Laparoscopia con appendicite

L'infiammazione del processo del cieco (appendice) è una delle malattie più comuni. Si chiama appendicite.

L'unico metodo di trattamento è la rimozione. Un'operazione tradizionale, così come l'appendicite laparoscopia, può essere eseguita. Se si stringe con un intervento chirurgico, una persona può iniziare la peritonite, la perforazione delle pareti dell'intestino e questo può portare all'ingresso di pus nella cavità addominale.

L'uso della laparoscopia per la diagnosi e la rimozione dell'appendicite

loading...

La laparoscopia differisce dall'operazione classica in quanto tutte le manipolazioni vengono eseguite attraverso fori di piccole dimensioni - fino a 1,5 cm. Condurre l'operazione in modo tradizionale richiede incisioni di grandi dimensioni lunghe diversi centimetri con una dissezione a strati di tessuti.

La laparoscopia viene utilizzata sia per la diagnosi che per la rimozione dell'appendice. Con questo metodo, il medico ha l'opportunità di esaminare a fondo le condizioni degli organi interni, localizzare accuratamente l'infiammazione.

La laparoscopia consente spesso di combinare diagnostica e chirurgia, riducendo il tempo di rimozione dell'appendicite.

Vantaggi e svantaggi di questo metodo

La laparoscopia presenta numerosi vantaggi rispetto all'operazione tradizionale:

  • la riabilitazione richiede molto meno tempo;
  • meno danni ai tessuti che con un'operazione cavitaria;
  • cicatrici estetiche (piccole, poco appariscenti);
  • recupero più rapido della capacità lavorativa;
  • il paziente avverte meno dolore, passa rapidamente dopo l'operazione;
  • il lavoro dell'intestino è presto restaurato;
  • ridurre il rischio di complicanze, la comparsa di aderenze;
  • riduzione della durata del soggiorno in ospedale.

Ci sono anche aspetti negativi del metodo. Fondamentalmente, questa è una difficoltà nel lavoro di un medico:

  • la percezione della profondità è distorta;
  • poco spazio per la gestione degli strumenti;
  • sensazioni tattili noiose;
  • è più difficile controllare gli strumenti e i loro movimenti;
  • ci sono un certo numero di controindicazioni assolute e relative.

Perché è prescritto laparoscopia

Questo metodo è molto popolare nelle operazioni ginecologiche. Viene anche usato per altre manipolazioni addominali.

La laparoscopia viene eseguita nei seguenti casi:

  • appendicite acuta;
  • forma cronica della malattia con sintomi pronunciati e dolore severo.

Se l'infiammazione è riuscita a causare una peritonite o un ascesso, viene indicata un'operazione cava.

A chi è indicata la laparoscopia?

Vi sono diversi gruppi di pazienti che preferiscono rimuovere l'appendice con il metodo laparoscopico:

  • quando nella diagnosi non è chiaro se l'appendicite è questa o un'altra malattia; mentre la laparoscopia diagnostica diventa curativa;
  • se una donna in futuro sta per diventare incinta e avere figli;
  • con alcune malattie concomitanti che aumentano il rischio di complicanze (suppurazione, aderenze, ecc.), ad esempio diabete mellito o obesità;
  • bambini, poiché diminuisce il rischio di aderenze;
  • il desiderio del paziente di evitare grosse cicatrici grossolane (solo se non ci sono controindicazioni).

Come prepararsi per un'operazione

loading...

Di solito è necessario rimuovere l'appendice del cieco come questione di urgenza. Il paziente e i medici hanno un minimo di tempo. La preparazione per l'operazione dura 2-3 ore.

Prima dell'appendicectomia, dovrai sottoporti ad alcuni test: ecografia della cavità addominale, un'analisi generale di urina e sangue, una risposta a HIV, AIDS, epatite. Se necessario, l'ECG è fatto.

Ulteriori test di laboratorio possono essere aggiunti a seconda delle indicazioni.

Quando i risultati dei test vengono ricevuti, la diagnosi viene chiarita e viene dato il consenso per l'intervento chirurgico, il paziente inizia a prepararsi per l'operazione. Questo richiede circa 2 ore. Durante questo periodo viene preparata la sala operatoria, al paziente vengono somministrati antibiotici, sedativi e immersi in anestesia generale.

Quindi nella zona dell'ombelico fare una piccola incisione e attraverso l'ago riempire lo stomaco con anidride carbonica. Ciò è necessario affinché il medico sia in grado di esaminare gli organi interni, e inoltre non ha toccato la parete addominale durante la manipolazione.

Il chirurgo conduce un esame e prende la decisione finale sulla possibilità di eseguire laparoscopia.

Come viene eseguita l'operazione?

loading...

La rimozione dell'appendicite con il metodo laparoscopico richiede da 30 minuti a diverse ore. Tutto dipende dalle condizioni del paziente e dal decorso della malattia.

Quando si esegue laparoscopia, viene utilizzata l'anestesia generale, perché insieme ad essa è possibile immettere sostanze che rilassano i muscoli. L'anestesia locale è usata solo se ci sono controindicazioni al generale.

Durante l'operazione, il paziente giace sulla schiena, il tavolo è leggermente deviato a sinistra. A causa di ciò, i cicli intestinali e l'omento vengono rimossi in modo naturale, rendendo più facile l'accesso all'appendice.

La pelle viene trattata con un antisettico.

Vicino all'ombelico viene praticata una piccola incisione, il biossido di carbonio viene iniettato attraverso di esso nella regione addominale. Quindi, attraverso lo stesso foro, viene iniettato 1 trocar - uno speciale strumento chirurgico trafitto dalla cavità addominale, pur mantenendo la sua tenuta.

Con l'aiuto del trocar, le varie manipolazioni all'interno della cavità vengono eseguite senza perdite.

Quindi fai un'altra incisione nella regione ileale sinistra o sotto l'ombelico nel mezzo. Attraverso questa apertura, 2 trocaris sono inseriti sotto il laparoscopio. Attraverso questi due fori, la posizione e le condizioni dell'appendice possono essere esaminate in dettaglio.

Quindi fai 3 incisioni e inserisci 3 trocar. Se la posizione dell'appendice è atipica o se ci sono ostacoli (ad esempio, punte), potrebbe essere necessario 4 trocar. Non vengono fatti grossi tagli. I fori per trocar sono più come forature.

Se non ci sono controindicazioni alla laparoscopia, quindi procedere alla chirurgia. Innanzitutto, l'appendice è fissa. Quindi fai una piccola incisione attraverso la quale viene applicata la legatura. Dopo 1,5 cm, vengono applicate 2 legature. Tra di loro, il chirurgo interrompe il processo e lo estrae delicatamente, senza toccare altri organi interni.

Viene eseguita la cucitura del cieco. L'operazione laparoscopica è completata da un esame di controllo della cavità addominale e dal risanamento. Tutti i vasi sanguinanti sono suturati. Se c'è pus, ci sono segni di complicazioni, quindi si esegue il drenaggio.

Quali complicazioni e conseguenze possono esserci?

loading...

Durante l'operazione, si può scoprire che i picchi sono sorti a causa di precedenti interventi chirurgici. Ciò aumenta il rischio di danni ad altri organi durante la laparoscopia.

Se l'appendicectomia viene eseguita correttamente, il rischio di complicanze è minimo. Si presentano a causa del grave decorso di appendicite, dello stato generale del paziente, della presenza di malattie concomitanti, degli errori del chirurgo.

In generale, il rischio di complicanze dopo la laparotomia è parecchie volte inferiore rispetto all'appendicectomia tradizionale. Per ridurre la loro probabilità, può essere usata una benda.

In rari casi, si verificano i seguenti problemi:

  • sanguinamento nell'addome;
  • sviluppo di peritonite;
  • aspetto di aderenze;
  • sviluppo di ascessi;
  • tiflite acuta;
  • ipotensione;
  • l'apparizione di un'ernia sulla parete anteriore della cavità addominale;
  • sviluppo dell'infezione secondaria.

