Anoscopia del retto - che cos'è e quando viene prescritto?

Proctologia occupa una delle direzioni principali in medicina nella sua importanza. Il normale funzionamento del tratto gastrointestinale dipende dalle condizioni e dal funzionamento di tutti i sistemi interni del nostro corpo.

La principale digestione del cibo in entrata avviene nello stomaco e parzialmente nell'intestino tenue, e l'assorbimento principale di tutti i componenti importanti per l'attività vitale dell'organismo si verifica nell'intestino crasso.

La penetrazione di infezioni che causano l'infiammazione o la formazione di tumori e crescite patologiche interrompono il normale funzionamento dell'intestino crasso, che colpisce immediatamente le condizioni generali del corpo. Pertanto, il trattamento delle malattie colonoproctologiche richiede la massima accuratezza nella diagnosi, così come la selezione di un metodo di trattamento tempestivo e competente. Questo aiuterà una tale procedura diagnostica, come un'anoscopia dell'intestino.

L'importanza degli studi endoscopici in colonoproctologia

loading...

Una delle direzioni più importanti nella diagnostica moderna è l'endoscopia. Se il primo strumento endoscopico è un tubo rigido cavo, le moderne attrezzature in morbido materiale, utilizzabile, ed è dotato di tutti gli accessori possibili per agevolare l'ispezione.

I metodi della moderna endoscopia possono rivelare l'insorgere della formazione di gravi malattie, prevenirne lo sviluppo prendendo tempestivamente le misure per il trattamento e prendere i materiali per i test di laboratorio.

Anoscopia, sigmoidoscopia, colonscopia - che cos'è?

I principali metodi endoscopici di esame per le malattie del retto sono:

  • Anoscopia: una panoramica visiva della superficie interna dell'ano e del retto distale con un anoscopio.
  • Recto-manoscopia (rettoscopia) - esame della superficie della mucosa in tutto il retto e parte distale del colon sigmoideo.
  • La colonscopia è un'indagine che consente di valutare le condizioni dell'intero intestino crasso dall'ano al cieco.

Come si può capire dalle definizioni, l'anoscopia, la colonscopia e la rettoscopia sono procedure differenti.

Anoscopia del retto: la procedura

Il ricevimento del proctologo comprende necessariamente un esame delle dita e il successivo esame del retto con un anoscopio. L'anoscopia del retto si riferisce ai metodi strumentali di esame e consente di ispezionare attentamente la superficie intestinale fino a una profondità di 15 cm.

Sulla base dei risultati dell'anoscopia, il medico decide sulla necessità di ulteriori ricerche più approfondite. Anoscopia solo in combinazione con l'esame delle dita fornisce le informazioni medico circa la possibilità della sigmoidoscopia, colonscopia, o sostituirli con altri metodi, in presenza di controindicazioni.

Un anoscopio è il dispositivo con cui viene eseguita la procedura. Questo tubo cavo con una superficie molto liscia di un metallo (riutilizzabile) o plastica di grado medicale (monouso), di diametro non superiore lume interno 2 centimetri tubo riempie asta rimovibile -. Mandrino avente una superficie liscia, estremità arrotondata, che consente la procedura di esame sostanzialmente indolore.

Il tubo stesso è dotato di una comoda maniglia che si estende da esso con un angolo di 90 0 - 130 0. Nello spessore della maniglia è montato un dispositivo di illuminazione e, se necessario, gli strumenti necessari vengono inseriti lungo di esso per condurre varie manipolazioni.

Obiettivi e possibilità di anoscopia

Nonostante l'apparente semplicità dell'anoscopia, questa procedura è la più richiesta in proctologia ei risultati di questo sondaggio sono particolarmente importanti.

Il metodo di anoscopia è necessario per scopi quali:

  • Valutazione della mucosa.
  • Conferma della diagnosi
  • Prendendo strisci e tessuti per i test.
  • Somministrazione di medicinali
  • Procedure chirurgiche minimamente invasive.

Con l'aiuto dell'anoscopia, viene eseguito un esame durante il quale viene valutata la superficie della mucosa della superficie interna del retto e l'apertura anale. Questo rende possibile vedere i primi segni della malattia di Crohn, notare la crescita iniziale dei polipi e rilevare le emorroidi interne situate sopra la linea anorettale.

Inoltre, un esame anoscopico consente di confermare o confutare la presenza di tali patologie come:

Solo quando si eseguono procedure come la colonscopia, l'anoscopia e la sigmoidoscopia, al medico viene data l'opportunità di fare delle macchie dai punti necessari per condurre uno studio di laboratorio. E anche per rimuovere pezzi di tessuto per l'esame biologico e istologico.

Ma se rettoscopia e la colonscopia permettono di esaminare e analizzare la lunga distanza, le aree del colon più elevate, lo studio della presa del retto è possibile solo con l'aiuto di anoscopy.

L'anoscopio è indispensabile per molti eventi terapeutici nel colonoprotitolo. Abbastanza spesso, il trattamento delle malattie proctologiche comporta l'introduzione di farmaci direttamente nella posizione della patologia. È possibile applicare l'agente esattamente al sito della localizzazione della malattia con l'aiuto di un anoscopio.

E in proctology chirurgico senza un anoscope è impossibile effettuare tali manipolazioni come:

  • Scleroterapia.
  • Coagulazione a raggi infrarossi
  • Doping con anelli di lattice delle gambe di polipi.
  • Elettrocoagulazione.
Indicazioni per l'anoscopia

Oltre al fatto che l'anoscopia è un tipo obbligatorio di esame durante l'esame iniziale del colonoproctologo, è prescritto anche in presenza di tali sintomi come:

  1. Il dolore nell'ano e nel retto è di eziologia sconosciuta.
  2. Aspetto di scarico con una mescolanza di sangue, muco o pus.
  3. Costipazione persistente o diarrea prolungata.
  4. La formazione di emorroidi.
  5. Sospetto di infiammazione della membrana mucosa di natura infettiva.
Controindicazioni

L'anoscopia si riferisce a quei tipi di manipolazioni diagnostiche che non hanno controindicazioni assolute alla condotta. La tecnica di eseguire la procedura non causa praticamente nessuna sensazione dolorosa del paziente. E un leggero disagio durante l'introduzione dell'anoscopio dura solo pochi istanti e non richiede un'anestesia aggiuntiva.

