Antibiotici per il trattamento dell'infezione intestinale

L'infezione intestinale, oltre ai sintomi di intossicazione (debolezza, mal di testa, vertigini) e disidratazione, si manifesta, di regola, con la diarrea più volte al giorno. Gli specialisti identificano circa 40 tipi di agenti patogeni della diarrea, tra cui cinque virus.

Poiché l'articolo è circa l'uso di antibiotici nel infezione intestinale, immediatamente mettere la condizione che non citeremo l'infezione virale (per esempio, lesioni rotavirus, forma intestinale di influenza), questi microrganismi antibiotici non funzionano.

Inoltre, non tutte le diarrea sono causate dall'infezione. Ci sono molte malattie del tratto gastrointestinale che sono accompagnati da un aumento della peristalsi e feci frequenti (discinesia, pancreatite, gastrite, epatite e infezioni parassitarie elminti). Quando si avvelenano farmaci antibatterici alimentari di scarsa qualità sono inutili.

Gli antibiotici per l'infezione intestinale negli adulti e nei bambini sono usati solo se ci sono dati batteriologici che confermano il ruolo principale di alcuni microrganismi patogeni nel decorso clinico della malattia.

Per quali agenti patogeni intestinali dovrebbero funzionare gli antibiotici?

loading...

Gli esperti hanno calcolato che è giustificato utilizzare gli antibiotici contro l'infezione intestinale solo nel 20% dei casi. Lo studio dei patogeni ha dimostrato che la flora intestinale condizionatamente patogena (facoltativa) può trasformarsi in essi.

It microrganismi che risiedono nella norma con bifidobatteri e lattobacilli utili, sono solo lo 0,6% in peso, sono localizzate principalmente nel colon. Il gruppo è costituito da stafilococchi (Staphylococcus epidermidis e), Klebsiella, Proteus, Clostridium, Enterobacteriaceae, alcune specie di lieviti.

Nella funzione della flora facoltativa è la partecipazione alla scissione delle proteine ​​animali alla formazione di indolo e di skatole. Queste sostanze in quantità moderate hanno un effetto stimolante sulla motilità intestinale. Con formazione eccessiva, c'è diarrea, gonfiore, intossicazione del corpo.

Vari ricercatori trattano la bacchetta intestinale come una normale flora, quindi condizionatamente patogena. Infesta il neonato con la mucosa intestinale fin dai primi giorni dopo la nascita. La sua massa è 1/100% in percentuale rispetto al contenuto di bifido e lattobacilli, ma diventa indispensabile nelle sue proprietà utili:

  • partecipa alla scissione e assimilazione del lattosio;
  • È necessario per la sintesi di vitamine K e B;
  • isola sostanze simili agli antibiotici (coliche) che sopprimono la crescita dei loro stessi ceppi patogeni;
  • è associato all'attivazione dell'immunità generale e locale.

Gli agenti patogeni patogeni che causano una malattia infettiva comprendono: salmonella, shigella, clostridia, colera vibrione, ceppi singoli di stafilococchi. Quando entrano nel corpo umano, si moltiplicano intensamente nell'intestino, spostano la flora sana, interrompono il processo di digestione. Alcuni microrganismi sono in grado di produrre tossine che causano intossicazione aggiuntiva.

Per trattare la patologia, un utile elenco di antibiotici dovrebbe includere farmaci che hanno un effetto intenzionale incontestato su questi agenti patogeni. Vale la pena notare che nell'analisi delle feci, la flora mista è più spesso rilevata.

Requisiti per gli antibiotici contro le infezioni intestinali

loading...

Per garantire l'azione più efficace, il farmaco selezionato dovrebbe:

  • dopo l'ingestione attraverso la bocca in compresse, capsule, la sospensione non è resa innocua dal succo gastrico e raggiunge l'intestino;
  • avere una bassa capacità di assorbimento nelle parti superiori per igienizzare tutte le parti del colon;
  • combinare bene con altri farmaci antibatterici della serie sulfanilamide (Salazodimethoxin, Ftalazol) e agenti di disintossicazione (Smecta);
  • non avere un impatto negativo sul paziente

Quale antibiotico è considerato il migliore?

loading...

Il miglior farmaco può essere considerato uno che ha un ampio spettro di azione (immediatamente su diversi patogeni), colpisce al massimo i batteri patogeni ed è minimamente pericoloso per il corpo. Gli antibiotici assolutamente sicuri non esistono. Differiscono effetti tossici più o meno pronunciati su fegato, reni, cellule cerebrali, emopoiesi.

Come complicazioni e controindicazioni nelle istruzioni per l'uso sono:

  • restrizioni sull'uso nell'infanzia e durante la gravidanza;
  • insufficienza epatica-renale;
  • atherosclerosis pronunciato di navi cerebrali e un colpo;
  • malattia mentale;
  • l'anemia;
  • coagulazione del sangue compromessa;
  • Ipersensibilità, manifestata da reazioni allergiche.

Alcuni pazienti bevono medicine a casa e non vogliono mostrarsi dal medico. La ragione - la paura di essere ospedalizzati nel reparto di malattie infettive, sarà costretta a fare dei test. Questa "tattica" porta allo sviluppo dell'immunità multipla in una persona con conseguente mancanza di risultati dall'azione del trattamento antibatterico.

Quando vengono visualizzati?

loading...

Testato per studio - significa controllare che non vi sono indicazioni chiare per l'uso di un antibiotico, segni di infiammazione e agente infettivo (nelle feci rilevati leucociti, grandi quantità di muco, impurità di sangue in un esame del sangue - aumentati VES, leucocitosi, lo spostamento della formula).

Necessariamente la nomina di un trattamento antibiotico:

  • con febbre tifoide, salmonellosi, colera, dissenteria, escherichiosi, altre gravi infezioni del tratto intestinale;
  • grave condizione del paziente, disturbo intestinale espresso con segni di disidratazione, e nei bambini, soprattutto neonati, se il decorso della malattia è considerato moderato;
  • la comparsa di segni di sepsi generale e lo sviluppo di focolai distanti di infezione;
  • infezione di pazienti con anemia emolitica, stato di immunodeficienza, contro il trattamento di tumori;
  • la presenza di coaguli di sangue nelle feci.

Antibiotici per l'infezione intestinale acuta

loading...

Un grande gruppo di malattie, più comune tra i bambini nei gruppi organizzati (asili, campi estivi, dipartimenti negli ospedali) in estate è chiamato infezioni intestinali acute. La ragione è la violazione delle norme sanitarie nell'istituto, la grave inosservanza delle regole di conservazione del cibo, degli acquisti e della cucina.

La diarrea e la febbre si verificano immediatamente in molti bambini. Quando si identificano i segni di infezione, i bambini vengono isolati e trasferiti per il trattamento e la supervisione al reparto di malattie infettive dei bambini. In questo momento, gli ispettori sanitari stanno effettuando un controllo per identificare la causa.

I bambini con uno stato di avvelenamento lieve e moderata gravità non hanno bisogno di assumere antibiotici. Di solito il benessere e gli indicatori di salute migliorano dopo l'assunzione di abbondanti bevande, sorbenti, batteriofagi, dieta.

Gli antibiotici vengono aggiunti al trattamento se dopo 2-3 giorni non vi è alcun miglioramento o nel caso di una precisa rilevazione dell'infezione da parte di agenti patogeni che richiedono un trattamento obbligatorio con agenti antibatterici.