Chi è controindicato in laparoscopia

loading...

Sta diventando più popolare e in alcuni casi anche considerato il metodo preferito per rimuovere l'appendice. Tuttavia, ci sono un certo numero di casi in cui tale operazione è impossibile o indesiderabile.

  • 3 trimestre di gravidanza;
  • flemmone retroperitoneale;
  • intolleranza all'anestesia;
  • scarsa coagulazione del sangue;
  • infiltrazione;
  • L'appendice non è infiammata, il quadro clinico dà un'altra malattia.
  • in sovrappeso;
  • peritonite comune;
  • precedenti operazioni;
  • la presenza di aderenze nell'intestino.

Recupero dopo l'intervento chirurgico

loading...

Il periodo di recupero dopo la laparoscopia richiede poco tempo. Il periodo di completa restrizione dell'attività fisica è limitato a diverse ore. Il giorno dopo al paziente è già permesso di alzarsi dal letto e muoversi, ad esempio, per raggiungere l'ufficio in cui si svolge la medicazione.

Ma non esagerare: per dare il pieno carico il corpo può essere solo dopo 2 mesi, quando gli intestini circoncisi guariranno. Restrizioni particolarmente severe sul trasferimento dei pesi.

Quanto viene scaricato dopo la rimozione dell'appendice? I pazienti vengono inviati a casa 3-7 giorni dopo l'operazione. Il drenaggio viene rimosso il giorno successivo. Durante la degenza in ospedale, la terapia per infusione continua, viene condotto il ciclo di antibiotici.

Nei primi giorni, il dolore può verificarsi dopo la laparoscopia nell'area delle punture e della sutura. Pertanto, al paziente verranno dati anestetici.

Le cuciture vengono rimosse dopo 7-10 giorni. Fallo nella clinica o nel dipartimento in cui è stata eseguita l'operazione. Molti sono preoccupati per il dolore di rimuovere punti. A causa del fatto che sono piccoli, la procedura è quasi impercettibile.

È possibile utilizzare fili bioriassorbibili. Quindi non è necessario rimuovere le cuciture.

Cosa puoi mangiare dopo l'operazione? Nel primo giorno dopo la laparoscopia, al paziente verranno somministrati principalmente bevande e cibo liquido. Nei prossimi giorni verrà mostrata una dieta delicata. Tuttavia, in una settimana puoi andare al solito menu.

Ma questo non si applica all'alcol! È possibile bere bevande alcoliche non prima di 1,5-2 mesi dopo l'appendicectomia. È meglio iniziare con bevande leggere in piccole quantità, ad esempio, 100 ml di vino rosso per la prima volta saranno sufficienti. L'alcol dovrebbe essere di alta qualità.

Come velocizzare il processo di recupero

L'esercizio moderato stimola il recupero. Sono la prevenzione delle complicanze nel periodo postoperatorio.

Si consiglia al paziente di fare i primi passi poche ore dopo la laparoscopia. Il giorno dopo l'attività motoria si sta espandendo, è possibile fare piccole passeggiate. A poco a poco, il volume del carico dovrebbe essere aumentato.

Completamente il corpo si riprenderà solo dopo 2 mesi. Questo periodo sarà richiesto al corpo per guarire le cicatrici lasciate dopo la rimozione dell'appendice.

Che non si siano dispersi, è necessario astenersi dal sollevare pesi e svolgere esercizi che aumentano la pressione intra-addominale. Questo tipo di azione può essere restituita solo dopo un corso di riabilitazione completo.

Se il lavoro non richiede molto sforzo fisico, il paziente può avviarlo in 1-2 settimane.

L'appendicite da taglio è un'operazione di routine. È uno dei più massicci e in nessun caso è un verdetto. Dopo di ciò, la capacità di lavoro della persona viene ripristinata completamente.

Riabilitazione dopo appendicite

loading...

Tutti sanno che il recupero dall'appendicite, così come dopo altre malattie che richiedono un intervento chirurgico, richiede del tempo. Il periodo di recupero dopo l'appendicite richiede un'attenzione particolare dei medici, gli sforzi da parte del paziente, poiché durante la riabilitazione ci sono molte limitazioni e raccomandazioni, il cui adempimento è estremamente importante per una cura di successo.

Dopo un intervento chirurgico a causa di appendicite, è necessario sottoporsi a un periodo di riabilitazione per la pronta guarigione e la soppressione delle complicanze.

Periodo postoperatorio e sua importanza

loading...

L'appendicite acuta (codice ICD-10, K-35) è una malattia comune. In alcune persone, non infiamma per tutta la vita. L'infiammazione dell'appendice è trattata medicamente o chirurgicamente. Dopo l'intervento chirurgico per rimuovere l'appendicite è necessario un lungo recupero, la cui negligenza è irta di conseguenze pericolose.

Durante la degenza in ospedale, la cura per il paziente dopo l'appendicite è fornita da personale medico. Il recupero a casa richiede un grande sforzo, poiché viene eseguito in modo indipendente. Se segui le raccomandazioni di uno specialista, il corpo tornerà normale più velocemente e le ferite saranno prolungate. Il mancato rispetto delle regole dopo la rimozione dell'appendice può portare a una divergenza delle cuciture esterne e interne, a complicanze. Questa è un'occasione per un trattamento immediato in ospedale. È importante cercare di non muoversi, quindi è meglio chiamare un'ambulanza.

Quanto dura il recupero dopo la rimozione dell'appendicite?

loading...

Il tempo di recupero dipende da come è stata eseguita l'operazione, dal metodo utilizzato, dal modo in cui il corpo ha reagito all'intervento e dalla gravità della situazione. Dopo la rimozione del purulenta o appendicite gangrenosa, specialmente tale che trasferisce a peritonite, il periodo di riabilitazione è più lungo, in quanto si rende necessario per combattere infestazioni che si è evoluto che include un uso a lungo termine di farmaci antibatterici.

Oggi, l'appendicectomia viene eseguita mediante laparoscopia o un'operazione cavitaria. L'intervento laparoscopico è possibile se l'organo si è infiammato, ma la rottura del tessuto non è ancora avvenuta. Questa semplice opzione di trattamento chirurgico comporta il recupero dopo la rimozione dell'appendicite entro 2 settimane, meno spesso - 4. L'operazione della cavità è più traumatica, quindi potrebbe essere necessario un anno e mezzo per il recupero completo. Più precisamente, quanto è necessario per il recupero completo, può solo il medico. Il restauro di bambini di piccola età e adulti con peso eccessivo è più severo e prolungato.

I primi giorni postoperatori

loading...

La riabilitazione dopo l'appendicite inizia con la fine dell'intervento chirurgico. Il periodo che precede il giorno in cui il paziente è dimesso è chiamato post-operatorio. La cura per il paziente dopo l'appendicectomia per i primi giorni è fornita dallo staff medico. Dopo l'anestesia, il paziente deve attenersi scrupolosamente alle prescrizioni mediche. L'anestesia può avere effetti diversi su una persona, quindi possono verificarsi vomito, brividi e altri sintomi.

Assistenza medica

Il primo giorno di mangiare è proibito. Per bere acqua il primo orologio non è raccomandato. Poiché il lato destro fa male, è necessario mentire prima solo sul lato sinistro. In un giorno il paziente può alzarsi, ma se l'operazione è stata eseguita con un metodo laparoscopico, alzarsi in piedi dopo 5-6 ore e raccomandare di camminare un po '. Ogni giorno il taglio viene trattato con mezzi antisettici. Inoltre, è necessario assumere farmaci antibatterici e altri medicinali che il medico ha nominato. Se il paziente è preoccupato per la stitichezza, gli viene somministrato un clistere.