Tuttavia, proctology individua una serie di situazioni che sono considerate controindicazioni relative, e se ogni ricerca cercando di trasferire ad un altro tempo, o eseguire utilizzando l'anestesia ausiliario.

Le controindicazioni relative includono:

  • Restringimento patologico del lume anale o del diametro del retto.
  • Processi infettivi infiammatori nella fase acuta (trombosi emorroidaria, paraproctite, morbo di Crohn).
  • Processi tumorali dell'ano che causano il fenomeno della stenosi.
  • Ustioni di origine chimica o termica
  • Esacerbazione della ragade anale cronica.

In situazioni di emergenza, quando si tratta della vita del paziente, viene eseguito un esame anoscopico, nonostante la presenza di relative controindicazioni. Ad esempio, con forti emorragie per scoprire le cause e la posizione della localizzazione.

Preparazione e metodi di anoscopia

Per eseguire l'anoscopia, è necessario pulire le masse fecali dello sbocco del retto. A questo scopo, sono prescritti due clisteri di pulizia, con un volume non superiore a 1,5 litri. Il primo clistere è posto la sera, alla vigilia dello studio, il secondo - la mattina del giorno di studio, ma non più tardi di 2 ore prima della procedura.

Le aziende farmaceutiche oggi padroneggiavano la produzione di farmaci con l'aiuto di cui preparazione per l'anoscopia o altri esami endoscopici vengono eseguiti senza l'uso di clisteri. Questi sono strumenti come:

Oltre alla pulizia dell'intestino, si consiglia di limitarsi a cibi grassi e prodotti che causano gasazioni (legumi, cavoli, succhi irritanti). Il giorno dello studio, la colazione può essere la stessa dei giorni normali, non influisce sulla qualità della procedura.

Il metodo per eseguire l'anoscopia per il paziente non presenta complicanze o disagio grave. È invitato a prendere la posizione stabilita, può essere:

  • sdraiato sulla schiena sulla sedia ginecologica;
  • in piedi in ginocchio e appoggiato sui gomiti;
  • sdraiato sul lato sinistro con le ginocchia tirate fino al petto.

Il medico lubrifica la punta dell'anodo con un agente liquido che facilita la facile penetrazione, mentre i movimenti rotazionali introducono un anoscopio nel retto attraverso l'ano. Dopo la rimozione del mandrone, inizia l'esame della superficie della mucosa della parete intestinale.

L'intera procedura richiede non più di 15 - 20 minuti, dopodiché il paziente può tranquillamente impegnarsi nei soliti affari. La durata della procedura viene aumentata solo se, oltre all'esame diagnostico, il tessuto viene prelevato per analisi o drogaggio dei polipi. Quindi al paziente viene offerta una scelta tra diversi tipi di anestesia. Può essere:

  • Irrigazione locale con anestetico. Sulla superficie della mucosa rettale c'è un numero insignificante di recettori del dolore. Tuttavia, l'assunzione di pezzi di tessuto o di polipi cauterizzanti può causare disagio. Prima di eseguire queste procedure, l'area in cui verrà eseguita la manipolazione viene irrigata con un anestetico.
  • Sedazione (sedazione). I pazienti con sospettosità aumentata ed eccitabilità nervosa sono spesso offerti da sedazione (midozolam, profol). Stimolano efficacemente il sistema nervoso, ti permettono di rilassarti il ​​più possibile. Sotto la loro azione, il paziente è mezzo dimenticato. Questa condizione facilita la procedura sia per il paziente che per lo specialista. Il paziente non avverte alcun disagio e l'intera procedura passa inosservata per lui. Allo stesso tempo, può rispondere adeguatamente alle istruzioni del medico nel corso dello studio.
Feedback sulla realizzazione di anoscopia

Numero di riferimento 1

È interessante leggere i registri di panico di molti visitatori di Internet sugli orrori che si verificano durante l'esame rettale. Per quanto riguarda la mia salute, passo regolarmente a un'indagine come un'anoscopia. Credi all'uomo esperto, niente di terribilmente spiacevole in questo. Il mio dottore esegue la procedura rapidamente e non fa male affatto.

Numero di riferimento 2

Ammetto onestamente che ho pervertito terribilmente quando il dottore mi ha prescritto un esame per il retto - un'anoscopia. Non ho dormito tutta la notte e volevo già chiedere una medicina sedativa. Ma il dottore mi ha spiegato che non ce n'è assolutamente bisogno. Se la ascolto con calma e faccio tutto ciò che lei mi dice, la procedura passerà senza eccessi.

E davvero, dopo le parole del dottore, mi sono calmato, ho smesso di sforzarmi e tutto è andato per il meglio. Grazie dottore, è una donna meravigliosa e un buon specialista.

Cos'è l'anoscopia come metodo diagnostico

loading...

Cos'è l'anoscopia? Questo è un metodo di ricerca diagnostica che viene utilizzato in proctologia ed è incluso nel numero di procedure obbligatorie per emorroidi sospette. Con il suo aiuto, è possibile condurre un esame approfondito del canale anale, valutare le condizioni delle pareti della mucosa e rivelare anche i primi stadi delle malattie della parte inferiore del retto e dell'ano.

Spesso, le malattie del retto causano a una persona solo imbarazzo e orrore, e andare dal medico viene ritardata per un periodo indefinito. Questo è l'errore principale di questi pazienti, perché a quest'ora il processo patologico raggiunge dimensioni impressionanti ed è più difficile da trattare.

Le infezioni, che in un modo o nell'altro cadono nell'intestino crasso, possono causare l'interruzione dell'intero tratto digestivo, portare allo sviluppo di tumori, ulcere o escrescenze maligne sulla superficie della mucosa. Pertanto, al fine di evitare tali spiacevoli conseguenze, è impossibile ritardare con la diagnosi e l'inizio del trattamento.

Consiglio: si consiglia di visitare il proctologo almeno una volta all'anno.

Indicazioni per l'anoscopia

loading...

I risultati dell'anoscopia sono molto importanti nella diagnosi delle patologie del retto, pertanto, è stato prescritto per confermare o viceversa confutare la diagnosi fatta in precedenza e con lo scopo di campionare il materiale per lo studio. Può essere una macchia o raschiatura dalla membrana mucosa del retto. Inoltre, la procedura viene mostrata nel caso in cui è necessario fare una valutazione del grado di danno alla mucosa, di introdurre un farmaco o di eseguire qualche tipo di manipolazione medica.

