Gastrite atrofica - sintomi, cause e trattamento

Gastrite atrofica - una forma cronica di gastrite, che porta alla scomparsa delle cellule parietali gastriche e, di conseguenza, una diminuzione della secrezione di acido cloridrico, carenza di vitamina B12 e anemia megaloblastica.

Questo tipo di gastrite porta al fatto che la mucosa gastrica è nettamente diluita e le ghiandole si atrofizzano. L'insorgenza della malattia è caratterizzata da danni al fondo dello stomaco, quindi la produzione di acido cloridrico e di pepsinogeno, gli enzimi responsabili della digestione, viene interrotta. Dopo questo, il processo è solo aggravato, lo stomaco è ferito dal cibo ingerito. L'area dell'atrofia dipende dal grado di trauma.

La gastrite atrofica è una delle forme più pericolose di gastrite cronica. Se il tempo non inizia ad attuare un trattamento complesso della gastrite atrofica, può rapidamente trasformarsi in un cancro allo stomaco.

Gastrite atrofica focale

Questa forma si manifesta con la formazione di focolai infiammatori patologici nella parete dello stomaco con enhancement compensativo della funzione di quelle parti dell'organo che non hanno sofferto.

Le forme leggere di gastrite focale sono accompagnate da un leggero disagio nella regione epigastrica, una sensazione di bruciore e dolore dopo aver mangiato immediatamente. La nausea e una sensazione di pesantezza possono apparire non solo dopo un abbondante pasto, ma anche dopo una leggera colazione.

Se ignori questi sintomi, la malattia progredisce:

  • il paziente perde il suo appetito,
  • ai sintomi iniziali si aggiunge il bruciore di stomaco,
  • la sindrome del dolore aumenta
  • una persona perde peso,
  • c'è debolezza e temperatura subfebrilny.

Spesso il decorso della gastrite focale è accompagnato da un aumento della secrezione di acido cloridrico nel lume dello stomaco e un aumento dell'acidità totale, come nella gastrite ad elevata acidità.

Gastrite atrofica antrale

Caratterizzato dallo sviluppo di atrofia nella parte antrale - il luogo in cui lo stomaco passa nel duodeno. Nella maggior parte dei casi, la lesione della mucosa si verifica prima in questo reparto, dopo di che inizia a diffondersi nel resto dello stomaco. In quest'area, le cellule responsabili della produzione di muco sono localizzate.

I principali sintomi di gastrite dell'antro dello stomaco, in cui questo reparto è deformato e ristretto, sono i seguenti:

  • diminuzione dell'appetito;
  • ruttare con un retrogusto sgradevole;
  • nausea;
  • bruciore di stomaco dopo aver mangiato;
  • sensazione di eccessiva sonnolenza, pesantezza, gonfiore allo stomaco;
  • diarrea (a volte - stitichezza);
  • brontolare nell'addome;
  • intenso dolore spasmodico allo stomaco, che si manifesta dopo mezz'ora - un'ora dopo aver mangiato;
  • debolezza generale;
  • irritabilità.

Cambiamenti atrofici in questo reparto portano alla fine della produzione di muco, che può provocare un aumento dell'acidità dello stomaco, che a sua volta porterà infine allo sviluppo di ulcera peptica. La cicatrice delle ulcere provoca il restringimento della sezione pilorica.

cause di

Perché si verifica la gastrite atrofica e che cos'è? Attualmente non pienamente compreso provoca gastrite atrofica, ma nonostante che gli esperti nel campo della gastroenterologia riferimento al seguente elenco di fattori che causano proposti processo patologico:

  1. Quando si usano cibi troppo appuntiti, piccanti, troppo freddi, scarsamente masticati e cibi caldi.
  2. Sostanze chimiche: se si entra nella cavità dello stomaco o se si inalano vapori alcalini e acidi, si verifica una violenta reazione chimica che danneggia lo stato della mucosa gastrica.
  3. La presenza di cattive abitudini - l'abuso di alcol, il fumo, l'uso frequente di bevande gassate e il caffè portano anche allo sviluppo della malattia.
  4. Farmaci: l'uso prolungato di farmaci può influire negativamente sulla mucosa.
  5. Il reflusso è il processo di fusione del contenuto dall'intestino nello stomaco. Come risultato di questo processo, la mucosa è ferita, che porta all'insorgenza di gastrite atrofica.
  6. Inoltre, l'inizio della gastrite può derivare da infezioni batteriche o processi autoimmuni nel corpo. Nel primo caso, la malattia si manifesta in seguito alla moltiplicazione dei batteri Helicobacter pylori. Inizialmente, a causa della loro attività vitale, appare una gastrite atrofica superficiale, quindi passa a uno stadio più serio. Il secondo caso è caratterizzato da un malfunzionamento nel funzionamento del sistema immunitario, quando il corpo "mangia" le proprie cellule, che vengono percepite dal corpo come estranee.

La gastrite atrofica è pericolosa perché il trattamento non garantisce più un completo recupero e recupero. I gastroenterologi considerano questa forma di gastrite come una condizione precancerosa. L'atrofia delle mucose e delle ghiandole della secrezione interna dello stomaco indebolisce seriamente il sistema immunitario nel suo complesso.

Il corpo inizia a produrre una quantità insufficiente di immunoglobulina e gli anticorpi che devono combattere con microrganismi estranei iniziano a "uccidere" le loro cellule. In questo contesto, il paziente sviluppa una malattia autoimmune.

Sintomi di gastrite atrofica

Si ritiene che nei primi stadi di una gastrite atrofica moderatamente espressa la clinica sia usurata e non abbia sintomi specifici. Ma negli stadi successivi c'è una sintomatologia, costringendo il medico a pensare alla patologia dello stomaco e non a un altro organo.

Sintomi comuni di gastrite atrofica negli adulti:

  • perdita di appetito;
  • pesantezza e brontolio nell'addome dopo aver mangiato, gonfiore;
  • eruttazione costante (aria) con un odore sgradevole di uova marce;
  • poi costipazione, poi diarrea;
  • a volte dolorante allo stomaco dopo aver mangiato;
  • Carenza di vitamina B12 e anemia sideropenica;
  • linguaggio lucido;
  • debolezza sudorazione fatica veloce;
  • diminuzione del peso corporeo negli ultimi stadi della malattia.

A volte può esserci una sindrome dolorosa, quando la sensazione di disagio si manifesta sotto forma di dolore sordo, soprattutto dopo aver mangiato. Tuttavia, la caratteristica distintiva della gastrite atrofica è che il dolore potrebbe non essere affatto, o possono apparire debolmente, quasi in modo indifferente per una persona e, di regola, fugace. Il dolore acuto è assente nella gastrite atrofica.

Con il passare del tempo a causa di malassorbimento nello stomaco e nell'intestino di nutrienti e vitamine nei pazienti può apparire la pelle secca e pallida, che è dovuto a sviluppare anemia. A causa della mancanza di vitamina A può peggiorare visione, e la mancanza di acido ascorbico può causare un aumento sanguinamento delle gengive, che aggravano ulteriormente i sintomi di anemia.

diagnostica

La diagnosi di gastrite atrofica sulla base dell'analisi delle manifestazioni cliniche della malattia, i dati di endoscopia, esame istologico dei campioni di biopsia del liquido di raffreddamento, valutazione dei dati della attività funzionale dello stomaco e la diagnosi di infezione da Helicobacter pylori.

La diagnostica funzionale della gastrite atrofica include:

  • Misurazione del pH della metrica con cui è possibile determinare la capacità secretoria delle cellule parietali;
  • studio dell'attività degli enzimi gastrici e dell'attività proteolitica complessiva del succo gastrico;
    diagnosi della funzione motoria del tubo digerente, in base ai risultati della gastroscopia.

La pH-metria giornaliera è il "gold standard" per valutare la funzione secretoria dello stomaco con gastrite atrofica. È necessario determinare la tattica del trattamento del paziente, la prognosi e il controllo dell'efficacia della terapia. In media, il pH giornaliero varia da 3 a 6.