I primi giorni il paziente è febbre. Questo è normale Ma se la temperatura dura più di 7 giorni, è necessario consultare un medico. È necessario seguire quanto a lungo il lato destro dell'addome e il sito dell'incisione stanno male. Lo stomaco intorno alla ferita non dovrebbe ferire affatto. Dopo la dimissione, si consiglia al paziente di indossare una benda. Il paziente viene dimesso dall'ospedale per 7-10 giorni dopo la rimozione dell'appendice, prima di rimuovere le cuciture esterne. Su questo periodo postin vigore dopo eliminazione di fini di appendicite.

Durante la degenza del paziente in ospedale, i medici controllano le seguenti procedure:

  • parametri di controllo del recupero fisiologico;
  • disintossicazione (per esempio, se c'era un'appendicite purulenta);
  • monitoraggio delle condizioni e dei sintomi delle complicanze del paziente;
  • monitoraggio della cucitura (nessun sanguinamento).
Le caratteristiche del recupero dopo l'appendicite includono una serie di restrizioni sugli stili di vita abituali o sulle cattive abitudini. Torna ai contenuti

Alcune domande

loading...

La riabilitazione dopo la rimozione dell'appendicite dura da uno a diversi mesi. Questo è un sacco di lavoro da parte del paziente. Il paziente deve sapere come comportarsi durante questo periodo, se ci sono controindicazioni, quali raccomandazioni rendono il recupero più facile e veloce. È importante conoscere le regole di igiene, alimentazione, attività fisica e altre procedure con le quali il paziente deve affrontare quotidianamente.

Balneazione, piscina, sauna

Prima che la cucitura venga rimossa, i medici proibiscono di fare la doccia e di nuotare. L'igiene può essere mantenuta lavando le singole zone. L'addome è meglio pulire con una spugna bagnata per evitare che l'acqua penetri nella ferita. Lavarsi in un bagno o nuotare non dovrebbe essere 2 settimane dopo l'intervento. Dopo la rimozione dei punti, puoi fare una doccia. La piscina dopo l'appendicite è consentita solo dopo la completa guarigione delle ferite, perché lì è necessario nuotare. Tale attività prematura può innescare una discrepanza nelle ferite. Si consiglia di visitare lo stabilimento balneare non prima di un mese.

Scottature e solarium

La prima volta dopo l'appendicectomia non è consigliabile esporre la ferita alla luce solare e alle radiazioni ultraviolette, quindi è vietato andare al solarium o in luoghi in cui il sole colpirà la cicatrice (ad esempio, la spiaggia). Più tardi è permesso prendere il sole, ma si dovrebbe tenere conto che le scottature solari non saranno uniformi, poiché il luogo del taglio deve essere chiuso.

LFK dopo aver maneggiato l'appendice avrà un effetto benefico sul recupero complessivo e sul recupero postoperatorio. Torna ai contenuti

Attività fisica

La prevenzione della maggior parte delle complicazioni include la ginnastica respiratoria. LFK include esercizi semplici che vengono eseguiti per la prima volta sdraiati sulla schiena. Si consiglia di fare esercizio in ospedale e continuare a casa. Indossare una benda è necessario solo per i bambini e per le persone complete. Questo aiuterà a prevenire una divergenza della ferita. Dopo alcune settimane dalla dimissione, se la condizione lo consente, è necessario iniziare a camminare. L'escursionismo si svolge a passo lento. Dagli sport dovrebbe essere scartato fino alla completa guarigione della cicatrice (sigillo sul sito dell'incisione). Ci vuole più di una settimana. Di solito, gli sport sono consentiti dopo un decennio, ma la stampa non può essere pompata e sollevata fino a 6 mesi dopo.

Fumo dopo l'intervento chirurgico

Gli amanti delle sigarette quasi immediatamente dopo l'intervento sono interessati alla questione se sia possibile fumare dopo l'appendicite. Il fumo ha un impatto estremamente negativo sul corpo umano, specialmente sul sistema respiratorio. Dopo l'appendicectomia, una sigaretta fumata può provocare laringospasmo. Procedendo da questo, è severamente vietato fumare per 3 giorni dopo l'intervento. Se il paziente si trova di fronte a una peritonite, il fumo non è raccomandato 7 giorni dopo l'operazione.

Vita intima

Se l'intervento chirurgico è andato bene con appendicite non complicata, si raccomanda di osservare il riposo sessuale per 7 giorni. A volte è permesso fare sesso prima, ma con una posizione passiva da parte del paziente, evitando lo sforzo della stampa addominale. Il ritorno alla normale vita intima è permesso dopo sette giorni dalla rimozione delle stringhe.

Cibo dietetico

La dieta dopo la dimissione dall'ospedale è estremamente importante. Su che tipo di cibo, dipendono i sintomi che accompagnano il recupero. La violazione della dieta può causare conseguenze negative. A volte gli errori causano la morte. È permesso mangiare brodi magri di pollo o di manzo, riso, bevanda fresca, diluita con acqua. Un decotto di rosa canina o tè a base di erbe senza zucchero. Più tardi nella dieta vengono introdotti porridge, zuppe mucose, latte acido, carne magra. Tutti i tipi di alimenti nocivi sono completamente proibiti. I genitori dovrebbero assicurarsi che ai bambini non venga dato un dolce, poiché irrita l'intestino.

Quali possono essere le complicazioni?

loading...

Qualsiasi operazione è associata a rischi e complicazioni. L'appendicectomia può essere accompagnata da una grave perdita di sangue, a seconda delle qualifiche del medico. Possibili problemi con la respirazione, specialmente se il lato destro o la ferita sono gravemente feriti. Ciò è dovuto all'incapacità di respirare sul petto pieno, che è irto di ipossia. L'infiammazione e la ritenzione di urina dovute all'uso di rilassanti muscolari possono provocare paresi del tratto urinario o intestinale. Esiste il rischio di sviluppare tromboembolismo, infiammazione, fistole. A volte ci sono complicanze settiche purulente nella ferita (con trattamento insufficiente). Il trattamento postoperatorio può provocare diarrea dopo appendicite, che dura fino a un mese.

Caratteristiche della rimozione dell'appendicite con metodo laparoscopico

loading...

Una delle malattie più comuni è l'appendicite, un'infiammazione del processo terminale del cieco chiamato appendice, che è accompagnato da sindrome da dolore acuto, febbre e alterazioni della composizione del sangue. Per il trattamento è necessario un intervento chirurgico urgente, poiché il ritardo minaccia la peritonite, la perforazione della parete dell'appendice e il flusso di pus nella cavità addominale.

Insieme al tradizionale intervento chirurgico, ai pazienti può essere offerta un'appendicectomia laparoscopica. Come funziona l'appendice con questo metodo e come si verifica il periodo postoperatorio?

Vantaggi del metodo laparoscopico di rimozione dell'appendice

loading...

Questo tipo di chirurgia consente al medico di diagnosticare con precisione la malattia e prendere rapidamente misure per rimuovere l'appendice. Durante l'operazione vengono esaminate la cavità addominale, la piccola pelvi e l'appendice vermicolare stessa. Ciò rende possibile rilevare l'appendicite anche se il sito della sua localizzazione non è standard.

Tra i vantaggi del metodo si possono anche identificare come:

  • Il dolore si ferma molto più velocemente;
  • recupero più rapido della capacità lavorativa;
  • diminuisce la durata della degenza in ospedale;
  • la peristalsi dell'intestino si rinnova;
  • buon effetto estetico

Svantaggi del metodo

loading...

Tuttavia, l'operazione laparoscopica non è inoltre priva di una serie di inconvenienti significativi, come ad esempio:

  • distorsione della percezione della profondità;
  • ottusità delle sensazioni tattili, che complica la diagnosi e il funzionamento;
  • È più difficile controllare il grado di applicazione della forza agli strumenti che eseguono manipolazioni negli organi;
  • spazio limitato per la gestione degli utensili;
  • il processo di taglio dei tessuti è difficile quando si manipolano strumenti che si muovono nella direzione opposta rispetto alla direzione di movimento delle mani.

Indicazioni per laparoscopia

loading...

