Laparoscopia con appendicite

L'infiammazione del processo del cieco (appendice) è una delle malattie più comuni. Si chiama appendicite.

L'unico metodo di trattamento è la rimozione. Un'operazione tradizionale, così come l'appendicite laparoscopia, può essere eseguita. Se si stringe con un intervento chirurgico, una persona può iniziare la peritonite, la perforazione delle pareti dell'intestino e questo può portare all'ingresso di pus nella cavità addominale.

L'uso della laparoscopia per la diagnosi e la rimozione dell'appendicite

loading...

La laparoscopia differisce dall'operazione classica in quanto tutte le manipolazioni vengono eseguite attraverso fori di piccole dimensioni - fino a 1,5 cm. Condurre l'operazione in modo tradizionale richiede incisioni di grandi dimensioni lunghe diversi centimetri con una dissezione a strati di tessuti.

La laparoscopia viene utilizzata sia per la diagnosi che per la rimozione dell'appendice. Con questo metodo, il medico ha l'opportunità di esaminare a fondo le condizioni degli organi interni, localizzare accuratamente l'infiammazione.

La laparoscopia consente spesso di combinare diagnostica e chirurgia, riducendo il tempo di rimozione dell'appendicite.

Vantaggi e svantaggi di questo metodo

La laparoscopia presenta numerosi vantaggi rispetto all'operazione tradizionale:

  • la riabilitazione richiede molto meno tempo;
  • meno danni ai tessuti che con un'operazione cavitaria;
  • cicatrici estetiche (piccole, poco appariscenti);
  • recupero più rapido della capacità lavorativa;
  • il paziente avverte meno dolore, passa rapidamente dopo l'operazione;
  • il lavoro dell'intestino è presto restaurato;
  • ridurre il rischio di complicanze, la comparsa di aderenze;
  • riduzione della durata del soggiorno in ospedale.

Ci sono anche aspetti negativi del metodo. Fondamentalmente, questa è una difficoltà nel lavoro di un medico:

  • la percezione della profondità è distorta;
  • poco spazio per la gestione degli strumenti;
  • sensazioni tattili noiose;
  • è più difficile controllare gli strumenti e i loro movimenti;
  • ci sono un certo numero di controindicazioni assolute e relative.

Perché è prescritto laparoscopia

Questo metodo è molto popolare nelle operazioni ginecologiche. Viene anche usato per altre manipolazioni addominali.

La laparoscopia viene eseguita nei seguenti casi:

  • appendicite acuta;
  • forma cronica della malattia con sintomi pronunciati e dolore severo.

Se l'infiammazione è riuscita a causare una peritonite o un ascesso, viene indicata un'operazione cava.

A chi è indicata la laparoscopia?

Vi sono diversi gruppi di pazienti che preferiscono rimuovere l'appendice con il metodo laparoscopico:

  • quando nella diagnosi non è chiaro se l'appendicite è questa o un'altra malattia; mentre la laparoscopia diagnostica diventa curativa;
  • se una donna in futuro sta per diventare incinta e avere figli;
  • con alcune malattie concomitanti che aumentano il rischio di complicanze (suppurazione, aderenze, ecc.), ad esempio diabete mellito o obesità;
  • bambini, poiché diminuisce il rischio di aderenze;
  • il desiderio del paziente di evitare grosse cicatrici grossolane (solo se non ci sono controindicazioni).

Come prepararsi per un'operazione

loading...

Di solito è necessario rimuovere l'appendice del cieco come questione di urgenza. Il paziente e i medici hanno un minimo di tempo. La preparazione per l'operazione dura 2-3 ore.

Prima dell'appendicectomia, dovrai sottoporti ad alcuni test: ecografia della cavità addominale, un'analisi generale di urina e sangue, una risposta a HIV, AIDS, epatite. Se necessario, l'ECG è fatto.

Ulteriori test di laboratorio possono essere aggiunti a seconda delle indicazioni.

Quando i risultati dei test vengono ricevuti, la diagnosi viene chiarita e viene dato il consenso per l'intervento chirurgico, il paziente inizia a prepararsi per l'operazione. Questo richiede circa 2 ore. Durante questo periodo viene preparata la sala operatoria, al paziente vengono somministrati antibiotici, sedativi e immersi in anestesia generale.

Quindi nella zona dell'ombelico fare una piccola incisione e attraverso l'ago riempire lo stomaco con anidride carbonica. Ciò è necessario affinché il medico sia in grado di esaminare gli organi interni, e inoltre non ha toccato la parete addominale durante la manipolazione.

Il chirurgo conduce un esame e prende la decisione finale sulla possibilità di eseguire laparoscopia.

Come viene eseguita l'operazione?

loading...

La rimozione dell'appendicite con il metodo laparoscopico richiede da 30 minuti a diverse ore. Tutto dipende dalle condizioni del paziente e dal decorso della malattia.

Quando si esegue laparoscopia, viene utilizzata l'anestesia generale, perché insieme ad essa è possibile immettere sostanze che rilassano i muscoli. L'anestesia locale è usata solo se ci sono controindicazioni al generale.

Durante l'operazione, il paziente giace sulla schiena, il tavolo è leggermente deviato a sinistra. A causa di ciò, i cicli intestinali e l'omento vengono rimossi in modo naturale, rendendo più facile l'accesso all'appendice.

La pelle viene trattata con un antisettico.

Vicino all'ombelico viene praticata una piccola incisione, il biossido di carbonio viene iniettato attraverso di esso nella regione addominale. Quindi, attraverso lo stesso foro, viene iniettato 1 trocar - uno speciale strumento chirurgico trafitto dalla cavità addominale, pur mantenendo la sua tenuta.

Con l'aiuto del trocar, le varie manipolazioni all'interno della cavità vengono eseguite senza perdite.

Quindi fai un'altra incisione nella regione ileale sinistra o sotto l'ombelico nel mezzo. Attraverso questa apertura, 2 trocaris sono inseriti sotto il laparoscopio. Attraverso questi due fori, la posizione e le condizioni dell'appendice possono essere esaminate in dettaglio.

Quindi fai 3 incisioni e inserisci 3 trocar. Se la posizione dell'appendice è atipica o se ci sono ostacoli (ad esempio, punte), potrebbe essere necessario 4 trocar. Non vengono fatti grossi tagli. I fori per trocar sono più come forature.

Se non ci sono controindicazioni alla laparoscopia, quindi procedere alla chirurgia. Innanzitutto, l'appendice è fissa. Quindi fai una piccola incisione attraverso la quale viene applicata la legatura. Dopo 1,5 cm, vengono applicate 2 legature. Tra di loro, il chirurgo interrompe il processo e lo estrae delicatamente, senza toccare altri organi interni.

Viene eseguita la cucitura del cieco. L'operazione laparoscopica è completata da un esame di controllo della cavità addominale e dal risanamento. Tutti i vasi sanguinanti sono suturati. Se c'è pus, ci sono segni di complicazioni, quindi si esegue il drenaggio.

Quali complicazioni e conseguenze possono esserci?

loading...

Durante l'operazione, si può scoprire che i picchi sono sorti a causa di precedenti interventi chirurgici. Ciò aumenta il rischio di danni ad altri organi durante la laparoscopia.

Se l'appendicectomia viene eseguita correttamente, il rischio di complicanze è minimo. Si presentano a causa del grave decorso di appendicite, dello stato generale del paziente, della presenza di malattie concomitanti, degli errori del chirurgo.

In generale, il rischio di complicanze dopo la laparotomia è parecchie volte inferiore rispetto all'appendicectomia tradizionale. Per ridurre la loro probabilità, può essere usata una benda.

