante la notte o qualche tempo dopo aver mangiato.
  5. Con patologie di circolazione sanguigna o processi infiammatori, c'è un dolore acuto al tiro che si manifesta con movimenti improvvisi del corpo o profonda ispirazione.
  6. Lieve ma costante dolore dolorante può essere un segno di cancro delle malattie dello stomaco, e come il dolore metastasi tumorale diventa più intenso e avvolgente, c'è sanguinamento e vomito, masse sanguinose, feci a causa della presenza di cellule del sangue è di colore nero. Il grado iniziale di cancro gastrico non ha sintomi di brillanti, segni non specifici sono espressi da perdita di appetito e indigestione, perdita di peso; c'è astenia e anemia; rifiuto di carne; disagio allo stomaco.
  7. I polipi sono caratterizzati da dolori acuti e opachi, nausea e vomito. Patologia diagnosticata più spesso per caso.
  8. Le infezioni gastrointestinali sono caratterizzate da intensi attacchi di dolore, come i combattimenti.
  9. Con la patologia del colon, varie colite, ci sono dolori abbastanza evidenti nell'addome superiore, a volte indeboliti, ma prolungati nel tempo.
  10. Il sintomo dell'appendicite è il dolore acuto nella regione ombelicale, che si trasforma lentamente nella parte superiore e poi nella parte inferiore destra dell'addome.
  11. La gravità e il dolore pressante nell'epigastrio indicano una violazione del suo funzionamento a causa di eccesso di cibo, stitichezza, abuso di fumo e alcol.
  12. Con la diarrea e l'avvelenamento di cibo scadente o di cattiva qualità, si verifica un forte dolore nella zona dello stomaco, che si verifica sia nelle prossime ore dopo l'assunzione, sia dopo alcuni giorni o addirittura settimane.
  13. Resi nello stomaco, flatulenza, gonfiore mostrano intolleranza al lattosio.
  14. Il dolore allo stomaco nei bambini può avere cause specifiche, causate da certe paure (ingresso a scuola, esami, concorsi), espresse come colica spasmodica nello stomaco.
  15. Mal di stomaco durante la gravidanza sono associati a cambiamenti nei livelli ormonali e può fornire un impulso per l'aggravamento di alcune malattie gastrointestinali, così come alla comparsa di tossicità (vomito reazione a certi odori e sapori), bruciore di stomaco e nausea periodicamente.
  16. Sindrome pseudo-addominale. Il dolore non è correlato a malattie gastrointestinali e addominali. Cause: polmonite, pleurite, infarto miocardico, ernia interna dello stomaco o intestino. Sintomi: grave dolore acuto al plesso solare, ostruzione intestinale, vomito, ipotensione, pelle pallida, brividi e sudorazione, febbre alta.

Ci sono molte altre malattie accompagnate da dolore e rezyami GI: ileo vascolari restringimento lesioni intestinali tenue e del colon, stomaco traumi, sindrome dell'intestino irritabile, malattia cardiaca (bundle aorta addominale, ischemia cardiaca), ecc...

Il più grande pericolo è l'improvviso dolore acuto della cucitura nell'epigastrio e nell'area del duodeno, che può essere il risultato della perforazione del tumore ulceroso. Alla vittima viene accertato il pallore dei tegumenti, la sudorazione sollevata, l'annebbiamento della coscienza. In tali situazioni, il paziente ha bisogno di ricovero e intervento chirurgico.

Gli spasmi gastrici possono essere osservati durante il periodo di gestazione, con intolleranza individuale di determinati tipi di prodotti, sono temporanei e non rappresentano un rischio per la salute. È importante notare che molti disturbi caratterizzati da dolori allo stomaco sono molto gravi e richiedono un trattamento immediato (appendicite, ulcerazioni, avvelenamenti vari), altrimenti il ​​risultato potrebbe essere fatale. Pertanto, fare qualcosa da soli è fortemente scoraggiato.

Diagnosi di dolore epigastrico acuto

loading...

Indagine iniziare a fare un sondaggio del paziente circa la natura del dolore, prodotti e farmaci consumati entro il giorno precedente, le comorbidità esistenti, la gravidanza, l'allattamento, e così via. Poi, una palpazione (sentimento) l'addome e intestino, cuore e la respirazione sono controllati. Essere sicuri di passare i test di laboratorio di urina, feci, sangue, succhi gastrici.