Oltre all'esame obbligatorio, che deve essere eseguito da tutti gli uomini e le donne, l'anoscopia viene prescritta anche in caso di una serie di sintomi. Questi includono:

  • costipazione prolungata o cronica;
  • dolore nello sfintere anale e nel retto;
  • emorroidi singole o multiple;
  • scaricare con muco, pus o sangue;
  • infiammazione infettiva della mucosa intestinale.


Inoltre, il sondaggio viene nominato se vi è il sospetto di cancro, polipi, condilomi genitali e altre neoplasie.

Qual è la differenza tra l'anoscopia e altri metodi diagnostici?

loading...

Insieme a questa procedura, ci sono molti simili in linea di principio, ma completamente diversi nelle zone studiate dell'intestino. Le differenze sono le seguenti:

  • quando l'anoscopia l'esperto esamina attentamente la parte inferiore del retto e direttamente l'ano;
  • a un colonscopio la piena ispezione di tutto l'intestino folto diventa possibile;
  • Durante la rettoscopia, la parte interna del retto e il sigmoide inferiore sono sottoposti a studio.

Preparazione per la procedura e la sua condotta

loading...

Prima dell'esame, il paziente deve pulire accuratamente l'intestino con l'aiuto di microcleati. Può farlo prima di andare dal medico a casa. Si consiglia di inserire due clisteri: uno alla sera prima della procedura e il secondo - al mattino. Inoltre, come agenti stimolanti aggiuntivi, possono essere utilizzati farmaci farmacologici - Micro Lax o Fortrans. Per un paio di giorni prima dell'anoscopia, non è consigliabile mangiare cibi grassi e cibi che possono formare gas a seguito della digestione. Una leggera colazione prima della procedura è consentita.

Contrariamente alla credenza popolare, l'anoscopia è una procedura abbastanza semplice. Può essere eseguito in tre posizioni a seconda delle preferenze individuali del paziente:

  • sdraiato sul fianco sinistro, sdraiato con le ginocchia tirate al petto;
  • sulla sedia ginecologica, sdraiata sulla schiena;
  • a quattro zampe, appoggiandosi sui gomiti.

palpazione pre

L'esame-palpazione è un metodo preliminare di esame prima di anoscopia - questo aiuterà a scoprire i dettagli importanti. Per la sua condotta, il proctologo indossa guanti monouso in lattice, li idrata con un gel anestetico o un unguento e inietta un dito nell'ano.

Con l'aiuto di questa tecnica, il medico sente e valuta le condizioni dell'ano, del sacro e del coccige. Controlla la presenza dei nodi, la loro consistenza e le condizioni dei muscoli del retto. La palpazione aiuta lo specialista a capire se i nodi possono successivamente entrare nell'intestino o meno.

Come è l'anoscopia?

Quando si esegue il metodo, il medico utilizza un anoscopio - un dispositivo ottico dotato di illuminazione. Gli anoscopi possono essere singoli o riutilizzabili e realizzati, rispettivamente, in plastica o metallo. Permettono di esaminare con attenzione fino a 10 cm della superficie interna del passaggio anale e del retto distale.

Prima dell'introduzione del dispositivo, il medico lubrifica la punta con olio o gel, e poi in movimenti circolari e ordinati inizia a spostarlo attraverso l'ano nell'intestino. Dopo che il dispositivo ha raggiunto la profondità richiesta, lo specialista tira il mandrone (asta che fornisce rigidità quando viene iniettato) e inizia a ispezionare attentamente la superficie della mucosa. Sulla base dei risultati dell'esame, il medico può fare la diagnosi corretta e prescrivere un trattamento.

La durata dell'intera procedura non supera i 20 minuti. Dura un po 'più a lungo se, oltre al consueto esame, si dovrebbero prelevare particelle di tessuto per l'analisi o drogare il polipo. In questo caso, al paziente viene offerto sia di irrigare localmente con un anestetico, sia di introdurre un rimedio sedativo (sedativo).

Come è noto, il muro del retto è dotato di un certo numero di recettori del dolore, e quando si prende materiale per l'analisi istologica, il paziente può sentire non solo una sensazione di disagio, ma anche un dolore. Pertanto, prima della procedura, l'area da manipolare viene irrigata con un anestetico.

Se il paziente è troppo nervoso e preoccupato prima dell'esame, gli viene offerto di presentare un sedativo. Sotto l'azione di una tale droga, il paziente sarà in grado di percepire anche le parole del medico, ma non sperimenterà sensazioni spiacevoli.


Dopo la fine dell'esame, l'anoscopio si ritira lentamente dal retto, notando la condizione delle pieghe anali.

Utilizzando questo metodo, è possibile identificare emorroidi, condilomi piatti o appuntiti, polipi, tumori, crepe e infiammazioni nel retto e sul bordo con l'apertura anale.

Se lo specialista ha deciso di condurre un video anoscopio, il dispositivo ottico incorporato nel tubo consentirà di visualizzare l'immagine direttamente sul monitor del letto. Il record ricevuto può essere salvato, in modo che in futuro, se necessario, rivedere ancora una volta, e anche fissare la telecamera sul sito desiderato della mucosa e scattare una foto. Questo è molto conveniente nei casi in cui i pazienti manifestano un grave disagio durante la procedura o sensazioni dolorose. Non dovranno provare di nuovo tutti questi sentimenti.

Controindicazioni

loading...

Questa procedura non ha controindicazioni assolute, quando l'anoscopia non può essere eseguita in ogni caso, ma ci sono situazioni in cui l'esame viene eseguito non immediatamente, ma dopo un po '. Un esempio di tali controindicazioni relative sono:

  • ustioni termiche o chimiche del retto;
  • restringimento patologico del lume dell'intestino;
  • formazione del tumore all'ano, che porta alla formazione di stenosi;
  • processi infiammatori acuti causati da infezione;
  • crepe croniche nel passaggio anale nella fase di esacerbazione.

Di regola, se un paziente ha tali patologie, la procedura viene trasferita per un certo periodo mentre dura il trattamento. Tuttavia, nei casi critici, quando l'anoscopia deve essere eseguita urgentemente, l'esame viene eseguito con l'aiuto di antidolorifici.

Possibili complicazioni

loading...

L'anoscopia è una procedura abbastanza semplice e nella stragrande maggioranza dei casi passa senza eccessi o complicazioni spiacevoli. Tuttavia, sono ancora possibili. La ragione più comune per questo è la necessità di prendere un campione di mucosa per lo studio. Se lo specialista fa una mossa troppo acuta sul lato, allora può ferire la delicata mucosa, che porterà al sanguinamento rettale.