In rari casi, si verificano i seguenti problemi:

  • sanguinamento nell'addome;
  • sviluppo di peritonite;
  • aspetto di aderenze;
  • sviluppo di ascessi;
  • tiflite acuta;
  • ipotensione;
  • l'apparizione di un'ernia sulla parete anteriore della cavità addominale;
  • sviluppo dell'infezione secondaria.

Chi è controindicato in laparoscopia

loading...

Sta diventando più popolare e in alcuni casi anche considerato il metodo preferito per rimuovere l'appendice. Tuttavia, ci sono un certo numero di casi in cui tale operazione è impossibile o indesiderabile.

  • 3 trimestre di gravidanza;
  • flemmone retroperitoneale;
  • intolleranza all'anestesia;
  • scarsa coagulazione del sangue;
  • infiltrazione;
  • L'appendice non è infiammata, il quadro clinico dà un'altra malattia.
  • in sovrappeso;
  • peritonite comune;
  • precedenti operazioni;
  • la presenza di aderenze nell'intestino.

Recupero dopo l'intervento chirurgico

loading...

Il periodo di recupero dopo la laparoscopia richiede poco tempo. Il periodo di completa restrizione dell'attività fisica è limitato a diverse ore. Il giorno dopo al paziente è già permesso di alzarsi dal letto e muoversi, ad esempio, per raggiungere l'ufficio in cui si svolge la medicazione.

Ma non esagerare: per dare il pieno carico il corpo può essere solo dopo 2 mesi, quando gli intestini circoncisi guariranno. Restrizioni particolarmente severe sul trasferimento dei pesi.

Quanto viene scaricato dopo la rimozione dell'appendice? I pazienti vengono inviati a casa 3-7 giorni dopo l'operazione. Il drenaggio viene rimosso il giorno successivo. Durante la degenza in ospedale, la terapia per infusione continua, viene condotto il ciclo di antibiotici.

Nei primi giorni, il dolore può verificarsi dopo la laparoscopia nell'area delle punture e della sutura. Pertanto, al paziente verranno dati anestetici.

Le cuciture vengono rimosse dopo 7-10 giorni. Fallo nella clinica o nel dipartimento in cui è stata eseguita l'operazione. Molti sono preoccupati per il dolore di rimuovere punti. A causa del fatto che sono piccoli, la procedura è quasi impercettibile.

È possibile utilizzare fili bioriassorbibili. Quindi non è necessario rimuovere le cuciture.

Cosa puoi mangiare dopo l'operazione? Nel primo giorno dopo la laparoscopia, al paziente verranno somministrati principalmente bevande e cibo liquido. Nei prossimi giorni verrà mostrata una dieta delicata. Tuttavia, in una settimana puoi andare al solito menu.

Ma questo non si applica all'alcol! È possibile bere bevande alcoliche non prima di 1,5-2 mesi dopo l'appendicectomia. È meglio iniziare con bevande leggere in piccole quantità, ad esempio, 100 ml di vino rosso per la prima volta saranno sufficienti. L'alcol dovrebbe essere di alta qualità.

Come velocizzare il processo di recupero

L'esercizio moderato stimola il recupero. Sono la prevenzione delle complicanze nel periodo postoperatorio.

Si consiglia al paziente di fare i primi passi poche ore dopo la laparoscopia. Il giorno dopo l'attività motoria si sta espandendo, è possibile fare piccole passeggiate. A poco a poco, il volume del carico dovrebbe essere aumentato.

Completamente il corpo si riprenderà solo dopo 2 mesi. Questo periodo sarà richiesto al corpo per guarire le cicatrici lasciate dopo la rimozione dell'appendice.

Che non si siano dispersi, è necessario astenersi dal sollevare pesi e svolgere esercizi che aumentano la pressione intra-addominale. Questo tipo di azione può essere restituita solo dopo un corso di riabilitazione completo.

Se il lavoro non richiede molto sforzo fisico, il paziente può avviarlo in 1-2 settimane.

L'appendicite da taglio è un'operazione di routine. È uno dei più massicci e in nessun caso è un verdetto. Dopo di ciò, la capacità di lavoro della persona viene ripristinata completamente.

Rimozione di appendicite con laparoscopia

loading...

L'infiammazione dell'appendice è una delle patologie chirurgiche più frequenti, il principale metodo di trattamento è operativo. La malattia si verifica in tutte le fasce di età, ma nei bambini il rischio di insorgenza è maggiore. Pertanto, è molto importante scegliere una tattica che minimizzi il trauma ai tessuti circostanti, senza causare complicazioni. La laparoscopia con appendicite acuta ha tutti i vantaggi, quindi è una buona scelta.

L'appendice si trova nella cavità addominale per rimuoverla, è necessario accedere all'organo. In precedenza, nella regione iliaca a destra veniva eseguita un'incisione abbastanza ampia. Allo stesso tempo, la ferita postoperatoria è guarita da molto tempo, il periodo di recupero è stato ritardato. Ora viene utilizzato un metodo di trattamento minimamente invasivo (delicato) - rimozione dell'appendicite con laparoscopia. Un dispositivo speciale viene inserito attraverso un piccolo foro nella parete addominale anteriore. È dotato di una fotocamera, ottica di illuminazione, e c'è anche uno strumento chirurgico direttamente, che rimuove l'appendice.

1. Il danno ai tessuti è minimo, il che riduce il periodo postoperatorio. In soli 2 giorni il paziente è dimesso a casa.

2. L'intervento chirurgico dura 30 minuti.

3. Con una grande incisione, la ferita guarisce a lungo, si osserva una sindrome da dolore pronunciata. Nel caso della laparoscopia, le sensazioni spiacevoli sono minime.

4. La percentuale di complicanze dopo l'appendicectomia è piccola. In questo modo, è possibile evitare una malattia commissurale.

5. La presenza di una camera nella cavità addominale permette di valutare la condizione degli organi vicini: ovaie, utero, intestino, fegato, cistifellea. Se viene rilevata una patologia chirurgica, non è necessario espandere l'accesso, la rimozione dei fuochi alterati viene effettuata attraverso le aperture esistenti.

6. La cicatrice postoperatoria in pochi mesi diventerà invisibile, dal punto di vista cosmetico, questo è un chiaro vantaggio.

7. La laparoscopia è un metodo non solo per curare, ma anche per diagnosticare. Con appendicite non confermata o sospetta, la procedura viene utilizzata per chiarire la diagnosi.

Come è l'operazione?

loading...

La preparazione per l'appendicectomia dura meno di 2 ore. La terapia per infusione viene eseguita (soluzioni saline per via endovenosa, glucosio), trattamento del campo operatorio. La laparoscopia viene eseguita in anestesia generale o anestesia locale. Il paziente occupa una posizione orizzontale, il tavolo è leggermente inclinato a sinistra. Inoltre, vengono praticate tre forature, il cui posizionamento individuale, dipende dalla posizione dell'appendicite.

  • Leggermente sopra l'anello ombelicale, viene inserito un laparoscopio con apparecchiature video, illuminazione.
  • Sotto il controllo della vista tra l'ombelico e il seno, viene praticata una seconda incisione per il trocar.
  • Il terzo dipende dalla posizione dell'appendice.

La laparoscopia inizia con una puntura dell'addome con un ago speciale. Passa attraverso la pelle, tessuto adiposo, dopo essere entrato nella cavità addominale, l'aria viene introdotta lì per visualizzare meglio le strutture. Con l'aiuto degli strumenti, l'appendice viene rilasciata dai tessuti circostanti, fasciata e tagliata. La fase obbligatoria è l'esame di tutti gli organi per evitare complicazioni. Se necessario, mettere un tubo di drenaggio. Dopo l'operazione, i fori sono cuciti. L'intervento dura non più di mezz'ora.