Uno studio obbligatorio con qualsiasi forma di gastrite è la determinazione della presenza sulla mucosa dei batteri di Helicobacter pylori. Questo studio consente di determinare la causa del danno alla membrana mucosa dell'organo, poiché nella maggior parte dei casi un fattore predisponente nello sviluppo della gastrite atrofica è l'infezione a lungo termine di Helicobacter.

Trattamento della gastrite atrofica

Nel caso della gastrite atrofica, il trattamento viene prescritto tenendo conto dello stadio del decorso del processo distruttivo, dello stato della funzione secretoria, delle condizioni generali del paziente e tenendo conto delle malattie concomitanti:

  1. Iniziare il trattamento della gastrite atrofica in donne e uomini è necessario con un cambiamento nella dieta e nella dieta. Dieta è finalizzato alla prevenzione del trauma meccanico della mucosa gastrica, in modo che il cibo deve essere accuratamente terra e ha ricevuto caldo. carni grasse e pesce, brodi di carne, funghi, spezie e cibi che irritano la membrana dello stomaco dovrebbero essere esclusi dalla dieta - un acido, fritto, piccante, marinato, affumicato, salato e rimuovere. Inoltre, non è consigliabile bere bevande gassate, caffè, alcol, carboidrati facilmente assimilabili (cioccolato, dolci, torte, focacce).
  2. Distruzione di Helicobacter pylori, se i batteri acido-resistenti hanno un effetto significativo sulla patogenesi. Metodi di eradicazione Helicobacter pylori viene costantemente migliorato.
  3. terapia sostitutiva. Nei casi di grave violazione della secrezione di acido cloridrico e pepsinogeno, è possibile utilizzare un succo gastrico naturali - abomin, Pepcid, acidin-pepsina. Così come preparazioni di enzimi pancreatici - Mezim, Pankurmen, Creonte Pancreatina.
  4. Rimozione di dolore. Nel dolore severo possono utilizzare farmaci anticolinergici - Metacin, Platifillin, Gastrotsepin e antispastici - Ma- termali, Halidorum, Buscopan, papaverina.
  5. Stimolazione dei muscoli dello stomaco Medicinali come Cerucalum, Motilium possono essere prescritti per migliorare la funzione motoria dello stomaco.

Tutti i farmaci di cui sopra sono prescritti durante la fase attiva di infiammazione dello stomaco con fenomeni di atrofia. Durante il periodo di remissione, il principio principale del trattamento è il reintegro di sostanze che mancano per la completa digestione.

È possibile curare una gastrite atrofica?

Questa malattia può essere curata, ma solo sotto controllo medico. Il trattamento della gastrite atrofica nelle donne e negli uomini viene prescritto esclusivamente tenendo conto della salute generale del paziente, dello stadio, della condizione della funzione secretoria, dei problemi di accompagnamento e così via.

dieta

La dieta con gastrite atrofica viene selezionata in base all'età del paziente, alle sue caratteristiche individuali, allo stadio della malattia e alle malattie concomitanti. Ha lo scopo di ridurre il trauma termico, chimico e meccanico dello stomaco.

Tipicamente, quando esacerbazione dieta assegnato №1 - meccanicamente, termicamente e chimicamente risparmiando: cibo 5-6 volte al giorno in piccole porzioni, in alimenti consumati mucose zuppe purè, magro brodo, biscotti, gelatina, cereali.

Con la diminuzione dei segni di infiammazione, le raccomandazioni dietetiche diventano meno rigorose, la dieta n. 2 è prescritta. Il suo obiettivo è ripristinare le funzioni digestive disturbate e limitare il carico sul tratto gastrointestinale mantenendo il valore nutrizionale della dieta del paziente.

condizioni importante della dieta, che contribuiscono alla stimolazione della secrezione gastrica - è stretta aderenza alla dieta, masticazione approfondita di cibo e un'atmosfera rilassata durante i pasti.

prospettiva

La prognosi della malattia è peggiore nei pazienti di età superiore ai 50 anni: a questa età, i processi metaplastici si sviluppano molto più rapidamente e spesso portano a malignità.

Di grande importanza per il completo recupero è l'inizio precoce del trattamento, così come il grado di eradicazione dell'agente infettivo. Se viene determinato un secondo esame dopo il corso della terapia anti-Helicobacter nel contenuto gastrico dei microrganismi, il decorso deve essere ripetuto.

prevenzione

I medici considerano il trattamento tempestivo dell'helicobacter pylori come il principale fattore nella prevenzione efficace della gastrite atrofica. Tutto ciò che è necessario per questo è di sottoporsi a un corso speciale di trattamento, che dura in media da sette a quattordici giorni. In genere, i pazienti prescrivono tre farmaci, la maggior parte di loro antibiotici.

È severamente vietato impegnarsi personalmente nella scelta del farmaco giusto, in quanto può essere irto di complicazioni. Solo un medico professionista è competente in materia.

Gastrite atrofica antrale

La parola "gastrite" e la stessa malattia sono ben note a tutti: il cosiddetto processo infiammatorio del corpo mucoso dello stomaco. Forma atrofica particolarmente insidiosa, nelle prime fasi è in grado di procedere senza sintomi pronunciati e in futuro porta alla comparsa di formazioni maligne. Cerchiamo di capire in modo più dettagliato.

Atrofia - la parola principale nel nome della malattia, indica un pericoloso processo di morte delle cellule delle pareti dello stomaco, che provoca un forte assottigliamento della mucosa e la cessazione della produzione di succo gastrico. C'è un cambiamento nel lavoro del tratto gastrointestinale. Il cibo smette di essere completamente riciclato e digerito, il corpo smette di ricevere sostanze importanti per la vita, il sistema immunitario umano ne soffre.

Lo stomaco umano comprende tre reparti (superiore, medio, inferiore) che svolgono una funzione specifica. In base alla posizione della patologia e alle peculiarità del corso, si distinguono alcuni tipi di gastrite atrofica:

  • Gastrite atrofica focale. La forma è caratterizzata dalla sconfitta di uno o più frammenti della mucosa. Il sito atrofizzato è sostituito da cellule dell'epitelio, la produttività di acido cloridrico diminuisce.
  • Gastrite iperplastica atrofica. Per questa specie è caratterizzata dalla crescita della mucosa gastrica, dalla comparsa di polipi e cisti. Senza un trattamento tempestivo, la forma di gastrite può provocare una malattia oncologica.
  • La gastrite atrofica cronica si sviluppa in assenza di una terapia adeguata, che porta ad assottigliare la mucosa gastrica.
  • La gastrite atrofica multifocale è caratterizzata dal fatto che la malattia copre tutte le aree dello stomaco, è considerata una condizione precancerosa.
  • La gastrite atrofica antrale è un'infiammazione localizzata sulla membrana mucosa della parte antrale (inferiore) dello stomaco. Il dipartimento è anche chiamato antrum, è responsabile della lavorazione finale del cibo e della sua miscelazione, qui si forma una sostanza che neutralizza l'effetto dell'acido cloridrico. In dettaglio considereremo le ragioni di sviluppo della forma menzionata di una gastrite, la natura di evento, i segni e il trattamento.

Perché?

Esistono due tipi di cause dell'atrofia dell'antrauma di antrum: endogene (causate da processi interni) ed esogene (causate da fattori esterni).

Cause endogene

La maggior parte dei ricercatori concorda che la gastrite della parte antrale dello stomaco è spesso causata da un gran numero di batteri Helicobacter. I microorganismi sono popolati e moltiplicati sulle pareti dell'antro, causando infiammazione interna, spingendo lo sviluppo della malattia.

Spesso le cause della malattia sono processi autoimmuni (le cellule gastriche si mangiano da sole). La diagnosi di questa caratteristica di antrite gastrica atrofica nelle fasi iniziali è complicata dall'assenza di sintomi specifici.

Cause esogene

La sconfitta dello stomaco con metalli pesanti e veleni, l'uso di droghe in grandi quantità sono la causa della gastrite antrale.

Spesso le cattive abitudini diventano provocatori dello sviluppo di una malattia cronica. Sigarette, alcol, bevande gassate e caffè feriscono le mucose, il corpo in una situazione critica, "guarisce" le ferite con un tessuto connettivo.

