Cos'è la pancreatite alcolica?

Molte persone sono convinte che l'alcol abbia un effetto benefico sull'apparato digerente, ma non è affatto così. Anche una piccola quantità di alcol può portare a disturbi nel lavoro del tratto gastrointestinale.

Inoltre, l'uso sistematico di bevande alcoliche è una delle principali cause di infiammazione del pancreas, quindi la pancreatite negli alcolisti - un fenomeno non raro.

Effetto dell'alcool sul lavoro del pancreas


Per rispondere alla domanda "che cos'è la pancreatite alcolica?" E 'possibile solo quando è noto come l'alcol colpisce il pancreas e cosa succede ulteriormente a questo organo interno.

L'alcol, che entra nello stomaco, viene quasi immediatamente assorbito nel sangue, che porta all'incollaggio dei globuli rossi. Come risultato di ciò, i vasi sottili sono intasati, che forniscono al pancreas le sostanze necessarie.

Inoltre, l'alcol agisce come irritante per la mucosa intestinale - si verifica uno spasmo dello sfintere. Pertanto, il succo digestivo rimane nella ghiandola stessa e un numero enorme di enzimi invece di scindere la massa alimentare influisce sul corpo stesso, digerendo gradualmente i suoi tessuti.

Il pancreas collassa, iniziano processi irreversibili, in cui le cellule colpite vengono sostituite da nuovi fibromi che non possono funzionare completamente come digestori di alimenti. L'uso sistematico dell'alcol porta ad una disfunzione della ghiandola e allo sviluppo di una malattia come la pancreatite alcolica.

Le principali cause che influenzano lo sviluppo della malattia includono:

  • abuso di alcool, fumo;
  • consumo eccessivo di cibo saturo di grassi;
  • presenza di pietre nella cistifellea.

Ma questo non significa che la malattia si verificherà solo quando il paziente consuma sistematicamente alcol in grandi quantità. A volte un piccolo bicchiere di vino in vacanza può provocare un attacco acuto di pancreatite alcolica.

Sintomatico di pancreatite alcolica acuta e cronica


Nella fase iniziale dell'esordio della pancreatite alcolica una persona potrebbe non conoscere lo sviluppo della malattia, ma l'assunzione costante di alcol aggrava la situazione. Di conseguenza, con lo sviluppo della pancreatite alcolica, è possibile vedere i seguenti sintomi:

  1. Indigestione di cibo (ad esempio latte) - la prima campana sulle violazioni nel sistema digestivo;
  2. dolore acuto nell'area dell'ipocondrio (su entrambi i lati), che passa nella circoncisione. Ci sono sensazioni dolorose inaspettatamente, con la prima esacerbazione che può causare disagio al paziente per 7-10 giorni, con l'intensità del dolore che aumenterà costantemente. Nella pancreatite cronica, le coliche possono durare per diverse settimane;
  3. Possibile gonfiore;
  4. Vomito intensivo, dopo di che non vi è alcun sollievo;
  5. Stitichezza in una fase iniziale dello sviluppo della malattia, trasformandosi in diarrea sistematica;
  6. Secchezza in bocca, placca densa sulla lingua;
  7. Problemi di circolazione sanguigna nei vasi sanguigni, che porta alla formazione di emorragie petecchiali nell'ombelico e la comparsa di macchie bluastre sul viso, addome e fianchi.

Questi sintomi sono caratterizzati da pancreatite acuta alcolica. Inoltre, in periodi di convulsioni, possono verificarsi febbre, annebbiamento della mente, nausea, letargia, debolezza, compromissione della funzionalità renale ecc.

Se non eliminare l'uso di alcool, acuto con intensità crescente avverrà sempre più spesso, portando ad una forma cronica della malattia e l'insorgenza di malattie opportunistiche, uno dei quali è il diabete.

In contrasto con la forma acuta della malattia, la pancreatite cronica alcolica presenta tali sintomi:

  • c'è una violazione di tutte le funzioni del pancreas;
  • il paziente sta rapidamente perdendo peso;
  • in ogni terzo caso, una malattia come il diabete mellito si unisce alla pancreatite;
  • ascite e ittero;
  • la comparsa di blocco delle vene della milza.

Tutti i sintomi di cui sopra interferire con un rapido deterioramento della salute umana, che in breve tempo senza prendere le misure necessarie e urgenti sotto forma di rifiuto di cattive abitudini e passando trattamento completo può portare alla disabilità e disabilità.

Diagnosi di pancreatite alcolica


Sfortunatamente, è quasi impossibile determinare la presenza della malattia nelle fasi iniziali. I sintomi principali compaiono anche quando c'è edema e sviluppo di necrosi pancreatica.

Quando i sintomi di pancreatite alcolica è pronunciato, il paziente di vedere un medico viene inviato per un controllo completo per determinare la condizione dell'organo colpito, e come la malattia colpisce il funzionamento di tutto l'organismo.

  • superare test di urina e sangue;
  • passare la procedura per prelevare campioni di succo intestinale dal duodeno;
  • fare ultrasuoni e risonanza magnetica degli organi addominali;
  • passare ERCP (colangiopancreatografia retrograda endoscopica), con l'aiuto del quale viene valutato lo stato dei dotti pancreatici.

Inoltre, per un quadro completo delle condizioni mediche del paziente, il medico deve sapere su quanto spesso il paziente sta abusando di alcol, poiché questo fattore è uno dei più importanti e influenza i risultati di ulteriori trattamenti.

Va ricordato che la pancreatite da alcol si verifica abbastanza spesso, anche se la quantità di alcol consumata è piccola.

Metodi di trattamento della pancreatite alcolica

Tale malattia come la pancreatite alcolica è simile nell'aspetto alla pancreatite cronica.

Il posto principale nel trattamento è la terapia farmacologica, che include quanto segue:

  • analgesici (anestetici), che aiutano ad alleviare la sindrome del dolore.
  • farmaci mirati a ripristinare le funzioni del pancreas, normalizzando la produzione di enzimi necessari per il processo digestivo, eliminando l'edema, riducendo il processo infiammatorio.
  • farmaci, il cui compito principale è quello di rimuovere dal corpo le tossine che sono comparse nel corpo sotto l'influenza dell'alcool.
  • farmaci che contribuiscono a migliorare le prestazioni di altri organi del tratto gastrointestinale.

Nella malattia acuta è necessario il ricovero del paziente. In questo caso, il paziente riceverà liquidi e nutrienti per via endovenosa.

  1. Richiede riposo a letto.
  2. Dovresti seguire una dieta prescritta dal medico.
  3. È escluso l'uso di bevande alcoliche e fumo.

Va ricordato che il rifiuto delle bevande alcoliche è una condizione indispensabile per un trattamento efficace. In futuro, l'alcol è anche categoricamente controindicato, dal momento che può portare a nuovi attacchi e esacerbazione della malattia.