Nell'ospedale, il paziente ha 2 giorni. Durante questo periodo la condizione è normalizzata, per 3 giorni una persona viene dimessa a casa. La sindrome dolorosa passa in una settimana. Per mangiare il cibo è raccomandato già il giorno seguente, ma è necessario aderire a una dieta dopo eliminazione di un'appendicite. La preferenza è data ai piatti di purea, in modo da non gravare pesantemente sull'intestino. Escludere cavoli, legumi, uva - prodotti che aumentano la formazione di gas. Dopo 3-4 settimane è stato permesso di tornare al solito modo di vivere.

1. Appendicite acuta e cronica, confermata clinicamente e di laboratorio (leucocitosi, aumento di COE).

2. Sospetto di infiammazione dell'appendice.

3. Si raccomanda ai pazienti con obesità di fare laparoscopia, in quanto diminuisce il volume di dissezione dei tessuti, il tessuto sottocutaneo. Il rischio di complicanze purulente in questo caso è molto più basso, il processo di recupero sarà più veloce.

4. Il desiderio del paziente di rimuovere l'appendice in modo minimamente invasivo, quando l'effetto cosmetico è importante.

1. La laparoscopia non viene eseguita con infarto miocardico acuto, grave insufficienza cardiaca, respiratoria, insufficienza renale, nel terzo trimestre di gravidanza.

2. Peritonite comune, la presenza di ascessi nella cavità addominale richiede un'accurata igiene, drenaggio. Non è sempre possibile terminare l'operazione con l'aiuto di piccole incisioni. In casi pericolosi, passano ad accesso aperto.

3. Se la cupola del cieco è infiammata, c'è il rischio di scoppiare la legatura, che è stata sovrapposta all'appendice remota. Il contenuto dell'intestino può entrare nella cavità addominale con lo sviluppo di peritonite fecale.

4. L'adesione pronunciata è una controindicazione alla laparoscopia dell'appendicite.

Nonostante i vantaggi, come qualsiasi intervento chirurgico, l'accesso minimamente invasivo ha le sue complicazioni.

1. Se la tecnica non viene osservata, l'integrità dell'intestino può essere compromessa. Se il difetto è piccolo, viene immediatamente suturato, la cavità addominale viene lavata, gli antisettici vengono somministrati. In caso di danni significativi, non è escluso che vi sia un accesso aperto.

2. Il processo ha il proprio apporto di sangue, la posizione delle navi è individuale per ogni persona. Se l'arteria si trova in una posizione non tipica, durante la rimozione dell'appendicite può verificarsi sanguinamento.

3. Se non si osservano le regole di asepsi (sterilità), si sviluppa infiammazione purulenta, peritonite, ascessi.

4. Se le cuciture sono state applicate male, c'è una discrepanza.

5. Nel sito di puntura, i muscoli sono indeboliti, quindi aumenta il rischio di ernia.

La laparoscopia è un metodo di trattamento efficace dell'appendicite con danni minimi alla salute. In precedenza, si riteneva che la peritonite, forme complicate richiedessero un intervento tradizionale. Ma i chirurghi drenano la cavità addominale, iniettano farmaci, rimuovono le aree necrotiche attraverso piccole incisioni. Ciò consente di abbreviare il periodo di recupero, piuttosto di tornare alla vita normale.

Il ricovero per sospetto di appendicite è gratuito. Il costo dell'operazione stessa dipende dal tipo di clinica in cui viene consegnato il paziente. Nelle istituzioni pubbliche, il prezzo è inferiore a quello privato. La laparoscopia è una procedura costosa rispetto a una chirurgia aperta.

Appendicectomia laparoscopica: indicazioni, vantaggi, conduzione, riabilitazione

loading...

La tecnica laparoscopica degli interventi di cavità è stabilita saldamente nella pratica dei chirurghi in tutto il mondo. A causa della massa di vantaggi, il metodo viene utilizzato attivamente in chirurgia generale, ginecologia e persino oncologia. La laparoscopia dell'appendicite (appendicectomia laparoscopica) è stata eseguita per la prima volta poco più di 30 anni fa, e l'esperienza accumulata fino ai giorni nostri mostra gli indubbi vantaggi di rimuovere il processo in questo modo.

L'appendicite acuta è una delle anormalità più frequenti riscontrate dai chirurghi generali. Con l'appendicectomia classica, la maggior parte dei giovani medici inizia la loro pratica e quindi padroneggiano tecniche più complesse, compresa la laparoscopia.

rimozione classica della appendice è anche abbastanza comune, perché non ogni paziente può fare una laparoscopia a causa della presenza di controindicazioni, ma questo metodo presenta gli svantaggi di peso - Alta trauma con un accesso mediano caso di forme complesse, che non sono infrequenti, con una panoramica della complessità nella sezione standard nella iliaca area, l'incidenza di complicanze raggiunge l'8%, un lungo periodo di recupero, che è particolarmente importante per le persone impegnate nel lavoro manuale.

La laparoscopia dell'appendicite presenta anche degli inconvenienti ma sono molto meno che con un intervento chirurgico aperto, quindi nei casi in cui è tecnicamente possibile, i medici lo preferiranno. Va notato che in Russia e in molti paesi limitrofi questo metodo non è ancora ampiamente utilizzato.

Lo scetticismo riguardo all'appendicectomia laparoscopica ha ragioni piuttosto soggettive. Molti chirurghi considerano l'operazione tecnicamente troppo complicata, alcuni medici non sono sufficientemente formati praticamente e teoricamente, e negli ospedali non c'è l'attrezzatura necessaria. La maggior parte delle complicazioni e delle transizioni alla tecnica aperta durante la chirurgia laparoscopica sono dovute precisamente all'esperienza inadeguata del medico e agli errori tecnici, quindi sarebbe sbagliato attribuire tali casi alle carenze del metodo stesso.

Quando un sufficiente livello di conoscenze e competenze, il chirurgo può anche operare appendicite complicata per via laparoscopica e lo paziente sarà molto grato, lasciato l'ospedale prima di quanto i "colleghi della Camera," aveva subito un'appendicectomia standard.

Vantaggi e svantaggi dell'appendicectomia laparoscopica

loading...

Importanti vantaggi della laparoscopia prima dell'appendicectomia classica sono:

  • Risultato cosmetico perfetto;
  • Una minore incidenza di complicanze, in particolare, di una malattia commissurale;
  • Basso traumatismo;
  • Breve periodo di recupero e rapido recupero della capacità lavorativa;
  • Capacità di ispezionare completamente l'addome ed eseguire altre operazioni chirurgiche, se necessario, senza allargare l'incisione;
  • Beneficio economico in caso di ospedalizzazione più breve, minore dispendio di droghe e rapido ritorno al lavoro.

K carenze il metodo può includere la necessità di attrezzature costose, la formazione del personale, l'incapacità di eseguire laparoscopia in pazienti con determinate malattie concomitanti.

Indicazioni per laparoscopia appendicite:

  1. appendicite;
  2. mucocele;
  3. Processi benigni del tumore, cisti, lesioni parassitarie;
  4. Tumori carcinoidi.

Apparentemente, le ragioni della laparoscopia sono simili a quelle della chirurgia a cielo aperto e la forma dell'appendicite e la presenza di complicanze non sempre sono di ostacolo all'intervento mini-invasivo.

I chirurghi russi hanno identificato gruppi di pazienti con malattie concomitanti che, se possibile, dovrebbero sottoporsi a laparoscopia:

  • Casi diagnostici non chiari quando l'osservazione non consente di escludere completamente il processo infiammatorio acuto nel processo (la laparoscopia diagnostica diventa curativa);
  • Giovani donne che non escludono la possibilità di rimanere incinte e avere un figlio, che non riescono a distinguere tra appendicite acuta e patologia ginecologica. Nelle donne, l'appendicectomia irragionevole raggiunge, secondo alcuni rapporti, il 47%, e successivamente si trasforma in un processo di adesione e infertilità secondaria;
  • Donne di ogni età, che cercano un effetto cosmetico migliore;
  • Pazienti con alcune malattie concomitanti che aumentano il rischio di complicazioni purulente - diabete, obesità;
  • Bambini per i quali è preferibile laparoscopia a causa della bassa probabilità di un processo di adesione in seguito.