Descrizione dei gruppi più popolari

loading...

Prima della scoperta di un particolare agente patogeno, passano diversi giorni. Con l'aumento della gravità dei pazienti, l'uso più appropriato di antibiotici con una vasta gamma di effetti sui microrganismi. Fermano ulteriori riproduzioni o uccidono i batteri. I seguenti gruppi farmaceutici di farmaci sono più spesso utilizzati.

cefalosporine

Tsefabol, claforan, Rotsesim, Cefotaxime - interrompere la sintesi del guscio proteina di batteri agiscono sui microrganismi attivi nella crescita e propagazione, dal 3 al 10% dei pazienti trattati con reazione crociata allergica alla penicillina, ceftriaxone opera più altri farmaci.

fluorochinoloni

Norfloxacin, Normaks, Tsiprolet - bloccando gli enzimi coinvolti nella costruzione del DNA del patogeno, le cellule morenti tuttavia, i farmaci non vengono somministrati a pazienti fino a 18 anni, con un deficit dell'enzima glucosio 6-deidrogenasi, la gravidanza e l'allattamento bambino, avere l'effetto più forte e Ciprofloxacina Ofloxacin.

aminoglicosidi

Gentamicina, Netromicina, Neomicina - interferiscono nella sequenza dei composti di amminoacido quando costruiscono proteine ​​con un microrganismo, sono in grado di interrompere la riproduzione. I farmaci del gruppo sono attivi contro ceppi di stafilococchi sensibili all'oxacillina e la gentamicina agisce sugli enterococchi.

Gli svantaggi sono una gamma troppo piccola tra dosaggio terapeutico e tossico. Hanno conseguenze negative sotto forma di deficit uditivo fino a completa sordità, vertigini, tinnito, coordinazione del movimento, effetti tossici sui reni. Pertanto, con le infezioni intestinali vengono utilizzate solo nei casi gravi di sepsi.

tetracicline

Tetradox, Doxal, Vibramycin - i preparati sono ottenuti da un fungo del genere Streptomyces o sinteticamente (Metacyclin, Doxycycline). Il meccanismo dell'ampia azione si basa sulla soppressione degli enzimi coinvolti nella sintesi dell'RNA, distrugge i ribosomi delle cellule, privandoli dell'energia. Tra l'Escherichia e la Salmonella sono possibili ceppi resistenti. In alte concentrazioni, i farmaci uccidono i batteri.

aminopenicillin

L'ampicillina, la monomicina - penicilline semi-sintetiche, possono interrompere la sintesi dei componenti cellulari dei batteri durante la crescita e la riproduzione. Si distinguono con la bile e l'urina. Sono più inclini a reazioni allergiche, disbiosi.

Attualmente, ci sono abbastanza tipi di droghe sintetiche di questi gruppi. Selezionare l'antibiotico più indicato può essere solo un medico specialista. Assenza di risultati dalla terapia - l'indicatore della resistenza del patogeno al farmaco usato.

Antibiotici per adulti

loading...

Qui ci sono i farmaci antibatterici più frequentemente prescritti.

ceftriaxone

Cefalosporina, capace di bloccare la riproduzione di shigella, salmonella, Escherichia intestinale, Proteo. Se gli stafilococchi sono resistenti alla meticillina, persiste la resistenza al ceftriaxone. Nella forma invariata si ottiene con la bile nell'intestino a metà del dosaggio.

Bambini prematuri controindicati e con la conservazione dell'ittero, donne con gravidanza e allattamento al seno, con disturbi intestinali associati agli effetti dei farmaci. La polvere nelle fiale è diluita con lidocaina, quindi le iniezioni sono indolori.

ciprofloxacina

Rappresentante rafforzato del gruppo di fluorochinoloni, sinonimi di Tsiprobay, Quintor, Arfloks. È 8 volte più alto di quello di Norfloxacina. Ha una vasta gamma di attività. Raggiunge la massima concentrazione quando assunto per via orale dopo 1,5-2 ore, quando somministrato per via endovenosa - dopo 30 minuti.

Funziona bene per le infezioni intestinali causate da salmonella, shigella. È usato per l'infezione di pazienti affetti da cancro. La dose quotidiana è divisa in 2 dosi divise o endovenosamente.

doxiciclina

Un rappresentante di tetracicline è ben assorbito dall'intestino, la concentrazione massima viene creata nella bile. Meno tossico di altri farmaci nel gruppo. Lungo soggiorno nel corpo, fino all'80% viene escreto con le feci.

ampioks

La preparazione combinata del gruppo della penicillina, include Ampicillina e Oxacillina, è attiva contro E. coli, Proteus. Per sostenere il dosaggio terapeutico nel sangue deve essere somministrato per via intramuscolare 6 volte al giorno.

cloramfenicolo

O cloramfenicolo - ha una vasta gamma di effetti, è usato per trattare gli adulti con infezioni intestinali, tifo, colera. A causa delle proprietà tossiche (aumento della dispepsia, vomito, soppressione dell'ematopoiesi, neurite, anomalie mentali) non è raccomandato per il trattamento di bambini, donne in gravidanza.

Cosa viene prescritto per eliminare l'infezione intestinale durante la gravidanza?

loading...

Durante la gravidanza, la diarrea viene trattata con dieta, regime alimentare, enterosorbenti. Gli antibiotici sono usati solo nel caso di una grave condizione della futura madre, se il rischio di complicanze supera la probabilità di un effetto negativo sul feto.

I medici usano droghe con le più basse capacità tossiche e hanno un basso assorbimento dall'intestino. Questi includono Alpha Normix, Amoxicillin, Ceftizin. Sono prescritti per salmonellosi, colera, dissenteria, rilevamento di proteas, shigella, clostridi.

Antibiotici nel trattamento delle infezioni intestinali nei bambini

loading...

A causa dell'elevata tossicità e degli effetti negativi sul corpo, ai bambini non viene prescritta la levomicetina, un gruppo limitato di penicilline e tetracicline. Vengono mostrati meno preparati pericolosi. Il loro dosaggio è calcolato sull'età e sul peso del bambino.

  • Rifaximina (sinonimi Alpha Normix, Rifakol, Spiracxin) è un farmaco a bassa tossicità del gruppo rifamicina, pertanto è ampiamente usato nel trattamento delle infezioni intestinali nei bambini. Uccide la shigella, gli enterobatteri, la klebsiella, il proteo, gli stafilococchi, gli enterococchi, i clostridi. Controindicato in caso di sospetta ulcera e ostruzione intestinale. Assegnato in compresse o sospensioni.
  • L'azitromicina è una preparazione del gruppo macrolidico, derivato dell'Eritromicina. Violare la sintesi proteica nelle cellule microbiche. È prescritto in capsule o compresse. Controindicato nei danni al fegato e ai reni, all'età di 12 anni con un peso inferiore a 45 kg. Gli effetti collaterali sotto forma di disturbi dell'udito, agranulocitosi nel sangue, convulsioni, disturbi del sonno sono rari.
  • Cefix - agisce su qualsiasi batterio patogeno, se assunto in capsule o sospensioni, la dose massima si forma dopo 2-6 ore. Dà una reazione allergica crociata con i preparati della serie delle cefalosporine. Le manifestazioni negative (nausea, mal di testa, eosinofilia nel sangue) sono rare.
  • Lecor - un nuovo farmaco antimicrobico del gruppo Nitrofuran, agisce inibendo l'attività dei sistemi enzimatici che sintetizzano le proteine. È attivo a scoperta della maggioranza di autori di un'infezione in un intestino, perfino ai loro ceppi mutati. Crea un'alta concentrazione locale sulla mucosa intestinale. Influenza debole sulla flora utile. È comodo da usare, in quanto richiede una singola assunzione giornaliera.