Inoltre, vengono nominati studi complessi: gastroscopia, ecografia del peritoneo, radiografia a contrasto, tomografia computerizzata o risonanza magnetica. Se è difficile da diagnosticare, viene utilizzata laparoscopia (inserimento della sonda nella cavità gastrointestinale).

Con dolore acuto allo stomaco, è strettamente controindicato all'auto-medicazione, applicare le bottiglie di acqua calda ai siti malati. Dai farmaci, puoi assumere solo farmaci antispastici e analgesici.

Principi di trattamento

loading...

L'ordine di trattamento dipende dalla diagnosi ed è nominato da uno specialista, cioè, in ogni caso, la diagnosi corretta è molto importante. La terapia consiste nelle seguenti attività:

  1. Neutralizzazione degli attacchi di esofagite. Bruciore di stomaco - è una sgradevole sensazione di insopportabile sensazione di bruciore nell'esofago e nello stomaco, causato dal colpo di succo gastrico nell'esofago. Tipicamente, questo è un segno di gastrite, ulcera gastrica o intestinale, infiammazione del pancreas e altri. Antiacidi sono usati per rimuovere pirosi (Omeprazolo, Rennie, pancreatite, ecc), allora la malattia di base che viene trattata. Si raccomanda una dieta speciale - piccole porzioni 5-6 volte al giorno, al fine di evitare pesantezza allo stomaco dopo un pasto è necessario rinunciare grassi, piccanti, cibi salati e cibi affumicati, bevande gassate e alcoliche, legumi e alcuni tipi di frutta e verdura che aumentano l'acidità di stomaco.
  2. Trattamento della gastrite Gastrite (infiammazione dello stomaco) può derivare da stress prolungato, metaboliche o microflora, malattie infettive, malnutrizione e abuso di farmaci che agiscono irritanti secrezione e stomaco. Per il trattamento nominare farmaci assorbenti e avvolgenti (Almagel, Maalox), antibiotici. Una dieta rigorosa è osservata.
  3. Trattamento delle ulcere gastriche Ulcere allo stomaco più spesso causano il batterio Helicobacter pylori, l'uso disordinato di farmaci contenenti acido acetilsalicilico, lo stress. L'ulcera peptica è accompagnata da intensi dolori di bruciore, che colpiscono lo stomaco e lo stomaco, eruttazione, nausea e vomito. In caso di trattamento prematuro, gli effetti delle ulcere gastriche possono essere il sanguinamento e la peritonite. Antibatterici (metronidazolo, tetraciclina) e antinfiammatori, gli antiacidi sono prescritti per ridurre l'acidità e proteggere la mucosa. È richiesta una dieta rigorosa.
  4. Trattamento del cancro allo stomaco. Il cancro epigastrico è una neoplasia di eziologia benigna e maligna. I tumori benigni non rappresentano una minaccia per la vita, sono facilmente rimossi dall'intervento chirurgico, non crescono e non si diffondono ad altri organi. I tumori maligni sono pericolose per la vita, hanno la tendenza a rapida diffusione e la penetrazione di organi e intestino (metastasi) adiacenti, dopo la rimozione può ancora una volta crescere. Vengono utilizzati trattamenti medici, operazioni chirurgiche, radioterapia, chemioterapia. Oltre al trattamento medico, in molti casi viene anche usato l'intervento chirurgico.
  5. L'appendicite (infiammazione del cieco) viene rimossa chirurgicamente e ha una prognosi favorevole. Tuttavia, nello 0,75% dei casi, vi è un esito fatale a causa della rapida ontogenesi delle complicanze (peritonite, cancrena) e della diagnosi difficile da parte di sintomi lievi e sfocati.

Secondo la prescrizione del medico nel complesso può usare alcune medicine tradizionali, antidolorifici e infusi anti-infiammatori di foglie e steli di iperico, fiori di camomilla, piantaggine, fiori meadowsweet ulmariae caprifoglio; succo di cetriolo fresco e patate crude, il miele è molto utile.