Un motivo importante per la rimozione laparoscopica dell'appendicite è il desiderio del paziente stesso di sottoporsi a tale trattamento. Naturalmente, in questo caso, quest'ultimo dovrebbe soppesare tutti i pro e i contro, e se non c'è sufficiente fiducia nel chirurgo o nella mancanza di uno specialista altamente qualificato, si dovrà rinunciare del tutto al desiderio.

Controindicazioni alla laparoscopia appendici sono simili a quelle di altre malattie del profilo chirurgico:

  1. Gravi malattie concomitanti dei reni, del fegato, del cuore;
  2. Grande gravidanza;
  3. Grave coagulopatie e disturbi emorragici.

gravidanza molti chirurghi sono considerati come una controindicazione relativa, poiché l'effetto negativo del pneumoperitoneo sul feto non è dimostrato, e una tecnica chirurgica impeccabile e minimamente invasiva consente di salvare la gravidanza e accelerare il recupero di una futura madre.

Disturbi della coagulazione del sangue hanno anche un doppio significato. Da un lato, possono causare una forte emorragia, dall'altro - tali pazienti in caso di appendicite in un modo o nell'altro hanno bisogno di curare esso, quindi è meglio se la chirurgia è meno traumatico, e soggetti a terapia sostitutiva appuntamento laparoscopia con coagulopatia non portare a maggiore perdita di sangue rispetto alle persone con coagulabilità normale.

Le controindicazioni relative possono essere età, obesità grave, localizzazione atipica dell'appendice, peritonite, ma in questi casi il problema dell'accesso chirurgico viene risolto individualmente.

Oltre alla patologia generale, isolata e controindicazioni locali. Includono:

  • Infiltrato infiammatorio denso nel processo e intorno ad esso;
  • Processo di adesione pronunciato;
  • Abscessed processo periappendikulyarny - iniettando un gas nella cavità peritoneale può esplodere e causare peritonite, e la manipolazione di questo ascesso lesioni irte e dei grandi vasi sanguigni della parete intestinale;
  • peritonite lanciati per formare grandi conglomerati di anse intestinali, massicci sovrapposizioni fibrina, una pluralità di focolai di infiammazione purulenta (ascesso), che richiedono chirurgia aperta, una verifica completa e addominale lavaggio cavità.

Preparazione per un'operazione

loading...

Poiché l'appendicite viene eseguita di solito con laparoscopia, il paziente e il medico non hanno abbastanza tempo per sottoporsi a un esame approfondito. Tuttavia, verrà effettuato un numero minimo di esami: esami del sangue e delle urine, coagulogramma, ecografia della cavità addominale, reazioni all'HIV, sifilide, epatite, secondo le indicazioni - ECG.

L'esame preoperatorio viene eseguito nella sala di ricevimento e richiede un minimo di tempo, dopodiché il paziente si reca al reparto chirurgico, un anestesista e un chirurgo che si occupa del trattamento parlano con lui. È chiaro che con forme complicate, l'operazione verrà eseguita il più rapidamente possibile. In quei casi in cui vi sono alcuni dubbi nella diagnosi e nella convenienza dell'operazione, può essere posticipato nominando un'osservazione o una laparoscopia diagnostica.

Caratteristiche tecniche dell'appendicectomia laparoscopica

loading...
  1. Laparoscopio, che consente di esaminare la cavità dall'interno;
  2. Videocamera e monitor;
  3. Fonte di luce;
  4. Insufflatore, mediante il quale viene iniettato anidride carbonica;
  5. Apparecchio elettrochirurgico o laser per dissezione tissutale e coagulazione vascolare;
  6. Irrigatore-aspiratore, rimuovendo dalle effusioni della cavità addominale, sangue, pus, ecc.

Oltre all'apparecchiatura di base, il chirurgo utilizza una varietà di strumenti chirurgici: l'ago Veresh per l'inserimento sicuro di gas nella cavità del corpo, forbici, pinze, morsetti, quattro trocar di diversi diametri, giunture o clip.


Il metodo ottimale di anestesia è l'anestesia generale con intubazione della trachea e ventilazione artificiale dei polmoni, poiché consente l'introduzione di rilassanti muscolari, rilassando i muscoli e facilitando l'introduzione di gas nella cavità addominale. Se ci sono controindicazioni a tale anestesia, è possibile l'anestesia epidurale ed endovenosa, ma in questi casi l'operazione sarà tecnicamente più difficile a causa dell'impossibilità di rilassamento dei muscoli della parete addominale.

Quando si esegue l'appendicectomia laparoscopica, il paziente viene deposto sulla schiena e il tavolo operatorio è leggermente inclinato a sinistra, il che facilita l'accesso alla regione iliaca destra rimuovendo lateralmente la ghiandola e gli occhielli intestinali.

Dopo aver trattato la pelle con un antisettico, nella regione podopump, viene eseguita la prima piccola incisione, Attraverso il quale viene inserito l'ago di Veresk e viene iniettato biossido di carbonio. Quindi nello stesso buco è posto primo trocar per il laparoscopio. Guardare l'area di interesse aiuta il secondo trocar, Introdotto nella regione iliaca sinistra o nella linea centrale sotto l'ombelico.

Dopo un attento esame dell'area dell'appendice e la decisione di continuare l'operazione in modo laparoscopico, il chirurgo introduce un altro trocar vicino all'ombelico o sotto l'arco costale giusto, e se l'appendice non è atipica, il processo di adesione, l'infiammazione del peritoneo, il quarto trocar, il punto di somministrazione del quale è determinato individualmente per ciascun paziente.

Quando sono installati tutti gli strumenti, il chirurgo ispeziona dettaglio visceri - fegato con cistifellea, anse intestinali, omento, superficie peritoneo, ovaio e tube di Falloppio verso l'utero nelle donne. È importante per valutare lo stato della appendice: se anche un frammento ha trovato segni infiammatori chiare, la diagnosi può essere considerata confermata e dovrebbe procedere alla rimozione del corpo, tuttavia, e non ci sono effetti visibili infiammazione non permette di rifiutare appendicite acuta, catarrali e forme superficiali che richiedono anche un trattamento chirurgico.

L'appendicectomia in realtà laparoscopica comprende diverse fasi:

  • Il processo dell'appendice, che è fissato dietro il mesentere o alla fine e sale al muro dell'addome;
  • Intersezione del mesentere con l'aiuto di un coagulatore, l'imposizione di una legatura, una clip o una sutura hardware;
  • Trattamento del moncone dell'appendice - sutura, immersione del moncone cucito nel cieco con fissazione per punti, l'imposizione di graffette metalliche (clip) e l'estrazione del processo esterno;
  • Esame di controllo della cavità addominale, medicazione o coagulazione di vasi sanguinanti, in presenza di versamento, peritonite, forme complicate alla fine dell'operazione, viene eseguito il drenaggio;
  • Incisioni cutanee di cucito e completamento dell'intervento.

Dopo il processo di attraversamento, essa mesentere, coagulazione o sutura vascolare chirurgo rimuove appendice infiammata verso l'esterno attraverso qualsiasi trocars esistenti, evitando il contatto con altri organi dell'appendice e del peritoneo. L'appendice viene rimossa dalla cavità addominale in un apposito contenitore e quindi inviata per l'esame istopatologico.