La durata del ciclo di trattamento è determinata dal medico, dipende dal tasso di distruzione della flora patogena e dal ripristino delle normali analisi, dalla gravità delle condizioni del paziente. Non è possibile modificare in modo indipendente l'appuntamento, il dosaggio o la durata del trattamento.

overdose

loading...

Se il dosaggio viene determinato in modo errato, gli antibiotici mostrano proprietà negative. Ad esempio, la ricezione di Cefotaxime può essere complicata da convulsioni, una violazione della coscienza. Ofloxacin provoca vertigini, uno stato di sonnolenza. Sullo sfondo del trattamento con Azithromycin, la perdita dell'udito è possibile.

Quasi tutti i farmaci possono avere effetti tossici sul fegato, inibire la funzione dell'ematopoiesi. Negli esami del sangue, c'è un cambiamento nel contenuto delle cellule, aumentando la concentrazione degli enzimi epatici.

Il trattamento con antibiotici richiede studi di controllo. Per qualsiasi anomalia, è necessario interrompere l'assunzione del farmaco. Se il dosaggio è drammaticamente aumentato a causa di avvelenamento accidentale, lo stomaco deve essere lavato e gli enterosorbenti presi.

Trattamento aggiuntivo

loading...

Con l'infezione intestinale, la diarrea è protettiva, quindi non aver paura della frequente diarrea. Le feci lasciano la flora patogena. Rafforzare la pulizia dell'intestino può essere attraverso l'uso di assorbenti (carbone attivo, Enterosorbent, Smekty).

Sia un bambino che un adulto hanno bisogno di una bevanda abbondante per ripristinare il liquido perso. Puoi bere acqua bollita, brodo di camomilla, corteccia di quercia, salvia, tè verde acidificato. La dieta aiuta a purificare l'intestino e ridurre l'irritazione. Non prendere cibi piccanti e fritti.

È necessario passare temporaneamente ai porridge liquidi sull'acqua, brodo di pollo non fritto con pane tostato, riso e brodo di avena. Per ripristinare la normale flora intestinale dopo un ciclo di antibiotici, i medici consigliano di assumere probiotici contenenti bifido e lattobacilli.

Il trattamento con antibiotici è più difficile per le persone con patologie croniche esistenti di fegato e reni. Dopo la fine del corso, dovrebbero essere controllati esami del sangue biochimici, possibilmente un trattamento di emergenza. I farmaci antibatterici sono usati solo per alcune indicazioni. Rigorosamente vietato per la prevenzione.

Antibiotici per l'intestino

loading...

Le infezioni intestinali sono la seconda malattia più comune. Il primo posto è tradizionalmente occupato da ARVI. Ma per il trattamento dell'intestino, gli antibiotici sono usati solo nel 20% di tutti i casi diagnosticati.

L'indicazione per prescrivere farmaci è lo sviluppo dei seguenti sintomi:

  • aumento significativo della temperatura corporea;
  • taglio del dolore addominale;
  • Diarrea, che si verifica più di 10 volte al giorno;
  • vomito indomabile;
  • segni di sviluppo di disidratazione.

I farmaci della categoria degli antibiotici possono essere prescritti per la disbatteriosi, la colite e il disturbo delle feci (diarrea).

Antibiotici per il trattamento dell'infezione intestinale

loading...

La causa del coinvolgimento infettivo del tubo digerente è la penetrazione nel corpo umano della microflora patogena. Questi possono essere stafilococchi, protozoi, enterovirus, salmonella, ecc.

Indicazioni per l'uso di farmaci dalla categoria di antibiotici è la mancanza di dinamiche positive del trattamento da farmaci precedentemente prescritti. Ma quando si diagnostica la dissenteria o il colera, vengono prescritti per essere presi immediatamente.

Per il trattamento della patologia intestinale, possono essere usati medicinali delle seguenti categorie:

  • cefalosporine;
  • fluorochinoloni;
  • tetracicline;
  • aminoglicosidi;
  • aminopenicillin.

Se parliamo di farmaci specifici, allora più spesso nominati:

  1. Cloramfenicolo. Antibiotico di un ampio spettro di azione. Molto efficace contro il colera vibrio. È raccomandato in assenza di effetti terapeutici dopo l'assunzione di altri farmaci. Proibito all'ammissione nell'infanzia.
  2. Tetraciclina. È usato per trattare l'infezione intestinale causata dalla salmonella, l'ameba. Efficace contro l'agente causale dell'antrace, della peste, della psittacosi. Il trattamento a lungo termine con farmaci di questo gruppo può provocare lo sviluppo di disbiosi, quindi, dopo gli antibiotici della serie delle tetracicline, si raccomanda al paziente di assumere la sintomatologia.
  3. Rifaximina. Il farmaco è meno aggressivo rispetto alla tetraciclina e pertanto può essere prescritto per adulti e bambini.
  4. Ampicillina. Semisintetico significa efficace contro un gran numero di agenti patogeni. Permesso per bambini e donne incinte.
  5. Ciprofloxacina (dal gruppo dei fluorochinoloni). Non causa disbiosi.
  6. Azitromicina (dal gruppo macrolidico). Sopprime la crescita della microflora patogena in tre giorni. Il farmaco più sicuro, praticamente senza effetti collaterali.
  7. Amoxicillina.

L'uso di antibiotici per la disbiosi

loading...

Le medicine del gruppo di antibiotici nello sviluppo della disbiosi sono incaricate di sopprimere i batteri patogeni. Molto spesso, si consiglia di ricevere fondi dai seguenti gruppi:

  • penicilline;
  • tetracicline;
  • cefalosporine;
  • chinoloni.

Il metronidazolo può anche essere prescritto.

Poiché gli antibiotici sono già dannosi per lo stato della microflora del tubo digerente, vengono utilizzati per la disbiosi dell'intestino tenue, accompagnata da sindrome da malassorbimento e disturbi motori.

Per cura di dysbacteriosis il più spesso le preparazioni seguenti sono nominate:

  1. Amoxicillina. Rimedio semisintetico dal gruppo di penicilline. Fornisce un buon risultato se assunto per via orale, perché è resistente all'ambiente gastrico aggressivo.
  2. Alpha Normix. Antibiotico non sistemico di una vasta gamma di effetti. Il principio attivo è rifaximina. È indicato per la disbiosi causata da diarrea e patologie infettive del tratto gastrointestinale.
  3. Flemoxin Solutab. Preparazione semisintetica del gruppo delle penicilline. Ha un effetto battericida.
  4. Cloramfenicolo. Agente antimicrobico di un ampio spettro di azione. È prescritto per il trattamento della disbatteriosi, provocata da infezioni intestinali, patologie degli organi della cavità addominale. Può essere prescritto e come farmaco alternativo se i farmaci precedentemente selezionati non hanno dato un risultato positivo.