Processi simili si verificano con la malnutrizione: scarsa masticazione, spuntini, cibi molto caldi e troppo freddi, cibi taglienti, fritti, affumicati.

I fattori predisponenti allo sviluppo della malattia sono:

  • predisposizione genetica;
  • presenza nella storia medica di patologie croniche del pancreas, ulcera gastrica;
  • stanchezza cronica;
  • condizioni di lavoro dannose.

Segni di gastrite atrofica antrale

I medici dicono che all'inizio della malattia, la gastrite antrale atrofica si verifica quasi senza sintomi e non c'è dolore. Come il primo segnale di allarme, la pesantezza nello stomaco (anche dopo un piccolo spuntino), il dolore nella zona del plesso solare, eruttazione con odore putrefattivo, bruciore di stomaco costante.

Nella fase di esaurimento della mucosa dello stomaco, cominciano a comparire i sintomi:

  • Nella parte inferiore dello stomaco appare dolore sordo.
  • L'odore dalla bocca diventa sgradevole, "marcio".
  • C'è una diminuzione o mancanza di appetito.
  • C'è nausea, vomito, mal di testa a causa della putrefazione del cibo nello stomaco.
  • C'è una forte diminuzione del peso.
  • Ci sono frequenti interruzioni nel lavoro dell'intestino (diarrea, stitichezza).
  • La condizione generale peggiora a causa dell'anemia (carenza di ferro e carenza di vitamina B12): il paziente si stanca rapidamente, i capelli cadono, le unghie si rompono, la pelle appare pallida, la lingua ha un rivestimento bianco.

Ai primi sintomi è necessario rivolgersi al gastroenterologo che dirigerà su controlli e nominerà il trattamento efficace.

diagnostica

Una gastrite di antrum viene diagnosticata con l'aiuto di una serie di misure mediche:

  • esami generali del sangue e delle urine;
  • analisi del siero per il rilevamento di marker di gastrite atrofica e livello di gastrina;
  • un test del respiro e un'analisi del sangue e delle feci per determinare la quantità di Helicobacter pilari;
  • Fibrogastroscopia (FEGDS);
  • Radiografia dello stomaco;
  • una biopsia della mucosa;
  • esame ecografico degli organi della cavità addominale.

A discrezione del medico curante, sono prescritti altri studi supplementari.

trattamento

La base del trattamento della gastrite atrofica è la terapia dietetica. È necessario assumere un atteggiamento responsabile verso una corretta alimentazione con qualsiasi tipo di gastrite, questa è la condizione più importante per ottenere il massimo effetto dal trattamento.

La dieta con gastrite atrofica antrale esclude cibo affilato, fritto, salato, grasso, affumicato. Caffè inaccettabile, fast food, bevande a gas. Non è permesso bere alcolici. Si consigliano alimenti ricchi di fibre vegetali, cereali, carne magra, liquidi in quantità sufficiente (circa 1,5 litri).

Importanti modi di cucinare, si consiglia di far bollire, infornare (preferibilmente in fogli di alluminio), cuocere per una coppia. La base della dieta è zuppe, cereali, altri alimenti sono presi il più possibile schiacciati o macinati.

Prendete il cibo spesso (meglio costruire un regime e farlo al momento stabilito), in piccole porzioni, mentre il cibo viene tenuto al caldo (fino a 65 gradi). Non puoi mangiare troppo o rimanere affamato. Delle bibite ammesse, tè, decotti, baci, succo di mela e ciliegia sono utili, acqua minerale terapeutica.

farmaci

Il trattamento farmacologico è individuale, è determinato da un medico-gastroenterologo, basandosi sull'analisi dei dati ottenuti, sul tipo di gastrite, sui sintomi. La terapia è tradizionalmente complessa.

  • Se la causa della malattia è il batterio Helicobacter, gli antibiotici vengono utilizzati per combattere (più spesso amoxicillina, claritromicina). Nelle forme acute - ompeprazolo e ranitidina.
  • Per la rimozione di spasmi e sindrome del dolore sono prescritti Motilak, No-shpa, Drotaverin.
  • Mentre gli avvolgenti prendono De-Nol, Almagel.
  • Obbligatorio prescrivere farmaci per migliorare la produzione di succo gastrico e normalizzazione del pancreas.
  • Per l'assimilazione qualitativa del cibo assumere enzimi (Creonte, Mezim).
  • Nel caso della natura autoimmune della malattia, vengono utilizzate le iniezioni di armonizzazione e vitamina B12.
  • A discrezione del medico, sono prescritti multivitaminici e sedativi.

fisioterapia

La fisioterapia è mirata a ridurre i sintomi della gastrite antrale, migliorando l'afflusso di sangue allo stomaco, stimolando il normale funzionamento dell'apparato digerente. Come terapia vengono utilizzate le terapie attuali, l'elettroforesi, il riscaldamento, i magneti medici. Nel periodo di remissione, si raccomanda di sottoporsi a un trattamento con acqua minerale una volta all'anno in sanatori speciali.

Rimedi popolari

Il trattamento con rimedi popolari può alleviare le condizioni del paziente, ma dovrebbe essere applicato in consultazione con il medico in combinazione con la dieta e i farmaci prescritti.

Propoli e miele alleviano i sintomi della gastrite, favoriscono la rigenerazione del tessuto dello stomaco. Sulla base di questi prodotti, sono state descritte molte ricette contro la gastrite atrofica. C'è una lista di variazioni di ricette medicinali con componenti: una bevanda fatta di miele, un succo di Kalanchoe e acqua (un corso di 30 giorni), una tintura di propoli con miele e latte.

Brodo di rosa canina, infuso di menta, camomilla, sambuco nero, melissa e finocchio hanno proprietà antinfiammatorie. I liquidi contribuiscono al ripristino della mucosa gastrica.

Un mezzo efficace per ridurre l'acidità dello stomaco è l'olio di olivello spinoso. È mescolato con latte e bevuto mezz'ora prima di colazione.

Il succo di cavolo bianco appena spremuto stimola la produzione di succo gastrico, bevanda consigliata per 10-15 minuti prima di mangiare.

Un rimedio universale per combattere qualsiasi tipo di gastrite è il succo di patate. Si consiglia di bere un'ora prima dei pasti (bere 10 giorni, pausa per 10 giorni, corso - due mesi).

Il succo di una pianta di aloe adulto (età di tre anni) ha un effetto favorevole sul lavoro dello stomaco, si consiglia di prendere un cucchiaino di succo prima di mangiare per un mese.

Prevenzione della malattia

Un'efficace misura preventiva della malattia con qualsiasi forma di gastrite è un'alimentazione varia e corretta. I nutrizionisti insistono sulla necessità di dividere i pasti - c'è poco, ma spesso. La preferenza dovrebbe essere data a cibi utili, ricchi di fibre, carni dietetiche, cereali, verdure, frutta. È auspicabile ridurre al minimo l'uso di piatti piccanti, speziati, fritti, salati e affumicati.

Al fine di evitare le malattie GIT è necessario rifiutare le sigarette e l'assunzione frequente di bevande alcoliche, mantenere uno stile di vita sano.

Se si ammala, non tirare con una visita dal medico. È impossibile ottenere una completa guarigione con la forma avanzata della malattia, ma il trattamento tempestivo nelle fasi iniziali affronta con successo il compito.

Gastrite atrofica

La gastrite atrofica è un tipo di gastrite, per cui la sua caratteristica è il diradamento della membrana mucosa delle pareti dello stomaco, in relazione al quale diminuisce la produzione di succo gastrico. Anche la quantità di cellule epiteliali che partecipano alla rigenerazione della mucosa gastrica è ridotta. Dopo di ciò, la formazione di deficit secretorio dello stomaco.

Nella pratica medica, la gastrite atrofica dello stomaco è una malattia abbastanza comune. Fino ad ora, gli scienziati stanno discutendo sull'eziologia del suo aspetto. Molti di loro credono che l'emergere di questo tipo di gastrite inizi a causa di infiammazione cronica.

Cause gastrite atrofica

In un organismo sano, le cellule della mucosa gastrica vengono continuamente aggiornate. Ciò è dovuto al loro danno permanente dovuto al contatto costante con acido cloridrico e pepsina: l'enzima digestivo. Ma non tutto questo meccanismo di protezione funziona perfettamente.