Gravi casi di malattia

A volte la condizione del pancreas è in uno stato tale che è impossibile cambiare la situazione con l'aiuto della terapia farmacologica, ma è necessario solo l'intervento chirurgico.

In questo caso, il trapianto d'organo è fatto, il che può salvare il paziente dalla morte. Il rischio è solo il modo in cui il pancreas si comporta dopo il suo trapianto.

Nutrizione per pancreatite alcolica


All'inizio, i medici raccomandano di rifiutarsi completamente di mangiare e bere solo l'acqua minerale di Essentuki o Borjomi. Durante un'esacerbazione è necessario rifiutare tutto il salato, l'arrosto, l'affumicato, il grasso e il dolce, per escludere qualsiasi salsiccia e vari cibi in scatola, verdure crude e frutta.

Il cibo dovrebbe essere:

  • equilibrato;
  • microelementi utili saturi;
  • frazionario, sotto forma di piccole porzioni di 5-6 pasti al giorno;
  • escludendo tutti i prodotti proibiti.

I prodotti devono essere al vapore o bolliti, mangiare cibo caldo, immediatamente macinare e quindi masticare bene.

Dalle bevande alcoliche deve essere abbandonato per sempre!

l'aspettativa di vita

I pazienti affetti da pancreatite alcolica sono principalmente interessati alla questione della durata della loro vita. Molti si disperano, credendo che resti da vivere non tanto e la vita ha quasi raggiunto la sua logica conclusione. Ma non è così!

Le persone che soffrono di pancreatite alcolica possono sopravvivere alla vecchiaia, a condizione che seguano tali regole:

  • condurre uno stile di vita sano;
  • aderire alla dieta alimentare;
  • non bere alcolici o fumare;
  • sottoporsi sistematicamente all'esame di un gastroenterologo;
  • se necessario, prendere i farmaci prescritti dal medico curante;
  • meno nervoso;
  • più riposo, ecc.

È necessario monitorare la propria salute, monitorare la propria salute e controllare regolarmente con uno specialista.

Sintomi e trattamento della pancreatite alcolica

L'uso regolare di alcol può provocare pancreatite alcolica e molte altre malattie gravi che possono causare la morte. La pancreatite è un'infiammazione del pancreas. La malattia può manifestarsi in forme acute e croniche. La forma acuta della malattia porta spesso una minaccia alla vita.

Le persone spesso fanno una domanda sul perché si verifica la pancreatite da alcol e quali misure devono essere prese per prevenire lo sviluppo della malattia. Per fare questo, è necessario capire quali funzioni svolge il pancreas.

Corpo è costituito da 3 parti: testa, corpo e coda, del peso di circa 100 g, lunghezza circa 15 cm Laid 7-10 cm sopra l'ombelico, in posizione supina si trova dietro lo stomaco, da cui il nome ghiandola..

Il pancreas è una ghiandola di secrezione mista, poiché produce enzimi digestivi, isolando il loro tratto digestivo e gli ormoni che vengono secreti nel sangue.

Pancreatite alcolica

La pancreatite alcolica acuta è il danno ai tessuti del pancreas a causa del regolare consumo eccessivo di alcol. Il danno al tessuto ghiandolare porta ad una cessazione parziale o completa del suo funzionamento, a seguito della quale si verifica un'interruzione nella produzione di secrezioni digestive e ormoni. L'alcol etilico e i suoi prodotti di decomposizione influenzano direttamente l'organo, avvelenandone regolarmente i tessuti.

L'alcol agisce sul pancreas e sull'apparato digerente come segue:

  • a seguito dell'intossicazione del corpo con i prodotti della decomposizione dell'etanolo, la composizione della secrezione cambia, aumenta il numero di proteine;
  • nello stomaco l'acido cloridrico inizia a essere attivamente prodotto;
  • il fegato produce una maggiore quantità di bile;
  • sotto l'influenza dell'aumentata acidità nel duodeno, inizia la produzione intensificata di pancreosimina e colecistochinina;
  • maggiore contenuto di proteine ​​nei succhi digestivi provoca proteine ​​della coagulazione (avente formazione proteina grande) proteine ​​risultanti vengono depositati sulle pareti del corpo sono formati placca proteico depositato sulle pareti del duodeno 12 proteine ​​costituire un ostacolo al deflusso della secrezione digestiva è la stagnazione nei dotti pancreatici cancro;
  • gli enzimi digestivi come risultato della stagnazione penetrano nei tessuti del pancreas e iniziano a digerirli.

Normalmente, gli enzimi che sono generati dal pancreas si trovano all'interno della ghiandola in uno stato inattivo, e quindi non possono danneggiare i tessuti dell'organo. L'attivazione degli enzimi avviene nel dotto della ghiandola, dopo di che vengono escreti nel tratto digestivo. Quando il dotto escretore è ostruito, i tessuti dell'organo vengono distrutti.

Forme di pancreatite alcolica

La pancreatite alcolica cronica può verificarsi in 2 casi:

  1. Lanciata pancreatite acuta.
  2. Come una malattia indipendente Può verificarsi con l'uso di soli 20 ml di alcol al giorno (in termini di alcol puro). Nella maggior parte dei casi, la forma cronica della malattia si verifica a seguito dell'uso regolare di alcol (i primi segni di pancreatite possono comparire nel secondo anno di uso regolare di alcol).

La pancreatite acuta può verificarsi a seguito di un singolo uso di una grande quantità di alcol. La possibilità di ottenere un attacco aumenta se il paziente è un accanito fumatore e consuma cibi grassi bevendo alcolici.

Sintomi di patologia

Con la pancreatite alcolica, i sintomi della malattia crescono gradualmente, poiché la rigenerazione dei tessuti dell'organo a causa dell'ostruzione dei condotti è lenta. Il sintomo principale - l'emergere di forte dolore nella regione addominale centrale (regione epigastrica). La durata del dolore durante un attacco può variare da poche ore a diversi giorni. Il dolore è aggravato dopo aver mangiato. Va ricordato che un attacco di pancreatite acuta è una condizione grave che richiede il ricovero immediato. Se non inizi il trattamento, le conseguenze possono essere molto gravi, fino a un risultato letale.

A seconda della gravità della malattia, i sintomi e il trattamento possono differire.

Segni concomitanti di malattia in via di sviluppo:

  • nausea e vomito, che sono peggiori dopo aver mangiato o bevuto;
  • mancanza di appetito, eruttazione e flatulenza;
  • dolore addominale nell'addome, cedimento nella parte posteriore o sotto la scapola;
  • con la remissione della malattia, il dolore non scompare, ma assume un carattere rumoroso;
  • rapida perdita di peso causata da rottura del tubo digerente e diminuzione della quantità di cibo consumato;
  • presenza di grasso nelle feci, cambiamenti nelle feci;
  • un leggero aumento di temperatura, debolezza, sonnolenza.