Dopo aver completato la fase principale di funzionamento, il medico esamina nuovamente la cavità addominale di sanguinamento, lavaggi peritoneali superficie clorexidina o Furacilinum rimuove tutte le impurità patologici (sangue, pus, proteine ​​fibrina) ed aspirare il contenuto fluido.

Drenaggio dopo appendectomy laparoscopica viene eseguita non è sempre, ma solo quando indicato - peritonite, ascesso intorno l'appendice, e gli scarichi sono posti nella pelvi, regione iliaca, una zona remota dell'appendice.

In media la laparoscopia dell'appendicite nelle forme non patologiche di patologia richiede mezz'ora, ma può essere più lunga in caso di complicanze e gli stadi possono cambiare la loro sequenza. Ad esempio, con la peritonite, il chirurgo prima tenterà di eliminare il liquido di effusione e quindi inizierà a manipolare l'appendice stessa.

Video: laparoscopia per appendicite acuta

Periodo postoperatorio e possibili complicanze

loading...

Il periodo postoperatorio con appendicite laparoscopica procede molto più facile e più veloce rispetto al caso di intervento con cavità aperta. Entro pochi giorni, l'operato può andare a casa, la permanenza massima in ospedale è una settimana.

Le suture cutanee vengono rimosse tradizionalmente il giorno 7-10, può essere fatto in clinica o tornando in ospedale, e quando i fili autoassorbenti vengono applicati, le cuciture si dissolvono indipendentemente.

Nel primo giorno, è possibile dolore nella zona di puntura, quindi al paziente non verrà negata la nomina di analgesici. Tutti i pazienti che hanno subito la rimozione dell'appendice sono prescritti terapia antibatterica, che è particolarmente indicata per il rischio di complicazioni infettive o nel caso di una diagnosi durante un processo purulento, peritonite.

L'attivazione precoce è la chiave per il recupero più veloce e la prevenzione di molte complicazioni, quindi entro la fine del primo giorno dopo l'operazione il paziente sarà avvisato di alzarsi e camminare, espandendo gradualmente il regime motorio dal secondo giorno.

La nutrizione dopo ogni operazione sull'intestino dovrebbe essere la più delicata possibile, nel primo giorno al paziente sarà offerto solo cibo e bevande liquidi, ma in seguito il passaggio al cibo normale diventa sicuro.

Il recupero completo dopo l'intervento richiede almeno due mesi, il tempo necessario per la guarigione delle cicatrici restanti dopo l'escissione interno, quindi non è raccomandato per sollevamento di carichi pesanti e di esercizio, accompagnato da un aumento della pressione intra-addominale, che può causare cuciture divergenza. Allo stesso tempo, è possibile tornare alla vita normale e al lavoro (se non è collegato a sforzi fisici, peso, ecc.) In una settimana o due.

La laparoscopia tecnicamente corretta dell'appendicite è accompagnata da un minimo di complicanze. In particolare, il rischio di un processo di adesione è molto inferiore a quello di un intervento chirurgico aperto, ma tuttavia gli effetti avversi possono essere associati con le condizioni generali del paziente, con un decorso grave della malattia o con una esperienza insufficiente del chirurgo.

Tra le complicazioni sono più probabili:

  1. Sanguinamento nella cavità addominale;
  2. Adesione di infezioni secondarie, incluso nell'area delle ferite della pelle;
  3. Le peritoniti e gli ascessi intra-addominali sono rari, il loro rischio è parecchie volte inferiore rispetto all'appendicectomia classica;
  4. Ernie della parete anteriore dell'addome;
  5. typhlitis acuta - una sorta di complicazione della chirurgia laparoscopica, quando ruvida manipolazione coagulatore bruciatura si verifica superficie cieco, clinicamente si manifesta con dolore, febbre entro il quinto giorno dopo l'operazione.

Una delle complicazioni frequenti durante l'intervento è l'ipotensione, associata a iniezione di gas nello stomaco, la somministrazione di alcuni farmaci, la patologia del cuore e altri organi interni.

In quei pazienti che erano stati precedentemente sottoposti a laparotomia per altre patologie chirurgiche, il danno ad altri organi durante la laparoscopia è probabilmente dovuto al processo adesivo, che richiede una particolare attenzione da parte del chirurgo.

Il feedback del paziente è generalmente positivo, perché il rischio di complicanze è minimo, e il periodo di recupero è breve, mentre sull'addome non ci sono cicatrici sfiguranti e la capacità di lavoro ritorna abbastanza velocemente.

Data la specificità della patologia, l'appendicectomia laparoscopica, se fatta, è libera, poiché il ritardo è pericoloso per la vita del paziente. L'appendicite è il caso in cui non ha senso attendere il miglioramento e la presenza stessa di patologia chirurgica acuta comporta un intervento chirurgico urgente, indipendentemente dall'età, dal luogo di residenza e dall'affluenza della persona malata.

D'altra parte, è anche possibile pagare per il trattamento, il cui prezzo dipende dal costo dello strumento, dalle forniture, dalla qualifica del medico operativo, dalle medicine utilizzate. In media, la laparoscopia dell'appendicite avrà un costo 20 e più migliaia di rubli. Le occasioni alla sua realizzazione possono essere e cambiamenti incendiari cronici di un'appendice, allora il chirurgo può raccomandare di passare o avere luogo il trattamento progettato.

Molti pazienti desiderano trascorrere il periodo post-operatorio in un reparto separato e confortevole, e tale servizio a pagamento può essere fornito non solo da cliniche private, ma anche da normali ospedali pubblici. Inoltre, è possibile pagare una parte dei materiali di consumo -.. Patches, bende elastiche, antidolorifici, ecc Naturalmente, con trattamento gratuito del paziente non lascerà sanguinare o soffrono di dolore, ma a proprie spese per comprare le medicine migliori di quelle preventivato dall'ospedale.

In generale, l'appendicite laparoscopia è un metodo efficace e piuttosto affidabile per il trattamento dell'infiammazione del processo cieco, ma solo se l'operazione viene eseguita da uno specialista altamente qualificato con sufficiente esperienza di tali interventi. Tale tecnica viene gradualmente introdotta in una vasta pratica e, si spera, diventerà "in streaming" alla pari con altre operazioni minimamente invasive.

Rimozione di appendicite mediante metodo laparoscopico

loading...

La laparoscopia si riferisce a metodi chirurgici minimamente invasivi. Questa manipolazione è prescritta per molte patologie dell'apparato digerente, dell'apparato riproduttivo e genito-urinario. L'ultimo decennio, il metodo laparoscopico è stato ampiamente utilizzato per i pazienti con appendicite infiammata quando si tratta di operazioni pianificate e l'assenza di un serio rischio per la vita del paziente. Prima della laparoscopia è necessario sottoporsi a un piccolo esame medico, in base al quale lo specialista sarà in grado di determinare quanto tale trattamento sia sicuro per un particolare paziente.

Rimozione di appendicite mediante metodo laparoscopico

Quando si usa la laparoscopia nell'appendicite?

loading...

Per applicare il metodo di trattamento simile è possibile per i pazienti affetti da patologia di tipo acuto e cronico. Alla prima forma della malattia il paziente lamenta un forte aumento della temperatura corporea, cambiamenti nel quadro ematico, potrebbe esserci un leggero dolore abbastanza tollerabile sul lato destro. La sede principale delle sensazioni dolorose in questo caso è il lato destro e l'area inguinale, ma a poco a poco il disagio può cambiare. Il dolore che prende in considerazione la complicazione della condizione aumenterà e diventa difficile da tollerare.

Attenzione per favore! Se l'appendicite acuta si sviluppa in pazienti la cui anatomia si trova vicino alla vescica a causa di una caratteristica anatomica, possono comparire nell'urina elementi eritrocitari.