Dolore allo stomaco e hanno diverse cause possono essere a causa di malfunzionamenti minori tratto gastrointestinale, e una conseguenza di gravi e pericolosi processi patologici nel corpo. Un trattamento adeguato aiuterà ad eliminare non solo i sintomi, ma anche la malattia stessa. Specialisti nel trattamento del tratto gastrointestinale e della cavità addominale - gastroenterologo, chirurgo, terapista, oncologo.

Come evitare la comparsa di dolore?

loading...

La principale misura per prevenire tutte le malattie del tratto gastrointestinale è una dieta rigorosa. Nutrizione corretta - esclusione dal menu giornaliero di cibi affettati, salati, grassi, affumicati; verdure e frutta acida, causando flatulenza e aumento dell'acidità dello stomaco, alcuni prodotti lattiero-caseari, legumi, prodotti da forno. Dovresti evitare di bere alcolici, caffè, tè forte, bevande gassate, fumare. Utile è l'uso di cereali, vapore, cracker, burro. Utilizzare fino a 2 litri di liquidi al giorno.

Vantaggio dovrebbe essere dato a prodotti con un alto contenuto di alcali, che hanno un effetto avvolgente e proteggono lo stomaco dal dolore: porridge di latte liquido; purè di patate, pesce e carne polpette di carne al vapore, acqua minerale.

Mangiare spesso, ma in piccole porzioni. Non puoi rimanere affamato, dal momento che il succo gastrico secreto inizierà a erodere le pareti mucose dello stomaco. L'ultimo pasto dovrebbe essere 3-4 ore prima di andare a dormire.

Ginnastica ed esercizi fisici, fare sport, passeggiate regolari all'aria aperta - una buona prevenzione delle malattie gastrointestinali.

Le cause dell'apparizione nello stomaco del dolore dopo aver mangiato e cosa fare

loading...

Per il medico-gastroenterologo, i pazienti spesso lamentano dolore allo stomaco dopo aver mangiato. Gli attacchi dolorosi hanno cause diverse, localizzazione, intensità e natura, ma possono ridurre significativamente la qualità della vita e portare alla disabilità.

Perché mi fa male lo stomaco dopo aver mangiato?

loading...

Tutti i principali organi del tratto digestivo vengono inseriti nella cavità addominale, stomaco occupano un vasto spazio e presenta dell'esofago inferiore, stomaco, intestino tenue e crasso, retto, fegato, pancreas.

Proiezione dello stomaco sul corpo umano

Lo stomaco si trova nell'addome superiore, nella regione epigastrica. Tra l'ombelico e il bordo inferiore dell'arco ipodermico. Questo posto è conosciuto come il plesso solare.

Cause del dolore

Le cause frequenti che causano dolore allo stomaco dopo aver mangiato, è la violazione della dieta corretta da parte della persona:

  • Eccesso di cibo, più spesso durante le vacanze. In questo caso, lo stomaco entra in una grande quantità di cibo, la parete del corpo è fortemente allungato, la trasformazione della massa alimentare è ritardata, c'è una sensazione di disagio, accompagnato da dolore immediatamente dopo un pasto o anche durante un pasto. La soluzione è semplice: devi solo mangiare di meno.
  • Lo stato dello stomaco irritato si presenta negli amanti del cibo grasso, speziato, affumicato in grandi quantità. Si è rilevato attraverso la comparsa di eruttazione multipla dopo aver mangiato, a volte si estende fino a due ore, spesso accompagnati da spasmi nella proiezione di stomaco, nausea e bruciore di stomaco.
  • Anomalie e qualità del cibo consumato: mangiare in viaggio, suhomyatku, cibi freddi o molto caldi mangiato in fretta, senza abbastanza liquido.

La correzione della dieta e la qualità dei prodotti consumati elimina il problema.

Con la comparsa di dolore addominale porta non solo il pasto sbagliato, che è la colpa l'uomo stesso, ma anche l'insieme di malattie ereditarie o acquisite che influenzano non solo gli organi digestivi situate nell'addome, ma anche non hanno a che fare con loro:

Sfortunatamente, non tutte le condizioni associate alla sindrome del dolore sono innocue - associate a inesattezze nella dieta. A volte questi sono segni di una malattia grave, alla quale non si può far fronte senza l'intervento di uno specialista.