Se almeno un segnale allarmante di una grave malattia, è necessario consultare un medico, in quanto nel corso del tempo, l'infiammazione è in grado di andare al tessuto circostante, le complicazioni possono verificarsi che causerà conseguenze irreversibili nella ghiandola.

Diagnosi e trattamento della malattia

Con gli ultrasuoni e altri esami la struttura del tessuto non cambia, l'organo non aumenta di dimensioni, non c'è sintomatologia, quindi è spesso possibile diagnosticare la malattia solo quando i processi necrotici nel tessuto della ghiandola sono già iniziati. I cambiamenti diventano evidenti quando il processo infiammatorio diventa esteso e appare il gonfiore della ghiandola, con l'analisi biochimica del sangue, vengono rilevati i marcatori infiammatori.

Il trattamento della pancreatite alcolica inizia con il digiuno, che dura fino a 4 giorni. Come bevanda, una sala da pranzo medicinale viene utilizzata per l'acqua minerale senza gas - Essentuki-14. Queste misure disconnetteranno il pancreas dalla partecipazione al processo digestivo. Dopo di che, uno specialista prescriverà una dieta che deve essere osservata. È necessario astenersi completamente dal bere e dal fumare, il paziente deve evitare lo stress, condurre uno stile di vita sano, rispettare pienamente le raccomandazioni del medico.

Inoltre, possono essere prescritte vitamine, preparazioni di gruppi enzimatici, analgesici e antiemetici.

Se la dieta e i farmaci non portano risultati soddisfacenti, è possibile eseguire un intervento chirurgico, che include la rimozione di parte della ghiandola, l'apertura di ascessi, la rimozione di fistole e altre procedure.

Conseguenze e possibili complicazioni della malattia

Le complicazioni causate dalla pancreatite possono essere suddivise nei seguenti gruppi:

  • formazione di fistole;
  • formazione di cisti;
  • ittero meccanico;
  • diabete mellito;
  • adenocarcinoma.

Con ittero meccanico, l'organismo diventa intossicato dalla bile, la pelle assume un colore giallastro, la sclera degli occhi diventa gialla.

Come conseguenza della degenerazione delle cellule dei tessuti morire pancreatiche che producono insulina, controllo della glicemia è rotto, arriva un diabete, un uomo per tutta la vita ha costretto a prendere l'insulina per iniezione e controllare la quantità di zucchero nel sangue.

La rinascita del tessuto in una neoplasia maligna (adenocarcinoma) comporta un grande rischio per la salute e può ridurre la durata della vita.

Che cosa causa la pancreatite alcolica? Qual è l'aspettativa di vita con una diagnosi del genere?

L'alcol è un'arma che uccide gradualmente. Sfortunatamente, questo fatto è noto a tutti. Ma molti non lo fermano.

È in questo caso che il pancreas soffre. Il corpo sta gradualmente morendo e traumatizzato, a causa degli effetti negativi e dannosi dell'alcol etilico. Questo, la produzione degli elementi necessari per effetti sintetici e chimici nel corpo umano viene interrotta.

  • Pancreatite alcolica acuta (quando iniettata all'interno, una grande quantità di alcol, inoltre, mangiando una grande massa di cibi grassi)
  • Carattere cronico (compare con il tempo, durante il lungo ricevimento di una sostanza velenosa).

I sintomi della malattia

  • La comparsa di crampi nella parte superiore dell'addome, soprattutto quando si mangia, così come in una posizione sdraiata. Il dolore si fa più acuto quando si ottiene un cibo grasso e pesante;
  • Paura di assunzione di cibo, a causa di test spiacevoli, sentimenti nello stomaco (sitofobia);
  • Sentimenti sgradevoli, disgustosi in bocca, bruciore allo stomaco, nausea e persino vomito;
  • Rapida perdita di peso (magrezza);
  • Frequenti visite al bagno, cioè uno sgabello raro (più di cinque corse al giorno). Le feci hanno un odore pesante e nauseabondo, di colore grigiastro, si possono osservare anche resti di cibo (lenteria), la sostanza viene scarsamente lavata dalle pareti della toilette, ha una composizione oleosa (steatorrea);
  • Vari disturbi endocrini, in particolare il diabete.

Quali sono le ragioni per lo sviluppo di questo problema?

Ricordiamo che la malattia si manifesta a causa dell'impatto di elementi negativi e velenosi sul pancreas, causati dall'uso di bevande alcoliche surrogate. Se prendi da 20 a 100 grammi di liquidi al giorno per 20 anni, sei condannato a una tale malattia.

Bere, prevediamo molte malattie. Sia fisico che psicologico. Le ragioni della volontà sono banali e semplici:

  • Assenza o una piccola quantità di proteine ​​nel corpo umano, basso valore nutrizionale dei prodotti;
  • Uso di sigarette (fumo).

Naturalmente, se si contatta un medico in modo tempestivo e si seguono tutte le sue raccomandazioni terapeutiche, è possibile prevenire lo sviluppo di disturbi.

Per diagnosticare è necessario con tale criterio:

  • Raccogliere informazioni sul paziente, in particolare riguardo alla malattia (dieta, condizioni e ambiente del paziente, circolo di comunicazione). È anche necessario scoprire i motivi per contattare un medico. Chiesto se ci fosse bruciore di stomaco, spasmi allo stomaco, uno sgabello raro, vomito, una sensazione di nausea;
  • Chiarimento sull'adozione dell'alcool, cosa e quanto?
  • Condurre gli studi necessari per chiarire la diagnosi e determinare la forma della malattia, in particolare:
  • Analisi comune di sangue per la presenza del numero di leucociti (globuli bianchi che proteggono il corpo da parassiti esterni ed interni, virus) e globuli rossi (globuli rossi, che saturano l'interno di ossigeno e trasportati attraverso lo spazio del corpo). Questa azione ti aiuterà a conoscere la presenza di suppurazione all'interno. Con l'aggravamento dei problemi, questo è immediatamente evidente;
  • Considerazione del plasma a livello sintetico. Cioè, la misura dello zucchero nella sostanza, la presenza di un enzima e proteine, da cui dipendono molte reazioni chimiche nel corpo, così come il trattamento dei minerali. Nel caso di una tale malattia, presta immediatamente attenzione all'aumento di una sostanza come la gamma-glutamiltranspeptidasi. Se la sua norma è infranta, probabilmente c'è qualcosa di sbagliato nel fegato o nel pancreas;
  • Analisi delle feci Con il risultato, l'attività escretoria di questo organo può essere determinata. Diagnosi di un elevato numero di grassi che non hanno ceduto alla scissione e fibre alimentari, una malattia può senza dubbio essere trovata:
  • Controllo Ceruleynovaya. Viene eseguito un test, a seguito del quale viene controllato il pancreas.
  • Installazione dei dati utilizzando speciali tecnologie informatiche:
  • Ultrasuoni della base dell'utero. Passa senza dolore, senza alcuna penetrazione all'interno. Qui si applicano le influenze ultrasoniche. Avendo fatto questa procedura, è possibile stabilire i minimi cambiamenti nel pancreas, la presenza di piccole deformità;
  • Studio dell'intestino dello stomaco utilizzando un tomografo computerizzato. Questa tecnica consente di guardare gli organi interni attraverso i livelli e quindi determinare determinate violazioni. La procedura viene eseguita sotto l'influenza di raggi X. Pertanto, è possibile determinare lo stato degli oggetti desiderati;
  • RM (risonanza magnetica). Mezzi di ispezione dei visceri: passo dopo passo. Questo metodo consente di visualizzare un'immagine dettagliata all'interno senza intervento chirurgico. Solo attrezzature e professionisti di alta qualità nel loro campo che svolgono il loro lavoro;
  • Ecografia endoscopica (EUS). Il metodo è molto vicino a riconoscere un tale problema. La composizione del materiale è attentamente studiata, viene considerata la presenza del tumore;
  • Colangiopancreatografia retrograda endoscopica. Grazie a questo servizio, viene diagnosticata la via attraverso cui si muove la bile (ricorda che la sostanza è prodotta dal fegato). Questo evento è condotto con la partecipazione di una sonda con una fotocamera alla fine;
  • Conversazione e incontro con i medici: terapeuta, proctologo, gastroenterologo.

Precauzioni o cosa fare per aggirare il lato della malattia?

  • Rivedi la tua dieta. Deve contenere abbastanza proteine ​​e vitamine. Il cibo dovrebbe essere pieno e nutriente;
  • Eliminare l'uso di bevande alcoliche e surrogate, specialmente con cibi pesanti e grassi;
  • Rifiuta una cattiva abitudine come fumare.

Sottolineiamo che la prevenzione di tale malattia è un rifiuto di bere alcolici. Perché, anche un uso occasionale di una sostanza velenosa, e può causare questo disturbo.

Trattamento di pancreatite alcolica

Come sapete, questo problema si manifesta in forme acute e croniche.

Con una sensazione forte, devi rispettare le regole della nutrizione speciale. Per due giorni, devi solo dimenticare il cibo, bere solo acqua minerale non gassata. Il corpo riposa semplicemente, non prende parte ai processi digestivi, è rilasciato da vari sintomi spiacevoli.

Inoltre, a seconda di ciò che dice il medico, il cibo cambia. Cioè, la fame può finire. C'è una transizione alla nutrizione parenterale (gocciolatori endovenosi).

E 'vietato mangiare cibi grassi e piccanti, varie erbe e spezie, prodotti caseari caldi e affumicati, grassi, caffè. Allo stesso tempo, il consumo di proteine ​​(pollo, uova e altri) sta aumentando. È necessario ridurre l'assunzione di zucchero.

Se il trattamento viene effettuato a casa, vengono prescritti vari analgesici, vengono forniti vari tipi di cure e la pancreatite viene trattata con farmaci dopo l'intossicazione da alcol.

Naturalmente, la previsione in questo scenario sarà di disapprovazione e negativa. Tutto dipende dalla gravità e dalla forma della malattia. Tale malattia, può portare anche alla necrosi pancreatica, all'ulteriore morte del paziente.

Scienziati e professori hanno scoperto che nel 65% dei casi di assunzione di bevande alcoliche e surrogate può verificarsi il cancro del pancreas.

Qual è l'aspettativa di vita in questo caso?

Pazienti e pazienti sono indubbiamente interessati a sapere cosa succederà dopo. Sulla base dei dati statistici di molti studi, i medici prevedono e danno risposte a tali domande. Certo, è necessario prendere in considerazione:

  • Età del paziente;
  • La forma e la gravità della malattia;
  • Il trattamento eseguito è l'adempimento da parte dei pazienti di tutte le regole e le prescrizioni dei medici, compresa la dieta;
  • Eliminazione di alcol o, dopo tutto, il suo uso.

Se confrontiamo la durata della vita con una tale malattia come la pancreatite alcolica cronica e la forma acuta della malattia, allora naturalmente, nel secondo caso, può verificarsi un esito fatale. E tutto a causa della disfunzione degli organi vicini.

Con forme lievi di una tale malattia, l'efficacia della vita è pari alla durata della vita di una persona normale.

Pancreatite alcolica: sintomi e trattamento, prognosi

L'abuso sistematico di alcol può causare l'infiammazione del pancreas (pancreatite), che si manifesta con la distruzione del parenchima d'organo di diversa gravità. Tuttavia, questa malattia non è limitata solo alla sconfitta del tessuto pancreatico, a causa della patologia, il funzionamento dell'intero apparato digerente viene interrotto e altri organi - i reni, i polmoni, il cuore e il sistema nervoso centrale sono danneggiati.

La pancreatite alcolica ha due varianti del corso: cronica o acuta. L'infiammazione cronica della ghiandola pancreatica può essere il risultato di un processo acuto o di una condizione primaria. A sua volta, sullo sfondo della pancreatite cronica, può verificarsi una forma acuta della malattia.

Pancreatite alcolica: meccanismi di sviluppo

L'alcol influisce negativamente sul funzionamento di tutti gli organi e sistemi. Sotto un colpo schiacciante e il tratto digestivo, che prima si scontrano con l'etanolo dopo che una persona lo usa. I forti spiriti danneggiano la delicata membrana mucosa dell'esofago, dello stomaco, dell'intestino, stimolano l'aumento della secrezione dei succhi digestivi, causano cambiamenti irreversibili nei tessuti del fegato e del pancreas. Quest'ultimo è più sensibile agli effetti negativi dell'etanolo. In esso, sotto l'influenza dell'alcol, si verificano numerosi processi patologici:

  • Aumenta la pressione del succo pancreatico nei dotti della ghiandola. Ciò è dovuto alla compressione dello sfintere di Oddi - l'anello muscolare che regola il rilascio di succo pancreatico nel duodeno. Il liquido pancreatico viene trattenuto nei dotti del pancreas, gli enzimi iniziano a penetrare nei tessuti dell'organo e si attivano prematuramente (normalmente devono essere attivati ​​nel lume intestinale). E poiché questi enzimi sono molto forti, per il pancreas tale attivazione è irta non solo di un processo infiammatorio, ma di una massiccia distruzione cellulare (necrosi). Ecco come si sviluppa la forma acuta del disturbo.
  • Cambiando la composizione del succo pancreatico, a causa di ciò che nei condotti del pancreas si raccoglie un precipitato e si formano calcificazioni. Possono coprire completamente piccoli canali, contribuendo al ristagno del succo pancreatico.
  • Le membrane cellulari cessano di essere un ostacolo per gli enzimi.
  • I metaboliti di alcol tossico stimolano l'attivazione di cellule che formano il collagene e provocano la degenerazione fibrotica del parenchima pancreatico. Questa immagine è tipica della pancreatite alcolica cronica.
  • La produzione di secretin, che stimola la sintesi degli enzimi pancreatici. Questo aumenta la distruzione del pancreas infiammato.