Sintomi di appendicite acuta

Nella forma cronica di appendicite, la diagnosi può richiedere molto tempo, poiché la malattia di solito si manifesta solo con il dolore sistematico nella regione iliaca-inguinale. L'intervento chirurgico viene eseguito solo con una diagnosi confermata.

Attenzione per favore! Particolarmente raccomandato è un metodo di trattamento per i pazienti con diabete mellito, poiché la loro condizione spesso causa processi purulenti con massicci interventi chirurgici. L'uso di un metodo laparoscopico riduce al minimo la possibilità di infiammazione durante il periodo di recupero.

Controindicazioni all'uso della laparoscopia nell'appendicite

loading...

Nonostante il fatto che questo metodo sia uno dei più sicuri e parsimoniosi, non può essere utilizzato con le seguenti controindicazioni:

  • problemi di coagulabilità del sangue;
  • l'ultimo trimestre di gravidanza;
  • incapacità di usare l'anestesia generale;
  • c'è un intervento chirurgico in passato nell'anamnesi del paziente;
  • peso corporeo del paziente troppo grande con uno strato di grasso significativo nel sito delle incisioni;
  • non c'è evidenza di un vero processo infiammatorio, ma se un lungo periodo di tempo è impossibile per determinare la diagnosi esatta, la laparoscopia viene ancora eseguita, ma più come metodo diagnostico;
  • ci sono gravi processi purulenti al di fuori della regione addominale;
  • registrazione di infiltrato denso nella zona interessata;
  • la comparsa di segni di peritonite possibilmente in via di sviluppo o il suo reale sviluppo;
  • la presenza di aderenze sull'intestino.

Attenzione per favore! In presenza di peso corporeo eccessivo o di piccoli problemi di coagulabilità del sangue, uno specialista può decidere di eseguire una laparoscopia, ma solo se non vi sono altre circostanze aggravanti. Specialmente spesso gli specialisti trascurano le controindicazioni sotto forma di eccesso di peso corporeo, poiché l'operazione di banda per tali pazienti è ancora più pericolosa del metodo laparoscopico.

Vantaggi di tale trattamento

loading...

Un'operazione vuota è un test serio per la salute del paziente. A questo proposito, il metodo della laparoscopia è molte volte più sicuro e più produttivo. Il paziente non ha bisogno di una lunga degenza nelle condizioni di un ospedale medico, non vi è alcuna sindrome dolorosa accresciuta durante il periodo di recupero. Inoltre, l'intestino viene ripristinato più volte più velocemente, il che allevia il paziente da problemi sotto forma di stitichezza o diarrea. Questo, a sua volta, riduce il rischio di disidratazione o intossicazione durante il periodo di recupero.

Attenzione per favore! Anche questa operazione va bene dal punto di vista estetico. Le incisioni sono di breve durata e rapidamente cicatrizzano, lasciando una piccola striscia appena visibile sulla pelle.

Cicatrici dopo laparoscopia

Regole per la rimozione dell'appendicite in laparoscopia

loading...

Di solito, un tale intervento è pianificato in anticipo, poiché nei casi di emergenza quasi il 100% dei pazienti è gestito con il metodo della cavità. Per lo specialista dell'intervento saranno sempre necessari esami del sangue e risultati ecografici. In caso di malattia di tipo acuto, è obbligatorio un esame a raggi X durante il quale lo specialista può trovare ulteriori complicazioni sotto forma di feci rigide accumulate e altri disturbi. È obbligatorio verificare la storia delle controindicazioni sopra descritte. L'operazione viene sempre eseguita rigorosamente in anestesia generale.

Se l'operazione è pianificata e non è di natura acuta, il paziente è più preparato per questo. Necessariamente viene prescritto un clistere, che rimuoverà le feci accumulate, rimuoverà l'aumento di gasazione, che può interferire con il normale lavoro del chirurgo. Anche due ore prima dell'inizio dell'intervento chirurgico al paziente vengono somministrate dosi terapeutiche di antibiotici e sedativi. Se le condizioni del paziente si deteriorano rapidamente, gli vengono somministrate dosi di antibiotici e immediatamente inviate al tavolo operatorio.

Cicatrici dopo laparoscopia e chirurgia a cielo aperto

Attenzione per favore! Per un migliore passaggio del tubo laparoscopico, il paziente viene posato con una leggera inclinazione del corpo sul lato sinistro. Grazie a questa posizione, il cieco va dalla parte del fegato, che consente una manipolazione più sicura.

L'operazione stessa consiste in diversi passaggi obbligatori:

  • Il chirurgo esamina attentamente la cavità addominale del paziente per danni esterni e altri;
  • poi il punto dolente viene trattato con un farmaco antisettico e viene effettuato un taglio;
  • per la comodità di uno specialista e la sicurezza del paziente, due incisioni superiori e due inferiori sono fatte su entrambi i lati dell'addome;
  • nell'incisione, uno specialista introduce un tubo speciale con una macchina fotografica, per mezzo della quale esamina nuovamente attentamente la cavità addominale, ma già all'interno del paziente;

Funzionamento con il metodo lumen e laparoscopia

Laparoscopia (rimozione) di appendicite

loading...

metodo chirurgico progressiva della diagnosi e chirurgia - laparoscopia, è stato utilizzato con successo per il trattamento del tratto gastro-intestinale, malattie ginecologiche, chirurgia toracica (torace).

Il campo di applicazione di tali operazioni sugli organi dell'apparato digerente comprende:

  • rimozione di parte dello stomaco (gastroectomia);
  • escissione di qualsiasi reparto del colon (colectomia);
  • chirurgia antireflusso (fundoplicatio);
  • restringimento della parte superiore dello stomaco (gastroplastica);
  • appendicite laparoscopia (appendicectomia).

Quest'ultimo è più spesso usato a causa della prevalenza diffusa della malattia. L'intervento chirurgico viene eseguito con l'aiuto di un laparoscopio - un dispositivo dotato di videocamera e componente di illuminazione, oltre a speciali strumenti chirurgici. La rimozione dell'appendicite avviene senza aprire la cavità addominale, quindi la laparoscopia si riferisce a metodi chirurgici minimamente invasivi.

Appuntamenti e controindicazioni all'appendicectomia laparoscopica

loading...

Le principali indicazioni per la laparoscopia appendicite non differiscono dal solito intervento chirurgico passa-banda. È una forma acuta e cronica di appendicite, un'appendicectomia cistica (mukocele). Ulteriori indicazioni includono: diabete, sovrappeso, il desiderio del paziente di minimizzare il difetto estetico dalla cicatrice.

I pazienti con gravi lesioni renali e epatiche che soffrono di emofilia e insufficienza cardiaca, le donne con un periodo di gestazione superiore a 22 settimane sono considerate non operative con questo metodo. La chirurgia per rimuovere il germoglio non viene eseguita con aderenze nell'intestino, infiammazione suppurativa del tessuto adiposo.

Preparazione e corso di appendicectomia

L'appendicite è diagnosticata dalla manifestazione di sintomi dolorifici localizzati nella parte destra dell'addome, un numero maggiore di globuli bianchi nel sangue, con l'aiuto di una procedura ecografica. La fase preparatoria non richiede molto tempo. Dopo due ore, dopo aver giustificato la diagnosi, il chirurgo può iniziare l'operazione. Per le indicazioni di emergenza (appendicite acuta) il periodo di preparazione è annullato.

Le attività preoperative comprendono:

  • svuotamento della vescica inserendo un catetere;
  • klizmirovanie;
  • gocciolamento endovenoso di glucosio;
  • per le donne - esame ginecologico per escludere processi infiammatori in quest'area;
  • prelievo di sangue per il test dell'HIV e reazione di Wassermann (sifilide);
  • con patologie cardiache croniche - ECG;
  • trattamento di un'area locale della cavità addominale con un antisettico.