La chirurgia laparoscopica viene eseguita in forme acute e croniche di appendicite.

Questo tipo di intervento chirurgico può anche essere eseguito con la comparsa di sintomi di peritonite. Nei casi avanzati, quando compaiono sintomi di ascesso appendicolare o peritonite, viene eseguita una chirurgia a cielo aperto.

L'operazione laparoscopica con appendicite in forma cronica è indicata solo se il dolore è stabile e fortemente pronunciato.

Un'anamnesi tipica con dolore sistematico caratteristico nell'addome è anche un'indicazione per la laparoscopia.

Quando è controindicata l'appendicite laparoscopica?

loading...

Nonostante il fatto che laparoscopia è considerato tipo malotravmaticheskih di chirurgia, in alcuni casi, questo metodo ha controindicazioni che possono essere assoluta e relativa.

  • gestazione tardiva;
  • intolleranza individuale all'anestesia;
  • coagulazione del sangue compromessa;
  • l'emergere di un infiltrato denso;
  • sviluppo di flemmone retroperitoneale;
  • nell'appendice non ci sono sintomi di infiammazione.
  • precedenti interventi chirurgici;
  • in sovrappeso;
  • aderenze nell'intestino;
  • peritonite comune

Preparazione per laparoscopia

loading...

Il periodo preparatorio per l'operazione laparatomica dell'appendice dura circa due ore. Durante questo periodo vengono effettuati il ​​trattamento per infusione, la preparazione del sito operato e l'introduzione di antibiotici e sedativi. Se la diagnosi di "appendicite in forma acuta" è correttamente definita, la preparazione per l'operazione richiede un minimo di tempo.

Il corso di appendicectomia laparoscopica

loading...

La laparoscopia viene eseguita in anestesia generale. Nell'area dell'ombelico viene eseguita una piccola incisione, in cui è inserito l'ago di Veresk. Attraverso di essa la cavità addominale è riempita di anidride carbonica. Questa manipolazione consente al chirurgo di esaminare gli organi interni.

Nella successiva fase di funzionamento è inserito trequarti, lo strumento chirurgico destinato penetrazione nelle cavità del corpo umano attraverso il tessuto che copre con la conservazione della loro integrità durante la manipolazione del laparoscopio. Questo dispositivo permette di esaminare in dettaglio la cavità addominale e per determinare come stupore peritoneo, ciò che cambia nell'intestino, così come quello che forma fa l'appendice e dove si trova. Dopo aver effettuato tale diagnosi, il chirurgo decide sulla possibilità di eseguire laparoscopia. Se almeno una delle controindicazioni e complessità tecnica del funzionamento a causa del possibile rischio di danni agli organi sani o sanguinamento mostra solo un'operazione di apertura.

Se le controindicazioni per rimuovere l'appendice questo metodo non è disponibile, ulteriori incisioni sono fatte sopra il pube e proprio sotto le costole. L'appendice è fissa e ispezionata. In un luogo in cui l'appendice è collegata al cieco, usando forbici speciali è un foro attraverso il quale una legatura viene eseguita per pieghe ligazione vascolari e peritoneo. Diverse legature sono poste l'una accanto all'altra e dopo 1-1,5 centimetri un'altra. Quindi il chirurgo taglia l'appendice tra le legature e tira fuori.

La fase finale di rimozione dell'appendice è il risanamento e il drenaggio della cavità addominale. Usando un laparoscopio, il chirurgo esamina la cavità addominale. Se ci sono ascessi, vengono svuotati da un'elettropompa.

Quali possono essere le complicazioni?

loading...

Se durante la diagnosi di organi addominali, effettuato nella fase iniziale dell'operazione, si è constatato che le controindicazioni alla appendicectomia laparoscopica no, ma ci intraoperatorie difficoltà tecniche con la comunicazione con probabilità di sanguinamento, o perforazione dell'intestino sano, in questo caso, può essere una transizione verso operazione aperta. Questo può verificarsi con una marcata infiammazione o presenza di aderenze nella regione dell'appendice.

Periodo postoperatorio

Il periodo di recupero dopo la laparoscopia è più veloce, quindi l'attività fisica del paziente non è praticamente limitata. Solo poche ore dopo la fine dell'intervento, puoi alzarti dal letto e persino camminare. Ma questo non significa che il paziente possa caricare immediatamente il suo corpo e portare pesi.

Il ricevimento di antibiotici e trattamento per infusione nel periodo postoperatorio deve essere continuato. Ci sono anche procedure di medicazione e igiene. Se necessario, il medico può prescrivere antidolorifici.

Già il giorno successivo all'intervento, il paziente può mangiare. Non c'è cibo speciale durante il periodo postoperatorio.

In assenza di complicazioni il secondo giorno dopo la laparoscopia, il drenaggio può essere rimosso. Dopo 2-3 giorni il paziente viene trasferito a un trattamento ambulatoriale.

Entro due mesi il paziente deve astenersi da uno sforzo fisico pesante.

Appendicectomia laparoscopica: indicazioni, vantaggi, conduzione, riabilitazione

La tecnica laparoscopica degli interventi di cavità è stabilita saldamente nella pratica dei chirurghi in tutto il mondo. A causa della massa di vantaggi, il metodo viene utilizzato attivamente in chirurgia generale, ginecologia e persino oncologia. La laparoscopia dell'appendicite (appendicectomia laparoscopica) è stata eseguita per la prima volta poco più di 30 anni fa, e l'esperienza accumulata fino ai giorni nostri mostra gli indubbi vantaggi di rimuovere il processo in questo modo.

L'appendicite acuta è una delle anormalità più frequenti riscontrate dai chirurghi generali. Con l'appendicectomia classica, la maggior parte dei giovani medici inizia la loro pratica e quindi padroneggiano tecniche più complesse, compresa la laparoscopia.

rimozione classica della appendice è anche abbastanza comune, perché non ogni paziente può fare una laparoscopia a causa della presenza di controindicazioni, ma questo metodo presenta gli svantaggi di peso - Alta trauma con un accesso mediano caso di forme complesse, che non sono infrequenti, con una panoramica della complessità nella sezione standard nella iliaca area, l'incidenza di complicanze raggiunge l'8%, un lungo periodo di recupero, che è particolarmente importante per le persone impegnate nel lavoro manuale.

La laparoscopia dell'appendicite presenta anche degli inconvenienti ma sono molto meno che con un intervento chirurgico aperto, quindi nei casi in cui è tecnicamente possibile, i medici lo preferiranno. Va notato che in Russia e in molti paesi limitrofi questo metodo non è ancora ampiamente utilizzato.

Lo scetticismo riguardo all'appendicectomia laparoscopica ha ragioni piuttosto soggettive. Molti chirurghi considerano l'operazione tecnicamente troppo complicata, alcuni medici non sono sufficientemente formati praticamente e teoricamente, e negli ospedali non c'è l'attrezzatura necessaria. La maggior parte delle complicazioni e delle transizioni alla tecnica aperta durante la chirurgia laparoscopica sono dovute precisamente all'esperienza inadeguata del medico e agli errori tecnici, quindi sarebbe sbagliato attribuire tali casi alle carenze del metodo stesso.

Quando un sufficiente livello di conoscenze e competenze, il chirurgo può anche operare appendicite complicata per via laparoscopica e lo paziente sarà molto grato, lasciato l'ospedale prima di quanto i "colleghi della Camera," aveva subito un'appendicectomia standard.

Vantaggi e svantaggi dell'appendicectomia laparoscopica

Importanti vantaggi della laparoscopia prima dell'appendicectomia classica sono:

  • Risultato cosmetico perfetto;
  • Una minore incidenza di complicanze, in particolare, di una malattia commissurale;
  • Basso traumatismo;
  • Breve periodo di recupero e rapido recupero della capacità lavorativa;
  • Capacità di ispezionare completamente l'addome ed eseguire altre operazioni chirurgiche, se necessario, senza allargare l'incisione;
  • Beneficio economico in caso di ospedalizzazione più breve, minore dispendio di droghe e rapido ritorno al lavoro.