Il rischio di sviluppare una pancreatite acuta alcolica è significativamente aumentato se una persona "stuzzica" l'alcol con una grande quantità di cibi grassi.

Pancreatite alcolica acuta: sintomi

Per sospettare la pancreatite alcolica acuta può essere sui seguenti sintomi:

  • Dolore acuto, Sembra che circonda la metà superiore dell'addome.
  • Vomito, ripetuto ripetutamente. Non porta sollievo al paziente.
  • Debolezze in crescita.
  • Macchie cianotiche sull'addome.

Nella pancreatite acuta alcolica è la distruzione delle cellule pancreatiche, enzimi e prodotti tossici generati a causa di necrosi, immettere il sangue, quindi condizioni del paziente si deteriora rapidamente sviluppa intossicazione grave, allineare altri disturbi organi funzionanti (principalmente renale). Nei casi più gravi, sviluppando uno stato di shock, insufficienza renale acuta, disfunzione cardiaca, edema cerebrale e altre malattie che possono essere fatali.

Pancreatite alcolica cronica: quadro clinico

Nella pancreatite alcolica cronica, l'insufficienza esocrina dell'organo (cioè la produzione insufficiente di enzimi digestivi) viene prima di tutto. La sua causa è la sostituzione del tessuto ghiandolare con cicatrici fibrose che non sono in grado di sintetizzare nulla. Le cisti corpo formato sono riempiti con fluido stampa e infiammatorio sulle strutture anatomiche circostanti, impacco biliare, a causa della quale interrotto il flusso della bile e ittero. Tutto questo si manifesta con i seguenti sintomi:

  • Dolore ricorrente. Può essere acuto o spuntato, la zona principale delle sensazioni sgradevoli - sotto le costole a sinistra. Aumenta il disagio e il dolore, di solito dopo aver mangiato e bevuto alcolici.
  • Disturbo digestivo. Poiché ci sono pochi enzimi, il cibo non può essere digerito correttamente. Questo si manifesta con l'instabilità delle feci, il gonfiore, la nausea.
  • Costante diarrea Molti pazienti dicono di aver già dimenticato cosa sia uno sgabello normale. Le feci diventano liquide e appiccicose (molto male lavate dalle pareti del water). I pazienti devono andare in bagno 4-5 volte al giorno.

Inoltre, nel tempo, il corpo cessa di svolgere pienamente e la funzione endocrina - la sintesi di insulina è rotta, l'iperglicemia si sviluppa. Questo è pieno dell'inizio del diabete.

Diagnosi di pancreatite alcolica

Che il medico possa stabilire la diagnosi corretta e prescrivere un trattamento, un paziente con sospetto di pancreatite alcolica deve sottoporsi a un esame standard, tra cui:

  • Analisi del sangue generale
  • Analisi clinica delle urine.
  • Vari studi biochimici. Nella pancreatite acuta, la concentrazione di amilasi (enzima pancreatico) aumenta notevolmente nelle urine e nel sangue.
  • Coprogramma (microscopia delle feci) e test per gli enzimi pancreatici nelle feci.
  • Sonografia del pancreas.

Se possibile, al paziente viene anche somministrata una TAC. Questo studio fornisce una buona visualizzazione dell'organo studiato.

Trattamento di pancreatite alcolica

Scegliendo la tattica di trattare un paziente con pancreatite alcolica, il medico richiama sempre l'attenzione sulla forma clinica della malattia e sulla gravità delle condizioni del paziente.

Nella pancreatite alcolica acuta, i pazienti sono indicati come segue:

  • La fame.
  • Terapia di disintossicazione.
  • Anestesia.
  • Farmaci spasmolitici (per rilassare lo sfintere di Oddi).
  • Farmaci che sopprimono la secrezione pancreatica.

Per alleviare il pancreas, i pazienti ricevono una nutrizione parenterale. Inoltre, acute pancreatite alcolica I medici spesso devono ricorrere alla chirurgia (porzione di resezione del pancreas, che stabilisce e la conduzione di uno speciale di drenaggio per dialisi peritoneale), e massiccia terapia antibiotica (per prevenire lo sviluppo di complicanze settiche).

La pancreatite alcolica cronica comporta un trattamento lungo (si può dire per tutta la vita), che include:

  • Una dieta rigorosa.
  • Pieno rifiuto di alcol e sigarette.
  • Terapia enzimatica sostitutiva. Assegna gli enzimi pancreatici sotto forma di capsule o compresse, coperti con un guscio speciale, permettendo loro di dissolversi, non nello stomaco, ma nell'intestino.
  • Analgesici e antiemetici durante le esacerbazioni della malattia.
  • Preparati per la correzione del metabolismo dei carboidrati, se le sue violazioni sono state trovate.

Nella pancreatite cronica possono anche essere eseguite procedure chirurgiche: rimuovere le formazioni cistiche della ghiandola, eliminare l'ostruzione del dotto pancreatico, decomprimere i dotti biliari, ecc.

complicazioni

La pancreatite alcolica può provocare una serie di gravi complicazioni:

  • Ittero meccanico
  • La formazione di cisti del pancreas, la loro suppurazione.
  • Degenerazione maligna del tessuto pancreatico.
  • Diabete mellito insulino-dipendente.

Prevenzione della pancreatite alcolica

La prevenzione dello sviluppo della pancreatite alcolica è la seguente:

  • Nella cultura del bere bevande alcoliche.
  • Nella corretta alimentazione. Il cibo dovrebbe essere utile e vario. Il corpo ha bisogno sia di proteine ​​che di vari grassi (contenuti in pesce, carne, noci, latticini) e carboidrati. Tuttavia, è importante che tutto sia usato con moderazione, ed è stato adeguatamente preparato.
  • In completo rifiuto del fumo, in quanto promuove lo sviluppo di pancreatite e alcol.

Se la pancreatite alcolica esiste già, è necessario ridurre al minimo il numero di esacerbazioni. Si raccomanda di astenersi da alcol (controindicato le bevande alcoliche) ed essere sicuri di rispettare la dieta medico-gastroenterologo designato. La dieta di una persona malata dovrebbe essere arricchita con cibo proteico. Piatti fritti controindicati, carne e brodo di pesce, così come i prodotti ad alto contenuto di grassi (questo vale per carne, pesce, latte, burro). Non è consigliabile utilizzare fagioli, melanzane, cavoli, aglio, ravanelli, funghi, dolci, bacche e frutti crudi, caffè e cacao.