Ci sono alcune cause di questa gastrite. Quando il processo di rinnovamento cellulare viene interrotto, inizia la diminuzione irreversibile del numero delle ghiandole gastriche. I cambiamenti atrofici-degenerativi nella mucosa possono anche essere il risultato di infiammazione, cambiamenti di età. Esiste anche una predisposizione genetica alla comparsa di ipotrofia o atrofia della mucosa (CO) dello stomaco.

Il fattore più affidabile a causa del quale si origina la gastrite atrofica dello stomaco è l'infezione da Helicobacter pylori. È associato alla comparsa della maggior parte di queste gastriti. I batteri, che persistono nell'epitelio delle pareti dello stomaco, causano una gastrite cronica che, con prolungata esistenza, degenera in uno atrofico.

Questi batteri bloccano i recettori che regolano la produzione di acido cloridrico. Anche se normalmente dovrebbe fermare la produzione eccessiva di acido. Quindi, l'acidità aumentata porta all'infiammazione del tessuto e alla morte cellulare, e quando il meccanismo di rigenerazione termina, si sviluppa un'atrofia.

L'infiammazione del guscio gastrico (gastrite) è un fenomeno abbastanza comune. E viene trattato più velocemente che atrofico.

C'è anche una cosa come "gastrite antrale atrofica" e "gastrite iperplastica atrofica".

Gastrite atrofica antrale è determinato dall'infiammazione della mucosa in una certa parte dello stomaco che penetra nell'intestino e viene chiamata pilorica. Di solito da questo dipartimento nasce il processo atrofico. A poco a poco si diffonderà in tutto lo stomaco. Nel reparto pilorico dello stomaco si nota il maggior numero di ghiandole che secernono muco che protegge le pareti dello stomaco. La gastrite antrale atrofica porta alla necrosi di queste ghiandole e alla sostituzione del loro tessuto connettivo. Di conseguenza, la secrezione di muco si riduce e il compartimento è esposto all'acido.

Gastrite iperplastica atrofica si definisce come l'associazione di siti di atrofia con aree di iperplasia derivanti da cellule indifferenziate della zona interessata dello stomaco e dell'antro. I pazienti con questo tipo di gastrite si trovano in una zona di maggiore rischio di carcinoma gastrico.

Sintomi di gastrite atrofica

Va notato che alcuni pazienti potrebbero non avere sintomi di dolore. Questo è un segno molto triste Quindi indica l'inizio del processo maligno.

Caratteristici per la gastrite atrofica i sintomi sono una sensazione di pesantezza dopo aver mangiato, così come una sensazione di "pienezza" dello stomaco, che può essere accompagnata da un'eruzione con un odore sgradevole. In generale, di per sé, un odore sgradevole dalla bocca distingue questo tipo di gastrite dagli altri. Può anche essere confuso con l'odore di "denti marci".

In connessione con l'indebolimento dell'immunità locale dello stomaco, si verificano frequenti avvelenamenti. Se prima che l'acido cloridrico coprisse molti microrganismi patogeni, ora le sue funzioni non sono sufficienti per questo. E che una persona sana non causerà nemmeno un'indulgenza delle feci, quindi una persona con gastrite atrofica può causare l'avvelenamento più forte.

Con la gastrite atrofica antrale, il paziente può avere bruciore di stomaco, poiché questa localizzazione della gastrite produce una quantità molto elevata di acido. Ma con la forma iperplastica atrofica non ci sono sintomi, tranne il deterioramento dell'appetito e la perdita di peso.

Va anche notato che a causa del deterioramento dell'assorbimento di vitamine e minerali, l'aspetto del paziente peggiora e diminuisce l'immunità. Le unghie diventano fragili, compare anemia da carenza di ferro, si verificano perdita di capelli, mal di testa e vertigini.

Ci sono instabilità del cibo, l'imposizione della lingua con uno spesso rivestimento bianco, brontolio nell'addome e formazione di gas.

Nella diagnosi della malattia può essere molto utile endoscopia gastrica, dove si svolge l'endoscopio attraverso ispezione visiva seguita da analisi istologica della mucosa malata. Inoltre, con l'aiuto di endoscopia può vedere come questo tipo di gastrite atrofica - gastrite atrofica antrale o gastrite atrofica iperplastica stabilì nello stomaco; la presenza di un processo maligno; determinare il volume di acido cloridrico nello stomaco.

Ricorrere anche al metodo di gastroscopia, esame coprologico delle feci, radiografia della cavità addominale, diagnosi ecografica, analisi immunoenzimatica del sangue.

Gastrite cronica atrofica

Atrofica gastrite cronica sembra molte malattie precancerose, come contro questa malattia spesso sviluppare cambiamenti come, ad esempio, metaplasia intestinale (sostituzione dell'epitelio). Inoltre, la rapida crescita dell'epitelio della mucosa favorisce lo sviluppo di tumori.

HG occupa il primo posto tra le malattie "gastriche". E perché è la malattia più comune del tratto digestivo, che contribuisce allo sviluppo di ulcere e quindi di cancro allo stomaco. Si basa non solo su processi infiammatori, ma anche distrofici - atrofici nella membrana mucosa, che portano, alla fine, alla sua insufficienza. La gastrite cronica colpisce quasi la metà della popolazione dell'umanità, sebbene solo il 10 percento di essi chieda aiuto agli specialisti. Pertanto, progredisce tale degenerazione da gastrite cronica a gastrite atrofica cronica.

I pazienti con gastrite atrofica cronica lamentano una sensazione di trasfusione nello stomaco dopo aver mangiato. Il cibo per un tempo molto lungo non viene digerito, che è accompagnato da processi putrefattivi nello stomaco, provocando una generale intossicazione del corpo.

Nei test delle urine, la rilevazione dell'acetone può essere costante. Nelle analisi del sangue è possibile rilevare l'ipoproteinemia. In questa forma di HCG, di regola, il lavoro non solo dello stomaco ma anche dell'intestino viene interrotto. E in generale, le cattive prestazioni dello stomaco non possono che influenzare il lavoro dell'intero sistema digestivo. I pazienti con HG atrofico possono soffrire di una mancanza di peso corporeo, perché con esso c'è una forte diminuzione del peso corporeo.

Il trattamento di questo tipo di gastrite è quello di rispettare una dieta rigorosa, con la nomina di preparati enzimatici, steroidi con perdita di peso pronunciata, la nomina di fondi per la produzione di acido cloridrico. Il medico deve prendere in considerazione l'acido PH, in modo da non peggiorare il decorso della malattia. Per questo, un prerequisito è prendere acido cloridrico per studiare ph.

Ma, come è stato detto prima, la prevenzione tempestiva di questa malattia è una visita tempestiva al medico...

Gastrite atrofica focale

Questo tipo di gastrite si distingue dalle altre forme di gastrite dalla comparsa di aree atrofiche della mucosa. In altre parole, tali aree con una diminuzione del volume delle ghiandole secernenti e la loro parziale sostituzione con tessuto epiteliale.

Atrofia delle ghiandole è la necrosi di una parte delle cellule che producono l'enzima digestivo pepsina e che partecipano anche alla produzione di un certo volume di acido cloridrico.

L'atrofia della mucosa è un sito mucoso che ha perso la sua normale funzione e talvolta viene sostituito da un tessuto connettivo o da un altro tessuto.

Questo tipo di gastrite si verifica a causa di gastrite autoimmune e anche a causa di Helicobacter. Con la gastrite autoimmune, gli anticorpi sembrano bloccare il lavoro delle loro proprie ghiandole.

Il sintomo di gastrite atrofica focale differisce poco dalle manifestazioni nella solita gastrite atrofica dello stomaco. Si può solo osservare l'avversione del paziente ai prodotti caseari, così come la non digeribilità di questi prodotti.

Molto spesso questo tipo di gastrite è accompagnato da enterocolite, colecistite e pancreatite, perché il lavoro degli altri organi digestivi rallenta a causa della scarsa attività gastrica.

Un obbligo di trattamento obbligatorio e di successo per questo tipo di gastrite è una visita tempestiva al medico che darà un referral per l'esame, dopo di che nominerà il trattamento giusto.