Con lo sviluppo di dysbacteriosis del colon per ammissione sono nominati:

Le medicine sono efficaci contro i funghi lieviti, gli stafilococchi e il proteo, che sono la causa principale della disbiosi dell'intestino crasso. Sullo stato della microflora naturale, i preparati non esercitano un'influenza significativa.

Antibiotici per la colite

loading...

Il trattamento della colite batterica è impossibile senza un ciclo di antibiotici. Con una forma ulcerosa non specifica di infiammazione dell'intestino crasso, l'assunzione di farmaci di questa categoria è prescritta in caso di attacco di un'infezione batterica secondaria.

Nel processo di terapia della patologia, è possibile utilizzare quanto segue:

  • gruppo di sulfonamidi per malattia lieve / moderata;
  • significa una vasta gamma di azioni nel corso grave della malattia.

Al fine di prevenire lo sviluppo di disbiosi, si consiglia al paziente di assumere probiotici. Può essere nistatina o colibatterina. Quest'ultimo contiene barre intestinali viventi che contribuiscono al recupero e alla normalizzazione della microflora.

Nella colite, possono essere prescritti i seguenti farmaci:

  1. Alpha Normix. Un agente ad ampio spettro con un marcato effetto battericida, che aiuta a ridurre il carico patogeno.
  2. Furazolidone. Una droga dal gruppo di nitrofurani. Ha un effetto antimicrobico.
  3. Cloramfenicolo. L'agente è attivo contro la microflora patogena e ha anche un effetto battericida. Poiché durante l'assunzione di levomicetina possono svilupparsi molti effetti collaterali, la dose e il regime devono essere selezionati singolarmente. L'iniezione intramuscolare del farmaco è possibile.

L'autotrattamento della colite con antibiotici è completamente inaccettabile. Selezionare un farmaco e determinare lo schema di ammissione dovrebbe essere uno specialista qualificato. Inoltre, il medico dovrebbe informare su tutti i farmaci presi per escludere lo sviluppo di reazioni negative durante le interazioni farmacologiche.

Agenti antibatterici nel trattamento della diarrea

loading...

I fondi della categoria di antibiotici per la diarrea possono essere mostrati solo in un caso: se l'origine del disturbo intestinale è di origine infettiva. Con una natura virale, i preparativi del risultato terapeutico atteso non saranno forniti.

Quali farmaci posso iniziare a prendere prima di consultare i medici? Se una persona è sicura che la causa del disturbo è l'infezione e le feci non contengono impurità di sangue, allora sono consentiti i seguenti mezzi:

Nel trattamento della diarrea di gravità moderata, viene prescritto un antisettico intestinale. Questo è un gruppo speciale di antibiotici con un effetto antimicrobico, che "lavorano" esclusivamente nel lume dell'intestino. Non vengono assorbiti e vengono eliminati dal corpo in modo naturale.

I vantaggi di questo gruppo includono:

  • sono attivi contro i principali rappresentanti della microflora patogena;
  • non causare lo sviluppo di disbiosi;
  • Non aggravare la diarrea.

Questi antibiotici includono:

  • Rifaximina è un gruppo di sulfonamidi e aminoglicosidi;
  • Clorinaldal - chinoloni e chinoline;
  • Furazolidone - nitrofurani.

Indipendentemente da quale degli antibiotici è stato prescritto, contemporaneamente alla sua somministrazione, è necessario bere eubiotici. Questi sono i mezzi che contribuiscono al recupero e alla normalizzazione della microflora gastrointestinale.

Quali antibiotici dovrei assumere con la gastrite?

loading...

Gli antibiotici per la gastrite sono prescritti quando la malattia ha un'origine batterica. Questo è chiamato Helicobacter pylori.

Perché abbiamo bisogno di antibiotici?

loading...

Per scrivere tali mezzi il medico dovrebbe. L'automedicazione non può essere fatta, gli antibiotici possono nuocere alla salute.

Al fine di determinare esattamente quale particolare farmaco antimicrobico sarà più efficace, la gastroscopia prende il tessuto dello stomaco interessato e in condizioni di laboratorio viene determinata la sensibilità dell'agente patogeno agli antibiotici.

L'effetto principale di tali farmaci è volto a inibire l'attività vitale del batterio. Tuttavia, più spesso una persona li prende, i microrganismi più resistenti diventano. Aumenta la resistenza dei batteri o la sua resistenza. Pertanto, in nessun caso dovresti assumere farmaci antimicrobici senza particolare necessità.

Gli antibiotici, che curano la gastrite, sono divisi in 3 gruppi:

  • mezzi basati su claritromicina;
  • omeprazolo;
  • amoxicillina.

La difficoltà nel trattare la gastrite è che il più delle volte la malattia è accompagnata da un'elevata acidità del succo gastrico. Irrita le pareti dello stomaco e impedisce agli antibiotici di lavorare a pieno regime.

Per distruggere il batterio, insieme ad un agente antimicrobico, viene assunto il metronidazolo.

Solitamente per il trattamento della gastrite con antibiotici, che è causato dal batterio Helicobacter, il medico prescrive un tale regime di trattamento:

  1. Vengono utilizzati tre farmaci: 2 diversi antibiotici, ad esempio, la claritromicina e il metronidazolo e un inibitore della pompa protonica Omeprazolo. Questo ciclo di trattamento dura una settimana. Se non ci sono risultati, procedere al passaggio 2.
  2. È applicato tra 10 giorni Amoxicillin, Clarithromycin, De-Nol. Se anche questa combinazione risultasse inefficace, vai a 3 punti.
  3. Al paziente vengono prescritti 4 farmaci: Amoxicillina, De-Nol, Tetraciclina, Metronidazolo.

Antibiotici efficaci per la gastrite

loading...

Clacid è un agente antimicrobico del gruppo macrolidico. Presentato sotto forma di compresse, polvere e fiale per iniezione intramuscolare. Il principale principio attivo è la claritromicina, che combatte l'Helicobacter.

Non è raccomandato per le donne in gravidanza e in allattamento. Quando la malattia del fegato durante la somministrazione del farmaco deve essere monitorata indicatori di analisi del sangue biochimica per il complesso epatico.
È permesso prescrivere a bambini da 6 mesi.

  • insufficienza epatica e renale acuta;
  • intolleranza al lattosio;
  • l'epatite;
  • aritmia.

Il binoklar è un antibiotico semisintetico ad ampio spettro. Prodotto sotto forma di granuli, capsule, compresse, fiale per preparazioni iniettabili.

E 'vietato assumere il farmaco nel primo trimestre di gravidanza, così come con insufficienza renale ed epatica. Il farmaco può essere somministrato ai bambini dai 12 anni di età.

La levofloxacina è un antibiotico efficace della nuova generazione. Affronta la neutralizzazione di Helicobacter in un ambiente aggressivo. Copre con elevata acidità di succo gastrico.

Controindicato nei bambini, in gravidanza e in allattamento, persone con malattie del sistema nervoso centrale.

L'azitromicina è un rimedio che viene prescritto in caso di inefficacia della claritromicina. Il farmaco quasi non causa effetti collaterali. Prodotto sotto forma di capsule, compresse e sciroppo.

Prendere il farmaco è necessario per un'ora prima dei pasti o 2 dopo aver mangiato.

L'amoxicillina è un rimedio che distrugge i batteri nocivi durante la loro riproduzione. Prodotto sulla base della penicillina. Il farmaco è consentito ai bambini da 10 anni.