In generale, la pancreatite alcolica è una condizione abbastanza grave. Può portare alla morte del paziente o renderlo disabile per tutta la vita. Curare completamente e ripristinare il pancreas è quasi impossibile. Un malato deve limitarsi per tutta la vita alla dieta e provare il disagio associato all'inferiorità dei processi digestivi.

Zubkova Olga Sergeevna, revisore medico, epidemiologo

1,111 visualizzazioni in totale, 1 visualizzazioni oggi

Pancreatite alcolica: sintomi, trattamento, aspettativa di vita

L'infiammazione del pancreas (pancreatite) si riferisce a malattie abbastanza comuni del tratto gastrointestinale. Nel gruppo a rischio ci sono persone che abusano di alcol. La pancreatite alcolica nella frequenza di insorgenza nei pazienti che bevono può competere con l'epatite (infiammazione del fegato). Spesso entrambe le malattie si verificano in parallelo.

Nelle situazioni acute, c'è una seria minaccia non solo per la salute, ma anche per la vita di una persona. Per prevenire un esito fatale, è necessario un ricovero di emergenza del paziente.

motivi

La pancreatite alcolica si sviluppa a causa di danni tossici ai tessuti del pancreas (PZ) da sostanze formate dopo la scissione nel corpo dell'alcool etilico, o quando si utilizza un alcol di bassa qualità. Di conseguenza, la maggior parte degli uomini di età compresa tra 50 e 55 anni soffre di questo disturbo. Tuttavia, al momento c'è la tendenza a "ringiovanire" la patologia dovuta alla dipendenza dalle bevande alcoliche degli adolescenti.

La malattia si sta sviluppando abbastanza difficile. A causa del danneggiamento dei tessuti dell'organo, gli enzimi prodotti da esso influenzano la stessa prostata, portando alla necrosi. L'infiammazione della ghiandola inizia, le sue dimensioni aumentano, schiaccia gli organi più vicini. L'edema si intensifica, portando allo stiramento, al guscio del pancreas, il paziente avverte forti dolori. Forse con un lungo corso di pancreatite, la formazione di specifiche pseudocisti riempite con tessuto morente.

Le cellule dell'organo innescano il processo di fibrosi, con la proliferazione del tessuto connettivo. I dotti sono deformati, provocando il ristagno del succo pancreatico con danni ancora maggiori. A causa della violazione della produzione di enzimi, si osservano problemi digestivi.

L'uso di alcol scadente o contraffatto è una delle cause principali della pancreatite acuta alcolica. Le persone che assumono da lungo tempo bevande finte, i processi infiammatori nel pancreas vengono diagnosticati molto spesso.

Caratteristiche della malattia

La pancreatite alcolica può manifestarsi in due forme:

  1. Acuta - è caratterizzata da un rapido sviluppo con un rapido aumento dei sintomi. Inizia dopo aver consumato grandi quantità di alcol o surrogato di alcol.
  2. Cronico - lo sviluppo della malattia è graduale, si osserva sullo sfondo di una predilezione a lungo termine per le bevande calde. Nella maggior parte dei casi, viene diagnosticata questa particolare forma di pancreatite.

I prodotti alcolici e di decadimento (metaboliti) danneggiano le cellule pancreatiche avvelenandole. Il corpo inizia a secernere un segreto con un'alta concentrazione di proteine, l'acidità del succo gastrico aumenta. Nel tratto gastrointestinale aumenta la produzione dell'ormone colecistochinina. A causa dell'aumento del numero di proteine ​​nel succo della prostata, iniziano la coagulazione (precipitazione) con la graduale formazione di calcoli. Le particelle indurite ostruiscono i dotti della ghiandola, interrompendo il normale rilascio del suo succo nell'intestino.

A causa della crescente pressione, gli enzimi cominciano a penetrare nel tessuto prostatico. In condizioni normali, il pancreas produce circa 30 diverse sostanze che vengono attivate direttamente nell'intestino, iniziando a suddividere il cibo in entrata nel corpo. L'impossibilità di un deflusso naturale del succo della prostata porta all'attivazione dei suoi enzimi all'interno dell'organo, motivo per cui inizia la digestione letterale dei suoi tessuti.

In realtà, questo processo è chiamato necrosi, che accompagna la pancreatite. Le cellule RV morenti producono serotonina, restringendo i vasi, inizia il processo infiammatorio. Ad un certo punto, è semplicemente impossibile interrompere il decorso della malattia senza assistenza medica.

Sintomatologia tipica

Nel decorso cronico del processo infiammatorio, di norma, tutti i sintomi iniziano a manifestarsi gradualmente, sullo sfondo della formazione di tessuto fibroso. A sua volta, agendo sulle terminazioni nervose, provoca un forte dolore.

L'ultimo attacco potrebbe richiedere diversi giorni. Spesso i pazienti cercano di attenuare il dolore con un'assunzione aggiuntiva di alcol, a causa della quale i sintomi vengono attenuati. Tuttavia, lo sviluppo del processo patologico è accelerato.

Con l'esacerbazione della pancreatite, le sensazioni dolorose diventano intense, intensificando con i pasti. Il paziente non può mentire, cercando di prendere una posizione seduta con un'inclinazione in avanti per alleviare la sua condizione ed eliminare i sintomi spiacevoli.

La pancreatite alcolica è accompagnata da:

  • grave nausea, vomito;
  • perdita di peso significativa;
  • diarrea;
  • alta temperatura;
  • malessere.

La pancreatite cronica è caratterizzata da un graduale aumento di ciascun sintomo. In condizioni trascurate, i segni di diabete si sviluppano a causa delle persistenti anomalie ormonali nella prostata:

Senza un adeguato trattamento della pancreatite alcolica, è possibile un'ulteriore crescita dei sintomi negativi e un complicato ciclo di pancreatite alcolica con formazione di cisti e persino di fistole. Esiste la possibilità dell'inizio del processo maligno nel pancreas.

diagnostica

La comparsa di sintomi caratteristici della pancreatite è la base per alcuni studi medici. Innanzitutto il medico del paziente conduce un sondaggio e assegnare test del sangue per la rilevazione dei marcatori di infiammazione (ESR alte prestazioni, globuli bianchi), variazioni dell'attività degli enzimi del pancreas.

L'alto livello di gamma-glutamil-transpeptidasi è considerato indicativo, che non solo conferma l'infiammazione del pancreas, ma indica anche la dipendenza del paziente dalle bevande alcoliche.