Per il trattamento farmaci di solito prescritti per migliorare la motilità gastrica, per la produzione e la secrezione di succo gastrico, la fermentoterapia. In alcuni casi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. Ci sono casi in cui dopo un intervento chirurgico con successiva terapia antibiotica è stato possibile ottenere una cura permanente. Ma tuttavia è necessario pensare, che a un tal metodo è necessario ricorrere solo alle forme iniziate di gastrite atrofica focale.

Trattamento gastrite atrofica

Il metodo principale e radicale di trattamento della gastrite atrofica è la terapia farmacologica. La tattica del medico dovrebbe essere molto selettiva, il che può presentare molte difficoltà per lui in quel senso, perché è abbastanza difficile identificare la forma corretta di gastrite atrofica. A questo proposito, il medico si trova di fronte a una scelta: dove iniziare il trattamento?

È necessario identificare la causa della malattia. Se questa infezione da Helicobacter pylori, si consiglia la nomina di terapia di eradicazione (de-nol, Vilprafen, Ammoksilitsin, metronidazolo, etc.). Nell'identificare gastrite autoimmune come conseguenza dello sviluppo della gastrite atrofica applicare nomina dei glucocorticosteroidi.

Quando si prescrive un farmaco antisecretorio, è necessario condurre il ph metrico (valutazione dell'acidità). A pH inferiore a 6, sono prescritti inibitori della pompa protonica.

terapia sostitutiva include prescrizioni acido cloridrico (succo gastrico naturale ad un cucchiaio dosaggio durante i pasti per tre volte al giorno), enzima pepsina acidin-pepsina (compresse che contengono acidin e pepsina da cui è formato l'acido cloridrico) è adottato per Da 500 mg a tre volte al giorno con abbondante acqua; Abomin - una preparazione derivato da un'età mucosa vitelli da latte (prendere una compressa tre volte al giorno). Inoltre, viene eseguita la terapia iniettiva con vitamine B6, B12. È gastroprotettivi assegnazione obbligatoria (Solcoseryl) mezzi avvolgenti (alluminio e preparazioni bismuto), agenti che influenzano la motilità gastrica (cisapride, domperidone, ecc).

Effettui dietetics con diete №1А, con la transizione successiva a una dieta №2. Inoltre prescrivono l'uso di acqua minerale e medicinali Essentuki n. 4 e 17, Narzan 15 minuti prima dei pasti. Questo metodo aiuta a stimolare le ghiandole.

Prendono anche la fitoterapia (fianchi, piantaggine, erba di San Giovanni, assenzio, ecc.) 30 minuti prima di mangiare.

Durante i periodi di remissione gastrite atrofica, la terapia sostitutiva e la terapia stimolante sono un buon incentivo.

E 'necessario sottolineare e concentrarsi sul fatto che nel trattamento di questa malattia dovrebbero evitare le cattive abitudini, come bere gruppo bevande alcoliche, il fumo, in modo da non compromettere il risultato, e di non aggravare la condizione della mucosa. In caso contrario, il trattamento può essere ritardato per un lungo periodo.

Caratteristiche del trattamento della gastrite antrale atrofica

La gastrite antrale atrofica è un tipo di gastrite, in cui le cellule della mucosa si trovano nella parte inferiore - antrum - dello stomaco. Queste cellule colpite cessano di funzionare, cioè per isolare le sostanze necessarie per la normale digestione, che fanno parte del succo gastrico.

Cause e conseguenze della malattia

Le cause di questa malattia sono fattori che riducono la protezione della mucosa gastrica:

  • gastrite superficiale;
  • presenza di batteri Helicobacter pylori;
  • altre malattie del tratto gastrointestinale (pancreatite, enterocolite, ecc.);
  • processi autoimmuni;
  • diminuzione dell'immunità;
  • inesattezze nella dieta (violazioni regolari del regime, consumo secco, movimento, tendenza al cibo pesante);
  • cattive abitudini (fumo, alcool, soprattutto in eccesso);
  • stress regolare;
  • situazione ecologica sfavorevole;
  • rischio professionale;
  • ereditarietà.

La gastrite atrofica cronica è una malattia grave, uno dei peggiori tipi di gastrite. Senza un trattamento adeguato e tempestivo, può portare a conseguenze come l'oncologia. Il fatto è che le ghiandole atrofiche vengono sostituite con altri tessuti connettivi e nuove cellule sono prodotte in eccesso, dopo di che alcune parti di esse degenerano in quelle cancerose. Il grado di danno alla mucosa può essere determinato dal livello di acidità: più è basso, più le cellule sono atrofizzate. Questo perché le ghiandole danneggiate non producono acido cloridrico, poiché sano, producono solo muco. Di conseguenza, più queste cellule atrofizzate, meno acido cloridrico nel succo gastrico. L'atrofia espressa delle cellule è una condizione precancerosa. Per prevenire la formazione di un tumore canceroso, dovresti iniziare il trattamento il prima possibile - con i primi segni della malattia.

Oltre all'oncologia, la gastrite antrale con atrofia della mucosa è la causa della comparsa di altre malattie:

  • disbiosi;
  • pancreatite;
  • l'anemia;
  • ulcere del duodeno;
  • malattie del sistema nervoso.

Sintomi e trattamento della gastrite atrofica antrale

I sintomi della malattia

Sfortunatamente, questa malattia non ha una sintomatologia pronunciata. Tuttavia, possiamo distinguere un numero di segni che indicano la probabilità della sua presenza. Questi includono:

  • dolore nella parte inferiore dello stomaco;
  • gravità dopo aver mangiato, soprattutto dopo il cibo proteico;
  • amarezza e bocca secca;
  • Rutto "Rotten";
  • forfora bianca sulla lingua;
  • nausea e vomito;
  • alternanza di stitichezza e diarrea;
  • flatulenza;
  • diminuzione dell'appetito;
  • perdita di peso corporeo fino all'esaurimento.

Segni che non parlano direttamente di questa forma di gastrite, ma si manifestano quando è presente:

  • una diminuzione dell'immunità e, di conseguenza, una maggiore suscettibilità dell'organismo alle infezioni virali e batteriche;
  • sensazione di debolezza, perdita di forza;
  • mal di testa;
  • pelle secca;
  • unghie e capelli fragili;
  • pallore;
  • sudorazione;
  • visione ridotta e così via.

Diagnosi della malattia

Poiché è quasi impossibile diagnosticare una malattia solo sui sintomi, vengono utilizzati i metodi di diagnostica di laboratorio e strumentali.

Alla diagnostica di laboratorio ci sono varie analisi:

  • analisi dei contenuti gastrici;
  • un esame del sangue per la presenza di marker di gastrite atrofica (pepsinogeno, gastrina);
  • un esame del sangue per la presenza di anticorpi alle cellule parietali;
  • un esame del sangue per la presenza dell'enzima del Castello, necessario per l'assimilazione della vitamina B12;
  • un esame del sangue per gli anticorpi contro i batteri Helicobacter pylori;
  • analisi delle feci per segni di digestione inadeguata;
  • analisi delle feci sul rapporto tra microrganismi, ecc.

La diagnostica strumentale include:

  1. Fibrogastroscopia: esame della mucosa gastrica con l'ausilio di un apparato speciale con sonda gastrica. Il medico osserva il muco sul monitor dell'apparato e ne nota la colorazione, la struttura, la presenza di eventuali cambiamenti. Durante questa procedura, se necessario, viene eseguita una biopsia: campionamento del biomateriale (cellule della mucosa gastrica). È il metodo più accurato per diagnosticare la gastrite dell'antro dello stomaco.
  2. Radiografia, che viene eseguita più spesso con uno speciale agente di contrasto.
  3. Esame ecografico dell'apparato digerente.
  4. PH-metria intragastrico per determinare il livello di acidità.
  5. Tomografia computerizzata

Trattamento della malattia

Il trattamento della gastrite antrale atrofica è finalizzato alla sospensione dei processi patogeni nello stomaco e alla normalizzazione delle sue funzioni, poiché è quasi impossibile curare completamente questa malattia. Viene effettuato in modo complesso e, a seconda delle necessità, può essere costituito da metodi quali:

  • terapia farmacologica (sempre nominato);
  • dieta terapeutica (sempre nominato);
  • Fisioterapia (spesso nominato in aggiunta);
  • trattamento con rimedi popolari (spesso nominati come supplemento);
  • intervento chirurgico (eseguito in casi estremi).