Da questo segue anche il secondo motivo per cui possono insorgere complicazioni: l'inesperienza del proctologo che esegue la diagnosi. Se i suoi movimenti sono troppo grossolani, aspri e sciatti, può provocare una perforazione intestinale - attraverso la penetrazione del muro dell'intestino tenue o crasso, in modo che il contenuto di questo organo inizi a connettersi con tutto ciò che lo circonda. In assenza di cure e cure adeguate, questa condizione può portare ad avvelenamento del sangue e morte.

Importante: è per questo che si consiglia di rivolgersi solo a uno specialista esperto che è un professionista nel suo campo.

Le informazioni fornite in questo articolo non sono una guida all'azione. Per i dettagli sull'anoscopia, si consiglia di consultare un medico.

Ma forse è più corretto trattare non una conseguenza, ma una ragione?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, di come ha curato lo stomaco. Leggi l'articolo >>

Recto-manoscopia e anoscopia del retto

loading...

L'anoscopia è una procedura medica che viene eseguita per studiare il canale anale e il retto. Questo metodo di ispezione viene definito strumentale. Prima di eseguire l'anoscopia, il paziente deve essere esaminato per via rettale mediante il metodo di palpazione.

Lo scopo del sondaggio e le indicazioni per la sua condotta

loading...

Questo esame è prescritto a pazienti che lamentano dolori all'ano durante la defecazione, la comparsa di sangue, muco o pus nelle feci e con altri disturbi delle feci.

Il principio di questo metodo di esame consiste nell'esaminare la superficie interna del canale anale a una profondità di 12 cm. Per eseguire lo studio, viene utilizzato un anoscopio speciale.

Esiste un altro metodo analogo, chiamato sigmoidoscopia. Diversamente dall'anoscopia, questo metodo è considerato più accurato. Un'altra caratteristica distintiva della sigmoidoscopia è che lo studio può essere eseguito sul retto a una profondità superiore a 12 cm. Per una sigmoidoscopia, viene utilizzato un rettoscopio (sigmoidoscopio). Questo studio consente di esaminare il retto e la mucosa intestinale a una profondità massima di 35 cm.

Come risultato del sondaggio, puoi:

  • rivelare la presenza di tumori di diversa origine;
  • determinare la posizione e le condizioni delle emorroidi;
  • prendere materiale biologico per l'analisi istologica;
  • rilevare fistole, cripte o ragadi anali;
  • condurre un blocco terapeutico della ragade anale;
  • eseguire la procedura di sclerosing e doping delle emorroidi;
  • rimuovere papillomi e condilomi.

Anoscopia e sigmoidoscopia

loading...

Oltre alla causa dei reclami dei pazienti, l'anoscopia e la sigmoidoscopia sono procedure obbligatorie che devono essere completate durante l'esame medico di routine annuale. Nella pratica proctologica, i casi sono stati ripetutamente registrati quando una procedura di esame di routine ha aiutato nella fase iniziale a rilevare la presenza di una malattia grave, come il cancro del retto.

L'esame diagnostico di anoscopia e sigmoidoscopia non richiede molto tempo.

L'esame rettale è eseguito, di regola, da un proctologo. Durante la procedura, il paziente si sdraia su un divano o si siede su una sedia ginecologica. La posizione in cui si trova il paziente viene selezionata in modo che sia ottimale sia per il ricercatore che per il medico. Il più delle volte si consiglia al paziente di sedersi sul divano e di assumere una posizione di ginocchio-gomito, sdraiato su un fianco. Se lo studio è condotto su una sedia ginecologica, è necessario sdraiarsi sulla schiena.

Un anoscopio è uno strumento in qualche modo simile a uno specchio ginecologico. Può essere fatto di plastica o metallo. Di norma, gli strumenti di plastica sono fatti per uso singolo. Il dispositivo riutilizzabile ha un leggero vantaggio. Il suo design assomiglia a un tubo cavo che ha una maniglia. Quando lo strumento viene inserito nell'ano, l'anoscopio espande il lume del retto, consentendo al medico di accedere senza ostacoli all'area sotto esame.

La recto-manoscopia viene eseguita utilizzando un dispositivo chiamato rettoscopio. La forma del dispositivo è un tubo cilindrico, che è dotato di un oculare, una pera per l'alimentazione d'aria e un dispositivo di illuminazione. Con l'aiuto del rectoscope, puoi raddrizzare completamente le pieghe (a causa dell'iniezione d'aria) del retto ed esaminarlo attentamente.

Gli strumenti moderni per gli studi della regione anale sono inoltre dotati di un controllo video, che consente di visualizzare i risultati del sondaggio sullo schermo. Questa funzione aggiuntiva consente, se necessario, di guardare il video e di non effettuare una seconda ispezione.

La palpazione del canale anale prima dell'inizio dell'esame viene eseguita al fine di rilevare gli ostacoli che possono essere presenti nel retto. Il medico indossa guanti sterili, lubrifica le dita con un gel analgesico e poi le inserisce nell'ano. Durante la palpazione lo specialista sente l'ano, l'area del coccige e il sacro. Con l'aiuto di una tale procedura preliminare, la condizione delle pareti del retto, l'ano, il tono dello sfintere, la presenza di ragadi anali e altre cose. Inoltre, vengono determinate la densità e il grado di prolasso delle emorroidi (se presenti) e la possibilità della loro correzione.

Prima di inserire uno strumento anoscopico o sigmoidoscopico nell'ano, viene anche lubrificato con un gel che consentirà al dispositivo di penetrare indolore e facilmente nella cavità del retto.

La durata della procedura dura solo pochi minuti. Se c'è bisogno di manipolazione medica o raccolta di materiale per una biopsia, il medico avrà bisogno di più tempo. In questo caso, la durata della procedura di esame rettale per ciascun paziente è individuale e dipenderà dalla quantità di lavoro svolto.

Quando l'esame è completato, il medico registra i risultati nella cartella clinica del paziente. Se ci sono anomalie patologiche, viene prescritto un trattamento appropriato.

Preparazione per la ricerca

loading...