Il tipo di anestesia (generale o locale) è determinato dallo specialista medico e dipende dallo stato di salute del paziente e dalle controindicazioni all'anestesia generale. In anestesia locale, l'operazione è complicata a causa dell'incapacità di rilassare i muscoli della parete addominale.

Dopo che l'anestesia è stata effettuata, l'appendicectomia inizia direttamente:

  • La cavità addominale è fortemente perforata per l'insufflazione (introduzione di aria o diossido di carbonio). Un laparoscopio viene inserito nel foro risultante. Il gas viene utilizzato per migliorare la visibilità dello spazio interno;
  • sul segmento di intervallo del seno - ombelico, viene eseguita una mini-incisione per installare uno strumento chirurgico (trocar);
  • il chirurgo ispeziona non solo l'appendice infiammata, ma anche gli organi adiacenti con un video che rimuove il laparoscopio;
  • Il terzo trocar viene impiantato direttamente nella regione del processo infiammato;
  • sotto il controllo video, l'appendice viene bloccata e rimossa;
  • Il processo infiammato è rimosso, le cuciture interne sono applicate;
  • se c'è bisogno di drenaggio, viene installato un tubo speciale;
  • le cuciture sono sovrapposte ai tagli.

Le complicanze più comuni visualizzati durante la procedura: l'appendice gap (peritonite diffusa) attraverso un difetto (perforazione) delle pareti, rivelando appendicolari infiltrato (tumore infiammatorio, che circonda l'appendice in adulti e bambini più grandi). In una situazione complicata, il più delle volte, il chirurgo prende le decisioni sulla sospensione della laparoscopia dell'appendicite e sul passaggio alla chirurgia classica della fascia.

Periodo postoperatorio

A differenza del metodo di resezione classica, la laparoscopia con appendicite comporta un periodo di riabilitazione più breve e libero. In condizioni stazionarie, il paziente rimane per 3-5 giorni. Durante questo periodo viene somministrata una terapia antibiotica, vengono prescritti contagocce di supporto con glucosio. In presenza di dolore nel sito di puntura, prescrivere analgesici.

L'attività fisica razionale viene mostrata dal secondo giorno dopo l'operazione. A seconda del materiale utilizzato per la sutura (filamento convenzionale o bioriassorbibile), le persone operate visita della clinica 7 ° giorno nella comunità, dove vengono rimossi i punti di sutura, e ha emesso un certificato medico.

Durante il mese, sono vietate le attività fisiche pesanti e l'allenamento sportivo. Una condizione obbligatoria per il periodo postoperatorio è la semplificazione della dieta. I primi due giorni, dopo l'intervento chirurgico, si dovrebbe dare la preferenza ai brodi, alle zuppe cremose di verdure. Una buona scelta è la farina d'avena, che ha un effetto avvolgente.

Dopo la dimissione dall'ospedale, il cibo deve essere regolato in base alle raccomandazioni mediche. All'uso sono mostrati prodotti che non interferiscono con la libera motilità del tratto gastrointestinale. Tale elenco comprende cereali, purè di patate e prodotti a base di latte acido. Piatti di carne e pesce di varietà a basso contenuto di grassi sono cucinati per una coppia. La dieta delicata è osservata per circa un mese.

È necessario escludere dalla dieta:

  • salse su base di maionese e ketchup;
  • spezie taglienti;
  • prodotti affumicati;
  • pasticceria al forno;
  • piatti di piselli e fagioli

Conseguenze impreviste

Con attrezzature tecnicamente difettose o qualifica inappropriata del personale medico, in rari casi, dopo la laparoscopia, sono possibili le seguenti conseguenze negative:

  • bruciatura del cieco;
  • un errore nella puntura della cavità addominale può portare alla lesione di organi sani;
  • mancanza di respiro;
  • concentrazione di bolle di gas sotto la pelle (enfisema);
  • sanguinamento interno;
  • infezioni suppurative delle suture postoperatorie;
  • danno accidentale agli organi adiacenti.

Aspetti prerogativi e svantaggi dell'operazione

Il metodo laparoscopico di rimozione dell'appendicite ha una serie di vantaggi assoluti:

  • minimamente invasivo. I tessuti del corpo non sono soggetti a tali traumi, come nella consueta resezione dell'appendicite;
  • ridotto intervallo di tempo di recupero. La guarigione di suture scarse richiede meno tempo e la lavorabilità ritorna a una persona più veloce;
  • Minima probabilità di processo adesivo. La dimensione del giunto, nonché il carico fisico consentito dopo l'operazione, non consentono la formazione di punte;
  • aspetto estetico. Le incisioni che vengono fatte nell'addome sono rapidamente tese e le cicatrici sono quasi invisibili.

Gli svantaggi includono possibili controindicazioni e un alto costo della laparotomia. Con una laparotomia condotta correttamente, la prognosi è sempre favorevole.

Laparoscopia per appendicite acuta: a chi eseguire, tecnica, complicanze e recupero

L'appendicite acuta è una malattia comune a qualsiasi età, associata allo sviluppo dell'infiammazione dell'appendice e che richiede una procedura chirurgica per rimuoverla. Allo stesso appendicite laparoscopia è lo standard "oro" per la diagnosi e la rimozione dell'appendice, combinando un alto livello di sicurezza per il paziente, bassa invasività e alta efficienza senza il rischio di complicanze postoperatorie gravi. Un'operazione competente consente di identificare rapidamente la natura della malattia e tramite laparoscopia rimuovere l'appendicite.

Appendicite acuta

L'appendicite acuta è una malattia infiammatoria che colpisce l'appendice (appendice vermicolare), che può svilupparsi a qualsiasi età. Di norma, la malattia inizia con un forte attacco di dolore nell'addome inferiore destro. Così infiammazione visibile nel mucosa dell'appendice, e poi va a tutti gli altri strati, che porta alla comparsa di sintomi clinici. Di per sé, l'infiammazione non è pericoloso, tuttavia, la rimozione di appendicite - una misura importante per evitare pericolo complicazione - peritonite, caratterizzato dalla diffusione di infiammazione alla parete addominale. La precedente rimozione dell'appendice è cambiata a seguito del processo infiammatorio, migliore è la prognosi per il recupero dopo il trattamento.

Allo stesso tempo, se per un uomo è stato rimosso un processo a forma di verme, la malattia non si ripeterà più, a causa della sua assenza. Se il dolore acuto si verifica nella parte inferiore destra dell'addome, contattare immediatamente il medico o chiamare un'ambulanza. L'appendicite acuta può verificarsi in forma di lampo, per cui è caratteristico il rapido sviluppo della peritonite.

Tipi di chirurgia

La laparoscopia per appendicite viene utilizzata per diagnosticare la sua forma acuta e cronica. Di norma, la conferma di una tale diagnosi è un'indicazione diretta dell'intervento chirurgico. L'obiettivo principale di tutti i tipi di intervento chirurgico in appendicite acuta è quello di rimuovere l'appendice vermiforme infiammata. Si distinguono due principali approcci al trattamento:

  • con l'uso di un ampio accesso e un taglio della parete addominale anteriore;
  • con l'uso della laparoscopia endoscopica, che consente di esaminare e rimuovere l'appendice attraverso piccole punture sulla parete addominale.

Laparotomia utilizzato per la rimozione classica della appendice rappresenta una grande incisione chirurgica applicando una lunga parete addominale anteriore 8-15 cm. In questo caso, il chirurgo è in grado di accedere all'organo interessato e può facilmente eseguire appendectomy, cioè rimuovere l'appendice. Tali interventi chirurgici richiedono un periodo di recupero più lungo per il paziente e allungano il tempo di quanto il paziente è in ospedale.