Il farmaco è controindicato in tali malattie:

  • asma bronchiale;
  • congiuntivite allergica;
  • la leucemia;
  • mononucleosi.

Gli antibiotici possono ridurre l'effetto dei contraccettivi. Migliora l'effetto degli anticoagulanti.

Omeprazolo - un farmaco che viene assunto per trattare la gastrite in combinazione con antibiotici. L'agente si accumula nella mucosa del tubo digerente e controlla la secrezione di succo gastrico. Quindi, il farmaco aiuta gli agenti antimicrobici a uccidere il batterio.

La medicina è sotto forma di capsule. L'azione del farmaco inizia un'ora dopo la sua somministrazione e dura per 2 giorni.

E 'vietato prendere in infanzia, donne in gravidanza e in allattamento.

Prima di assumere il farmaco, è necessario sottoporsi a un test, escludere la presenza di oncopatologia del tratto gastrointestinale. Con le malattie oncologiche il farmaco non viene assunto.

Gli analoghi del rimedio sono Omez, Gastrosop, Losek, Zerocid, Promez, Omekaps.

La tetraciclina è un rimedio che inibisce la crescita e la moltiplicazione dei batteri. Forma medicinale - compresse. Con l'ammissione prolungata, è necessario monitorare il funzionamento del fegato e dei reni utilizzando test di laboratorio.

Durante il trattamento, dovresti assumere un multivitaminico, poiché la tetraciclina riduce la digeribilità delle vitamine B e K dal cibo.

Il farmaco è controindicato in tali malattie:

  • infezioni fungine;
  • patologie autoimmuni;
  • diminuzione del numero di leucociti;
  • insufficienza renale ed epatica.

Il farmaco non è prescritto per i bambini sotto i 12 anni di età, le donne in gravidanza e in allattamento.

Effetti collaterali degli antibiotici e regole per la loro somministrazione

loading...

Il trattamento della gastrite, che è causato da Helicobacter, non può fare a meno degli antibiotici. Tuttavia, vale la pena ricordare che questi farmaci possono danneggiare il corpo.

Tali farmaci possono causare:

  1. Disturbi dell'apparato digerente: nausea, diarrea, vomito.
  2. Dysbacteriosis. È espresso da un gonfiore, una sensazione di pesantezza allo stomaco, nausea.
  3. Allergia alla droga. Accade spesso sotto forma di eruzioni cutanee, arrossamento, prurito, gonfiore.
  4. Malattie fungine Dopo la terapia antibiotica, si verifica spesso la candidosi.
  5. Disturbi al fegato e ai reni. Dolore nella regione lombare e ipocondrio destro, diminuzione della quantità di urina, placca nella lingua.
  6. La sconfitta del sistema nervoso: vertigini, insonnia, ansia.
  7. Anemia emolitica Gli agenti possono agire tossicamente sulle cellule del midollo osseo rosso.

Per l'antibiotico ha agito più efficacemente e non ha causato danni alla salute, è necessario aderire a tali regole:

  1. Hai bisogno di bere la medicina allo stesso tempo.
  2. Non è possibile ridurre o aumentare il tempo tra le dosi del farmaco.
  3. Per proteggere lo stomaco e l'intestino dalla disbiosi, è necessario bere i probiotici.
  4. I farmaci non possono essere annaffiati con qualcosa di diverso dall'acqua.
  5. Durante la terapia antibiotica è necessario seguire una dieta speciale.
  6. Non puoi smettere di bere la droga, anche se ti senti meglio. I batteri non completamente sconfitti si ricorderanno presto di se stessi e la malattia tornerà di nuovo.

Puoi farcela con la gastrite solo se segui esattamente tutte le istruzioni del medico.

Antibiotici per infezioni intestinali

Quando c'è nausea, vomito, diarrea, debolezza, c'è spesso il sospetto di avvelenamento o infezione intestinale. Questo è un gruppo di malattie combinato con caratteristiche eziologiche, patogenetiche e sintomatiche.

I microrganismi patogeni che causano questa infezione sono della loro origine:

Le infezioni intestinali di eziologia batterica e virale occupano una proporzione maggiore nella struttura di tutte le infezioni a livello intestinale. Per eliminare le cause alla radice - agenti patogeni - e la terapia è diretta.

A seconda del tipo di microrganismo, il trattamento è prescritto. Se la malattia è eziologia batterica, viene prescritto un farmaco antibatterico.

Gli antibiotici per l'avvelenamento e le infezioni intestinali sono prescritti dopo la diagnosi della malattia e la determinazione del tipo di patogeno. Poiché la maggior parte dei microrganismi ha acquisito resistenza ai farmaci, nella diagnosi del tipo di patogeno, viene effettuato un test per determinare la sensibilità dei patogeni agli antibiotici.

Il medico ti dirà quali antibiotici bere quando hai un'infezione intestinale nella tua situazione.

Antibiotici per il trattamento

Ci sono casi in cui non è possibile chiamare un medico. Come determinare quale antibiotico per l'infezione intestinale è giusto per te, descriveremo e descriveremo quali farmaci antibatterici esistono.

Il regime di trattamento comprende un antibiotico ad ampio spettro:

  1. Le cefalosporine sono antibiotici ad azione battericida. Nomi commerciali: "Cefotaxime", "Cefabol", "Rootsem", "Claforan". La struttura è simile alle penicilline, ha un effetto collaterale - allergia.
  2. Le tetracicline - sono ben assorbite dal tratto gastrointestinale quando ingerite, hanno un effetto batteriostatico, causano complicazioni (alla sordità), sono controindicate nei bambini. Nomi commerciali: "Doxycycline", "Vibramycin", "Tetradox".
  3. Le penicilline - "Amoxicillina", "Ampicillina", "Monomicina" e altre - hanno una buona penetrazione nelle cellule del corpo e una selettività di azione, senza influenzare negativamente i sistemi e gli organi; sono consentiti per l'uso ai bambini, in gravidanza e in allattamento, un effetto collaterale è reazioni allergiche.
  4. Gli aminoglicosidi - "Gentamicina", "neomicina" e altri - sono usati per curare le malattie della proliferazione di microbi nel corpo, fino a sepsi, hanno elevata tossicità del rene, fegato, ha permesso per motivi di salute.
  5. I fluorochinoloni sono antibiotici che sopprimono l'enzima responsabile della sintesi del DNA dai microbi; nominato dai medici. Con cautela si applicano alle persone che soffrono di malattie con lesioni vascolari, i bambini sotto i 18 anni di età, le donne in gravidanza e in allattamento sono vietati. Nomi commerciali: "Levofloxacina", "Ciprolet", "Norfloxacina", "Ofloxacina", "Normax", "Ciprofloxacina" e altri.
  6. I macrolidi - "Roxithromycin", "Azithromycin", "Erythromycin" - hanno un effetto batteriostatico, sono efficaci contro i microrganismi. Permesso per l'uso nei bambini, in gravidanza e durante l'allattamento, quando le penicilline sono controindicate a causa di una reazione allergica.
  7. "Levomicitina" (cloramfenicolo), un farmaco contro l'infezione intestinale, ha perso la sua popolarità a causa di effetti collaterali, uno dei quali è il danno del midollo osseo.