La preparazione per l'esame del retto non richiede il paziente sforzi speciali. L'unica cosa necessaria per l'ispezione è un canale anale libero. Pertanto la sera prima dell'esame di domani si consiglia di fare un clistere di pulizia. Richiede una pera di gomma e circa 2 litri di acqua calda. Il giorno della procedura, il clistere deve essere ripetuto 2-3 ore prima dell'inizio dell'esame.

Nel caso in cui non ci sia la possibilità di fare un clistere da soli, è necessario informare il medico su di esso. In tali circostanze, la purificazione sarà effettuata in ospedale da personale medico. Per fare questo, dovrai venire allo studio poche ore prima dell'orario stabilito.

Quando il paziente ha difficoltà con la preparazione a causa della sindrome del dolore causata, ad esempio, dalle emorroidi, è meglio intrappolare il corpo per la purificazione.

Se viene prescritta una sigmoidoscopia, un paziente può essere raccomandato per la preparazione da Fortrans o Phlithophosphoside. Questi farmaci sono un rimedio salino. Il principio del medicamento è quello di aumentare il volume di contenuto liquido nel lume dell'intestino, che porta all'ammorbidimento delle feci con conseguente escrezione dal corpo.

Prima dell'esame, non è necessario seguire alcuna dieta speciale, ma per prevenire l'insorgenza di situazioni spiacevoli, si consiglia di abbandonare i prodotti che contribuiscono alla fermentazione e l'aumento di gas nell'intestino.

Controindicazioni all'esame del retto

loading...

L'ispezione del retto non ha praticamente controindicazioni ed è facilmente tollerabile dal paziente, quindi non c'è motivo di eccitazione non necessaria. L'unica cosa che confonde spesso i pazienti quando viene loro assegnata una misura diagnostica è il disagio psicologico.

La controindicazione assoluta all'anoscopia o alla sigmoidoscopia è un'anomalia anatomica, in cui si osserva il restringimento del lume del canale anale.

Altri motivi per cui questa procedura diagnostica può essere annullata o posticipata ad un'altra data includono:

  • disturbo del ritmo cardiaco;
  • presenza di alcuni processi infiammatori;
  • brucia anale;
  • paraproctite nella fase acuta.

Ogni caso è considerato su base individuale. Sulla base di ciò, il medico può decidere se condurre l'esame se il paziente ha altri problemi di salute.

Anoscopia - una tecnica di ricerca di un retto per definizione di varie patologie

loading...

La diagnosi precoce dei cambiamenti emorroidali nel passaggio anale aiuta a curare rapidamente e con successo questa malattia comune.

Secondo le statistiche, ogni decima persona affronta una malattia così sgradevole come le emorroidi, e il suo trattamento sbagliato o iniziato in anticipo porta a gravi complicazioni. Un metodo efficace di diagnosi è l'anoscopia.

Cos'è l'anoscopia?

loading...

Questo metodo di esame strumentale utilizzando un dispositivo speciale - un anoscopio, si è affermato come il più informativo.

Foto di un dispositivo per anoscopia del retto

Durante la procedura, la superficie interna del retto viene studiata a una distanza massima di 15 centimetri.

Se necessario, è possibile prelevare campioni di tessuti per l'esame, nonché necessari per la diagnosi di strisci. Con la patologia proctologica cronica, tali esami dovrebbero diventare parte della prevenzione.

Indicazioni per la conduzione

loading...

Più spesso, i pazienti si rivolgono a un medico - un proctologo con denunce di dolore permanente o irregolare nell'ano, sanguinamento o altra scarica da questa zona.

In questi casi, l'anoscopia può essere un metodo efficace per determinare le emorroidi nelle fasi iniziali, precedute dalla sigmoidoscopia e dalla colonscopia.

L'anoscopia rivelerà:

  • La comparsa di emorroidi, la loro infiammazione o l'allargamento.
  • Aspetto e localizzazione delle ragadi anali.
  • Foci di sanguinamento nell'ano.
  • Processi purulenti e infiammatori del retto.
  • Condilomi e polipi rettali.
  • Neoplasie nel retto.

Il metodo si è dimostrato il più informativo e indolore possibile. Nonostante questo non sia incluso nella lista degli esami preventivi, l'anoscopia è raccomandata per i pazienti con problemi cronici e malattie concomitanti.

Controindicazioni

loading...

Dovresti sapere che non è sempre possibile condurre questa procedura. Le controindicazioni comprendono i processi infiammatori nella fase acuta, il restringimento del canale anale e le ustioni termiche e chimiche in quest'area.

Nell'infiammazione e nella trombosi delle emorroidi, attendere che i sintomi acuti si abbassino, quindi effettuare un test.

Preparazione di

loading...

Affinché i risultati dell'indagine siano il più possibile informativi, è richiesta una preparazione preliminare del paziente per l'esame. Per questo viene eseguito un clistere purificante, dopo il quale è possibile effettuare la manipolazione.

Non è richiesto un anestetico speciale, perché le dimensioni del tubo dell'anoscopio sono piccole. È desiderabile effettuare la manipolazione a stomaco vuoto e alla vigilia di non usare prodotti grassi e gasogeni. La procedura è indolore e sicura, non causa complicanze.

Come sta andando la ricerca?

loading...

Prima dell'esame, il medico deve eseguire la palpazione rettale del passaggio anale - questo è un prerequisito.

La posizione del paziente nella procedura può essere quasi nulla, ma il risultato migliore è trovare sulla schiena nella sedia ginecologica o sdraiato su un fianco con le ginocchia piegate alle ginocchia. Ciò renderà possibile condurre la manipolazione nel modo più indolore e sicuro possibile e ottenere un quadro completo delle condizioni del paziente.

Il tubo dell'anoscopio viene lubrificato con un agente speciale e quindi iniettato lentamente con movimenti circolari, senza sforzo.

Il costo di tale procedura è determinato dalla sede e anche dalla regione di residenza.

Di solito in un poliambulatorio o reparti stazionari è possibile renderlo completamente gratuito. Nelle cliniche private, ciò dipende dalle politiche finanziarie dell'ente e dal modello dell'apparecchiatura utilizzata.

In media, la procedura costerà da 400 a 950 rubli senza consultare uno specialista e ulteriori studi citologici.

Recensioni

loading...

Victor:

A me le emorroidi croniche, perciò con procedura di un'anoscopia io collido o faccia spesso. È indolore e molto informativo, ma potrebbero essere necessarie ulteriori ricerche.