La natura del dolore dopo aver mangiato

Gli organi malati rispondono in modo diverso alle sensazioni di grado e di carattere all'assunzione di cibo:

  • dolori acuti, bruciore, subito dopo i pasti o dopo 1-2 ore;
  • dolori affamati, che una piccola quantità di cibo lenisce;
  • dolori costanti e dolorosi, spesso accompagnati da nausea e vomito.

Un forte dolore tagliente nella proiezione dello stomaco si pone come una risposta a:

  • consumo di prodotti di scarsa qualità;
  • intossicazione alimentare, chimica o alcolica;
  • grave stress - spesso osservato negli studenti prima degli esami;
  • fame e susseguente eccesso di cibo;
  • trauma addominale;
  • eccessivo sforzo fisico;
  • assunzione frequente di farmaci irritanti;
  • alcune malattie

Successivamente, esamineremo più in dettaglio le malattie che sono coinvolte nella comparsa di disagio nello stomaco con la sindrome del dolore.

Malattie accompagnate da dolore allo stomaco dopo aver mangiato

Le malattie più comuni che causano dolore e pesantezza nella cavità dello stomaco:

gastrite

Gastrite - infiammazione del guscio interno dello stomaco. Questa malattia sta conducendo tra le patologie degli organi digestivi. È suddiviso in forme acute e croniche di flusso. Isolare tipi autoimmuni o batterici (elicobatterici). Gastrite accomposta con acidità aumentata o ridotta del succo gastrico.

La gastrite acuta è un processo infiammatorio di una volta, causato dall'esposizione a fattori nocivi:

  • avvelenamento,
  • infezione intestinale,
  • preparazioni medicinali.

Per una gastrite iperacida (l'acidità del succo gastrico è superiore al normale) sono caratterizzati da:

  • forte dolore allo stomaco dopo aver mangiato;
  • sensazione spiacevole nell'addome superiore;
  • ruttare con l'aria con un odore sgradevole;
  • sgabelli sciolti;
  • nausea al mattino.

Abbassare l'acidità nello stomaco è accompagnata da un rallentamento del motore, questo causa:

  • costipazione;
  • odore stantio dalla bocca;
  • pesantezza nell'addome;
  • formazione di gas potenziata.

Per la gastrite cronica - caratterizzata da un prolungato decorso, periodi di benessere sono seguiti da esacerbazioni. I dolori sono lunghi, doloranti, compaiono dopo un po 'dopo aver mangiato.

Ulcera peptica

In questo caso, le ulcere appaiono sulla mucosa gastrica in luoghi soggetti a cambiamenti infiammatori. Le ulcere possono essere singole, raggiungere grandi dimensioni o in un determinato luogo ci sono molte piccole aree di disturbi della mucosa dell'integrità.

  • sono di natura intensiva;
  • spesso si verificano a stomaco vuoto o di notte.

La malattia è pericolosa perché in alcuni casi, ulcere sono complicate da emorragia massiva quando un vaso sanguigno è danneggiato, o le interruzioni della parete dello stomaco - e quindi il contenuto dello stomaco entra nella cavità addominale. L'ulcera perforata è accompagnata da un dolore molto acuto, chiamato anche pugnale, più spesso dopo aver mangiato.

Le complicanze dell'ulcera peptica sono estremamente pericolose per la vita, richiedono un intervento chirurgico urgente.

Numerose ulcere localizzate alla giunzione dello stomaco con l'esofago o il duodeno, successivamente formano cicatrici e costrizioni di queste parti, viene creato un ostacolo per promuovere il cibo. Si accumula nelle parti inferiori dell'esofago o sulla via d'uscita dallo stomaco, c'è un trabocco degli organi, si estendono le pareti, si sviluppa disagio e indolenzimento.

Polipi dello stomaco

Questo è il nome per le crescite benigne sulla mucosa all'interno dello stomaco. Può essere di diverse dimensioni e forme: da grande, piatta a sottile sullo stelo.

Per lungo tempo non si mostrano in alcun modo, ma possono creare un ostacolo per il progresso della dieta e si infiammano. Poi, durante un pasto o poco dopo, irritati dall'acido gastrico, i polipi iniziano a dolere.