L'analisi delle feci rivela la presenza di cibo non digerito a causa di irregolarità nel funzionamento del tratto gastrointestinale. Nelle urine si nota un alto contenuto di glucosio e albumina.

A volte viene effettuato un sondaggio del duodeno per determinare il contenuto degli enzimi RV nel succo gastrico. Questo ti permette di determinare quanto efficacemente il pancreas secerne.

Con l'aiuto dell'esame ecografico dell'organo, viene valutata la sua dimensione, vengono rilevate cisti o calcificazioni nei dotti. Se necessario, può essere prescritta una risonanza magnetica della cavità addominale per ottenere maggiori informazioni sullo stato del pancreas ed escludere il processo tumorale.

L'esame dei dotti della prostata viene eseguito con l'aiuto della colangiopancreatografia retrograda, quando un mezzo di contrasto viene introdotto attraverso l'endoscopio e viene effettuata una radiografia, seguita da uno studio dell'immagine risultante.

terapia

Spesso, nel corso acuto della pancreatite alcolica causata dall'assunzione di una grande dose di alcol, non c'è semplicemente il tempo di eseguire procedure diagnostiche. La vita di una persona è minacciata. Il paziente viene portato in clinica in un ordine di emergenza, dopo di che iniziano immediatamente le procedure di trattamento. Prima di tutto, al paziente è proibito mangiare nei primi giorni. Fumare categoricamente controindicato o bere alcolici, anche a piccole dosi.

La terapia sarà diretta ai seguenti obiettivi:

  • eliminazione dell'avvelenamento da alcol;
  • decontaminazione e rimozione dal corpo di sostanze velenose formate dopo la rottura dell'alcol etilico;
  • rimozione del processo infiammatorio;
  • eliminazione della sindrome del dolore;
  • normalizzazione del pancreas e miglioramento del deflusso dei suoi enzimi;
  • correzione dell'equilibrio elettrolitico e ripristino della digestione.

Migliorare lo stato di salute del paziente nella maggior parte dei casi arriva in un paio di giorni. Con un decorso lungo e stabile della malattia, i nutrienti vengono iniettati nell'organismo parenterale (bypassando l'apparato digerente, attraverso un contagocce). Quando le condizioni del paziente migliorano, dopo che i principali sintomi spiacevoli sono stati eliminati, gli viene prescritta una miscela idrolizzata sullo sfondo di una dieta curativa.

Per sollecitare il trattamento fatto ricorso a casi trascurati. La rimozione chirurgica del pancreas viene eseguita nelle seguenti situazioni:

  • presenza di cisti e ascessi nel pancreas, pieno di contenuti purulenti;
  • formazione di fistole;
  • La presenza di una pietra nel condotto principale della ghiandola blocca completamente il deflusso del succo;
  • l'inizio di un tumore maligno che minaccia la vita del paziente.

Dopo la dimissione, anche con buona salute, il paziente dovrà seguire una dieta rigorosa, escludendo piatti fritti, fritti e salati. È vietato bere alcolici, altrimenti la pancreatite alcolica può ripresentarsi.

previsioni

La malattia nella fase iniziale procede praticamente senza un singolo sintomo sgradevole, in questo è il suo pericolo. I cambiamenti degenerativi nei tessuti del pancreas stanno gradualmente aumentando. Nella stragrande maggioranza dei casi (95%) nei condotti della prostata, i depositi di calcio (calcici) si formano con ostruzioni parziali o totali e la violazione del deflusso di enzimi. Tutte le successive complicazioni della malattia sono associate a questo processo.

A causa dell'accumulo di sostanze enzimatiche nella ghiandola, la necrosi dei suoi tessuti inizia con una compromissione persistente dell'organo. A poco a poco, il processo patologico coinvolge organi vicini (fegato, GIT). Vi è un alto rischio di infiammazione dei dotti biliari, colite, ulcere gastriche.

A causa dell'oppressione della funzione endocrina della prostata, il paziente può iniziare il diabete mellito e la malattia coronarica. Nel decorso cronico della pancreatite alcolica, il tasso di manifestazione di ciascun sintomo e lo sviluppo delle complicanze dipenderanno dallo stato generale della salute umana.

Molti credono che l'uso di piccole dosi di surrogato di alcol sia completamente innocuo per il corpo. La falsa sicurezza è rafforzata dal fatto che nella fase iniziale le manifestazioni negative dei processi infiammatori nella prostata sono assenti o fortemente levigate. Questo è fondamentalmente sbagliato.

La pancreatite alcolica cronica può svilupparsi anche in presenza di assunzione giornaliera di dosi moderate di alcol. Tuttavia, con l'eliminazione del fattore primario, lo sviluppo dei processi degenerativi nel pancreas viene significativamente rallentato. Se il paziente rifiuta completamente di bere alcolici e seguirà le raccomandazioni del medico curante, sarà adeguatamente trattato e seguirà una determinata dieta, una lunga remissione (5-7 anni) o anche una cura completa.

prevenzione

Per prevenire lo sviluppo di pancreatite alcolica, ovviamente, è necessario abbandonare completamente il consumo di alcolici, o almeno ridurre significativamente la dose e la frequenza della sua assunzione. È necessario garantire una dieta completa ed equilibrata. Un paziente che è stato trattato per la pancreatite alcolica deve seguire una dieta rigorosa per tutta la vita per prevenire il ripetersi della malattia.

Allo stesso tempo, si raccomanda che il gastroenterologo sia esaminato regolarmente e visitato periodicamente certi sanatori. La comparsa anche di un sintomo sgradevole, che conferma indirettamente la probabilità di pancreatite alcolica, dovrebbe essere la base per riferirsi a uno specialista. Non trascurare la tua salute!

Osservare regole semplici e aderire a uno stile di vita sano può ridurre a zero la probabilità di una pancreatite alcolica.

Tutti gli articoli sulla risorsa sono scritti da laureati e medici praticanti. Tuttavia, per tutto questo, stanno semplicemente familiarizzando. In caso di sintomi della malattia, consultare un medico.

Una delle conseguenze più gravi e pericolose dell'alcolismo è la pancreatite alcolica. Di regola, la malattia si sviluppa a causa dell'uso simultaneo di bevande alcoliche e cibi grassi e pesanti. Può avere un decorso acuto o cronico, oltre a causare complicazioni che rappresentano una seria minaccia per la vita.

La pancreatite della genesi alcolica presenta sintomi caratteristici, che non consentono di confonderla con altre malattie. Tuttavia, la diagnosi finale può essere fatta solo dal medico, sulla base dei risultati degli studi strumentali e di laboratorio. Il trattamento è anche prescritto da uno specialista. La pancreatite acuta richiede il ricovero in un ospedale chirurgico, dove può essere richiesto un intervento chirurgico.