Larissa:

Per la prima volta ho incontrato un'anoscopia dopo essere andata dal medico per il dolore all'ano. C'era il sospetto di emorroidi, ma come risultato, abbiamo dovuto rimuovere due polipi, che hanno creato dolore. Non c'erano sensazioni spiacevoli speciali, la procedura era specifica, era moralmente molto scomodo.

Caratteristiche di sigmoidoscopy e colonscopia

loading...

Dopo l'anoscopia può richiedere ulteriori procedure. Nonostante l'efficacia di questo metodo, lo studio cattura solo una certa area dell'ano e non valuta le condizioni del retto e dell'intestino crasso.

In questo caso, le informazioni sulle condizioni generali del paziente potrebbero non essere sufficienti. Il medico prescrive esami speciali, il più delle volte una sigmoidoscopia o una colonscopia.

Caratteristiche di queste procedure:

  1. La recto-manoscopia consente di valutare più a fondo le condizioni del retto - fino a 35 centimetri. Questo succede con l'aiuto di un tubo stretto e flessibile, alla fine del quale c'è una telecamera in miniatura. Ciò è necessario se i nodi emorroidali, le crepe oi tumori si trovano troppo in alto, così come se vi è il sospetto di cancro del colon-retto.
  2. La colonscopia è prescritta se è necessario esaminare l'intera area dell'intestino crasso. Questo sondaggio è più informativo e al momento non ha analoghi. Altre attrezzature, così come anestetici, sono utilizzati nel processo. I pazienti spesso notano il dolore e il disagio della procedura e richiederà più tempo (in alcuni casi - fino a un'ora).

La principale differenza tra queste procedure è l'area in esame e il contenuto informativo. Parlare dei meriti e dei demeriti, così come l'appropriatezza di tali metodi non ne vale la pena, perché la decisione deve essere presa in ogni singolo caso.

Rettoscopia e colonscopia: qual è la differenza?

L'esame endoscopico dell'intestino è un esercizio diagnostico molto importante e talvolta necessario. Tuttavia, la sua condotta è spesso associata a un disagio piuttosto significativo per il paziente per ragioni comprensibili: non tutti sono contenti della penetrazione nell'intestino di un oggetto alieno, anche se piccolo. Inoltre, una tale procedura diagnostica può causare paura, imbarazzo e persino vergogna, spesso irritazione, e la gente spesso si rifiuta di gestirla.

Endoscopia del retto

Tuttavia, la salute degli intestini in questa situazione dovrebbe essere messa in prima linea. Per ridurre il livello di ansia per questo studio, è necessario aumentare la consapevolezza. Pertanto, in questo articolo vengono prese in considerazione due procedure: la rettoscopia e la colonscopia: qual è la differenza, come e perché sono condotte, come devono essere preparate per loro e quali sono le conseguenze della loro attuazione.

Rettoscopia e colonscopia: qual è la differenza

sigmoidoscopia

La rettoscopia (o più completa - sigmoidoscopia) è un metodo di diagnosi endoscopica della patologia del retto cieco dell'intestino crasso, così come la parte terminale del colon sigmoideo. Il termine "endoscopico" si riferisce all'introduzione di un endoscopio (in questo caso - un sigmoidoscopio) nell'ano e all'esame della mucosa utilizzando un sistema ottico ultramoderno.

La rettoscopia oggi è molto comune. È una tecnica di esame accurata, affidabile e sicura, è inclusa in quasi tutti i complessi di esami coloproctologici. Con il suo aiuto, puoi vedere e analizzare la mucosa del retto e del sigma nella sua sezione finale, passando in profondità nel corpo a 30-35 cm.

Indicazioni per la rettoscopia

Alla luce delle suddette difficoltà psicologiche, la testimonianza di questo studio è ridotta al minimo. Tuttavia, il loro numero è ancora molto ampio.

Tabella. Indicazioni per la rettoscopia.

Dolore addominale inferiore

Controindicazioni alla sigmoidoscopia

Non è consentito eseguire la procedura quando:

  • sanguinamento instabile profuso dall'intestino;
  • presenza di restringimento significativo dell'intestino;
  • processo infiammatorio acuto nel canale anale;
  • ragadi anali.

In questi casi, lo studio viene posticipato o eseguito in modo molto delicato.

Tipi di rettoscopia

A seconda del livello di ricerca distinguere:

  • fo ø. È usato per esaminare una sezione di cinque centimetri del canale anale. È usato per le emorroidi, ragade anale, sfinterite, ecc. Non richiede una preparazione specifica;

Come prepararsi per lo studio?

Il palco principale: pulire l'intestino dalle feci. Per fare ciò, applicare:

  • dieta (due giorni prima dello studio esclude grassi, fritti, carne, prodotti a base di gas, alcool);
  • tenere un clistere prima del test (un'altra opzione sta assumendo un lassativo il giorno prima);
  • condurre ricerche rigorosamente a stomaco vuoto.

Come viene condotta la ricerca?

La manipolazione diagnostica viene eseguita in condizioni di uno strumento sterile manipolativo pulito. Il paziente deve rimuovere tutti gli indumenti sotto la vita e prendere la posizione proposta dal medico sul lettino, il più delle volte è il ginocchio-gomito. Qualsiasi altra opzione è possibile, ad esempio, sdraiata sul lato sinistro con gambe piegate a 90 ° nelle articolazioni del ginocchio e dell'anca - a discrezione del diagnostico. Prima dell'introduzione del sigmoidoscopio, il medico conduce necessariamente un esame rettale digitale.

Come viene eseguita la procedura

L'endoscopio appena rimosso dalla soluzione di sterilizzazione viene lubrificato con un gel (di solito una vaselina medica) e lentamente iniettato nell'ano. Normalmente, il dolore in questa procedura non dovrebbe essere affatto o rimane a livello di lieve disagio. È importante notare che durante la procedura, l'intestino può essere iniettato con l'aria per diffondere le pieghe ed esaminare attentamente la mucosa. A causa di ciò, può verificarsi una sensazione di tracimazione, oltre alla successiva rimozione di gas attiva.

Schema di realizzazione di un sigmoidoscopy per un bambino

Complicazioni di manipolazione

La procedura di sigmoidoscopia è considerata sicura. Gli effetti negativi sono possibili solo con l'uso di un endoscopio rigido (che ora è praticamente inesistente) - questa è la rottura della parete intestinale. In questo caso, il paziente avrà bisogno di un intervento chirurgico d'urgenza.

colonscopia

Il secondo studio, che verrà discusso, è una colonscopia (più completamente - fibrocolonoscopy). Questo è anche un esame endoscopico dell'intestino, che comporta la diagnosi della condizione di tutte le parti del colon: cieco, ascendente, trasversale e discendente del colon, sigmoide e diretto.