Quando si esegue laparoscopia attraverso piccole punture nella cavità addominale, vengono introdotti strumenti laparoscopici e il laparoscopio stesso, che consente di monitorare visivamente il corso dell'operazione. Questa operazione riduce il periodo di ospedalizzazione del paziente e facilita il decorso del periodo postoperatorio, riducendo anche i difetti estetici, poiché non lascia grandi cicatrici sulla pelle.

La laparoscopia per appendicite è lo standard "d'oro" per la diagnosi e il trattamento chirurgico dell'appendicite acuta.

I principali vantaggi dell'appendicectomia laparoscopica sono:

  • Riduzione dell'intensità e della durata della sindrome del dolore.
  • Ripristino più rapido delle funzioni degli organi interni (peristalsi dell'intestino tenue e crasso, ecc.).
  • Riduzione della durata del soggiorno nell'istituto medico.
  • Breve periodo di incapacità al lavoro del paziente.
  • Assenza di cicatrici dopo l'intervento.

È importante notare che, in definitiva, solo il medico curante fa una scelta tra laparotomia e laparoscopia, che prende una decisione in base al quadro clinico della malattia e alle caratteristiche del corpo del paziente.

Indicazioni e controindicazioni alla procedura

Le principali indicazioni per la laparoscopia e la rimozione dell'appendicite con laparoscopia sono i sintomi di appendicite acuta e cronica. Queste condizioni sono evidenziate dal quadro clinico luminoso e dai cambiamenti rilevati nei metodi di esame strumentali e di laboratorio.

L'elenco delle controindicazioni è abbastanza ampio e include sia controindicazioni assolute che relative. Gli assoluti sono:

  • Gravidanza in ritardo.
  • Presenza di controindicazioni all'uso dell'anestesia.
  • Violazioni della coagulazione del sangue (emofilia e altre condizioni con ridotta coagulabilità del sangue).
  • Assenza di segni di infiammazione dell'appendice.
  • Infiammazione purulenta nella regione retroperitoneale.
  • Infiltrazione appendicolare, che rappresenta un'appendice strettamente saldata con anelli dell'intestino.

Le controindicazioni relative includono le seguenti situazioni:

  • Aumento del peso corporeo che impedisce l'accesso alla cavità addominale tramite laparoscopia.
  • Malattie precedentemente trasferite della cavità addominale in connessione con il rischio di sviluppo del processo adesivo.
  • Peritonite, perché un metodo ottimale di trattamento con esso è un'ampia laparotomia.

Preparazione necessaria per l'operazione

La diagnosi laparoscopica e il trattamento chirurgico dell'appendicite acuta è sempre una procedura di emergenza, poiché la prognosi per il recupero dipende da quanto tempo il paziente manifesta le manifestazioni cliniche della malattia.

La durata media della preparazione per l'operazione dura 2 ore. In questo momento, al paziente viene somministrata una terapia infusionale e una premedicazione prima di somministrare l'anestesia. Di norma, la laparoscopia con appendicite non richiede l'uso di misure speciali per preparare una persona all'intervento chirurgico.

l'operazione

Il modo principale per anestetizzare i pazienti è di dare l'anestesia generale o l'anestesia spinale, in cui il paziente mantiene la coscienza. Inizialmente, un ago Veresk speciale viene introdotto nella cavità addominale del paziente, attraverso il quale viene introdotto anidride carbonica per aumentare il volume della cavità addominale e fornire un migliore controllo visivo nel corso dell'operazione.

Quando si esamina la cavità addominale con laparoscopia, è molto importante seguire la tecnica della procedura.

L'introduzione dello strumento viene effettuata attraverso i fori nella parete addominale anteriore, che vengono eseguiti con l'aiuto di uno speciale trocar. La posizione dei punti di foratura è chiaramente regolata dagli standard per la conduzione di tali operazioni. Attraverso la prima puntura, viene introdotto un laparoscopio, che è una sonda flessibile con una videocamera e una fonte di illuminazione alla fine. Con l'aiuto di esso, il medico curante esamina l'appendice e determina se l'operazione deve essere continuata e quanti strumenti per rimuovere l'appendice vermiforme infiammata sarà necessaria.

Dopo l'introduzione della strumentazione laparoscopica chirurgica, viene eseguita un'appendice a forma di verme alla base e la rimozione. Alla fine dell'operazione, la parete addominale viene delicatamente sciacquata strato dopo strato e i drenaggi vengono installati nella cavità addominale per assicurare il rilascio del fluido infiammatorio dalla cavità addominale.

Per quanto tempo la laparoscopia continua con l'appendicite con la rimozione dell'appendice? La durata media di tale procedura è di 1,5-2 ore, che è associata al volume necessario di intervento chirurgico e al rischio di complicanze.

Possibili complicazioni

Come ogni procedura invasiva, con laparoscopia e appendicectomia laparoscopica, è possibile sviluppare conseguenze negative per la salute del paziente. Ci sono complicanze intraoperatorie e postoperatorie.

Il primo include:

  • Danni agli organi interni, in primis i loop intestinali mediante il trocar e lo strumento laparoscopico.
  • Sanguinamento dai vasi della parete addominale anteriore.
  • Violazione dell'integrità dell'appendice.

Le complicanze post-operatorie comprendono le seguenti situazioni:

  • Emorragie nella cavità addominale.
  • L'incoerenza del moncone dell'appendice.
  • Sviluppo di processi infiammatori purulenti nei fori suturati sulla parete addominale e nella cavità addominale.
  • Ematoma nel grasso sottocutaneo sulla parete addominale anteriore.
  • La possibilità della formazione di ernie nel campo dell'introduzione di strumenti.

La prevenzione di queste complicanze viene eseguita con l'aiuto di un'adeguata preparazione del paziente, l'aderenza alle procedure e le raccomandazioni per il periodo postoperatorio.

Periodo postoperatorio

Il recupero dopo la laparoscopia e la rimozione dell'appendice è un periodo estremamente importante. Si ritiene che prima il paziente inizi l'attività fisica, migliore è la prognosi riguardante il decorso postoperatorio. Poche ore dopo essere uscito dall'anestesia, il paziente deve iniziare a camminare, regolando l'intensità del carico e non sovraccaricandosi. A poco a poco, la distanza e il tempo di camminare aumenta.

Molti pazienti sono interessati alla domanda su quanto tempo dura il periodo di ospedalizzazione con la laparoscopia? La durata necessaria della permanenza di una persona in un ospedale è di un giorno, se solo un esame laparoscopico è stato eseguito senza un intervento chirurgico.

È molto importante continuare il supporto farmacologico del paziente, per questo, più spesso, vengono utilizzati:

  • terapia infusionale;
  • anestetici;
  • preparazioni antibatteriche.

In assenza di scarico dalla cavità addominale, il drenaggio può essere rimosso già nel secondo o terzo giorno. Il primo giorno dopo la laparoscopia, il paziente dovrebbe rifiutarsi di mangiare, tuttavia, nei giorni successivi, è possibile mangiare cibi preparati appositamente, non dovrebbero essere duri, acuti o eccessivamente caldi.

In media, un paziente è in ospedale dopo laparoscopia, un giorno, e dopo la rimozione dell'appendice condotto per via laparoscopica - 2-3 giorni. In questi casi, molti pazienti hanno il tempo di riprendersi entro questo periodo senza la minaccia di sviluppare complicazioni postoperatorie tardive.

La laparoscopia con appendicite è un eccellente metodo diagnostico con la possibilità di una rapida transizione alla rimozione laparoscopica dell'appendice nella conferma della diagnosi di appendicite acuta. Tuttavia, al fine di aumentare la sicurezza e l'efficacia della procedura, si raccomanda di osservare rigorosamente le indicazioni e le controindicazioni allo studio, e anche di seguire lo standard nella conduzione di tali manipolazioni invasive.