Dovrebbe essere notato il seguente schema: meno la durata della malattia - più è pericolosa. Ad esempio, la pancreatite acuta estremamente grave (detta anche fulminante) si sviluppa molto rapidamente e rappresenta una grave minaccia per la vita dell'alcolista. La letalità è quasi del 100% e anche un trattamento tempestivo non può sempre salvare una persona. Ma con la pancreatite cronica le persone vivono per anni, ma la loro qualità della vita è in qualche modo ridotta.

La pancreatite alcolica è una malattia infiammatoria pancreatica della genesi infiammatoria che si verifica a seguito di un abuso singolo o prolungato di bevande alcoliche o sostituti dell'alcool. La malattia porta all'insufficienza delle ghiandole endocrine ed esotiche, motivo per cui la sintesi di enzimi e ormoni viene interrotta.

A causa della violazione dell'integrità delle membrane cellulari pancreatiche, gli enzimi escono e danneggiano i tessuti dell'organo. Questo porta al fatto che il ferro sembra digerire se stesso. Presto si gonfia e la capsula si allunga e provoca un forte dolore. Per la stessa ragione, la funzione del sistema digestivo è gravemente compromessa. Il cibo non può essere completamente digerito e le sostanze nutritive cessano di essere scisse e assorbite nel sangue.

Nella pancreatite cronica, le isole di Langerhans sono sostituite da un tessuto connettivo e cessano di sintetizzare l'insulina, un ormone responsabile della riduzione dei livelli di glucosio nel sangue. Certo, questo ha le sue conseguenze. Le persone con pancreatite spesso sviluppano iperglicemia e sviluppano il diabete mellito.

La pancreatite alcolica cronica compare negli alcolizzati che bevono alcol a lungo. Di regola, deriva da lunghe bevute. La pancreatite acuta è una conseguenza di un singolo uso di una grande quantità di alcol. Di solito le persone si ammalano dopo le vacanze o una festa tumultuosa. Entrambe le forme della malattia hanno i loro sintomi e il trattamento di ciascuna di esse è alquanto diverso.

Come ogni altra malattia, la pancreatite alcolica ha sintomi sia specifici che non specifici. A non specifico, debolezza generale, affaticamento, dispepsia, ecc. Dovrebbero essere inclusi. Allo specifico appartengono i sintomi di Mayo-Robson, Razdolsky, Kacha, Mondor, Voskresensky. Di regola, la loro presenza è controllata da medici con sospetto di pancreatite.

Sintomi di pancreatite alcolica acuta:

  • dolore acuto di herpes zoster nell'ipocondrio sinistro, irradiante nella schiena, scapola sinistra, clavicola;
  • un forte aumento della temperatura e sintomi di intossicazione (sudorazione, palpitazioni, debolezza, mal di testa);
  • gonfiore e flatulenza, causati dal coinvolgimento nel processo patologico delle anse intestinali vicine;
  • nausea costante e vomito parossistico multiplo, doloroso, non portando sollievo;
  • nelle forme gravi e rapidamente progressive, possono comparire sintomi di shock, che rappresentano una seria minaccia per la vita umana.

Sintomi di pancreatite alcolica cronica:

  • dolore prolungato non intensivo e sensazione di scoppio nella parte superiore dell'addome e nell'ipocondrio sinistro;
  • fenomeni dispeptici: una costante mancanza di appetito, nausea, bruciore di stomaco frequente o eruttazione acuta;
  • feci frequenti con odore fetido e presenza di inclusioni grasse causate da disturbi digestivi;
  • sindrome di maldigestia, manifestata da gonfiore e gorgogliamento nell'addome, rapida e grave perdita di peso;
  • Nel lungo corso della malattia, ci sono segni di iperglicemia o diabete mellito (sete, pelle secca, sudorazione e affaticamento).

La durata della malattia varia ampiamente. La forma cronica può durare anni, progredire gradualmente e peggiorare le condizioni generali di una persona. Nei casi acuti, è possibile risolvere la malattia in pochi giorni. Un corretto trattamento con una leggera pancreatite può ripristinare la salute di una persona in pochi mesi.

Per il trattamento di qualsiasi pancreatite alcolica è meglio in ospedale, dopo un esame approfondito del medico e la consegna di tutti i test necessari. Il trattamento tempestivo e adeguato della malattia riduce notevolmente il rischio di complicazioni che rappresentano una minaccia per la vita e la salute umana. Pertanto, quando compaiono i primi segni di pancreatite, è necessario cercare aiuto medico il più presto possibile.

Il trattamento della pancreatite alcolica acuta deve essere eseguito in un ospedale e includere:

  • fame per tre giorni;
  • bere acqua calda e alcalina;
  • terapia infusionale;
  • introduzione di antispasmodici e FANS;
  • preparati antischiuma (Contrikal).

Nelle forme gravi di malattia o inefficienza della terapia conservativa, può essere prescritto un trattamento chirurgico. Tuttavia, la chirurgia in questa situazione è abbastanza pericolosa - ecco perché i medici stanno cercando di dare la preferenza alla terapia medica.

Il trattamento della pancreatite cronica comprende:

  • antispastici per combattere la sindrome del dolore (Duspatalin, No-Shpa);
  • farmaci per ridurre l'acidità (ranitidina, omeprazolo, famotidina);
  • fondi del gruppo FANS per eliminare l'infiammazione e il dolore (Paracetamolo, Aspirina);
  • terapia sostitutiva - enzimi del pancreas (Pansinorm, Creonte, Pancreatina).

Di grande importanza è una corretta alimentazione nella pancreatite. Una persona dovrebbe rinunciare a cibi grassi, salati, piccanti, affumicati. La preferenza dovrebbe essere data al cibo bollito e al vapore. La dieta dovrebbe contenere molte proteine, ma la quantità di fibre, grassi e carboidrati è meglio limitata. Bere dovrebbe essere acqua alcalina calda.

prevenzione

La migliore prevenzione della pancreatite alcolica è il rifiuto di bere alcolici. Alcolisti cronici devono essere codificati e sottoposti a un ciclo di terapia riparativa. Le persone che bevono alcolici di rado dovrebbero evitare di mangiare troppo. In nessun caso dovresti bere molto, mangiando un abbondante cibo grasso.

La pancreatite nell'alcolismo è particolarmente pericolosa a causa dei suoi effetti avversi. Alcuni di essi richiedono un intervento chirurgico, altri - la somministrazione per tutta la vita di farmaci (ad esempio l'insulina).

Nella pancreatite, le complicanze più comuni sono:

  • cisti e ascessi: cavità nella ghiandola, piene di liquido o di pus;
  • fistole formate dopo pancreatonecrosi e collegamento di organi cavi;
  • sviluppo di ittero meccanico o diabete mellito;
  • la formazione di tumori maligni (ad es. adenocarcinomi).

Ti Piace Di Ulcere Allo Stomaco