Inoltre, la procedura ha un valore diagnostico - una valutazione visiva della mucosa, la possibilità di eseguire una biopsia (un piccolo pezzo di materiale biologico per l'analisi), una colonscopia può essere usata a scopo terapeutico - per esempio:

  • rimozione da basso traumatico di formazioni di poliposi e altri tumori benigni;
  • eliminazione di cambiamenti stenotici;
  • interrompere il sanguinamento a bassa intensità;
  • Estrazione di oggetti estranei.

Il metodo viene utilizzato per monitorare le condizioni di persone che hanno subito un intervento chirurgico intestinale, pazienti affetti da cancro, pazienti con malattie infiammatorie intestinali.

Indicazioni per colonscopia

Le situazioni in cui lo studio è raccomandato sono casi in cui vi è il sospetto di:

  • Processo tumorale;
  • poliposi (particolarmente alla presenza di un'anamnesi ereditaria);
  • malattia infiammatoria dell'intestino (malattia di Crohn, Whipple, colite ulcerosa);
  • sanguinamento dal muro intestinale;
  • ostruzione;
  • otturazione con un corpo estraneo, ecc.

Immagine dell'intestino e sintomi della sua ostruzione

Controindicazioni allo studio

Non eseguire manipolazioni diagnostiche quando:

  • nel corpo è un processo infiammatorio acuto;
  • c'è un fallimento di uno o di un altro organo, specialmente del cuore o dei polmoni, in una fase difficile o in uno stato di scompenso;
  • ci sono cambiamenti seri nel sistema emostatico (coagulazione del sangue);
  • c'è una grave colite ischemica o ulcerosa.

Preparazione per la manipolazione diagnostica

È importante capire che le misure preparatorie complete e adeguate per la colonscopia rappresentano più della metà del successo diagnostico. E questo è logico: per esaminare la membrana mucosa di tali parti dell'intestino profondo, è necessaria una depurazione molto qualitativa dalla materia fecale.

Preparazione per una colonscopia

In connessione con l'importanza del processo di preparazione, vengono individuati diversi algoritmi della sua implementazione. Nel caso in cui lo sgabello sia normale, regolare, si consiglia di:

  • per due giorni prima dello studio, per escludere verdure fresche e frutta, patate, funghi, pane (soprattutto nero), qualsiasi fagioli;
  • la dieta dovrebbe consistere in prodotti bolliti - carne, pesce, cereali, prodotti di latte acido (ma non la ricotta) sono ammessi;
  • nel pomeriggio, alla vigilia dello studio e nel giorno della manipolazione, si può prendere solo cibo liquido;
  • al pranzo del giorno precedente, deve essere assunto un preparato lassativo (vegetale, ma preferibilmente solfato di magnesio, 150 ml di una soluzione al 30%);

Preparazione intestinale inadeguata

Menù dietetico prima della colonscopia

Un'altra opzione è l'uso di Fortran. In questo caso, la preparazione è limitata solo al suo utilizzo con restrizioni minime nella dieta, senza bisogno di clisteri detergenti e altri lassativi. È possibile la preparazione a uno stadio ea due stadi.

La domanda su quale metodo di preparazione sia appropriato in un caso particolare dovrebbe essere discussa con lo specialista di riferimento per l'esame, poiché le regole possono variare leggermente a seconda delle condizioni del paziente.

Come viene eseguita la procedura?

Molto spesso, viene eseguita una colonscopia in assenza di anestesia. Tuttavia, l'anestesia generale può essere prescritta a coloro che:

  • sperimentare dolore nell'area del canale anale;
  • avere un pronunciato processo di adesione;
  • psicologicamente eccitabile, nervoso;
  • più giovane di 10 anni.

Oggi, le cliniche commerciali offrono un servizio di colonscopia in anestesia generale a tutti gli altri, che è considerato inopportuno e non viene effettuato negli ospedali pubblici in assenza di prove dirette a questo.

Come viene eseguita la colonscopia?

Poiché la colonscopia è molto più pesante della sigmoidoscopia, il paziente e il medico dovrebbero lavorare in condizioni di massima assistenza reciproca. Da parte del paziente questo dovrebbe essere espresso in un accurato follow-up delle istruzioni. Le raccomandazioni per il comportamento durante lo studio non sono solo progettate tenendo conto della praticità per l'endoscopista, ma si concentrano sul massimo comfort per il paziente. Prima dell'esame, devi spogliarti sotto la cintura, sdraiarti sul tavolo o sul divano preparato, girare a sinistra e tirare le ginocchia al petto.

Quando si effettua la manipolazione nell'intestino, l'aria viene continuamente alimentata - di nuovo, per lisciare le pieghe. A questo proposito, non ci può essere solo una sensazione di esondazione, ma dolore, nonché impulsi acuti per la defecazione. Alla fine dello studio, tutta l'aria sarà rimossa attraverso l'endoscopio.

Processo gastrointestinale

Condizione dopo la manipolazione

Al termine della manipolazione, il paziente è autorizzato a prendere cibo e liquidi immediatamente. Di solito, subito dopo l'esame, l'intestino stesso viene ripulito dell'aria residua. Ma se ciò non accade, puoi prendere carbone attivo o carminativo. Nella maggior parte dei casi, non è necessario un recupero prolungato, sufficiente per riposare dopo uno studio in un paio d'ore.

Condizione dopo una colonscopia

Confronto tra rettoscopia e colonscopia

Per una migliore comprensione delle differenze tra questi due metodi di diagnosi endoscopica, fare riferimento alla tabella.

Tabella. Confronto tra rettoscopia e colonscopia.

Cos'è l'anoscopia: indicazioni e procedura

La colonscopia, l'anoscopia e la sigmoidoscopia sono metodi per diagnosticare e trattare l'intestino inferiore. All'inizio dell'esame del paziente, il proctologo usa la tecnica delle dita. Se ci sono emorroidi, allora questa tecnica è sufficiente. Ma se il processo infiammatorio è sorto nelle parti più remote del retto, allora è necessaria l'anoscopia. Che cos'è - anoscopia, perché e come viene eseguita, - più su questo nell'articolo.