K carenze il metodo può includere la necessità di attrezzature costose, la formazione del personale, l'incapacità di eseguire laparoscopia in pazienti con determinate malattie concomitanti.

Indicazioni per laparoscopia appendicite:

  1. appendicite;
  2. mucocele;
  3. Processi benigni del tumore, cisti, lesioni parassitarie;
  4. Tumori carcinoidi.

Apparentemente, le ragioni della laparoscopia sono simili a quelle della chirurgia a cielo aperto e la forma dell'appendicite e la presenza di complicanze non sempre sono di ostacolo all'intervento mini-invasivo.

I chirurghi russi hanno identificato gruppi di pazienti con malattie concomitanti che, se possibile, dovrebbero sottoporsi a laparoscopia:

  • Casi diagnostici non chiari quando l'osservazione non consente di escludere completamente il processo infiammatorio acuto nel processo (la laparoscopia diagnostica diventa curativa);
  • Giovani donne che non escludono la possibilità di rimanere incinte e avere un figlio, che non riescono a distinguere tra appendicite acuta e patologia ginecologica. Nelle donne, l'appendicectomia irragionevole raggiunge, secondo alcuni rapporti, il 47%, e successivamente si trasforma in un processo di adesione e infertilità secondaria;
  • Donne di ogni età, che cercano un effetto cosmetico migliore;
  • Pazienti con alcune malattie concomitanti che aumentano il rischio di complicazioni purulente - diabete, obesità;
  • Bambini per i quali è preferibile laparoscopia a causa della bassa probabilità di un processo di adesione in seguito.

Un motivo importante per la rimozione laparoscopica dell'appendicite è il desiderio del paziente stesso di sottoporsi a tale trattamento. Naturalmente, in questo caso, quest'ultimo dovrebbe soppesare tutti i pro e i contro, e se non c'è sufficiente fiducia nel chirurgo o nella mancanza di uno specialista altamente qualificato, si dovrà rinunciare del tutto al desiderio.

Controindicazioni alla laparoscopia appendici sono simili a quelle di altre malattie del profilo chirurgico:

  1. Gravi malattie concomitanti dei reni, del fegato, del cuore;
  2. Grande gravidanza;
  3. Grave coagulopatie e disturbi emorragici.

gravidanza molti chirurghi sono considerati come una controindicazione relativa, poiché l'effetto negativo del pneumoperitoneo sul feto non è dimostrato, e una tecnica chirurgica impeccabile e minimamente invasiva consente di salvare la gravidanza e accelerare il recupero di una futura madre.

Disturbi della coagulazione del sangue hanno anche un doppio significato. Da un lato, possono causare una forte emorragia, dall'altro - tali pazienti in caso di appendicite in un modo o nell'altro hanno bisogno di curare esso, quindi è meglio se la chirurgia è meno traumatico, e soggetti a terapia sostitutiva appuntamento laparoscopia con coagulopatia non portare a maggiore perdita di sangue rispetto alle persone con coagulabilità normale.

Le controindicazioni relative possono essere età, obesità grave, localizzazione atipica dell'appendice, peritonite, ma in questi casi il problema dell'accesso chirurgico viene risolto individualmente.

Oltre alla patologia generale, isolata e controindicazioni locali. Includono:

  • Infiltrato infiammatorio denso nel processo e intorno ad esso;
  • Processo di adesione pronunciato;
  • Abscessed processo periappendikulyarny - iniettando un gas nella cavità peritoneale può esplodere e causare peritonite, e la manipolazione di questo ascesso lesioni irte e dei grandi vasi sanguigni della parete intestinale;
  • peritonite lanciati per formare grandi conglomerati di anse intestinali, massicci sovrapposizioni fibrina, una pluralità di focolai di infiammazione purulenta (ascesso), che richiedono chirurgia aperta, una verifica completa e addominale lavaggio cavità.

Preparazione per un'operazione

Poiché l'appendicite viene eseguita di solito con laparoscopia, il paziente e il medico non hanno abbastanza tempo per sottoporsi a un esame approfondito. Tuttavia, verrà effettuato un numero minimo di esami: esami del sangue e delle urine, coagulogramma, ecografia della cavità addominale, reazioni all'HIV, sifilide, epatite, secondo le indicazioni - ECG.

L'esame preoperatorio viene eseguito nella sala di ricevimento e richiede un minimo di tempo, dopodiché il paziente si reca al reparto chirurgico, un anestesista e un chirurgo che si occupa del trattamento parlano con lui. È chiaro che con forme complicate, l'operazione verrà eseguita il più rapidamente possibile. In quei casi in cui vi sono alcuni dubbi nella diagnosi e nella convenienza dell'operazione, può essere posticipato nominando un'osservazione o una laparoscopia diagnostica.

Caratteristiche tecniche dell'appendicectomia laparoscopica

  1. Laparoscopio, che consente di esaminare la cavità dall'interno;
  2. Videocamera e monitor;
  3. Fonte di luce;
  4. Insufflatore, mediante il quale viene iniettato anidride carbonica;
  5. Apparecchio elettrochirurgico o laser per dissezione tissutale e coagulazione vascolare;
  6. Irrigatore-aspiratore, rimuovendo dalle effusioni della cavità addominale, sangue, pus, ecc.

Oltre all'apparecchiatura di base, il chirurgo utilizza una varietà di strumenti chirurgici: l'ago Veresh per l'inserimento sicuro di gas nella cavità del corpo, forbici, pinze, morsetti, quattro trocar di diversi diametri, giunture o clip.


Il metodo ottimale di anestesia è l'anestesia generale con intubazione della trachea e ventilazione artificiale dei polmoni, poiché consente l'introduzione di rilassanti muscolari, rilassando i muscoli e facilitando l'introduzione di gas nella cavità addominale. Se ci sono controindicazioni a tale anestesia, è possibile l'anestesia epidurale ed endovenosa, ma in questi casi l'operazione sarà tecnicamente più difficile a causa dell'impossibilità di rilassamento dei muscoli della parete addominale.

Quando si esegue l'appendicectomia laparoscopica, il paziente viene deposto sulla schiena e il tavolo operatorio è leggermente inclinato a sinistra, il che facilita l'accesso alla regione iliaca destra rimuovendo lateralmente la ghiandola e gli occhielli intestinali.

Dopo aver trattato la pelle con un antisettico, nella regione podopump, viene eseguita la prima piccola incisione, Attraverso il quale viene inserito l'ago di Veresk e viene iniettato biossido di carbonio. Quindi nello stesso buco è posto primo trocar per il laparoscopio. Guardare l'area di interesse aiuta il secondo trocar, Introdotto nella regione iliaca sinistra o nella linea centrale sotto l'ombelico.

Dopo un attento esame dell'area dell'appendice e la decisione di continuare l'operazione in modo laparoscopico, il chirurgo introduce un altro trocar vicino all'ombelico o sotto l'arco costale giusto, e se l'appendice non è atipica, il processo di adesione, l'infiammazione del peritoneo, il quarto trocar, il punto di somministrazione del quale è determinato individualmente per ciascun paziente.

Quando sono installati tutti gli strumenti, il chirurgo ispeziona dettaglio visceri - fegato con cistifellea, anse intestinali, omento, superficie peritoneo, ovaio e tube di Falloppio verso l'utero nelle donne. È importante per valutare lo stato della appendice: se anche un frammento ha trovato segni infiammatori chiare, la diagnosi può essere considerata confermata e dovrebbe procedere alla rimozione del corpo, tuttavia, e non ci sono effetti visibili infiammazione non permette di rifiutare appendicite acuta, catarrali e forme superficiali che richiedono anche un trattamento chirurgico.