La maggior parte degli antibiotici viene utilizzata per il trattamento di malattie infettive. Le penicilline e gli aminoglicosidi sono trattati con organi ENT, laringiti, tracheiti, bronchiti, pleuriti (presenza di liquido nei polmoni), ecc.

E dall'infezione intestinale prescrivono antibiotici dai gruppi di cefalosporine e fluorochinoloni, sulfonamidi. Raramente nominare tetraciclina: principalmente solo per indicazioni vitali.

Nel caso di infezione acuta, un farmaco antibatterico è prescritto nel 100% dei casi, sotto forma di iniezioni. I moderni dosaggi di farmaci suggeriscono un corso: un'iniezione al giorno per 7 giorni. Gli antibiotici da infezione intestinale negli adulti sono utilizzati da tutti.

Antisettici intestinali

Stanno diventando sempre più popolari. Questi sono farmaci che distruggono la flora patogena dell'intestino, senza alterare la normoflora.

Gli antisettici sopprimono la crescita della microflora opportunistica - stafilococco, protea e altri. Nominato in pratica pediatrica o quando ci sono controindicazioni ai farmaci antibatterici:

  1. "Ersefuril" (nifuroxazide) - non ha controindicazioni, è consentito l'uso per i bambini dai 6 anni, sopprime la crescita della microflora patogena. I microrganismi non hanno sviluppato resistenza al farmaco. Efficace contro la dissenteria, l'infezione da rotavirus.
  2. "Furazolidon" - un farmaco antibatterico dimostrato, efficace contro agenti patogeni come la shigella, la salmonella, altri batteri, ha un effetto immunostimolante;
  3. "Intetriks" - non è solo un antimicrobico, ma anche un agente antifungino e amebicida, provoca effetti collaterali: nausea e dolore allo stomaco, è usato come strumento di prevenzione nelle escursioni e nei viaggi;
  4. "Ftalazol" - una preparazione ad ampio spettro, è attivo contro i patogeni. Aiuta rapidamente, ha una serie di effetti collaterali, viene somministrato con cautela ai bambini.
  5. "Enterol" - lievito vivo, che sono antagonisti di microrganismi patogeni. Il preparato contiene un enzima proteasico che distrugge le endotossine prodotte da batteri patogeni come i clostridi, E. coli. Esistono anche probiotici che favoriscono la crescita della flora "utile" dell'intestino. Non sono necessari altri farmaci dopo gli antibiotici. L'effetto è evidente dopo l'assunzione di una capsula. Il farmaco non deve essere usato in combinazione con antibiotici, assorbenti. Si raccomanda l'uso ai bambini, alle donne in gravidanza e in allattamento. Non ha controindicazioni

Antibiotici per bambini con infezione intestinale

Che cosa è prescritto per i bambini con un'infezione intestinale, ogni madre chiede. Il trattamento dei bambini è stato prescritto con grande cura. Il primo posto è il criterio della sicurezza, quindi dell'efficacia.

Per i bambini vengono prodotti farmaci che agiscono nell'intestino, con un minimo di effetti collaterali. La terapia antibiotica non ha effetti sistemici.

L'elenco dei preparati consentiti:

  1. "Amoxiclav", "Augmentin", "Amosin", "Flemoksin", "Soljutab" - farmaci penicillina, causano l'eruzione allergica bambino, ben assorbito, considerato uno dei più sicuri. Medici somministrati penicilline, acido clavulanico protetto ( "Amoksiklav"): la maggior parte dei microrganismi resistenti all'azione penicilline.
  2. "Supprax", "Tsefaleksin", "Zinnat" - sono a bassa tossicità, efficaci nel trattamento delle infezioni intestinali, i neonati sono controindicati.
  3. "Summamed", "Vilprafen", "Claritromicina" - anallergico, l'antibiotico più antica, è altamente attiva contro i batteri, permesso ai bambini è disponibile in compresse, capsule e sospensioni;
  4. "Enterofuril" (nifuroxazide), "Nifurazolidone" - hanno un effetto dose-dipendente, sono i principali farmaci di scelta per il trattamento nei bambini. Non aspirare il sangue e l'intestino, non avere effetti sistemici sul corpo. Non sono assorbiti nel latte materno, sono consentiti in gravidanza; i bambini vengono dati da 1 mese.

Con le malattie lievi, il bambino viene curato dopo aver usato gli antisettici intestinali.

Se la malattia è di gravità moderata, i farmaci di prima scelta sono gli antibiotici della serie delle penicilline: Ampicillina, Amoxiclav.

Se le penicilline non sono adatte a causa di effetti collaterali o controindicazioni esistenti nel bambino, somministrare l'antibiotico dal gruppo macrolidico - "Azitromicina" - contro l'infezione intestinale.

Pro e contro dell'uso di antibiotici nelle infezioni intestinali

Con l'assunzione di farmaci, vengono aggiunte malattie affini. Tordo nelle donne (candidosi alla mucosa), disbatteriosi, diarrea associata agli antibiotici (AAD), disfunzione intestinale e altri.

  • influenza sulla causa della malattia;
  • cura rapida se viene selezionato un antibiotico efficace;
  • soppressione dell'effetto di sostanze tossiche sul corpo;
  • distruzione della microflora patogena.
  • presenza di controindicazioni;
  • influenza sul lavoro del corpo umano;
  • incapacità di usare nei bambini, nelle donne in gravidanza e in allattamento;
  • l'emergere di malattie sullo sfondo di assumere antibiotici.

Come bere correttamente

È necessario osservare il dosaggio dell'applicazione, bere gli antibiotici a pieno ritmo. Prenderli per almeno 5 giorni con infezione intestinale nei bambini e almeno 7 giorni negli adulti, in modo che non si formi la flora patogena resistente ai farmaci antibatterici.

  • applicazione a intervalli regolari o in un determinato momento;
  • uso di antibiotici insieme a probiotici.

Recensioni sul trattamento dell'infezione intestinale

Gli agenti più efficaci con un minimo di effetti collaterali sono Norfloxacina (nome commerciale Normax) e Levofloxacina. Sono prescritti per le infezioni batteriche del sistema urinario, uretrite, cistite, diarrea del viaggiatore. La norfloxacina tratta la pielonefrite, la salmonella, la shigella. Controindicazioni - età da bambini, gravidanza e lattazione. Con cautela si applicano per l'epilessia, aterosclerosi, con ulcere gastrointestinali.

Le mamme parlano a favore di Enterosfuril. Il farmaco è prescritto dai pediatri a tutti i bambini con sospetta infezione intestinale. Sicuro per i bambini, "Enterosfuril" facilita lo stato del bambino con infezione intestinale, alleviando vomito e diarrea.

Preparati antibiotici come prevenzione

Ci sono fattori che non dipendono dalla persona, che produce tifo, colera, dissenteria. Ma ci sono abilità igieniche, osservando quali, puoi evitare una spiacevole malattia.

Applicazione di agenti antimicrobici - antisettici intestinali - durante viaggi, viaggi, è possibile escludere lo sviluppo di infezioni intestinali.

Se somministrare un antibiotico o meno, specialmente a un bambino, dipende dalla tua decisione. Nella scelta di un farmaco antibatterico, è necessario affidarsi al parere di specialisti.