Importante! Il medico-gastroenterologo prescrive e supervisiona il trattamento. L'automedicazione è inaccettabile!

La terapia medicamentosa include tali indicazioni:

  • distruzione dei batteri Helicobacter pylori con antibiotici o agenti Helicobacter speciali (penicillina e tetraciclina, "De-Nol," "Ulkavis" e così via.);
  • diminuire la produzione di acido cloridrico al suo eccesso utilizzando inibitori della pompa protonica ( "Omeprazolo" "Omez", "rabeprazolo" "esomeprazolo" "lansoprazolo") o recettori dell'istamina ( "Ranitidina", "famotidina");
  • aumento della produzione di acido cloridrico con la sua carenza (succo gastrico naturale, "Abomin", "Acidin", "Pepsidil");
  • protezione della mucosa da effetti irritanti negativi ("Ulkavis", "De-Nol");
  • terapia enzimatica sostitutiva (Mezim, Creonte, Festal, Pancreatina, Panzinorm);
  • aumento delle capacità motorie ("Trimedat");
  • reintegrazione del livello di vitamine del gruppo B e di altri, e anche di minerali.

La dieta terapeutica non è solo una dieta sana, ma una parte importante della terapia. Senza osservare i suoi principi, è estremamente difficile ottenere un effetto terapeutico positivo. Durante l'esacerbazione, la dieta è più grave rispetto al periodo di remissione. Il complesso dietetico comprende:

  • regime dietetico (5 - 6 volte al giorno in piccole porzioni);
  • rifiuto di prodotti alimentari e che impediscono la digestione e irritano la mucosa (farina, prodotti dolciari, grasso, fritto, salato, salamoia, piccante, affumicato, morbido e bevande alcoliche);
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • una scelta di piatti e prodotti che non danneggiano la mucosa gastrica (ben cotti, vaporosi, schiacciati, mucosi, omogenei, non caldi e non freddi). Tali piatti includono porridge di muco, prodotti a base di latte magro a basso contenuto di grassi, carne e pesce magri, minestra di purea di patate, gelatina, baci, ecc.

Il trattamento con i rimedi popolari è prescritto in aggiunta alla terapia farmacologica. Per il trattamento della gastrite antrale atrofica, vengono utilizzati vari succhi vegetali, decotti e infusi:

  • succo di aloe mescolato con miele;
  • decotto di semi di lino;
  • succhi di cavoli e patate;
  • decotti e infusi a base di erbe come la camomilla, piantaggine, palude calamo, menta, calendula, tarassaco, achillea, iperico, salvia.

Un trattamento speciale è l'acqua minerale. È tenuto in sanatori speciali ea casa. Seconda fase di diagnosi esatta e l'estensione della malattia, patologie concomitanti PCP assegna un tipo adatto di acqua minerale e un metodo per il suo utilizzo (prima o dopo il pasto, in una forma calda o fredda).

Prevenzione della gastrite atrofica antrale

Poiché questa malattia compare più spesso sulla base di una forma più leggera di gastrite, ad esempio la gastrite superficiale, la sua prevenzione si riduce a prevenire la comparsa di questa forma. Se la diagnosi di gastrite antrale atrofica è già stata fatta, è necessario prevenirne l'esacerbazione. Il pacchetto di misure preventive include:

  • rispetto della dieta e dieta delicata;
  • uno stile di vita sano con attività fisica ragionevole;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • visita regolare (almeno una volta all'anno) al gastroenterologo e conduzione della fibrogastroscopia.

Segui questi consigli e sii sano!

Trattamento della gastrite antrale atrofica

La gastrite atrofica è una malattia che causa danni alle ghiandole secretorie delle pareti gastriche, in conseguenza delle quali smettono di produrre componenti del succo gastrico. Il sito di localizzazione della gastrite atrofica è spesso la parte inferiore dello stomaco, che passa nell'intestino. Quando la gastrite atrofica dello stomaco si trasforma in una forma cronica, alcune o tutte le ghiandole perdono le loro funzioni. Il guscio è molto sottile e non è più in grado di far fronte alla protezione dell'organo.

I sintomi della malattia

La gastrite atrofica acuta e cronica di solito si manifesta in due forme.

  • L'atrofia focale (in altre parole, la gastrite subatrofica) è la fase iniziale del processo patologico. Fondamentalmente, lo stomaco compensa l'indebolimento delle funzioni nei punti focali della patologia rafforzando il lavoro della mucosa sana. La produzione di acido cloridrico aumenta e si verifica uno squilibrio acido-base nell'organo digestivo.
  • Antral atrofico. Questo tipo di patologia è caratterizzato da una compromissione più grave delle funzioni degli organi. La malattia colpisce la parte antrale dello stomaco ed è caratterizzata dalla comparsa di cambiamenti cicatriziali nella membrana. Questa localizzazione della patologia provoca un restringimento del lume dello stomaco e rende difficile il trasporto delle masse alimentari al PDC. Con questo tipo di malattia, il livello di pH aumenta.

La gravità dei sintomi dipende dallo stadio del processo atrofico. La gastrite atrofica focale è una lieve forma superficiale della malattia, in cui la funzione digestiva viene violata e l'organo mucoso si infiamma.

La patologia ha i seguenti sintomi:

  • gravità e disagio allo stomaco;
  • eruttazione;
  • sgabelli instabili;
  • perdita di peso corporeo;
  • secchezza e sapore sgradevole in bocca;
  • diminuzione dell'appetito;
  • rivestimento bianco sulla lingua.

All'inizio la malattia dà sintomi simili ad altre malattie dell'apparato digerente.

cause di

La normale mucosa gastrica è resistente a una varietà di fattori dannosi, la sua protezione è molto più forte di quella delle cellule epidermiche, ma ci sono alcuni fattori che lo rendono peggiore.

Fattori che contribuiscono a ridurre la protezione della mucosa:

  • Malattie del tubo digerente.
  • Stress a lungo termine e eccessivo fiznagruzki.
  • Predisposizione ereditaria
  • Immunità indebolita.
  • La nocività della professione.

A una gastrite atrofica della parte antrale dello stomaco, vengono usati la terapia farmacologica, la fisioterapia e la dieta. L'intervento chirurgico è usato esclusivamente quando un tumore nello stomaco.

  • Trattamento con farmaci antibatterici complessi.
  • Ridurre l'attività secretoria dello stomaco mediante inibitori della pompa protonica.
  • Protezione delle pareti degli organi con preparazioni di bismuto.
  • Restauro della membrana gastrica da parte dei gastroprotettori.
  • Migliora la funzione motoria con la procinetica.
  • Vitaminoterapia: cianocobalamina, acido folico, piridossina, acido ascorbico.
  • Enzimi.
  • Pepsina.
A una gastrite atrofica è necessario ridurre l'intensità di attività fisiche. Gli sport attivi in ​​determinati momenti della malattia possono causare disagio e anche un dolore piuttosto grave nella regione epigastrica e peripumpale.

Dieta con gastrite atrofica

Il trattamento farmacologico non avrà esito positivo se il paziente non segue una dieta. Il primo passo è cambiare il programma di alimentazione. Il cibo dovrebbe essere consumato in piccole porzioni e la sua temperatura non dovrebbe superare i 65 gradi. È consigliabile aderire a sei pasti, quindi la gastrite focale sarà molto più facile da cedere alla terapia. Prima di mangiare, il cibo deve essere macinato in un tritacarne o su una grattugia.

  • piatti a base di latte;
  • frutta e verdura crude;
  • brodi di pesce e funghi;
  • cibo in scatola;
  • piatti affumicati e speziati;
  • caffè, cacao e alcol.

In un primo momento, la dieta del paziente dovrebbe essere: carota e purè di patate, soufflé di carne, porridge sull'acqua, zuppe di muco. È preferibile cucinare il cibo in una doppia caldaia. Come bevanda puoi prendere un decotto di camomilla, acqua minerale senza gas, tè debole.