L'appendicectomia in realtà laparoscopica comprende diverse fasi:

  • Il processo dell'appendice, che è fissato dietro il mesentere o alla fine e sale al muro dell'addome;
  • Intersezione del mesentere con l'aiuto di un coagulatore, l'imposizione di una legatura, una clip o una sutura hardware;
  • Trattamento del moncone dell'appendice - sutura, immersione del moncone cucito nel cieco con fissazione per punti, l'imposizione di graffette metalliche (clip) e l'estrazione del processo esterno;
  • Esame di controllo della cavità addominale, medicazione o coagulazione di vasi sanguinanti, in presenza di versamento, peritonite, forme complicate alla fine dell'operazione, viene eseguito il drenaggio;
  • Incisioni cutanee di cucito e completamento dell'intervento.

Dopo il processo di attraversamento, essa mesentere, coagulazione o sutura vascolare chirurgo rimuove appendice infiammata verso l'esterno attraverso qualsiasi trocars esistenti, evitando il contatto con altri organi dell'appendice e del peritoneo. L'appendice viene rimossa dalla cavità addominale in un apposito contenitore e quindi inviata per l'esame istopatologico.

Dopo aver completato la fase principale di funzionamento, il medico esamina nuovamente la cavità addominale di sanguinamento, lavaggi peritoneali superficie clorexidina o Furacilinum rimuove tutte le impurità patologici (sangue, pus, proteine ​​fibrina) ed aspirare il contenuto fluido.

Drenaggio dopo appendectomy laparoscopica viene eseguita non è sempre, ma solo quando indicato - peritonite, ascesso intorno l'appendice, e gli scarichi sono posti nella pelvi, regione iliaca, una zona remota dell'appendice.

In media la laparoscopia dell'appendicite nelle forme non patologiche di patologia richiede mezz'ora, ma può essere più lunga in caso di complicanze e gli stadi possono cambiare la loro sequenza. Ad esempio, con la peritonite, il chirurgo prima tenterà di eliminare il liquido di effusione e quindi inizierà a manipolare l'appendice stessa.

Video: laparoscopia per appendicite acuta

Periodo postoperatorio e possibili complicanze

Il periodo postoperatorio con appendicite laparoscopica procede molto più facile e più veloce rispetto al caso di intervento con cavità aperta. Entro pochi giorni, l'operato può andare a casa, la permanenza massima in ospedale è una settimana.

Le suture cutanee vengono rimosse tradizionalmente il giorno 7-10, può essere fatto in clinica o tornando in ospedale, e quando i fili autoassorbenti vengono applicati, le cuciture si dissolvono indipendentemente.

Nel primo giorno, è possibile dolore nella zona di puntura, quindi al paziente non verrà negata la nomina di analgesici. Tutti i pazienti che hanno subito la rimozione dell'appendice sono prescritti terapia antibatterica, che è particolarmente indicata per il rischio di complicazioni infettive o nel caso di una diagnosi durante un processo purulento, peritonite.

L'attivazione precoce è la chiave per il recupero più veloce e la prevenzione di molte complicazioni, quindi entro la fine del primo giorno dopo l'operazione il paziente sarà avvisato di alzarsi e camminare, espandendo gradualmente il regime motorio dal secondo giorno.

La nutrizione dopo ogni operazione sull'intestino dovrebbe essere la più delicata possibile, nel primo giorno al paziente sarà offerto solo cibo e bevande liquidi, ma in seguito il passaggio al cibo normale diventa sicuro.

Il recupero completo dopo l'intervento richiede almeno due mesi, il tempo necessario per la guarigione delle cicatrici restanti dopo l'escissione interno, quindi non è raccomandato per sollevamento di carichi pesanti e di esercizio, accompagnato da un aumento della pressione intra-addominale, che può causare cuciture divergenza. Allo stesso tempo, è possibile tornare alla vita normale e al lavoro (se non è collegato a sforzi fisici, peso, ecc.) In una settimana o due.

La laparoscopia tecnicamente corretta dell'appendicite è accompagnata da un minimo di complicanze. In particolare, il rischio di un processo di adesione è molto inferiore a quello di un intervento chirurgico aperto, ma tuttavia gli effetti avversi possono essere associati con le condizioni generali del paziente, con un decorso grave della malattia o con una esperienza insufficiente del chirurgo.

Tra le complicazioni sono più probabili:

  1. Sanguinamento nella cavità addominale;
  2. Adesione di infezioni secondarie, incluso nell'area delle ferite della pelle;
  3. Le peritoniti e gli ascessi intra-addominali sono rari, il loro rischio è parecchie volte inferiore rispetto all'appendicectomia classica;
  4. Ernie della parete anteriore dell'addome;
  5. typhlitis acuta - una sorta di complicazione della chirurgia laparoscopica, quando ruvida manipolazione coagulatore bruciatura si verifica superficie cieco, clinicamente si manifesta con dolore, febbre entro il quinto giorno dopo l'operazione.

Una delle complicazioni frequenti durante l'intervento è l'ipotensione, associata a iniezione di gas nello stomaco, la somministrazione di alcuni farmaci, la patologia del cuore e altri organi interni.

In quei pazienti che erano stati precedentemente sottoposti a laparotomia per altre patologie chirurgiche, il danno ad altri organi durante la laparoscopia è probabilmente dovuto al processo adesivo, che richiede una particolare attenzione da parte del chirurgo.

Il feedback del paziente è generalmente positivo, perché il rischio di complicanze è minimo, e il periodo di recupero è breve, mentre sull'addome non ci sono cicatrici sfiguranti e la capacità di lavoro ritorna abbastanza velocemente.

Data la specificità della patologia, l'appendicectomia laparoscopica, se fatta, è libera, poiché il ritardo è pericoloso per la vita del paziente. L'appendicite è il caso in cui non ha senso attendere il miglioramento e la presenza stessa di patologia chirurgica acuta comporta un intervento chirurgico urgente, indipendentemente dall'età, dal luogo di residenza e dall'affluenza della persona malata.

D'altra parte, è anche possibile pagare per il trattamento, il cui prezzo dipende dal costo dello strumento, dalle forniture, dalla qualifica del medico operativo, dalle medicine utilizzate. In media, la laparoscopia dell'appendicite avrà un costo 20 e più migliaia di rubli. Le occasioni alla sua realizzazione possono essere e cambiamenti incendiari cronici di un'appendice, allora il chirurgo può raccomandare di passare o avere luogo il trattamento progettato.

Molti pazienti desiderano trascorrere il periodo post-operatorio in un reparto separato e confortevole, e tale servizio a pagamento può essere fornito non solo da cliniche private, ma anche da normali ospedali pubblici. Inoltre, è possibile pagare una parte dei materiali di consumo -.. Patches, bende elastiche, antidolorifici, ecc Naturalmente, con trattamento gratuito del paziente non lascerà sanguinare o soffrono di dolore, ma a proprie spese per comprare le medicine migliori di quelle preventivato dall'ospedale.

In generale, l'appendicite laparoscopia è un metodo efficace e piuttosto affidabile per il trattamento dell'infiammazione del processo cieco, ma solo se l'operazione viene eseguita da uno specialista altamente qualificato con sufficiente esperienza di tali interventi. Tale tecnica viene gradualmente introdotta in una vasta pratica e, si spera, diventerà "in streaming" alla pari con altre operazioni minimamente invasive.

Laparoscopia dell'appendicite

L'appendicite è una malattia abbastanza comune che si verifica nella regione addominale. Procede nell'accompagnamento del dolore, della temperatura e dei cambiamenti nella composizione del sangue. Lottano con esso, di solito in modo operativo. Indicazioni per la chirurgia - dolore periodico nell'addome, riempiendo l'appendice con materiale di contrasto. In caso di impossibilità di intervento tradizionale, i pazienti vengono offerti appendicite laparoscopia. Questa procedura viene eseguita utilizzando un sottile tubo di fibra ottica che entra nella cavità addominale attraverso un piccolo foro nell'addome. La laparoscopia consente di diagnosticare con precisione la malattia e rimuovere rapidamente l'appendice. Inoltre, ha altri vantaggi:

  • riduzione della durata della sindrome del dolore;
  • rapido rinnovamento della motilità intestinale;
  • una permanenza più breve in ospedale;
  • riabilitazione accelerata della capacità lavorativa;
  • è un buon effetto cosmetico

opportunità

Laparoscopia - forse, l'unica procedura che ti permette di identificare definitivamente l'appendicite.