La differenza tra l'anoscopia e altri metodi

L'anoscopia è lo stesso metodo diagnostico di base di una sigmoidoscopia o di una colonscopia. Tuttavia, ci sono differenze tra loro:

  • Anoscopia. Nel processo di indagine, è possibile esaminare l'ano e la parte inferiore del retto.
  • Rettoscopia. La superficie interna del retto, così come la parte inferiore del sigmoide, è soggetta alla diagnosi.
  • Colonscopia. Questo metodo rende possibile condurre un esame dell'intestino crasso completamente.

Strumento per la ricerca

Quando si esamina il retto con l'anoscopia, utilizzare un dispositivo speciale - un anoscopio. Nella pratica medica, ci sono diversi tipi di anoscopi, ma la maggior parte sono un tubo liscio di circa 12 cm di lunghezza e 1 cm di diametro. Ad una estremità di questo tubo è leggermente espanso, da esso lascia una maniglia che può essere equipaggiata con una batteria o essere collegato a una fonte di alimentazione.

All'interno del tubo passa un'asta (mandrino) che sporge da esso di un centimetro. I modelli moderni di dispositivi hanno un punto culminante. Tale dispositivo consente di esaminare attentamente la superficie interna dell'intestino, somministrare un farmaco, prendere uno striscio o materiale per l'analisi istologica.

L'anoscopio può essere fatto di metallo o plastica. Nel primo caso dopo l'applicazione, il dispositivo viene sterilizzato per un uso successivo. L'anoscopio di plastica è uno strumento diagnostico unico, è fabbricato in sacchetti sigillati sterilizzati. In entrambi i casi, il dispositivo è completamente sicuro per la diagnosi del retto. La sua superficie è assolutamente liscia, non irrita e non danneggia la mucosa.

Se viene eseguita una video-atoscopia, il dispositivo ottico incorporato nel tubo consente di vedere la parete interna del retto sullo schermo del monitor. È possibile salvare il record, ma è possibile correggere un punto specifico sulla mucosa e quindi scattare una foto.

Oltre all'ispezione video visiva diagnostica, il dispositivo viene utilizzato attivamente per prelevare materiale dalle pareti intestinali e per il trattamento.

Perché condurre uno studio?

I risultati dell'anoscopia sono di grande importanza nella diagnosi delle patologie del retto. Il suo uso rende possibile manipolare il bersaglio:

  • confermare o smentire la diagnosi preliminare;
  • prendere il materiale (un pezzo di membrana mucosa, una macchia) per la successiva analisi;
  • introdurre una medicina;
  • valutare il grado di danno alla mucosa rettale;
  • condurre procedure mediche.

Tale diagnostica può rilevare l'apparizione di nodi interni di emorroidi, polipi nella fase iniziale di sviluppo, sintomi della malattia di Crohn. Inoltre, la procedura consente di identificare patologie quali fistole, tumori, crepe, condilomi.

Solo con l'aiuto dell'anoscopia, è possibile eseguire una tale manipolazione medica, come l'introduzione di un medicamento direttamente nel sito di infiammazione. Inoltre, sotto sorveglianza video, tali interventi chirurgici come la scleroterapia, infrarossi e elettrocoagulazione, e altri.

Indicazioni e controindicazioni

Poiché l'anoscopia è intesa per l'esame delle condizioni del retto, le seguenti patologie e condizioni saranno indicazioni per la sua conduzione:

  • sospetto di cancro;
  • problemi con gli sgabelli;
  • assegnazione di una natura diversa (pus, muco, sangue) dall'ano;
  • dolore nell'ano di un'origine sconosciuta;
  • emorroidi;
  • polipi sospetti, verruche genitali e altre formazioni.

Indicazione per la procedura sarà anche la necessità per il farmaco di entrare nel retto, la necessità di manipolazione chirurgica.

La procedura non ha controindicazioni assolute all'applicazione. Se ci sono emorroidi, l'esame viene effettuato dopo l'eliminazione del processo infiammatorio. Non portare un'anoscopia e in caso di restringimento del lume dell'intestino.

Come prepararsi per il sondaggio?

Per ottenere risultati affidabili, prima dello studio è necessario pulire l'intestino con un clistere. Consiglia di fare due clisteri: uno alla sera e il secondo - dalla mattina al giorno, in cui viene nominata un'anoscopia. Per purificare l'intestino dalle feci, è possibile utilizzare agenti farmacologici speciali, come fortrans o microlux. Si consiglia inoltre di escludere cibi grassi e stoviglie che possono causare un aumento della formazione di gas 2-3 giorni prima della diagnosi. Puoi fare colazione prima della procedura.

Il corso dello studio

L'anoscopia è una procedura diagnostica semplice e indolore. Di norma, non dà al paziente molto fastidio. La sua durata è di circa 20 minuti e dipende dagli scopi.

Affinché l'anoscopio sia il più indolore e naturale possibile, il paziente deve assumere la posizione appropriata. Ci sono tre opzioni per il test:

  • con l'uso di una sedia ginecologica (il paziente giace sulla schiena);
  • il paziente giace sul divano sul suo lato sinistro, e quindi gli tira le ginocchia verso di sé;
  • il paziente si inginocchia, sporgendosi in avanti con un'enfasi sull'articolazione del gomito.

Il proctologo lubrifica l'anoscopio con una speciale formulazione che facilita la sua introduzione, e quindi inserisce il dispositivo nel retto di 12 cm e conduce la diagnosi.

Quando l'anoscopia, di regola, non richiede l'uso di antidolorifici. Tuttavia, tali manipolazioni come l'assunzione di materiale mucoso per l'istologia, così come il doping polipo, suggeriscono l'uso di anestesia. È possibile usare anestetici locali e farmaci sedativi.

complicazioni

Nella maggior parte dei casi, la procedura si svolge senza conseguenze negative. Tuttavia, è anche possibile la comparsa di complicazioni. Molto spesso si tratta di prendere un pezzo di mucosa per l'analisi istologica. Dopo la diagnosi, il sanguinamento rettale può verificarsi in questa situazione. Un'altra complicazione è dovuta all'inesperienza del proctologo. Nel processo di manipolazione, può verificarsi la perforazione dell'intestino. Pertanto è molto importante contattare uno specialista esperto.

In generale, la manipolazione è ben tollerata, gli effetti collaterali sotto forma di complicanze sono molto rari. Quindi non aver paura di ciò.

Ti Piace Di Ulcere Allo Stomaco