Cancro allo stomaco

Le neoplasie maligne causano anche forti dolori durante il pasto, ma sono caratterizzate da:

  • vomito sanguinante;
  • saturazione con una piccola quantità di cibo mangiato;
  • c'è un'avversione per alcuni degli alimenti che ami;
  • perdita di peso.

Spesso per molto tempo la malattia scorre senza sintomi, quindi sono necessari esami regolari per identificare una malattia pericolosa. La comparsa di segni di oncologia indica l'incuria del processo.

avvelenamento

Il deterioramento della condizione e il tasso di comparsa dei sintomi di avvelenamento dipende dalla qualità e dalla quantità della sostanza velenosa che è entrata nel corpo. Il deterioramento dello stato di salute si verifica immediatamente o dopo poche ore, a volte per 2-3 giorni.

  • crampi acuti nell'epigastrio (parte superiore dell'addome);
  • una sensazione di nausea, vomito, diarrea; dopo aver vomitato, arriva il sollievo;
  • mal di testa;
  • forte debolezza.

Altri motivi

Il dolore acuto severo non è sempre associato alla patologia gastrica:

  • A volte tali segnali segnalano malattie vicine agli organi: intestino superiore, fegato e cistifellea, pancreas.
  • In rari casi, questo è un segnale di insufficienza cardiaca acuta o condizioni critiche di altri organi che non sono collegati al sistema digestivo.

Se dopo aver mangiato la parte inizia a ferire - è un segno di una malattia di fegato o cistifellea.

Forti dolori intensi avvolgenti sul lato sinistro sono caratteristici della pancreatite.

Caratteristiche del dolore

La diagnosi corretta aiuta a descrivere con precisione la natura, la localizzazione e la durata del dolore del paziente dopo il pasto.

Presto intenso dolore allo stomaco, emergenti subito dopo aver mangiato, suggeriscono che ci sono:

  • lesioni infiammatorie della parte inferiore e media dello stomaco;
  • cambiamenti ulcerosi sulla mucosa;
  • proliferazione di polipi.

Tale disagio a volte dura fino a 2 ore e solo dopo che l'elaborazione della massa alimentare nello stomaco è completata e il suo movimento nell'intestino si attenua.

Dolore tardivo allo stomaco, Emergendo in 1,5-3 ore, sono i segni:

  • processi neoplastici;
  • malattia da ulcera peptica dell'organo;
  • gastrite iperacida.

Dolori affamati compaiono dopo 5-6 ore dopo aver mangiato, la natura di intenso, taglio. Ma dopo un piccolo spuntino o un bicchiere di tè caldo dolce scompaiono. Questo tipo di dolore è un sicuro segno di ulcera allo stomaco o al duodeno.

diagnostica

Per l'esame e il trattamento degli organi digestivi, è necessario consultare un gastroenterologo, in assenza di tale specialista nel policlinico - al terapeuta o pediatra, dipende dalla categoria di età del paziente.

L'esame consiste in diverse fasi.

Fase 1. La prima visita dal medico inizia con una conversazione. Il dottore in dettaglio chiede dei problemi di digestione, natura, intensità e localizzazione della sindrome del dolore.

Quindi inizia a esaminare la pelle e le mucose visibili, attira l'attenzione sullo stato della lingua, se c'è la placca e come appare. Scopri se c'è una decolorazione della pelle, una perdita di peso e altro.

La prossima manipolazione sta sondando e ascoltando gli organi dell'addome.

2 fasi. Esame di laboratorio o test. Esistono molti metodi, ma il medico sceglie solo quelli necessari in ciascun caso specifico:

  • esami del sangue e delle urine: generali e biochimici;
  • analisi delle feci per disbiosi, elminti (vermi), sangue latente;
  • analisi dei contenuti gastrici per acidità, presenza di batteri Helicobacter pylori.