Aiuta a studiare l'appendice, la cavità addominale e la piccola pelvi e trova l'appendicite in caso di sua disposizione non standard. Con una possibile infiammazione dell'appendice, è necessario controllarlo, quindi eseguire una laparoscopia diagnostica e quindi eseguire un'operazione.

Controindicazioni

Tali interventi chirurgici, tuttavia, non sono possibili per tutti: in alcuni casi esistono controindicazioni.

Tra le controindicazioni generali distinguere assoluto:

  • gravidanza in un secondo momento;
  • intolleranza all'anestesia;
  • disturbo della coagulazione.

Dalle relative controindicazioni si può notare:

  • in sovrappeso;
  • operazioni precedenti.

Controindicazioni assolute locali sono indesiderabili:

  • assenza di segni infiammatori nell'appendice;
  • grave infiltrazione appendicolare;
  • flemmone retroperitoneale.

Tra le controindicazioni relative locali non dovrebbe essere:

  • punte interintestinali;
  • infiammazione del peritoneo.

Preparazione preoperatoria

Di solito ci vogliono circa 2 ore. Durante questo periodo viene eseguita la terapia infusionale, la preparazione del sito per l'operazione e l'iniezione del paziente, con l'introduzione di farmaci sedativi e antibiotici. Se non ci sono dubbi sulla diagnosi, la preparazione deve essere eseguita esattamente al momento giusto.

Progresso dell'operazione

Nell'effettuare l'operazione, ricorrono all'anestesia generale. Vicino all'ombelico del paziente viene praticata una piccola incisione, nella quale è inserito l'ago di Veresk. Attraverso di esso nella cavità addominale viene fornita una quantità sufficiente di anidride carbonica, che aiuta a visualizzare meglio gli organi interni. Il prossimo passo è l'introduzione di un trocar con un laparoscopio. Aiuta a condurre un esame dettagliato della cavità addominale e a rivelare il grado di lesioni del peritoneo, la forma e la posizione dell'appendice, i cambiamenti nell'intestino. Come risultato degli esami condotti, viene presa una decisione sulla possibilità di un'operazione laparoscopica. Se viene riscontrata una delle controindicazioni, ci sono difficoltà tecniche dovute al rischio di sanguinamento o danni a un organo interno sano - il chirurgo conduce un'operazione aperta.

In assenza di controindicazioni, vengono eseguite ulteriori incisioni nella regione sopra-laterale e sotto le costole a destra. L'appendice trovata è fissa e ispezionata. Quindi viene praticato un foro nella giunzione dell'appendice con il cieco con speciali forbici. Attraverso di esso, viene eseguita una legatura per la legatura del mesentere (pieghe del peritoneo) e dei suoi vasi. Un'altra coppia di legature viene sovrapposta l'una all'altra e la terza viene applicata dopo 1-1,5 cm, quindi l'appendice viene tagliata tra le legature e rimossa.

Nella fase finale dell'operazione, viene eseguito il sanamento, seguito dal drenaggio della cavità addominale. Con l'aiuto di un laparoscopio, viene esaminata per eventuali ulcere. Quindi vengono svuotati con una pompa elettrica.

Periodo postoperatorio

La laparoscopia è meno dolorosa, a differenza della chirurgia tradizionale: danni più piccoli colpiscono muscoli e tessuti. Recupero dopo laparoscopia si verifica più velocemente, quindi il paziente è meno limitato nell'attività fisica. Anche dopo la fine dell'operazione (in poche ore), puoi e devi iniziare a camminare. All'inizio possono essere piccole passeggiate, quindi è possibile aumentarle in base alla distanza e aumentare nel tempo.

Dopo l'operazione, continuano a utilizzare la terapia per infusione e la terapia antibiotica. L'assunzione di antidolorifici deve avvenire solo secondo la prescrizione del medico. Mostra condimenti, procedure di sanificazione. Se non compaiono complicazioni, il drenaggio può essere rimosso il secondo giorno dopo l'intervento. Il giorno dopo puoi mangiare. Un certo tipo di dieta speciale dopo l'operazione non è fornita - il cibo è lo stesso dopo la rimozione standard dell'appendicite. Dopo 2-3 giorni, è possibile continuare ad avere un trattamento ambulatoriale. Dopo la dimissione, dovresti astenervi da un forte sforzo fisico per 2 mesi.

Raccomandazioni per il recupero dopo la rimozione dell'appendicite

L'appendicectomia è un'operazione comune. Il recupero dopo l'appendicite è lo stadio finale, che influenza l'ulteriore salute del paziente. L'operazione per rimuovere l'appendice non appartiene alla categoria dei complicati, ma con una condotta scorretta e la riabilitazione portano a complicazioni.

Dopo l'intervento

Dopo l'operazione per rimuovere l'appendicite, il paziente viene posto su un letto con la testa bassa ed è strettamente monitorato per le sue condizioni. L'uscita dall'azione dell'anestesia avviene individualmente. Ad esempio, il paziente inizia a muoversi improvvisamente, il che porta a una violazione dell'integrità delle articolazioni. Dopo l'operazione di appendicite, può verificarsi nausea, pertanto, il primo giorno di insorgenza di impulsi emetici, si dovrebbe gentilmente girare la persona a lato (a sinistra).

Il periodo postoperatorio è grave nelle prime 24 ore, e poi i sintomi gradualmente finiscono in nulla. Se la riabilitazione dopo l'appendicite passa senza complicazioni, ci vuole molto meno tempo. Quindi, dopo 8 ore il paziente può alzarsi a letto, fare movimenti cauti, ma ricorda che non puoi alzarti completamente in ogni caso. La sete, che si presenta inevitabilmente dopo l'applicazione dell'anestesia, non si estingue immediatamente: basta inumidire leggermente le labbra.

Dopo l'appendicite nei bambini e negli anziani, così come nei pazienti obesi, il recupero è più lento.

Il recupero dopo l'intervento chirurgico coinvolge diverse fasi, la prima delle quali dura circa cinque giorni. Il giorno dopo l'appendicectomia, lo staff medico monitora attentamente le condizioni del paziente.

Una volta lasciata la sala operatoria, inizia il periodo di riabilitazione. A quel tempo, il paziente spesso osservava segni quali:

  • Nausea, vomito.
  • Temperatura subfebrillare
  • Disagio nell'area della cucitura.
  • AD di corse di cavalli.
  • Difficoltà con l'evacuazione dell'intestino e della vescica.

La cura per il paziente viene effettuata da personale medico e, soprattutto, è importante la prima settimana. Il controllo di funzioni fisiologiche di un organismo, la temperatura, la cura di cuciture è effettuato. Il medico risolve i sintomi per evitare un flusso complicato.

Nel periodo postoperatorio dopo la rimozione dell'appendicite, si dovrebbe comportarsi con calma, seguire le raccomandazioni del medico, prestare attenzione ai sintomi caratteristici. Il corpo ha bisogno di tempo per riprendersi. Trattamento dopo la rimozione di appendicite nei primi 2 giorni viene eseguita dal seguente schema: anestetici assegnazione (iniezione) e farmaci antibatterici scaricate evitare processi infiammatori.

Negli adulti, il recupero dall'intervento è più rapido che negli anziani e nei bambini.