Terapia popolare

Per accelerare la cura, è bene integrare i farmaci con metodi non tradizionali.

Le ricette più efficaci:

  • Succo di aloe - usare 5 ml prima dei pasti. Il trattamento non è inferiore a 60 giorni.
  • 250 ml di succo di patate al primo pasto. Il corso della terapia è di 60 giorni con una pausa di dieci giorni.
  • Trattamento con decotto di semi di lino (20.0-250, 0). Bere entro un mese per 20 ml prima di mangiare.
  • Succo di cavolo 250 ml tre volte al giorno. La durata della terapia è di 2 mesi.

Questa terapia ti permette di superare la gastrite focale atrofica molto più velocemente, se viene effettuata più corsi con brevi pause.

Conseguenze della malattia

A causa della mancanza di muco nell'antro, si verifica un'infiammazione delle pareti dell'intero organo. In connessione con la violazione della funzione secretoria, l'antrum è popolato da un gran numero di microrganismi, poiché tale ambiente è favorevole alla loro riproduzione e sviluppo.

L'atrofia dell'antro porta alla comparsa di:

  • Disbiosi.
  • Anemia.
  • Pancreatite.
  • Ulcere dell'ulcera duodenale.
Gastrite atrofica, il cui trattamento era inadeguato o insufficiente a causare alterazioni patologiche nel PDK. Nel peggiore dei casi, la malattia può degenerare in una malattia oncologica. Più bassa è l'acidità dello stomaco, maggiore è il pericolo che la gastrite atrofica si trasformi in cancro.

È difficile determinare il momento in cui inizia il processo di degenerazione, perché nelle fasi iniziali la malattia del cancro non si rivela in alcun modo. Per questo motivo, categoricamente, non è consigliabile utilizzare l'automedicazione. In molti casi, può peggiorare significativamente le condizioni del paziente. Il trattamento della gastrite atrofica è importante per iniziare allo stadio subatrofico, poiché l'atrofia pronunciata dello stomaco è già considerata una malattia precancerosa.

Cos'è la gastrite antrale atrofica e come trattarla?

Gastrite atrofica - una condizione in cui le cellule della ghiandola azionabili gradualmente muoiono e vengono sostituiti da elementi semplificate. La loro trasformazione porta ad un assottigliamento delle pareti dello stomaco. Le ghiandole modificate iniziano a produrre muco invece di fluido secretorio.

La morte delle cellule parietali senza successiva rigenerazione inizia nell'antro dello stomaco. Rivela i fuochi primari dell'atrofia. Nel corso del tempo, la malattia progredisce, le ghiandole funzionanti sono sostituite dallo strato intestinale dell'epitelio. La gastrite antrale atrofica nel decorso a lungo termine è pericolosa dalla degenerazione dei siti alterati in un tumore maligno.

Sviluppo della malattia

Le pareti dello stomaco sono costantemente in contatto con acido cloridrico e enzimi digestivi. Mucous è regolarmente ferito:

  • cibo grezzo;
  • cibi caldi e freddi;
  • farmaci;
  • alcool.

In un corpo sano, le cellule dello stomaco danneggiate vengono sostituite sistematicamente con nuovi elementi.

Con l'età, il processo di rigenerazione rallenta. Le cellule non hanno il tempo di recuperare, quindi la gastrite antrale con atrofia si trova più spesso nelle persone dopo 50 anni. Ma non si tratta solo di età.

Danni e infiammazioni della mucosa nel 90% dei casi sono provocati dal batterio Helicobacter pylori. Come risultato della vita di questo microrganismo, l'ammoniaca viene rilasciata, il che sopprime il normale funzionamento delle cellule.

Le ghiandole iniziano a funzionare in modalità di emergenza, che provoca un aumento dell'acidità nello stomaco. Questo processo porta alla gastrite antrale superficiale. Il danno è minore, coprendo strati superficiali dell'epitelio.

Il reparto Antrum si trova nella parte inferiore dello stomaco. Prepara il grumo di cibo per entrare nell'intestino tenue. Il compito del dipartimento di antrum è ridurre l'acidità dei contenuti e prepararli per un'ulteriore promozione. Poiché le ghiandole infiammate interrompono il normale regime, non si verifica la necessaria alcalinizzazione.

Il cibo non è completamente lavorato. L'acido cloridrico con il suo contenuto entra nell'intestino, interrompendo il suo lavoro. L'aumento del pH naturale provoca l'infiammazione delle pareti dell'organo.

Malfunzionamenti costanti nel processo di digestione portano allo sviluppo di malattie concomitanti del tratto digestivo:

  • enterocolite;
  • gastroduodenite;
  • pancreatite;
  • colecistite;
  • gozzo;
  • un'ulcera allo stomaco.

Nel tempo, le aree di infiammazione si approfondiscono, l'efficienza delle ghiandole diminuisce. Il posto degli elementi ghiandolari è occupato da cellule immature (staminali). Come risultato della loro divisione multipla nell'antro, si formano foci trasformati. Le ghiandole perdono le loro proprietà. Possono solo produrre muco protettivo. Fluido secretorio queste cellule non producono. L'atrofia focale provoca una diminuzione dell'acidità nello stomaco.

Lo sviluppo della malattia - un processo lungo, che è associato con malattie autoimmuni ereditari e infiammazione cronica della mucosa del antro.

Con la sostituzione dell'epitelio ghiandolare con uno strato di tessuto intestinale, aumenta il rischio di cancro allo stomaco. La divisione delle cellule caotiche porta a uno squilibrio sistemico nell'assunzione di cibo. L'atrofia è spesso accompagnata da anemia da carenza di vitamina B12. L'interruzione dello scambio di sostanze biologicamente attive negli ultimi stadi della malattia porta a patologie del sistema circolatorio e nervoso.

classificazione

Il periodo di remissione è sostituito da fasi attive. Sulla base della gravità dei sintomi, la forma acuta e cronica della malattia è isolata. La fase attiva è caratterizzata da gravi sintomi: vomito, dolore allo stomaco, sconvolto la sua sedia, debolezza. Durante la remissione, atrofia della mucosa si manifesta dopo il peso del cibo che esce a seconda della quantità di cibo ingerito.

La malattia si manifesta in 3 fasi:

Il processo di trasformazione inizia con piccoli fuochi. Senza trattamento, le ghiandole sono completamente sostituite dall'epitelio intestinale. È costituito da cellule staminali che producono muco protettivo.

La sostituzione di un tipo di tessuto con un altro avviene in più passaggi. Nella fase iniziale, la gastrite atrofica antrale cronica è caratterizzata da una piccola metaplasia intestinale. Nel corso del tempo, le ghiandole si trasformano in immature e in seguito nell'epitelio del colon maturo. Il processo di sostituzione di un tipo di tessuto per un altro richiede 5-6 anni.

La forma atrofica della gastrite con la morte delle cellule nell'antro dello stomaco è divisa in 2 tipi:

  • metaplastico - sostituzione delle ghiandole con epitelio intestinale;
  • non metaplastico: le funzioni della ghiandola sono preservate, si osserva una proliferazione del tessuto connettivo.

Per gravità, una forma debole, moderata e grave della malattia è isolata. I cambiamenti nella struttura dell'epitelio passano attraverso diverse fasi.

Foci di atrofia

Nel processo patologico sono coinvolte piccole sezioni dell'antro del dipartimento. Le cellule modificate sono divise, il che porta ad un'espansione periodica dell'epitelio. La gastrite atrofica antrale focale è accompagnata da ipersecrezione di ghiandole sane.

Le aree di atrofia si alternano con aree di proliferazione del tessuto connettivo. I sigilli compaiono nei casi in cui la fase acuta della malattia è andata senza trattamento. Questo processo è chiamato iperplasia. Le cellule nelle aree addensate sono attivamente divise, il che può portare alla formazione di polipi. Le escrescenze sulla mucosa non fanno male, il che rende difficile individuarle.

L'iperplasia focale può essere causata da erosione, danno chimico, insufficienza ormonale.