Fase 3. Se il medico scopre che i dati dei metodi di indagine precedenti non sono sufficienti per stabilire la diagnosi corretta, viene assegnata la diagnostica utilizzando attrezzature speciali;

  • Stati Uniti.
  • Electrogastrogram. Fornisce una stima delle capacità motorie, cioè l'attività del movimento degli organi digestivi.
  • Ezofagogastroenteroskopiya. Con l'aiuto di una sonda, una telecamera miniaturizzata viene inserita, mentre procede, lo specialista ha l'opportunità di ispezionare la mucosa dell'esofago, dello stomaco, del duodeno o di effettuare uno studio istologico di un piccolo pezzo di tessuto interno.
  • Radiografia dello stomaco o dell'intestino.
  • Uso di pillole video. Muovendosi lungo i corpi, una videocamera in miniatura cattura tutti i processi che avvengono all'interno.
  • Tomografia computerizzata

Esistono altri metodi, ma vengono applicati meno spesso.

Confrontando i risultati dell'esame, il medico determina la diagnosi esatta e prescrive un trattamento appropriato e una terapia dietetica.

trattamento

Dopo l'esame e la conferma della diagnosi, il paziente viene trattato individualmente per il trattamento del dolore allo stomaco dopo aver mangiato, a seconda della malattia.

Le attività di trattamento di solito includono:

  • terapia farmacologica;
  • terapia dietetica;
  • rimedi popolari.

Dal materiale di cui sopra, è chiaro che le malattie che possono causare dolore allo stomaco, molto, e per eliminarle possono richiedere farmaci dell'azione opposta. Pertanto, si raccomanda di usare medicinali per alleviare un attacco se il paziente è già stato esaminato, conosce la causa della malattia e sa come affrontarlo.

Se non c'è completa certezza di ciò che sta accadendo, è meglio non correre rischi, non scegliere i farmaci da soli, ma prima consultare un medico.

Nel dolore intenso, non si dovrebbero usare agenti antinfiammatori o analgesici. Questi farmaci distorcono il quadro clinico. Puoi bere una medicina che allevia gli spasmi della muscolatura liscia, ad esempio No-shpu.

In base a ciascuna malattia, la dieta viene anche prescritta da un medico, ma mentre non ci sono raccomandazioni, è possibile concentrarsi sui seguenti elenchi.

Non puoi mangiare:

  • tutti i piatti di verdure, frutta o bacche in forma fresca;
  • prodotti da forno freschi;
  • qualsiasi tipo di prodotti affumicati;
  • salse;
  • sottaceti;
  • dolci a base di cioccolato e gelato;
  • bevande gassate, caffè, tè;
  • latte fresco;
  • niente piatti freddi, molto caldi, duri, fritti, grassi e piccanti.

Puoi mangiare:

  • pane secco;
  • zuppe semiliquide, puree o mucose e pappe di riso bianco, grano saraceno, farina d'avena;
  • manzo ben cotto, pollo, tacchino, carne di coniglio (dopo aver tolto tutto il grasso e dalla pelle del pollame);
  • una piccola quantità di burro o olio vegetale;
  • dalle verdure - patate bollite, cavolo stufato, barbabietole, carote.

I piatti devono essere caldi, non salati o includere una piccola quantità di sale. Devi mangiare pasti piccoli, ma spesso.

Alcune ricette popolari

Olio d'oliva L'uso dell'olio d'oliva può essere riferito a agenti efficaci ad alta velocità. Per alleviare l'attacco, è sufficiente prendere 1 cucchiaio da dessert all'interno. Per curare la gastrite o le ulcere, è necessario bere 1 cucchiaio da dessert di olio al mattino prima di mangiare per un mese. Ha un effetto curativo e analgesico.

Olio di olivello spinoso. Le raccomandazioni per l'uso sono simili all'olio d'oliva.

propoli. Sono in grado di curare gastrite e ulcere, assunte quotidianamente a stomaco vuoto - 6 g di durata del trattamento - 3 settimane.

Infusione di acqua di cumino. Preparazione: 2 cucchiai di semi versare acqua bollente, insistere per circa mezz'ora, filtrare. Bevi la soluzione calda, durante il giorno prima di mangiare. Allevia l'infiammazione e lenisce il dolore.

prevenzione

Per mantenere la salute degli organi digestivi serve un po ':

  • seguire le regole della sana alimentazione e dell'igiene personale;
  • almeno una volta all'anno per sottoporsi a visite mediche preventive.