Il recupero dopo la rimozione dell'appendicite di una forma semplice richiede azioni consentite e categoricamente vietate. Il paziente può:

Puoi girarti e sederti in un giorno e dopo 3 giorni alzati. Con l'appendicite di una forma complicata, puoi muoverti solo dopo 2-3 giorni e alzarti, anche più tardi. L'attività fisica delicata rimane rilevante per un mese - è per questo periodo che il foglio di congedo per malattia dopo l'appendicite viene spesso distribuito. Novanta giorni: tanto è necessario per ripristinare l'intenso regime fisico. Due settimane più tardi, dopo i problemi con appendicite possono fare gli esercizi consigliati dal medico, e dopo un mese di riabilitazione dopo appendicectomia (senza complicazioni) è considerata completa e il paziente ritorna alle normali faccende domestiche.

L'appetito apparirà dopo 12 ore, ma non è possibile soddisfare la fame con tutti i prodotti. Potenza dopo il processo di rimozione del primo giorno include zuppe, gelatine, brodo di riso, purè (carne, patate), cereali acquose, acqua gassata. Poi la dieta diventa più varia: puoi mangiare frutta secca, mele, cotta al forno, carne, cereali normali, pesce fresco, pane di crusca. Il cibo dovrebbe essere diviso, i prodotti sono a basso contenuto di grassi, non causare gonfiore.

Il processo avviene localmente, dovresti evitare di immettere umidità nella ferita. Il bambino dovrebbe essere bagnato da un adulto. In generale, si raccomanda il trattamento delle singole parti del corpo.

  • Usando la benda dopo l'intervento chirurgico.

È raccomandato per le persone che sono obese.

Sofferto da appendicite (o meglio, dall'infiammazione dell'appendice) non può:

  1. Impegnarsi in sport professionistici. Ma l'inattività fisica non è una via d'uscita. Promuove la formazione di piaghe da decubito, atrofia muscolare e aderenze, quindi la terapia di esercizio è una componente necessaria del periodo postoperatorio dopo l'appendicite.
  2. Per sollevare oggetti pesanti, sovraccaricare i muscoli della stampa.
  3. Mangiare troppo o mangiare cibi grassi, affumicati e salati. Escludere fagioli, cavoli, uva, panini, condimenti, soda.
  4. È vietato bere alcolici.
  5. Per condurre una vita sessuale (nella prima settimana dopo l'operazione per l'appendicite da escissione).
  6. È bene fare il bagno sotto la doccia o fare un bagno prima di rimuovere i punti.
  7. Saune, bagni e piscine sono controindicati nei prossimi due mesi.

È necessario assicurarsi che il regime fisico sia calmo, che il cibo sia utile e che sia meglio abbandonare le cattive abitudini. Spetta al medico decidere quanto rapidamente il paziente si riprenderà.

Caratteristiche della guarigione delle ferite

La sutura dopo l'appendicite è un momento postoperatorio importante. Dopo che tempo sono state rimosse le suture e quanti giorni guarisce la ferita, ci sono anche domande urgenti. La sutura è la connessione dei tessuti dopo l'intervento. Sono interni e cutanei. Il primo collega i muscoli addominali e il secondo - la pelle tagliata.

La cucitura è lunga 10 cm sopra la parte pubica.

L'aspetto della cucitura dopo l'appendicite dimostra la foto. Si trova sopra la regione pubica a destra e ha una lunghezza di fino a 10 cm. Le superfici della pelle sono solide. I filamenti utilizzati per cucire vengono utilizzati per assorbire dopo l'operazione (per cuciture interne) e per quelli che devono essere rimossi.

La rimozione della sutura avviene entro i tempi stabiliti dal medico. Solitamente, le suture vengono rimosse dopo l'appendicite dopo un decennio, ma in quale giorno specifico verrà assegnata la procedura, è deciso individualmente, a seconda della formazione della crosta (granulazione). È doloroso per un paziente rimuovere le cuciture esterne? C'è qualche disagio, ma non di più.

Se la sutura fa male, ci sono condensa, scarico, prurito, questo indica che le cuciture si sono divise. Se ho venduto esterno cucitura osservato arrossamento, prurito e desquamazione, e quando le cuciture interne di flusso, la situazione è più grave - ci sono dolore severo, vomito, o altro infiltrato visibile il tumore.

Con cura impropria e riabilitazione errata, le cuciture possono disperdersi. I motivi per cui le cuciture divergono si trovano nella non osservanza delle raccomandazioni del medico curante, così come nel trattamento di bassa qualità della ferita. Di conseguenza, la quantità di tempo assegnata alla cicatrizzazione dei punti è direttamente proporzionale alla compliance del regime ospedaliero e ai postulati della sterilità.

Se il bambino viene operato, le regole sono seguite dai genitori o dallo staff medico junior. I bambini sono sotto la costante supervisione dei medici, poiché la negligenza porta a una divergenza di punti di sutura, all'emergenza di un'infiammazione. Di conseguenza, l'ospedale dopo un'appendicite diventa più lungo.

La durata del recupero dipende dal tipo di operazione su appendicite (più precisamente, appendice). La laparoscopia dell'appendicite, ad esempio, consente di minimizzare i sintomi negativi e ridurre significativamente il periodo postoperatorio. Di conseguenza, ciò influenzerà la durata dell'ospedale. Nell'attuazione della laparoscopia, i medici concedono un'esenzione dal lavoro per un periodo di circa una settimana. Appendicectomia eseguita con il metodo della laparoscopia, è preferibile scegliere, ovviamente, in assenza di controindicazioni. L'aspetto estetico della sutura è più estetico, poiché è meno evidente se viene eseguita un'operazione laparoscopica.

Dopo l'intervento, somministrare l'ospedale in media per un mese. Quanti pazienti sono nel reparto ospedaliero è una questione individuale, a seconda dell'assenza di complicanze. Molto spesso dopo 10-12 giorni, dopo aver rimosso i punti, i medici lasciano che il paziente torni a casa con la condizione di mantenere un regime di risparmio. Gli anziani ei bambini trascorrono il maggior tempo in ospedale - devono essere sorvegliati. Negli adulti viene somministrato per un periodo da 15 a 30 giorni. In ogni caso, per quanto tempo dura il foglio dell'ospedale, il medico curante decide, e dipende anche dal tipo di operazione.

Dopo la dimissione

Dopo la dimissione dall'ospedale, il paziente deve continuare ad attenersi alle regole di base:

  1. Non c'è molto da mangiare.
  2. Camminata giornaliera a passo lento per brevi distanze.
  3. Non sollevare oggetti pesanti per circa tre mesi.
  4. Dopo il bagno, trattare la zona dei punti con vegetazione.
  5. Atleti e persone con obesità, è meglio usare una benda.
  6. Nuotare, ballare, saltare è permesso dopo 3 mesi.

Dobbiamo gradualmente ripristinare il corso abituale della vita, cercando una completa riabilitazione del corpo.

complicazioni

Se cucitura malato, febbre alta, secrezione purulenta è apparso, non dovrebbe hanno cercato di sbarazzarsi dei sintomi, un punto o striscio prendere mal di antipiretici, d'altra parte, un urgente bisogno di informare il medico. Le complicazioni possono essere innescate da una ridotta immunità, violazione dei servizi igienico-sanitari, medico non professionale, ignorando il regime. I sintomi si manifestano il 4 ° giorno dopo l'appendicectomia.

  • Infiltrarsi.
  • Perdita di sangue
  • Minzione ritardata e minzione.
  • Ernia dopo appendicite. Ciò porta al rifiuto di indossare una benda, infezione della ferita, eccessivo fisico. carico.
  • Fistole.
  • Fallimenti delle funzioni respiratorie.

La presenza di queste complicanze è un'occasione per prolungare il congedo per malattia, poiché il paziente rimane disabile più a lungo e necessita di assistenza medica. La durata massima di un ospedale in caso di un corso complicato è di un anno.

In conclusione, va notato che l'implementazione delle regole di recupero dopo l'intervento chirurgico garantisce un recupero precoce e un ritorno al solito modo di vivere. L'appendicite non implica l'insorgere di recidive, quindi è una riabilitazione competente che svolge un ruolo importante nel ripristinare la guarigione qualitativa e qualitativa di una ferita postoperatoria.