Pericolo per la vita sono i polipi adenomatosi. La loro crescita è considerata una condizione precancerosa. Tali polipi si trovano nel 4% dei casi.

Forma diffusa

La malattia di questa specie è caratterizzata da un'atrofia estesa dello stomaco. L'intera superficie della ghiandola dell'antro è coinvolta nel processo. Con una esacerbazione della gastrite atrofica, si nota un'infiammazione uniforme della mucosa senza aree isolate.

essudativa

Questa forma di malattia si sviluppa a causa dell'infezione con infezioni da elminti o a causa di intolleranza a determinati prodotti. Molto spesso lo stomaco rifiuta latte, uova, carne grassa. La gastrite essudativa eritematosa è caratterizzata da un aumento del livello di eosinofili nel sangue. Un aumento del livello di cellule indica un'infezione parassitaria, allergia alimentare.

Gli eritemi sono focolai infiammati che, se esacerbati dalla gastrite, possono sanguinare. Appaiono precisamente nella parte di antrum dello stomaco a causa dell'aumentata acidità e dell'assunzione di alcuni farmaci.

Eritemi ed essudati portano alla comparsa di erosioni e ulcere nel reparto antro.

motivi

La degenerazione delle cellule ghiandolari in elementi semplificati causa:

  • Batteri di Helicobacter pylori;
  • malattie autoimmuni;
  • fallimenti ormonali;
  • medicinali (farmaci anti-infiammatori, ormoni steroidei).

Il processo patologico dura da anni. I primi cambiamenti, di regola, sono associati con l'infiammazione periodica della mucosa. I processi acuti sfociano nella lesione cronica dell'antro. Se una persona consuma cibo di scarsa qualità, alcol, lo sviluppo della malattia viene accelerato. La condizione della mucosa si deteriora con il tempo: compaiono i primi segni di atrofia. La divisione cellulare porta ad un graduale cambiamento nella struttura dell'epitelio.

La causa della malattia può essere una predisposizione ereditaria ai processi autoimmuni. L'organismo percepisce le sue cellule epiteliali per elementi estranei. Il sistema immunitario forma anticorpi che distruggono le cellule sane.

sintomi

L'atrofia della superficie della parte antrale dello stomaco spesso si presenta senza alcun segno. Quando le ghiandole continuano a far fronte alle loro funzioni, una persona è preoccupata per il bruciore di stomaco, il dolore moderato dopo aver mangiato. Ciò è dovuto all'aumentata produzione di acido cloridrico. Segni di gastrite, che indicano atrofia delle ghiandole:

  • aumento di gas;
  • ronzio costante nello stomaco;
  • disturbo cronico delle feci;
  • alitosi;
  • una forfora bianca e spessa sulla lingua;
  • avvelenamento frequente.

Una forma iperplastica della malattia è caratterizzata da una forte perdita di peso, una mancanza di appetito.

Poiché l'assorbimento di vitamine e minerali è compromesso, l'immunità di una persona è indebolita. La malattia è riconosciuta da cambiamenti esterni: pelle pallida, unghie fragili, aumento della caduta dei capelli.

Con la gastrite antrale atrofica, una persona diventa rapidamente satura. Anche dopo uno spuntino c'è una pesantezza allo stomaco. L'intossicazione può innescare cibi che altre persone non causano una reazione negativa. Esacerbazioni causano anche farmaci, cibo pesante, alcol.

La gastrite atrofica focale è spesso complicata da malattie concomitanti - colecistite, pancreatite. Il paziente sviluppa intolleranza ai latticini, alle uova. Il loro odore può causare nausea e vertigini.

Con la gastrite atrofica escessiva il liquido si accumula nel fuoco infiammatorio. Gli elementi formati sono pieni di particelle di sangue. Sintomi della forma essudativa (eosinofila) della gastrite:

  • dolore e bruciore allo stomaco;
  • eruttazione con odore putrefattivo;
  • debolezza generale;
  • perdita di peso;
  • desideri per uno sgabello dopo ogni pasto.

I segni clinici di atrofia dell'antro includono pallore della mucosa con lumi di capillari. Epitelio in luoghi densi con ampie fossa gastriche. L'atrofia totale porta ad una diminuzione della dimensione dell'organo.

diagnostica

L'esame è effettuato dopo aver studiato l'anamnesi, la palpazione della zona addominale. Poiché i sintomi di diversi tipi di gastrite sono simili, senza i metodi strumentali di diagnosi è indispensabile. Il modo più accurato per determinare l'atrofia dello stomaco è la fibrogastroduodenoscopia. FGDS ci consente di studiare in dettaglio la superficie della mucosa dell'antro e di effettuare un'analisi istologica. La procedura viene eseguita utilizzando un tubo lungo e un endoscopio.

Ulteriori metodi diagnostici:

  • esame del sangue;
  • ultrasuoni;
  • test per identificare Helicobacter pylori;
  • determinazione del livello di pH;
  • analisi di feci per parassiti, sangue latente.

trattamento

Lo schema terapeutico viene selezionato individualmente, tenendo conto del grado di atrofia e del tipo di malattia. È importante stabilire la ragione dei cambiamenti nella struttura dell'epitelio.

Per curare una gastrite antrale è possibile mentre non ci sono stati cambiamenti atrofici. La trasformazione delle cellule è un processo irreversibile. Se hanno cambiato le loro proprietà, non sarà possibile restituire la struttura precedente. Mentre non ci sono tali mezzi.

Per normalizzare il processo digestivo, sono prescritti farmaci di supporto. Se l'atrofia non è totale, una persona può vivere con questa malattia per molto tempo.

Terapia farmacologica

La gastrite antrale, causata da un'elevata acidità, viene trattata con farmaci:

  • combinazione di 2 antibiotici - Claritromicina, Amoxicillina;
  • farmaci che riducono la produzione di acido cloridrico a base di omeprazolo;
  • vitamina U, B5.

La distruzione di Helicobacter pylori è la fase principale del trattamento. Il microrganismo porta a un'infiammazione sistematica della mucosa, che provoca atrofia delle ghiandole. Se, dopo il trattamento, il batterio viene nuovamente trovato nel dosaggio, vengono prescritti metronizadolo, tetraciclina, omeprazolo e un agente a base di bismuto.

Quando l'acidità è ridotta, prendi il succo gastrico naturale. Contiene enzimi per la scomposizione del cibo. Il componente principale del farmaco è lo 0,5% di acido cloridrico.

La gastrite antrale focale con segni di atrofia viene trattata con farmaci che migliorano la motilità gastrica, gli enzimi:

Nei casi avanzati può essere necessario un intervento chirurgico. Nel beriberi vengono prescritte le iniezioni B6, B12. I sintomi di gastrite atrofica focale vengono rimossi da invilianti e antidolorifici. Questi includono Solcoseryl, De-Nol, Noshpa, Papaverin.

Caratteristiche di dieta

Quando si tratta lo stomaco, osservare una dieta speciale. Durante il periodo di esacerbazione, usano piatti sgualciti, zuppe sul secondo brodo, porridge di riso.

La gastrite atrofica cronica è solitamente accompagnata da una bassa produzione di succo gastrico. Per stimolare i suoi prodotti nella dieta sono inclusi i seguenti prodotti:

Dal menu sono esclusi piatti fritti, taglienti e grassi che causano un'esacerbazione.

Il livello di acidità è regolato dall'acqua minerale. È ubriaca 15 minuti prima dei pasti. Per il trattamento, è adatta solo una bevanda versata in bottiglie di vetro. Aumentare la produzione di acido cloridrico cloruro, idrocarbonato e acqua cloruro-solfato - Essentuki-17, Nazran. Per ridurre l'acidità, scegli una bevanda con un basso contenuto di anidride carbonica - Borjomi, Smirnovskaya, Slavyanovskaya.

A una forma atrofica di gastrite di antral si attengono a una dieta №2. La nutrizione è frazionaria, 5-6 volte al giorno. I piatti sono ben cotti, al vapore o al forno. I pasti dietetici comprendono cereali, zuppe e verdure.

Per evitare esacerbazioni si consiglia a una persona di condurre uno stile di vita sano, per evitare lo stress. Queste misure rallenteranno il processo di atrofia.