Antibiotici gastrointestinali

Si ritiene che gli antibiotici gastrointestinali causino danni, poiché alterano negativamente la normale microflora intestinale.

antibiotici gastrointestinali portano ad uno squilibrio della microflora normale nel crasso verso Gram negativi aerobi, anaerobi sostituente endogena come Bacteroides, Pseudomonas, Klebsiella, Clostridium, funghi e lievito crescita della flora. Dopo la terapia antibiotica per colonizzazione intestinale richiede meno microrganismi patogeni (ad esempio, Salmonella), penicillina e può portare alla morte di colite pseudomembranosa causata dalla crescita eccessiva di Clostridium difficile. Mentre sulla colite pseudomembranosa è stata riportata raramente, e l'equilibrio della microflora è rotto solo da diarrea, che riduce il numero di anaerobi.

Sebbene la somministrazione orale di antibiotici gastrointestinali possa causare diarrea, questo effetto è transitorio; La diarrea si ferma quando il farmaco viene sospeso. Tuttavia, nonostante la relativa sicurezza del loro uso, il rischio di danno all'ecosistema è possibile a causa dell'incitamento alla resistenza agli antibiotici e allo stato portatore; quindi l'uso di antibiotici dovrebbe essere limitato fino all'emergere di un bisogno evidente. Gli antibiotici gastrointestinali sono indicati nelle seguenti situazioni:

  • infezioni specifiche: ad esempio, Salmonella, Campylobacter;
  • diarrea emorragica: il rischio di sepsi dovuto alla formazione di ulcere sulla mucosa;
  • diarrea, eliminata con terapia antibiotica (ARD) o eccesso di crescita batterica nell'intestino tenue (SIBO);
  • grave immunosoppressione: per esempio, diarrea associata a chemioterapia, infezione da parvovirus;
  • Polmonite da aspirazione associata a malattie dell'esofago;
  • appuntamento profilattico quando si eseguono operazioni sull'intestino.

aminoglicosidi

Gli aminoglicosidi sono attivi principalmente su batteri gram-negativi, sebbene alcuni streptococchi e enterococchi siano sensibili a questi.

Gentamicina. La gentamicina agisce efficacemente sugli anaerobi gram-negativi; La sua combinazione con penicilline ha successo. Il farmaco è potenzialmente nefrotossico e i fattori che aumentano il rischio sono:

  • disfunzione renale;
  • età (i pazienti giovani sono più sensibili);
  • la disidratazione;
  • febbre e sepsi;
  • trattamento simultaneo con farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS).

Di conseguenza, gentamicina (ed altri antibiotici gastrointestinali, aminoglicosidi, esempio amikacina, tobramicina) dovrebbero essere applicati solo dopo la reidratazione del paziente.

Neomicina. Neomicina ototossica e nefrotossicità, ma non è assorbito a livello intestinale, in modo che possa essere somministrato per via orale per ridurre la quantità di batteri nel tratto digestivo e ridurre la formazione di ammoniaca in encefalopatia epatica. E 'presente anche in alcune miscele antidiarroici, ma non dovrebbe mai essere usata in emorragica diarrea, perché può penetrare la barriera mucosa danneggiata e causare insufficienza renale o sordità.

Cefalosporine e cefamycine

Le cefalosporine orali sono attive contro aerobie gram-positive e alcuni anaerobi, come Bacteroides spp. e la maggior parte di Clostridium spp. Tuttavia, gli antibiotici gastrointestinali del gruppo delle cefalosporine mostrano un'attività variabile contro gli aerobi Gram-negativi, come Escherichia spp., A causa della resistenza acquisita. Sono usati raramente per trattare le infezioni gastrointestinali primarie.

cefalosporine parenterali (ad esempio, tsefa- Zolin, cefamandolo, cefotaxime, ceftiofur) può essere utilizzato in combinazione con un aminoglicoside per il trattamento di pazienti con sepsi, che è sviluppato a causa della traslocazione di batteri intestinali. Cefuroxima, ceftazidima e cefoxitina hanno uno spettro più ampio di azione contro gli anaerobi; il loro uso può essere mostrato in pazienti con rottura dell'intestino o in operazioni sull'intestino crasso.

cloramfenicolo

Mentre cloramfenicolo molto efficace su tutte obbliga anaerobi ed è batteriostatico per molti aerobi gram-positivi e gram-negativi, l'applicazione di questo antibiotico gastrointestinale è limitato a causa dei requisiti di salute pubblica: la resistenza dei patogeni a cloramfenicolo sta sviluppando rapidamente; questo limita il suo uso nel trattamento della salmonellosi nell'uomo. Il cloramfenicolo viene metabolizzato nel fegato, che lo rende inadatto farmaci in malattie infettive del fegato e può causare soppressione del midollo osseo, specialmente nei bambini. La somministrazione simultanea di cimetidina provoca una violazione del suo metabolismo e aumenta la tossicità.

lincosamidi

Clindamicina e lincomicina agiscono efficacemente su aerobie gram-positive e molti anaerobi obbligati. Entrambi i farmaci possono causare diarrea grave negli esseri umani. La clindamicina è raccomandata per il trattamento delle infezioni parodontali.

macrolidi

La maggior parte dei macrolidi sono antibiotici gastrointestinali batteriostatici che agiscono contro aerobi Gram-positivi e anaerobi obbligati e possono essere utilizzati se il paziente sperimenta aumento della sensibilità alla penicillina. Alcuni macrolidi sono efficaci anche a basse dosi, perché inibiscono l'adesione dei batteri.

Eritromicina. In dosi elevate questo gastrointestinale antibiotico può esercitare un effetto battericida, è il farmaco di scelta per le infezioni causate da Campylobacter, ma inefficace contro Enterobacteriaceae (ad esempio, Pseudomonas, Escherichia, Clebsiella). Eritromicina è instabile in ambiente acido, quindi dovrebbe essere somministrato a stomaco vuoto o sotto forma di una formulazione rivestito enterico. Spesso provoca vomito, in quanto simula l'azione del motilin dell'ormone GIT. In dosi più basse, il farmaco è procinetico.

Tylosin. Questo farmaco è attivo anche contro Campylobacter, sebbene abbia solo un effetto batteriostatico. La tilosina è stata utilizzata per il trattamento di SIBO, ARD e colite idiopatica. Ha un sapore amaro.

Spiramicina. In alcuni paesi, questo antibiotico gastrointestinale viene rilasciato in combinazione con metronidazolo. L'attività della spiramicina contro gli anaerobi lo rende il farmaco di scelta per le infezioni parodontali.

Claritromicina e Azitromicina. La claritromicina è più stabile in un ambiente acido ed è più attiva dell'eritromicina, è usata come parte di una tripla terapia per trattare l'infezione da Helicobacter dello stomaco. L'azitromicina ha un'emivita più lunga dei tessuti rispetto all'eritromicina, ma è anche inefficace contro le enterobatteriacee.

Il metronidazolo ha un effetto battericida su molti anaerobi obbligati gram-positivi e più gram-negativi, ma è inefficace contro l'aerobiosi. Il farmaco viene spesso prescritto in combinazione con l'amoxicillina-acido clavulanico, che consente di creare uno spettro più ampio di azione antibatterica. Ha un effetto immunomodulatore, quindi è efficace nelle malattie infiammatorie intestinali (IBD). A dosi elevate, ha un effetto antiprotozoico ed è usato per trattare la giardiasi (Giardia).

Il metronidazolo può essere usato come farmaco mono per il trattamento delle infezioni clostridiali, con SIBO, ARD ed encefalopatia epatica. Si distingue con la saliva. Questo antibiotico gastrointestinale è attivo contro l'infezione anaerobica nella malattia parodontale ed è talvolta usato in combinazione con spiramicina. Tuttavia, il metronidazolo ha un sapore amaro, quindi il farmaco è scarsamente percepito da alcuni pazienti.

In dosi elevate o dopo somministrazione endovenosa rapida di metronidazolo, il suo effetto tossico sul sistema nervoso centrale (SNC) si manifesta spesso. Inoltre, questo farmaco può avere un effetto teratogeno. La cimetidina sopprime il suo metabolismo nel fegato, aumentando il rischio di effetti tossici.

penicilline

Le penicilline nel loro insieme sono antibiotici gastrointestinali battericidi contro aerobi gram-positivi e anaerobi. Ad eccezione della penicillina G, sono stabili in un ambiente acido e possono essere somministrati per via orale. Tuttavia, il cibo può indebolire le proprietà dell'ampicillina e rallentare l'assorbimento di amoxicillina, quindi questi farmaci sono meglio somministrati a stomaco vuoto.

L'uso di penicilline solo raramente efficaci contro batteri gram-negativi aerobi tranne penicilline con attività protivopsevdomonadoy, cioè, ticarcillina, carbenicillina e piperacillina. Possono agire come sinergici con gli aminoglicosidi, sebbene non possano essere miscelati in una siringa. Effetto di queste penicilline con attività protivopsevdomonadnoy può essere migliorata dalla somministrazione contemporanea di acido clavulanico che amplifica il loro effetto sulle patogeni Gram-negativi sono tutti anaerobi.

chinoloni

Chinoloni (per esempio, enrofloxacina, difloxacina, ibafloksatsin, Marboflossacina, Orbifloxacina) - è microbicidi, che sono distribuiti ad alte concentrazioni nel fegato e nel tratto gastrointestinale, come concentrato nella bile e sottoposti a ricircolazione enteroepatica. La resistenza è relativamente rara. Essendo altamente efficace contro Pseudomonas, Klebsiella e aerobi gram-negativi presenti nel tratto gastrointestinale, gli antibiotici gastrointestinali hanno una certa attività contro aerobi gram-positivi. Sono probabilmente i farmaci più efficaci contro la Salmonella e quindi sono meno portati ad uno stato di portatore batterico. I chinoloni sono efficaci anche contro il Campylobacter, ma il loro uso per questo scopo non è stato approvato, anche se non hanno effetti collaterali come vomito osservati durante il trattamento con eritromicina. In combinazione con antibiotici gastrointestinali metronidazolo fluorochinoloni offrono una buona protezione contro la maggior parte dei microrganismi intestinali. I chinoloni non devono essere prescritti ai malati in accrescimento, i pazienti con epilessia devono essere usati con cautela. Esistono prove che l'enrofloxacina può causare una cecità correlata alla dose associata a lesioni retiniche. Cimetidina può ridurre fluorochinoloni di liquidazione e sucralfato, antiacidi contenenti alluminio integratori, carbonato di calcio e ferro, possono disturbare in modo significativo il loro assorbimento. Per questo motivo, i fluorochinoloni devono essere somministrati due ore prima della somministrazione di sucralfato.

sulfamidici

Sulfamidici (sulfadiazina, sulfametossazolo, sulfadimetossina) sono agenti antibatterici batteriostatici economico ed efficace la cui attività è potenziata per effetto battericida quando somministrata contemporaneamente con trimetoprim, o bakviloprimom ormetoprimom. In molti paesi, questi antibiotici gastrointestinali (nonché sulfadimidina e Sulfametazina) sono disponibili in forma di nepotentsirovannoy. Ftalilsulfagiazol scarsamente assorbito nel tratto gastrointestinale ed è presente in alcune preparazioni combinazione antidiarroici.

Le sulfonamidi potenziate sono efficaci contro la maggior parte delle aerobi, alcuni anaerobi e protozoi e sono i farmaci di scelta nella coccidiosi. Inoltre, sono spesso utilizzati nella colite, nonostante il fatto che solo la sulfasalazina abbia un'attività specifica nell'intestino crasso.

I sulfonamidi hanno un sapore amaro, quindi se il guscio della compressa viene distrutto, la schiuma apparirà in bocca. Si noti che le sulfonamidi possono causare lo sviluppo di effetti indesiderati immuno-mediati (ad esempio, poliartrite, trombocitopenia). Ma l'effetto collaterale più persistente degli antibiotici gastrointestinali è l'emergere della cheratocongiuntivite secca (CCM), specialmente quando si tratta la sulfasalazina con la colite. È stato dimostrato che gli antibiotici gastrointestinali influenzano la concentrazione di tiroxina e acido folico nel siero.

tetracicline

Tetracicline (doxiciclina, ossitetraciclina, tetraciclina) agenzie batteriostatici sono attivi contro molti microrganismi aerobi e atipici quali rickettsie e micoplasmi gemotropnye. antibiotici gastrointestinali somministrati per via orale a stomaco vuoto, come cibo, latticini, antiacidi (compresi sucralfato) violano il loro assorbimento. Questo potrebbe non essere rilevante nel trattamento delle malattie causate da microrganismi che vivono nel lume intestinale. Tuttavia, è interessante notare che il sucralfato migliora la somministrazione di tetracicline nel tratto gastro-esofageo gastrointestinale. L'ossitetraciclina è concentrata nel fegato ed escreta con la bile, e quindi il farmaco può essere efficace nella colangite. Nei pazienti giovani con tetracicline scolorire crescente smalto dei denti, pazienti adulti possono essere autorizzati a utilizzare gel doxiciclina per somministrazione topica nelle tasche gengivali con infezioni parodontali.

Le tetracicline possono causare disturbi del tratto gastrointestinale, possono anche essere la causa di anoressia, febbre e depressione stati. Esiste una relazione tra la somministrazione orale di doxiciclina e la formazione di stenosi esofagee, quindi si consiglia di dare compresse con una piccola quantità di acqua o di un pezzo di cibo. Gli antibiotici gastrointestinali del gruppo tetraciclina sono più spesso usati per trattare l'ARD rispetto al SIBO. Nonostante la loro evidente efficacia non stabilita, perché essi possono essere usati per trattare la diarrea per diversi anni senza lo sviluppo di resistenza e ciò che è collegato con l'efficacia di dosi sub-terapeutiche anche antibiotici gastrointestinali. Tetraciclina non è sterilizzato intestini, ma può compromettere l'equilibrio ecologico, esclusi i patogeni probabili, eventualmente con l'aiuto di soppressione adesione. D'altra parte, le tetracicline possono avere effetti anti-infiammatori dirette, in modo che siano utilizzati in medicina per il trattamento di una varietà di malattie della pelle e l'artrite.

Farmaci antifungini

Le infezioni fungine primarie dopo l'applicazione di antibiotici gastrointestinali si sviluppano raramente e pertanto le indicazioni per la terapia antifungina sono rare.

La candidosi può ripresentarsi dopo la terapia antibatterica. La candidosi del cavo orale può essere trattata con una sospensione orale di nistatina. La prototecosi è in realtà un'infezione causata da alghe fungine, ma può essere trattata con successo con amfotericina B.